-

Grado Tennis Cup: 11 italiane nel main draw

Sui campi in terra battuta della città friulana si sono concluse le qualificazioni, altre due italiane accedono al main draw, per un totale di undici azzurre. Brancaccio e Ferrando out al primo turno del tabellone principale

di | 24 maggio 2022

Prequalificazioni Internazionali BNL d'Italia, Lisa Pigato (Foto Sposito)

Lisa Pigato (Foto Sposito)

Si è concluso il turno decisivo di qualificazioni nel torneo ITF categoria W60 “Città di Grado Tennis Cup”, giunto alla sua 25esima edizione sui campi in terra battuta del Tennis Club Grado. Tre le azzurre a caccia di un posto nel main draw, due ce l'hanno fatta. Anna Turati ha sconfitto la lituana Justina Mikulskyte (n.2 del tabellone di qualificazione) al tiebreak decisivo, in una battaglia durata oltre due ore. Al primo turno del tabellone principale Turati affronta Elisabetta Cocciaretto (testa di serie n.4).
Si qualifica anche Lisa Pigato che ha sconfitto in due set Vlada Koval. Pigato al primo turno trova la tennista di Hong Kong Eudice Chong, anche lei qualificata.
Sconfitta invece per Matilde Paoletti, solo tre game vinti contro la slovena Dalila Jakupovic (quarta testa di serie del tabellone di “quali”).

Diventano così undici le tenniste italiane presenti nel main draw. Tra queste spicca la presenza di Sara Errani, finalista a Roland Garros nel 2012 ed ex n.5 al mondo (best ranking toccato il 20 maggio 2013), presente a Grado con una wild card. Affronta al primo turno Federica Di Sarra.

Oltre alle qualificazioni, si sono svolti anche alcuni incontri di primo turno, con due italiane in programma, entrambe sconfitte. Nuria Brancaccio (21 anni, n.442 in classifica) ha ceduto in tre set ad Anastasia Tikhonova (21enne, n.175 WTA e testa di serie n.6 del main draw), 06 64 63 il punteggio finale. Cristiana Ferrando (26 anni, n.247 WTA) è stata estromessa dall'austriaca Barbara Haas (26 anni, 286 WTA), 62 46 64 lo score.

Esordio anche per la favorita del torneo, la svizzera Ylena In-Albon (n.119 WTA) che in poco più di un'ora ha superato 61 62 la tedesca Katharina Gerlach (n.232 WTA).

 

Ylena In-Albon

Loading...

Altri articoli che potrebbero piacerti