-

Biella Challenger: Gaio vince il derby/maratona con Lorenzi

Nel primo di tre appuntamenti sulla terra rossa della città piemontese in gara anche Giustino, Giannessi e le wild card Vanni e Napolitano. Guida il seeding il portoghese Pedro Sousa. Al turno decisivo delle qualificazioni si ferma Viola

03 maggio 2021

Federico Gaio

Il rovescio tagliato di Federico Gaio (foto Sposito)

Buona la prima per Federico Gaio agli "Internazionali Città di Biella Thindown Challenger", torneo challenger ATP dotato di un montepremi di 44.820 euro in corso sui campi in terra rossa del Circolo Tennis Biella.

Il 29enne faentino, n.136 ATP e quinto favorito del seeding, si è aggiudicato in rimonta per 67(3) 76(4) 62, dopo tre ore di battaglia, il derby tricolore contro Paolo Lorenzi, n.163 ATP: al secondo turno il romagnolo affronterà il portoghese Joao Domingues, n.214 dekl ranking, che si è imposto in entrambi i precedenti.

Il diritto mancino di Alessandro Giannessi (foto Magni/MEF)

In tabellone ci sono altri quattro tennisti italiani, che esordiranno tutti martedì. Lorenzo Giustino, n.175 ATP, è stato sorteggiato al primo turno contro l’australiano Aleksandar Vukic, n.208 del ranking, entrato in tabellone come "alternate" (nessun precedente), Alessandro Giannessi, n.159 del ranking, reduce dalla semifinale al “Roma Garden Open 2”, dovrà vedersela con il peruviano Juan Pablo Varillas, n.150 ATP e settima testa di serie (anche in questo caso non ci sono precedenti), mentre Luca Vanni, n.438 del ranking e in tabellone grazie ad una wild card, sfiderà per la prima volta in carriera l’argentino Leonardo Mayer, n.160 ATP. Infine il “padrone di casa” Stefano Napolitano, n.326 del ranking, in gara grazie ad una wild card, troverà dall'altra parte della rete il boliviano Hugo Dellien, n.127 ATP e secondo favorito del torneo, mai affrontato in carriera.  

Nelle qualificazioni è uscito di scena al turno decisivo Matteo Viola, n.252 del ranking: il 33enne mestrino ha ceduto per 63 75 al tedesco Maximilian Marterer, n.220 ATP e quarta testa di serie delle "quali".

Eliminati al primo turno invece Riccardo Bonadio, n.289 ATP (entrato come alternate), e le wild card Stefano Reitano, senza ranking ATP in singolare, e Pietro Rondoni, n.632 ATP.

Il vercellese Pietro Rondoni attende di rispondere

RISULTATI

"Internazionali Città di Biella Thindown Challenger"

ATP Challenger Circuit

Biella, Italia

3– 9 maggio, 2021

€44.820 - terra rossa

 SINGOLARE

Primo turno

Lorenzo Giustino (ITA) c. (Alt) Aleksandar Vukic (AUS)

Alessandro Giannessi (ITA) c. (7) Juan Pablo Varillas (PER)

(wc) Luca Vanni (ITA) c. Leonardo Mayer (ARG)

(5) Federico Gaio (ITA) b. Paolo Lorenzi (ITA) 67(3) 76(4) 62

(wc) Stefano Napolitano (ITA) c. (2) Hugo Dellien (BOL) 

Secondo turno

(5) Federico Gaio (ITA) c. Joai Domingues (POR)

ORDINE DI GIOCO

SINGOLARE

DOPPIO

QUALIFICAZIONI

Loading...

Altri articoli che potrebbero piacerti