<![CDATA[ Comunicati e news del Comitato Regionale Liguria - FIT ]]> Sun, 12 Aug 2018 10:28:35 UTC <![CDATA[ News - NAZIONALI UNDER 11 E 13: BUONI PIAZZAMENTI DEI LIGURI ]]> I nazionali under 11 e under 13 sono andati agi archivi facendo registrare alcuni prestigiosi piazzamenti firmati dai nostri giovani atleti.
A Serramazzoni, dove hanno giocato gli under 11, Aurora Nosei del CT Lerici ha centrato la semifinale, prima di arrendersi 6/3 6/0 alla laziale Livioni. Aurora si è anche tolta la soddisfazione di entrare in finale anche nel torneo di doppio assieme alla piemontese Rizzetto. La coppia ligure piemontese si è poi arresa 6/4 6/2 davanti a Elena Minelli e Francesca De Matteo nel match decisivo. Brava anche Sofia Coati della Taggese, che ha fermato la sua corsa nei quarti di finale. A Serramazzoni la pattuglia dei nostri rappresentanti era oompletata da Emma Perotti, e fra i maschi da Joele Andreazzoli e Davide Borzonasca.
Gli under 13 maschi si sono invece sfidati allo Junior Perugia, dove sono scesi in campo per la Liguria Giacomo Nosei e Adriano Barbaro, mentre al CT Bologna era impegnata Elena Giangrandi.
Il migliore under 13 è stato Giacomo Nosei del CT Santa Margherita, anche lui sconfitto in semifinale 1/6 7/5 6/3 dall'emiliano Bondioli.
ENRICO CASARETO
]]>
Sun, 12 Aug 2018 10:28:35 UTC
<![CDATA[ News - CRISTIANA FERRANDO, LA NUMERO UNO LIGURE DEL RANKING WTA ]]> INTERVISTA A CRISTIANA FERRANDO LA PRIMADONNA DEL TENNIS LIGURE

Cristiana Ferrando, 23 anni il prossimo agosto, è la miglior tennista ligure in classifica mondiale, attualmente numero 289 wta.
Capace di conquistare il 7 agosto 2017 il suo best ranking raggiungendo lo scalino numero 268 della graduatoria mondiale, Cristiana è figlia e nipote d’arte. Papà Paolo infatti è storico maestro del Circolo Tennis e Golf Rapallo e zia Linda è l’ex azzurra che nel 1990 battè agli US Open una certa Monica Seles.

Il tennis quindi Cristiana Ferrando lo ha davvero nel sangue.

“Ho iniziato a giocare quando più o meno avevo cinque anni sui campi del Circolo golf e tennis Rapallo. Sicuramente mio padre e mia zia hanno avuto un ruolo fondamentale nella mia scelta, senza di loro non avrei mai iniziato a giocare, mi hanno trascinato loro.
Non mi sono mai ispirata a nessuna giocatrice in particolare e devo anche ammettere che seguo raramente il tennis in tv quando non mi sto allenando. Però da bambina sono stata una grande tifosa di Maria Sharapova”.

La scalata al tennis che conta è iniziata però tre anni fa e la nostra giovane atleta racconta volentieri il percorso che l’ha portata a sfondare il muro delle prime trecento giocatrici della classifica wta.

“Ho avuto la sensazione di poter diventare una tennista del circuito tre anni fa, quando ho giocato il mio primo vero anno da tennista professionista e da 780 ho chiuso l’anno che ero 350. Mi sono resa conto che nonostante non avessi tutta l’esperienza delle altre ragazze alla fine il livello del mio tennis era uguale a quello delle mie avversarie. Dal punto di vista dei match importanti ne ricordo uno in particolare, quello che ho giocato nelle qualificazioni al Foro italico nel 2017 contro la Dodin. Alla fine persi 6/3 al terzo set ma fu una sfida giocata alla pari che mi diede tanta consapevolezza nei miei mezzi e che mi ha regalato molta fiducia”.

Fiducia e consapevolezza sono ovviamente arrivate anche dalle vittorie. I titoli conquistati da Cristiana infatti sono per il momento quattro, fra i quali spicca il 60.000 dollari vinto sul cemento di Grandby in Canada nel 2017. Ma la Ferrando è decisa a non fermarsi qui.

“Attualmente mi alleno al centro tecnico federale di Tirrenia con Maria Elena Camerin, sono convinta nel valore del lavoro e dell’allenamento e conscia che devo migliorare nella continuità di gioco, sia nell’ambito del singolo match, che durante tutto l’arco della stagione. Credo anche di dover migliorare sul piano fisico. Il mio programma prevede ora la partecipazione a tornei europei su terra poi vedremo in base al ranking. Ecco, potessi e dovessi scegliere mi piacerebbe giocare gli Australian open a inizio 2019”.

Tanto tennis nella vita di Cristiana Ferrando ovviamente. Ma come impiega il poco tempo libero la numero uno del tennis ligure della classifica mondiale?
“Quando non sono impegnata con il tennis, mi piace rilassarmi guardando serie tv , andare al mare o fare delle passeggiate con il mio cane”.
ENRICO CASARETO

]]>
Sun, 29 Jul 2018 19:15:56 UTC
<![CDATA[ News - Convegno ]]> Mercoledì 25 luglio alle ore 18 presso il Circolo Autorità Portuale - Convention Center - via Ariberto Albertazzi , 3r Genova, si terrà il convegno dal titolo
Associazioni e Società Sportive Dilettantistiche: le nuove opportunità offerte dai finanziamenti assistiti da garanzia regionale e le importanti innovazioni del regime fiscale e delle agevolazioni.
Maggiori dettagli nell'allegato. ]]>
Tue, 24 Jul 2018 11:58:52 UTC
<![CDATA[ News - L'EMILIANO BEGHI VINCE L'OPEN DEL TC CHIAVARI ]]> Gianluca Beghi del TC Reggio Emilia, classificato 2.2, prima testa di serie del torneo, ha vinto il tradizionale Open estivo organizzato dal TC Chiavari. Beghi in finale ha regolato per 6/4 6/2 il 2.3 Leonardo Braccini dello Sporting Montecatini, numero tre del seeding. Si è fermata in semifinale la corsa del ligure meglio piazzato, Tommaso Metti, che è stato superato 6/3 7/6 proprio dall'emiliano futuro vincitore del torneo. Braccini invece aveva conquistato il ticket per la finale in virtù del successo per 7/5 6/3 nel derby toscano contro Davide Della Tommasina, secondo favorito della vigilia. Il numeroso pubblico di Chiavari ha avuto modo di gioire anche per le belle prove di Pierluigi Vitolo, atleta del circolo ospitante, che ha superato i tabelloni intemedi 3.3 e 3.1 prima di arrendersi nel tabellone di seconda categoria. Grande tifo anche per Michele Viganego, maestro del TC Chiavari, che ha però dovuto alzare bandiera bianca negli ottavi davanti a Alessandro Cicconi.
E' così andata agli archivi la decima edizione dell'Open del TC Chiavari, come sempre molto seguito dal pubblico e ben organizzato dal circolo verdeblu, che ha visto ai nastri di partenza una cinquantina di tennisti e negli anni ha presentato agli appassionati tabelloni di grande qualità, con alcuni dei migliori interpreti della seconda categoria nazionale come Brizzi, Oradini, Bramanti e Marcora.
ENRICO CASARETO
]]>
Mon, 6 Aug 2018 15:46:36 UTC
<![CDATA[ News - LORENZO MUSETTI SCONFITTO IN FINALE AGLI US OPEN JR ]]> Niente da fare per Lorenzo Musetti, che nella finale degli US Open jr si è arreso per 6/1 2/6 6/2 al brasiliano Thiago Seyboth Wild. Musetti è comunque uscito a testa alta dal Louis Armstrong Stadium, perdendo da un avversario molto forte fisicamente che, va ricordato, è nato nel 2000, a differenza dell'azzurrino che è un classe 2002. Il primo set è volato via in 17 minuti ma poi Musetti ha ritrovato tranquillità e ha portato a casa prima la seconda frazione, in cui Wild ha firmato dodici errori gratuiti, e poi il parziale vantaggio di 2/0 nel terzo e decisivo set, in virtù di un gioco vario e divertente. Il brasiliano è stato però bravo a riprendere il filo del gioco e da quel momento non c'è stato più nulla da fare per Musetti, fino alla sentenza del definitivo 6/2.
Erano 28 anni che un italiano non arrivava in finale nel tabellone maschile degli US Open Jr. Nel 1990 fu Andrea Gaudenzi a conquistare l'ultimo atto dello Slam Jr statunitense (e poi ad aggiudicarsi il titolo). E nel 1993 fu Francesca Bentivoglio fra le ragazze l'ultima giocatrice italiana ad arrivare in finale nello Slam juniores della Grande Mela.
Ci ha pensato Lorenzo Musetti a sfatare questi tabù e a raggiungere la finale di New York battendo in semifinale nello Louis Armstrong Stadium con un duplice 6/3 l'americano Jason Brooksby.
Nei quarti Musetti aveva superato il polacco Michalski per 6/4 6/0.
ENRICO CASARETO



---------------------------------------------
LA CORSA DI LORENZO MUSETTI FINO AI QUARTI DI FINALE DEGLI US OPEN JR
---------------------------------------------



Lorenzo Musetti è approdato ai quarti di finale degli US Open juniores in virtù del successo su Cannon Kingsley per 3/6 6/3 6/0. Lorenzo ha recuperato un match che sembrava chiuso, con l'americano che si è trovato in vantaggio 6/3 3/1, prima che il nostro giocatore infilasse una serie positiva di undici game consecutivi.
Nei turni precedenti Lorenzo aveva eliminato al primo turno un altro statunitense, Dostanic, con il punteggio di 6/4 6/0 e al secondo turno il francese Cazaux per 6/0 3/6 6/3. Vale la pena ricordare che il sedicenne azzurrino aveva già centrato il traguardo dei quarti di finale a Wimbledon juniores.
Ora l'azzurro se la vedrà con il vincente fra il francese Chauvinc e il polacco Michalski, in palio un posto in semifinale. L'unico successo italiano agli US Open juniores porta la firma di Gianluca Gaudenzi. Correva l'anno 1990.
ENRICO CASARETO



--------------------------------------------------------------------
INTERVISTA A LORENZO MUSETTI
--------------------------------------------------------------------



Dall’erba di Wimbledon ai campi in terra rossa del Park Genova non sembra esserci molta differenza per Lorenzo Musetti. Il tennista di Carrara, coccolato da tutti nel circolo ligure, ha il sorriso largo di chi è pienamente immerso nella sua passione, il tennis, e sfoggia una maturità e un’educazione rara per un ragazzo di soli 16 anni. Scherza e ride con i compagni di squadra, poi si fa serio davanti al microfono di Supertennis soprattutto quando il pensiero torna ai quarti di finale di Londra: “a mente fredda ripenso sempre ai quarti, una sfida che mi è un po’ sfuggita – spiega Musetti - ma è stata una bellissima esperienza”.

L’avventura londinese gli è rimasta nel cuore “ci tornerei anche domani” ammette questo ragazzo che con la sua racchetta in mano, un talento raro e una testa già da professionista, non può che sognare in grande: “il mio desiderio è quello di diventare il numero uno, mentre uno slam che vorrei vincere è sicuramente Wimbledon e vorrei realizzare entrambe le cose nel minor tempo possibile”. Sogna in grande Lorenzo Musetti ma essendo un sedicenne con “testa di un ragazzo di 26 anni”, come spiega chi gli sta vicino da sempre, sa che certi traguardi si raggiungono solo con il lavoro: “e io devo farne ancora tanto – spiega Lorenzo – devo migliorare il rovescio e tanti altri colpi e poi devo crescere sotto l’aspetto fisico”.

Nella lunga intervista rilasciata ai microfoni di Supertennis il giovane talento di Carrara che si allena a La Spezia torna in dietro nel tempo e racconta: “la prima volta che ho preso la racchetta in mano ero nello scantinato di mia nonna e avevo quattro o cinque anni, è stato mio padre a trasmettermi fin da piccolo questa passione, poi sono arrivati i primi corsi di tennis a Carrara”. Papà è stata una persona importante ma la lista dei ringraziamenti è lunga: “per prima mia mamma che anche adesso ogni giorno mi accompagna a La Spezia per allenarmi e poi il maestro Tartarini che è diventato quasi un padre”. La storia d’amore tra Musetti e il tennis continuerà in futuro ma c’è stato un tempo in cui il piccolo Lorenzo sognava altro: “avrei voluto fare l’attore, ma quando sogni da bambino non sai cosa ti aspetta in futuro, e così non farò l’attore perché voglio continuare questa strada e diventare un giocatore professionista”. ]]>
Sun, 9 Sep 2018 18:45:34 UTC
<![CDATA[ News - Pro memoria per l'iscrizione ai campionati italiani di categoria ]]> ]]> Tue, 26 Jun 2018 13:03:54 UTC <![CDATA[ News - FINALI REGIONALI GIOVANILI: I RISULTATI DELLE FINALI ]]> DI ENRICO CASARETO
Sono ormai in dirittura d’arrivo le finali regionali Under organizzate sui campi di Valletta Cambiaso.
Ieri sera si sono disputate le finali maschili under 13 e under 14. Fra gli under 13 ha vinto Adriano Barbaro del TC Genova, 6/0 1/6 6/3 su Giacomo Nosei del Santa Margherita Ligure, mentre nella categoria u.14 si è imposto Gianluca cadenasso (Andrea Doria), che ha battuto 3/6 6/4 6/0 Nicola Musso del Park Genova.
La finale del campionato regionale femminile under 14 è stata vinta martedì sera da Vittoria Baccino del TC Vado, che ha superato 677 6/1 6/1 Carlotta Vivaldi del TC Finale. Lunedì sera era stata Camilla Raggi del CT Spezia a laurearsi campionessa regionale under 16, in virtù del 6/0 6/0 a Ginevra Parentini del Park Genova.
Nella giornata di domenica 3 giugno sono invece stati giocati i match decisivi delle categorie under 12 e under 13. Nel torneo femminile under 12 si è imposta Lucia Tognoni del TC Genova, che ha superato Giulia Bizzarri del park Genova per 6/2 3/6 6/3. Fra i maschi pari categoria invece si è laureato campione regionale Tommaso Mammi del CT Spezia, in virtù del 6/2 6/3 su Matteo Caravelli del CT Lavagna.
Fra le ragazzine under 13 ha vinto il torneo Caterina Antonini dello Junior San Benedetto che si è aggiudicata 6/4 6/3 la sfida con la compagna di circolo Elena Giangrandi.
Grande il lavoro del G.A. Roberto Salvatore e dell’assistente Antonio Maiolo che hanno coordinato più di 330 incontri e naturalmente del Responsabile della Commissione giovanile Matteo Repetto.
In occasione delle premiazioni della domenica sera è stato ricordato l’indimenticabile maestro del Circolo di Valletta Giampaolo Bigi, scomparso recentemente, al quale è stato intitolato un campo del Club.

La scorsa settimana erano andate agli archivi i tabelloni under 10 e under 11. Di seguito i risultati delle finali.

U.10 F. : Daniela Gramaticopolo (TC Finale) b. Matilde Bordoni (Play Tennis Pieve) 4/6 6/1 10-6;
U.10 M.: Theo Franzini (Pigato Sciolli) b. Ryan Savio (CT Lerici) 6/4 7/6;
U.11 F.: Aurora Nosei (CT Lerici) b. Sofia Coati (Taggese) 1/6 6/2 6/4;
U11 M.: Joele Andreazzoli (Lunimare) b. Davide Borzonasca (CT Spezia) 3/6 6/3 6/1.


*********************************************
I CAMPIONATI REGIONALI UNDER A VALLETTA CAMBIASO
**********************************************

Numeri davvero da record per l'edizione 2018 dei regionali under, con più di 330 iscritti ai nastri di partenza dei vari tabelloni. Proprio per gestire al meglio lo svolgimento dei vari tornei, le sezioni intermedie e di quarta categoria, che non concedono la qualificazione ai campionati nazionali, si giocheranno con l'applicazione del no ad e di un super tie break ai dieci punti al posto del terzo set.
I Campionati regionali liguri under saranno integralmente coperti dall'applicazione Let's tennis, che consente di consultare i tabelloni e gli orari in modo rapido e immediato.

*********************************************
LA PRESENTAZIONE
*********************************************

Quest'anno i campionati regionali giovanili si svolgeranno per tutte le categorie a Genova presso l'ASD Valletta Cambiaso, la più classica delle cornici del nostro sport, con il valore aggiunto dell'abbinamento "Memorial Bigi" con dedica allo storico maestro. L'inizio è previsto dal 22 maggio, le iscrizioni vanno fatte a openvalletta@gmail.com entro il 20. In allegato il regolamento completo. Di particolare rilievo, per i 10 campioni U16-14-13-12-11 (maschi e femmine) gli stages presso Piatti Tennis Center. Tutto ciò grazie allo sponsor SPAZIOGENOVA. In programma anche l'Under 10. ]]>
Mon, 4 Jun 2018 08:04:54 UTC
<![CDATA[ News - RAVANO (E LE BENEDETTINE) NEL SEGNO DELLA FESTA ]]> Si è conclusa la prima partecipazione del tennis al Torneo Ravano. Per quest'anno 13 scuole hanno affrontato il campo. Il successo è andato alle Benedettine, che in finale hanno sconfitto la Govi. Di seguito il comunicato stampa degli organizzatori.

Un successo all’insegna del divertimento e della sana competizione per 6237
bambini nella giornata delle finalissime e delle premiazioni. Da Villanova
Mondovì, Imperia, Diano Marina, Savona, Rapallo, Chiavari, Spezia le
finaliste delle Province sono arrivate puntuali a Genova con i pullman
dell’organizzazione.
Questa edizione da record ha visto impegnati 6237 bambini che
hanno giocato, ma si sono soprattutto divertiti in questi 10 giorni di sport
in 12 diverse discipline sportive.
Alle premiazioni, dove sono state consegnate coppe e medaglie individuali e
di scuola, ma anche premi per il Miglior Tifo, Fair Play, la Scuola
Polisportiva e il riconoscimento patrocinato da ERG per, Adam Chaaba il più
giovane della manifestazione.
Come da tradizione le premiazioni sono state affidate agli artisti
genovesi. Quest’anno Fabrizo ‘Pippo’ Lamberti ha preso la parola alle 15.00
per le prime tre classificate di Canottaggio, Ciclismo, Scherma e Tennis
alle 17.30 sono saliti sul podio i protagonisti dell’Atletica Leggera,
Pallanuoto, Rugby, Vela, Volley per poi finire con l’ultimo blocco dedicato
al Basket, Calcio Femminile e Calcio Maschile. Presenti anche alla keremesse
sul palco Corrado Tedeschi e Marco Rinaldi
Tanti Campioni Sportivi nelle varie discipline hanno sostenuto i nostri
piccoli atleti durante la giornata finale: Daniele Masala, pentathlon - Mara
Santangelo, tennis - Silvia Salis, atletica leggera Raffaello Leonardo,
canottaggio e Francesco Postiglione pallanuoto, il team di Atmosfera Sport
che ha anche deliziato 120 ragazzi dei licei genovesi nel convegno del
mattino.
Christian Puggioni ha poi premiato i vincitori del Calcio Maschile con il
Mondo Samp rappresentato dal Direttore Sportivo Carlo Osti e le glorie
Alessandro Scanziani, Attilio Lombarto e Marco Lanna.
Oltre a tantissimi rappresentanti delle Federazioni, Stefano Anzalone
Delgato Comunale allo Sport di Genova ha premiato la prima classificata del
Basket mentre Ilaria Cavo, Assessore Regionale allo Sport ha alzato la coppa
del Calcio Femminile insieme alle bambine che hanno trionfato nell’edizione
2017 passando così lo scettro di campionesse.
Non solo Sport, sempre più apprezzata la zona dedicata alla cucina Gusto
Giusto con una media di 400 pasti omaggiati ad alunni ed educatori per ogni
giornata. Otre al CONI ed Energy Lab I nostri partner BNL, Val d’Aveto e
Decathlon hanno accettato con entusiasmo di cimentarsi nella sfida
dell’Edutainment Lab, impara giocando. Quest’anno nel Temporay hanno
intrattenuto I bambini SINU, Società Italiana di Nutrizione Umana, Salani
Editori e il team di ARPAL.
“Il Padiglione Jean Nouvel si conferma la perfetta casa del nostro fiore
all’occhiello” spiega Ludovica Mantovani “Una scenografia unica che, insieme
all’entusiasmo trascinante di tutti i bambini, ha dato vita a un’edizione,
che si è svolta in maniera esemplare. Giungono numerose lettere e messaggi
di apprezzamenti e ne siamo molto felici perché Genova deve poter essere
orgoliosa del Torneo Scolastico Giovanile più grande d’Europa!
Ringrazio tutti i supporter, ERG in particolare, i nostri Patrocinatori
Istituzionali e quelli Sportivi. Un bravo a tutti i sessanta ragazzi
dell’alternanza scuola lavoro che ci hanno aiutato nell’organizzazione
quotidiana della manifestazione, a tutte le persone che in backstage fanno
si che questa realtà prenda vita, un grazie particolare quest’anno a Carola
ed Angelo, le 850 iscrizioni in più dell’ultima ora potevano spaventare
chiunque, ma non voi!"
La forza di questo torneo, oltre alla numerosa presenza di bambini e
bambine, è senza dubbio il coinvolgimento delle istituzioni, consapevoli
delle soddisfazioni che queste attività creano all’interno dell’ambiente
scolastico. Oltre al coinvolgimento di undici Federazioni, delle dodici
discipline sportive, la conferma di patrocinio del C.O.N.I., il supporto da
parte della UEFA con il logo Respect sulle maglie da gioco, Lega Serie A,
Lega Serie B, AIAC (Associazione Italiana Allenatori) e AIC (Associazione
Calciatori).
]]>
Tue, 29 May 2018 10:01:12 UTC
<![CDATA[ News - MATTEO MICALI NEL PONGILUPPI ]]> DI ENRICO CASARETO
La finale del torneo di doppio ha mandato definitivamente agli archivi la sesta edizione del Memorial Franco Pongiluppi. Il torneo è stato vinto dalla coppia formata da Pietro Ansaldo, attualmente classificato 2.4, ma tutti ricordano il suo titolo di campione europeo under 16 e Andrea Fossati, presidente del nostro Comitato, ex B3 e ex 2.8 da over 35, attualmente 3.2. Ansaldo e Fossati hanno battuto 6/0 7/5 in finale Rizzini (2.8) e Zunino (3.3).
Si è fermata invece in semifinale la corsa di Pietro Mordiglia (2.6) e Guglieri (3.3) e della coppia papà e figlio formata da Federico, che giocò la serie A1 nel 1984, e Alessandro Ceppellini, ranking federale 2.3, ritiratasi a causa degli impegni di Alessandro con i campionati universitari.
Un tabellone importante dunque quello del primo torneo di doppio del Memorial Pongiluppi, con coppie formate da un seconda e un terza categoria.
Vale la pena ricordare che il tabellone di singolare aveva fatto registrare la vittoria di Matteo Micali sul fratello Marco per 7/5 5/7 6/4 in finale al termine di un match durato più di tre ore.



********************************************
IL TORNEO DI SINGOLARE
********************************************



DI ENRICO CASARETO
Matteo Micali si è aggiudicato l’ormai tradizionale Memorial Franco Pongiluppi, battendo 7/5 5/7 6/4 in finale il fratello Marco, al termine di un match durato più di tre ore che ha davvero onorato l’open giunto alla sua sesta edizione, con 97 giocatori ai nastri di partenza di cui 28 seconda categoria.
Se è raro assistere a una finale fra fratelli, è ancora più curioso registrare la seconda finale fra i Micali proprio al Memorial Pongiluppi. Già nel 2015 sui campi dello Sporting club Genova si era infatti giocatA la stessa sfida che aveva calato il sipario sul torneo.
In semifinale Matteo Micali, 2.6 tesserato Park Genova, il più giovane dei due fratelli, ha superato Emanuele Queirolo del Santa Margherita Ligure con un duplice 6/1, mentre Marco ha approfittato del ritiro di un febbricitante Tommaso Metti, anche lui del Santa Margherita, prima testa di serie, quando il risultato era di 6/1 4/1 in favore del giocatore del Park .
In occasione della bella premiazione, alla quale ha partecipato Anna Carbone, moglie di Franco Pongiluppi, indimenticato maestro per tanti anni del club ospitante, mancato nel 2011, è stato consegnato un trofeo anche al miglior giovane dell’Open, Gianluca Cadenasso, classe 2004, classificato 3.2 e tesserato Andrea Doria, che ha superato tre turni.

]]>
Mon, 28 May 2018 10:36:40 UTC
<![CDATA[ News - FESTA DELLO SPORT E TENNS AL PORTO ANTICO: DOPPIO SUCCESSO ]]> DI ENRICO CASARETO
Un successo nel successo quello fatto registrare dal tennis nell'ambito dell'ormai tradizionale Festa dello sport, atto finale del progetto Stelle nello sport, svoltasi da venerdì 18 maggio a domenica 20 al Porto Antico di Genova.
Fra le oltre centomila presenze delle tre giornate, spiccano infatti i più di tremila bambini e ragazzini che hanno calcato i campetti da tennis allestiti dal Comitato regionale della Federazione tennis, con tantissimi esordienti assoluti che hanno impugnato una racchetta per la prima volta nella loro vita.
Il nostro sport ha quindi vissuto un fine settimana in vetrina assieme alle altre discipline rappresentate da circa 150 fra associazioni e federazioni presenti negli spazi compresi fra piazza Caricamento e calata Garda, che hanno ospitato 120 aree gioco e attività.
Fondamentale per quanto riguarda il successo della presenza del nostro sport e del Comitato ligure, la collaborazione dei Maestri guidati dai fiduciari ISF Calcagno, Lubrano, Murialdo e Bini, che hanno coordinato più di dieci allievi maestri e istruttori.




*********************************
LA PRESENTAZIONE
*********************************
Venerdì 18, Sabato 19 e Domenica 20 Maggio appuntamento da non perdere al Porto Antico di Genova con un’altra grande edizione della Festa dello Sport. Tre giornate di passione per lo sport. Tutti gli sport, a tutti i livelli!
Il Porto Antico si trasformerà ancora una volta in un Parco Olimpico dove provare più di 100 discipline sportive e vivere eventi ed esibizioni spettacolari! Guarda la mappa
Anche il tennis come sempre sarà in campo con l'organizzazione dei maestri fiduciari dell'Istituto Superiore di Formazione impegnati a promuovere la nostra disciplina.
Da non perdere l’appuntamento Venerdì 18 maggio (ore 20,15) con la 19a edizione del Galà delle Stelle nello Sport (Sala Grecale, Magazzini del Cotone).
Promossa sotto l’egida del Coni Liguria, con il sostegno di Regione Liguria e Comune di Genova, la Notte degli Oscar dello Sport ligure celebrerà le realtà sportive liguri, ovvero gli atleti e le società dell’anno.
Una serata di Sport e Spettacolo dedicata da sempre a sostenere l’Associazione Gigi Ghirotti Onlus del Prof. Henriquet che assiste malati terminali e di SLA in Hospice e a domiciliocon la partecipazione di grandi testimonial sportivi internazionali e grandi artisti della musica e dello spettacolo. ]]>
Mon, 21 May 2018 07:48:28 UTC
<![CDATA[ News - UNDER 10 F PRIMO PLAY PIEVE ]]> DI ENRICO CASARETO
Il Play Tennis Pieve Ligure ha vinto le finali regionali femminili under 10 sui campi del TC Golf Arenzano.
Nella finale per il primo posto il Play Tennis, che ha schierato Matilde Bordoni e Maddalena Barisione, ha superato 2-1 il TC Sanremo, che aveva in "rosa" Gioia Broccini, Angelica Sara e Melissa Rossi. E' risultato decisivo il doppio di spareggio vinto da Bordoni e Barisione 6/4 7/5 su Sara e Broccini.
La finalina per il terzo posto se la è invece aggiudicata il TC Finale, che ha battuto 2-0 il TC Genova, in virtù dei successi di Daniela e Victoria Gramaticopolo su Francesca Mjeshtri e Elettra Beecroft. Finale ha schierato nel fine settimana di Arenzano anche Carola Pessina, scesa in campo nel doppio decisivo della semifinale contro Pieve. Il Sanremo aveva invece guadagnato la finale per il primo posto in virtù del 2-1 sul TC Genova, maturato ancora una volta grazie alla vittoria in doppio.

]]>
Sun, 6 May 2018 10:41:49 UTC
<![CDATA[ News - PIGATO SCIOLLI VINCE U10 MASCHILE ]]> Le finali regionali maschili under 10 si sono concluse nel campo coperto della Pineta di Arenzano a causa della fitta pioggia caduta nel pomeriggio di domenica.
Classifica finale:
1° Pigato Sciolli
2° Lubrano Tennis Academy
3° TC Garlenda
4° Parke Genova ]]>
Sun, 6 May 2018 10:40:23 UTC
<![CDATA[ News - FONTANABUONA SCOPRE IL TENNIS ]]>
Il campo sportivo Monleone di Cicagna ha ospitato questa mattina "Incontrare il tennis-viaggio in Valfontanabuona", una sorta di tennis in piazza che ha concluso il progetto ideato e realizzato dal Maestro Nazionale Alessandro Mozzi, affiancato dal Comitato regionale ligure della Federazione tennis, dall'Istituto comprensivo di Cicagna e dal Comune di Cicagna.
Mozzi ha visitato durante la stagione le otto scuole che hanno come punto di riferimento l'Istituto comprensivo e ha allo stesso tempo riscoperto tanti campi da tennis delle valli del nostro entroterra.
"La valle Sturla, la valle Scrivia, la val di Vara, vantano tanti campi ma praticamente ancora pochissimi se non alcun circolo -spiega il maestro Mozzi-, speriamo che la nostra iniziativa, realizzata grazie al Comitato regionale ligure della Fit che mi ha appoggiato in maniera concreta fornendomi tanto materiale e alla disponibilità dell'Istituto comprensivo di Cicagna e del Comune, sia il primo passo per la realizzazione di un nuovo tennis club nell'ambito del territorio. Il nostro obiettivo principale, molto importante anche per il rapporto che abbiamo instaurato con le scuole e il Miur è proprio sviluppare la pratica del nostro sport in zone povere di circoli".
E a giudicare dal successo dell'iniziativa di questa mattina sul campo Monleone, gestita oltre che da Mozzi anche da alcuni tirocinanti della Scuola nazionale maestri, l'interesse dei giovani della Val Fontanabuona è altissimo perché i ragazzini che si sono dati il cambio sui sette campi da tennis allestiti nel campo da calcio sono stati davvero tanti. Fra loro anche Denise Valente, promettente under 14 che è proprio di Cicagna.

]]>
Fri, 11 May 2018 19:31:52 UTC
<![CDATA[ News - AZZURRE DI FED CUP IN VISITA AL TC OASI E AI PARCHI DI NERVI. ]]> DI ENRICO CASARETO
I ragazzi delle scuole tennis genovesi si sono stretti attorno alla nostra nazionale di Fed Cup oggi pomeriggio sui campi del TC Oasi di Nervi in via Capolungo. Sara Errani, Jasmine Paolini, Deborah Chiesa, Jessica Pieri e il capitano Tathiana Garbin hanno ricambiato il saluto molto caloroso dei giovani allievi accorsi al TC Oasi con tanti sorrisi, una grande disponibilità e mettendosi a disposizione per fotografie, autografi e qualche palleggio.
In precedenza le azzurre hanno praticamente fatto da madrine a Euroflora, raggiungendo dopo la seduta di allenamento a Valletta Cambiaso, l'installazione della Regione Liguria situata nel roseto dei parchi presso l'ingresso di via Capolungo.
Le nostre ragazze sono sicuramente molto concentrate sulla sfida di play off con le belghe in programma sul Beppe Croce da sabato prossimo, ma hanno anche avuto modo di dimostrare il loro grande interesse per la kermesse dei parchi, che verrà inaugurata il 21 aprile.
E' stata soprattutto Tathiana Garbin a garantire per il suo pollice verde: "A me i fiori piacciono molto, mi mettono allegria i colori e mi rasserena il profumo. Il mio fiore preferito? Il girasole. Per quanto riguarda la sfida con il Belgio conosciamo il valore delle nostre avversarie ma l'ho detto alle ragazze: nulla è impossibile".
Una squadra giovane l'Italia di Tathiana Garbin, che si affida all'esperienza di Sara Errani. E Sara non si tira indietro.
"Non sarà facile ma ci proveremo -ha affermato la Errani-, loro sono forti e in forma, ma il nostro è un bel gruppo, in cui mi trovo molto bene. Con queste ragazze mi diverto e devo dire anche io mi sento in forma". Il fiore preferito di Sara l'orchidea, anche se l finalista del Roland Garros 2012 ha mostrato maggior interesse per il mare e Genova che per i fiori. "Non posso dire di avere il pollice verde, ma dal roseto vedere il mare rappresenta uno spettacolo incredibile e Genova e la Liguria sono davvero fantastiche, anche se non abbiamo il tempo di fare le turiste, siamo qui per giocarcela con il Belgio".
E' stato dunque un pomeriggio di festa per il nostro tennis ma anche per tutta Genova e per Nervi, che si appresta a vivere una edizione davvero memorabile di Euroflora all'interno dei suoi famosi parchi.
«Ancora una volta lo sport diventa uno strumento prezioso per la promozione del nostro territorio», ha commentato l’assessore allo Sport di Regione Liguria Ilaria Cavo, impugnando per l'occasione una racchetta di legno anni '70 ornata di un tralcio di fiori colorati. «Grazie alla disponibilità delle campionesse e della Federazione Italiana Tennis, lo sport diventa un prezioso collegamento tra un evento e l’altro: racchetta e fiori, un connubio tra due grandi realtà, Fed e Euroflora, che potenzia sempre più la promozione della nostra Liguria. E’ anche questo lo sport che vogliamo».
«Coroniamo un mese di aprile straordinario – ha sottolineato Stefano Anzalone, consigliere delegato allo sport del Comune di Genova – con i due eventi di tennis più importanti al mondo in chiave azzurra, ma anche con appuntamenti di altre discipline sportive che hanno messo la nostra città al centro dell'attenzione internazionale».







