-

Messico e nuvole per Lorenzi, Moroni e Giustino

Nel challenger di Monterrey sul cemento eliminati negli ottavi il 38enne senese, il 22enne romano e il 28enne napoletano

05 marzo 2020

Ottavi di finale fatali ai tre azzurri rimasti in gara nell’“Abierto GBP Seguros 2020”ricco torneo challenger ATP dotato di un montepremi di 108.320 dollari di scena sul cemento di Monterrey, in Messico (in contemporanea a un torneo Wta International).
Paolo Lorenzi, 38enne senese, numero 122 del ranking mondiale e settimo favorito del tabellone, nella serata italiana ha ceduto con il punteggio di 64 57 64, dopo due ore e 17 minuti di lotta, allo statunitense Ulises Blanch, numero 269 Atp.

Stessa sorte anche per Lorenzo Giustino e Gian Marco MoroniIl 28enne napoletano, numero 153 del ranking mondiale e nono favorito del seeding, è stato sconfitto per 61 62, in appena un'ora di gioco, dal cinese di Taipei Jason Jung, numero 120 Atp e sesta testa di serie, mentre il 22enne romano, numero 242 del ranking mondiale, ha ceduto per 76(7) 61 all'australiano John-Patrick Smith, numero 319 Atp: Moroni, dopo esser stato avanti 4-1, ha mancato un set-point nel tie-break, sul 7 a 6 in suo favore. 

RISULTATI

“Abierto GBP Seguros 2020”
ATP Challenger
Monterrey, Messico
2 - 8 marzo 2020
$108.320 - cemento

SINGOLARE
Primo turno
Gian Marco Moroni (ITA) b. Max Purcell (AUS) 63 3-0 rit.
(8) Federico Gaio (ITA) bye
(q) Liam Caruana (ITA) b. Agustin Velotti (ARG) 16 64 63
(7) Paolo Lorenzi (ITA) bye
(9) Lorenzo Giustino (ITA) bye

Secondo turno
Gian Marco Moroni (ITA) b. (8) Federico Gaio (ITA) 64 67(4) 62
(13) Andrew Harris (AUS) b. (q) Liam Caruana (ITA) 63 61
(7) Paolo Lorenzi (ITA) b. James Ward (GBR) 63 67(2) 63
(9) Lorenzo Giustino (ITA) b. Christopher Eubanks (USA) 36 64 64

Terzo turno (ottavi)
John-Patrick Smith (AUS) b. Gian Marco Moroni (ITA) 76(7) 61 
Ulises Blanch (USA) b. (7) Paolo Lorenzi (ITA) 64 57 64 
(6) Jason Jung (TPE) b. (9) Lorenzo Giustino (ITA) 61 62 

 


Commenti

Partecipa anche tu alla discussione, accedi