-

ITF Junior Palermo: Ferrara, Pedone e Abbagnato avanti

Esordio vincente per le tre giocatrici di casa, come pure per Valente, Urgesi e la qualificata Greco. Nel torneo maschile approdano al 2° turno il francese De Villipin e Minghini, prime due teste di serie, bene anche i baby Cinà e Bondioli

08 settembre 2020

Federico Cinà (foto Blaco)

Il dritto di Federico Cinà, figlio d'arte (foto Blaco)

Ben 32 gli incontri di singolare andati in scena martedì, giornata nella quale sono iniziati i tabelloni principali del VI Torneo Internazionale Itf Junior "Città di Palermo", in svolgimento fino a sabato sui campi in terra rossa del Ct Palermo di viale del Fante (direttore del torneo il maestro Alessandro Chimirri).

Nel singolare maschile approdano al secondo turno il numero 1 e 2 del seeding, ovvero il francese Alexandre De Villipin e il romano Daniele Minighini, e l’ottava testa di serie, il campano Mariano Tammaro.

Molto bene il palermitano del Country Time Club Federico Cinà, wild card del comitato organizzatore, che batte in due set il francese Pierre Boullenger. Nei due derby siciliani, affermazioni di Gabriele Piraino su Matteo Iaquinto e di Gabriele Dolce su Leonardo Gagliani. Esordio ok anche per un altro esponente del Country Time Club, Gabriele Guercio, che supera la resistenza del danese Biagiotti. Buona la prima pure per il 15enne romagnolo Federico Bondioli, proveniente dalle qualificazioni.

In campo femminile, nessun problema per la prima favorita Giorgia Pedone del Ct Palermo che sconfigge la connazionale Silvia Pomarolli. Superano il turno anche le altre due atlete del Ct Palermo Anastasia Abbagnato e Virginia Ferrara, oltre alla qualificata Gaia Greco del Country Time Club. Debutto sul velluto per la ligure Denise Valente, n. 2 del seeding, che si impone 61 62 sulla russa Kursina. La campionessa italiana under 16 Federica Urgesi regola 76 64 Giorgia Pallone, stacca il pass per il secondo turno anche Fabrizia Cambria del Vela Messina. 

Mercoledì dalle 9.30 sono in programma gli incontri del secondo turno.

La siciliana Virginia Ferrara

Il rovescio bimane di Giorgia Pedone

Il romano Daniele Minighini, classe 2004

Loading...

Altri articoli che potrebbero piacerti