-

ITF Gaiba: quanti azzurri ad energia… green

Con le qualificazioni partita la prima edizione degli Internazionali su erba: in corsa per un posto nel main draw Giacalone, Vilardo, Ricca, Bocchi, Guerrieri, Frinzi, Picchione, Orso, Bertuccioli, Pecci e Ragazzi

07 giugno 2021

Gaiba internazionali su erba

Uno dei giocatori in gara agli Internazionali su erba di Gaiba

Con gli incontri delle qualificazioni ha preso il via la prima edizione degli Internazionali di tennis su erba, in corso sui campi green dell'ASD Tennis Club Gaiba fino a domenica 13 giugno. E’ il primo torneo internazionale nella Penisola organizzato su erba naturale, tappa del circuito ITF maschile con montepremi da 15.000 dollari (direttore del torneo Fabio Morra, referee Sebastiano Cavarra).
Sono approdati al turno decisivo delle qualificazioni, in programma martedì, i giocatori più accreditati: fra gli italiani, in particolare, sono in corsa per un posto nel main draw Omar Giacalone, Francesco Vilardo, Giorgio Ricca, Lorenzo Bocchi, Andrea Guerrieri, Mattia Frinzi, Alberto Orso, Andrea Picchione, Federico Bertuccioli, Alessandro Pecci ed Alessandro Ragazzi.

Interrotto per oscurità il match tra Riccardo Di Nocera e l'irlandese Osgar O'Hoisin con il tennista italiano avanti 75 2-2.

Uno dei giocatori impegnati negli Internazionali su erba di Gaiba

L’ingresso ai campi di gioco è libero con un massimo di capienza di 400 persone al giorno, di cui 50 negli spalti. Per permettere anche a chi viene da più lontano di avere un posto assicurato, è stata aperta un’apposita piattaforma on line (https://join.endu.net/fee/66050). Gli appassionati, fino ad un massimo di 200 posti prenotabili, potranno garantirsi un posto per le ultime giornate di gara a partire da giovedì 10 giugno.

ORDINE DI GIOCO

SINGOLARE

DOPPIO

QUALIFICAZIONI

Loading...

Altri articoli che potrebbero piacerti