-

Wuhan: dopo mesi di lock down si rigioca anche a tennis

La buona notizia dalla città cinese in cui ha avuto origine la pandemia da Covid-19

06 maggio 2020

Mentre in Italia è cominciata la fase 2 e il tennis sta ripartendo un po’ in tutte le regioni del Paese, riecco spuntare racchette e palline a Wuhan, in Cina. Proprio laddove ha avuto origine la pandemia da coronavirus che ha travolto il mondo. Dopo mesi di lock down e isolamento, gli organizzatori del torneo WTA Premier di Wuhan, uno dei più importanti e ricchi del circuito femminile (è ancora in calendario dal 20 al 27 settembre e non ci sono aggiornamenti in tal senso), hanno comunicato attraverso il proprio account twitter la riapertura dei campi da tennis del loro complesso, il Wuhan Tennis Center.

Commenti

Partecipa anche tu alla discussione, accedi