**********************
LE CONVOCATE PER ITALIA BELGIO
**********************


DI ENRICO CASARETO
Ciao Davis, benvenuta Fed Cup!
Sono state appena diramate le convocazioni per la sfida Italia Belgio che si disputerà il 21 e 22 aprile a Valletta Cambiaso.
Le ragazze che, assieme alla capitana Tathiana Garbin, affronteranno le belghe per il play off promozione nel world Group sono:
Sara Errani, attualmente numero 86 wta, una finale al Roland Garros nel 2012 nel palmares, la ventenne Jasmine Paolini, numero 151 wta, che ha vinto ieri il suo primo match nel circuito maggiore a Bogotá, Deborah Chiesa numero 169 del mondo, protagonista della vittoria di Chieti contro la Spagna in febbraio e infine Jessica Pieri, 20 anni, alla sua prima convocazione in Fed Cup.
Per il Belgio il neo capitano Ivo Van Aken ha invece convocato Elise Mertens, Alison Van Uytvanck, Kirsten Flipkens, Ysaline Bonaventure.

Da OGGI POMERIGGIO saranno in vendita i biglietti per il match Italia-Belgio attraverso il circuito ticketone. La vendita si aprirà quando sarà sbloccata la prelazione anche in Belgio.






*********************************




Di ENRICO CASARETO

Genova e la Liguria raddoppiano! E' ufficiale: dopo l’assegnazione del quarto di finale di Coppa Davis contro la Francia, detentrice dell’Insalatiera (6/8 aprile), è stato infatti deciso che all’ombra della Lanterna sbarcherà anche la Fed Cup.
Le azzurre sfideranno sul centrale Beppe Croce di Valletta Cambiaso il Belgio nel play off del 21 e 22 aprile valido per il World Group, a distanza di un paio di settimane dall'incontro dei colleghi maschi. In palio un posto nel Gruppo Mondiale del 2019 e quindi il ritorno fra le big della Davis al femminile.

“Già era un sogno poter riportare la Davis a Genova dopo il 2009 con una sfida prestigiosa come quella in arrivo contro i Campioni del Mondo della Francia”, sottolinea Andrea Fossati, presidente del Comitato ligure della Federtennis. “Ora è accaduto qualcosa che era quasi impossibile immaginare. La fortuna aiuta gli audaci. Le nostre Azzurre hanno vinto una sfida difficilissima contro la Spagna e ora, in Fed Cup, dovranno ospitare il Belgio. E’ nata così l’idea di proporre alla Federtennis una data combined e portare a Genova anche la Fed Cup”.
La fumata bianca per l’assegnazione della Fed Cup a Genova è arrivata al termine di due giorni davvero intensi che hanno avuto per protagonisti gli enti locali e l’Associazione MyTennis.
“Abbiamo fatto sistema e per prime Regione Liguria, Comune di Genova e Camera di Commercio hanno sposato il progetto confermando da subito il sostegno –afferma ancora Fossati-. Nulla però sarebbe stato possibile se non ci fosse stato il gruppo di imprenditori della MyTennis che non smetterò mai di ringraziare perché sono la punta dell’iceberg del movimento tennistico ligure. Ogni anno regalano alla nostra regione l’Aon Open Challenger e nella sfida lanciata per ottenere la Davis più la Fed, hanno buttato il cuore oltre l’ostacolo”.

"Italia-Francia era già di per se un impegno economico e di risorse straordinariamente importante - ricorda Mauro Iguera, a nome di MyTennis - ma combinato con la Fed Cup diventa una impresa titanica. Sono certo che le aziende genovesi ci sosterranno e il pubblico risponderà con il tutto esaurito. Per gli appassionati di tennis e per Genova sarà un mese di aprile strabiliante".

Un grande riconoscimento per la Liguria del Tennis e un doppio straordinario evento che costituirà una promozione unica per Genova e la Liguria.
“Si tratta della prova che possiamo e dobbiamo permetterci di pensare in grande. Questa doppia assegnazione, evento mai accaduto nella storia del tennis italiano lo dimostra – commenta Ilaria Cavo, assessore regionale allo Sport –; non si tratta solo di un sogno realizzato, ma di un premio per tutto il movimento ligure, per gli imprenditori che hanno investito e anche per le Istituzioni che hanno saputo fare squadra e affiancare in tempi davvero rapidi la Federazione e gli organizzatori”.
Il consigliere delegato allo sport del Comune di Genova, Stefano Anzalone non è da meno a livello di soddisfazione ed entusiasmo: “Non potevamo ricevere notizia più bella. A Valletta Cambiaso i lavori sono già partiti e ci stiamo impegnando tutti per poter avere una struttura sempre più all’altezza di eventi di primo piano. Poter ammirare in poco tempo i campioni della Coppa Davis e poi la Fed Cup è davvero un riconoscimento importante per la nostra città”.

La nazionale di Fed Cup tornerà quindi a giocare a Genova a distanza di tre anni dall’ultima volta. Nel febbraio del 2015 infatti, l’Italia affrontò la Francia sulla terra rossa indoor dell’allora 105 Stadium, oggi RDS della Fiumara. Fu un incontro sfortunato, perso 3-2 dalle nostre ragazze che si erano trovate in vantaggio per 2-0 dopo i singoli della prima giornata. L’augurio è che questa volta contro i l Belgio si possa festeggiare una bella vittoria.
D'altronde i precedenti contro il Belgio regalano invece ricordi splendidi. A Charleroi infatti, nell'ormai lontano 2006, l'Italia vinse la sua prima Fed Cup. L'inizio di una favola scritta da un gruppo di grandi campionesse. La nuova nazionale che tanto bene ha fatto a Chieti contro la Spagna in occasione del primo turno, a Genova potrebbe replicare sulla terra rossa del Beppe Croce e continuare sulla strada della rinascita




]]>
Wed, 18 Apr 2018 12:19:29 UTC
<![CDATA[ News - BIGLIETTI FED CUP: PROMOZIONE PER SCUOLE TENNIS A 5 EURO, I DETTAGLI. ]]> Sono in vendita su Ticket One gli abbonamenti per le due giornate del 21 e 22 aprile (costo 80 euro) o i biglietti singoli per giornata (costo 50 euro) nella Primary Position su http://www.ticketone.it/fed-cup-biglietti.html?affiliate=ITT&doc=artistPages/tickets&fun=artist&action=tickets&kuid=465513.

COMUNICAZIONE IMPORTANTE PROMOZIONE ALLIEVI SCUOLE TENNIS A 5 EURO

Il Comitato regionale della Fit offre agli allievi delle scuole tennis un'opportunità imperdibile: biglietti a 5 euro per assistere a Italia -Belgio, play off promozione al gruppo I di Fed Cup!
La promozione è valida esclusivamente per i ragazzini, è ammesso un maestro accompagnatore ogni 10 alllievi.
La prenotazione può avvenire da arte dei maestri o dei circoli soltanto tramite mail (vedi modulo allegato), da inviare a: crliguria@federtennis.it.
La mail deve contenere i nominativi dei ragazzi e il numero complessivo dei biglietti desiderati e va inviata entro la serata di giovedì 19 aprile.
Ogni scuola tennis dovrà poi consegnare la somma totale presso la segreteria del Comitato entro le ore 14 di venerdì 20 aprile.
Il ritiro dei biglietti, a disposizione in busta nominativa intestata alla scuola tennis, potrà poi avvenire sabato mattina presso la welcome area di Valletta Cambiaso.


]]>
Tue, 17 Apr 2018 09:10:13 UTC
<![CDATA[ News - TAGGESE TENNIS : CALATO IL SIPARIO SULL'OPEN CACTUSMANIA ]]> E' calato il sipario sulla quarta edizione dell' Open Castusmania, organizzato dal Circolo Taggese Tennis. E' stata la comasca Silvia Chinellato alla fine a sollevare il trofeo della vincitrice. La ventunenne del CT Roseda di Merate, terza testa di serie, ha superato in finale per 6/4 7/5 la sedicenne Chiara Fornasieri dello Sporting Stampa Torino. La Chinellato, che frequenta l'Università della South Carolina negli Stati Uniti e da parecchio tempo non disputava un torneo in Italia, ha vinto l'Open Cactusmania senza lasciare per strada neppure un set e si è dimostrata particolarmente in palla contro le piemontesi, visto che in semifinale aveva battuto un'altra atleta dello Sporting Stampa, Federica Gardella, seconda favorita della vigilia. Alla premiazione, oltre al presidente del Circolo Taggese, Alessandro Matricardi, hanno presenziato Chiara Cerri, vicesindaco di Taggia, e Raffaello Bastiani, consigliere allo sport.
ENRICO CASARETO
]]>
Tue, 7 Aug 2018 14:01:55 UTC
<![CDATA[ News - COPPA DAVIS: FRANCIA-ITALIA FINISCE 3-1 ]]> DI ENRICO CASARETO
Lucas Pouille ha firmato il 3-1 della Francia all'Italia, battendo sul Beppe Croce il nostro Fabio Fognini per 2/6 6/1 7/6 (3) 6/3. Semifinale di Coppa Davis conquistata dai campioni del mondo in carica dunque, anche se l'Italia ha a lungo sperato di rimandare l'esito della sfida all'ultimo singolare, perché Fognini ha iniziato alla grande, infiammando il pubblico di Valletta Cambiaso. Il 6/2 del primo set è maturato in fretta, in virtù di tre break subiti da Pouille e di Fabio in cattedra. Nella seconda frazione è calato l'azzurro, anche se alla fine le chance ci sono state anche per Fabio, che sotto 3/1 si è visto soprattutto annullare una palla break da Pouille.
Ma è stato il terzo set a decidere l'incontro. Fognini è di nuovo partito con il turbo, portandosi 3/0 in vantaggio dopo aver strappato il servizio al francese nel secondo gioco. Pouille ha recuperato sul 3/3, ma Fognini ha avuto un altro allungo importante, fino al 5/3 firmato con una gran diritto. Pouille ha subito centrato il controbreak e il decimo game è stato giocato a livelli altissimi. Fabio ha guadagnato tre set point ma il francese ha messo a segno un ace a 211 km orari e una gran prima e infine la terza possibilità l'ha sprecata Fabio. Il set è alla fine approdato al tie break. Immediato minibreak di Pouille grazie a doppio fallo di Fognini, poi troppi errori italiani fino al 7-3. Ora il match si fa decisamente in salita per Fognini, che scivola 0/3 e 2/4. Fabio è stato bravo a crederci ancora e a strappare il servizio a Pouille per il 3/4 alla terza palla break con un passante di rovescio super. E' un fuoco di paglia però perché Pouille è grande atleta e solido mentalmente: risultato immediato controbreak e poi chiusura definitiva del set e del match con un gran diritto che ha messo fine alla sfida fra Italia e Francia.
Fantastico il tifo di Valletta Cambiaso, grande passione da parte di italiani e francesi, con la torcida transalpina che a inizio match ha reso onore a Genova e all'Italia suonando l'inno italiano con la sua orchestra sistemata sugli spalti.

"Credo di aver giocato un buon match -ha commentato a caldo Fognini- in cui contro il numero 11 del mondo sono riuscito a crearmi tante occasioni. Il rammarico che ho è stato quello di non aver disputato un buon doppio sabato, ma oggi non mi posso rimproverare nulla. Ho cercato di togliere le castagne dal fuoco come mi è riuscito altre volte in Davis ma questa volta diciamo che mi sono bruciato. Io alla maglia della nazionale tengo tanto e ho più volte avuto modo di dire che a me la Davis piace così, non valuto positivamente le modifiche regolamentari di cui si parla. Io la Davis non la gioco certo per soldi, quelli da professionista cerco di farli con i tornei.".



-----------------------
IL DOPPIO DI SABATO
-----------------------

DI ENRICO CASARETO
Nulla da fare per Fabio Fognini e Simone Bolelli contro la coppia Herbert Mahut. Nel doppio di oggi pomeriggio, i francesi si sono imposti 6/4 6/3 6/1 in un'ora e 54 minuti di gioco, firmando il punto che porta i campioni del mondo in vantaggio per 2-1 sui ragazzi del capitano Corrado Barazzutti.
La prima frazione di gioco è stata equilibrata fino al decimo game, fatale agli azzurri e condizionato da due doppi falli di Bolelli e uno smash sbagliato clamorosamente da Fognini. E dire che fino a quel punto Simone si era dimostrato molto in palla perdendo solo due punti in occasione dei suoi turno di servizio. Sullo slancio Herbert e Mahut sono volati avanti 4/0 nel secondo set, brekkando Fognini nel secondo game e Bolelli nel quarto. Nel quinto gioco Mahut ha perso il suo turno di battuta chiudendo addirittura con un doppio fallo, ma l'illusione di riaprire il match è durata poco. Serve Fognini ed è subito controbreak, sul 5/2 Herbert si concede il lusso di perdere di nuovo il servizio chiudendo con doppio fallo, poi i francesi controllano fino al 6/3. Il terzo set fa registrare praticamente un monologo dei ragazzi di Yannick Noah, dopo una pausa sul 3/0 Francia chiesta da Bolelli per farsi trattare il braccio, fino al 6/1 definitivo , propiziato dai break al primo, terzo e settimo gioco. Francia vince il doppio e si porta avanti 2-1. Gli azzurri ora per centrare la semifinale in Davis devono vincere i due ultimi singolari di domenica.
"Abbiamo ancora due match da giocare e continuo a pensare che possiamo farcela -ha commentato a fine doppio Corrado Barazzutti-, oggi Fabio e Simone semplicemente non sono mai entrati in partita. Mahut e Herbert rappresentano una coppia fortissima ma ai miei negli spogliatoi l'ho detto: sono riusciti a giocare male entrambi nello stesso momento, nessuno ha trascinato il compagno. Detto questo, succede di giocare male. Pensiamo a domani, ci sono ancora due punti in palio la sfida è ancora aperta".
Il primo singolare lo giocherà Fabio Fognini.
"Devo dire che ora sono un po' stanco e sento dolore alla schiena -ha ammesso Fabio-, cercherò di farmi trattare e di staccare la spina, cercando poi di dare il massimo domani sul centrale. Peccato per oggi, purtroppo proprio non abbiamo giocato bene, non siamo riusciti in campo a trascinarci l'un l'altro con l'entusiasmo come è invece accaduto in altre occasioni".








---------------------
I MATCH DELLA PRIMA GIORNATA
---------------------

di ENRICO CASARETO
Fabio Fognini batte Jeremy Chardy 6/7 (6) 6/2 6/2 6/3 e pareggia i conti con i campioni del mondo: Italia Francia è 1-1 dopo la prima giornata.
Fabio ha giocato una partita davvero super contro Chardy, interpretata tecnicamente e agonisticamente in modo eccezionale. Il primo set lo ha vinto il francese dopo che il nostro giocatore aveva raddrizzato due volte il risultato, prima recuperando da 2/5, poi, agguantato il tie break, centrando una nuova rimonta dopo essersi trovato in svantaggio 4 punti a 1.
Fognini, perso il primo set, si è poi trovato dietro anche nel secondo per 2/0, dopo il break subito al secondo game. A quel punto però il suo tennis è diventato a tratti davvero irresistibile. Prima il ligure firmava il 2/2 grazie a un sontuoso rovescio, poi strappava il servizio a Chardy al sesto e ottavo game.
Grande battaglia a inizio terzo set. Fognini annullava tre palle break a inizio frazione e teneva il servizio. Nel game successivo Chardy a sua volta annullava due palle break e chiudeva il game con un ace, prima di portarsi di nuovo in vantaggio 2/1 con break al terzo game. Fognini saliva di nuovo in cattedra pareggiava i conti e poi sorpassava Chardy ancora con break al sesto e ottavo gioco.
Il quarto set lanciava 3/0 questa volta Fognini, vincitore a quel punto di sette game consecutivi. Anche Chardy si dimostrava un lottatore, rimontando fino al 3/3 in virtù del break al quinto game e del successivo turno di servizio tenuto a zero. Il Beppe Croce ribolliva di tifo e l'azzurro manteneva un determinante turno di battuta e poi su servizio Chardy recuperava da 0-40 e si portava in vantaggio 5/3 spinto dal calore del pubblico di Valletta Cambiaso. Con il servizio a favore l'ultimo game e il set non sfuggivano. Il grande cuore di Fabio Fognini e dei tifosi italiani del Beppe Croce firmavano l'impresa.
"Ho faticato un pochino a inizio match a manovrare con il rovescio - ha detto a fine incontro Fabio Fognini-, poi mi sono ripreso, sapevo che Chardy è un giocatore molto pericoloso cn diritto e rovescio e che avrei dovuto piano piano smontargli il gioco. Il ginocchio? Mi sono fatto fasciare, a volte da un pochino fastidio ma è sotto controllo. Sono molto felice, credo di aver giocato bene oggi. La pressione? Beh avrei preferito scendere in campo 1-0 ma tensione c'è sempre. Domani abbiamo il doppio, sarà molto importante se non decisivo".

...........
IL PRIMO SINGOLARE: POUILLE BATTE SEPPI
...........

Nel primo singolare del quarto di finale di Davis fra Italia e Francia, Andreas Seppi ha alzato bandiera bianca di fronte a Lucas Pouille al quinto set dopo circa tre ore di battaglia.
Inizia la sfida ed è subito spettacolo nel catino rovente del Beppe Croce.
Andreas Seppi e Lucas Pouille hanno dato vita a un match tiratissimo, deciso solo al quinto set. Peccato per Andreas che dopo aver rimontato due set si è dovuto arrendere al prepotente ritorno di Pouille, 6/3 6/2 4/6 3/6 6/1 il risultato finale.
Grande equilibrio in campo nel primo set fino al quinto game, poi una avvisaglia: palla break per Pouille con Seppi che centra un gran diritto e firma un ace per il temporaneo 3/3. Da quel momento su Seppi grandinano i servizi di Pouille e emerge la sua solidità. Il francese vola 6/3 e conquista di fila sette game fino al 4/0 nel secondo. Seppi tiene il servizio e rompe finalmente il digiuno al quinto game ma finisce per perdere il set 6/2.
Nel terzo set Pouille strappa il servizio a Seppi per il temporaneo 2/1 ma l'azzurro gioca con orgoglio e vuole restare nel match. Seppi firma subito il controbreak e si trova in vantaggio 3/2. Pouille però strappa nuovamente il servizio al nostro giocatore e lo riaggancia sul 3/3. Il servizio del francese però non funziona più come prima e il bolzanino gioca con più aggressività, firmando il break decisivo al decimo game e accorciando le distanze in virtù del 6/4 Italia nella terza frazione.
Il quarto set mette in cattedra un ritrovato Andreas e un Pouille decisamente più falloso. Seppi firma il break al secondo game, vola 3/0 e poi 4/1 tenendo a zero il servizio. Da quel momento, giocando anche più vario, l'azzurro controlla il francese e si porta 5/2, chiudendo 6/3 con una bella combinazione prima di servizio e volè alta. Si va così al quinto set.
L'iniziale equilibrio è rotto al quarto game da Pouille, che lotta ora con grande carattere, torna a comandare il gioco e strappa il servizio a Seppi per il parziale di 3/1, volando poi fino al 6/1.
]]>
Sun, 8 Apr 2018 10:51:19 UTC
<![CDATA[ News - REGISTRO CONI 2.0 E STATUTO AFFILIATI ]]> Si ricorda che, a seguito dell’implementazione del nuovo Registro CONI, l’invio dello statuto è un requisito indispensabile per la regolare iscrizione.
Gli affiliati sono invitati quindi a prestare la massima attenzione in questo senso, provvedendo, qualora non l’avessero già fatto, a caricare il documento nell’area riservata FIT all’interno della sezione “documenti”
Per operare secondo quanto sopra, è necessario inserire nell’area riservata FIT all’interno della sezione “documenti” lo statuto (cliccando nel menu a tendina la voce “statuto”), inserendo la data di costituzione della società e la data di adeguamento dello statuto stesso.


********************************************
PRECEDENTI INDICAZIONI UTILI
********************************************


Si comunicano alcune informazioni utili relative al nuovo Registro Coni:
Numero iscrizione Registro
Le società iscritte sono identificate, sul Registro 2.0, attraverso il codice fiscale pertanto non avranno più un numero di iscrizione
Modifica Legale Rappresentante
La modifica del Legale Rappresentante va comunicata, a mezzo e-mail, dalla Società stessa al Coni allegando fotocopia del documento di riconoscimento del nuovo Presidente e certificato di attribuzione del codice fiscale della Società rilasciato dall’Agenzia delle Entrate (registro@coni.it)
Invio dati impianti
La sezione è in lavorazione
Invio tesserati
La sezione è in lavorazione
Invio documenti
E’ necessario che le Società carichino, nell’area riservata FIT all’interno della sezione “documenti”, sia l’atto costitutivo (cliccando nel menu a tendina la voce “atto”) sia lo statuto (cliccando nel menu a tendina la voce “statuto”) inserendo la data di costituzione della società e la data di adeguamento dello statuto stesso. In caso di eventuali problemi sarà possibile inviarli, in formato Pdf, al seguente indirizzo email: registro@federtennis.it ]]>
Wed, 27 Jun 2018 13:59:44 UTC
<![CDATA[ News - OPEN BNL: VINCONO EREMIN E BRIANTI ]]> DI ENRICO CASARETO
Edoardo ERemin e Alberta Brianti hanno vinto gli Open BNL edizione 2018 che danno diritto alle wild card per le prequalificazioni degli Intenazionali d'Italia.
Sui campi del TC Genova il piemontese di Acqui, che con la maglia del circolo ospitante ha comunque vinto uno scudetto under 16 a squadre, ha un po' giocato in casa e in finale ha superato il toscano Walter Trusendi per 6/3 3/6 7/5. In semifinale Trusendi aveva approfittato del ritiro di Gianluca Mager, prima testa di serie, per problemi alla schiena lamentati dal sanremese, in vantaggio 4/2 nel primo set al momento del ritiro.
Eremin ha invece conquistato la finale del BNL in virtù del successo per 6/0 4/6 6/0 su Pietro Rondoni, testa di serie numero 2 del tabellone, ranking 2.2.
Sui campi della Pro Recco tennis invece Alberta Brianti ha conquistato il terzo successo consecutivo nella tappa ligure del BNL.
L'emiliana in finale ha regolato 7/5 6/4 la toscana Lucrezia Stefanini, 20 anni, numero 469 del mondo che gioca sia diritto he rovescio a due mani.
]]>
Sun, 1 Apr 2018 15:59:39 UTC
<![CDATA[ News - ANCHE IL TENNIS SABATO 29/9 AL PORTO ANTICO: FORZA GENOVA! ]]> Tutti al Porto antico sabato 29 settembre alle 17 per dimostrare che “Genova è viva!”.
Il Comitato regionale ligure della Fit scende in campo assieme al progetto Stelle nello Sport per contribuire a fare rete e a promuovere e sostenere iniziative a supporto delle famiglie colpite dalla tragedia del crollo di Ponte Morandi.
Sabato 29 settembre, nell’ambito della Settimana Europea dello Sport, è stata organizzata una giornata di sport e di amicizia nella magnifica cornice del Porto Antico di Genova dove, dalle ore 14 alle ore 19 tutti potranno cimentarsi in diverse discipline sportive nelle aree allestite per l’occasione e, all’incirca alle ore 17, ci sarà un Flash Mob che si preannuncia davvero molto sentito.
Fra gli invitati alla giornata del Porto antico ci sono tutti i ragazzi delle famiglie colpite dalla tragedia e chi interverrà avrà la possibilità di indossare le magliette “Genova nel Cuore” a fronte di un’offerta.
Fra gli sport rappresentati non poteva mancare il tennis: dalle 14 alle 19 sul campo preparato appositamente per la manifestazione, i maestri della federazione tennis saranno a disposizione di chi desidererà provare il nostro sport.
Per i ragazzi delle nostre scuole tennis l’invito è quindi: tutti presenti sabato 29 settembre alle 17 al Porto Antico per il Flash Mob in divisa sociale!
Forza Genova!

]]>
Tue, 18 Sep 2018 06:32:56 UTC
<![CDATA[ News - COPPA DELLE PROVINCE: SPEZIA E SAVONA PROMOSSE AL MACROAREA ]]> Di ENRICO CASARETO
La Spezia e Savona approdano alla fase macroarea di Coppa delle province, competizione dedicata alle leve 2007-2009. Lo scorso fine settimana a Loano le due rappresentative hanno guadagnato l’accesso alla seconda fase, tradizionalmente in calendario a giugno, eliminando Genova e Imperia, rispettivamente classificatesi terza e quarta.
La prima giornata di gare ha fatto registrare la vittoria di La Spezia su Genova per 7-2 e quella di Savona su Imperia 6-3.
Nella seconda giornata Genova ha battuto Imperia 5-4 e con lo stesso risultato La Spezia ha regolato Savona. Nell’ultimo turno Savona ha poi avuto la meglio per 5-4 su Genova e La Spezia ha battuto 8-1 Imperia.
Per le due rappresentative che hanno superato il girone ligure sono stati convocati per Spezia: Niccolò Nistri, Niccolò Russo, Aurora Nosei, Alice Serafini, Sophia Vittori, Pavel Paita, Rayan Savio, Gemma Borgna, Asia Sundas e Angelo De Luigi. Capitani, Massimiliano Benedetti e Marzia Cecada.
Per Savona: Victoria Gramaticopolo, Lorenzo Della Peruta, Simone Moraglio, Lorenzo Brazzoli, Elia Ruffino, Martina Gramaticopolo, Martina Sergo, Riccardo Ferraiuolo, Francesca Borreani, Daniela Gramaticopolo, Lorenzo Elia, Alessio Amatruda, Ismael Romeo. Capitani, Alberto Zizzini, Bartolomeo Caravelli.
]]>
Mon, 19 Mar 2018 08:25:20 UTC
<![CDATA[ News - STAGE FIT ESTIVI PER ADULTI ]]> Le vacanze quest’anno si fanno a tutto tennis: STAGE ADULTI FIT
Dalla terra rovente del Roland Garros alla vacanza ideale dedicata a tutti gli amatori. Avere la possibilità di sottrarsi per qualche ora agli impegni di lavoro, distrarsi dalle faccende quotidiane e dedicarsi di più al tennis è il desiderio di qualsiasi amatore. Se in più si può approfittare della professionalità di tecnici federali unita al piacere della compagnia di altri appassionati, il divertimento è assicurato. Tutto troppo bello per essere vero? Non è un sogno, sono gli Stage Estivi Adulti della Federazione Italiana Tennis. Ed è già partita la corsa alle iscrizioni (Alcune location hanno già i posti risicati..)
Questo è anche il tempo di programmare le vacanze e per i più appassionati, che non vogliono rinunciare a un’ora di tennis nemmeno in ferie, o che vogliono approfittare del tempo libero per affinare la propria tecnica, arriva la proposta degli Stage Adulti della Fit.
Si tratta di una vacanza di puro divertimento che unisce l’aspetto conviviale, la crescita tecnica e tante ore sui campi insieme ad altri appassionati. Il tutto seguito dallo staff di maestri e preparatori della Fit, nelle location più adatte alle full immersion di tennis. Questa tipologia di vacanza, unica nel suo genere, grazie a un programma formativo appositamente studiato dall’Istituto Superiore di Formazione R. Lombardi della Fit, per massimizzare e consolidare i progressi di ogni partecipante, sta letteralmente cambiando il modo di vivere le ferie di tantissimi appassionati. Alla base del programma ci sono le sessioni di allenamento sistematico in campo, guidato dai maestri federali, i coordinatori, e dagli allievi maestri, oltre all’analisi metodica degli aspetti tecnici a cui vengono aggiunti concetti di coaching, analisi video, strategie, tattiche di gioco, tornei e sfide. La formula così impostata, sperimentata gli scorsi anni, è risultata ad... alto gradimento.
Le testimonianze dei partecipanti agli stage lo confermano. “È stata una settimana di tennis molto speciale. Oltre al lato tecnico ho apprezzato le doti umane di tutto lo staff, che ha permesso a tutti noi di diventare protagonisti di una indimenticabile avventura... urge ripetizione.” Questa fu la dichiarazione a caldo, rilasciata al termine dello stage dello scorso anno, da Francesca Morrone, 58 anni di Roma, direttrice amministrativa di teatri e soprattutto appassionata fighter Fit-Tpra. Una habitué degli Stage della Fit che sono diventati anche luogo di incontro con i parenti torinesi, tutti appassionati di tennis. “Lo stage è un modo per stare in compagnia di tanti appassionati come noi”, aggiunge il marito Marco Morganti, 54 anni, avvocato. “Durante le attività, in campo e fuori, si crea una bella alchimia tra le persone e lo staff, tutto si svolge in un clima di amicizia e i miglioramenti nel gioco sono subito tangibili. Mia moglie per esempio, ha vinto il torneo femminile organizzato nella settimana e da quel momento ha preso fiducia in se stessa iniziando a scalare la classifica (oggi è ottava, ndr)”.
È il momento quindi di scegliere lo Stage Adulti al quale partecipare. Ci si può già iscrivere on-line scegliendo tra quattro offerte diverse, per soddisfare tutti i gusti: c’è il fascino del tempio del tennis al Foro Italico (Roma), ci sono gli Appennini tosco romagnoli a Serramazzoni (Modena) e la montagna al Brallo di Pregola (Pavia) o a Bardonecchia, sulle Alpi ‘olimpiche’. Tutti gli stage sono riservati agli Over 16 con classifica fino a 4.1, e prevedono sessioni di tennis con i tecnici federali distribuite tra il mattino e il pomeriggio. Al di fuori delle ore di lezione i campi saranno a disposizione degli ospiti che potranno mettere in pratica i consigli appena ricevuti oppure partecipare a sfide e tornei interni appositamente organizzati. La settimana di stage (ad esclusione di Bardonecchia) si concluderà con uno “Special Event”, per il quale gli iscritti avranno il diritto di prelazione. Il più importante dei quali sarà il 5° Slam dell’anno con in palio 2.500 punti, riservato a “soli” 250 iscritti, che si svolgerà presso il Foro Italico dal 3 al 5 agosto. Per non lasciarsi sfuggire il proprio posto nello stage preferito basta accedere al sito www.tpratennis.it cliccare sulla relativa news in homepage: in fondo alla pagina aperta si trova il link per passare al modulo. Qualche campo da compilare, le località e i turni da scegliere, le istruzioni relative ai pagamenti e il gioco è fatto. Il consiglio è quello di non attendere oltre... non sono rimasti molti posti disponibili.
Link per info e iscrizioni:
http://form.jotformeu.com/80783859653372
http://www.tpratennis.it/ITA/altro/Dettaglio_news.fit?IdNews=31680


]]>
Mon, 25 Jun 2018 13:56:44 UTC
<![CDATA[ News - MACROAREA U 16 DI GENOVA: PARK E TC FINALE VOLANO A MESSINA ]]> Musetti e Gramaticopolo show e Park e TC Finale conquistano la qualificazione alla Finale Nazionale Macroarea di Messina.
Anche le ultime sfide, contro Curno e TC Lecco ,sono terminate con il risultato di 2-1 per i nostri circoli, trascinati dai loro numeri uno, che hanno così conquistato la fase finale della manifestazione.
Nella seconda giornata della Finale di Macroarea giocata al Park tennis Genova, la squadra del TC
Finale aveva già ottenuto una convincente vittoria per 3-0 sulla Sisport Torino.
Biagio Gramaticopolo (2.4) lascia un solo game al giocatore Urbani (2.8) vincendo per 60 61.
Ottima impresa del finalese Valle (3.2) che s’impone per 61 62 a Bellelli (2.8). Nel doppio i finalesi
Gramaticopolo e Valle vincono agevolmente per 60 61 su Bellelli- Bonello.
Nel secondo match del girone sfida tra le due squadre lombarde con la vittoria dei pavesi della
Motonautica Pavia che vincono 3-0 sul Tc Lecco.
Nel primo singolare Cerchi (2.7) lottava contro Manea (2.8) vincendo per 63 64 , ed il suo compagno Valletta
(3.1) regolava con un doppio 63 il pari classifica lecchese Baruffini.
Nel doppio gli stessi singolaristi della Motonautica s’imponevano per 63 06 105 sui lecchesi dopo 1h 30’ in
un doppio dominato da molti errori da tutti i giocatori dovuto sia alla fatica sia al gran caldo di questi giorni
a Genova. Il funambolo Cerchi in un tuffo scivolata riusciva ad effettuare il colpo vincente della giornata sul
primo punto del tiebreak.
In virtu’ di questi risultati la classifica vede il TC Finale in testa con 4 punti, Associazione Motonautica Pavia
e Tc Lecco punti 2 e Sisport punti 0.
Domani ultima giornata con i match tra T.c Finale- Tc Lecco e Amp-Sisport Torino.
I finalesi sono ben avviati per conquistare il pass per il viaggio in Sicilia di mese Settembre.
Nel secondo girone debutto dei bergamaschi del T.c Curno vincente sul T.c Piazzano per 3-0.
Fumagalli (2.6) vinceva per 63 61 su Faletti (2.8) mentre Farnesi (2.8) portava il secondo punto vincendo per
64 62 su Guala (3.1) dopo che lo stesso giocatore piemontese annullava ben 6 match ball.
Nel doppio Fumagalli e Farnesi arrotondavano il punteggio ,vincendo per 62 61 su Faletti-Ferrari.
Domattina ore 10 scontro decisivo tra Park- e Curno e la squadra vincente sara’ ammessa alla Finale
nazionale.


