-

Nations Challenge U12: azzurrine cedono alle bulgare

Seconda sconfitta nella fase finale ad Ajaccio per la squadra italiana under 12 femminile, che cede 2-1 alla Bulgaria. Sabato il catch contro l'Ucraina

09 agosto 2019

Seconda sconfitta per la nazionale italiana under 12 femminile - Francesca De Matteo, Aurora Nosei e Greta Petrillo, capitano Alberto Tirelli - nella fase finale della Nations Challenge by Head, in svolgimento fino a domenica 11 agosto ad Ajaccio, in Corsica (alla cerimonia di apertura, mercoledì sera in Piazza Foch, era presente anche il Presidente della Federtennis francese, Bernard Giudicelli).
Le azzurrine, che hanno staccato il pass nel girone di qualificazione disputato a fine luglio sui campi di Rezzato, inserite nel gruppo B, dopo la battuta d'arresto all'esordio con la Slovacchia hanno ceduto sempre per 2-1 alla Bulgaria. Sabato la formazione tricolore chiude il round robin affrontando l'Ucraina.
Nel girone A figurano invece Russia, Gran Bretagna, Repubblica Ceca e Francia.


Anche nel 2019, per il secondo anno consecutivo, Italgas, leader in Italia nel settore della distribuzione del gas naturale e terzo operatore in Europa, è team sponsor di tutte le squadre Nazionali italiane maschili e femminili di tennis. 

Programma e risultati

FASE FINALE (Ajaccio, 8-11 agosto)

Round robin

Terza giornata (venerdì 9 agosto)
Gruppo B
Italia - Ucraina
Slovacchia - Bulgaria

Gruppo A
Francia Gran Bretagna
Repubblica Ceca - Russia
 

Seconda giornata (venerdì 9 agosto)
Gruppo B
Bulgaria - Italia 2-1 (Konstantinova b. Petrillo 61 64, Savekova b. Nosei 36 75 62, De Matteo/Petrillo b. Dencheva/Konstantinova 16 75 12-10)
Slovacchia - Ucraina 2-1

Gruppo A
Repubblica Ceca - Gran Bretagna 2-1
Russia - Francia 3-0

Prima giornata (giovedì 8 agosto)

Gruppo B
Slovacchia - Italia 2-1 (Hradecka b. De Matteo 64 63, Jamrichova b. Nosei 61 63, De Matteo/Petrillo b. Hradecka/Novakova 64 75)
Bulgaria - Ucraina 2-1

Gruppo A
Francia - Repubblica Ceca 2-1
Russia - Gran Bretagna 2-1

Commenti

Partecipa anche tu alla discussione, accedi