-

Barcellona: Caruso centra la finale, si ferma Giannessi

Nel challenger sulla terra rossa catalana il siciliano supera lo spagnolo Munar e domenica si gioca il titolo con lo slovacco Kovalik, "giustiziere" del ligure: in caso di successo Salvo entrerà per la prima volta in Top 100. Bolelli vince il doppio

05 ottobre 2019

Salvatore Caruso ha centrato l'ingresso in finale nel "Sanchez-Casal Head by NH Hotel Group", torneo challenger Atp dotato di un montepremi di 46.600 euro che si conclude domenica sulla terra rossa di Barcellona, in Spagna. Il 26enne siciliano di Avola, numero 110 Atp e quarta testa di serie, in semifinale ha superato per 64 75, in due ore e 19 minuti di gioco, lo spagnolo Jaume Munar, numero 102 Atp e secondo favorito del tabellone.

Caruso in quella che è la sua terza finale nel circuito Challenger - nel 2017 ha perso quella di Biella con Krajinovic mentre nella passata stagione ha conquistato a Como il suo primo titolo - troverà dall'altra parte della rete lo slovacco Josef Kovalik, numero 208 Atp, che ha fermato il cammino di Alessandro Giannessi, numero 166 del ranking mondiale e 14esima testa di serie, imponendosi per 63 76(5), in un'ora e 57 minuti di gioco, dopo che nei quarti aveva annullato 5 match point sul 5-4 del terzo set allo spagnolo Carlos Taberner, numero 227 Atp, poi piegato al tie-break decisivo. 

In caso di conquista del titolo, Caruso entrerà per la prima volta in Top 100 (adesso è virtualmente numero 104 Atp) migliorando il proprio best ranking (102° posto).

Intanto parla un po' italiano anche il doppio: Simone Bolelli e lo spagnolo David Vega Hernandez, quarta testa di serie, hanno infatti vinto il titolo regolando per 64 75 la coppia formata dall'iberico Sergio Martos Gornes e dall'indiano Ramkmar Ramanathan.

I risultati

"Sanchez-Casal Head by NH Hotel Group"
Atp Challenger Circuit
Barcellona, Spagna
30 settembre – 6 ottobre, 2019
€ 46.600 - terra

SINGOLARE
Primo turno
Josef Kovalik (SVK) b. Gian Marco Moroni (ITA) 36 62 64
(11) Federico Gaio (ITA) bye
(8) Lorenzo Giustino (ITA) bye
Filip Horansky (SVK) b. Riccardo Bonadio (ITA) 75 62 
(14) Alessandro Giannessi (ITA) bye
(10) Filippo Baldi (ITA) bye
Sandro Ehrat (SUI) b. Gianluigi Quinzi (ITA) 64 61
(wc) Jaume Pla Malfeito (ESP) b. Raul Brancaccio (ITA) 60 4-3 rit. 
(6) Paolo Lorenzi (ITA) bye
Joao Domingues (POR) b. Andrea Pellegrino (ITA) 61 2-0 rit.
(4) Salvatore Caruso (ITA) bye

Secondo turno
(11) Federico Gaio (ITA) b. Blaz Kavcic (SLO) 61 60
Carlos Taberner (ESP) b. (8) Lorenzo Giustino (ITA) 64 60
(14) Alessandro Giannessi (ITA) b. Ivan Nedelko (RUS) 61 64
(10) Filippo Baldi (ITA) b. Sandro Ehrat (SUI) 63 63
(wc) Jaume Pla Malfeito (ESP) b. (6) Paolo Lorenzi (ITA) 64 16 62
(4) Salvatore Caruso (ITA) b. Joao Domingues (POR) 62 64

Terzo turno (ottavi)
Carlos Taberner (ESP) b. (11) Federico Gaio (ITA) 62 76(5)
(14) Alessandro Giannessi (ITA) b. Filip Horansky (SVK) 76(6) 67(7) 64
(10) Filippo Baldi (ITA) b. (wc) Jaume Pla Malfeito (ESP) 64 61
(4) Salvatore Caruso (ITA) b. Tommy Robredo (ESP) 36 64 61

Quarti
(14) Alessandro Giannessi (ITA) b. (10) Filippo Baldi (ITA) 57 60 61
(4) Salvatore Caruso (ITA) b. (7) Pedro Souza (POR) 61 64

Semifinali
Josef Kovalik (SVK) b. (14) Alessandro Giannessi (ITA) 63 76(5)
(4) Salvatore Caruso (ITA) b. (2) Jaume Munar (ESP) 64 75

Finale
(4) Salvatore Caruso (ITA) c. Josef Kovalik (SVK)

DOPPIO
Finale
Simone Bolelli/Diego Vega Kernandez (ITA/ESP) b. Sergio Martos Gornes/Ramkumar Ramanathan (ESP/IND) 64 75

Commenti

Partecipa anche tu alla discussione, accedi