-

Coronavirus, l’appello di Berrettini: “Rispettiamo le regole e ce la faremo”

lIl 23enne campione romano lancia dalla Florida un messaggio dal suo profilo Instagram sull'emergenza coronavirus

24 marzo 2020

Matteo Berrettini continua ad allenarsi in Florida, a Boca Raton, insieme alla sua fidanzata Ajla Tomljanovic. E dagli Stati Uniti il giovane tennista romano numero 8 Atp, lancia un messaggio dal suo profilo Instagram sull'emergenza coronavirus. Un lungo messaggio di incoraggiamento all'Italia e al mondo colpiti dalla pandemia da COVID-19.

"Vi scrivo come si fa con gli amici, sto cercando di capire cosa stia succedendo, penso, rifletto e molto spesso mi incastro. Per quanto io mi sforzi di arrivare ad una risposta convincente, mi sembra che ci sia solo una cosa da fare, ascoltare gli esperti e quindi rispettare le distanze fisiche, ma allo stesso tempo rimanere uniti con i nostri animi.
Dovremo essere disciplinati, resilienti e allo stesso tempo sensibili. Servirà disciplina per rispettare le regole, resilienza per non mollare in nessuno istante e sensibilità per capire che è una situazione che non va sottovalutata. Così riusciremo a combattere e sconfiggere questo virus.
Cerchiamo di aiutarci l'un l'altro come faremmo con la nostra famiglia e sfruttiamo questo momento per riposarci e pianificare quello che sarà il nostro futuro quando tutto questo sarà finito. So benissimo che sarà dura, ma cerchiamo di tirare fuori il meglio da questa situazione, so che ognuno di voi ha il potenziale per farlo.
Il mio pensiero va alle persone che combattono in prima linea negli ospedali e a tutte le famiglie colpite da questa situazione. Ora sono io che faccio il tifo per voi
".

Berrettini nel 2020 ha giocato un solo torneo fermandosi al secondo turno degli Australian Open. Poi lo stop per infortunio.

Commenti

Partecipa anche tu alla discussione, accedi