-

Francavilla al Mare: Balzerani e Viola sconfitti

Nel Challenger in corso sulla terra battuta abruzzese, giovedì toccherà a Baldi, Maestrelli e Arnaldi

di | 18 maggio 2022

Riccardo Balzerani (foto Sposito)

Riccardo Balzerani (foto Sposito)

Dopo gli incontri di primo turno nel "Francavilla al Mare Challenger", torneo Challenger ATP con un montepremi di 32.160 euro in corso sui campi in terra rossa del Tennis Club della cittadina abruzzese, sono due gli italiani inseriti nel programma giornaliero: Riccardo Balzerani e Matteo Viola.

Riccardo Balzerani, n.517 ATP, è stato costretto al ritiro nel corso del secondo set contro Alexis Galarneau, n.309 ATP e quinta testa di serie, sul punteggio di 6-3 4-0 a favore del canadese. Il match è durato un'ora e 5 minuti. Balzerani ha strappato il game di servizio al rivale nel quinto gioco del primo set, portandosi in vantaggio 3-2 e servizio. Immediata reazione di Galarneau, che ha operato il contro break per il 3 pari, e quindi ha strappato per la seconda volta il gioco di servizio all'azzurro sul 4-3, alla quinta palla break, assicurandosi il primo parziale per 6-3. Balzerani iniziava il secondo set alla battuta, cedendo il turno di servizio, fino al 4-0 per Galarneau e il ritiro dell'azzurro che chiudeva l'incontro. 

Esce di scena anche Matteo Viola (n. 419 del ranking), che dopo il successo al primo turno nel derby azzurro contro Omar Giacalone si è arreso all'ungherese Mate Valkusz, n.268 ATP e seconda testa di serie del torneo abruzzese. 6-3 2-6 6-3 il punteggio a favore di Valkusz, che nel primo set è bravo a strappare il turno di servizio all'azzurro nel terzo e settimo game e quindi resistere alla reazione di Viola che si era riportato sotto sul 5-3. Nel secondo parziale Matteo annulla due delicate palle break nel secondo game e quindi strappa il gioco di servizio all'ungherese sia nel terzo che nel settimo gioco, chiudendo in sicurezza 6-2. Il terzo set è deciso da un unico break: Viola perde il secondo gioco al servizio ai vantaggi e non riesce a operare il contro break, non sfruttando due chance nel settimo game. 

Giovedì i match di secondo turno per gli altri tre italiani ancora in gara. Filippo Baldi, n.422 del ranking ed entrato in tabellone a Francavilla come "alternate", sfida il francese Dan Added, n.391 ATP, non ci sono precedenti. 

Altra sfida inedita quella di secondo turno tra Francesco Maestrelli (n.512 in classifica e in tabellone grazie a una wild card) e il britannico Billy Harris, n.375 del ranking. Harris è attualmente al proprio best ranking ATP e vanta in stagione un bilancio di 28 vittorie e 13 sconfitte. Il 19enne Maestrelli invece ha segnato nel 2022 diciotto vittorie e nove sconfitte. 

Matteo Arnaldi, n.280 ATP, dopo aver superato all'esordio l'altro azzurro Francesco Forti, sfida per l'accesso nei quarti di finale il qualificato polacco Pawel Cias, n.483 del ranking, già sconfitto al primo turno delle qualificazioni del Challenger di Barletta qualche settimana fa. Il 21enne di Sanremo ha esordito quest'anno gli Internazionali BNL d'Italia con una wild card ottenuta con le prequalificazioni, sconfitto al primo turno dall'esperto croato Marin Cilic.

Loading...

Altri articoli che potrebbero piacerti