-

Balzerani si aggiudica la "Lazzaroni Cup"

Il 23enne di Rieti alza il trofeo del torneo ITF maschile da 15mila dollari di montepremi concluso sulla terra rossa di Chieti. In finale ha sconfitto Chepelev, n.1 del seeding

di | 19 giugno 2022

Riccardo Balzerani (foto Antonio Milesi)

Riccardo Balzerani (foto Antonio Milesi)

Sventola il tricolore alla "Lazzaroni Cup", torneo ITF maschile da 15mila dollari di montepremi terminato sui campi in terra battuta del Circolo Tennis Chieti. Il titolo è andato a Riccardo Balzerani, testa di serie n.2 del torneo, che in finale ha sconfitto il favorito del seeding Andrey Chepelev, russo che gioca senza bandiera, col punteggio di 63 16 63 in 2 ore e 15 minuti di partita. È il terzo titolo in carriera nel circuito ITF per il 23enne reatino, che si aggiunge a quelli ottenuti a Pontedera nel 2018 e Bolzano nel 2019.

Balzerani conclude in bellezza un torneo nel quale è giunto in finale senza cedere un set e perdendo complessivamente solo 18 game prima dell'atto conclusivo, l'incontro più difficile della sua settimana. La partita per il titolo è una vera battaglia, soprattutto nel primo set, segnato da 5 break complessivi. Decisivo l'allungo di Riccardo sul 4-3, un break strappato alla terza chance. Il secondo parziale è dominato da Chepelev, che con due break vola avanti 5 giochi a 0, chiudendo in sicurezza 6-1. L'azzurro scatta male anche nel terzo e decisivo set: crolla 0-40 e subisce un break immediato, ma è bravo a restare in scia del rivale ed alzare il livello a metà parziale. Con un doppio break rimonta il russo e si aggiudica l'incontro per 6 giochi a 3. 

È il miglior risultato in stagione per il laziale, che aveva iniziato bene il 2022 con la semifinale raggiunta nel primo torneo disputato all'M25 di Monastir, in Tunisia.

Il torneo di doppio della "Lazzaroni Cup" (concluso sabato) è andato alla coppia formata da Giorgio Tabacco e Francesco Vilardo (terza testa di serie del tabellone), che ha sconfitto in finale in un derby azzurro il duo composto da Jacopo Bilardo e Giammarco Gandolfi per 63 63.

SINGOLARE448.04 Kb
DOPPIO446.02 Kb
Loading...

Altri articoli che potrebbero piacerti