LA PRIMA GIORNATA

c'era molta curiosità per l’esordio di Lorenzo Musetti (nella foto), giocatore di casa reduce dai quarti a Wimbledon juniores, che ha deliziato il pubblico sconfiggendo il pur bravo e generoso Faletti, classificato 2.8, con un duplice 6/0.
Match decisamente da incorniciare quello giocato da Carlo Magnani (3.2), numero due del Park Genova, che ha sconfitto il novarese Guala (2.8) per 64 60 al termine di una autentica battaglia da fondocampo.
Nel doppio infine la coppia Lippolis- Musetti ha lasciato un game agli ospiti imponendosi per 60 61 a Faletti-Ferrari.
Sabato l’ultima giornata vedrà impegnato il Park ed i bergamaschi per decretare la vincitrice del girone e quindi l’ammissione alla finale nazionale.
Il primo turno del secondo girone ha mandato agli archivi un lottatissimo match iniziato alle 15 e finito oltre le ore 22 tra Tc Lecco e Sisport Torino conclusosi per 2-1 a favore dei lombardi che hanno rimontato la sconfitta iniziale del loro primo giocatore Manea (2.8), battuto per 26 46 da Urbani (2.6) .
Saliva quindi in cattedra il bravissimo Baruffini 3.1 che sconfiggeva per 36 62 61 il torinese Bonello (2.8) riportando il match in parita'. Nel doppio decisivo i lombardi sotto per 1-5 nel primo set si aggiudicavano lo stesso per 7-5 con una rimonta incredibile. Il fattore 5-1 era importante anche nel tiebreak del secondo set, con i piemontesi Urbani- Bellelli che non riuscivano a vincere il second set e dovevano concedere l'onore delle armi al duo Manea-Baruffini per 9-11. Con possibilita' di andare al match tiebreak.
Nell’ambito della sfida fra TC Finale Ligure e Associazione Motonautica Pavia la differenza l'ha fatta il bravissimo Biagio Gramaticolopo che prima ha vinto il suo singolare contro Cerchi (2.7) per 60 61 e poi ha trascinato alla vittoria nel doppio decisivo il suo compagno Critelli (3.2) contro Cerchi e Valletta (3.1) con un doppio 63.
I lombardi pareggiavano momentaneamente i conti vincendo con il mancino Valletta (3.1) il secondo singolare imponendosi al finalese Valle(3.2) per 64 63.
Sabato ultima giornata con gli incontri sempre dalle ore 10 tra Tc Finale Ligure- Tc Lecco e Amp Pavia-Sisport Torino.
ENRICO CASARETO
]]>
Sun, 22 Jul 2018 19:19:17 UTC
<![CDATA[ News - MASTER CIRCUITO FITJP: I VINCITORI AL TC TOIRANO ]]> DI ENRICO CASARETO
E’ andato agli archivi sui campi del TC Toirano, il Master del Circuito Fitjp, che ha visto ai nastri di partenza 64 ragazzi, nati dal 2012 al 2004, divisi in 8 categorie:

Pubblichiamo di seguito i nomi dei primi quattro classificati per gruppo:

Red misto
1^ class Manco Michele
2^ class Falcone Mattia
3^ Narducci giacomo
3^ Mercurio Aron

Orange misto
1^ class Scalari Francesco
2^ class Merello Greta
3^ Degeronimi Vera
3^ Cauli Lorenzo

Superorange maschile
1^ class Degeronimi Daniele
2^ class Letizia Antonio
3^ Bini Filippo
3^ Ghiglione Samuele

Superorange femminile
1^ class Catzeddu Ilaria
2^ class Panizzi Elena
3^ Ferrari Stella
3^ Paracchini Alessandra

Green maschile
1^ class Bella Edoardo
2^ class Regoli Matteo
3^ Perrone Rocco
3^ Biancheri Mirco


Green femminile
1^ class Angelucci Virginia
2^ class Chessa Michelle
3^ Bogo Irene
3^ Morabito Daria

Supergreen maschile
1^ class Cavallo Federico
2^ class Casale Tommaso
3^ Feroletto Manuel
3^ Favaro Alessandro


Supergreen femminile
1^ class Tornatore Amelia
2^ class Del Dio Elena
3^ Botta Giada
3^ Perrino Letizia

]]>
Fri, 20 Apr 2018 13:05:33 UTC
<![CDATA[ News - BNL RACE TO FORO: I CAMPIONI PROVINCIALI ]]> DI ENRICO CASARETO

Sono andati agli archivi quasi tutti i campionati provinciali di quarta categoria validi per le Prequalificazioni BNL:

Provincia di Imperia (torneo disputato presso il Tennis Club Ospedaletti)

Singolare maschile (iscritti 19)
Boldrini Alessio (4.2, Tc Ventimiglia) vs Imperiale Nicholas (4.1 At Armesi) 64 75

Singolare Femminile (iscritte 8)
Spreafico Marta (4.1, Ct Imperia) vs Torredoro Francesca (4.2 Tc Sanremo) 64 63


Provincia di Savona (torneo disputato presso il Tennis Club Loano)

Singolare Maschile (iscritti 20)
Balbiano Claudio (4.1 Tc Ceriale) vs Perotti Sandro (4.1 Biancorosso Carcare) 43 rit

Singolare Femminile (iscritte 4)
Giamello Ginevra (4.2 Biancorosso Carcare) vs Bo Silvana (4.1 Faro di Pinamare) 63 26 64


Provincia di Genova

Singolare Femminile (disputato al Genoa Tennis School - iscritte 16)
Campoantico Paola (4.3 Tc Genova) vs Marocchi Alessia (4.1 Bogliasco) 26 61 61

Doppio Femminile (iscritte 5 coppie)
Marrè Brunenghi Francesca/Campoantico Paola vs Pedrini Valeria/Raggio Paola 62 61

Il torneo maschile al Tc Albaro con 76 iscritti nel singolare e 18 coppie nel doppio deve ancora concludersi

Provincia di La Spezia (torneo disputato presso il Luniriver Sporting Club)

Singolare Maschile (iscritti 24)
Palamenghi Giovanni (4.2 Luni Mare) vs Bregni Alessio (4.1 Tc Sarzana) 62 60

Singolare Femminile (iscritte 6)
Colombo Linda (4.3 Luni Mare) vs Noè Giuditta (4.3 Luniriver) 63 60

Le vincitrici dei tornei femminili si sono qualificate per partecipare all'open in programma a Recco iniziato lo scorso settimana mentre per i maschi entrambi i giocatori si sono qualificati per il torneo organizzato al Tc Genova.




VERSO IL FORO ANCHE I QUARTA
Enrico Casareto
Anche quest’anno tutti i tennisti italiani avranno la loro chance di partecipare agli Internazionali BNL del Foro Italico, l’appuntamento più prestigioso della stagione per noi appassionati italiani, e di potersi misurare sulla mitica terra rossa romana in uno dei templi del tennis mondiale.
Come nel 2017 si parte dalla fase provinciale. In Liguria il sipario si alza sui limitati 4.1 che dal 2 marzo coinvolgeranno il TC Albaro, il Genoa School, il TC Loano, il TC Ospedaletti e il Luniriver, anche se l’esercito degli appassionati, da NC a 4.4 si sta già cimentando da tempo nei tornei di pre-qualificazione del Circuito TPRA.
Da ogni torneo i vincitori verranno promossi al tabellone regionale di conclusione della sezione quarta categoria e a salire dai terza categoria fino ai tornei Open, in programma alla Pro Recco Tennis dal 17 marzo per l’Open femminile e al TC Genova per il maschile. Il traguardo più ambito in questo caso è quello della wild card per gli Internazionali d’Italia, ma anche i quarta categoria sanno bene che la chance di giocare al Foro è di quelle da non farsi scappare, poiché in palio c’è un titolo nazionale.
Senza contare che tutti i tornei a partire dai tabelloni di conclusione di quarta categoria hanno un montepremi.
Nello specifico, con un occhio di riguardo ai quarta categoria alle porte, va ricordato che sono previsti i due seguenti tipi di contributo o montepremi:
Gli iscritti ai tabelloni di conclusione regionali di IV categoria regionali (che abbiano giocato almeno un incontro), ad esclusione dei tesserati nella provincia di svolgimento del torneo di conclusione, potranno chiedere al Comitato Regionale un rimborso di € 100.00 (non cumulabili tra singolare e doppio).

ALTRE INFO
Ricordiamo che la novità di quest'anno riguarda i tornei di quarta categoria. Infatti soltanto i giocatori 4.1 4.2 4.3 potranno iscriversi alle prove di qualificazione che in Liguria si svolgeranno dal 2 marzo presso TC Albaro, Genoa School, TC Loano, Ospedaletti e Luniriver. I giocatori 4.4 4.5 4.6 e NC, oltre ai non agonisti, dovranno invece passare per le tappe di prequalificazione organizzate in vari circoli di ogni provincia nell'ambito dell'attività TPRA. PER LA PRIMA PRIMA TAPPA DEL 26 GENNAIO AL TC CAMPOLIGURE VEDERE LINK TORNEI OPPURE INFO 347 7787816 Eccezionalmente potranno giocare anche gli Under.
Per visualizzare le tappe delle prequali si può accedere con il link sottostante. Per i circoli interessati è possibile rivolgersi ai promoter TPRA Stefano Dotto stefano_dotto@fastwebnet.it oppure F.Giordano fragiordano.geg@gmail.com ]]>
Wed, 21 Mar 2018 08:07:22 UTC
<![CDATA[ News - IL TENNIS ENTRA NEL RAVANO ]]> Il Tennis nel Ravano

Nel 2018 il Tennis è finalmente entrato a far parte della grande famiglia del Torneo Ravano.
Le iscrizioni per le scuole sono state prorogate fino al 23 marzo!!!
Invitiamo tutti i nostri bambini e bambini delle 3^, 4^ e 5^ a chiedere alle loro scuole di partecipare numerose.
Per i bambini del Ravano tennis potranno essere previste delle grandi sorprese grazie allo svolgimento della Davis e della Federation Cup a Genova.
Il regolamento è visibile al seguente link http://www.torneoravano.com/pdf/regolamenti/Regolamento%20ufficiale%20Torneo%20Ravano%202018%20-%20Tennis.pdf
]]>
Tue, 13 Mar 2018 09:24:45 UTC
<![CDATA[ News - JUNIOR NEXT GEN: I VINCITORI AL TC LOANO E AL TC FINALE ]]> Di ENRICO CASARETO

E’ andata agli archivi un’altra tappa ligure, la seconda in calendario dopo quella di marzo svoltasi ad Alassio, dell ‘ottavo circuito Fit di Macroarea che ha adottato la denominazione di Junior next gen ed è stata organizzata congiuntamente dal TC Loano (under 14 e under 16) e dal TC Finale Ligure (under 10 e under 12).
La linea verde della nostra regione si è particolarmente distinta, mettendo in vetrina le vittorie di Daniela Gramaticopolo, Guglielmo Verdese, Vittoria Baccino, Matilde Manitto.

Di seguito i risultati delle finali:

10F GRAMATICOPOLO DANIELA (TC FINALE) b. CASELLA ELISA 26 61 7-4

12F TAVERNA AGNESE b. GRETA RIZZETTO 6/7 6/0 10-4

14F VITTORIA BACCINO (TC VADO) b. SOFIA MATTEIS 67 62 10-6

16F MATILDE MANITTO (BREAK POINT) b. AMBRA GIORDANENGO 76 67 10-7

***

10M CANONICO NOAH b. EDOARDO CECCHETTI 64 63

12M GUGLIELMO VERDESE (TC PARK) b. LORENZO COMINO 61 62

14M ALESSANDRO CIMA b. LORIS BRIANZA 62 64

16M CHRISTIAN PERONCINI b. MIEKO LAGASIO n.d.


*****************************
LA PRIMA TAPPA DI ALASSIO
*****************************


E’ andata agli archivi la prima tappa ligure dell ‘ottavo circuito Fit di Macroarea che ha adottato la denominazione di Junior next gen ed è stata organizzata sui campi del TC Hanbury di Alassio.
Il torneo ha fatto registrare la presenza di 487 giovani tennisti ai nastri di partenza.
Di seguito i risultati delle finali. Alla premiazione hanno presenziato oltre al GA Vincenzo Sasso anche Maurizio Calcagno e il coach Massimo Sartori.

10F GRANT TYRA (TC BORDIGHERA) b. SBRANA (TC I FAGGI) 61 75

12F MADUZZI 35 (ASD ARONA) b. TAVERNA 34 (DLF ALESSANDRIA) 63 62

14F RIZZETTO 28 (DLF ALESSANDRIA) b. VIVALDI 31 (TC FINALE) 64 57 11/9

16F SCHIERONI 25 (TENNIS ACADEMY TO) b. BELTRAMEA 27 (BREAK POINT) 61 62

***

10M CANONICO (TC AOSTA) b. PUGLIESE (TC FINALE) 62 62

12M VERDESE 35 (TC PARK) b. BERALDO 35 (TC FAENZA) 61 62

14M GIAMMARIO 41 (TC BONACOSSA) b. ZAVATTARO 31 (GREEN PARK) 62 64

16M SPADOLA 27 (TC SALUZZO) b. BOGNI 31 (TC LE QUERCE) 62 75

Il Circuito next gen tornerà in Liguria in occasione del torneo in programma dall’1 giugno presso il TC Finale.

]]>
Tue, 12 Jun 2018 18:08:23 UTC
<![CDATA[ News - CANDIDATURE MASTER SLAM BY HEAD: ENTRO IL 16/9 LE RICHIESTE DA PARTE DEI CIRCOLI ]]> AVVISO IMPORTANTE PER I CIRCOLI INTERESSATI AD OSPITARE IL MASTER DELLO SLAM BY HEAD.

Il Comitato regionale ligure della Federazione italiana tennis comunica che sono aperte le candidature per l’organizzazione del Master Slam By Head, in programma da sabato 6 ottobre a sabato 13 ottobre.
Le candidature ad ospitare le finali del circuito giovanile ligure, devono pervenire entro domenica 16 settembre all’indirizzo mail del Comitato (crliguria@federtennis.it) e per conoscenza all’indirizzo matte.repe@gmail.com.


----------------------------------------------------------------
GLI ARTICOLI SULLE TAPPE DEL CIRCUITO SLAM BY HEAD
----------------------------------------------------------------

SLAM BY HEAD TC GENOVA : ENTRO IL 7/9 LE ISCRIZIONI PER II E III CAT

Lo Slam by Head approda all’ombra della Lanterna per la sua ultima tappa, con una finestra, per i migliori classificati, sulle Next Gen ATP finals.

Sui campi del TC Genova si disputeranno infatti i match dell’ultimo appuntamento con l’ormai tradizionale circuito giovanile ligure.

Agli Orti Sauli si giocherà dal 31 Agosto al 23 Settembre. La durata della prova, articolata su tre settimane, è funzionale alla partecipazione del maggior numero possibile di ragazzi, perché consente anche la partecipazione agli eventuali Campionati Italiani individuali e ai macroarea. Un importante motivo in più per partecipare allo Slam by Head e mettercela tutta: ai primi classificati di tutte le categorie della tappa del TC Genova, oltre al consueto materiale tecnico, verrà assegnato anche un biglietto per due persone per le Next GEN Atp Finals.

Le iscrizioni dovranno avvenire inderogabilmente il 29/08 per gli atleti di quarta categoria. Le iscrizioni per i terza e seconda categoria sono aperte fino a Venerdì 7 Settembre sul sito http://tornei.tennisclubgenova.it/.
In questo caso il torneo inizierà Martedì 4 Settembre.
Attenzione: i tabelloni di 4a Categoria e di qualificazione invece, oltre agli orari di gioco, saranno pubblicati Lunedì 3 Settembre dopo le ore 16.

ENRICO CASARETO


*************************************************************
L'ULTIMA TAPPA OSPITATA DAL TENNIS SANREMO A MAGGIO
************************************************************

Di seguito i risultati relativi all'ultima tappa, la terza del circuito, organizzata dal Tennis Sanremo.

Ecco i nomi dei vincitori e dei finalisti:

U.10 M - vincitore Federico Pugliese, finalista Riccardo Ferraiuolo.
U. 10 F - vincitrice Angelica Sara, finalista Asia Sundas.
U.12 M - vincitore Simone Berlingieri, finalista Matteo Caravelli.
U. 12 F - vincitrice Arianna Mattaroni, finalista Virginia Viviani.
U. 14 M - vincitore Giorgio Gai, finalista Luca Accomando.
U.14 F - vincitrice Vittoria Baccino, finalista Francesca Piovani.
U.16 M - vincitore Cristian Massone, finalista Pietro Peretti.
U. 16 F - vincitrice Livia Beltramea, finalista Martina Peretti.







----------------------------------------------------------------


SLAM BY HEAD: I VINCITORI AL BREAK POINT SAVONA
ENRICO CASARETO
E’ andata agli archivi la tappa savonese del Circuito Slam by Head, ospitato per l’occasione dal TC Break Point, che ha avuto la soddisfazione di festeggiare ottimi piazzamenti di alcuni suoi giovani atleti.
Nel tabellone under 10 maschile, il primo posto ha premiato il valdostano Noah Canonico, secondo Riccardo Ferraiuolo, mentre fra le bambine pari età si è imposta Angelica Sara, in finale su Francesca Borreani. Fra gli under 12 si è classificato primo Guglielmo Verdese, finalista Andrea Marietti. Nel tabellone femminile vittoria per Lucia Tognoni, che ha superato in finale Arianna Mattaroni.
Il torneo under 14 ha fatto registrare i successi finali di Giorgio Gai e Vittoria Gibello, che nei match decisivi hanno avuto la meglio rispettivamente su Giovanni Gramaticopolo e Vittoria Baccino. Fra gli under 16 infine primo classificato Tommaso Lippolis su Loris Di Fabrizio e fra le ragazze Livia Beltramea su Ginevra Parentini.
Alla premiazione sono intervenuti, oltre a Matteo Repetto della commissione giovanile del Comitato ligure Fit, anche il delegato Fit Savona Brancato e l’Assessore allo sport Scaramuzza.





**************************
ARTICOLI PRECEDENTI
**************************

E' tornato il circuito Slam by Head Under 16 14 12 10.
Si è partiti con la tappa del Tennis Spezia al via il 15 dicembre.
Vincitori Federico Pugliese e Daniela Gramaticopolo (U10), Guglielmo Verdese e Arianna Mattaroni (U12), Filippo Verdese e Vittoria Baccino (U14), Lorenzo Bernacca e Francesca Petracchi (U16).
Classifiche dopo la prima tappa in fondo alla pagina
PER LA CATEGORIA UNDER 10 DALLA SECONDA TAPPA SI GIOCHERA' ANCHE UN TABELLONE DI CONSOLAZIONE "A SPECCHIO"

PRESENTAZIONE DEL CIRCUITO 2018
Numerose le novità al fine di incentivare la partecipazione di tutte le fasce d'età e di livello della regione, coinvolgendo al meglio i circoli (che verranno premiati con premi sempre più ricchi e numerosi grazie all'impegno congiunto di Head e Comitato Ligure), e con interessati novità anche per i giocatori più esperti delle varie categorie.
Nel regolamento trovate tutte le novità evidenziate in grassetto e sottolineate che possono essere così riassunte:
1) Attribuzione di un punteggio per le classifiche circoli a TUTTI i partecipanti;
2) Rinnovamento delle classifiche dei circoli con l'introduzione di DUE classifiche circoli
Classifica a punti : Il punteggio finale di ciascun circolo sarà dato dalla somma dei punti raccolti da tutti gli atleti del circolo stesso;
Classifica TOP 5: Il punteggio finale di ciascun circolo sarà dato dalla media dei punti dei 5 migliori atleti del circolo stesso.
Ciascun circolo non può essere premiato in più di una classifica
Per i primi 3 circoli di ciascuna classifica saranno messi a disposizione dei premi da parte dello sponsor tecnico del circuito, quest'anno ancora più ricchi.
3) Rinnovamento del sistema di punteggio anche a seguito della imminente prevista delibera nazionale sul punto per cui le partite si giocheranno con il seguente sistema:
Le gare Under 12-14-16 verranno disputate al meglio di due set su tre con l’applicazione del tie-break a sei giochi pari in tutte le partite. Verranno disputate al meglio di due set su tre con l’applicazione del tie-break a sei giochi pari nel primo e secondo set, mentre al posto del terzo set si gioca un Long Tie Break ai 10 punti. Si applica il sistema di punteggio NO-AD. (SALVO DIFFERENTE DELIBERA DEL CONSIGLIO FEDERALE IN MERITO ALLA ATTRIBUZIONE DEL PUNTEGGIO INTERO PER LE CLASSIFICHE FEDERALI ANCHE A SISTEMI DI PUNTEGGIO RIDOTTO)
Gli incontri delle gare Under 10 si disputano in due partite su tre con tie-break a sei giochi pari e tie-break decisivo ai 10 punti sostitutivo della terza partita. Si applica il sistema di punteggio NO-AD e si gioca su campo normale con palle mid e racchette junior(lunghezza max cm 66,5).
4) Introduzione della possibilità anche per i vincitori del Master U12 - 14 di utilizzare il buono concesso dal comitato non solo per i Centri estivi, ma anche per la partecipazione ai Tornei Tennis Europe e Campionati Italiani di categoria.
5) Rinnovamento integrale, su iniziativa del Comitato, dei premi concessi dallo sponsor tecnico Head per i vincitori delle singole Tappe con l'introduzione di beni di consumo quali corde e Over grip, oltre ai consueti contratti per i vincitori delle classifiche a punti e del premio tecnico.
6) Modifica dello svolgimento cronologico delle tappe:
Si parte il 15/12/17 con il tradizionale appuntamento al CT Spezia;
dal 20/01/18 tappa nella provincia di Savona al Break Point
A fine aprile - Primi di Maggio appuntamento presso il CT Sanremo
A settembre tappa al TC Genova.
MASTER finale in Ottobre in sede da definire.


]]>
Tue, 11 Sep 2018 11:35:26 UTC
<![CDATA[ News - ADDIO AL MAESTRO PIRRO ]]> E’ morto Luigi Pirro, il grande maestro di tennis e atleta a sua volta. Luigi Pirro fu una delle colonne portanti del Tennis Club Solaro, e nel corso della carriera “addestrò” centinaia di racchette sanremesi, già dai primi istanti di vita del Club. Pirro c'era già al tempo dell’inaugurazione, datata 12 luglio 1980. Insieme a lui furono testimoni della nascita del club il sindaco dell’epoca Osvaldo Vento, il presidente geometra Giuseppe Fassola e Don Luigi Ruschena. ]]> Fri, 12 Jan 2018 18:09:03 UTC <![CDATA[ News - MENTAL POINT UN SUCCESSO ]]> Si è conclusa con un grande successo la giornata dedicata alla psicologia dello sport e centrata sul tennis con il "Mental Point". Il gran numero di iscritti ha potuto apprezzare interventi di grande qualità scientifica. ]]> Tue, 19 Dec 2017 11:45:04 UTC <![CDATA[ News - Grazie ai circoli (con piccolo regalo) per la bella festa ]]> A qualche settimana dalla bella Festa dei Circoli Liguri il ringraziamento del Comitato si rinnova verso tutti gli affiliati che hanno reso significativo l'avvenimento partecipando alla serata. A questi club è stato anche inviato un omaggio, consistente in un cartone di palle, a rinsaldare un percorso di collaborazione. Grazie a tutti.

In allegato lettera di ringraziamento


>
IL COMMENTO
di ENRICO CASARETO
La Festa dei Circoli organizzata dal Comitato si è risolta in un successo, grazie anche ai tanti amici di praticamente tutti i Circoli liguri, in totale circa 150 persone, che hanno voluto ritrovarsi nella splendida location di Terrazza Colombo per fare davvero gruppo. Alla serata hanno partecipato l'Assessore regionale allo sport Ilaria Cavo,il Delegato allo sport del Comune di Genova Stefano Anzalone, il Presidente del Coni Antonio Micillo, il Presidente onorario Coni Vittorio Ottonello e una rappresentanza della squadra di serie A1 del Park Genova, con Pietro Ansaldo, Tommaso Sanna, Gianluca Mager, Andrea Basso, Alessandro Giannessi, Alessandro Ceppellini e Lorenzo Musetti. Molti applausi per tutti i premiati e una bella vetrina anche per Denise Valente e Giada Rossi, che hanno raggiunto Terrazza Colombo al termine della finale femminile del terzo torneo Next Gen di Valletta Cambiaso. Proprio Denise Valente, vicnitrice 4/3 4/3 nel match decisivo del mini circuito, rappresenterà il nostro tennis regionale alle finali Next Gen Junior di novembre, in calendario in concomitanza con le ATP Next Gen Finals di Rho Fiera a Milano.
Molto divertenti le estrazioni dei biglietti per assistere proprio alle Next Gen Finals, con la dea fortuna che ha baciato i rappresentanti di diversi Circoli della Liguria.


*****************
ARTICOLI PRECEDENTI
*****************



Questa sera sabato 28 ottobre a Terrazza Colombo a partire dalle 18 il mondo del tenns ligure si ritroverà per la Festa dei Circoli organizzata dal Comitato regionale della Fit.
Tante le autorità presenti, fra le quali l'Assessore regionale allo sport Ilaria Cavo,il Delegato allo sport del Comune di Genova Anzalone, il Presidente del Coni Micillo e il Presidente onorario Coni Ottonello. Non potrà invece essre presente Andreas Seppi, oggi a Parigi.


*****************
ARTICOLI PRECEDENTI
*****************

Saranno presenti molti invitati d'eccezione alla Festa dei Circoli. Oltre ai rappresentanti della squadra maschile di A1 del Park Genova e di quella femminile del TC Genova (che domenica 29 ottobre giocheranno in casa la terza giornata di regular season), a Terrazza Colombo in mezzo a noi ci saranno anche Andreas Seppi, numero 18 del mondo qualche stagione fa e oggi numero 85 del ranking ATP, e il suo coach Max Sartori.
Come già reso noto, la Festa rappresenterà l'occasione di premiare alcuni Circoli. Roberta Righetto, Vicepresidente vicario del Comitato, premierà i nuovi affiliati del 2016, mentre il nostro Presidente Andrea Fossati premierà i nuovi affiliati 2017.
Le targhe ai primi cinque Circoli del Trofeo Fit Liguria saranno consegnate da Vincenzo Sasso, Davide Galletto, Marco Preti, Alberto Papone e Davide Gramaticopolo.
I Circoli promossi saranno premiati dai componenti della Commissione campionati a squadre, composta oltre che da Galletto e Righetto, da Matteo Repetto e Francesca Minetti.
Le due ragazzine prime classificate del mini circuito di Valletta Cambiaso Next Gen junior saranno infine premiate dalle ragazze della squadra di A1 del TC Genova.


******************
PRECEDENTI AGGIORNAMENTI SULLA FESTA DEI CIRCOLI
*******************


La Festa dei Circoli che si svolgerà il 28 ottobre alla Terrazza Colombo, rappresenterà anche l’occasione per festeggiare tutti assieme gli Affiliati che, nell’arco del 2017, si sono distinti raggiungendo risultati particolarmente prestigiosi.

Il Comitato Fit Liguria premierà infatti i seguenti Circoli:
CT Lerici, Break Point Savona, Tennis & Squash Vado, TC Santa Margherita Ligure, CT Spezia (nell’ordine i primi cinque club del ranking Trofeo Fit Liguria - vedi classifica completa e regolamento sotto riportati);
TC Santa Margherita Ligure (promosso dalla serie C maschile alla serie B);
TC Santa Margherita Ligure, CT Ospedaletti, TC Ulivi Toirano, VIP Tennis Imperia, CT Imperia (promossi dalla serie D1 maschile alla serie C);
US Taggese, CT Imperia (promossi dalla serie D1 femminile alla serie C).

Sarà consegnato un riconoscimento anche ai Circoli nuovi affiliati nel 2016 (TC Castelletto di Genova e ASD Spotornese) e nel 2017 (Tennis team San Biagio Genova e Golf Pineta Arenzano).

Un avviso importante: si raccomanda a tutti i Circoli (non soltanto i premiati) di contattare il Comitato via mail all’indirizzo crliguria@federtennis.it entro venerdì 20 ottobre, confermando la propria presenza alla Festa oppure declinando l’invito.






******************
PRECEDENTI AGGIORNAMENTI SULLA FESTA DEI CIRCOLI
*******************

Chi saranno i fortunati che si aggiudicheranno i biglietti per assistere a semifinali e finale del Master Next Gen ATP di Milano il 10 e 11 novembre prossimi ? Sarà la dea bendata a decidere chi potrà godersi, a pochi metri dai protagonisti in campo, i match decisivi fra i migliori under 21 del ranking Race to Milan .
In occasione della Festa dei Circoli infatti, saranno estratti a sorte trentadue biglietti di settori prestigiosi delle tribune del Polo fieristico in zona Rho (12 per le semifinali e 20 per la finale), che andranno a sedici fortunati rappresentanti dei circoli presenti (due biglietti a circolo estratto).

Il Comitato regionale ligure della Fit ha volutamente scelto biglietti per zone importanti delle tribune e per le giornate finali del torneo, per dar modo ai vincitori di raggiungere più facilmente Milano evitando giorni lavorativi infrasettimanali ma soprattutto per permettere di assistere da spettatori davvero privilegiati alle fasi finali, e si presume più spettacolari, dell'evento .

Un regalo che il Comitato ha desiderato mettere a disposizione degli amici dei Circoli liguri, senza distinzione alcuna fra gli Affiliati : solo la lotteria organizzata il 28 ottobre durante la serata di Terrazza Colombo assegnerà i premi tra i presenti.

Vale la pena ricordare che l’estrazione dei biglietti del Master Next Gen ATP di Milano è stata resa possibile dalla donazione effettuata dall’ Associazione My tennis e dal Comitato organizzatore dell’ AON Challenger Memorial Giorgio Messina .

Un atto davvero significativo quello di My Tennis e del Comitato organizzatore AON, non solo per il valore strettamente economico dei biglietti ma anche per il valore simbolico di una scelta effettuata in simbiosi con il Comitato Fit Liguria per mantenere vivo il rapporto con il Challenger di Valletta Cambiaso e chi ne garantisce lo svolgimento, ben oltre la ormai tradizionale settimana di gara in calendario a settembre.

****
ARTICOLI PRECEDENTI
***
***
Segnatevi questa data in agenda: 28 ottobre 2017. E’ il giorno in cui dalle ore 18 alla Terrazza Colombo si svolgerà la Festa dei Circoli, organizzata dal Comitato Regionale Fit Liguria. Occhio alla posta: nei prossimi giorni i Circoli della Liguria riceveranno un invito ufficiale e tutte le informazioni in merito alla serata. Leggendo il nostro sito infine, potrete essere aggiornati sui preparativi dell’evento e soprattutto circa le sorprese che la Fit Liguria sta preparando in vista della Festa dei Circoli 2017 ]]>
Sat, 28 Oct 2017 10:06:08 UTC
<![CDATA[ News - APERTE LE ISCRIZIONI AI NUOVI CORSI PER UFFICIALI DI GARA ]]> Sono aperte le iscrizioni ai nuovi corsi per diventare Ufficiale di Gara, figura indispensabile e obbligatoria nell’ambito dei nostri Circoli, fondamentale infatti per la direzione degli incontri dei campionati per settori di età e per il campionato degli affiliati di serie D.

Si ricorda che i corsi, differenziati per le figure di Giudice Arbitro o Arbitro di Sedia, sono gratuiti e si tengono periodicamente in ambito provinciale o regionale (a seconda del numero di iscrizioni vengono stabilite la periodicità e la territorialità).
In caso di raggiungimento di un numero congruo di adesioni, nella nostra Regione inizieremo a partire dal mese di Novembre 2018.

Sono previste 20 ore di lezione per acquisire la qualifica di Giudice Arbitro di Affiliato, 16 ore per quella di Arbitro di Sedia e infine 50 ore di lezione, in questo caso in sede unica per tutta la Regione presso la sede del Comitato, per poter ottenere la qualifica di Giudice Arbitro Federale Quadri Regionali.

Per avere informazioni in merito alle modalità di iscrizione, gli interessati possono rivolgersi all'indirizzo di posta elettronica dsr.liguria@gmail.com.

]]>
Wed, 19 Sep 2018 11:26:39 UTC
<![CDATA[ News - TORNA RACCHETTE DI CLASSE ]]> Sta per partire ufficialmente il progetto Racchette di Classe 2018. L'adesione deve unire le Scuole FIT riconosciute e gli Istituti scolastici (Scuole Primarie). Come si può ricavare dalla documentazione allegata, il progetto consente di promuovere il tennis nella scuola sulla base di un'attività ufficiale del MIUR, in collaborazione con altre federazioni sportive, ottenendo anche incentivi e materiali. Le classi terze, quarte e quinte usufruiranno di un percorso didattico scientificamente fondato e ormai collaudato. Il Comitato Regionale è a disposizione per facilitare il contatto tra Scuole FIT ed istituzioni scolastiche (la domanda può essere fatta da entrambi i soggetti), oltre che per organizzare attività comuni tra i circoli aderenti e favorire la presenza alla festa finale di Roma. Chi volesse un supporto può inviare una mail in Comitato e sarà contattato dai referenti del tennis scolastico regionale. ]]> Sun, 5 Nov 2017 11:23:42 UTC <![CDATA[ News - TC GENOVA PREMIATO A FOLIGNO ]]> Bel momento per il TC Genova. In attesa delle graduatorie 2017, si sono svolte le premiazioni ufficiali del 2016.
di ENRICO CASARETO
Il prestigioso secondo posto del TC Genova nella classifica 2016 del Trofeo Fit è stato celebrato infatti con la premiazione che si è svolta nell’ambito della finale di serie A1 disputata nei giorni scorsi a Foligno. Il risultato, favorito dai piazzamenti del club biancorosso nei campionati nazionali maschili e femminili e nei campionati giovanili a squadre, è di assoluto prestigio e conferisce lustro a tutto il nostro movimento regionale. Primo nell’edizione numero 33 del Trofeo Fit 2016 si era classificato il TC Parioli e terzo, alle spalle del TC Genova, si è piazzato il TC Cagliari.
Vale la pena ricordare che il TC Genova ha vinto il Trofeo Fit nel 1996, 1999 e 2001.

Al link il dettaglio.







