-

IBI20, la sindaca Raggi: "Roma c’è e lo dimostra"

Le parole di Virginia Raggi al vernissage di presentazione degli Internazionali BNL d'Italia: "Crediamo tantissimo in questo torneo. Sarà una nuova normalità. Ringrazio la tenacia di chi ha lavorato duro per far sì che il torneo si disputasse"

08 settembre 2020

Virginia Raggi, sindaca di Roma

Virginia Raggi, sindaca di Roma (foto Giampiero Sposito)

“Roma non sta a guardare, fa tutto quello che deve fare, nel pieno rispetto delle regole, per far sì che si riparta in fretta”. Anche nello sport, anzi, soprattutto nello sport: “Lo abbiamo già dimostrato in altri ambiti, come quello della cultura, la città è pronta a tornare a ospitare eventi importanti - spiega la sindaca di Roma Virginia Raggi - ed è per questo che oltre a un saluto affettuoso mi sento di porgere un sentito ringraziamento alla tenacia delle persone che hanno lavorato e stanno lavorando affinché un appuntamento importante come gli Internazionali BNL d’Italia possano essere disputati”.

Un risultato comunque non ragguardevole vista la cornice generale: “Il mio grazie va dunque al presidente Binaghi - continua Virginia Raggi - e capisco le sue considerazioni amare in relazione all’assenza di pubblico. Ma i ringraziamenti vanno fatti anche a chi Simone Valente, deputato e componente della commissione cultura, scienza e istruzione che tanto supporto sta dando all’attività sportiva. E speriamo che possa continuare tutto questo lavoro incessante, perché ne abbiamo bisogno”.

Ne è consapevole l’istituzione che la Sindaca rappresenta: “L’assessore allo Sport di Roma Capitale Daniele Frongia non ha mai smesso di supportare la Federazione Italiana Tennis come sa il presidente Binaghi. Perché noi come amministrazione in questo torneo, e nello sport, crediamo tantissimo. E così confermiamo i nostri appuntamenti importanti. Anche perché Roma, una città da 3 milioni di abitanti, durante la fase di lockdown ha dato una grande prova, ha seguito tutte le istruzioni e le regole in maniera ottimale e questo ha permesso che il contagio rimanesse lontano dalla città”.

 

Il Parco del Foro Italico, sede degli Internazionali BNL d'Italia

Adesso c’è un nuovo momento da vivere: “Una nuova normalità, per molti versi amara e difficile certo, ma allo stesso tempo un torneo come questo dà un segnale di speranza. Questa situazione richiede creatività - puntualizza la Sindaca -, i problemi devono aguzzare l’ingegno, non buttarci giù. Proprio per questo ci tengo a ringraziare la tenacia di tutti, anche di chi ha lavorato dietro le quinte per far sì che questo evento si potesse comunque disputare".

Un ultimo pensiero, dalle parole della Sindaca di Roma, per il pupillo con racchetta della città: “L’augurio speciale va a Matteo Berrettini, un ragazzo di 24 anni, un romano nei primi 10 giocatori Atp. Se la vedrà con i giocatori più forti del mondo e lo farà proprio sui campi di casa”. In una cornice, tra l’altro, del tutto speciale come quella del Foro Italico. “Luoghi come il Foro Italico devono essere usati e sfruttati al massimo, sempre di più e sempre meglio, per arrivare a un utilizzo migliore e più strutturato di uno spazio davvero bellissimo”. Insomma, Roma c’è. E non sta a guardare.


Loading...

Altri articoli che potrebbero piacerti