-

Resta a casa e guarda SuperTennis: dagli ultimi 20 anni al Foro alla Giorgi perla italiana

In attesa di “tornare in campo”, la tv della FIT continua ad offrire agli appassionati una programmazione speciale

19 aprile 2020

Il volto della prossima settimana sul canale della Fit sarà quello di Camila Giorgi, perla italiana. La rubrica che andrà in onda ogni sera alle 22.00 ripercorre la carriera della tennista di Macerata attraverso i migliori match degli ultimi dieci anni, dal trionfo di s’hertoghenbosh alle magnifiche sfide con Ivanovic, Sharapova e Wozniacki. Alla tennista azzurra è mancata forse negli anni un po’ di costanza ma nessuno cancellerà i suoi tanti acuti e i suoi match ad altissima intensità contro le più grandi campionesse del circuito.

La giornata però, su SuperTennis, parte alle 12.00 con il consueto spazio dedicato alla rubrica Top5 Wta. La prossima settimana tocca a Sofia Kenin. Ogni giorno un incontro della giovane americana per andare a conoscere meglio le sue qualità e il suo potenziale.

Da una realtà presente e futura ad una rassegna sul passato. Supertennis viaggia attraverso gli anni e tra le rubriche del pomeriggio ecco Atp Barcellona Story e Wta Stoccarda Story. La prossima avrebbe dovuto essere la settimana dell’Atp500 catalano e del Wta Premier tedesco, due tornei che negli anni hanno offerto match strepitosi, inaspettati exploit, sfide di altissimo livello. Nadal ma non solo tra gli uomini, tutte le migliori dell’ultimo decennio tra le donne. Un revival nel quale non manca qualche sprazzo di Italia con Fabio Fognini e Roberta Vinci.

A proposito di casa nostra, si avvicina il periodo che sarebbe dovuto essere degli Internazionali Bnl d’Italia. Su SuperTennis inizia una rassegna sul Foro Italico con alcuni dei match più appassionanti degli ultimi 20 anni, dalle finali tabù di Federer, alle imprese di Nadal, dallo straripante Djokovic a qualche appassionante sfida tra outsider. Atp Roma Story: tutti gli ingredienti che hanno caratterizzato il nostro torneo, diventato negli ultimi due decenni un vero e proprio fiore all’occhiello dello sport italiano.

Come ormai da qualche settimana dunque, il consiglio è doppio: restate a casa e guardate SuperTennis.


Commenti

Partecipa anche tu alla discussione, accedi