-

“Les Petits As” Under 14: avanzano Darderi jr e Angelica Sara

Esordio positivo nel main draw per Vito e per la giovane ligure, promossa dalle qualificazioni, nel torneo di Tarbes (Francia), il più importante nel panorama internazionale di categoria. Escono al 1° turno Tartaglione e Fabiola Marino

di | 25 gennaio 2022

Angelica Sara Petits As

Angelica Sara

Lampi azzurri non solo in Australia, ma anche sul fronte giovanile. Vito Antonio Darderi e Angelica Sara hanno infatti esordito positivamente nella 40esima edizione del “Les Petits As”, il torneo under 14 più importante del panorama tennistico internazionale, in svolgimento sui campi in cemento indoor di Tarbes (Francia).

Nel Parc des Expositions della cittadina a venti chilometri da Lourdes sono passati davvero tanti campioni nel recente passato: Rafael Nadal, Richard Gasquet e Michael Chang hanno vinto, Andy Murray ha perso in finale, Tomas Berdych in semi, Novak Djokovic nei quarti, Roger Federer negli ottavi, mentre in campo femminile l’albo d’oro cita Anke Huber, Jelena Ostapenko, Kim Clijsters e Martina Hingis, l’unica, insieme a Timea Bacsinszky e allo spagnolo Carlos Boluda ad aver trionfato due volte. L’Italia vanta due titoli, conquistati da Samuele Ramazzotti nel 2013 e da Luca Nardi nel 2017, mentre nel 2021 – quando il torneo si è disputato in settembre per via dell’emergenza Covid – si è piazzato in finale Federico Cinà, a segno nel doppio insieme ad Andrea De Marchi, un mese dopo il trionfo del team tricolore nell’ITF World Junior Under 14.

Nel torneo maschile Darderi ha rifilato un doppio “bagel” al messicano Jeronimo Mangino e al secondo turno sfida l’elvetico Flynn Thomas, prima testa di serie.
Stop al primo turno del main draw invece per Salvatore Tartaglione, promosso dalle qualificazioni (dove erano usciti di scena al 2° turno Pietro Verno, Leonardo Leti Messina e Antonio Marigliano), che ha ceduto 64 36 62 al ceco Filip Kosarko, n.13 del seeding.

In doppio sono approdati nei quarti Darderi e il rumeno Yannick Theodor Alexandrescou, quarta testa di serie, battendo 64 63 i giapponesi Kai e Kei Matsumoto e poi 64 61 il francese Moise Kouame e lo sloveno Svit Suljic. Eliminati al debutto Pietro Vernò (in coppia con il rumeno David Popa) e Leonardo Leti Messina (al fianco del francese Gabriel Jalouneix).

TABELLONE SINGOLARE MASCHILE

TABELLONE DOPPIO MASCHILE

Vito Darderi è il fratello di Luciano, Top 10 del ranking internazionale Under 18 (foto Francesco Panunzio)

In ambito femminile si sta mettendo in evidenza Angelica Sara, che dopo aver superato tre turni di qualificazione ha staccato il pass per il secondo turno: la giovane ligure (nata nel dicembre 2009), seguita dal maestro Fabio Lavazza, si è imposta in rimonta, con il punteggio di 46 63 61, sulla rumena Andreea Diana Soare, 11esima testa di serie, e ora troverà sulla sua strada la tedesca Tatiana Miriam Cantos Siemers.

Semaforo rosso al primo turno per la romana Fabiola Marino, ripescata come lucky loser (nelle qualificazioni si sono fermate al 2° turno Elena Francese e Carla Giambelli) e piegata per 36 62 63 dalla francese Ophelie Boullay.

Nel doppio sono al secondo turno Marino/Giambelli, che hanno sconfitto 61 75 Angelica Sara e la rumena Maia Ilinca Burcescu, mentre è uscita di scena all’esordio Elena Francese (con la turca Nehir Dogan).

TABELLONE SINGOLARE FEMMINILE

TABELLONE DOPPIO FEMMINILE

La romana Fabiola Marino

Elena Francese

Loading...

Altri articoli che potrebbero piacerti