-

S. Margherita Pula: è semifinale per Cocciaretto

Giornata di straordinari, con doppio turno, sui campi in terra del Forte Village, teatro di un appuntamento ITF combined con due tornei da 25mila dollari. Nel tabellone maschile restano in corsa Galoppini e Turchetti: sarà doppia sfida Italia-Brasile per l'accesso alla finale

14 settembre 2019

Si avvia alla conclusione la settima settimana del 2019 di tennis professionistico a Santa Margherita di Pula, in Sardegna, palcoscenico di un evento ITF combined, con due tornei da 25mila dollari di montepremi che si disputano sui campi in terra rossa del Forte Village.

Giornata di straordinari, all'insegna del doppio turno, per recuperare il ritardo causato dalla pioggia che mercoledì aveva costretto a cancellare per intero il programma. Nel tabellone maschile hanno raggiunto le semifinali due giocatori italiani: Davide Galoppini, quarta testa di serie (62 60 ad Antonio Massara nei quarti), opposto sabato al brasiliano Wilson Leite, numero 6 del seeding (ha eliminato per 63 57 63 il numero uno del tabellone Marco Bortolotti), e Nicolò Turchetti, ottava testa di serie (ha avuto via libera per il ritiro dopo un solo game di Omar Giacalone), che si giocherà l'ingresso in finale con l'altro brasiliano Bruno Sant'Anna, terzo favorito del seeding.

Nel torneo femminile Elisabetta Cocciaretto, reduce dal titolo conquistato la settimana scorsa a Trieste, è l'unica azzurra al penultimo atto dopo le affermazioni nei derby tricolore con Angelica Moratelli (61 63) e Jessica Pieri, sesta testa di serie (64 60). La 18enne di Porto San Giorgio sfiderà per un posto in finale la russa Valentina Ivakhnenko, seconda favorita del tabellone, che ha eliminato negli ottavi Lucrezia Stefanini (76 3-0 ritiro) e nei quarti Camilla Scala (62 64). Nell'altra semifinale di fronte la russa Anastasiya Komardina, terza testa di serie, e l'olandese Arantxa Rus, prima favorita del torneo.

Commenti

Partecipa anche tu alla discussione, accedi