Vai al link. ]]>
Sun, 10 Dec 2017 07:34:18 UTC
<![CDATA[ News - CLASSIFICHE GIOCATORI 2018 ]]> Sono online le classifiche 2018. Si ricorda che saranno valide solo dal 1 gennaio. Per ora si gioca con le classifiche 2017.
Vai al link http://www.federtennis.it/DettaglioNews.asp?IDNews=89719 ]]>
Thu, 7 Dec 2017 15:01:19 UTC
<![CDATA[ News - COPPA D'INVERNO: LIGURIA TERZA A PERUGIA ]]> DI ENRICO CASARETO
Liguria terza nel girone umbro della Coppa d’Inverno. Sui campi del CT Perugia, la nostra rappresentativa ha infatti battuto al doppio di spareggio il Trentino dopo due sconfitte nelle prime giornate del torneo, contro Lombardia e Umbria.
Contro i trentini sono stati Parentini e Lippolis a firmare il punto decisivo superando con un duplice 6/2 la coppia formata da D’Agostino e Bernardi. In precedenza la finalina aveva fatto registrare i seguenti risultati : Baccino b. Verdese 7/6 (3) 6/2, Teodosescu b. Schmid 6/0 2/6 6/3, D’Agostino b. Lippolis 6/0 7/6 (4), Parentini e Valente b. Versini e Bernardi 6/1 7/6 (3), D’Agostino e Ferrarolli b. Lippolis e Magnani 7/6 (4) 6/3. La vittoria nel girone è andata alla Lombardia.


]]>
Mon, 11 Dec 2017 07:36:37 UTC
<![CDATA[ News - Nuove modalità Registro Coni ]]>

Ecco la lettera del CONI


Caro Presidente,

il Consiglio Nazionale del CONI, con delibera del 18 luglio 2017 ha approvato le nuove norme che regolano il funzionamento del registro delle società e delle associazioni sportive dilettantistiche.

Le nuove regole sono state fissate per consentire al CONI di svolgere, con maggiore efficacia, il suo prezioso ruolo di unico ente certificatore, garantendo che solo le associazioni e società che svolgono attività sportiva dilettantistica possano usufruire dei benefici fiscali e previdenziali riservati allo sport dal legislatore.

Come potrai verificare, sono state introdotte una serie di novità finalizzate a porre al centro del sistema sportivo l’associazione/società sportiva e l’attività svolta dalla stessa nell’ambito dei programmi sportivi e di formazione approvati dagli organismi affilianti, semplificando contestualmente la fase di iscrizione al registro che prevede che siano direttamente gli organismi affilianti, e non più la singola associazione, ad effettuarla una volta conclusa la fase dell’affiliazione e del tesseramento.

A partire dal 1 Gennaio 2018 con la messa in esercizio del nuovo applicativo, tutte le utenze attualmente attive non saranno più valide e, pertanto, il legale rappresentante di ogni singola associazione/società sportiva, dovrà provvedere ad accreditarsi alla nuova piattaforma, per poter accedere alla propria scheda e usufruire degli ulteriori servizi messi a disposizione dal registro (inserimento rendiconto economico-finanziario, possibilità di redigere e stampare le ricevute rilasciate agli associati/tesserati, etc.)

Sarà sufficiente collegarsi all’indirizzo https://rssd.coni.it/ e, seguendo le istruzioni, chiedere una nuova utenza (username e password). Il nuovo login consentirà l’accesso alla sezione riservata del Registro per verificare le informazioni esistenti, trasmigrate dall’attuale applicativo, stampare il certificato di iscrizione nonché utilizzare le altre funzioni opzionali che saranno rese disponibili per le asd/ssd.

Le novità introdotte consentiranno al nostro mondo di ottenere un Database dello sport nazionale completo e, alle singole associazioni/società sportive di poter dimostrare in sede di controlli da parte dei soggetti istituzionali (Agenzia delle Entrate, SIAE, INPS) la loro reale natura sportivo-dilettantistica.

Confido dunque nella Tua massima e preziosa collaborazione affinché il Registro sia motivo di vanto per l’intero sport italiano.

Saluti sportivi

Giovanni Malagò


]]>
Thu, 30 Nov 2017 09:19:39 UTC
<![CDATA[ News - ECCO LA RIVIERA DEI FIORI AGGIORNATA ]]> In allegato i tabelloni aggiornati. Dolceacqua, Ceriale, Imperia e Finale sono le semifinaliste del torneo ]]> Thu, 16 Nov 2017 13:25:48 UTC <![CDATA[ News - LIGURIA QUINTA AL MEMORIAL POLLA ]]> Di ENRICO CASARETO
LIGURIA QUINTA AL MEMORIAL POLLA
La rappresentativa ligure ha conquistato un buon quinto posto al Memorial Polla, trofeo giunto alla trentesima edizione per commemorare Fabrizio Polla, ex presidente del Comitato Trentino. La formula del torneo prevedeva due singolari maschili, due femminili e un doppio maschile. I nostri under 12, impegnati a Trento sui campi dell’ATA Battisti, hanno perso all’esordio per 3-2 una sfida molto combattuta con l’Alto Adige, ma si sono poi subito riscattati proprio contro il Trentino, battuto dai nostri 4-1. Nella finalina infine la Liguria ha superato 3-2 la Toscana.

]]>
Tue, 21 Nov 2017 15:47:23 UTC
<![CDATA[ News - JUNIOR NEXT: VALENTE E NOSEI VANNO A MILANO. ULTIMA TAPPA A DENISE E NICOLA MUSSO ]]> DI ENRICO CASARETO
Denise Valente si è imposta anche nella finale della terza tappa del mini circuito Next Gen Junior di Valletta Cambiaso.La stellina del TC Genova ha infatti battuto nella finale di sabato 28 pomeriggio Giada Rossi con il punteggio di 4/3 4/3.
Denise e Giada sono state protagoniste della premiazione avvenuta in occasione della Festa dei Circoli a Terrazza Colombo subito dopo la loro bella finale.
Sarà quindi Denise Valente a rappresentare la Liguria alle finali Next Gen Junior organizzate a Milano in concomitanza con le Finals dei migliori under 21 del ranking mondiale ATP.
L'ultima tappa del circuito maschile è stata invece vinta da Nicola Musso del Park Genova, che in finale ha battuto Giorgio Gai del TC Genova per 4/2 3/4 4/2.
La classifica finale del circuito ha però promosso alle finali milanesi Giacomo Nosei.
**************
LE TAPPE PRECEDENTI
***************

Denise Valente ha replicato il successo della prima tappa vincendo il secondo torneo Next Gen Junior a Valletta Cambiaso ,superando in finale Vittoria Baccino. La portacolori del TC Genova ora è in testa alla classifica del mini circuito.
In campo maschile, in occasione della seconda tappa, si è invece imposto Gianluca Cadenasso dell'Andrea Doria in finale su Giacomo Nosei. La classifica maschile è a questo punto difficile da decifrare e i dubbi sul vincitore saranno sciolti il prossimo fine settimana in occasione dell'ultima tappa.
Ricordiamo che la numero uno del Next Gen Junior verrà premiata sabato sera 28 in occasione della Festa dei Circoli, mentre il vincitore della classifica maschile verrà premiato domenica prossima in campo al termine della finale.


************
ARTICOLI PRECEDENTI
************


E' andato agli archivi il primo fine settimana targato next gen junior a Valletta Cambiaso.
Il torneo femminile ha visto prevalere Denise Valente, 2.8 del TC Genova che in finale ha superato Giada Rossi, tesserata TC Pistoia, con il punteggio di 4/2 4/1.
Fra i maschi invece Giacomo Nosei del TC Lerici, classificato 3.3, si è imposto nel match decisivo per 4/3 4/0 su Filippo Verdese del Park Genova.
Le classifiche dedicate ai giovani atleti nati dal 2004 al 2006 promuoveranno i primi, al termine delle tre tappe previste, al Master finale dello Sporting Milano 3, organizzato dal 9 all'11 novembre in concomitanza le Next Gen ATP Finals ospitate alla Fiera di Milano. Oltre a Genova si gioca in altre quattordici città.

*****************

Sulle orme dei "grandi"!
Un evento nell’evento che darà laossibilità agli aspiranti campioncini di percorrere le orme dei migliori della classifica mondiale ATP che si sfideranno a Milano. Sono in corso i tornei periferici Junior Next (a Genova a Valletta). I tabelloni per ciascuna sede sono composti da 16 maschi e 16 femmine dai quali uscirà un vincitore, cui poi si aggiungeranno le wild card per le finali. Sono tre i weekend di gioco (14 e 15, 21 e 22, 28 e 29 ottobre) che determineranno poi la classifica finale.
Altri dettagli consultando il link sotto riportati.

Le richieste di iscrizioni dovranno essere effettuate esclusivamente dal 2 al 5 ottobre (ore 24.00) compilando il form on line (link sottostante).

In allegato sono pubblicati i tabelloni e gli orari di gioco del Next gen a Genova.


____________________________________________________________________

NEXT GEN FINALS - Milano

L'evento Next Gen ATP Finals di Milano porta con sé altre iniziative per i giovani. Intanto gli allievi delle scuole tennis, nei primi 3 pomeriggi di gara, potranno assistere agli incontri con ingressi a prezzo particolare. Per tutte le informazioni e le modalità di prenotazione cliccate su
http://www.federtennis.it/DettaglioNews.asp?IDNews=88371
Le richieste vanno fatte entro il 20 ottobre.
Orari di gioco.

]]>
Tue, 24 Oct 2017 11:36:54 UTC
<![CDATA[ News - FINALI NAZIONALI STUDENTESCHI: LIGURIA SECONDA NEL TORNEO MASCHILE ]]> DI ENRICO CASARETO

E' calato il sipario sui campionati nazionali studenteschi con le finali giocate questa mattina sul campo 1 dell'ASD Valletta Cambiaso.
Non ce l'hanno fatta per un soffio i ragazzi della squadra maschile ligure, che hanno perso 2-1 in finale contro la Sicilia. Decisivo il doppio vinto 6/3 dalla coppia formata da Pietro Marino e Zappalà sui nostri Edi Craciun e Erik Jourdan. Decisivo l'apporto di Marino, non a caso testa di serie numero 1 e vincitore del torneo individuale.
In precedenza Craciun non aveva lasciato scampo al 2.8 Maugeri, battuto 6/0, ma proprio Marino aveva pareggiato i conti regolando 6/3 Davide Cortimiglia. La Liguria aveva eliminato nei quarti di finale la Puglia e in semifinale l'Emilia, mentre la Sicilia aveva avuto la meglio nel tabellone a eliminazione diretta prima sulla Sardegna e poi sulle Marche.
La finale a squadre femminile ha invece premiato l'Umbria, che si è imposta 2-1 sulle Marche.
Come già scritto, Marino, ranking federale 2.4, si è laureato campione italiano nell'individuale, confermando i pronostici della vigilia, in virtù del 4/1 4/2 inflitto al toscano Alessandro Parigi, numero due del tabellone, mentre il torneo femminile è stato vinto dalla veneta Camilla Zanolini, 2.7 e quarta testa di serie, che ha superato 4/2 4/0 Martina Rambaldi, proveniente dal Lazio.
Le finali di questa mattina hanno dunque salutato il fantastico mese di aprile vissuto da Valletta Cambiaso, che ha ospitato di fila Coppa Davis, Fed Cup e infine il bellissimo campionato nazionale studentesco, organizzato a Genova a 25 anni di distanza dall'ultima edizione.


*******************************
LA PRESENTAZIONE SUL CAMPO E IL GIURAMENTO
******************************

Una presentazione simpatica e suggestiva ha tenuto a battesimo sul campo 1 dell'ASD Valletta Cambiaso le finali nazionali dei campionati studenteschi di tennis, tornati a Genova dopo 25 anni.
"Il modo migliore di chiudere un aprile indimenticabile per il tennis ligure, dopo la Coppa Davis e la Fed Cup -ha tenuto a precisare Andrea Fossati, presidente del nostro Comitato-, tengo a ricordare che prima della designazione di Genova per le sfide con Francia e Belgio delle due nostre nazionali, questi studenteschi rappresentavano l'appuntamento clou di tutto il nostro 2018. Saluto con grande piacere tutti i ragazzi che partecipano, fra cui tanti seconda categoria, perché so cosa vuole dire impegnarsi nello sport e nello studio contemporaneamente con serietà".
Centocinquanta ragazzi di tutta Italia, 39 squadre, tanti insegnanti accompagnatori. Un altro importante avvenimento tennistico che ha messo di nuovo in vetrina Genova e la Liguria.
"Sono orgogliosa del vostro spirito sportivo e spero vi divertiate -ha augurato ai ragazzi Ilaria Cavo, assessore regionale a sport e cultura-, spero che centriate il vostro traguardo tennistico e spero che andiate poi via dalla nostra Liguria con la voglia di tornarci come visitatori".
Un'esperienza unica quella dei nazionali studenteschi per i tanti ragazzi che sono arrivati nella nostra città, un ricordo importante di vita, al di là della qualità del tennis che si vedrà sui campi fino alle finali di sabato mattina, che verranno giocate sui campi del circolo ASD Valletta Cambiaso e sui campi di via Campanella.
Anna del Vigo, vicepresidente del Coni regionale ha salutato tutti i ragazzi, invitandoli a "vivere le giornate di Genova con la consapevolezza che rimarranno fra i ricordi più belli di tutta la vita: quindi cercate il risultato, provate a emulare i campioni che hanno giocato qui a Valletta nelle scorse settimane per Coppa Davis e Fed Cup,ma soprattutto approfittate della grande fortuna di poter condividere questa fantastica esperienza con i vostri compagni, con altri ragazzi come voi, di poter conoscere persone e fare nuove amicizie".
Il livello dei tabelloni degi nazionali studenteschi è davvero molto alto, con dieci seconda categoria e quattro classificati 3.1 ai nastri di partenza nei tornei di singolare maschile e femminile.
Dopo che il tedoforo proveniente dal Veneto è salito sul palco del campo 1, è stata celebrata la cerimonia del giuramento: hanno giurato un giovane atleta della rappresentativa del Friuli Venezia Giulia, la nostra Francesca Minetti in rappresentanza dei giudici e la docente Paola Orani, accompagnatrice della rappresentativa sarda.
Brave e simpatiche le cheerleaders del Liceo Lanfranconi di Voltri, così come molto bravi i ragazzi del Liceo Pertini, che hanno suonato l'inno d'Italia, cantato con il cuore da tutti i tennisti in campo.


************************
LA CONFERENZA STAMPA DI PRESENTAZIONE
************************


Questa mattina, nella sala della Giunta nuova di Palazzo Tursi , si è svolta la conferenza stampa di presentazione dei campionati nazionali studenteschi di tennis, che si giocheranno a Genova dal 25 al 28 aprile, una manifestazione organizzata dal MIUR tramite l’Ufficio scolastico regionale per la Liguria in collaborazione con il Coni e la Fit.

Ai nastri di partenza delle gare di singolo e a squadre, saranno presenti quasi duecentocinquanta ragazzi, con molti giocatori classificati seconda categoria nati fra il 2001 e il 2004. Da qui la soddisfazione dimostrata da Stefano Anzalone, consigliere delegato allo sport del Comune di Genova, Stefano Balleari, vicesindaco di Genova, Ernesto Pellecchia direttore USR Liguria, Antonio Micillo, presidente del Coni Liguria, Marco Ricchini, coordinatore regionale di educazione fisica e naturalmente Andrea Fossati, presidente del comitato ligure della Federazione italiana tennis.

“Il valore di questa manifestazione è sotto gli occhi di tutti –conferma Andrea Fossati, presidente del comitato regionale ligure della Federtennis-, sia dal unto di vista tecnico, perché sono tanti i seconda categoria ai nastri di partenza, sia dal punto di vista aggregativo e educativo, perché il fatto che si giochi anche a squadre e per la propria scuola regala ai partecipanti motivazioni speciali.
Stiamo parlando di ragazzi che frequentano il primo, secondo, terzo anno di superiori e poi si allenano praticamente tutti i giorni. Chi vince si qualifica per i mondiali addirittura. In tempi non sospetti il nostro comitato aveva valutato i nazionali studenteschi come il più importante appuntamento tennistico ligure del 2018. Poi sono arrivate le assegnazioni di Coppa Davis e Fed Cup, per un aprile davvero da ricordare. In questo caso devo ringraziare i miei circoli che hanno reso possibile ospitare un torneo nazionale studentesco: l’ASD Valletta Cambiaso, Mytennis, il Genoa tennis school Lido d’Albaro e Campanella tennis”.

Il ritorno dei campionati nazionali studenteschi nella nostra regione dopo più di vent’ anni rappresenta anche una bella soddisfazione per il nostro movimento e per gli appassionati della racchetta se si considera che il tennis non è stato tradizionalmente considerato, fino a qualche anno fa uno sport “scolastico”.

“Oggi la situazione è sensibilmente mutata –continua Fossati- , basti pensare alla sinergia fra scuola e il progetto nazionale Racchette di classe. La collaborazione con il Miur è determinante e la Fit vuole investire ancora molto su questo fronte”.

“Un grazie di cuore va alla Federazione tennis Liguria che ha collaborato in modo eccezionale, dimostrando una disponibilità assoluta –ha sottolineato Marco Ricchini. I nazionali studenteschi di tennis si giocano ogni due anni, danno diritto a giocare un campionato mondiale, il numero di atleti e di collaboratori, di strutture necessarie alla buona riuscita della manifestazione sono tali che senza l’appoggio della Federazione tennis non sarebbe stato possibile realizzare l’evento. Grazie anche a tutti i circoli che hanno ospitato le fasi provinciali e regionali”.

Il torneo a squadre vede ai nastri di partenza 21 regioni ed è articolato su sette gironi da tre squadre. Passano ai quarti di finale a eliminazione diretta le prime sette classificate oltre alla migliore seconda.

Non solo Davis e Fed dunque, anche i nazionali studenteschi offriranno a tutti, non solo ai gruppi dei partecipanti, la possibilità di assistere a match di ottima qualità. Un altro appuntamento con il tennis di alto livello offerto ai genovesi in questo fantastico mese di aprile. Genova, che come ha confermato Stefano Anzalone si è candidata a capitale europea dello sport per il 2023, è in questo momento più che mai la capitale italiana del tennis.



]]>
Sat, 28 Apr 2018 15:09:38 UTC
<![CDATA[ News - ANTONIO CAMPO VINCE AL TC SANREMO IL MASTER CIRCUITO OPEN PONENTE ]]> Antonio Campo, 2.2 del TC Palermo è il Master del Circuito del Ponente Ligure “Intesa Sanpaolo”. Campo si è infatti imposto in finale nel derby tutto siciliano contro Gianluca Naso, ranking 2.1, per 6/4 7/6 sul centrale del CT Sanremo al termine di una autentica battaglia di due ore, impreziosita da scampoli di gioco di categoria ancora superiore.
Con una finale degna di questo nome, disputata da due interpreti di primo piano della seconda categoria nazionale è andato quindi agli archivi il torneo ad inviti riservato agli otto tennisti meglio classificati in graduatoria al termine di tutti gli Open dell’estate 2018 del Ponente Ligure, che ha riservato al numeroso pubblico intervenuto alcune sfide di livello assoluto.
Basti pensare che il trentunenne trapanese Gianluca Naso, battuto da Campo nel match decisivo, può vantare in carriera vittorie su giocatori del calibro di Berlocq, Gaudio e Ramirez Hidalgo e nel suo palmares ha due finali all’AON Challenger Memorial Giorgio Messina, nel 2007 e nel 2008, e una vittoria nel Challenger di San Benedetto del Tronto proprio nel 2012 oltre che i prestigiosi ottavi di finale nel torneo ATP di Monaco di Baviera.

In finale Naso ha avuto buone chance soprattutto nella seconda frazione, quando nel tie break ha fallito una palla del set che avrebbe potuto riportarlo in partita sull’onda del vantaggio psicologico.

Nel turno precedente, Naso aveva eliminato il beniamino di casa, Matteo Civarolo, mentre Campo aveva superato il toscano Davide Della Tommasina.
Vale la pena ricordare il seeding del Master del TC Sanremo, composto nell’ordine delineato dal GA Guido Buonfiglio dai già citati Naso, classifica 2.1, Circolo del tennis e della vela Messina, Campo, classifica 2.2, Tennis Club Palermo, Della Tommasina, classifica 2.2, Sporting Club Sassuolo, Civarolo, classifica 2.3, Tennis Club Finale, e poi da Biagio Grammaticopolo, classifica 2.4, Tennis Club Finale, Gabriele Bombara, classifica 2.6, Circolo del tennis e della vela, Andrea De Berchi, classifica 2.6, Park Tennis Club e Matteo Tosi, classifica 2.7, Tennis Club Pisa 1931.

ENRICO CASARETO
]]>
Thu, 30 Aug 2018 09:03:06 UTC
<![CDATA[ News - Grave lutto per Emanuele Zuccarino ]]> Il Presidente, i consiglieri e il personale del Comitato sono vicini con grande affetto ad Emanuele Zuccarino, caro amico impegnato da qualche anno con la nostra Federazione nel difficile momento della scomparsa della cara moglie Gemma.
Il rosario verrà celebrato nella Parrocchia di San Rocco di Principe il 18 ottobre alle ore 21. Funerale il 19 ottobre alle ore 10 ]]>
Wed, 18 Oct 2017 09:45:24 UTC
<![CDATA[ News - L'ADDIO A GIAN PAOLO BIGI ]]> Ci ha lasciati una figura storica del tennis genovese.
E' mancato il maestro Giampaolo Bigi. Bigi ha esercitato la professione di maestro per 50 anni con una professionalità esemplare da tutti riconosciuta. Ha reso il circolo dell'ex IP un luogo di crescita tecnica e di formazione umana seria e qualitativa. Fino a 80 anni è rimasto sui campi potendo così sfogare fino all'ultimo la sua passione.
I funerali mercoledì alle ore 10 presso la parrocchia di San Pietro, via Nizza, Genova.
Il Comitato ligure FIT, unitamente a tutto il mondo del tennis, è vicino alla famiglia nel ricordo del caro maestro Bigi. ]]>
Tue, 17 Oct 2017 10:13:16 UTC
<![CDATA[ News - VIP TENNIS VINCE LA COPPA 2.8 BATTENDO PIETRA LIGURE ]]> Di ENRICO CASARETO
Il VIP Tennis di Diano Marina ha regolato il TC Pietra Ligure anche nella finale di ritorno giocata a Pietra e si è aggiudicato l’edizione 2018 della Coppa 2.8.
Matteo Viale e compagni hanno replicato il 2-1 dell’andata rompendo ancora un volta l’equilibrio in virtù della sfida di doppio che ha premiato i dianesi.
Nel singolare fra numeri uno, Viale ha superato 6/4 6/1 il pari classificato 2.8 Simone Strafforello, capitano del Pietra Ligure, mentre Emanuele Cetara ha temporaneamente ristabilito il risultato di parità sconfiggendo 7/6 6/2 Samuele Gabbiadini.
Il doppio decisivo è stato poi portato a casa dalla coppia formata da Bragatto e Viale che si sono imposti 7/5 6/2 su Cetara e Strafforello.
Con un duplice 2-1 il VIP Tennis si è quindi laureato campione di Coppa 2.8.


******************************


FINALE DI ANDATA

Di ENRICO CASARETO
VIP Tennis si è aggiudicata la finale di andata della Coppa 2.8, ormai classico campionato autunnale organizzato dal Comitato. Il club di Diano Marina ha infatti regolato 2-1 nella sfida di andata il TC Pietra Ligure. L’equilibrio fra le due squadre è stato spezzato dal doppio, che ha premiato i padroni di casa. Il 2.8 Matteo Viale, in coppia con Luca Bragatto, ranking 3.1, ha infatti superato 6/1 6/2 Simone Strafforello e Emanuele Cetara (nella foto) regalando la vittoria al VIP. In precedenza Viale aveva avuto la meglio per 6/1 6/3 sul pari classificato Daniele Esposito, mentre Cetara aveva lasciato un solo game nella seconda frazione al 3.3 Saverio De Carpentieri. La finale di ritorno in programma sui campi di Pietra Ligure domenica prossima decreterà il circolo nuovo campione di 2.8.
Il club di Diano ha raggiunto la finale in virtù dei successi nei quarti sul Park Genova e in semifinale sull’Andrea Doria, mentre nel tabellone a eliminazione diretta, il Pietra Ligure ha superato nell’ordine il TC Albaro di Genova e il TC Ceriale.





ARTICOLI PRECEDENTI SULLE COPPE AUTUNNALI

In fase d'arrivo le Coppe Autunnali. Nella 2/8 maschile semifinali il 14 gennaio, nella 2/4 femminile si sfidano Taggese e TC Finale. Concluse le altre. Per la Raffo (vedi foto) Imperia ha battuto Masone, per la Corradi prima Taggese e secondo CUS, per l'Over Mista Imperia su TC GEnova, per Over 35 Lerici ha battuto Pieve, in Over 45 DLF Genova ha messo ko Spezia. Infine la 4/1 mista è finita al TC Vado.

LA FINALE DI BONICI
DI ENRICO CASARETO
Il TC Finale si è aggiudicato l’edizione 2017 della Coppa Bonici, trofeo autunnale limitato ai giocatori di classifica 2.5, superando in finale il TC Ospedaletti al doppio di spareggio.
Gli incontri della finale si sono risolti tutti in due set.
Biagio Grammaticopolo, ranking 2.6, ha infatti lasciato un solo game nel secondo set al 3.1 Loris Di Fabrizio, mentre nel singolare femminile Ambra Cantarelli ha pareggiato i conti regolando 6/3 7/5 Ilaria Cretti. I due doppi non hanno rotto l’equilibrio. Grammaticopolo, in coppia con Lorenzo Baglietto ha infatti firmato il punto per Finale in virtù del 6/1 6/2 a Lauro e Bonavia, ma grazie al misto Ospedaletti ha centrato il momentaneo 2-2, con Lauro e Cantarelli che si sono imposti sempre 6/1 6/2 su Baglietto e Cretti.
Si è reso così necessario il doppio di spareggio che ha premiato il TC Finale con Baglietto e Grammaticopolo vincitori del punto decisivo per 7/6 6/1 ai danni di Lauro e Bonavia.
Alla presentazione ha presenziato la Signora Celina, moglie del compianto Fabio Bonici, storico maestro del Tc Lavagna prematuramente scomparso qualche anno fa e alla cui memoria è stata intitolata la Coppa autunnale vinta dal TC Finale.

]]>
Mon, 29 Jan 2018 08:07:12 UTC
<![CDATA[ News - A SANREMO TERMINATO IL MASTER DEL CIRCUITO RATIS ]]> Di ENRICO CASARETO
E’ andato agli archivi il Master finale della sesta edizione del Circuito del Ponente ”Memorial Renato Ratis ” che si è concluso a Sanremo dopo 11 tappe.
Nel tabellone di terza categoria si è imposto Loris Di Fabrizio del Tc Ospedaletti su Samuele Gabbiadini del Vip tennis Diano Marina con il punteggio di 6/1 6/0
Il Master limitato 4. 1 ha invece fatto registrare il successo di Simone Gastaldo del Tc Ventimiglia che ha superato in finale per 6/3 7/5 Umberto Corbetta del Tc Ospedaletti.
Leonardo Piattelli del TC Solaro si è infine aggiudicato Il torneo limitato 4.3, in virtù della vittoria nel match decisivo sul compagno di circolo Filippo Caldani al termine di una battaglia terminata con l’eloquente punteggio di 7/6 3/6 7/6.
Al termine delle gare si è svolta la premiazione alla presenza di Riccardo Ratis, il figlio di Renato, e del Presidente del TC Sanremo, Riccardo Civarolo.





]]>
Mon, 30 Oct 2017 12:28:20 UTC
<![CDATA[ News - Nuovi tornei promo ]]> Sono pubblicati nei calendari tornei i nuovi appuntamenti promozionali Orange Green e Red autunnali. ]]> Wed, 20 Sep 2017 10:59:13 UTC <![CDATA[ News - MEMORIAL GOLLO AL CUS GENOVA: FINALI FRATRICIDE ]]> Di ENRICO CASARETO
MEMORIAL GOLLO, AFFARE DI FAMIGLIA
Singolare epilogo per l’undicesima edizione dell’ormai tradizionale Memorial Eugenio Gollo, Open limitato 2.3 organizzato dal Cus Genova. Le due finali, maschile e femminile, sono state infatti disputate da due coppie di fratelli, rispettivamente da Marco e Matteo Micali e da Roberta e Giulia Calvi. Si sono imposti alla fine Marco, 4/6 6/4 7/5 il risultato della sfida fratricida, e Roberta, per 6/2 3/6 6/4 su Giulia.
Nel torneo maschile in semifinale si è registrata l’eliminazione della prima testa di serie, Lorenzo Zacconi, regolato 6/1 6/4 da Matteo Micali, mentre nella parte bassa Marco Micali, numero 2 del tabellone, ha superato 6/2 6/3 Elbi Mjeshtri.
In campo femminile era stata Giulia Calvi nei quarti di finale a battere la testa di serie numero uno Giulia Cerruti, prima di lasciare un solo game in semifinale a Camilla Brunello. Roberta Calvi invece, anche lei numero 2 del seeding, ha guadagnato la finale in virtù del 6/2 6/7 6/3 a Matilda Buscaglia.

]]>
Tue, 19 Sep 2017 08:43:59 UTC
<![CDATA[ News - TSITSIPAS TRIONFA A VALLETTA CAMBIASO ]]> AON CHALLENGER: STEFANOS TSITSIPAS TRIONFA A VALLETTA
DI ENRICO CASARETO
Onorando nel miglior modo possibile la wild card concessagli dagli organizzatori, il diciannovenne greco Stefanos Tsitsipas si è aggiudicato la quindicesima edizione dell’AON Challenger Memorial Giorgio Messina. Il giovane talento ateniese si è imposto 7/5 7/6 su Guillermo Garcia Lopez, attualmente numero 129 del mondo ma ex numero 23.
Tsitsipas ha messo in mostra a Valletta Cambiaso non solo un tennis di altissimo livello, ma anche una personalità da big. Decisamente ne risentiremo parlare. Nella prima frazione l’ex numero uno del mondo junior è stato devastante al servizio e formidabile da fondocampo, ma ha faticato a concretizzare il suo bel tennis, tanto che è riuscito a strappare il servizio all’avversario all’undicesimo game, dopo aver sprecato cinque palle break nei precedenti turni di battuta di Garcia Lopez.
Nel secondo set il trentaquattrenne spagnolo ha tentato una reazione d’orgoglio e nel secondo game si è visto annullare da Tsitsipas due palle break con altrettante prodezze. Il greco ha poi strappato il servizio nel quinto game e si è portato avanti 4/2 ma è stato ripreso da Garcia Lopez che ha alzato il ritmo degli scambi da fondocampo. Si è così arrivati spalla a spalla fino al tie break, in cui l’iberico si è portato subito avanti 2-0 per vedersi poi lasciare al palo da Tsitsipas per il 7-2 finale.
Prima della finale del singolare, i tedeschi Puetz e Struff si erano aggiudicati il torneo di doppio superando la coppia Andreozzi Behar in virtù di un duplice 7/6.
La vittoria di Stefanos Tsitsipas ha mandato agli archivi un’altra bella edizione del Challenger di Valletta Cambiaso che ha regalato grandi soddisfazioni al tennis ligure grazie al torneo di tutto rispetto giocato da Andrea Basso, proveniente dalle qualificazioni e approdato ai quarti di finale in virtù dei successi su Seppi e Kovalik. A Basso è stato quindi assegnato il premio Giovanni Calissano.
Vale infine la pena segnalare la maturità, compostezza e passione del pubblico di Valletta. Le finali di domenica si sono infatti disputate sel campo 1 dell’ASD Valletta Cambiaso e non sul Beppe Croce, perché il centrale è stato reso inagibile dalle copiose piogge del sabato pomeriggio.
Gli appassionati accorsi per assistere alle finali di doppio e singolo si sono quindi adattati ad assistere ai match non sui soliti comodi seggiolini dello Stadio del tennis ma assiepando in modo composto e educato gli spazi disponibili attorno al campo agibile scelto dagli organizzatori. Ebbene anche in una situazione difficile, non certo abituale per l'AON Challenger Memorial Messina, la bomboniera di Valletta è stata all’altezza dell’avvenimento, non solo grazie all'impegno di staff e organizzazione, ma anche in virtù del comportamento impeccabile degli splendidi tifosi del tennis ligure.










***************
ARTICOLI PRECEDENTI
***************


AON CHALLENGER: GARCIA LOPEZ CONTRO TSITSIPAS LA FINALE
DI ENRICO CASARETO
Sarà una sfida tutta straniera a decidere il nome del vincitore della quindicesima edizione dell’AON Challenger Memorial Giorgio Messina. Le semifinali anticipate a sabato mattina a causa dell’allerta meteo, hanno infatti mandato agli archivi la vittoria di Guillermo Garcia Lopez 6/2 6/7 6/3 su Stefano Napolitano e il ben più facile successo del dicianovene greco Stefanos Tsitsipas sull’ungherese Fucsovics per 6/0 1/0 e ritiro a causa di un oinfortunio alla caviglia del due volte semifinalista a Valletta Cambiaso.
Peccato per Napolitano che esce comunque a testa alta dal campo dopo aver dato davvero molto filo da torcere a un avversario esperto e coriaceo come il trentaquattrenne spagnolo ex numero 23 del mondo.
Nel primo set Garcia Lopez sugli scudi. Nel primo game della prima frazione Napolitano è subito costretto a annullare due palle break, poi perde il servizio al terzo game e di nuovo al settimo.
Il secondo set è molto combattuto. Al quarto game Napolitano sciupa ben sei palle break, quattro per suoi errori e due per prodezze di Garcia Lopez. Al sesto e settimo game si registrano break e controbreak e così si approda al tie break, con l’azzurrino biellese che si impone 7 punti a 5.
Garcia Lopez perde un po’ di smalto e si salva in apertura di terzo set, annullando 4 palle break a Napolitano, che comunque al terzo game gli strappa il servizio. Proprio al terzo game lo spagnolo è costretto a farsi medicare la caviglia a causa di una caduta ma il suo gioco non risente assolutamente dell’infortunio, anzi arrivano subito il controbreak e il break al sesto game per il temporaneo 4/2 Lopez. Napolitano strappa a sua volta il servizio all’ex numero 23 del mondo, ma cede immediatamente il turno di battuta e alla fine Garcia Lopez si impone 6/3 al primo match point.
Il programa delle finali di domenica prevede la sfida conclusiva del tabellone di doppio alle 16 sul Beppe Croce fra Struff e Puetz e i sudamericani Andreozzi e Behar, mentre alle 18 scenderanno in campo Garcia Lopez e Tsitsipas.




