-

Tricolori 2ª categoria: Floris e Piludu ai quarti al Tc Cagliari

Sui campi del circolo di Monte Urpinu, sede dell'edizione 2019 dei Campionati Italiani, dopo il doppio turno di giovedì procede il cammino della mancina sarda, n.1 del tabellone, e della pugliese. In corsa anche Antonio Campo, prima testa di serie del torneo maschile, stop nei 16esimi per i fratelli Niccolò e Marco Dessì

19 settembre 2019

Tra le magnifiche otto dei Campionati Italiani di Seconda Categoria, in svolgimento al Tennis Club Cagliari, sede dell'evento per il secondo anno consecutivo, in questo caso "combined" (ricco il montepremi complessivo: in palio 23.000 euro), c'è anche Anna Floris. E pure Antonio Campo, nel tabellone maschile, continua ad essere l'uomo da battere.
La campionessa sarda, dopo le fatiche dell'esordio con Enola Chiesa, ha vinto in scioltezza superando 6-2 6-1 Asya Colombo (2.4, Tennis project Osio). Ora è ai quarti. È l'unica rappresentante sarda dei singolari rimasta in gara: eliminati nei 16esimi Niccolò e Marco Dessì, gli altri isolani superstiti. Tutti e due a testa alta. Venerdì Floris se la vedrà con Gaia Squarcialupi, che invece ha faticato un po' con Silvia Saccani. Soprattutto all'inizio: 1-6 6-3 6-1. Avanti anche Natasha Piludu, 2.4 del Circolo tennis Bari, ma di chiare origini sarde. Per lei una piccola impresa visto che ha battuto la fiorentina Alessia Bianchi, 2.3, più in alto di lei in classifica. Piludu, che in luglio ha rappresentato l'Italia alle Universiadi di Napoli, si giocherà l'accesso alle semifinali con Costanza Traversi, vincitrice in rimonta (2-6 6-1 6-3) sulla riminese Emma Ferrini. Bene anche un'altra delle favorite, Giorgia Marchetti: ha vinto 6-0 6-1 contro Elisa Cordovani. Avanti anche Nicole Fossa Huego contro Monica Cappelletti, compagna di doppio di Floris: 6-2 6-2. Ai quarti al tie-break decisivo Giulia Crescenzi contro Chiara Catini: 3-6 6-2 7-6. Dovrà vedersela con Giulia Gabba, che ha chiuso in due set (6-4 6-4) la sfida con Matilde Mariani. 

 

ORDINE DI GIOCO venerdì 20 settembre

SINGOLARE MASCHILE

DOPPIO MASCHILE

 

SINGOLARE FEMMINILE

DOPPIO FEMMINILE


QUALIFICAZIONI MASCHILI

QUALIFICAZIONI FEMMINILI

CLICCA QUI PER LE INFO

Eliminati Della Tommasina e Pontoglio

Tra gli uomini Antonio Campo, testa di serie numero uno, continua a correre anche nella giornata dei doppi turni: prima batte il suo compagno di doppio Domenico Cocco per 6-0 6-0. Poi va avanti superando 6-2 6-4 il ligure Riccardo Tavilla. Una attenuante per lo sconfitto: poche ore prima aveva dovuto lottare contro il sardo Marco Dessì riuscendo a spuntarla solo al terzo set, per giunta al tie break (3-6 7-5 7-6).

Avanti ai quarti anche Federico Campana, Giorgio Portaluri, Giulio Graziotti, Andrea Grazioso, Georg Winkler, Alberto Cammarata e Marco Mosciatti. Campana ha battuto Antonio Caruso (6-4 6-1) e poi ha conquistato il posto tra i primi otto sconfiggendo Giuliano Benedetti, ritirato al terzo set sul 3-1. Portaluri ha superato al primo turno Davide Melchiorre, ritiro al primo set. Poi si è imposto su Samuele Pieri 6-3 6-1. Giulio Graziotti è partito con la vittoria su Cristiano Russo (6-3 6-4) e ha continuato ad alzare i pugni al cielo, sempre in due set, contro Andrea Del Prete. Grazioso ha esordito eliminando ai sedicesimi Leonardo Taddia (6-0 6-1) e ha proseguito il cammino battendo Alessio Demichelis per 7-5 6-3.

Eliminato invece uno dei favoriti, Davide Della Tommasina: ha vinto in tre set (7-5 4-6 6-2) contro Alessandra Scialla, ma poi è caduto dopo una dura battaglia con l'altoatesino Winkler, per 6-2 7-5. Lo stesso Winkler aveva eliminato al primo turno Andrea Turco 6-3 7-5. Bella giornata anche per Cammarata. Esordio 6-3 6-4 contro Edoardo Bottino. E poi accesso ai quarti nella sfida (6-3 6-1) contro Giuseppe Tresca, che aveva imposto l'alt al sardo Niccolò Dessí ai sedicesimi per 6-1 7-5. Fuori anche Davide Pontoglio: ha battuto 6-3 6-4 Leonardo Rossi ma poi agli ottavi ha trovato Mosciatti, galvanizzato dalla vittoria (6-1 6-4) su Tommaso Brunetti. Ed è finita al terzo set: 6-3 4-6 6-4.

Continua il torneo di doppio, con incontri sino a tarda sera. Venerdì quarti di finale per tutti e tre i tornei. E grande festa per l'inaugurazione del campo al coperto del Tennis club alle 18.30: scenderà in campo anche il presidente nazionale della Federtennis Angelo Binaghi. 

Binaghi inaugura venerdì alle 18.30 il campo coperto

L'edizione 2019 dei Campionati italiani di seconda categoria è arricchita da alcuni eventi collaterali. Martedì sera si è tenuto il party di giocatori e giocatrici nella terrazza del TC Cagliari, mentre venerdì 20, alle ore 18.30, sarà inaugurato il tanto atteso campo al coperto con un doppio esibizione al quale prenderà parte anche il presidente della Federazione Italiana Tennis Angelo Binaghi, cagliaritano cresciuto con la racchetta in mano proprio nei campi di Monte Urpinu. Per l’occasione è in programma un evento di degustazione delle specialità tipiche dell’isola: saranno presenti numerose realtà del settore eno-gastronomico sardo.

Commenti

Partecipa anche tu alla discussione, accedi