-

Cordenons: Pellegrino si prende la rivincita, male Quinzi

Nel challenger friulano il pugliese batte Doumbia che lo aveva sconfitto negli ottavi a Manerbio. Il marchigiano rimedia due giochi con Collarini. Rivincita anche per Forti nel derby con Balzerani, avanza anche Basso. Già al 2° turno anche Lorenzi, Moroni, Musetti, Dalla Valle e Federico Arnaboldi, out il lucky loser Inserra

13 agosto 2019

Dopo l’esordio positivo di Lorenzo Musetti, Enrico Dalla Valle e Federico Arnaboldi, altri tre giocatori italiani hanno superato il primo turno dell’”Acqua Dolomia Serena Wines Tennis Cup-Internazionali del FVG”, torneo challenger Atp dotato di un montepremi di 69.280 euro in corso sui campi in terra rossa dell’EuroTennis Cordenons.

Andrea Pellegrino (n.312 Atp) ha sconfitto per 62 64 il francese Sadio Doumbia (n.294 Atp), che la scorsa settimana lo aveva eliminato negli ottavi a Manerbio: prossimo avversario per il 22enne di Bisceglie - mercoledì - il cileno Alejandro Tabilo (n.242 Atp), quinta testa di serie.

Anche Francesco Forti (n.438 Atp) si è preso la rivincita su Riccardo Balzerani (n.538 Atp), anche lui wild card, che lo aveva battuto al tie-break del set decisivo la settimana scorsa nei quarti del 25mila dollari ITF di Appiano: stavolta ad imporsi (64 46 62 il punteggio) è stato il 20enne di Cesenatico che al prossimo turno affronterà lo sloveno Blaz Kavcic (n.243 Atp), sesto favorito del tabellone.

Avanza anche Andrea Basso (n.482 Atp) che si è imposto per 76(3) 36 62 sul brasiliano Felipe Rogrigues Meligeni Alves (n.384 Atp): prossimo ostacolo lo slovacco Alex Molcan (n.284 Atp), 13esima testa di serie..

Brutta sconfitta invece per Gian Luigi Quinzi (n.309 Atp), in tabellone con una wild card, che ha rimediato appena due giochi con l’argentino Andrea Collarini (n.332 Atp): 60 62 in poco più di un'ora e un quarto di partita.

In serata, poi, è sceso in campo per il secondo turno il lucky loser Niccolò Inserra (n.1609 Atp), ripescato all'ultimo momento al posto del portoghese Goncalo Oliveira, ottava testa di serie, e sconfitto 62 63 dall'australiano Christopher O'Connell (n.313 Atp).

 





  


Al 2° turno sarà derby Musetti-Moroni

Entreranno in gara direttamente al secondo turno due tennisti azzurri: Paolo Lorenzi, numero 118 Atp e primo favorito del seeding, nonché campione in carica, reduce dalla finale a Manerbio persa contro Federico Gaio, che dovrà vedersela con il brasiliano Guilherme Clezar (n. 359 Atp), mentre Gian Marco Moroni (n.288 Atp), undicesima testa di serie, che si giocherà invece un posto negli ottavi proprio con Lorenzo Musetti, 17enne di Carrara (n.511 Atp).

Come detto, hanno staccato il pass per il secondo turno anche Enrico Dalla Valle e Federico Arnaboldi. Il 21enne di Ravenna (n.404 Atp), in gara con una wild card, sfiderà lo svedese Markus Eriksson (n.310 Atp), quarta testa di serie, mentre il 19enne lombardo (n.1.411 Atp), pure lui destinatario di una wild card, troverà dall’altra parte della rete l’ungherese Attila Balazs (n.139 Atp), terzo favorito del torneo.


Risultati ed ordine di gioco

Commenti

Partecipa anche tu alla discussione, accedi