-

Biella 2: Musetti vince il derby con Seppi e centra la finale

Nel secondo challenger consecutivo sul veloce indoor piemontese Lorenzo supera in rimonra Andreas: domenica sfida per il titolo con il coreano Kwon, che ha stoppato 6-1 al terzo il russo Donskoy

di | 20 febbraio 2021

Lorenzo Musetti

Lorenzo Musetti

Saranno Lorenzo Musetti e Soonwoo Kwon i protagonisti della finale di domenica al "Biella Challenger indoor 2", secondo torneo challenger ATP - stavolta categoria 125, dotato di un montepremi di 132.280 euro - che si sta disputando in questo mese di febbraio sul veloce indoor del PalaPajetta.

In una semifinale/derby Lorenzo Musetti, n.122 del ranking, si è imposto in rimonta per 36 63 64, dopo due ore e un quarto di lotta, su Andreas Seppi, n.108 ATP e quarta testa di serie. Il giovane toscano ha così confermato l'esito dell'unico precedente, vinto in due set nei quarti del challenger di Forlì lo scorso settembre (quando sulla terra rossa romagnola Musetti conquistò poi il suo primo - e finora unico - titolo challenger).  

Per il 18enne di Carrara si tratta della terza finale in carriera: si giocherà il suo secondo titolo con il coreano Soonwoo Kwon, n.97 ATP e terza testa di serie, che nell'altra semifinale ha sconfitto per 63 67(4) 61, dopo quasi due ore di gioco, il russo Evgeny Donskoy, n.123 del ranking ed 8 del seeding ("giustiziere" nei quarti di Federico Gaio, n.140 del ranking). Tra i due non ci sono precedenti.

Grazie a questo risultato Musetti è già sicuro di migliorare il best ranking: virtualmente è n.115 ATP.

Dopo aver dominato un set per parte - il tennista di Caldaro che domenica spegnerà 37 candeline il primo, il giovane toscano il secondo - nella frazione decisiva i due hanno lottato punto a punto. Musetti ha salvato una palla-break nel secondo gioco, Seppi non ci è invece riuscito nel turno successivo cedendo la battuta. E' stato il break che ha deciso l'incontro perché nessuno dei due ha più rischiato nulla al servizio.

E' sfumata dunque per Seppi la 13esima finale in questa tipologia di tornei nella quale ha già conquistato 9 trofei, l'ultimo a Cary, negli Stati Uniti, a settembre del 2019 (che è anche l'ultima finale challenger giocata da Andreas).

Il diritto di Andreas Seppi

Un diritto alto di Lorenzo Musetti

Nel corso del torneo Musetti, si è imposto all'esordio su Stefano Napolitano, n.280 ATP, poi ha battuto lo slovacco Lukas Lacko, n.186 ATP, in tabellone come "alternate", e nei quarti ha superato il lettone Ernest Gulbis, n.187 del tanking (ma con un passato da top ten nel 2014). In semifinale contro Seppi l'unico set perso.  

In avvio di stagione il 18enne di Carrara aveva già conquistato una finale challenger - la seconda in carriera - sulla terra rossa di Antalya dove è stato poi sconfitto dallo spagnolo Munar.

Loading...

Altri articoli che potrebbero piacerti