****************
PRECEDENTI
***************

AON CHALLENGER: ANDREA BASSO SI ARRENDE NEI QUARTI DI FINALE
DI ENRICO CASARETO
Si è interrotta la corsa di Andrea Basso all’AON Challenger Memorial Giorgio Messina. Il mancino genovese si è infatti arreso nei quarti di finale al ventiduenne di Biella Stefano Napolitano, numero 190 ATP, che si è imposto 7/6 6/4. Un match molto equilibrato il derby fra i due italiani, giocato spalla a spalla salvo nel tie break del primo set, in cui Napolitano è voltato subito fino al 6-0.
Napolitano sarà l’unico italiano in semifinale all’AON, perché Matteo Donati ha alzato bandiera bianca per 6/4 6/2 di fronte all’esperienza di Guillermo Garcia Lopez, 5 titoli ATP 250 in carriera. La semifinale bassa è proprio quella fra Napolitano e Garcia Lopez, mentre nella parte alta del tabellone l’ungherese Fucsovics, per la seconda volta in carriera in semifinale a Valletta Cambiaso, affronterà il vincitore della sfida, in campo ieri in sessione serale sul Beppe Croce, fra il tedesco Struff, prima testa di serie e il giovane greco Stefano Tsitsipas, vincitore a Wimbledon juniores nel 2016. Fucsovics ieri ha superato Balasz nel derby ungherese per 6/7 6/2 7/5
Le semifinali si disputeranno sul Beppe Croce per quanto riguarda il singolare a partire dalle 10 (primo match Napolitano-Garcia Lopez), mentre le semifinali del doppio si giocheranno sul campo uno a partire dalle 11.







**************
ARTICOLI PRECEDENTI
*************

AON CHALLENGER: ANDREA BASSO NON SI FERMA PIU’.
DI ENRICO CASARETO
Andrea Basso non si ferma più, batte lo slovacco Kovalik e conquista i quarti di finale che lo vedranno oggi pomeriggio in campo contro l’azzurrino Napolitano.
Il mancino genovese ha superato ieri Kovalik per 3/6 6/3 6/4. Nella seconda e terza frazione Basso ha ben controllato lo scorbutico avversario, dotato di un diritto a volte devastante ma spesso falloso. Ma anche nella prima frazione il nostro giocatore aveva avuto chance nel settimo game sotto 4/2 sprecando una palla break e al nono game su servizio Kovalik dopo aver recuperato da 15-40.
I quarti di finale dell’AON Challenger Memorial Giorgio Messina andranno in campo oggi con il seguente programma: a partire dalle 14 sul Beppe Croce Donati-Garcia Lopez, Basso- Napolitano, non prima delle 18 il derby ungherese fra Fucsovics e Balasz e non prima delle 20,30 Struff-Tsitsipas.
Negli ottavi per quanto riguarda gli italiani, da segnalare la vittoria di Donati 2/6 6/4 6/1 su Vatutin, la sconfitta di Giannessi, terza testa di serie, superato dal pericoloso Guillermo Garcia Lopez, ex top 30 ATP, e infine la bella vittoria di Stefano Napolitano per 6/4 6/2 nel match serale del giovedì, seguito da un numeroso pubblico che ha fatto registrare il tutto esaurito sugli spalti del Beppe Croce.








°°°°°°°°°°°°°°°°°°
ARTICOLI PRECEDENTI
*******************

AON CHALLENGER: BASSO SUPERA ANDREAS SEPPI
DI ENRICO CASARETO
Impresa di Andrea Basso all'AON Challenger. Il mancino genovese nel match serale del mercoledì ha infatti superato 6/7 6/3 7/6 Andreas Seppi, seconda testa di serie del tabellone, attualmente numero 81 del mondo e ex numero 18 nel 2013.
Basso si è imposto dopo quasi tre ore di battaglia. Il primo set ha premiato al tie break l'altoatesino ex Davisman azzurro per 7 punti a 1, poi il mancino genovese, molto in vena al servizio, ha vinto la seconda frazione e si è portato 2/0 nel terzo set. Seppi lo ha superato e si è portato 4/2 ma è stato a sua volta raggiunto. Poi sfida spalla a spalla fino al tie break. Seppi ha annullato due match point sul 6-3 Basso ma poi ha ceduto di fronte a un ace decisivo.
Oggi Basso sfiderà lo slovacco Kovalik per un posto nei quarti di finale del Challenger di Valletta.
Il programma odierno sul Beppe Croce prevede dalle 10,30 nell'ordine le sfide Djere-Balasz, Struff-Igmatik, Garcia Lopez-Giannessi e Basso-Kovalik. Infine, non prima delle 21,15, dopo lo spettacolo sul centrale, scenderanno in campo Dustin Brown e il nostro Napolitano.
Sul campo 1 dalle 10,30 Puetz-Fucsovics, Tsitsipas-Setkic, Vatutin-Donati.






*******************


AON CHALLENGER, SCATTA L’ORA DEI BIG E ANDREA BASSO LANCIA LA SFIDA A SEPPI
Di ENRICO CASARETO
Sarà il mercoledì delle teste di serie. Scendono infatti in campo a Valletta Cambiaso i primi tre favoriti del seeding, nell’ordine il tedesco Jann Struff, Andreas Seppi e Alessandro Giannessi. L’onore del match serale, con il via ufficiale previsto non prima delle 20,30, spetterà al genovese Andrea Basso, proveniente dalle qualificazioni, che sfiderà Seppi, che ha beneficiato di una wild card.
Alessandro Giannessi invece inaugurerà la giornata sul centrale alle 10,30, affrontato da Julian Ocleppo, figlio del Gianni Davisman azzurro nei primi anni ’80. A seguire Struff contro il serbo Zekic, l’argentino Andreozzi contro il giovane greco Tsitsipas, vincitore di Wimbledon junior nel 2016 e ammesso con wid card, poi il bielorusso Setkic contro Marco Cecchinato, quinta testa di serie.
Esordirà nel torneo contro il francese Eysseric anche lo spagnolo Guillermo Garcia Lopez, 34 anni attualmente numero 123 ATP, ma ex 23 del mondo e ottavi al Roland Garros e Australian Open in carriera.
Fra i match di primo turno disputati nella prima giornats di main draw del martedì, da segnalare il successo di Matteo Donati, 6/4 6/3 a Andrea Pellegrino, e soprattutto la bella vittoria di Stefano Napolitano su Matteo Berrettini, nel derby fra le due speranze azzurre. Il ventiduenne biellese, che al Roland Garros quest’anno ha battuto al primo turno Misha Zverev, ha superato il romano classe 1996 e numero 139 ATP per 6/4 3/6 6/2.










********
AON CHALLENGER: GLI ARTICOLI PRECEDENTI
*********



AON CHALLENGER: BASSO SI GUADAGNA ANDREAS SEPPI
Di ENRICO CASARETO
Andrea Basso è riuscito a superare le qualificazioni dell’AON Challenger Memorial Giorgio Messina e ora avrà l’onore di giocare nel primo turno del tabellone principale contro Andreas Seppi, seconda testa di serie, ammesso al torneo come wild card.
Il mancino genovese ha battuto nel turno decisivo per 3/6 6/0 6/3 l’australiano, nato da genitori russi, Alexei Popyrin, grande talento che quest’anno ha vinto il Bonfiglio e il Roland Garros juniores.
Insieme a Basso hanno conquistato l’accesso al tabellone principale anche Tim Puetz, Andrea Pellegrino, che ha battuto l’andorese Alessandro Luisi per 6/4 6/3, e Gianluca Di Nicola.
A proposito di tabellone principale: dopo le numerose defezioni, le otto teste di serie della quindicesima edizione del’AON Challenger Memorial Giorgio Messina, che da domani alzerà il sipario sui match di primo turno, sono state assegnate nell’ordine al tedesco Struff, poi a Andreas Seppi, Alessandro Giannessi, al serbo Djere, Marco Cecchinato, Renzo Olivo, Dustin Brown e all’ungherese Fucsovics.








****************
AON CHALLENGER: GLI ARTICOLI PRECEDENTI


ON CHALLENGER: BASSO E LUISI GIOCANO PER IL MAIN DRAW
Di ENRICO CASARETO
Primo turno di qualificazione agrodolce per i giocatori genovesi e liguri impegnati a Valletta Cambiaso per guadagnare un posto nel tabellone principalw dell’AON Challenger Memorial Giorgio Messina.
Sono stati in due a superare il primo ostacolo: Andrea Basso ha eliminato nell’ultimo match di giornata con il risultato di 6/3 6/4 il tedesco Andreas Mies, mentre decisamente meno fatica ha fatto Alessandro Luisi, che ha superato il turno senza giocare il match che lo vedeva avversario di Riccardo Bonadio.
Niente da fare invece per Pietro Ansaldo, che ha inaugurato il torneo affrontando sul centrale Beppe Croce un avversario difficile come il toscano Walter Trusendi.
Ansaldo ha illuso in apertura delle due frazioni, finendo poi per cedere 6/2 6/3.
In apertura di primo set infatti il giocatore tesserato per il Park Genova si è trovato sotto 2/1 dopo aver sciupato nel primo e terzo game quattro palle break e dopo aver tenuto a zero il suo turno di servizio nel secondo gioco. Trusendi però al quarto e ottavo game ha strappato il servizio a Ansaldo e portato a casa il primo set.
Pietro ha iniziato alla grande la seconda frazione centrando subito il break, ma è stato poi subito controbrekkato e ha ceduto a sua volta fatalmente il turno di battuta al sesto e ottavo game.
Anche Francesco Moncagatto ha subito alzato bandiera bianca, regolato 6/4 6/3 da Gianluca Di Nicola.
Niccolò Inserra infine si è difeso con coraggio contro Andrea Vavassori, dotato di un servizio che ha fatto la differenza e ha fruttato il duplice 6/3 finale.
Saranno quattro i giocatori che guadagneranno un posto al sole nel tabellone principale, che alzerà il sipario a partire da martedì.
Domani dalle 11 si sfideranno sul centrale nell’ordine Puetz e Vavassori, Luisi e Andrea Pellegrino, Andrea Basso e Popyrin, mentre sul campo uno alle 11 giocheranno Trusendi e Di Nicola.





*******
AON CHALLENGER GIORGIO MESSINA ARTICOLI IN ORDINE CRONOLOGICO


AON CHALLENGER: PAROLA D’ORDINE NEXT GEN. SI SPERA IN UNA VITTORIA ITALIANA CHE MANCA DAL 2010.
Di ENRICO CASARETO
La conferenza stampa di presentazione della quindicesima edizione dell’AON Challenger Memorial Giorgio Messina, svoltasi ieri sera a Valletta Cambiaso, ha fornito a Sergio Palmieri, nuovo prestigioso direttore del torneo, l’occasione per annunciare uno dei primi propositi della sua nuova gestione per quanto riguarda la scelta delle wild card: “dovremo attendere l'esito dei match in corso agli US Open naturalmente, ma posso anticipare che punteremo soprattutto sui giovani –ha detto Palmieri-, e in quest’ottica il nostro assoluto gradimento per la presenza a Valletta di un nuovo talento come Matteo Berrettini e le due wild card, su quattro a disposizione, già sicure a Matteo Donati e al greco Stefano Tsitsipas (campione di Wimbledon junior 2016 ndr) parlano chiaro. Vogliamo giocatori che onorino il torneo, e quando il pubblico è numeroso e competente come accade a Genova, è automatico che i tennisti, al di là dei nomi, siano chiamati a dare il massimo. Impegno e spettacolo, questo vogliono e meritano i nostri appassionati. L'AON Challenger in ogni caso è un torneo importante che brilla ormai di luce propria e io non potrò fare molto per migliorare una macchina già perfetta, di sicuro garantirò rispetto ai giocatori che a Genova comunque sono sempre venuti volentieri”.
Mauro Iguera, numero uno del Comitato organizzatore, ha colto subito l’assist di Palmieri: “è da quando vinse Fabio Fognini nel 2010 che un italiano non vince il nostro Challenger, spero proprio sia la volta buona e che a trionfare sia uno dei nostri giovani”.
Se l’AON Challenger ha raggiunto il record di quindici edizioni, molto del merito, oltre alla passione di organizzatori e staff, 234 i volontari coinvolti, va all’impegno del main sponsor Aon, della famiglia Messina e degli altri sponsor della manifestazione, che hanno anche permesso quest'anno l’innalzamento del montepremi a 150 mila dollari, ma anche alla capacità di rinnovarsi, sempre nel solco della tradizione.
“Raggiungere l’edizione record numero quindici rappresenta un tgraguardo di prestigio assoluto –ha confermato Andrea Fossati, presidente del Comitato ligure della Fit- soprattutto in Italia, nazione che può vantare ben 22 tornei di categoria. Il nostro Comitato ha appoggiato anche quest’anno il torneo, con aiuti concreti e anche con la possibilità di concedere biglietti per le next gen finals ATP di Milano del prossimo novembre e agevolazioni per i Centri estivi federali. Crediamo molto nell’effetto trainante del torneo per il nostro movimento e siamo sicuri che la new entry Sergio Palmieri saprà far compiere un ulteriore salto di qualità alla manifestazione. Il Challenger di Valletta vanta un cut off, ovvero la posizione del giocatore peggiore ammesso al tabellone, al numero 168 ATP, una prova del livello assoluto del parco partecipanti”.
Quest’anno il torneo sarà “green”, con il coinvolgimento di Esosport, per la raccolta delle scarpe sportive usate da riciclare per creare la pista di atletiìca Pietro Mennea, e Amiu, per la raccolta differenziata.
I protagonisti in campo come al solito saranno di valore assoluto, con l’argentino Delbonis, il tedesco Struff, il ceco Vesely, Andreas Seppi, Alessandro Giannessi, Dustin Brown, idolo di Valletta, poi Stefano Travaglia, Gracia Lopez e il campione uscente Jerzy Janowicz, tutti big molto attesi.
Il programma è il soito. Partenza domenica mattina 3 settembre alle 9 con le qualificazioni, da martedì il tabellone principale, novitè di tutte le semifinali di singolo e anche doppio in programma sabato e domenica 10 settembre dedicata alle finali, probabilmente alle 16 quella del doppio e alle 18 quella del singolo. L’ingresso al torneo sarà gratuito fino alla sessione diurna di giovedì, Poi ingresso a pagamento con due tipologie di abbonamenti (giovedì domenica euro 20 e venerdì domenica euro 10, oltre i biglietti singoli il giovedì a euro 10 venerdì e sabato a euro 5 e domenica euro 10, con ingresso gratuito per gli under 14). Ci sarà spazio come di consueto per gli spettacoli serali pre match di martedì e giovedì e anche per lo shopping nel parco, una nuova iniziativa che vedrà “in campo” tanti artigiani genovesi, per il torneo di mini tennis e per le iniziative benefiche di Flying Angels. Da domenica la parola al campo. Si alza il sipario sull’edizione numero quindici del torneo italiano più importante del circuito mondiale dopo gli Internazionali del Foro Italico.





********************

ARTICOLI PRECEDENTI


E’ ufficiale l’Entry List della 15esima edizione dell’Aon Open Challenger – Memorial Giorgio Messina, nomi straordinari che saranno al via del torneo internazionale di tennis in programma a Genova presso la struttura di Valletta Cambiaso dal 3 al 10 settembre 2017. Infatti il Main Draw del torneo, che quest’anno aumenterà il montepremi raggiungendo lo straordinario traguardo dei 150mila dollari, può contare addirittura su tre giocatori tra i primi sessanta del mondo: una presenza prestigiosa che si può registrare soltanto in tornei ATP World Tour 250 Series. A Genova si annuncia un torneo di altissimo livello che quest'anno sarà sotto la direzione di Sergio Palmieri, personaggio di spicco del tennis italiano e internazionale. I nomi degli illustri atleti che saranno a Genova sono quelli dell’atleta della Repubblica Ceca Jiří Veselý (52esimo del ranking mondiale), del tedesco Jan-Lennard Struff (56’) e dell’argentino Federico Delbonis (59’). Tre top 60, cinque giocatori tra i migliori cento giocatori del mondo, otto tra i primi 110 e dieci tra i top 120 : numeri straordinari dell’entry list dell’Aon – Memorial Giorgio Messina che raramente si vedono in un torneo Challenger. Senza dimenticare che sono a disposizione quattro wild card e nel tabellone principale sono attese ulteriori sorprese con big in arrivo dagli US Open. Un parterre d’eccezione che sarà arricchito anche dalla nutrita presenza di moltissimi italiani come Andreas Seppi, numero 89 del mondo ma già nella top 20 mondiale e vincitore di tre titoli nei tornei World Tour 250. Seppi è anche uno dei giocatori di spicco della nazionale italiana di Coppa Davis con 18 presenze: per lui un gradito ritorno a Genova dove era stato per l’ultima volta nel 2013. E poi il ligure Alessandro Giannessi, numero 90 del mondo; e Marco Cecchinato (102’) che fanno parte del giro della squadra azzurra di Davis. Ma sarà presente all’Aon Open Challenger Memorial Giorgio Messina anche il giovanissimo Matteo Berrettini (140’ del ranking Atp) protagonista nelle ultime settimane con la vittoria nel Challenger di San Benedetto del Tronto e la finalissima a Portoroz: negli ultimi mesi ha scalato oltre 300 posizioni del ranking. A completare la ‘squadra’ degli azzurri Stefano Travaglia che occupa la 143esima posizione della classifica mondiale. Un livello altissimo del Main Draw testimoniato anche dal Cut-Off, cioè la posizione nel ranking del 'peggior' giocatore che può partecipare al torneo: quest'anno a Genova è fissato a 168: ad esempio giocatori dello straordinario calibro dello spagnolo Tommy Robredo e dell'italiano Simone Bolelli al momento sono fuori ma potrebbero rientrare nel Main Draw in caso di rinunce e andrebbero ad arricchire un Main Draw già eccezionale. Non è finita perché ai nastri di partenza anche due vincitori delle precedenti edizioni dell’Aon Open Challenger Memorial Giorgio Messina che sono stati molto apprezzati dal pubblico genovese. Si sono iscritti infatti il tedesco Dustin Brown che trionfò a Valletta Cambiaso nel 2013 e il polacco Jerzy Janowicz, già numero 14 del mondo, che ha vinto nella scorsa edizione. E attenzione anche allo spagnolo Garcia Lopez (già numero 23 del mondo) che nel suo palmares può contare su cinque titoli conquistati nei tornei ATP World Tour 250

LA PRESENTAZIONE
di ENRICO CASARETO
Novità importanti per la quindicesima edizione dell’Aon Open Challenger – Memorial Giorgio Messina, che inizierà domenica 3 settembre con i match del primo turno di qualificazione.
Il nostro torneo internazionale di tennis, premiato nel 2014 dall'ATP come miglior Challenger al mondo, aumenterà ulteriormente il montepremi fino a 150mila dollari, consolidando il suo status di secondo torneo di tennis nazionale dopo gli Internazionali d’Italia, anche in virtù del record di presenze settimanali, raggiunto lo scorso anno sfondando quota 24.000.
Si rinnova anche la direzione del torneo, che quest’anno sarà affidata a Sergio Palmieri, già ottimo giocatore, numero sei d'Italia, e poi Direttore Organizzativo della FIT, Direttore degli Internazionali d’Italia e Coordinatore del Settore Tecnico, che vanta fra i suoi compiti quello di organizzare tutti gli incontri di Coppa Davis e Fed Cup disputati in Italia e affianca il capitano non giocatore Corrado Barazzutti in tutti i match in casa e all’estero.
GLI SPETTACOLI - Come ogni anno grandi appuntamenti nel corso della settimana del torneo con importanti artisti che andranno in scena nel centrale ‘Beppe Croce’ prima delle partite del turno serale: martedì 5 settembre alle 19.45 Daniele Raco e i ‘Soggetti Smarriti’ con ‘Una Valletta tutta da Ridere’ - ingresso gratuito fino ad esaurimento posti mentre giovedì 7 settembre in scena ‘Cialtroni sotto rete’ con Antonio Ornano e Pippo Lamberti sempre alle 19.45 – ingresso euro 10.
TORNEO GREEN E ALTRE INIZIATIVE – L’edizione 2017 dell’Aon Open Challenger Memorial Giorgio Messina sarà un’edizione decisamente attenta ai valori dello sport, della salute e dell’ambiente, a partire dalla riqualificazione del parco di Valletta Cambiaso. In quest’ottica assume importanza il progetto "Recycle your shoes, repave your way", basato sul riciclo delle suole delle scarpe sportive per la creazione di una pista da corsa green a Genova da intitolare al grande Pietro Mennea. La raccolta è già in corso, iniziata il primo giugno presso Hobby Sport, e continuerà dal 3 al 10 settembre a Valletta Cambiaso. Sarà inoltre organizzata la raccolta differenziata nel parco sponsorizzata da Amiu. I ‘ball boys ‘ fuori servizio ricopriranno il ruolo di Park Patrol dando ai fruitori del parco le indicazioni sulla raccolta differenziata dei rifiuti. Appuntamento poi con lo ‘Shopping nel Parco’: Mercoledì 6 e Giovedì 7 Settembre si svolgeranno due giornate di esposizione e vendita da parte di genovesi che creano in ambito abbigliamento, bijoux, accessori. Sempre Giovedì 7 Settembre Alce ed Emozioni Giocate organizzeranno un torneo mini-tennis. Infine Martedì 5, Mercoledì 6 e Giovedì 7 Settembre dalle 16,30 alle 19 Flying Angels Onlus organizzerà un laboratorio didattico aperto a tutti i bambini.
IL PROGRAMMA - Incontri di qualificazione da domenica 3 settembre, tabellone principale da martedì 5 con turno serale fino a sabato e finali di doppio e singolare domenica 10.. L’ingresso al torneo sarà gratuito sino alle partite diurne del giovedì. A partire da giovedì sera (spettacolo e incontro) ingresso a pagamento con due tipologie di abbonamenti (giovedì-domenica euro 20,00 e venerdì- -domenica euro 10,00); i biglietti per le singole giornate prevedono il serale di giovedì euro 10,00 – venerdì e sabato euro 5,00 – domenica euro 10,00. Ragazzi gratis sino a 14 anni.






]]>
Sun, 10 Sep 2017 06:58:16 UTC
<![CDATA[ News - RAGAZZI A TIRRENIA ]]> A conclusione del Circuito Slam by Head si è svolto a Tirrenia lo stage gratuito offerto ai migliori classificati.
Ecco i dettagli organizzativi del viaggio.
Partenza in pullman Sabato 7 Ottobre alle ore 700 da Piazza Leonardo da Vinci.
Sosta alle ore 8.00 al Casello di La Spezia per recuperare atleti s Pezzini
Ritorno Domenica 8 Ottobre con partenza alle 18 circa da Tirrenia.
]]>
Tue, 5 Sep 2017 10:52:12 UTC
<![CDATA[ News - LORENZO SONEGO TINGE D'AZZURRO L'AON CHALLENGER MEMORIAL MESSINA ]]> Lorenzo Sonego con una strepitosa vittoria in finale per 6/2 6/1 su Dustin Brown, a distanza di otto anni dall'ultimo successo di Fabio Fognini, ha fatto ascoltare l'inno d'Italia al pubblico di Valletta Cambiaso e ha scritto il suo nome nell'albo d'oro dell'AON Challenger Memorial Messina.
Il piemontese forse è partito un po' contratto, tanto che al primo game sul suo servizio ha lasciato a Brown due palle break sprecate comunque dal tedesco giamaicano.
Anche nel terzo gioco Sonego ha avuto difficoltà a mantenere il turno di battuta. Dustin Brown, piuttosto falloso e discontinuo nel match di oggi, ha avuto ancora due chance per portare a casa il break, ma l'azzurro è stato bravissimo a recuperare da 15-40 con un ace e un gran diritto vincente e poi a portarsi 2/1. Da quel momento Lorenzo Sonego ha giocato più sciolto e ha preso il largo, stappando il servizio a Brown nel quarto game con un altro gran diritto.
Ancora una chance per il tennista rasta nel quinto game, ma Sonego ha questa volta annullato con merito la palla break, volando fino all'ottavo game, in cui Dustin ha annullato 2 set point prima di cedere il set 6/2.
Il primo game della seconda frazione ha mostrato un Sonego di nuovo un po' teso, che da 40-0 è scivolato 40-40 complici anche due sciagurati doppi falli.
Il piemontese però ha tenuto il game e poi ha strappato il servizio a Dustin Brown al secondo e al quarto gioco, volando fino al 5/1 e chiudendo poi la sfida al settimo game con un ace.
"Sono davvero felice per come ho giocato nell'arco dell'intera settimana -ha detto a caldo il ventitreenne azzurro che con la vittoria di Genova entrerà nei top 100 ATP-, non era facile vincere anche oggi contro un giocatore come Dustin, esperto e talentuoso, ma ce l'ho fatta. Oltretutto arrivavo all'AON Challenger da New York ma non ho avuto problemi. Emulare il percorso di Tsitsipas che lo scorso anno ha vinto a Genova ed ora è fra i primi quindici del mondo ? Sarà dura, ma perché no, cerchiamo di fare ancora meglio!".
Con la fantastica vittoria di Lorenzo Sonego è andata agli archivi la sedicesima edizione del Challenger di Valletta Cambiaso, la decima con l'abbinamento del main sponsor AON al Memorial Giorgio Messina. Un'edizione che ha visto ai nastri di partenza 79 giocatori in rappresentanza di 23 diverse nazioni.
Prima della finale del singolare, era andato agli archivi il torneo di doppio, con la vittoria della coppia tedesca Krawietz e Mies su quella slovacca Klizan Polasek. I tedeschi hanno facilmente vinto per 6/2 il primo set e poi perso il secondo per 6/3 dopo una serie di break e controbreak fra il quarto e l'ottavo game. Nel match tie break però non c'è stata storia e la coppia slovacca è naufragata verso la sconfitta per 10 punti a 2.
"Colpiti dalla tragedia del ponte Morandi ci eravamo seriamente posti il problema se non fosse il caso di annullare per lutto la sedicesima edizione del Challenger -ha confessato in occasione della premiazione Mauro Iguera, Presidente del Comitato organizzatore-, ma le Istituzioni ci hanno chiesto di andare avanti per aiutare la nostra città a reagire. Così abbiamo fatto, lavorando tutti assieme per l'AON Challenger Memorial Messina e per la nostra città. Grazie a un pubblico fantastico che ha permesso di battere il record di presenze dello scorso anno e che è stato indicato sul Tweet ATP come incredibile per un torneo della categoria Challenger".
https://www.atpworldtour.com/en/news/genoa-challenger-2018-sonego

ENRICO CASARETO




------------------------------------
ARTICOLI PRECEDENTI
------------------------------------



Lorenzo Sonego in finale all'AON Challenger Memorial Giorgio Messina. Il ventitreenne piemontese ha regolato oggi in semifinale Federico Delbonis 7/5 6/3 e ha conquistato l'ultimo atto del torneo ed ora può tornare a colorare d'azzurro il Beppe Croce a distanza di 8 anni dall'ultima vittoria italiana, targata Fabio Fognini.
Sonego contro l'argentino, vincitore della Coppa Davis 2016 con la sua nazionale, ha messo in vetrina tutte le sue doti tecniche e mentali, giocando in modo perfetto i punti importanti. Nel primo set Delbonis è anche andato in vantaggio 3/2 con break al quinto game, ma Lorenzo nell'ottavo gioco gli ha strappato il servizio tenendo poi il suo successivo turno di battuta dopo aver annullato una palla break con una bella smorzata. Sonego ha poi nuovamente conquistato il break decisivo al dodicesimo game, chiuso con un diritto a sventaglio devastante. La seconda frazione ha avuto ancora meno storia di quanto non dica il punteggio, con Sonego volato 4/1 anche in virtù di otto punti vinti consecutivi a zero nel secondo e terzo game.
Dopo la prima di servizio che ha chiuso il match il Beppe Croce gli ha tributato la meritata ovazione. In finale a Valletta Cambiaso domani (domenica) alle 17,30, Sonego se la vedrà con Dustin Brown che ha superato in semifinale Thomaz Bellucci. Il brasiliano ha lottato, ha avuto chance nel primo set già dai primi game con una palla break nel terzo game, poi nella seconda frazione ha perso il servizio all'undicesimo game ma ha subito firmato il controbreak. Nel tie break ha annullato due match point ma alla fine ha ceduto a Brown per 8 punti a 6.
Prima della finale del singolare, andrà in scena dalle 16 quella del doppio, con gli slovacchi Klizan e Polasek che affronteranno i tedeschi Krawietz e Mies.
ENRICO CASARETO



----------------------------------------
ARTICOLI PRECEDENTI
----------------------------------------



Lorenzo Sonego vola in semifinale all'AON Challenger Memorial Messina. Nel quarto di finale contro il polacco Hubert Hurkacz, il giovane piemontese ha sfoderato una prestazione tutto cuore che gli ha consentito di imporsi 1/6 7/3 7/6 e di conquistarsi il diritto di giocare la prima semifinale sul Beppe Croce, in programma sabato alle 18,30.
Sonego è partito forse un po' teso e ha lasciato un primo set senza storia a Hurkacz. Nella seconda frazione è cambiata decisamente la storia del match. Il polacco ha continuato a picchiare da fondocampo, ma l'azzurro ha iniziato a conquistare campo e iniziativa, portandosi spesso anche a rete. E' arrivato di conseguenza il break nel quarto game per il 3/1, alla terza possibilità. Nel quinto game un Sonego sempre più determinato ha tenuto il turno di battuta a zero, lanciandosi verso il 6/3, portato a casa con una splendida volèe di diritto.
Il torinese ha subito firmato il break nel terzo set e si è portato 2/0, ma Hurkacz non si è lasciato andare e ha centrato il sorpasso per il 3/2 temporaneo. Da questo momento è iniziata una sfida anche di nervi in cui Sonego ha dimostrato una grinta davvero da grande giocatore. Al sesto game ha pareggiato i conti annullando anche una palla break con un ace, nell'ottavo game ha tenuto il turno di servizio da 15-40 e con il computo dei giochi sempre in equilibrio, al dodicesimo game ha addirittura annullato due match point per il polacco, con giocate splendide che hanno infiammato il Beppe Croce, tutto per lui. Il tie break è partito subito bene per il nostro atleta, in virtù di un doppio fallo di Hurkacz e si è chiuso per 7 punti a 1 in favore di un Sonego a lungo acclamato dal pubblico a fine match.
In semifinale Lorenzo se la vedrà sabato alle 18, 30 con Federico Delbonis, che ha eliminato nei quarti di finale l'altro azzurro ancora in gara, Stefano Travaglia, battuto 6/3 3/6 7/6 (2), che ha pure lottato e firmato una parziale rimonta da 2/5 a 5/5 nella terza frazione.
La semifinale bassa dell'AON Challenger Memorial Giorgio Messina, in programma sabato alle 20,30 sul centrale di Valletta Cambiaso, vedrà uno di fronte all'altro il brasiliano Thomaz Bellucci e Dustin Brown, il tedesco giamaicano dalle treccine rasta.
Bellucci ha eliminato il cileno Garin per 7/6 (5) 6/4. Il Davisman verdeoro, ex numero 21 del mondo, ha dimostrato di valere ben più della sua attuale posizione allo scalino 311 del ranking ATP, regolando un avversario comunque ostico. Come anticipato, ora Bellucci affronterà Brown, vincitore contro il ceco Lukas Rosol di un altro quarto di finale molto equilibrato terminato 3/6 6/4 7/6 (5) solo in virtù del tie break decisivo del terzo set, dopo un lungo match giocato fino all'ultimo punto spalla a spalla.
Prima delle semifinali del singolare andrà in campo una semifinale del doppio alle 16,30 con gli slovacchi Klizan e Polasek opposti alla coppia belga Gille Vliegen, terza favorita della vigilia.
ENRICO CASARETO



---------------------------
ARTICOLI PRECEDENTI
---------------------------



Non ce l'hanno fatta Andrea Basso e Paolo Lorenzi, ma l'Italia del tennis sarà comunque ben rappresentata nei quarti di finale dell'AON Challenger Memorial Giorgio Messina. Stefano TRavaglia ha infatti regolato con un duplice 6/4 il croato Viktor Galovic e ora se la vedrà con Federico Delbonis, che non ha lasciato scampo all'altro azzurro Giovanni Fonio, regolato dal campione argentino protagonista della vittoria in Coppa Davis 2016 per 6/1 6/3.
Lorenzo Sonego (nella foto di Paolo Cresta) invece ha superato al termine di una bella battaglia terminata 6/4 4/6 7/5 il russo Vatutin, anche lui gran lottatore.
Sonego dopo aver vinto il primo set è andato sotto 2/0 nel secondo ma poi ha effettuato il sorpasso sul 3/2, prima di cedere 6/4 una frazione in altalena, Nel terzo set il piemontese si è trovato in svantaggio 5/4 prima di recuperare e centrare il 7/5.
Ora Sonego sfiderà il polacco Hurkacz, un altro brutto cliente che al secondo turno ha battuto 5/7 7/5 6/0 l'argentino Londero.
Altro quarto di finale sarà quello di Brown e Rosol, rispettivamente vincitori su Basso e Lorenzi. Nella parte bassa del tabellone invece si affronteranno il cileno Christian Garin e il brasiliano Thomasz Bellucci. Garin ha battuto 3/6 6/3 6/4 l'indiano Nagal ,mentre Bellucci ha battuto 3/6 7/5 4/0 Klizan, seconda testa di serie, ritiratosi a causa di infortunio muscolare.
Il programma dei quarti di finale (venerdì 7 settembre) prevede sul Beppe Croce a partire dalle 14 i match Travaglia-Delbonis, Sonego-Hurkacz, Garin-Bellucci e non prima delle 20 Brown-Rosol.
Sul campo 1 il match di doppio fra i tedeschi Krawietz Mies e Gakhov Robert alle 14.




