-

In gara a Genova anche Sonego e Kohlschreiber

Le prime due wild card per l’Aon Open Challenger – Memorial Giorgio Messina, al via lunedì, assegnate al torinese, numero 49 Atp e vincitore dodici mesi fa, e al tedesco, numero 71 del ranking. Dieci top 100 in gara. Mauro Iguera, Presidente del Comitato Organizzatore: "Siamo davvero orgogliosi, ci sono giocatori di esperienza che hanno vinto 27 titoli Atp e giovani di straordinario talento"

01 settembre 2019

Ci sarà anche il numero 49 del ranking mondiale Lorenzo Sonego ai nastri di partenza dell'Aon Open Challenger - Memorial Giorgio Messina, challenger Atp che inizierà lunedì 2 settembre sui campi in terra rossa di Valletta Cambiaso con un montepremi di 150mila dollari. All'azzurro vincitore a Genova nel 2018 è stata infatti assegnata una wild card, così come al tedesco Philipp Kohlschreiber, numero 71 Atp e già numero 16 della classifica come best ranking.

La diciassettesima edizione del torneo - diretto per il terzo anno consecutivo da Sergio Palmieri, Direttore degli Internazionali BNL d'Italia di Roma - ormai alle porte, si annuncia davvero prestigiosa: un top 50, tre giocatori tra i primi 60 del mondo e dieci giocatori tra i top 100 della classifica mondiale iscritti nell'entry list, un autentico record. Grande attesa anche per il siciliano Marco Cecchinato, semifinalista nel 2018 al Roland Garros e già numero 16 della classifica mondiale, come pure per lo spagnolo Albert Ramos e il norvegese Casper Ruud, rispettivamente numero 51 e 54 Atp. Non è finita, perché il tabellone principale, da quest’anno a 48 giocatori, si arricchirà ulteriormente grazie alle altre altre wild card a disposizione degli organizzatori.

“Siamo davvero orgogliosi – spiega Mauro Iguera, presidente del Comitato Organizzatore - ci sono giocatori di assoluta esperienza che hanno vinto 27  titoli del circuito ATP World Tour 250 e 500 ma anche giovani di straordinario talento. Due anni fa a Genova il greco Stefanos Tsitsipas vinse il suo primo Challenger prima di iniziare una splendida ascesa che lo ha portato nella top ten mondiale: in questa edizione ci sono moltissimi astri nascenti del tennis mondiale che potranno seguire le sue orme”.

Nell’entry list dell'Aon Open Challenger – Memorial Giorgio Messina, che nel 2018 è stato premiato dalla Federtennis nazionale come miglior challenger italiano, figurano il numero 5 (il norvegese Ruud), il 13 (il tedesco Rudolf Molleker)  e il 14 (lo spagnolo Alejandro Davidovich Fokina) della classifica ATP/Next Gen. Si è invece cancellato Jannik Sinner: il 18enne di Sesto Pusteria, che è stato battuto al primo turno degli US Open dallo svizzero Stan Wawrinka, ha optato per una settimana di pausa dai tornei. Sinner si allena sul veloce in vista dei suoi prossimi impegni: l’azzurrino giocherà il 9 settembre il Challenger di Istanbul, una settimana dopo sarà al via nel main draw dell’ATP 250 di San Pietroburgo (16-22 settembre).

Tra i tanti giocatori di caratura internazionale presenti a Genova, anche gli spagnoli Tommy Robredo (già numero 5 del mondo) e Guillermo Garcia Lopez (ex numero 23 della classifica ATP).

Ingresso gratuito fino a mercoledì

Nel corso delle ultime edizioni è stato un crescendo di pubblico: dal 2015 al 2018 si è passati da oltre 20mila presenze al record di 25mila presenze raggiunto lo scorso anno con uno spettacolare colpo d’occhio del centrale Beppe Croce affollato da oltre 2200 appassionati che hanno seguito la finale vinta dall’italiano Lorenzo Sonego sul tedesco Dustin Brown.
Numeri e immagini straordinari che hanno fatto il giro del mondo attraverso i canali social ufficiali e il sito internet dell’ATP. 

L’ingresso al torneo sarà gratuito sino al mercoledì. A partire da giovedì ingresso a pagamento con le seguenti opzioni:

  • abbonamento giovedì-domenica euro 25,00
  • abbonamento giovedì -domenica ragazzi*    euro 10,00
  • biglietto giovedì 5   euro 10,00
  • biglietto venerdì 6 euro 10,00
  • biglietto sabato 7   euro 10,00
  • biglietto domenica 8  euro 15,00

* = ragazzi 10-14 anni (ragazzi sino a 10 anni ingresso gratuito)

Commenti

Partecipa anche tu alla discussione, accedi