-

Fognini si opera alle caviglie: "E’ la cosa giusta da fare, tornerò presto"

Il ligure ha annunciato la sua decisione sui social: il problema lo condizionava da tre anni e mezzo. Intervento in artroscopia

30 maggio 2020

Fabio Fognini ha deciso di operarsi per risolvere i problemi alle caviglie che lo condizionano da diverse stagioni. Il 33enne ligure, attualmente numero 11 del ranking, lo ha annunciato attraverso un post su Twitter . "Da circa tre anni e mezzo soffro di un problema alla caviglia sinistra. E' un risentimento con cui ho convissuto e, tra alti e bassi, sono riuscito a gestirlo. Sfortunatamente negli ultimi due anni anche la caviglia destra ha iniziato a farmi tribolare - si legge nel post - dopo più di due mesi di stop per il lockdown ho ripreso ad allenarmi sul campo e i problemi che speravo si fossero risolti con il riposo si sono ripresentati. Ho fatto l'ennesima visita specialistica e, dopo un'attenta discussione con il mio team, ho deciso di sottopormi a un intervento in artroscopia su entrambe le caviglia. Penso sia la cosa giusta da fare in questo momento di stop forzato del circuito. Oggi mi opererò in Italia. Non vedo l'ora di tornare a giocare! So che mi supporterete in questo percorso".

Fognini sfrutta dunque questo periodo in cui il circuito è fermo per l'emergenza coronavirus (lo stop è stato per il momento prolungato sino al 31 luglio). In genere per questo tipo di intervento in artroscopia il periodo di recupero completo varia dai 40 ai 60 giorni. Fabio potrebbe dunque essere pronto ad agosto, quando si spera che il circuito riparta.

Commenti

Partecipa anche tu alla discussione, accedi