-

Genova: bene Sonego e Baldi, 5 azzurri negli ottavi

Il torinese campione in carica batte Hanfmann e il lombardo elimina Carballes Baena al 2° turno dell’Aon Open Challenger - Memorial Giorgio Messina. Il 17enne Musetti cede a Kohlschreiber, Cecchinato ko con Coria e Gaio piegato da Ramos-Vinolas

04 settembre 2019

Lorenzo Sonego e Filippo Baldi hanno raggiunto Giulio Zeppieri, Stefano Travaglia e Gianluca Mager negli ottavi di finale dell’Aon Open Challenger - Memorial Giorgio Messina, torneo challenger Atp con un montepremi di 137.560 euro in svolgimento sui campi di Valletta Cambiaso a Genova.

Esordio positivo - direttamente al secondo turno - per il 24enne torinese (numero 48 Atp), primo favorito del seeding e campione in carica, che nel match clou serale ha sconfitto 61 63, in un'ora e 38 minuti, il tedesco Yannick Hanfmann (n.182 Atp): prossimo avversario per Sonego sarà il ceco Jiri Vesely (n.140 Atp), 16esima testa di serie.

Dal canto suo il 23enne di Vigevano (n.146 Atp) ha colto un bel risultato eliminando lo spagnolo Roberto Carballes Baena (n.77 Atp), quinta testa di serie, con il punteggio di 76(4) 16 61 dopo due ore e 24 minuti di lotta: il lombardo giovedì si giocherà un posto nei quarti con l'argentino Guido Andreozzi (n.106 Atp), decimo favorito del seeding.

Niente da fare invece per Federico Gaio (n.145 Atp), che ha ceduto per 64 46 62 all'altro iberico Albert Ramos-Vinolas (n.51 Atp), secondo favorito del torneo. 

Ingresso in scena amaro - direttamente al secondo turno - per Marco Cecchinato (n.66 Atp), terza testa di serie, superato per 76(4) 36 64, in due ore e 18 minuti, dall’argentino Federico Coria (n.157 Atp).

In serata si è fermata al secondo turno anche l'avventura del 17enne Lorenzo Musetti (n.495 Atp), vincitore degli Australian Open junior a inizio stagione e in tabellone con una wild card, stoppato con un doppio 64 dal tedesco Philipp Kohlschreiber (n.71 Atp), quarta testa di serie. 

 

Agli ottavi Zeppieri-Travaglia e Mager

Sono già approdati agli ottavi tre giocatori italiani. Giulio Zeppieri, 17enne di Latina (numero 470 Atp), in gara con una wild card, dopo aver eliminato per 63 62 Lorenzo Giustino (n. 128 Atp), 12esima testa di serie, sarà chiamato a un altro derby tricolore con Stefano Travaglia (n.81 Atp), sesta testa di serie. Gianluca Mager (n.142 Atp), 24enne di San Remo, dopo l’affermazione per 76(4) 62 su Salvatore Caruso (n.102), nono favorito del seeding, trova dal’altra parte della rete il brasiliano Thiago Monteiro (n.101 Atp), ottava testa di serie.

Commenti

Partecipa anche tu alla discussione, accedi