-

Olimpiadi di Tokyo dal 23 luglio 2021. Bach: “Una luce alla fine di questo tunnel buio”

L'ufficializzazione delle nuove date dopo una conference call con tutte le parti interessate. Rinvio di anno esatto

di Angelo Mancuso | 30 marzo 2020


Il rinvio è di un anno esatto: 23 luglio-8 agosto. Ora ci sono anche le date delle Olimpiadi di Tokyo che aspettavano solo l’ufficializzazione. Lo scorso 24 marzo il CIO aveva deciso il rinvio al 2021 delle Olimpiadi per salvaguardare la salute degli atleti e di tutti i partecipanti a causa dell’emergenza coronavirus. Manterranno comunque il nome di Giochi olimpici e paralimpici Tokyo 2020. In una affollatissima conference call sono stati fissate anche le date delle Paralimpiadi: si disputeranno dal 24 agosto al 5 settembre 2021.

Le nuove date, decise di comune accordo dal presidente del CIO Thomas Bach, dal presidente di Tokyo 2020 Mori Yoshiro, dal governatore di Tokyo Koike Yuriko e dal ministro olimpico e paralimpico Hashimoto Seiko offriranno alle autorità sanitarie e a tutte le parti coinvolte nell’organizzazione dei Giochi il tempo necessario per affrontare i problemi dovuti ai costanti cambiamenti e alle restrizioni causate dalla pandemia. Ci sarà anche l’ulteriore vantaggio: qualsiasi interruzione che il rinvio causerà al calendario sportivo internazionale potrà essere ridotto al minimo, nell’interesse degli atleti e delle federazioni. Inoltre, le nuove date forniranno il tempo sufficiente per completare il processo di qualificazione degli atleti che non hanno ancora conquistato il pass per i Giochi. “Sono fiducioso che si possa affrontare questa sfida senza precedenti. L’umanità si trova attualmente in un tunnel buio. I Giochi olimpici di Tokyo 2020 possono essere una luce alla fine di questo tunnel”, ha sottolineato Bach.




Commenti

Partecipa anche tu alla discussione, accedi