-

Shymkent: Lavagno subito fuori

Nel Challenger sulla terra rossa kazaka il torinese sconfitto in due set dal russo Shevchenko, prima testa di serie del torneo. Nelle qualificazioni Donati si ferma al turno decisivo

16 maggio 2022

Edoardo Lavagno challenger Maia

Il mancino torinese Edoardo Lavagno

Disco rosso per Edoardo Lavagno, l'unico tennista italiano in tabellone nel "Shymkent 2", torneo Challenger ATP dotato di un montepremi di 53.120 euro in corso sui campi in terra rossa della città del Kazakhstan.

Il 23enne mancino torinese, n.362 del ranking, è stato battuto all'esordio per 64 62, in un'ora e 19 minuti di partita, dal russo Alexander Shevchenko, n.237 ATP e prima testa di serie del torneo. Il 21enne di Rostov sul Don si è preso così la rivincita per la sconfitta rimediata dal piemontese proprio a Shymkent in occasione della finale di un ITF da 15mila dollari lo scorso anno.

Nelle qualificazioni Matteo Donati, n.763 ATP e dodicesima testa di serie, è stato eliminsapprodato al turno decisivo.

ORDINE DI GIOCO

SINGOLARE

DOPPIO

QUALIFICAZIONI

Loading...

Altri articoli che potrebbero piacerti