-

Le Grandi stelle Mondiali al Foro Italico. E il torneo compie 90 anni

Presentata allo Stadio Olimpico di Roma la 77esima edizione degli Internazionali BNL d'Italia. Sabato il via alle qualificazioni. Lunedì 21 settembre le finali. Entry List stellare

08 settembre 2020

centrale foro italico

La 77esima edizione degli Internazionali BNL d’Italia si svolgerà dal 14 al 21 settembre (qualificazioni da sabato 12) al Foro Italico di Roma, con le finali, pertanto, programmate di lunedì anziché alla domenica. Il torneo, che festeggia i 90 anni dalla sua nascita, è organizzato in joint-venture da Federazione Italiana Tennis e da Sport e Salute SpA, con BNL Gruppo BNP PARIBAS, title sponsor per il 14esimo anno consecutivo. L’evento è stato presentato allo Stadio Olimpico di Roma: sono intervenuti il Presidente della FIT Angelo Binaghi, la Sindaca di Roma Virginia Raggi, il Presidente e AD di Sport e Salute Vito Cozzoli, il Presidente di BNL Gruppo BNP Paribas Luigi Abete e Nicola Pietrangeli, Presidente del Comitato d’Onore e ambasciatore del tennis italiano nel mondo.

MISURE ANTICOVID-19 - Il Torneo si svolgerà senza la presenza di pubblico in seguito allo specifico veto del Comitato Tecnico Scientifico, recepito in toto dalla Regione Lazio. Per quanto riguarda i partecipanti, i giocatori faranno un tampone ogni 4 giorni a partire dal loro arrivo a Roma, così come previsto dai protocolli dell’ATP, mentre le giocatrici, in base alle indicazioni della WTA, lo faranno ogni 5 giorni. Due gli hotel ufficiali, uno per gli uomini e uno per le donne, all’interno dei quali tutti gli atleti dovranno rimanere quando non si troveranno al Foro Italico. Sempre in tema di prevenzione anticovid-19 partnership tra il Torneo e il Policlinico Gemelli, che avrà un presidio al Foro Italico presso la Sala delle Armi.

Rafael Nadal re del Masters 1000 di Roma nel 2019

CAST STELLARE

Nell’entry list maschile sono presenti 19 dei primi 20 giocatori della classifica mondiale. Sono iscritti il n.1 Novak Djokovic, 4 volte vincitore a Roma in 9 finali, e il n.2 Rafa Nadal, che vanta 9 successi in 11 finali. Al via il n.3 Dominic Thiem, finalista agli ultimi due Roland Garros. Unica assenza quella di Roger Federer, che rientrerà nel 2021 dopo il doppio intervento al ginocchio destro. In tabellone i giovani aspiranti al trono mondiale: dal n.5 Andrei Medvedev, al n.6 Stefanos Tsitsipas e al n.7 Sasha Zverev, vincitore a Roma nel 2017 e finalista nel 2018. Fra i protagonisti più attesi c’è il romano Matteo Berrettini, n.8 mondiale. Al Foro Italico ci sarà Fabio Fognini, n.11 Atp e reduce da un intervento chirurgico alle caviglie, che nel 2019 ha centrato il primo successo azzurro in un Masters 1000 conquistando il titolo a Monte Carlo.
Il torneo femminile, categoria Premier 5, ha una partecipazione qualitativamente superiore a quella degli US Open: sono iscritte nove top ten e 40 delle prime 43 giocatrici.

WILD CARD

Le 4 wild card per il tabellone principale maschile sono state assegnate a Lorenzo Sonego, Jannik Sinner, Gianluca Mager e Salvatore Caruso. Sei le wild card per le qualificazioni: Lorenzo Musetti, Giulio Zeppieri, Gian Marco Moroni, Matteo Gigante, Paolo Lorenzi e Federico Gaio. Nel torneo femminile le wild card per il main draw vanno a Camila Giorgi, Jasmine Paolini ed Elisabetta Cocciaretto, più due alle top 20 Victoria Azarenka e Venus Williams. Quattro le wild card per le qualificazioni: Sara Errani, Martina Trevisan, Giulia Gatto Monticone e Jessica Pieri.

