-

Jr Salsomaggiore: colpo Paganetti, avanti 5 azzurrine

Nel Torneo Bayer ITF la barese elimina la cinese Zhao, settima testa di serie, al 2° turno anche le qualificate Parravicini e Rizzetto e la "lucky loser" Marcon. Nel maschile esordio positivo per Romano, Ferri e Bondioli

26 aprile 2022

Emma Rizzetto ITF Salsomaggiore

Il diritto di Emma Rizzetto

Il primo turno del Torneo Bayer under 18 internazionale ITF di Salsomaggiore va in archivio sotto un vento freddo di una primavera che da queste parti stenta a decollare, ma almeno il programma non ha subito scossoni. Nel torneo femminile la prima sorpresa della giornata è arrivata da Vittoria Paganetti, che ha eliminato la cinese Yichen Zhao, numero 7 del seeding. Un match travagliato con la cinese che è stata male di stomaco alla fine del primo set, poi ha ripreso l'incontro tra una miriade di palle contestate, al punto da costringere il giudice arbitro Sigismondo Favia a stazionare, a mo’ di gendarme, ai bordi del campo.

Non meno acceso, ma più per le espressioni colorite che per palle contestate, il match vinto dalla friulana Margherita Marcon su Viola Turini. Ripescata come lucky loser, la Marcon accede così al secondo turno dove l'attende la giocatrice di Taipei Madeleine Jessup, terza favorita del torneo.

Parte bene anche la piemontese Emma Rizzetto, che nella passata edizione era giunta nei quarti di finale, mentre esce di scena la Teodosescu costretta al ritiro per una crisi psico-fisica. Prosegue la sua corsa, partita dalle qualificazioni, Gaia Parravicini che ha lottato e vinto il suo duello con la rumena Mester recuperando con grinta da 3 a 5 nel terzo  set.

Filippo Romano colpisce di diritto

In campo maschile tra gli azzurrini avanza il sedicenne di Arcola Filippo Romano, che lascia le briciole all’occhialuto  belga Jack Loge per niente a suo agio sul rosso, e bene anche il torinese Lorenzo Ferri, classe 2004 e numero 4 del  tabellone, che ha piegato la resistenza dell’indiano Manas Dhamne.
Entrambi fanno parte del team di Riccardo Piatti, che a Salsomaggiore ha inviato come osservatore Gian Luigi Quinzi, ex grande promessa del nostro tennis. Da notare che Dhamne ha appena 14 anni ed è indicato come uno dei giocatori più interessanti del circuito mondiale juniores.

Buon esordio anche per il ravennate Federico Bondioli, finalista a Firenze qualche settimana fa, impostosi nel derby romagnolo con Jacopo Bilardo. Esce di scena invece lo statunitense Boika, secondo favorito del seeding, sconfitto dal giapponese Kenta Miyoshi che ha imposto la sua maggiore regolarità.

RISULTATI

Maschile, 1° turno: Krajci (Svk) b. Sciahbasi (Ita) 6/2 6/4, J.Kim (Kor) b. Basel (Arg) 7/6 6/4, Orlov (Sui) b. Leroux (Fra) 6/4 6/4, Romano (Ita) b. Loge (Bel) 6/1 6/0, Mikovic (Slo) b. Torrealba (Chi) 6/3 6/2, Alptauer (Cze) b. Edengren (Swe) 6/2 6/7 6/0, Ujvary (Aut) b. Masera (Ita) 6/3 6/4, Ferri (Ita) b. Dhamne (Ind) 3/6 6/2 6/0, Bondioli (Ita) b. Bilardo (Ita) 6/4 6/2, Myioshi (Jpn) b. Boika (Usa) 6/3 7/6.

Femminile, 1°turno: Harmon (Usa) b. Yang (Nzl) 4/6 6/0 6/3, Rowinska (Pol) b. Liepert (Aut) 6/1 6/1, Ercan (Tur) b. Nosei (Ita) 6/2 6/2, Iliev (Fra) b. Di Genova (Arg) 7/6 6/4, El Aouni (Mar) b. Pacot (Usa) 6/3 6/1, Smejkal (Slo) b. Bozova (Pol) 6/2 3/6 6/2, Jessup (Tpe) b. Gorska (Pol) 1/6 6/2 7/6 (3), Paganetti (Ita) b. Zhao (Chn) 6/1 4/6 6/1, Rizzetto (Ita) b. Cilekova (Svk) 6/2 6/2, Marcon (Ita) b. Turini (Ita) 6/3 6/4, Parravicini (Ita) b. Mester 6/7 6/2 7/5. 

L’indiano Manas Dhamne

I TABELLONI65.07 Kb
Loading...

Altri articoli che potrebbero piacerti