-

Rita Grande: "Il Master Tennis Trophy FIT Kinder è un momento speciale"

Tutto pronto per il gran finale nazionale del circuito riservato ai ragazzi dal 2004 al 2011. Dal 19 al 25 agosto si gioca a Roma all'Accademia Max Giusti Play Pisana e al Kipling

di | 17 agosto 2020

Il tennis riparte anche grazie al sorriso dei più piccoli. La quindicesima edizione del “Tennis Trophy FIT Kinder Joy of moving”, manifestazione riservata ai nati dal 2004 al 2011, è giunta alle battute conclusive con il Master Finale di Roma. Da mercoledì 19 a martedì 25 agosto l’Accademia Max Giusti Play Pisana ed il Tennis Club Kipling sono pronti ad ospitare l’ultimo atto di uno tra gli eventi più attesi dell’anno.

“Questa stagione passerà sicuramente alla storiaha dichiarato Rita Grande, ideatrice e coordinatrice del circuito e nonostante tutto siamo riusciti a svolgere un ottimo lavoro. Prima del lockdown eravamo partiti alla grande, organizzando undici tornei. Lo stop forzato ci ha costretti a rivedere diverse cose, in primis le date. La mancanza di certezze in merito ai tempi, poi, ha fatto sì che alcuni aspetti restassero in stand-by fino all’ultimo. Una volta arrivato l’ok dal Governo, corroborato dal protocollo stilato dalla Federazione Italiana Tennis, abbiamo velocizzato al massimo le operazioni garantendo gli standard qualitativi di sempre. Le maggiori difficoltà sono state quelle legate alla calendarizzazione dei tornei, un nodo da sciogliere insieme ai circoli che da anni ci ospitano con il fine di dare sempre maggior prestigio a questa manifestazione. Per evitare assembramenti abbiamo diviso le categorie e ciò ci ha consentito di arrivare a novanta tornei. La Federazione, come noto, tiene moltissimo a promuovere questo sport tra i più giovani e l’aver eliminato la quota d’iscrizione è stato certamente un valore aggiunto. Piccole accortezze che ci hanno dato l’opportunità di riprendere nel migliore dei modi, con il sorriso sulle labbra”.


Il Master Finale di Roma – prosegue l’ex numero 24 della classifica WTA – è un momento davvero speciale per i ragazzi e le famiglie. Il nostro spirito è lo stesso da quindici anni ormai. Vogliamo esaltare il rispetto per l’avversario, l’aggregazione, l’amicizia ed il fair play. I ragazzi devono imparare a competere in nome dei valori dello sport. Sono entusiasta nel confermare il torneo di wheelchair (24/25 agosto), altro fondamentale momento di inclusione, ed il Master Internazionale alla Rafa Nadal Academy di Manacor dal 14 al 17 novembre. Dobbiamo cercare di dimenticare la parte negativa di questi ultimi mesi, mettendo in pratica tutto ciò che di buono siamo riusciti ad imparare”.

Loading...

Altri articoli che potrebbero piacerti