-

Gran Canaria Challenger: a Giannessi il derby con Napolitano, ok Moroni e Pellegrino

Tanto azzurro nella seconda giornata del tabellone principale del primo dei due tornei - targati MEF Tennis Event - sulla terra rossa dell’isola spagnola dove è invece uscito subito di scena Giustino. Già al 2° turno anche Bonadio: per Musetti, n. 1 del seeding, esordio mercoledì

di | 23 febbraio 2021

Gian Marco Moroni (foto Magni)

Gian Marco Moroni (foto Magni)

Buona la prima per Gian Marco Moroni, Andrea Pellegrino ed Alessandro Giannessi nel "Gran Canaria Challenger", il primo di due tornei consecutivi (44.820 euro di montepremi) di questa categoria organizzati da MEF Tennis Events sulla terra rossa del Cortijo Club dell'isola delle Canarie. 

Il 23enne romano (n.231 ATP) ha liquidato 63 62 il francese Manuel Guinard (n.312 ATP), proveniente dalle qualificazioni: prossimo ostacolo per Moroni - giovedì - lo slovacco Filip Horansky (n.170 ATP), ottavo favorito del seeding, già superato nei quarti del challenger di Roma Garden nel 2019. 

Il 23enne di Bisceglie (n.284 ATP) ha invece regolato per 64 63 il veterano spagnolo Guillermo Garcia-Lopez (n.232 ATP): "Ho giocato un buon match - ha detto Pellegrino -.In questo periodo stiamo disputando tornei su superfici diverse, non è facile trovare il ritmo soprattutto al primo turno. Fisicamente mi sento a posto e la prestazione odierna lo dimostra". Al secondo turno - sempre giovedì - il pugliese dovrà vedersela con un altro tennista di casa, Roberto Ortega-Olmedo (n.297 ATP), che ha eliminato a sorpresa 16 63 64 Lorenzo Giustino (n.158 ATP), sesta testa di serie. Tra Pellegrino e lo spagnolo non ci sono precedenti.

Bene anche il 30enne di La Spezia (n.163 ATP), settimo favorito del tabellone, che si è aggiudicato per 60 62 il derby tricolore contro Stefano Napolitano (n.283 ATP) ed al prossimo turno - mercoledì - troverà il candese Steven Diez (n.190 ATP), già sconfitto al primo turno del challenger di Todi nel 2016.

“Mi sono sentito a mio agio in campo sin dal primo punto. Ho giocato solido, senza sbavature, il mio avversario non era in giornata di grazia e ho vinto piuttosto rapidamente” - ha detto Giannessi che esprime il suo miglior tennis sulla terra: “Chiaramente su questi campi posso esaltare le mie caratteristiche con più facilità. In ogni caso in un torneo così ogni avversario è molto pericoloso: devo continuare a giocare in questo modo per fare strada”. Il tennista ligure è a Gran Canaria con la compagna, con il figlio di appena due mesi e con coach Flavio Cipolla: “È un posto fantastico, mi fa davvero piacere poter condividere questa esperienza con Francesca e, per la prima volta in un torneo, con il nostro Lorenzo. Mi complimento con Marcello Marchesini e MEF Tennis Events per l’ennesimo torneo organizzato alla perfezione”.

Alessandro Giannessi (foto Magni)

Lorenzo Musetti (foto @lapresse)

A guidare il seeding è Lorenzo Musetti: il 18enne di Carrara, che grazie alla finale a Biella ha ritoccato il proprio best ranking (n.115 ATP), debutta mercoledì contro il 22enne spagnolo Alex Marti Pujolras (n.796 ATP), proveniente dalle qualificazioni. Tra i due non ci sono precedenti.

Già al secondo turno anche Riccardo Bonadio: il 27enne di San Vito al Tagliamento (n.295 ATP) lunedì ha regolato con un doppio 64, in un'ora e 35 minuti di partita, lo spagnolo Nicola Kuhn (n.242 ATP): prossimo avversario per lui - mercoledì - lo sloveno Blaz Kavcic (n.260 ATP), mai affrontato in carriera, che a sorpresa ha eliminato per 63 63, in un'ora e tre quarti di gioco, Federico Gaio, 28enne faentino (n.133 ATP) terza testa di serie del torneo. 

RISULTATI

"Gran Canaria Challenger"

ATP Challenger Circuit

Gran Canaria, Spagna

22 - 28 febbraio, 2021

€44.280 - terra rossa

SINGOLARE

Primo turno

(1) Lorenzo Musetti (ITA) c. (q) Alex Marti Pujolras (ESP)

Giab Marco Moroni (ITA) b. (q) Manuel Guinard (FRA) 63 62

Blaz Kavcic (SLO) b. (3) Federico Gaio (ITA) 63 63

Riccardo Bonadio (ITA) c. Nicola Kuhn (ESP) 64 64

(7) Alessandro Giannessi (ITA) b. Stefano Napolitano (ITA) 60 62

Roberto Ortega-Olmedo (ESP) b. (6) Lorenzo Giustino (ITA) 16 63 64

Andrea Pellegrino (ITA) c. Guillermo Garcia-Lopez (ESP)

Secondo turno

Giab Marco Moroni (ITA) c. Filip Horansky (SVK)

Riccardo Bonadio (ITA) c.  Blaz Kavcic (SLO)

(7) Alessandro Giannessi (ITA) c. Steven Diez (CAN)

Loading...

Altri articoli che potrebbero piacerti