-

Oeiras 2: Brancaccio avanti, Bonadio eliminato

Nel secondo challenger portoghese consecutivo su terra battuta il napoletano, promosso dalle qualificazioni, supera al debutto nel main draw il ceco Forejtek e raggiunge Moroni al secondo turno. Il friulano cede al padrone di casa Oliveira

06 aprile 2021

Raul Brancaccio

Il rovescio di Raul Brancaccio (foto web Oeiras Open)

Raul Brancaccio ha esordito positivamente nel tabellone principale dell'“Oeiras Open 2”, secondo challenger ATP consecutivo con un montepremi di 31.440 euro che si disputa sui campi in terra battuta di Oeiras, in Portogallo.

Il 23enne di Torre del Greco, n.354 ATP, reduce dai quarti nel primo challenger portoghese e partito dalle qualificazioni, ha superato il ceco Jonas Forejtek, n.311 ATP, in tabellone come "alternate", ritiratosi per un problema fisico sul punteggio di 4-3 per il campano. Prossimo avversario per Brancaccio la wild card di casa Nuno Borges, n.378 del ranking, che si è imposta nell'unico precedente.

L'impatto del rovescio a una mano di Riccardo Bonadio (foto Magni/MEF)

E' uscito di scena al debutto invece Riccardo Bonadio: il 27enne di San Vito al Tagliamento, n.291 del ranking, ha ceduto al primo turno per 76(4) 75, dopo oltre due ore e mezza di lotta, al portoghese Goncalo Oliveira, n.296 ATP: il 26enne di Alvor ha confermato così l'esito del precedente successo, in tre set.

In corsa al secondo turno c'è anche Gian Marco Moroni, n.245 del ranking mondiale e quinta testa di serie. Il 23enne romano ha sconfitto 62 64 lunedì lo slovacco Alex Molcan, n.276 ATP, e troverà dall'altra parte della rete il russo Pavel Kotov, n.269 ATP. 
Tra il 23enne romano e il 22enne moscovita non ci sono precedenti. 

RISULTATI

“Oeiras Open 2”

ATP Challenger 50

Oeiras, Portogallo

5 - 11 aprile, 2021

€ 31.440 - terra

SINGOLARE

Primo turno

Goncalo Oliveira (POR) b. Riccardo Bonadio (ITA) 76(4) 75

(5) Gian Marco Moroni (ITA) b. Alex Molcan (SVK) 62 64

(q) Raul Brancaccio (ITA) b. (Alt) Jonas Forejtek (CZE) 4-3 rit.

Secondo turno

(5) Gian Marco Moroni (ITA) c. Pavel Kotov (RUS)

(q) Raul Brancaccio (ITA) c. (wc) Nuno Borges (POR)

Loading...

Altri articoli che potrebbero piacerti