------------------------------------------
ARTICOLI PRECEDENTI
------------------------------------------



All'AON Challenger Memorial Giorgio Messina è saltata la testa di serie numero uno. Non sul campo, ma a causa della convocazione in Coppa Davis. Benoit Paire infatti è stato chiamato a difendere il titolo conquistato dalla Francia e se la vedrà in semifinale a Lille contro la Spagna di Rafa Nadal. Paire ha quindi dato forfait a Genova, regalando a Stefano Travaglia un primo turno più morbido con Varillas. Avanzano invece altri tre nomi importanti del torneo. Federico Delbonis ha superato 4/6 6/4 6/3 il brasiliano Dutra Silva. Vale la pena ricordare, a proposito di Coppa davis, che Delbonis nel 2016 conquistò a Zagabria il punto decisivo per l'Argentina contro il croato Karlovic contribuendo così in modo determinante alla vittoria in Davis della nazionale sudamericana.
Il tedesco dalle treccine rasta Dustin Brown, trionfatore nell'AON edizione 2013, ha regolato 6/4 7/5 lo spagnolo Andujar e ora se la vedrà con Andrea Basso, mentre il brasiliano Thomasz Bellucci, ex numero 21 del mondo, ripescato dalle qualificazioni al posto dell'infortunato Ofner, ha battuto 7/6 6/3 Gian Marco Moroni. A proposito di italiani, Giovanni Fonio ha battuto 6/4 6/2 il portoghese Elias. Fonio sfiderà al secondo turno proprio Delbonis.
Nel turno serale andato in scena sul Beppe Croce, Martin Klizan, testa di serie numero 2, vincitore a Genova nel 2011, si è sbarazzato di Filippo Baldi con il punteggio di 6/0 6/2.
Domani (mercoledì 5 settembre), fra i match in programma, spiccano l'esordio a Valletta di Lorenzo Sonego nel secondo match della mattina contro il francese Stephane Robert e a seguire quello di Gianluca Quinzi, vincitore a Wimbledon juniores nel 2013, contro il croato Galovic. Sempre sul centrale nel match serale delle 20,30 giocherà paolo Lorenzi, testa di serie numero 3, contro Salvatore Caruso.
ENRICO CASARETO




-------------------------------------------------
ARTICOLI SUI TURNI PRECEDENTI
-------------------------------------------------


Qualificazioni amare per i giocatori liguri che hanno disputato questa mattina (domenica 2 settembre) a Valletta Cambiaso i match di primo turno dell'AON Challenger Memorial Giorgio Messina. Nessuno dei nostri giocatori ha infatti superato l'ostacolo. Non ce l'ha fatta Gianluca Mager, favorito numero due del seeding di quali, che si è arreso con un duplice &/4 al brasiliano Joao Souza, comunque un ex top 100 ATP.
Sconfitti in due set anche Alessandro Ceppellini, 6/2 6/3 da Andrea Pellegrino, e Luca Prevosto, battuto 6/3 6/2 dall'indiano Nagal. Edoardo Bottino si è invece tolto la soddisfazione di strappare un set a Jacopo Stefanini, che si è alla fine imposto per 6/1 3/6 6/3.
Match molto equilibrato quello fra Niccolò Inserra e Luca Frigerio. E' stato il più esperto e potente lombardo alla fine ad avere la meglio, ma Inserra ha lottato fino alla fine e messo in mostra grande determinazione e due buoni fondamentali.
Nella prima frazione Frigerio si è imposto 6/4, dopo che Inserra gli ha annullato due set point al decimo gioco. Nella seconda partita Frigerio ha subito firmato il break portandosi poi avanti 2/0 e 3/1, ma il nostro giovane portacolori è stato bravo a crederci ancora, mantenendo il turno di battuta con una ace e una solida prima e strappando il servizio all'avversario al sesto game. Frigerio ha strappato il servizio a INserra nel nono game, ma anche nei successivi tre game nessuno dei due giocatori ha saputo tenere il turno di servizio e alla fine il set è approdato al tie break che ha premiato il giocatore di Lecco per 7 punti a 4, dopo essere stato interrotto sul 3-3 a causa della pioggia.
Gli organizzatori sabato sera avevano anche assegnato le 4 wild card per il tabellone principale, scelta che ha premiato Andrea Basso, 24 anni, genovese doc, attualmente numero 335 del mondo. Le altre wild card sono andate a Dustin Brown, tedesco giamaicano vincitore a Valletta Cambiaso nel 2013, tornato in campo due mesi fa dopo un infortunio, e infine a due altri talenti azzurri, il milanese ventiduenne Filippo Baldi e il piemontese ventenne Giovanni Fonio.
Basso al primo turno se la vedrà con l'argentino Guido Andreozzi, testa di serie numero sei.
A proposito di tabellone principale, le teste di serie sono state attribuite nell'ordine a Benoit Paire, numero 56 ATP, Martin Klizan, 71 del mondo, Paolo Lorenzi, numero 94 del ranking, Hubert Hurkacz, Federico Delbonis, Guido Andreozzi, Thiago Monteiro e Lorenzo Sonego.
Tornando alle qualificazioni invece, si riprenderà a giocare domani mattina (lunedì 3 settembre), a partire dalle 10 sui campi di Valletta Cambiaso, con turno pomeridiano in programma non prima delle 14. Da non perdere la sfida sul campo 1 delle 10 fra Joao Souza e il croato Mate Delic e il secondo turno alle 11 sul centrale Beppe Croce che vedrà Thomaz Bellucci, altro brasiliano, ex numero 21 del mondo, opposto all'ungherese Piros.
ENRICO CASARETO


---------------------------------------------
ARTICOLI PRECEDENTI
---------------------------------------------


I primi match delle qualificazioni dell'edizione 2018 dell'AON Challenger Memorial Giorgio Messina inizieranno domenica mattina alle 9,30 a Valletta Cambiaso.
Sono cinque i liguri ai nastri di partenza del tabellone di qualificazione: Gianluca Mager, numero 300 ATP e testa di serie numero 2, Niccolò Inserra, Alessandro Ceppellini, Luca Prevosto e Edoardo Bottino.
Le teste di serie delle quali sono nell'ordine Arthur De Greef, numero 253 ATP, il nostro Mager, Sumit Nagal, il mancino brasiliano Thomaz Bellucci, un ex big del circuito, Juan Pablo Varillas, Ivan Gakhov, Andrea Pellegrino e Federico Coria.
Gli organizzatori hanno anche assegnato le 4 wild card per il tabellone principale, scelta che ha premiato Andrea Basso, 24 anni, genovese doc, attualmente numero 335 del mondo. Le altre wild card sono andate a Dustin Brown, tedesco giamaicano vincitore a Valletta Cambiaso nel 2013, tornato in campo due mesi fa dopo un infortunio, e infine a due altri talenti azzurri, il milanese ventiduenne Filippo Baldi e il piemontese ventenne Giovanni Fonio.
ENRICO CASARETO ]]>
Sun, 9 Sep 2018 13:12:09 UTC
<![CDATA[ RIVIERA DEI FIORI - Riviera dei Fiori 2017-2018 ]]> Il termine per la chiusura delle scrizioni è martedì 3 ottobre e l’inizio della competizione domenica 15 ottobre, ]]> Wed, 6 Sep 2017 07:42:29 UTC <![CDATA[ News - Lutto nel mondo del tennis ligure ]]> E' mancata Mariella Sverzellati.
Ricordiamo Mariella come donna di esemplare professionalità, dirigente di circolo e Ufficiale di Gara da molti anni.
Alla famiglia le condoglianze di tutto il tennis ligure.
La cara salma giungerà nella camera ardente dell' Ospedale di Sestri Levante alle 09.30 di mercoledì 13 c.m. dove si svolgerà il Rosario in suffragio alle ore 18.00.
I funerali si svolgeranno giovedì 14 c.m. alle ore 10.00 presso la Chiesa S. Margherita di Fossa Lupara
]]>
Mon, 11 Sep 2017 12:51:30 UTC
<![CDATA[ News - ANSALDO VINCE IL MEMORIAL VIVADO. SACCO BATTUTA IN FINALE ]]> Di ENRICO CASARETO
Pietro Ansaldo e Valentina Gaggini hanno calato il sipario con le loro vittorie sul Memorial Gian Franco Vivado, organizzato dal TC Coop. Pegli 2, che ha visto ai nastri di partenza, fra tabellone maschile e femminile una settantina di iscritti di cui diciannove seconda categoria. Nel torneo maschile, Ansaldo in finale ha regolato con un duplice 6/1 Marco Micali, firmando così l’Open numero sessantuno in carriera. In semifinale Ansaldo aveva superato 6/3 6/1 Matteo Micali, mentre Marco Micali aveva eliminato con il punteggio di 6/1 6/1 Andrea Dellepiane, autore nei quarti di ifnale dell’eliminazione del 2.5 Kevin Albonetti, 7/6 2/6 7/6 il risultato del combattutissimo match. La doppietta ligure è sfumata perché nel torneo femminile Giulia Sacco in finale ha dovuto alzare bandiera bianca di fronte alla promettente toscana Valentina Gaggini, che si è imposta 6/2 6/4 sulla giocatrice del TC Vado.
La Sacco in semifinale aveva regolato 6/4 6/1 Costanza Federici, mentre la Gaggini aveva eliminato 6/0 7/6 Barbara Baccelli.



]]>
Tue, 10 Oct 2017 07:35:14 UTC
<![CDATA[ News - I RAGAZZI DEL CFFS RONCO SCRIVIA QUINTI AL KINDER + SPORT DI RIMINI ]]>
Una bella soddisfazione per i ragazzi di Ronco Scrivia e per il nostro movimento. La squadra green (Sistema Italia) del C.F.F.S. di Ronco, campione regionale 2018 (composta da Giulia Bellini, Gabriel Cuciniello , Davide Russo e Virginia Zaia) ha fatto parte della rappresentativa Ligure che ha partecipato alla quinta edizione del Trofeo Coni (mini olimpiadi under 14) ottenendo un prestigioso quinto posto su 18 regioni partecipanti.
Il C.F.F.S. Ronco Scrivia ha vinto per la Liguria il proprio girone battendo 2 a 1 la Valle D'Aosta e 3 a 0 la Calabria prima di cedere 2 a 1 contro l'Umbria, sfiorando l'accesso alle finali per il podio. Nella finale per il quinto posto la nostra squadra ha poi sconfitto il Lazio per 3 a 0.
Vale la pena ricordare che il Trofeo Kinder multisport dedicato ai giovani atleti under 14 ha riunito a Rimini e in altri 12 comuni limitrofi circa 3200 ragazze e ragazzi provenienti da 21 regioni e province autonome.
ENRICO CASARETO
]]>
Sat, 15 Sep 2018 09:07:30 UTC
<![CDATA[ News - L'ABBRACCIO DI GENOVA AGLI AZZURRI A PALAZZO DUCALE ]]> DI ENRICO CASARETO
Le centinaia di ragazzini e i tanti appassionati che hanno preso d'assalto oggi pomeriggio il campo da tennis in erba sintetica allestito per l'occasione nel porticato di palazzo Ducale, hanno una volta di più testimoniato il legame profondo fra Genova e la Liguria da una parte e il tennis e gli Azzurri di Coppa Davis dall'altra.
I maestri di tennis della Fit hanno palleggiato dalle 15 con tanti ragazzi che hanno voluto divertirsi racchetta in mano, ma alla fine, come era lecito attendersi, le attenzioni soprattutto dei più giovani, sono state tutte per Fabio Fognini e Andreas Seppi, arrivati nel porticato del Ducale verso le 16,30. Qualche palleggio con alcuni bambini che hanno partecipato al trofeo Ravano di tennis e poi via con le fotografie e gli autografi. C'è stato spazio anche per qualche domanda fatta dai ragazzini ai loro idoli che vestiranno la maglia tricolore in occasione della sfida di Valletta Cambiaso contro i campioni del mondo della Francia.
"Io a Genova sono cresciuto tennisticamente, ho tanti amici qui, gioco per il Park Genova la serie A -ha tenuto a sottolineare Fognini-, giocare nello Stadio Beppe Croce per me è sempre speciale. La Francia è campione in carica e ha tanti giocatori fortissimi ma io sono fiducioso ci giocheremo ogni punto. Giocare in casa e a Genova è un grande vantaggio, sono sicuro che il pubblico farà la sua parte".
Il calore del pubblico di Valletta Cambiaso non mancherà di sicuro e oggi a palazzo Ducale si è avuto un assaggio della passione nutrita da Genova nei confronti della nostra nazionale.
"Anche per me giocare a Genova ha un sapore particolare - ha ammesso Seppi - perché mi alleno in Liguria e sono tesserato per il TC Santa Margherita. Non sono mai riuscito a esprimere il mio miglior tennis a Valletta Cambiaso in occasione dei tornei che ho disputato, ma sono convinto che contro la Francia la nostra squadra farà bene, per me la sfida è equilibrata".
E a un ragazzino che gli chiedeva se ci sono giovani che possano raccogliere il testimone degli attuali big in Italia, Andreas ha risposto: "è entrato a fare parte del gruppo di Davis anche Matteo Berrettini che è una promessa, ma ci sono ancora tantissimi Juniores che hanno davanti un grande futuro".
E chissà che non ci sia un futuro azzurro di Davis anche fra i tantissimi ragazzini che sono arrivati al Ducale per abbracciare la nazionale.


********************************
ARTICOLI PRECEDENTI
*******************************


Il cuore della città di Genova si aprirà alla Coppa Davis. Non solo Valletta Cambiaso infatti si tingerà d’azzurro per la sfida fra Italia Francia dal 6 all’8 aprile, ma oggi il porticato di Palazzo Ducale ospiterà un campo in erba sintetica e i giovani appassionati potranno abbracciare Fabio Fognini, Andreas Seppi e Simone Bolelli a partire dalle 16 e scambiare qualche palleggio con i nostri Davismen.
Gli azzurri giocheranno infatti con i bimbi più piccoli che hanno disputato il torneo Ravano di tennis, la new entry dell'ultima edizione del tanto amato Ravano e si metteranno a disposizione per autografi e fotografie.
A partire dalle 15 invece sarà possibile per tutti i giovani provare il nostro sport con i Maestri della Federazione italiana tennis.
L'evento era stato organizzato in piazza De Ferrari, ma si è deciso di spostare il campo da tennis e l'appuntamento con gli azzurri di qualche decina di metri per non essere condizionati dall'eventuale pioggia pomeridiana.

L'appuntamento con gli Azzurri della Davis è presentato con grande entusiasmo da Andrea Fossati, presidente del Comitato regionale ligure della Fit: "il nostro speciale ringraziamento va alla Fit e a Sergio Palmieri, direttore tecnico delle nazionali italiane, che hanno collaborato con sensibilità permettendo di portare il tennis in mezzo alla gente, nel cuore della città, che sono sicuro saprà abbracciare gli azzurri con un calore speciale, dando una carica in più ai nostri ragazzi in vista della sfida ai francesi campioni del mondo".

Gli azzurri si esibiranno nel cuore di Genova proprio davanti al palazzo della Regione.

“Un evento straordinario come la Coppa Davis non poteva essere presentato in modo ordinario –sottolinea Elisa Serafini, assessore comunale alla cultura e alle politiche giovanili- per questo abbiamo deciso di trasformare piazza De Ferrari in un campo da tennis all’aperto. Per i cittadini sarà un momento di svago e divertimento e per la Liguria una grande occasione di marketing territoriale”.

Anche Ilaria Cavo, assessore allo sport di Regione Liguria, mostra grande soddisfazione per l’apertura di De Ferrari e del Ducale agli azzurri del tennis:
“Abbiamo mantenuto la promessa fatta. La Coppa Davis sarà un grande evento di piazza per tutti oltre che a un grande evento di sport, il nostro desiderio era che tutta la cittadinanza potesse ammirare i campioni italiani e volevamo soprattutto dare ai bambini più piccoli l’opportunità di sfidare gli azzurri racchetta in mano. Aspettiamo tutti in piazza De Ferrari il pomeriggio del 3 aprile: bambini, adulti, famiglie, iscritti ai circoli di tennis liguri, appassionati di questo sport e non, per vivere insieme la gioia di essere per qualche giorno la capitale italiana del tennis”.
]]>
Tue, 3 Apr 2018 10:52:22 UTC
<![CDATA[ News - BELARDINELLI PER LA LIGURIA BEL 5° POSTO ]]> Fine luglio e prima settimana d'agosto propongono a Castel di Sangro la Coppa Belardinelli. 14 squadre al tabellone, altre 5 tra cui la Liguria ai preliminari. Il 1 e 2 agosto gli ottavi, il 3 i quarti, poi il 4 e 5 semifinali e finali.
PRIMO INCONTRO PRELIMINARE: Liguria-Calabria 7-0.
SECONDO INCONTRO PRELIMINARE: Liguria-Valle d'Aosta 5-2
TERZO INCONTRO PRELIMINARE: Liguria-Friuli 7-0 (vittorie di Nicola Musso, Denise Valente, Filippo Verdese, Giada Rossi, Filippo Romano e dei doppi Vittoria Baccino Caterina Antonini e Gianluca Cadenasso Giovanni Gramaticopolo)
Liguria agli ottavi.
OTTAVI DI FINALE LA LIGURIA HA BATTUTO LA CAMPANIA
NIENTE DA FARE NEI QUARTI, TROPPO FORTE LA SICILIA: 4-1 DOPO I SINGOLI
FASE PER IL QUINTO POSTO Liguria-Abruzzo 4-3, Liguria-Umbria 4-3 LA LIGURIA E' QUINTA ]]>
Sun, 30 Jul 2017 19:24:30 UTC
<![CDATA[ News - PROVINCE SPEZIA FINISCE SESTA ]]> Finali nazionali di Coppa delle Province. La rappresentativa di Spezia ha esordito nel girone contro Siracusa, imponendosi per 4-3.
Il secondo incontro è stato vinto contro la squadra di Trapani per 6-3.
Per entrare in finale era però necessario vincere anche contro Roma, ma la rappresentativa della capitale si è rivelata troppo forte (7-2)
Perdendo l'ultimo match con Forlì si è poi definita la posizione: terzi nel girone e finale per il quinto posto. Infine, cedendo a Perugia, gli spezzini hanno chiuso sesti. ]]>
Tue, 1 Aug 2017 16:02:08 UTC
<![CDATA[ News - FARE IMPRESA NELLO SPORT ISCRIZIONI ENTRO IL 15 DICEMBRE ]]> DI ENRICO CASARETO

In un contesto generale in cui il mondo dello sport è sotto i riflettori da diversi punti di vista, offrendo fra l’altro nuove possibilità professionali, ed è oggetto quindi sempre più di innovazioni economiche, tecnologiche e gestionali, il Comitato regionale ligure ha deciso di collaborare con un partner d’eccezione come Wylab per offrire ai propri tesserati una nuova importante opportunità.

Wylab organizza infatti il corso “Fare impresa nello sport”, in collaborazione con il nostro Comitato, con l’obiettivo di fornire a chi opera nel nostro campo le giuste conoscenze per svolgere al meglio la propria attività.

Il corso comprende cinque moduli per un totale di venti ore di lezione in aula, dalle 9 alle 13 del mattino a partire dal 12 gennaio. Le date successive sono il 26 gennaio, il 9 febbraio, il 23 febbraio e l’8 marzo.

Gli argomenti variano dal project management agli aspetti legali e fiscali, dal marketing al project work.

Il corso si svolgerà presso la sede di Wylab, a Chiavari in via Gagliardo 7. Le iscrizioni (minimo 15 massimo 30 partecipanti) possono essere inoltrate entro il 15 dicembre all’indirizzo mail formazione@wylab.net.

La quota di iscrizione standard ammonta a 650 euro più iva, ma per gli affiliati Fit è previsto il prezzo agevolato di 350 euro più iva, grazie al contributo del Comitato regionale ligure della Federtennis.

Per ulteriori dettagli leggere la brochure allegata.
]]>
Fri, 1 Dec 2017 13:54:58 UTC
<![CDATA[ News - ASSOLUTI LIGURI DI PADEL: ISCRIZIONI ENTRO IL 26/9 ALLE 12 ]]> Sui campi del Cristoforo Colombo e del Padel Albaro, si svolgeranno dal 27/9 dalle ore 18 al 30/9 gli Assoluti liguri di Padel. Le iscrizioni devono pervenire entro le ore 12 di mercoledì 26 settembre all’indirizzo mail info@cristoforocolomboclub.it.
Sono previsti diversi tabelloni, sia maschili che femminili, con conclusione dei vari intermedi. Il tabellone di quarta categoria promuoverà i migliori al tabellone di terza e così via fino al tabellone Open di seconda.
Per quanto riguarda il torneo di doppio misto dovrebbe essere formato un solo tabellone.
E’ ovviamente necessario per poter partecipare essere in possesso della tessera Fit agonistica.
Contatto per informazioni: cell. 347 / 2501817.
]]>
Fri, 21 Sep 2018 11:17:27 UTC
<![CDATA[ News - CRISTIANA FERRANDO GRAN COLPO ]]> Cristiana Ferrando ha vinto un torneo ITF in Canada, a Granby, con montepremi da 60.000$ senza perdere nemmeno un set.
Nei quarti ha battuto la belga Mestach, poi in semifinale la ceka Bouzkova ed in finale la canadese Katherine Sebov
Con questo risultato guadagna oltre 80 posti in classifica mondiale portandosi al numero 271 WTA
ALTRE INFO http://www.itftennis.com/procircuit/tournaments/women's-tournament/info.aspx?tournamentid=1100040560







]]>
Tue, 1 Aug 2017 20:26:55 UTC
<![CDATA[ News - OPEN: ANSALDO E CALVI AL TC PEGLI, COSTA AL CUS ]]> Di ENRICO CASARETO
Pietro Ansaldo e Roberta Calvi hanno vinto l’edizione numero 66 dell’Open nazionale del TC Pegli. Ansaldo, seconda testa di serie a Pegli, che si era imposto a Recco due settimane fa, ha replicato nel tradizionale torneo del club di via Sabotino superando in finale con un duplice 6/4 il compagno di circolo Francesco Moncagatto, prima testa di serie del tebellone.
Le semifinali avevano eletto protagonisti i primi quattro giocatori del seeding. Moncagatto infatti aveva superato Matteo Micali, quarto favorito della vigilia, con il punteggio di 6/2 6/1, mentre Ansaldo, attualmente classificato 2.5, aveva eliminato Kevin Albonetti, numero tre del tebellone, lasciandogli un game per set.
Nel torneo femminile la Calvi, anche lei testa di serie numero due, in finale ha avuto la meglio per 6/2 7/5 su Beatrice Ottone. In semifinale la Ottone ha approfittato della rinuncia di Alice Roggero, numero uno del seeding, che non è scesa in campo a causa di una indisposizione. La Calvi invece aveva regolato 6/3 6/4 Barbara Baccelli, autrice nei quarti di finale dell’eliminazione di Giulia Assereto, terza favorita della vigilia.
Sui campi del Cus Genova invece Alessandro Costa si è aggiudicato il Memorial Piovera, giunto alla sua ventiduesima edizione.
La finale è stata un derby tutto targato Cus Genova fra le prime due teste di serie. Costa infatti, primo favorito del tabellone, ha superato 6/1 6/3 Federico Rebaudi, che difende la maglia degli Universitari in serie C.
In semifinale Costa ave va regolato con un duplice 6/3 Emanuele Michelis, mentre Rebaudi aveva avuto la meglio per 6/4 3/6 6/2 su Tomaso Ginocchio.







]]>
Sun, 23 Jul 2017 08:58:16 UTC
<![CDATA[ News - LE RAGAZZE DI TC GENOVA U12 E U16 E JUNIOR SAN BENEDETTO U 12 AI NAZIONALI ]]> Di ENRICO CASARETO
Il TC Genova, con le sue ragazzine under 12 e le under 16, e le ragazzine under 12 dello Junior San Benedetto hanno conquistato il prestigioso lasciapassare per le fasi finali nazionali superando le forche caudine dei gironi di Macroarea Nord Ovest.
Un traguardo davvero importante, soprattutto se si considera che ai nastri di partenza dei Macroarea Nord ovest delle varie categorie, da under 12 a under 16 maschili e femminili, erano presenti 13 squadre liguri suddivise in sei gruppi.
TC Genova e Junior San Benedetto under 12 sono usciti vittoriosi dal girone organizzato a Bra, in provincia di Cuneo, dopo aver eliminato le torinesi della Sisport e dello Stampa Sporting, le bresciane del TS Rossi Pro Kennex, le cuneesi del Match ball, le bergamasche del TC Mongodi e il TC Cantù, mentre le under 16 biancorosse sono riuscite ad arrivare prime nel loro girone di Loano davanti a Borgaro, Break Point Savona e Cesano Maderno. Da segnalare che complessivamente la Liguria può vantare anche altri primi posti sfiorati, basti pensare che ad esempio il TC Lerici si è classificato secondo, e quindi escluso dai nazionali, nel suo girone under 12 maschile solo in virtù del doppio fatale perso 6/4 7/5 in occasione della sfida decisiva per il passaggio del turno.
]]>
Tue, 25 Jul 2017 09:59:02 UTC
<![CDATA[ News - SERIE A1: IL PARK GENOVA DIFENDE LO SCUDETTO ]]> DI ENRICO CASARETO
“La gioia per lo scudetto 2016 è viva nella nostra memoria, ma il passato è passato e ora ci aspetta un nuovo campionato molto difficile. Ci apprestiamo a difendere il titolo con una formazione praticamente invariata rispetto allo scorso anno. Ci riproveremo.”
Con queste parole il Presidente del Park Genova, Filippo Ceppellini, ha inaugurato stamattina la conferenza stampa di presentazione della squadra che, da campione d’Italia in carica, affronterà domenica il suo sesto campionato consecutivo di serie A1.
“L’unità del nostro gruppo potrà fare la differenza. Abbiamo inserito in rosa un paio di innesti nuovi come Andrea Basso e Francesco Moncagatto, ragazzi genovesi doc, già amici degli altri nostri giocatori, e registrato un’uscita, Gianluca Naso, che per motivi professionali ora lavora e gioca per il Messina, ma, a riprova di quanto è sentita l’appartenenza al nostro club, è talmente vicino ai nostri colori che domenica prossima, per la sfida a Roma contro l’Aniene, sarà vicecapitano di Tommaso Sanna”.
Il girone 2 del campionato presenta ai nastri di partenza il Park e il Canottieri Aniene (oltre a TC Pistoia e Palermo), due formazioni che hanno tutte le potenzialità per vincere lo scudetto. Una sola squadra però conquisterà il primo posto del raggruppamento e quindi la semifinale. Molto probabilmente il girone si risolverà in una sfida a due fra Alessandro Giannessi e compagni e l’Aniene di Matteo Berrettini, Simone Bolelli, Quinzi e Cipolla.
Proprio Alessandro Giannessi ha voluto sottolineare quanto tenga alla maglia gialloblu. “E’ un onore per me far parte di questo gruppo di ragazzi e amici e giocare per un circolo che mi ha fatto crescere e mi ha accolto ragazzino. Mi sento di ringraziare il club per i sacrifici compiuti per avere una squadra del nostro livello. Non sarà facile ripetersi, perché il girone è difficile e sarà dura fin dalla prima giornata che ci vede in trasferta a Roma contro il Canottieri Aniene, ma ci proveremo sicuramente”.
Il Presidente del Comitato regionale della Fit, Andrea Fossati, ha invece confessato l’emozione provata lo scorso anno in occasione della conquista dello scudetto: “per me, come per Filippo Ceppellini e per il DS del Park Vittorio Cuneo, che abbiamo giocato tanti anni con la maglia gialloblu si è trattato di un successo speciale. Ripetersi non è facile ma le possibilità ci sono. E in ogni caso la serie A1 che il Park affronta comunque per l’ennesima volta da protagonista contribuisce tangibilmente alla crescita e alla diffusione del nostro sport fra i nostri ragazzi delle scuole tennis. Già questo è un grande successo, così come lottare per vincere un campionato importante quanto la serie A1 di oggi dove giocano trenta prima categoria e dove per poter primeggiare ci vogliono risorse economiche ma anche molte capacità tecniche”.






]]>
Fri, 13 Oct 2017 11:49:41 UTC
<![CDATA[ News - IL CT SANTA MARGHERITA LIGURE PROMOSSO IN SERIE B ]]>
Di ENRICO CASARETO
Il CT Santa Margherita Ligure, espugnando per 4-1 i campi del Country Club Cuneo, ha conquistato una fantastica promozione in serie B con la sua squadra maschile. Davvero un trionfo per un gruppo di ragazzi che in tutto il campionato non ha mai perso un incontro. E soddisfazione doppia per il neo presidente del Circolo, Mauro Iguera, reduce da tanti successi in veste di Presidente del Park Genova e come storico numero uno del Comitato organizzatore dell’AON Challenger Memorial Giorgio Messina.
L’ ago della bilancia della sfida decisiva contro Cuneo si è subito spostato dalla parte di Santa Margherita e non è stata impresa facile perché i piemontesi erano reduci da una convincente vittoria per 5-1 contro il Levico Terme.
Tommaso Metti è stato molto bravo a regolare il numero uno del Country club, Denis Golubev, con il punteggio di 6/4 6/1. I padroni di casa hanno firmato un punto importante con Andrea Gola, che ha battuto in rimonta 2/6 6/2 7/5 Manzone. Ollert e Tassara hanno però centrato due facili vittorie, 6/0 6/2 e 6/3 6/0 i rispettivi punteggi, e infine in doppio Metti e Ollert si sono imposti con un duplice 6/1 che ha sigillato il successo e dato il via alla festa promozione del CT Santa Margherita Ligure.
Niente da fare invece per le ragazze del TC Genova che hanno perso 3-1 a Roma contro il Canottieri Tevere Remo il loro play off promozione. Il punto biancorosso lo ha firmato Giulia Assereto (doppio tie break a Susanna Ciccone). Sconfitte invece Giulia Ravera, 6/4 4/6 6/1 da Elisa Ciccone, e Deborah Ginocchio, duplice 6/4 dalla Crescenzi. Il doppio Assereto Ginocchio si è poi arreso 6/4 4/6 6/1 alle romane.


************
ARTICOLI PRECEDENTI
************



Di ENRICO CASARETO
Niente da fare per il TC Finale in serie C. Nel primo turno del tabellone nazionale infatti, i finalesi si sono dovuti arrendere in casa al forte TC Trani, che ha ipotecato il passaggio al secondo turno già dopo i singolari.
I pugliesi hanno lasciato ai padroni di casa un solo set su quattro incontri. Lorenzo Apostolico è stato regolato con un duplice 6/3 dal pari classificato 2.4 Vito Marinelli, Lorenzo Baglietto ha strappato un set a Gabriele Nardelli, ma alla fine si è dovuto arrendere per 6/2 3/6 6/1 all’avversario. Anche Giorgio Ghigliazza si è dovuto arrendere 6/2 6/0 a Crone Nitti, mentre Biagio Gramaticopolo ha alzato bandiera bianca di fronte a Giuseppe De Camelis per 6/4 6/2.
Il TC Trani ha così guadagnato il lasciapassare per la sfida di secondo turno con il Michele Montani Tennis Academy.


*****************

ARTICOLI PRECEDENTI





Di ENRICO CASARETO

SERIE C: I VERDETTI DI PLAY OFF E PLAY OUT

La lunga stagione della serie C regionale si è conclusa con i play off e play out, articolati su sfide di andata e ritorno.

Il tabellone maschile ha fatto registrare i successi di TC Finale e Tc Santa Margherita Ligure. Il Finale, nel doppio confronto ha superato l’Andrea Doria (4-2 e 1-3 i parziali), mentre Santa Margherita ha battuto il Park Genova al termine di un doppio confronto molto combattuto, con due incontri vinti da Cugini e Micali Ceppellini in doppio per il Park al tie break del terzo set e per Santa Queirolo 7/5 al terzo nella prima sfida (4-2; 3-3).

Salvi ai play out il Pegli 2, che ha battuto l’Hanbury Alassio, lo Sporting club Genova (5-1 e 3-3 i risultati dei confronti con il Luniriver) e il TC Genova del veterano Andrea Maffei, che ha avuto la meglio sul TC Finale B.

La serie C femminile ha fatto invece registrare il trionfo delle ragazze del TC Genova( Debora Ginocchio, Giorgia Ravera, Denise Valente e la coppia Assereto Ginocchio in doppio), che hanno superato nella sfida decisiva il TC Finale per 3-1.

Le biancorosse avevano ottenuto il lasciapassare per la finalissima in virtù del 3-1 al TC Lavagna Fabio Bonici, mentre il Finale aveva superato 3-1 in trasferta il TC Santa Margherita Ligure di Annalisa Bona.

Nei play out salve le ragazze del TC Genova B, (1-3 e 4-1 allo Sporting club Genova, con 5 match point annullati dalla Ponte alla Lanteri nel singolare e i due doppi al terzo set della sfida di ritorno, match terminato 5/7 7/5 6/1) e il TC Sarzana, che ha superato il TC Loano.