NUOVA REGOLA

Come noto, dal 2011 il torneo si gioca con la formula “combined”: le gare del tabellone maschile si alternano a quelle del femminile nella stessa giornata, come nei quattro tornei del Grande Slam. Il torneo maschile è a 56 posti, con le prime 8 di teste in gara direttamente dal secondo turno come i 4 semifinalisti degli US Open (se non coincidono con i primi 8 del seeding). Sono 36 gli atleti ammessi per diritto di classifica, 8 dalle qualificazioni, 4 wild card e 8 eventuali “special exempt”, fra cui saranno compresi i 4 semifinalisti degli US Open, che altrimenti lascerebbero il posto ai primi aventi diritto per classifica. Questa nuova regola è stata introdotta dall’Atp perché per la prima volta un Masters 1000 segue immediatamente uno Slam (Gli US Open si concluderanno domenica 13 settembre). Ciò permetterà ai giocatori che raggiungono le semifinali a New York di arrivare in Italia e avere qualche giorno di preparazione prima di scendere in campo.




NUOVI SPONSOR - Accanto ai tradizionali, da quest’anno il Torneo vanta tre nuovi importanti sponsor: BMW, Valmora e Italgas, realtà di assoluta eccellenza che contribuiranno all’ulteriore crescita degli Internazionali BNL d’Italia. In particolare, la mobilità del Torneo quest’anno sarà garantita attraverso una flotta di ben 100 vetture BMW. Confermati come nella passata edizione Rolex, Australian, Dunlop, Emirates, FedEx, Algida, Powerade, Ricoh, EMU, Trenitalia, Ticketone.

MASSIMA COPERTURA TV - Impossibilitati ad assistere al Torneo di persona, tutti gli appassionati potranno comunque godersi l’evento in tv grazie a una copertura senza precedenti. Un accordo fra Sky, detentore dei diritti del torneo ATP, e SuperTennis, detentore dei diritti WTA, consentirà infatti di assistere per tutta la settimana all’intero programma serale del Campo Centrale (con un match maschile e uno femminile) sia in chiaro sul digitale terrestre sia sulla piattaforma satellitare. In simulcast, dunque visibili in chiaro su SuperTennis, anche due quarti di finale, semifinali e finale di entrambi i tornei. Per tutti gli altri incontri, naturalmente, resta la tradizionale suddivisione: match ATP su Sky, match WTA su SuperTennis.

SITO WEB, APP E SOCIAL - Anche i canali digitali massimizzeranno la visibilità dell’evento. Il sito www.internazionalibnlditalia.com e la app ufficiale del torneo saranno una fonte inesauribile di notizie e informazioni sul torneo e su tutto ciò che accadrà in campo e fuori. Saranno particolarmente attivi anche i canali social del torneo, che lavoreranno in sinergia con i canali di Federtennis e SuperTennis. Le partite del torneo femminile, incluse quelle che non andranno in diretta tv, potranno infatti essere seguite in diretta streaming anche sulle pagine Facebook di SuperTennis e degli Internazionali BNL d’Italia.

VIRTUAL MEDIA ROOM - A causa delle rigorose limitazioni imposte dalle misure anti Covid-19, al Foro Italico sarà ammesso un numero estremamente limitato di giornalisti. Tutti gli altri rappresentanti dei media che otterranno un accredito potranno accedere a una piattaforma digitale realizzata ad hoc denominata Virtual Media Room, tramite la quale, grazie anche alla collaborazione di ATP Media e WTA Media, potranno assistere in tempo reale a tutti gli incontri e a tutte le conferenze stampa dei giocatori, oltre ovviamente visionare online comunicati stampa, trascrizioni di interviste e altri documenti. I giornalisti ammessi al Foro Italico potranno, a turno, porre domande da remoto a giocatori e giocatrici durante le conferenze stampa. I rigidi protocolli anti Covid-19, infatti, vietano contatti diretti tra media e giocatori.

IL LIBRO DEI 90 ANNI DI ROMA - Per festeggiare i 90 anni degli Internazionali d’Italia, la cui prima edizione si disputò nel 1930 a Milano prima che il torneo si trasferisse dal 1935 al Foro Italico, la FIT e l’Editore Giunti hanno realizzato un libro che ne affida il racconto attraverso le varie epoche ai più prestigiosi giornalisti specializzati. Impreziosito dalla prefazione di Nicola Pietrangeli e ricco di interviste e rievocazioni esclusive, il volume include curiosità, foto, statistiche e ricerche iconografiche. Intitolato “Gladiatori della terra rossa”, sarà disponibile in libreria dal 16 settembre al prezzo di 40,00 euro.
Loading...

Altri articoli che potrebbero piacerti