-

Internazionali BNL d’Italia temporaneamente sospesi: comunicazione sulla biglietteria

A differenza di quanto avvenuto in altre sedi, il torneo non è stato oggetto di cancellazione bensì di temporanea sospensione. Per questo motivo non sono ancora state diffuse indicazioni circa le modalità di riprotezione dei tagliandi fino a qui venduti

26 marzo 2020

Come definito in data 18 marzo dall’ATP e WTA, le associazioni che sovrintendono al tennis maschile e femminile a livello globale, gli Internazionali BNL d’Italia, come gli altri tornei rientranti nella finestra temporale estesa fino al 7 giugno, sono da ritenersi sospesi.

La FIT e Sport e Salute, assieme impegnate nell’organizzazione del torneo di Roma, stanno collaborando con le suddette organizzazioni al fine di determinare se sia possibile riprogrammare gli Internazionali BNL d’Italia in una nuova data nella seconda parte dell’anno.

Differentemente da quanto avvenuto in altre sedi e nell’interesse del movimento tennistico, dei fan e degli altri stakeholder del torneo, gli Internazionali BNL d’Italia non sono stati oggetto di cancellazione bensì di temporanea sospensione. Per questo motivo il torneo non ha ancora diffuso indicazioni circa le modalità di riprotezione dei biglietti fino a qui venduti. L’attenzione ai nostri appassionati resta l’assoluta priorità e, pertanto, sarà nostra premura fornire adeguate informazioni non appena possibile.

Commenti

Partecipa anche tu alla discussione, accedi

gradini
26 marzo 2020

Consapevole delle difficoltà nelle quali si trovano ad operare gli organizzatori, ritengo che si debba fornire una indicazione di una data oltre la quale non si potrà andare per programmare nel 2020 gli Internazionali d'Italia; se si considerano gli slam e gli altri Master 1000 e 500, non ci sono molte date, anche in virtù del fatto che non si uscirà da tale situazione prima di giugno luglio. Mi chiedo, si verrà con le mascherine a vedere le partite? Grazie e saluti

daneel
29 marzo 2020

Colgo l'occasione per chiedere quando saranno rimborsati i biglietti del match Italia Corea di Coppa Davis: Ticket one dichiara di non avere ricevuto disposizioni dalla Fit e di non poter quindi rimborsare nulla. E' passato quasi un mese!