-

Il tennis riparte: ecco Hassan, il primo tennista con la mascherina

A Hoehr-Grenzhausen, in Germania, è in corso di svolgimento il primo torneo esibizione post coronavirus. Partite a porte chiuse, in campo solo i due giocatori e l'arbitro di sedia

04 maggio 2020

Benjamin Hassan, 25enne tedesco numero 354 del ranking ATP, ha giocato un intero match con la mascherina durante “Tennis Point Exhibition Series” che si sta svolgendo a porte chiuse a Hoehr-Grenzhausen, piccolo centro della Renania-Palatinato di 10mila abitanti in Germania. Passerà dunque alla storia come il primo tennista di sempre ad aver indossato la mascherina durante una partita. Gli altri, invece, come Dustin Brown, l'hanno usata solo all'inizio preferendo toglierla durante la gara.

Niente raccattapalle, obbligatori guanti e mascherina per il giudice arbitro, che pulisce le panchine con lo spray disinfettante. I giocatori che fanno il loro ingresso in campo da due lati opposti e con la mascherina. Il tennis è tra i primi sport che prova a ripartire prendendo in contropiede il coronavirus. Gli organizzatori, dopo aver avuto l'ok dalla polizia, si sono messi alla prova per cercare di verificare come riuscire a giocare rispettando le normative riguardanti la salute e la sicurezza per l’emergenza sanitaria da coronavirus. In campo vanno solo in tre. L'arbitro di sedia, seduto sul seggiolone con la mascherina sempre in volto, bada, oltre ai punti, anche al fatto che i giocatori non si incrocino mai a rete. Fuori dal campo, poi, si fa attenzione al fatto che i tennisti mangino rigorosamente cibi preconfezionati e al tavolo da soli.

Commenti

Partecipa anche tu alla discussione, accedi