-

Luedenscheid: Cecchinato approda ai quarti

Il siciliano entra tra i migliori otto del Challenger giocato sulla terra della città tedesca e dotato di un montepremi di 45.730 euro. È l'unico italiano presente nel torneo

di | 30 giugno 2022

Marco Cecchinato saluta il pubblico (foto Getty Images)

Marco Cecchinato saluta il pubblico (foto Getty Images)

Continua la corsa di Marco Cecchinato al “Platzmann Sauerland Open”, ATP Challenger che si disputa sui campi in “rosso” di Luedenscheid (Germania), dotato di un montepremi da 45.730 euro. Il 29enne palermitano (n. 166 del ranking e quarto nel seeding), unico azzurro al via nel torneo, vince il match di secondo turno contro il qualificato tedesco Timo Stodder (n.433 ATP), 76(4) 64 il punteggio in 1 ora e 35 minuti. Non c'erano precedenti tra i due.

Il primo set si decide nelle fasi finali: il 29enne di Palermo è bravo a riprendere immediatamente il turno di servizio ceduto sul 5 pari del primo set (con un game vinto a zero in risposta) e quindi scappare via 4 punti a 0 nel tie-break, chiuso per 7-4. Il secondo parziale vede un solo break nel quinto game, “Ceck” vince cinque punti di fila e vola via sicuro verso il successo.

L'azzurro chiude l'incontro con numeri migliori al servizio e soprattutto avendo trasformato 2 palle break sulle 4 ottenute, solo 1 su 6 per il 26enne di Berlino.

Nei quarti di finale Cecchinato trova il qualificato serbo Hamad Medjedovic (n. 395 ATP) che ha sorpreso lo slovacco Filip Horansky (n. 191 al mondo e ottavo nel seeding del torneo) sconfiggendolo seccamente per 61 63 in poco più di un'ora di partita. Non ci sono precedenti tra l'azzurro e il 18enne di Novi Pazar.

Loading...

Altri articoli che potrebbero piacerti