]]>
Sun, 25 Jun 2017 06:42:18 UTC
<![CDATA[ News - OPEN PINAMARE: CONFALONIERI E LUISI BATTUTI IN FINALE ]]> Di ENRICO CASARETO
Due atleti di fuori regione hanno vinto il quinto Open organizzato dal TC Pinamare, uno dei tornei più ricchi della categoria in ambito ligure, ben condotto dal G.A. Vincenzo Sasso e con un montepremi complessivo di quattromila euro. Si tratta della torinese Jessica Bertoldo e del toscano Gianluca Acquaroli, che in finale hanno battuto al termine di incontri molto combattuti rispettivamente Valentine Confalonieri e Alessandro Luisi.
Il match che ha decretato la vincitrice dell’Open Pinamare è infatti terminato 6/3 6/7 6/3 per la ventiquattrenne pimontese, mentre la sfida maschile ha premiato Acquaroli, classe 1994, per 4/6 6/3 6/2, che si è imposto su Luisi, classe 1989 di Andora, seconda testa di serie, classificato 2.3.
Nel tabellone femminile la Bertoldo, testa di serie numero tre, in semifinale aveva superato 6/4 7/5 Martina Reggi, mentre la Confalonieri, aveva battuto 7/6 6/3 Ambra Cantarelli, autrice nei quarti dell’eliminazione di Annalisa Bona, prima favorita della vigilia.
Le semifinali del torneo maschile hanno fatto registrare la vittoria su Acquaroli sul 2.2 Antonio Campo, testa di serie numero uno, per 6/2 1/6 6/3, mentre Luisi ha battuto 6/4 6/7 6/2 Riccardo Civarolo, classificato 2.3 e terza testa di serie.
Alla premiazione hanno presenziato il vice sindaco e l’assessore allo sport di Andora.
]]>
Tue, 4 Jul 2017 07:16:41 UTC
<![CDATA[ News - MASTER HEAD A RECCO: I VINCITORI ]]>
Slam by Head, ecco i vincitori del Master di Recco:

Under 10 maschile – Riccardo Ferraiuolo b. Nicolò Nistri 6/2 7/5
Under 10 femminile – Aurora Nosei b. Sofia Coati 6/2 6/3
**
Under 12 maschile – Adriano Barbaro b. Curzio Manucci 6/3 6/0
Under 12 femminile – Viola Turini b. Ludovica Aspesi 6/1 6/3
**
Under 14 maschile – Tommaso Lippolis b. Mirko Lagasio 1/6 7/5 6/3
Under 14 femminile – Denise Valente b. Matilda Buscaglia 6/4 6/2
**
Under 16 maschile – Fabio Franzoi b. Oscar Callo 2/6 7/5 6/1
Under 16 femminile – Rebecca Bonello b. Matilda Buscaglia 6/4 7/5


*************
ARTICOLI PRECEDENTI
*************

MASTER SLAM BY HEAD - Completate le tappe, il 28 aprile prenderà il via il Master Finale presso Pro Recco Tennis. Le classifiche e le informazioni essenziali sono alla sezione Circuiti Regionali. Le conferme di partecipazione entro il 21/4 a davidegramaticopolo@libero.it

FAST CHALLENGER BY HEAD - Ancora da svolgere 3 tappe: dal 21/4 Campoligure U12, dal 28/4 Ceriale U14, dal 26/5 Albatros U10. I primi 6 di ogni categoria disputeranno i Master articolati su due giornate di gara: al venerdì i 2 gironi da 3 giocatori, al sabato semifinali e finale. U10-12-14 sedi e date da definire verso metà giugno. Gli U16 hanno un master challenger non compreso in Fast Head che si gioca a settembre.

KINDER - Prosegue il Circuito Nazionale. In Liguria completate tre tappe (Carcare, Ventimiglia, Ge School) in programma 5/5 Hanbury, 12/5 Lavadore, 9/6 Baiardo, 16/6 San Benedetto, 23/6 Break Point, 30/6 Campoligure. Info: www.trofeotennis.it



di ENRICO CASARETO
Sui campi del TC Sanremo e' andata agli archivi l'ultima tappa del Circuito giovanile Slam by Head le cui finali si sono svolte lla presenza dell’assessore allo sport del Comune di Sanremo Eugenio Nocita. Sono stati 150 i giovani tennisti, provenienti dalla Liguria e dalle regioni limitrofe, ai nastri di partenza, di tutte le categorie, dall'under 10 all'under 16. Ottimo il lavoro del Giudice arbitro Silvano Martella e del Direttore del torneo. il presidente del circolo di corso Matuzia Riccardo Civarolo. Spettatore d’eccezione il presidente del Comitato regionale della Federazione Italiana Tennis Andrea Fossati.

I risultati delle finali:
Under 10 femminile
Sofia Coati (Taggese T.C.) - Emma Peretti (LTA Asd) : 6/3 6/4
Under 12 femminile
Cecilia Manitto (Asd Break Point) - Viola Turini (Asd Junior San Benedetto) : 6/3 6/0
Under 14 femminile
Matilda Buscaglia (Asd Santa Margherita Ligure) - Sofia Avataneo (Il Poggio Asd): 6/1 6/7 6/3
Under 16 femminile
Martina Peretti (Bordighera Lawn Tennis Club) - Sofia Avataneo (Il Poggio Asd) : 6/0 6/2
Under 10 maschile
Riccardo Ferraiuolo (Asd Break Point) - Alberto Ciarapica (LTA Asd) : 6/4 6/3
Under 12 maschile
Adriano Barbaro (TC Genova) - Verdese Guglielmo (Park Tennis Club) : 6/2 6/1
Under 14 maschile
Nicola Musso (Park Tennis Club) - Giorgio Gai (TC Genova): 6/2 2/1 rit.
Under 16 maschile
Riccardo Roversi (Ronchi Verdi) - Liam Savio (TC Genova): 4/6 7/5 6/2


LE TAPPE PRECEDENTI




----------------
SLAM BY HEAD TOIRANO E FINALE TERZA TAPPA 2017
Di ENRICO CASARETO
Al TC gli Ulivi di Toirano si sono sfidati under 10 e under 12. Fra gli under 10 hanno trionfato Edoardo Ferraiuolo e Sofia Coati. Ferraiuolo in finale ha avuto la meglio per 6/2 6/0 su Francesco Motto. In semifinale il futuro vincitore del torneo aveva eliminato Cristian Lorusso con il punteggio di 6/4 7/6, mentre Motto aveva regolato 6/4 6/1 Alessio Amatruda. Fra le bambine pari età la Coati ha superato in finale 6/4 6/3 Emma Peretti. Sofia aveva guadagnato il match decisivo in virtù del successo netto con un duplice 6/0 sulla pur brava Camilla Poggi, mentre la Peretti aveva battuto con un duplice 6/1 l’altra stellina del ponente, Daniela Gramaticopolo.
Nei tornei under 12 da registrare le vittorie di Adriano Barbaro e Ludovica Aspesi.
Barbaro in finale ha superato in rimonta 0/6 6/2 6/0 Curzio Manucci. Le semifinali erano terminate con la vittoria di Adriano Barbaro su Davide Spinetta per 6/1 7/6 e con il successo di Manucci per 6/4 5/7 6/4 su Nicholas Imperiale.
Fra le ragazzine invece la Aspesi ha battuto nel match conclusivo del torneo Eleonora Giangrandi per 7/6 6/1. Semifinali: Aspesi batte Cecilia Manitto, 2/6 6/4 6/1 il risultato della sfida, e Giangrandi regola Emma Finocchio con un duplice 6/4.


***************
IL RESOCONTO DELLE TAPPE PRECEDENTI

Di ENRICO CASARETO
E’ andata agli archivi la seconda tappa del Circuito Slam by Head, come ormai tradizione ospitata sui campi del TC Genova.
La finale del torneo femminile under 10 ha regalato lo stesso esito di quella giocata in occasione della prima tappa spezzina. Aurora Nosei del TC Lerici ha infatti superato Sofia Coati, tesserata Taggese, con il punteggio di 7/5 6/3. Fra i maschi pari età si è invece imposto Francesco Motto del Park Genova, bravo a vincere la maratona ingaggiata con Lorenzo Traversa, 4/6 6/2 7/5 il risultato del match.
Passando agli under 12, Vittoria Gibello, anche lei atleta di casa, ha battuto nell’incontro conclusivo del torneo per 6/3 6/1 Viola Turini dello Junior San Benedetto, mentre nel tabellone maschile ha avuto la meglio Federico Gambero per 7/5 6/1 su Filippo Romano. Nel tabellone under 14 femminile, Denise Valente, anche lei stellina del circolo ospitante, si è rifatta della finale persa a Spezia contro Valentina Parodi, in virtù del 6/1 6/3 con il quale ha regolato la finalese. Un altro successo targato TC Genova lo ha firmato Mirko Lagasio, che ha replicato la vittoria della prima tappa grazie al 7/5 6/2 su Tommaso Lippolis in finale.
Infine gli under 16: fra le ragazze il trofeo della vincitrice è andato a Ginevra Parentini del Park Genova che ha superato 6/3 3/6 6/2 Rebecca Bonello, mentre Oscar Callo, tesserato Junior San Benedetto, ha battuto in finale 6/2 6/1 un altro portacolori del circolo degli Orti Sauli, Liam Savio.


**************************************
IL RESOCONTO DELLE TAPPE PRECEDENTI

*****

QUATTRO LIGURI A SPEZIA
di ENRICO CASARETO
La prima tappa dell’ormai tradizionale Circuito giovanile Slam by Head, organizzata come ogni anno dal CT Spezia, è andata agli archivi con quattro successi di giocatori della nostra regione. Il trofeo del vincitore è stato infatti sollevato per l’occasione da Mirko Lagasio (TC Genova) e Valentina Parodi (TC Finale), fra gli under 14, da Giacomo Nosei (TC Lerici) fra gli under 12 e da Aurora Nosei, ancora del TC Lerici, fra le under 10.
Soltanto la finale under 16 non ha visto nelle vesti di protagonista un atleta ligure, sono stati infatti i toscani a dettare legge. Leonardo Rossi del TC Pistoia ha avuto la meglio sul compagno di circolo Jacopo Landini, mentre fra le ragazze si è imposta Valentina Del Marco del Tc Marina di Massa su Elena Raffaeta del Tc Pistoiese.
Tornando invece alle “nostre” vittorie, Lagasio in finale ha regolato Tommaso Bonazzi del Tc Castellazzo Parma e la finalese Valentina Parodi si è aggiudicata il derby ligure con Denis Valente del Tc Genova.
Fra le under 12 il primo posto se lo è aggiudicato un’altra pistoiese, Giada Rossi che ha avuto la meglio su Viola Turini dello Junior San Benedetto.
Nel torneo maschile invece è andato in scena un altro derby ligure, che ha visto prevalere Giacomo Nosei sul genovese Curzio Manucci.
Nel tabellone femminile under 10 infine Aurora Nosei ha superato nel match decisivo Sofia Coatti, mentre l’emiliano Tommaso Bagatti del TC S. Andrea Bagni ha battuto Nicolò Nistri del Tennis Club Sarzana.
Alla premiazione hanno presenziato il Giudice arbitro Antonella Finazzi (che è stata coadiuvata durante il torneo da Fausto Marchesini) e il Presidente del CT Spezia Alessandro Caporilli, il Delegato provinciale della Fit Liguria Giorgio Soave e Matteo Repetto, membro della Commissione per l’attività giovanile del Comitato regionale Fit.


*********************


Riparte l'avventura del Circuito Slam by Head. Anche quest'anno, con un significativo impegno del Comitato Regionale e dello sponsor, i nostri migliori Under 10-12-14-16 troveranno la loro massima vetrina regionale. Si partirà dal Circolo Tennis Spezia (inizio 10 dicembre) per poi toccare TC Genova (a Gennaio) ed ancora Toirano e Finale prima di chiudere con la quarta tappa a Sanremo. Il circuito, che offre premi importanti ed ha visto in campo negli ultimi anni tutti i più bravi giovani della Regione con un migliaio di iscritti complessivi, dal 2016 si è arricchito anche di un premio che è subito risultato molto gradito, consistente nella possibilità di svolgere uno stage a Tirrenia.
IN ALLEGATO LA LOCANDINA CON LE DATE E REGOLAMENTO ]]>
Tue, 9 May 2017 06:51:35 UTC
<![CDATA[ News - GARBIN SODDISFATTA NONOSTANTE LA SCONFITTA CON IL BELGIO ]]> DI ENRICO CASARETO
Tathiana Garbin, sempre gentile e disponibile, trova comunque motivi per essere soddisfatta al di là del risultato sul campo maturato nel play off di Fed Cup perso contro il Belgio:
"Il nostro obiettivo a inizio stagione era rimanere nel secondo gruppo di Fed Cup e lo abbiamo centrato grazie a una vittoria memorabile contro la Spagna in febbraio. Qui a Genova con il Belgio ci è andata male, ma trovo in ogni caso tanti spunti positivi da valutare. Lo stesso doppio giocato da Jasmine Paolini e Deborah Chiesa mi è piaciuto tanto, hanno giocato bene contro una coppia forte e rodata come Flipkens Mertens. Il secondo set di Jasmine contro la Mertens nella prima giornata è stato splendido. Il gruppo sta poi crescendo sempre di più ed è molto unito".
Senza contare che se in estate dovesse essere varato l'allargamento del tabellone del primo gruppo di Fed Cup, l'Italia nonostante la sconfitta con il Belgio, potrebbe comunque far parte della serie A.
"Ma per ora ragioniamo sull'oggi -dice la Garbin- quindi ragioniamo sul fatto che siamo rimaste nel primo gruppo. Certo che mi pare vada fatto qualcosa a livello regolamentare per evitare di giocarsi una salvezza contro una squadra come la Spagna della Muguruza o della Suarez Navarro".
La crescita delle ragazze della nazionale è costante e Tathiana si impegna a seguirle anche in occasione dei tornei:
"E' un impegno mio e degli altri tecnici federali permettere a queste ragazze di essere seguite anche nei tornei, per godere di uno staff anche quando giocano da sole. Jasmine e Deborah stanno programmando le loro stagioni con coraggio e senza badare alla classifica, andando anche a caccia di tornei importanti senza badare ai punti della classifica mondiale, io le stimolo da questo punto di vista. Solo così si può crescere. Certo sarebbe bello che in Italia si tornasse a giocare un torneo Wta in modo tale da offrire una chance in più a tutte le nostre giocatrici di disputare in casa incontri importanti, di livello internazionale".












*************************************************
LA CONFERENZA STAMPA PRE DRAW ALLA VIGILIA DI ITALIA BELGIO
*************************************************


DI ENRICO CASARETO
“Rispetto per tutti, paura di nessuno”. E’ questa la parola d’ordine di Tathiana Garbin, dall’ottobre del 2016 capitano della nazionale di Fed Cup, che sabato e domenica prossima affronteranno a Valletta Cambiaso il Belgio nel play off promozione.
“Siamo molto contente di poter giocare in casa questa sfida, perché in Fed il tifo è un valore aggiunto –afferma Tathiana-. Siamo state accolte con grande simpatia a Genova e contiamo sull’apporto del pubblico. I campi sono ottimi e abbiamo potuto anche scegliere le palle con cui giocare, un pochino più leggere per favorire la presa delle rotazioni: Ma non sveliamo troppi segreti”, ha scherzato con simpatia il capitano.”Abbiamo preparato bene la sfida, abbiamo studiato le nostre avversarie sia a distanza che da parte mia recandomi personalmente a Lugano dove ha vinto la scorsa settimana proprio la Mertens”.
Il Belgio mette in campo una squadra di valore assoluto, ma le nostre atlete sapranno fornire una prestazione all’altezza, assicura la Garbin.
“Guido un gruppo di ragazze molto giovani, affiancato a Sara Errani che fornisce un valore aggiunto con la sua esperienza, e tutte sono molto attaccate alla maglia azzurra, personalmente sono molto orgogliosa di essere il loro capitano. Le belghe sono indubbiamente molto in forma, la Mertens è una top venti, la conosco fin dai tempi in cui ero capitana della nazionale juniores e lei solo una ragazzina. Ma sono convinta che la nostra squadra darà il 101 per cento. Sceglierò le giocatrici in base alle caratteristiche delle avversarie, importante in Fed Cup è partire bene, ma i conti si fanno alla fine delle due giornate”.
Il capitano belga Ivo Van Aken accoglie il ruolo di favorito ma non sottovaluta l’impegno:
“Le nostre giocatrici arrivano all’appuntamento in grande stato di forma, ma poi tutto può succedere e dobbiamo stare molto attenti, perché sulla terra rossa Sara Errani e le sue compagne possono essere molto pericolose. La Mertens è in grande crescita, lavora ogni giorno per migliorarsi e può arrivare fra le prime dieci, la Van Uytvanck gioca un tennis secondo me superiore alla sua classifica attuale. Abbiamo anche un doppio forte che, in una competizione come la Fed Cup, in caso di pareggio dopo i quattro singolari, può decisamente decidere il match. Noi non avremo molti tifosi al seguito, credo che arriveranno in un centinaio a sostenerci, assieme al nostro ambasciatore che è molto appassionato di tennis”.


]]>
Sun, 22 Apr 2018 15:05:53 UTC
<![CDATA[ News - IL MEMORAIL FOGLIA A STEFANO SAMBUCHI E ANNATHEA SARA ]]> Stefano Sambuchi e Annathea Sara si sono aggiudicati la settima edizione del Memorial Giorgio Foglia, torneo di terza categoria organizzato dallo Sporting Pegli due e coordinato dall'esperto GA Campanella, per ricordare lo storico presidente del club, scomparso qualche anno fa.
Sambuchi, favorito numero uno della vigilia, in finale ha regolato 6/3 6/1 Andrea Raimondo, testa di serie numero due del tabellone. Prima della finale il giocatore del TC Valletta Cambiaso aveva lasciato per strada solo un game. Sambuchi, non a caso finalista ai nazionali di terza categoria del Park Genova nel 2009, aveva superato Puppo nei quarti con un duplice 6/0 e in semifinale per 6/1 6/0 De Martino. Raimondo dal canto suo ha raggiunto la finale dopo aver superato nei quarti Derchi per 6/3 6/1 e Caleo per 7/5 6/4.
Il torneo femminile è stato vinto dalla 3.3 Annathea Sara, che in finale ha avuto ragione per 6/2 6/1 di Noemi Viviani, numero uno del seeding. Davvero bravissima Annathea, che compirà 12 anni a fine mese. La stellina sanremese, seconda favorita del seeding, in semifinale non ha lasciato neppure un game alla De Venuto, mentre la Viviani aveva superato 6/1 6/3 la Casale.
ENRICO CASARETO
]]>
Sun, 23 Sep 2018 19:35:44 UTC
<![CDATA[ News - BERTOLONI E DE BERCHI CAMPIONI LIGURI UNDER 16 ]]> Di ENRICO CASARETO
Anita Bertoloni del Park Genova e Andrea De Berchi del TC Solaro si sono laureati campioni regionali under 16 sui campi del Park Genova di via Zara.
La Bertoloni, testa di serie numero 4 del tabellone, ha recitato il ruolo di profeta in patria quindi, regolando in finale 6/2 6/3 la spezzina Camilla Raggi, che lo scorso anno si laureò campionessa ligure under 14. Le due giocatrici, entrambi nate nel 2002, hanno dato vita a una finale speculare a livello di stile di gioco, basato sulla garnde pressione dei colpi da fondocampo.
In semifinale la Bertoloni aveva eliminato la testa di serie numero uno, la 2.8 Giorgia Ravera, con il punteggio di 6/1 6/3, mentre la Raggi ha guadagnato la finale in virtù del successo 6/4 7/5 su Martina Peretti, seconda favorita del seeding. In precedenza la Raggi, classificata 3.2, aveva battuto per 6/1 6/2 anche la terza testa di serie, la 3.1 Livia Beltramea.
L’ultimo posto utile per i nazionali, fra le ragazze venivano promosse tre giocatrici, lo ha definito la finalina per il terzo posto fra le semifinaliste, vinta dalla Ravera per 6/3 6/7 6/0.
De Berchi invece ha superato in finale con un duplice 6/1 Daniele Robello del TC Coop Pegli 2.
Robello, quarto favorito della vigilia, nella semifinale alta aveva battuto 2/6 7/5 6/1 Oscar Callo, autore nei quarti dell’eliminazione del numero uno del tabellone Biagio Gramaticopolo. De Berchi aveva staccato il lasciapassare per la finale in virtù del 6/3 6/2 a Davide Cortimiglia. Cortimiglia nei quarti era stato autore dell’eliminazione di Luca Castagnola, classificato 2.8 e testa di serie numero tre.

]]>
Sun, 18 Jun 2017 06:42:54 UTC
<![CDATA[ News - 4 LIGURI NEL KINDER DEL BRALLO ]]> Centri Estivi e tappe del Kinder: l'abbinata proposta quest'anno per il circuito ha visto significativi successi dei ragazzi liguri

ALESSANDRA TEODOSESCU ha vinto UNDER 11 femminile
SOFIA COATI ha vinto under 10 femminile
MANGANI MICOL ha vinto U 12 femminile
FOSSATI IVAN ha vinto UNDER 13 maschile
ANTONAZ FILIPPO in finale UNDER 13 maschile ]]>
Tue, 20 Jun 2017 12:25:20 UTC
<![CDATA[ News - ANCORA SPEZIA AL TOP ]]> Si è svolta la fase di Coppa delle Province macroarea nord ovest con un bellissimo successo per la Liguria rappresentata dalla provincia di Spezia capitanata dai tecnici Annalia Dell'Orso e Marzia Cecada. Il primo giorno i nostri hanno sconfitto Varese 5-4 poi contro Milano Uno si sono imposti 6-3, infine hanno chiuso il conto con Milano Due vincendo 8-1. Finali a Serramazzoni ai primi di agosto con le 8 squadre più forti d'Italia
Si conferma dopo il risultato del 2016 il ruolo di leader che al momento ricopre Spezia in campo giovanile. ]]>
Sun, 4 Jun 2017 20:55:37 UTC
<![CDATA[ News - OPEN CITTA' DI RECCO, GRAMATICOPOLO SI ARRENDE IN FINALE ]]> Di Enrico Casareto
E' andato agli archivi il tradizionale Open di inizio estate Città di Recco IMS. Ad alzare il trofeo del vincitore è stato il palermitano Antonio Campo, classe 1993, ranking federale 2.2, gran diritto e servizio molto incisivo, che in finale ha superato per 6/1 6/3 il sedicenne Biagio Gramaticopolo, 2.4 del TC Finale.
In semifinale si era conclusa la corsa di due atleti genovesi, Paolo Dagnino, finalista lo scorso anno a Recco, e Tommaso Metti, ancora semifinalista come nel 2017.
Molto soddisfatto il presidente del club Aldo Gandolfo per la presenza ai nastri di partenza del torneo di 103 giocatori e buon lavoro del GA Fortunato Cecchi.
]]>
Tue, 26 Jun 2018 15:15:31 UTC
<![CDATA[ SERIE D - Andata e Ritorno ]]> Si ricorda che, nell'eliminazione diretta, per i turni programmati ANDATA E RITORNO, la regola federale prevede che gioca IL RITORNO IN CASA la squadra che avrebbe avuto diritto a giocare in casa nel sistema ad incontro unico (cioè chi ha fatto più trasferte nel medesimo tabellone o in subordine chi ha la posizione più in alto nel tabellone). In caso di parità si gioca il doppio di spareggio. Si ribadisce inoltre la necessità di organizzare i recuperi infrasettimanali per permettere il mantenimento della data del turno seguente. ]]> Fri, 2 Jun 2017 09:14:09 UTC <![CDATA[ News - FINALI UNDER 10 A SQUADRE: PRIMO IL TC LERICI ]]> Risultati delle finali : Lerici vs. Lunimare 2-0; Taggese vs. LTA 2-1; Lerici vs. Taggese 2-0; LTA vs. Lunimare 2-1.

Classifica: 1° Lerici 2° Taggese 3° LTA 4° Lunimare



********
Le finali dell'Under 10 femminile si terra' Sabato 20 maggio alle ore 10
presso Lubrano Tennis Academy - Valletta Cambiaso (campi verdi)

La finale maschile verrà disputata il 27 Maggio ore 10 presso Break Point Savona - sede di via Rusca ]]>
Wed, 3 May 2017 07:43:25 UTC
<![CDATA[ News - PRESENTATO A VALLETTA L'AON CHALLENGER MEMORIAL MESSINA ]]> SEDICI ANNI DI CHALLENGER, DIECI ANNI DI MEMORIAL GIORGIO MESSINA
"Forza Genova e una buona settimana di tennis a tutti". Mauro Iguera, presidente del Comitato organizzatore dell'AON Challenger Memorial Giorgio Messina, ha salutato così, in occasione della conferenza stampa di presentazione svoltasi questa sera a Valletta Cambiaso, l'edizione numero 16 del torneo, che coincide con il decennale del Memorial Messina. Un saluto denso di significato, perché unito all'augurio che il nostro capoluogo possa risollevarsi presto dopo la tragedia del crollo del ponte Morandi. "Tutte le istituzioni ci hanno invitato a lavorare come sempre, dimostrando che la nostra città rimane attrattiva e raggiungibile -ha affermato Iguera- e noi abbiamo lavorato e lavoriamo per il Challenger e per Genova, come sempre abbiamo fatto".
Un compleanno importante quello del Memorial intitolato a Giorgio Messina, indimenticato dirigente sportivo, che Stefano Messina ha ricordato così: "Il Challenger di Valletta Cambiaso rappresenta anche per la nostra famiglia un momento di unità e compattezza che si articola dall'appuntamento sportivo fino al volano che questo genera a livello di promozione della nostra Genova, quest'anno ancora più importante dopo ciò che è avvenuto lo scorso 14 agosto. Dieci anni di Memorial Giorgio Messina meritano un grazie davvero sentito proprio a Giorgio, che quarant'anni fa, da solo, iniziò a promuovere il tennis internazionale all'ombra della Lanterna portando a Genova un torneo del circuito WCT".
I RINGRAZIAMENTI
I ringraziamenti in occasione della presentazione del torneo hanno coinvolto oltre alla Famiglia Messina e alle Istituzioni locali, anche il main sponsor AON, "noi per questo torneo ci saremo sempre, pronti a qualsiasi cambiamento", ha tenuto a precisare il Manager Mauro Germani, e naturalmente Mauro Iguera, autentico leader del progetto Challenger.
Andrea Fossati, Presidente del Comitato ligure della Fit ha sottolineato come "la Federazione creda moltissimo nei Challenger, come dimostrato dall'appoggio fornito. Io penso che il Challenger di Valletta negli anni abbia funzionato da motore per tutto il nostro movimento, facendo nascere in tanti nostri giovani atleti la speranza di scendere un giorno in campo sul Beppe Croce. La Fit fa tanto per il torneo, ma devo dire con il cuore che ancora di più gli organizzatori dell'AON Challenger Memorial Messina fanno per il nostro tennis e di questo non finirò mai di ringraziarli".
IL CHALLENGER POTREBBE CAMBIARE DATA NEL 2019
Sergio Palmieri, direttore del torneo per il secondo anno consecutivo, ha parlato del torneo a livello tecnico, ma quasi in punta di piedi.
"Sono arrivato questa mattina da New York e mi sento quasi a disagio a parlare di giocatori e di tennis in un momento così drammatico per Genova - ha detto Palmieri-, ma vogliamo ripartire anche da qui, anche dal nostro torneo. Se il nostro movimento negli ultimi anni ha saputo crescere in modo così eclatante, portando nove giocatori nel tabellone principale di Wimbledon e otto nel main draw di New York quest'anno, è anche per la presenza in Italia di Challenger che consentono ai nostri giovani giocatori di muovere i primi passi nel tennis professionistico in Italia. Fra questi Challenger Genova è decisamente fra i più importanti, se non il più importante. Ora, l'ATP ha annunciato che il prossimo anno verrà elevato il montepremi di questa categoria di tornei e verranno diminuiti i punti assegnati ai giocatori. Se ciò avvenisse, il numero di Challenger diminuirà in modo notevole, ma Genova non è certamente in pericolo, anzi, perché l'ATP considera l'AON come un torneo addirittura capace di crescere ulteriormente. La data, coincidente con la seconda settimana degli US Open, non ci favorisce particolarmente. Ad esempio Bolelli è ancora in gioco in doppio a New York e dovesse andare avanti potrebbe essere costretto a non partecipare al nostro torneo. Per garantirci un tabellone sempre più qualitativo potrebbe essere necessario spostare la data dell'AON Challenger Memorial Giorgio Messina. Vedremo di avere le idee più chiare in merito entro il prossimo novembre. Intanto basti pensare che Dustin Brown, che ha ripreso a giocare da due mesi dopo un infortunio, sarà costretto a partire dalle qualificazioni, una volta di più decisamente di livello. Annunceremo i nomi che beneficeranno delle wild card nella giornata di domani, proprio perché stiamo alla finestra per vedere cosa succede dall'altra parte dell'Oceano agli US Open. Le richieste sia da parte di italiani che di stranieri non mancano".
Traendo spunto dalla notizia data da Sergio Palmieri, Iguera ha tenuto a sottolineare come "una maggiore selezione da parte dell'ATP nell'ambito del Circuito Challenger sicuramente ci favorirebbe. Con la forza delle nostre persone e dei nostri sponsor siamo pronti a qualsiasi cambiamento. Faccio un esempio, in questa settimana si giocano cinque Challenger nel mondo (lo scorso anno erano sette), di cui uno in Francia e uno in Spagna. Se spostassimo la data del nostro torneo, potremmo guadagnare qualche giocatore nel nostro già ricco tabellone"
ENRICO CASARETO
]]>
Fri, 31 Aug 2018 18:43:43 UTC
<![CDATA[ News - DANISIN CAMPIONESSA BNL DI QUARTA A RECCO ]]> Di ENRICO CASARETO
La reginetta delle quarta categoria genovesi è Federica Danisin. La ventisettenne giocatrice della Pro Recco tennis ha recitato il ruolo di profeta in patria e si è infatti aggiudicata il BNL di categoria organizzato dal circolo recchelino superando in finale Giulia Rainero del TC Genova in virtù di un duplice 6/2.
In semifinale la Danisin aveva regolato 6/3 6/3 Lucrezia Rossi del TC Pegli, mentre la Rainero aveva eliminato Sabrina Nobile del TC Tigullio 81 con il risultato di 2/6 6/3 6/2.
Ottima l’organizzazione della Pro Recco tennis per un torneo che ha visto 42 giocatrici presentarsi ai nastri di partenza.
]]>
Wed, 29 Mar 2017 13:54:31 UTC
<![CDATA[ News - COPPA DELLE PROVINCE: DI NUOVO SPEZIA A LOANO ]]> I campioni d'Italia in carica di Coppa delle Province si sono confermati a Loano campioni liguri 2017. La rappresentativa di Spezia ha infatti superato Genova 7-2 per il quarto anno consecutivo. Ottima l'organizzazione del TC Loano nonostante le avverse condizioni atmosferiche.

IL RESOCONTO DELLE DUE GIORNATE DI GARA
Di ENRICO CASARETO
E’ sempre Spezia la regina delle Province liguri. Il poker sulla Provincia di Genova è stato firmato lo scorso fine settimana in virtù del 7- 2 con il quale gli spezzini hanno regolato i cugini genovesi.
In precedenza Spezia aveva superato 8-1 Savona e 9-0 Imperia, mentre Genova aveva battuto 7-2 Imperia e 5-4 Savona.
Nella partita decisiva, gli spezzini sono andati a segno con Giulia Bizzarri, Niccolò Nistri, Aurora Nosei, Ryan Savio e Gemma Borgna nei singolari e con le coppie Emanueli Albani e Nosei Niccolò Russo nei doppi. I punti genovesi invece portano la firma di Guglielmo Verdese e del doppio formato da Lucia Tognoni e Lucia Gaio.
A questo punto tutta la Liguria tiferà Spezia sperando in un nuovo successo tricolore come quello centrato nell’agosto dello scorso anno dai ragazzi delle capitane Marzia cecada e Annalia Dell’Orso.
Pera la cronaca la sfida fra Imperia e Savona ha visto poi prevalere la prima provincia con il risultato di 5-4.



]]>
Mon, 27 Mar 2017 10:46:10 UTC
<![CDATA[ News - RADUNO A VALLETTA UN SUCCESSO ]]> DI ENRICO CASARETO
Una giornata densa di argomenti e ricca di divertimento: è stato un successo la domenica organizzata a Valletta Cambiaso per radunare i ragazzi coinvolti nell’ormai prossima kermesse della Coppa delle Province e per illustrare ai tecnici e a tutti gli interessati il Sistema Italia federale.
I giovani tennisti delle quattro province liguri si sono cimentati in prove atletiche e partite di singolo e doppio fra di loro, senza distinzione di provincia di appartenenza, un modo nuovo per fare conoscenze e esperienze di campo, mentre ai loro genitori, circa duecento presenti a Valletta, e poi a maestri e istruttori intervenuti, venivano spiegati dai tecnici nazionali Paolo Girella e Aldo Russo i metodi di insegnamento e il percorso formativo adottato , con un occhio di riguardo sia alla sensibilità nei confronti del ragazzo, al centro del progetto federale, non solo come tennista, sia all’attività non agonistica.


***

1/3/2017
Il Comitato Regionale Ligure in collaborazione con l’Istituto Superiore di Formazione
“Roberto Lombardi” e il Settore Tecnico Nazionale, due giornate di raduni e
approfondimento tecnico informativo sul Sistema Italia promozionale -
FIT Junior Program e convocazione regionale riservata agli atleti CAP (vedi convocazione).

Appuntamenti:
Sabato 18 marzo 2017 Ritrovo alle ore 14,30 presso Valletta Cambiaso, campo centrale
raduno scuole tennis FJP e relativa giornata tecnica-informativa sul FIT Junior Program

Domenica 19 marzo 2017 Ritrovo alle ore 9,30 presso Valletta Cambiaso, campo centrale
raduno convocati CAP di tutte le province liguri e giornata tecnica-informativa sul Sistema Italia

I dettagli in allegato. ]]>
Mon, 20 Mar 2017 20:24:18 UTC
<![CDATA[ News - SOGNO COPPA DAVIS REALIZZATO. IL GRAZIE DI ANDREA FOSSATI. ]]> Di ENRICO CASARETO

La sconfitta dell’Italia a Valletta Cambiaso contro i francesi campioni del mondo in carica, giunta al termine di tre emozionanti giornate di tennis, non ha smorzato l’entusiasmo di Andrea Fossati, presidente del Comitato regionale della Fit, che, salutando la Davis appena vissuta e gustata, dà il benvenuto alla prossima Fed Cup del 21 e 22 aprile, sempre a Genova, sempre sul Beppe Croce.

