-

Wimbledon: l’AELTC fornisce 200 pasti al giorno alla comunità locale

L’AELTC aiuta i più bisognosi dei distretti di Merton e Wandsworth con l'apertura della cucina di Wingfield

01 giugno 2020

L’All England Lawn Tennis Club (AELTC) prosegue i suoi sforzi per sostenere la comunità locale nella fase di ripresa dalla pandemia da coronavirus con l'apertura della cucina di Wingfield per confezionare 200 pasti caldi al giorno da distribuire ai bisognosi nei distretti vicini di Merton e Wandsworth. Lo hanno annunciato attraverso un comunicato gli organizzatori del torneo di Wimbledon: come noto lo Slam londinese è stato cancellato e rinviato al 2021 a causa dell’emergenza da Covid-19. I pasti vengono preparati da Food & Drink a Wimbledon, il partner di catering per tutto l'anno dell'AELTC, guidato dallo chef esecutivo Adam Fargin, e sarà distribuito ai bisognosi da City Harvest, l'ente benefico per la distribuzione di eccedenze alimentari con cui l'AELTC ha un relazione di vecchia data. Oltre al programma di distribuzione dei pasti, che è attualmente previsto per i prossimi tre mesi, una donazione di fondi è stata fatta a City Harvest dalla Fondazione Wimbledon - l'ente benefico di AELTC e dei Championships - per sostenere l'organizzazione che ha fino ad oggi ha fornito oltre 1,5 milioni di pasti durante il blocco.

Dopo la cancellazione di Wimbledon - ha detto Richard Lewis CBE, Amministratore delegato di AELTC - abbiamo lavorato duramente per essere vicini alla nostra comunità locale in questo difficile periodo. Molti nelle nostre comunità non hanno accesso a cibo adeguato e quindi abbiamo deciso di fornire attraverso la nostra cucina Wingfield 200 pasti caldi al giorno, che vengono distribuiti tra Merton e Wandsworth. Un piccolo aiuto alla nostra comunità in questo tempo di crisi".


Commenti

Partecipa anche tu alla discussione, accedi