-

Cordenons: Moroni rimandato all'esame di tedesco

Si ferma nei quarti del challenger "Internazionali del Friuli Venezia Giulia" il Next Gen romano, superato in tre set da Jeremy Jahn, che troverà in semifinale lo svedese Eriksson. L'altra sfida è fra l'australiano O'Connell e l'ungherese Piros

16 agosto 2019

Si interrompe nei quarti di finale il cammino di Gian Marco Moroni nell’”Acqua Dolomia Serena Wines Tennis Cup-Internazionali del FVG”, torneo challenger Atp dotato di un montepremi di 69.280 euro in corso sulla terra rossa dell’EuroTennis Cordenons.
Il 21enne romano, numero 288 Atp ed undicesima testa di serie, che mercoledì al secondo turno (esordio per lui) aveva annullato due match-point al 17enne Lorenzo Musetti (n.511 Atp), ha ceduto con il punteggio di 62 46 76(2), dopo due ore e 22 minuti, al tedesco Jeremy Jahn, numero 275 della classifica mondiale. Il Next Gen azzurro ha un po' da recriminare perché nella frazione decisiva si è trovato in vantaggio per 4-1. Il 29enne di Monaco sabato si giocherà un posto in finale con lo svedese Magnus Eriksson, numero 310 Atp e 14esima testa di serie, che al secondo turno ha salvato un match point contro Enrico Dalla Valle e poi negli ottavi ha piegato in tre set Paolo Lorenzi, primo favorito del seeding e campione in carica.
La semifinale della parte bassa del tabellone, invece, vedrà di fronte l'australiano Christopher O'Connell, 25 anni, numero 313 Atp, e il 19enne ungherese  Zsombor Piros, numero 448 del ranking.

  


Risultati ed ordine di gioco

Commenti

Partecipa anche tu alla discussione, accedi