-

Forlì 3: i quarti fatali a Moroni ed Agamenone

Nel terzo Challenger consecutivo sul veloce del Villa Carpena il romano cede al francese Halys, secondo favorito del torneo, e l’italo-argentino viene stoppato dal tedesco Stebe. Ferreira Silva elimina Pospisil e in semifinale troverà Kotov

21 gennaio 2022

Franco Agamenone challenger Forlì

Franco Agamenone colpisce di rovescio

Si ferma nei quarti di finale il cammino di Gian Marco Moroni e Franco Agamenone nel "Città di Forlì", terzo Challenger consecutivo (dotato di un montepremi di 45.730 euro) in svolgimento sul veloce indoor del Tennis Club Villa Carpena della città romagnola.

Nel match che chiudeva il programma di giornata il 23enne romano, n.205 ATP, ha ceduto con il punteggio di 76(1) 76(2), in un'ora e 39 minuti di partita, al francese Quentin Halys, n.148 del ranking e seconda testa di serie, in quello che era il primo incrocio nel tour tra "Jimbo" e il 25enne di Bondy.

Il 28enne italo-argentino di Rio Cuarto, n.189 ATP (best ranking per lui), è stato sconfitto per 75 75, in un'ora e 51 minuti di gioco, dal tedesco Cedrik-Marcel Stebe, n.247 ATP, mai affrontato in precedenza.
Halys e Stebe si affronteranno sabato nella semifinale della parte .

Nella metà superiore del draw il portoghese Frederico Ferreira Silva, n.239 ATP, dopo aver fermato al secondo turno Andrea Pellegrino si è ripetuto nei quarti eliminando il canadese Vasek Pospisil, n.138 della classifica mondiale e primo favorito del seeding, con il punteggio di 76(3) 67(1) 75, dopo oltre tre ore di lotta.
Il 26enne mancino di Caldas Da Rainha sabato si giocherà l'ingresso in finale con il russo Pavel Kotov, n.231 ATP, che ha regolato con un doppio 64 il ceco Lukas Rosol, n.271 ATP. 

ORDINE DI GIOCO

SINGOLARE

DOPPIO

QUALIFICAZIONI

Loading...

Altri articoli che potrebbero piacerti