-

Bagnolini, che goduria a Pescara. Festa rinviata per Artimedi

Il romagnolo batte Tammaro e brinda al primo titolo nel circuito ITF. Appuntamento ancora rimandato per la 17enne abruzzese, costretta ad inchinarsi alla ceca Novakova

17 ottobre 2020

Andrea Maria Artimedi

Andrea Maria Artimedi con coach Giorgio Galimberti

L’ITF “Junior CT Pescara”, torneo di Grado 5 andato in scena presso il Tennis Club della città abruzzese, celebra Daniel Bagnolini e Klara Novakova.

Nel singolare maschile, al terzo tentativo in una finale, Bagnolini ha potuto brindare al suo primo titolo ITF. Dopo le finali perse nel 2017 a Nairobi (Kenya) e nel 2019 a Colomiers (Francia), il 17enne romagnolo ha trovato finalmente la settimana perfetta. Iniziata dalle qualificazioni e proseguita da terza testa di serie nel main draw, per un totale di otto match vinti. Un crescendo continuo culminato con la netta affermazione nell’atto conclusivo su Mariano Tammaro, numero 5 del tabellone, sconfitto 60 63.

Ancora una finale stregata, invece, per Andrea Maria Artimedi, già fermata ad un passo dal traguardo la scorsa settimana a Tremosine sul Garda da Federica Urgesi. La 17enne abruzzese, 5 del seeding, ha lottato contro la prima favorita del tabellone, la ceca Klara Novakova, che ha saputo rimontare dopo aver perso il primo set 75, chiudendo 60 63. Artimedi, ancora alla ricerca del primo sigillo ITF in singolare, in coppia con Urgesi venerdì aveva conquistato il titolo di doppio, bissando il successo di una settimana fa sul Garda. 

Loading...

Altri articoli che potrebbero piacerti