-

Mouilleron le Captif: Sinner e Travaglia negli ottavi

Nel 2° turno del challenger francese il Next Gen azzurro batte il padrone di casa Lamasine annullando 2 set point, mentre il marchigiano fa suo il derby con Marcora. Mercoledì tocca a Mager, Lorenzi e Vanni

08 ottobre 2019

Jannik Sinner e Stefano Travaglia hanno esordito in modo positivo - direttamente al secondo turno - negli "Internationaux De Tennis De Vendee", torneo challenger ATP dotato di un montepremi di 92.040 euro che si disputa sul veloce di Mouilleron Le Captif, in Francia.
Nel match clou serale il 18enne di Sesto Pusteria, numero 127 del ranking mondiale e ottava testa di serie, ha sconfitto per 75 61, in un'ora e 31 minuti di gioco, il francese Tristan Lamasine, numero 221 Atp: Sinner, in svantaggio per 5-2 nella prima frazione, ha letteralmente cambiato marcia inanellando un parziale di nove game consecutivi (nel decimo gioco ha annullato anche due set point e nel dodicesimo una palla break per il possibile 6-6), che ha indirizzato l'incontro dalla sua parte, così da ottenere la terza affermazione su quattro confronti diretti e prendersi la rivincita per la sconfitta al primo turno rimediata quest'anno nel torneo Atp di Lione (terra), quando il 26enne transalpino da lucky loser lo aveva eliminato 24 ore dopo il ko nelle qualificazioni. Per il giovane altoatesino è la vittoria numero 21 in 27 partite nel circuito Challenger nel 2019.
Negli ottavi il Next Gen italiano, che in questa stagione ha saputo conquistare due titoli challenger - a Bergamo e a Lexington - qualificandosi anche per il tabellone principale degli US Open, dovrà vedersela con il ceco Lukas Rosol, numero 152 della classifica mondiale (nel settembre 2014 è stato numero 26, suo best ranking, e vincitore di due Coppe Davis con la Nazionale del suo Paese), che ha estromesso per 75 63 il francese Gregoire Barrere, numero 80 Atp e secondo favorito del torneo.

Il 27enne di Ascoli Piceno, numero 85 Atp e quinto favorito del seeding, si è invece aggiudicato con il punteggio di 76(5) 46 62, in due ore e 3 minuti di gioco, il derby tricolore con Roberto Marcora, 30enne di Busto Arsizio, numero 187 del ranking mondiale. Negli ottavi di finale Travaglia troverà dall'altra parte della rete il francese Antoine Hoang, numero 115 Atp.

Al secondo turno sono anche altri tre azzurri, impegnati mercoledì: Luca Vanni, 34enne di Castel del Piano, numero 403 Atp e in tabellone come "alternate", sfida lo svedese Mikael Ymer, numero 81 Atp e terzo favorito del seeding, Gianluca Mager, numero 123 del ranking Atp e dodicesima testa di serie, fa il suo esordio contro il canadese Steven Diez, numero 158 Atp, mentre Paolo Lorenzi, numero 118 Atp e decima testa di serie, affronta la wild card locale Rayane Roumane, numero 416 Atp.

RISULTATI

"Internationaux De Tennis De Vendee"
Atp Challenger Circuit
Mouilleron Le Captif, Francia
7 - 13 ottobre, 2019
€92.040 - veloce

SINGOLARE
Primo turno
(12) Gianluca Mager (ITA) bye
(Alt) Luca Vanni (ITA) b. Geoffrey Blancaneaux (FRA) 26 76(3) 62
Roberto Marcora (ITA) b. Elliot Benchetrit (FRA) 64 16 63
(5) Stefano Travaglia (ITA) bye
(10) Paolo Lorenzi (ITA) bye
(14) Jannik Sinner (ITA) bye

Secondo turno
(12) Gianluca Mager (ITA) c. Steven Diez (CAN)
(Alt) Luca Vanni (ITA) c. (3) Mikael Ymer (SWE)
(5) Stefano Travaglia (ITA) b. Roberto Marcora (ITA) 76(5) 46 62
(10) Paolo Lorenzi (ITA) c. (wc) Rayane Roumane (FRA)
(14) Jannik Sinner (ITA) b. Tristan Lamasine (FRA) 75 61

Terzo turno (ottavi)
(5) Stefano Travaglia (ITA) c. (9) Antoine Hoang (FRA)
(14) Jannik Sinner (ITA) c. Lukas Rosol (CZE)

 

 

Commenti

Partecipa anche tu alla discussione, accedi