“Genova ha vissuto tre giornate memorabili, che resteranno sicuramente nella memoria di tutti gli appassionati genovesi e non al di là del risultato conseguito sul campo, peraltro in parte preventivabile considerato il valore degli avversari. Il giorno dopo l’ultimo decisivo incontro di Fabio Fognini non posso che rivolgere il mio ringraziamento e la mia stima nei confronti del pubblico caloroso e corretto che ha gremito il Beppe Croce in occasione delle tre giornate di gara. A proposito grazie ai maestri e alle scuole tennis che hanno approfittato della possibilità di comperare gli abbonamenti promozionali, sono stati davvero tanti ed è stato un piacere vedere i nostri bambini partecipare alla grande festa della Coppa Davis. A distanza faccio i miei complimenti anche ai tifosi francesi, molto caldi ma altrettanto corretti. I tanti appassionati che sono giunti a Genova dalla vicina Francia hanno anche dimostrato quale indotto può rappresentare il nostro sport per Genova e la Liguria a livello turistico. Anche di questo sono davvero orgoglioso”.

Andrea Fossati non dimentica anche il lavoro di squadra che ha permesso la realizzazione del sogno Coppa Davis:

“Riportare la Coppa Davis a Genova dopo nove anni e per un incontro di livello assoluto come quello contro la Francia campione in carica, sarebbe stato impossibile senza il supporto fondamentale di Regione, Comune, Camera di Commercio e del Comitato organizzatore formato da Mauro Iguera, Stefano Messina, Lalla Messina e Giovanni Mondini. Un grazie di cuore va anche alla Federazione italiana tennis che ha scommesso su Genova sia per la Davis, che per la Fed Cup che sbarcherà a Valletta Cambiaso il 21 e 22 aprile, e per la sensibilità dimostrata favorendo tutti gli eventi collaterali che hanno coinvolto anche i nostri giocatori e hanno avvicinato la città alla manifestazione”.

Giornate indimenticabili quelle di Italia Francia che potranno essere rivissute dagli appassionati grazie a:

www.primocanale.it/network/coppa_davis

http://www.liguriasport.com/tennis/



]]>
Mon, 9 Apr 2018 11:20:28 UTC
<![CDATA[ News - LIVIA BELTRAMEA CENTRA LA DOPPIETTA NEL MACROAREA NORD OVEST ]]>
di ENRICO CASARETO
Livia Beltramea centra la doppietta. La giovane giocatrice del Break Point Savona infatti, dopo il successo di febbraio nella tappa di Alassio, ha replicato anche al Macroarea Nord Ovest under 16 del TC Loano.
In semifinale Livia ha superato la Bonello del TC Finale per 3/6 6/0 7/5 nel derby del ponente ligure, mentre in finale ha avuto la meglio 6/0 6/3 sulla milanese Maniglia del TC Bonacossa.







*********
LA TAPPA DI ALASSIO
*********
Di Enrico Casareto
E’ andata agli archivi la tappa di Alassio del Circuito giovanile Babolat Fit. Il torneo, giocato sui campi del TC Hanbury, ha incoronato una reginetta ligure, unica giocatrice della nostra regione a classificarsi prima nel proprio tabellone. Livia Beltramea del Break Point Savona si è infatti imposta fra le under 16 regalando un nuovo trofeo a sé stessa e al nostro tennis. Una vittoria importante, anche perché il Circuito Babolat Fit è strutturato su tappe Macroarea, che vedono ai nastri di partenza giovani atleti, da under 10 a under 16, provenienti oltre che dalla Liguria, anche da Piemonte, Lombardia e Valle d’Aosta.




]]>
Sun, 28 May 2017 09:31:51 UTC
<![CDATA[ News - CIVAROLO E CONFALONIERI VINCONO A VENTIMIGLIA ]]> DI ENRICO CASARETO
La sedicesima edizione dell’ Open Memorial Matteo Cane, organizzata dal TC Ventimiglia ha incoronato vincitori Matteo Civarolo, 2.3 del TC Alba, e Valentine Confalonieri, 2.5 del TC Ambrosiano. Civarolo ha firmato la doppietta dopo il successo dello scorso anno e anche la Confalonieri ha messo in bacheca il suo secondo trofeo del Memorial Cane, che aveva già vinto nel 2011. I due trionfatori della settimana ventimigliese hanno superato in finale, davanti a un pubblico numeroso e alla presenza del Sindaco di Ventimiglia Enrico Ioculano, , due speranze della seconda categoria, rispettivamente Gianmarco Ferrari , mancino sedicenne class.2.6 del Circolo Etruria di Prato e Francesca Falleni ,18enne del Tennis Junior Milano.
Risultati delle fasi conclusive; singolare femminile : quarti di
finale - Ripa b.Verpelli 6-1 6-1 ; Falleni b.Reggi 6-1 3-6 7-5 ;
Confalonieri b.Di Battista 6-3 6-4;
Pigato b. Canavese 7-5 6-1 ; semifinali : Falleni b.Ripa 6-2 7-6 ;
Confalonieri b.Pigato 2-6 6-4 7-5 - Finale : Confalonieri b.Falleni 6-1
6-7 6-0.
Singolare maschile : (quarti di finale) - Civarolo b.Apolloni 6-3 6-3;
Marino b.Accattino 7-5 4-6 6-3; Ferrari b.Bigatto 6-2 6-2; Siccardi b.Novaro
6-4 6-3
Semifinali : Civarolo b.Marino 7-6 6-2; Ferrari b.Siccardi 6-3 6-3 ;
Finale : Civarolo b.Ferrari 6-3 6-3.

]]>
Mon, 24 Jul 2017 09:06:27 UTC
<![CDATA[ News - I NOMI DEI CAMPIONCINI LIGURI ]]> Titoli regionali giovanili individuali 2017
Sono stati assegnati i titoli regionali di tutte le categorie under. Ecco i nomi dei nuovi campioncini liguri:
under 10 – Break Point Savona – Sofia Coati (finalista Emma Peretti, semifinaliste Camilla Poggi e Aurora Mencaraglia) e Joele Andreazzoli (finalista Riccardo Ferraiuolo, semifinalisti Achille Magnetto e Alessandro De Angelis);
under 11 – finali disputate presso il TC Albaro – Alessandra Teodosescu (finalista Giulia Bizzarri, semifinaliste Lucia Tognoni e Lucia Gaio) e Guglielmo Verdese (finalista Tommaso Mammi, semifinalisti Matteo Caravelli e Leonardo Emanueli);
under 13 – TC Finale – Denise Valente (finalista Vittoria Baccino, semifinaliste Francesca Piovani e Carlotta Vivaldi) e Musso Nicola vs. Giovanni Grammaticopolo (semifinalisti Gianluca Cadenasso e Filippo Verdese).
under 14 – Golf e Tennis Rapallo – Nicole Teodosescu (finalista Matilda Buscaglia, semifinaliste Valentina Parodi e Giulia Dolce) e Michele Olivieri (finalista Carlo Magnani, semifinalisti Mirko Lagasio e Tommaso Lippolis);

]]>
Sun, 11 Jun 2017 22:14:27 UTC
<![CDATA[ News - MATILDA BUSCAGLIA VINCE IL MACROAREA DI LOANO ]]> Doppietta ligure al Macroarea Nord Ovest di Loano. Oltre al successo della Beltramea infatti, va registrata la vittoria dell'under 14 del TC Santa Margherita Ligure, Matilda Buscaglia, che ha superato in finale 6/2 7/6 Emma Pedretti. In semifinale la Buscaglia, prima testa di serie del torneo, aveva superato 6/1 6/2 Vasilica Eliza Cosmina. ]]> Sun, 28 May 2017 06:41:14 UTC <![CDATA[ News - GRAVE LUTTO PER MAURIZIO CALCAGNO ]]> Grave lutto per il tecnico federale della nostra macroarea, il maestro Maurizio Calcagno. E' infatti mancata la sua cara mamma. Sentite condoglianze dal tennis ligure. ]]> Thu, 23 Feb 2017 20:00:09 UTC <![CDATA[ CIRCUITI REGIONALI - Fast Challenger 2017 ]]> E' nato il circuito regionale Fast Challenger by Head. Nove tabelloni (3 u10 3 U12 4.5 3 U14 4.3) con le stesse limitazioni degli altri Challenger Regionali ma con il vincolo aggiuntivo di giocare solo venerdì, sabato e domenica. L'idea è quella di offrire la possibilità di tornei più compatibili con l'organizzazione familiare di chi accompagna i ragazzi, evitando ripetute trasferte giornaliere per completare la partecipazione a un tabellone. Al link le regole e le tappe. La prima dal 3 febbraio, l' ultima a maggio. ]]> Fri, 3 Feb 2017 11:10:10 UTC <![CDATA[ News - RIVIERA DEI FIORI AL TC FINALE ]]> Di ENRICO CASARETO
Il TC Finale si è confermato nella cinquantunesima edizione del Trofeo Riviera dei Fiori, firmando così un significativo poker di quattro successi dopo il triplete dello scorso anno che aveva consentito ai finalesi di aggiudicarsi definitivamente il trofeo dedicato al vincitore di tre edizioni.
Nella finale 2017 giocata come è ormai tradizione sui campi del TC Sanremo, Grammaticopolo e compagni hanno superato l’Unione Sportiva Dolceacqua per 4-1.
Il punto della bandiera per Dolceacqua lo ha portato a casa Fabrizio Gibelli, che non ha lasciato scampo a Andrea Barone.
Per Finale sono invece andati a segno Davide Grammaticopolo, inesorabile contro Furio Gazzola,Giovanni Vicini, 7/5 6/3 a Massimiliano Fioretti, poi FrancoProcino, che ha battuto con un duplice 6/2 Giovanni Giraldi e infine Roberta Ludovico, che si è imposta 1/6 6/1 7/6 su Laura Casanova al termine di un match molto combattuto.
In semifinale il Dolceacqua aveva superato il CT Imperia, finalista nel 2016, mentre il TC Finale ha battuto il TC Ceriale.
E’ andata dunque agli archivi un’altra bella edizione del Trofeo Riviera dei Fiori, manifestazione nata nell’ormai lontano 1966 e organizzata da Silvano Martella.

]]>
Mon, 30 Jan 2017 10:55:38 UTC
<![CDATA[ News - CADENASSO VINCE A VARAZZE ]]> di ENRICO CASARETO
Dominio ligure nel torneo maschile, egemonia extraregione nel tabellone femminile. Il torneo Open limitato 2.5 del TC Tie Break Varazze si è infatti concluso con le vittorie di Giorgio Cadenasso, 3.1 del TC Andrea Doria, e della 2.7 pisana Micol Sanna.
Il genovese Cadenasso in finale ha avuto la meglio su Alessandro Cicconi della Pro Recco Tennis con il risultato di 6/1 7/6.
In semifinale Cicconi aveva regolato con un duplice 6/3 Armando Carpaneto, 3.1 del TC Ambrosiano Voltri mentre il futuro vincitore del torneo ha superato in rimonta per 4/6 6/3 6/1 un altro portacolori del TC Ambrosiano Voltri, Carlo Monteleoni, classificato 2.7 e prima testa di serie del tabellone.
Micol Sanna invece in finale ha battuto per 6/1 7/6 la giovane Vittoria Pastorino, 2.8 tesserata per il TC Borgotrebbia.
La giocatrice del TC Pisa aveva guadagnato l’accesso al match decisivo dell’Open in virtù del successo in semifinale su Miriana Marelli del Cus Genova, che è riuscita a conquistare un solo game per set, mentre la Pastorino ha invece eliminato la 2.6 Alice Roggero, anche lei del TC Ambrosiano Voltri e testa di serie numero uno, al termine di un match molto combattuto terminato con il punteggio di 7/5 7/6 in favore della giocatrice tesserata per il circolo emiliano.
]]>
Fri, 3 Feb 2017 11:38:36 UTC
<![CDATA[ News - A DE PALMA E CANTU' IL TORNEO U. 14 FEMMINILE DEL PADEL ALBARO ]]>
DI ENRICO CASARETO

E' andato agli archivi il primo torneo junior di Padel, organizzato dal Padel Albaro. Buona la partecipazione dei ragazzi, under 14 e under 18, e del pubblico. Erano presenti anche alcune coppie lombarde e pimontesi.
Nel tabellone under 14 si sono imposte Beatrice De Palma e Beatrice Cantù, del Colombo Club di Genova, mentre fra gli under 18 hanno vinto gli alessandrini Filippo Necchi e Alessandro Mensi.

*********************************************************************
DOMENICA 29 APRILE IL PRIMO TORNEO GIOVANILE DI PADEL AL PADEL ALBARO
*********************************************************************


Domenica 29 aprile dalle 9 si giocherà sui campi del Padel Albaro di piazzale Dunant, all'Arena Albaro, il primo torneo di padel under 14 e under 18 di doppio maschile e femminile.
Un appuntamento importante perché il primo per i giovani appassionati, inserito nel circuito Liguria,Piemonte, Lombardia.
Le iscrizioni dovranno pervenire entro il 26 aprile alle ore 12 a padelalbarotornei@gmail.com.
Costo iscrizione 14 euro a giocatore.
Altri contatti per informazioni:
333/6173346
347/8499093

]]>
Sun, 29 Apr 2018 06:45:57 UTC
<![CDATA[ News - MINUTO DI SILENZIO IN CAMPO LO SCORSO WEEK END PER MARCO PRETI ]]> Prima del via a tutte le competizioni regionali liguri a squadre, è stato osservato lo scorso fine settimana un minuto di silenzio in campo per ricordare l'amico Marco Preti, Consigliere del Comitato regionale della Fit, improvvisamente scomparso.

E' improvvisamente mancato il nostro Marco Preti. Siamo costretti a dare la triste notizia che un altro grande amico ci ha lasciato. Una perdita che ci accomuna nel dolore a tutta la grande famiglia del tennis ligure che a Marco davvero deve tantissimo.
Marco è stato Presidente del TC Campoligure dal 1983 e nel 1997 è entrato a far parte per la prima volta del Comitato Fit Liguria. Ha ricoperto per diversi anni il ruolo di responsabile della comunicazione del Comitato e dell'attività giovanile. Era rientrato in Consiglio con le elezioni del 2011.
Il funerale si terrà venerdì 22 giugno alle ore 15 presso la Chiesa parrocchiale della Natività di Maria Vergine nella Piazza principale, subito dopo il ponte medioevale di Campoligure
Il Rosario è domani sera, giovedì 21 giugno, alle ore 20.30 nella stessa Chiesa.

]]>
Fri, 22 Jun 2018 14:02:54 UTC
<![CDATA[ News - LUTTO PER GIULIA IL TENNIS LE E' VICINO ]]> Grave lutto per Giulia Rossi, componente dello staff tecnico del Progetto Regionale Arcobaleno e giovane tecnico emergente. La perdita del fidanzato in giovanissima età ha lasciato costernato tutto il mondo tennistico ligure, che certamente si sente a lei emotivamente vicino in questo momento. Condoglianze sentite. ]]> Fri, 3 Feb 2017 20:05:56 UTC <![CDATA[ News - SALA CONI GREMITA PER L'ASSEMBLEA DEGLI UFFICIALI DI GARA ]]> L’Assemblea regionale di fine anno degli Ufficiali di gara, svoltasi 1l 14 gennaio presso la sala Coni di viale Padre Santo a Genova, ha rappresentato il momento del bilancio e dei propositi.
Davanti a una platea numerosa e interessata, sono infatti stati illustrati dai relatori i vari dati relativi all’attività svolta nel 2016 e soprattutto sono stati presentati il nuovo regolamento tecnico sportivo e il nuovo regolamento del settore arbitrale.
Grandi applausi infine per la menzione a Giudice Arbitro benemerito assegnata a Giovanni Campanella e Renzo Gatto e per il Distintivo d’onore concesso a Carlo Fiorentino, Fausto Marchesini e Giorgio Soave, meritati “tributi alla carriera” conferiti dal Consiglio Federale lo scorso ottobre.
En.Cas.

]]>
Mon, 16 Jan 2017 12:11:40 UTC
<![CDATA[ News - SERIE A2: SALVO IL PARK GENOVA ]]> Di ENRICO CASARETO
Operazione salvezza conclusa con successo. Il Park Genova, replicando il 4-2 dell’andata a Piacenza, ha infatti superato il Canottieri Nino Bixio anche in via Zara conquistando così la permanenza in serie A2 grazie al vittorioso play out.
Per la verità i primi due singolari della sfida di ritorno si sono dimostrati davvero una formalità, con Lorenzo Musetti che ha superato con un duplice 6/0 il 4.2 Alessandro Nicolini e con Pietro Ansaldo che, con lo stesso risultato, ha battuto il 2.4 Lorenzo Zacconi.
Gli emiliani pareggiavano i conti grazie agli altri due singolari, tenendo accesa la fiammella della speranza grazie al 2.1 Gianluca Beghi, che regolava 6/1 6/4 Francesco Moncagatto e al 2.4 Andrea Bolla, bravo a superare Alessandro Ceppellini 3/6 6/3 7/5 al termine del match più combattuto della giornata.
I doppi diventavano così ancora una volta l’ago della bilancia della sfida. Ansaldo e Musetti lasciavano due game per set alla coppia Bosio Pagani, firmando il punto decisivo della sfida salvezza. Divenuto ininfluente, il doppio fra Ceppellini e Moncagatto e Beghi Zacconi veniva interrotto dai piacentini sul 7/5 0/2.


*************

ARTICOLI PRECEDENTI



Di ENRICO CASARETO
Il Park Genova è tornato da Piacenza con mezza salvezza in tasca. La vittoria esterna per 4-2 in Emilia contro il Canottieri Nino Bixio fa infatti decisamente sperare in vista del play out di ritorno, in programma domenica prossima sui campi di via Zara.
E dire che i gialloblu hanno potuto schierare Luigi Sorrentino, ancora dolorante al polso sinistro infortunato, soltanto in doppio. Ma le cose si sono messe subito bene per Genova, con Pietro Ansaldo che non ha lasciato neppure la soddisfazione di un game al 4.2 Nicolini, Francesco Moncagatto che ha regolato 7/5 6/2 il 2.4 Zacconi e Alessandro Ceppellini bravissimo a superare il 2.3 Bosio per 4/6 6/3 6/2. Il punto della speranza per Piacenza lo firmava il 2.1 Beghi, che lasciava un solo game nella seconda frazione a Pietro Benasso. I doppi sigillavano il 4-2 per il Park. Ceppellini e Moncagatto battevano 6/1 6/2 Pagani e Zacconi, mentre Ansaldo e Sorrentino si arrendevano 3/6 6/2 6/2 a Beghi e Bolla.


**************

ARTICOLI PRECEDENTI

**************



Di ENRICO CASARETO
Domenica negativa per il Park Genova, impegnato con la sua squadra maschile nei play out di serie A2 e con le ragazze nei play off di serie B. Pietro Ansaldo e compagni hanno ceduto 4-2 in trasferta contro il Borgaro Torino e ora dovranno affrontare il doppio spareggio per non retrocedere, avversario il Nino Bixio, da affrontare all’andata a Piacenza.
Le gialloblu invece hanno perso 3-1 in via Zara contro il TC Bari e hanno visto svanire il sogno della promozione in serie A2.
Sul play it indoor di Torino le cose si erano messe subito bene per i ragazzi di Marco Kanobelj, con Ansaldo che superava Lago, ranking 2.4, per 3/6 6/2 6/2. Gli altri singoli però andavano ai padroni di casa: Lorenzo Musetti veniva regolato 6/2 6/4 dall’altro 2.4 Giuliato, Alessandro Ceppellini si arrendeva 6/4 6/2 al 2.3 Sibona e infine Francesco Moncagatto lottava soprattutto nel primo set contro Tomasetto ma poi cedeva 7/6 6/4.
Il punto decisivo in doppio per i padroni di casa lo firmavano Lago e Marangoni, che superavano Ansaldo e Ceppellini per 6/3 1/6 6/3. L’altro match fra Moncagatto e Musetti e Giuliato Sibona veniva quindi interrotto sul 6/4 5/5.
Le ragazze di Giorgia Buchanan hanno invece conquistato l’unico punto di giornata con Costanza Traversi che si è imposta con un duplice 6/2 alla Battista. La Piludu ha poi battuto 6/2 6/1 Camilla Ceppellini e la belga Klartiye Liebens ha regolato 6/3 6/2 Costanza Pera. Il Bari ha po portato a casa il doppio decisivo grazie a Liebens e Piludu, che hanno battuto 6/2 6/3 Ceppellini e Traversi.






*****

Di ENRICO CASARETO
Il Park Genova chiude la regular season con una vittoria in A2 maschile e un pareggio in serie B femminile e rimanda così i traguardi delle due rispettive squadre alla fase di play out e play off.
In via Zara i gialloblu di Marco Kanobelj sono stati bravi a battere un coriaceo TC Cagliari. Eroe di giornata Alessandro Ceppellini che ha vinto per 7/5 3/6 6/3 un match molto duro contro Franco Capalbo. Davvero spettacolare il primo set, con il ventiseienne argentino avanti 4/2, ma poi rimontato da Ceppellini che nel nono game ha annullato tre palle set per Capalbo e nel gioco successivo è riuscito a centrare il 5/5 alla quarta opportunità. Poi un monologo negli ultimi due game con lìalfiere del Park che ha messo in vetrina un tennis entusiasmante e ha chiuso il set con un millimetrico pallonetto.
In precedenza Lorenzo Musetti non aveva incontrato difficoltà per superare con un duplice 6/1 il 3.2 Comune e Pietro Ansaldo, con lo stesso risultato, aveva battuto il 2.8 Secci. Nulla da fare invece per Francesco Moncagatto, che ha trascinato al tie break nella seconda frazione il ventiduenne serbo Pedja Krstin, 6/0 7/6 il risultato della sfida.
Moncagatto, in coppa con Ansaldo, si toglieva poi la soddisfazione di rifarsi in doppio, battendo 4/6 6/4 6/1 proprio Kkrstin e Comune, mentre Lorenzo Musetti, assieme a Niccolò Inserra, si arrendeva 2/6 6/2 6/1 a Secci e Capalbo.
In virtù del pareggio fra Aquila e Angiulli Bari, il Park Genova si è classificato quinto nel suo girone e domenica prossima affronterà in trasferta il Borgaro Torino. In caso di vittoria il Park si salverà direttamente, mentre in caso contrario giocherà uno spareggio contro una sesta andata e ritorno per non retrocedere.
Le ragazze del Park invece hanno pareggiato a Verona 2-2 e ora disputeranno i play off con accoppiamenti che verranno sorteggiati nei prossimi giorni.
Costanza Pera ha ceduto 6/4 6/1 alla Zantedeschi, Camilla Ceppellini ha pareggiato i conti, 6/3 6/2 alla Sartori e infine Costanza Traversi ha portato le ragazze di Giorgia Buchanan in vantaggio in virtù del 6/3 2/6 6/1 alla Meruzzi.
In doppio poi Meruzzi e Zantedeschi si sono imposte 6/3 6/2 su Ceppellini e Traversi.






*******
ARTICOLI PRECEDENTI
*******
Di ENRICO CASARETO
Il Park Genova perde il treno play off per l’ A1. I gialloblu infatti, battuti 4-2 ieri a L’Aquila in occasione della sesta giornata della regular season di serie A2, hanno visto svanire la possibilità di classificarsi terzi nel girone due e domenica prossima dovranno battere in via Zara il TC Cagliari per centrare il quarto o quinto posto. I ragazzi di Marco Kanobelj hanno affrontato la trasferta in Abruzzo con una formazione rimaneggiata, priva di Luigi Sorrentino, infortunatosi a un polso durante un torneo in Tunisia, e di Lorenzo Musetti, in gara al Trofeo Bonfiglio a Milano.
I campi indoor in cemento a 700 metri di altitudine hanno creato altre difficoltà al Park, che si è trovato in svantaggio per 3-1 già dopo i singolari.
Pietro Benasso ha strappato solo due game nel secondo set al 2.2 Gianluca Di Nicola, Alessandro Ceppellini ha perso 7/6 (6) 6/2 contro Enrico Iannuzzi, dopo essersi trovato avanti nel tie break del primo set per 6-4 e infine Francesco Moncagatto ha ceduto 7/6 (3) 2/6 6/4 a Andrea Picchione. Il punto della speranza lo ha firmato Pietro Ansaldo, che ha regolato 6/4 6/2 Alberto Iarossi. Uno per parte i doppi che hanno confezionato il risultato definitivo.
Ceppellini e Moncagatto hanno superato 7/5 6/3 Iarossi e Picchione ma Ansaldo e Benasso hanno dovuto alzare bandiera bianca davanti Di Nicola e Iannuzzi, 6/4 6/0 il risultato del match.
Anche le ragazze del Park Genova, impegnate nella sesta giornata del girone tre di serie B, sono tornate da Benevento con una sconfitta, in virtù del 3-1 subito dalle padrone di casa del TC 2002.
Il punto per le gialloblu lo ha portato a casa Costanza Traversi, 7/5 6/4 alla De Santis. Per il resto le campane non hanno lasciato scampo a Camilla Ceppellini, un game conquistato nel secondo set contro la Verardi, e a Costanza Pera, battuta 6/3 6/1 dalla Maffei. Anche il doppio ha premiato il TC 2002, con Verardi e Maffei che si sono imposte 6/1 6/2 a Ceppellini e Pera.






*******
ARTICOLI PRECEDENTI
******

DI ENRICO CASARETO
Primo pareggio stagionale per le ragazze del Park Genova, impegnate nella quinta giornata di serie B. Il TC Livorno ha infatti centrato il 2-2 sui campi di via Zara, portandosi anche in vantaggio al termine dei singolari. Il primo punto lo ha firmato però proprio il Park, grazie a Costanza Traversi che ha battuto 6/2 6/0 la 3.1 Camilla Cellieri.
Livorno ha però subito riequilibrato le sorti dell’incontro con Alessandra Di Batte, una delle migliori seconda categoria italiane, attualmente 2.6 ma con nel palmares personale sei titoli nazionali under, che ha regolato 6/2 6/4 Costanza Pera.
Le toscane hanno poi conquistato il terzo match di singolare in virtù del 6/2 6/1 con il quale la 2.4 Maria Masini ha superato Camilla Ceppellini.
Le gialloblu di Giorgia Buchanan hanno però agguantato il pareggio con la coppia Ceppellini Traversi, brave a superare 2/6 6/4 6/3 Masini e Di Batte.
Alla ripresa del torneo, la sesta giornata è in calendario per il 21 maggio, il Park Genova affronterà la lunga trasferta fino a Benevento per affrontare il TC 2002.




****

GIORNATE PRECEDENTI CAMPIONATI SERIE A2 MASCHILE E B FEMMINILE


Di ENRICO CASARETO
Niente da fare per il Park Genova contro l’Angiulli Bari. I gialloblu infatti, impegnati in casa contro i pugliesi in occasione della quarta giornata di serie A2, si sono dovuti arrendere 5-1, pur lottando e rendendo la vita difficile agli avversari in più di un match.
Il primo punto per gli ospiti lo ha firmato il 2.4 Giovanni Narcisi, che ha faticato non poco per avere ragione con il risultato di 6/3 6/7 6/3 di Lorenzo Musetti. Il giovanissimo spezzino è stato molto bravo nel secondo set a recuperare dal 4/1 sottoe ad annullare un match point sul 5/4 per Narcisi, prima di conquistare al tie break la frazione.
Il punto del momentaneo pareggio lo ha centrato Pietro Ansaldo, in virtù di un duplice 6/4 sul 2.4 Luca Narcisi.
L’Angiulli, privo del suo numero uno Andrea Pellegrino, ha poi schierato il polacco Marcin Gawron, attualmente classificato 2.2, che ha portato a casa il suo singolo dopo una battaglia con Alessandro Ceppellini, 6/4 5/7 6/2 il risultato della sfida. Vale la pena ricordare che Gawron ha giocato nel 2006 la finale di Wimbledon Juniores, poi battuto dall’olandese De Bakker.
Anche l’ultimo singolare è andato ai baresi, con il 2.3 Tiago Lopes che ha regolato 6/1 6/2 Francesco Moncagatto.
Entrambi i doppi hanno poi premiato l’Angiulli, anche se Musetti e Tommaso Sanna si sono trovati in vantaggio per 6/4 e break nel secondo set, prima di cedere 4/6 7/6 6/4 ai fratelli Narcisi. Gawron e Lopes invece hanno battuto 6/4 7/5 Ceppellini e Moncagatto.
Il Park, che dopo il turno di risposo di domenica prossima potrebbe recuperare Luigi Sorrentino, domenica impegnato in un torneo internazionale, affronterà in trasferta il TC Aquila e in casa il TC Cagliari, incontri alla portata che potrebbero far conquistare ai ragazzi di Marco Kanobelj la terza piazza del girone due e i play off.
Le ragazze del Park Genova, impegnate nella quarta giornata di serie B, hanno invece vinto a tavolino la sfida in trasferta contro il TC Nomentano, privo per l’occasione di giocatrici del vivaio. Domenica prossima le ragazze di Giorgia Buchanan affronteranno in casa il TC Livorno.


********

IL RESOCONTO DELLE GIORNATE PRECEDENTI



Di ENRICO CASARETO
Secondo successo consecutivo per il Park Genova femminile in occasione della terza giornata del girone 3 di serie B.
Le ragazze capitanate da Giorgia Buchanan hanno infatti superato 3-1 in via Zara il TC Marino Casalboni. Il primo punto gialloblu lo ha firmato Costanza Traversi (NELLA FOTO)che ha regolato con un duplice 6/4 la 2.7 Camilla Fabbri. La Fabbri, dotata di una buona tecnica ma poco mobile, si è portata in vantaggio 3/1 nel primo set, ma la Traversi è stata molto brava a recuperare grazie alla buona pressione con i due colpi da fondocampo. Nel secondo set la giocatrice gialloblu ha strappato il servizio all’avversaria al quarto game, complice un doppio fallo della Fabbri, e si è poi portata avanti 5/2. La romagnola ha abbozzato una rimonta, ha vinto due game, ma poi si è arresa al decimo gioco, con la Traversi che ha chiuso set e match con una perentoria volè di diritto.
Le romagnole hanno temporaneamente pareggiato i conti con Elisa Gugnali, che ha superato 7/6 6/1 Camilla Ceppellini, ma il Park Genova si è portato nuovamente in vantaggio grazie a Costanza Pera che ha regolato 6/2 6/3 l’altra Gugnali, Serena.
In doppio poi bella vittoria di Traversi e Pera, che si sono imposte 7/6 5/7 6/4 su Gugnali e Fabbri firmando il definitivo 3-1. Dopo la sosta pasquale le ragazze del Park giocheranno in trasferta a Roma contro il Nomentano.
La bella domenica tennistica per il circolo genovese è stata completata dall’ottimo pareggio ottenuto a Pavia in serie A2 dalla squadra maschile capitanata da Marco Kanobelj.
Sull’erba sintetica indoor del Motonautica Pavia, lo scorso anno in serie A1, i gialloblu hanno vinto due singoli su quattro. Pietro Ansaldo ha lasciato un set per game al 2.6 Federico Chiesa, omonimo del calciatore della Fiorentina, e Lorenzo Musetti ha superato con un duplice 6/4 il pari classificato 2.5 Alberto Comasco. Luigi Sorrentino ha lottato contro il sempre bravo trentottenne Jan Hernych, ex Davisman della Repubblica Ceca, ma alla fine si è dovuto arrendere 6/3 7/5 all’ex numero 59 del mondo. Niente da fare anche per Pietro Benasso battuto 6/1 6/1 dall’ottimo Riccardo Maiga. I doppi, uno per parte, hanno sigillato il pareggio. Hernych e Maiga hanno lasciato una game per set a Musetti e Ansaldo, ma Sorrentino e Alessandro Ceppellini hanno portato a casa il punto del 3-3 in virtù del 6/3 7/5 a Comasco e Chiesa. Dopo la sosta il Park, inserito nel girone 2, ospiterà in casa l’Angiulli Bari.


********
ARTICOLI PRECEDENTI



Di ENRICO CASARETO
Domenica trionfale per il Park Genova che nella doppia sfida con Reggio Emilia si è imposto sia in serie A2 maschile che in serie B femminile, vincendo addirittura dieci match su dieci.
I ragazzi del capitano Marco Kanobelj hanno infatti espugnato per 6-0 i campi del TC Albinea, vittoria molto importante in chiave lotta per la salvezza, mentre le ragazze si sono imposte in casa 4-0 sul TC Reggio.
In trasferta i gialloblu hanno subito calato il poker con i singolari. In ordine di ranking, Luigi Sorrentino ha regolato 6/3 6/4 il 2.2 Federico Ottolini, Alessandro Ceppellini (nella fotografia) ha lasciato un solo game per set al 2.4 Lorenzo Bocchi, Lorenzo Musetti si è imposto 6/0 1/6 6/2 su Nicola Ronzoni e infine nella sfida fra numeri quattro è stato Pietro Ansaldo a vincere in rimonta, in virtù del 3/6 6/3 6/1 a Matteo Fortini. I doppi hanno reso più rotondo il risultato in favore del Park, grazie a Ceppellini e Sorrentino, 7/5 2/6 6/3 a Ottolini e Ronzoni, e a Ansaldo Musetti, 6/3 6/2 su Fortini e Tommaso Carletti.
Domenica prossima i gialloblu giocheranno nuovamente in trasferta, sui campi della Motonautica Pavia.
La squadra femminile non è stata da meno, esordendo in via Zara con un sonoro poker ai danni del Reggio, dopo il turno di risposo osservato in occasione della prima giornata del girone tre.
Niente da fare per la 3.2 Elisabetta Leoni, superata 6/1 6/3 dalla 2.4 Costanza Traversi, e per la 3.3 Arianna Fantuzzi, battuta con un duplice 6/1 da Cecilia Pataccini, anche lei classificata 2.4.
Anche l’altra 2.4 Costanza Pera ha vinto il suo match, questa volta contro una 2.5, Cristina Greco Naccarato, superata 6/4 3/6 6/0. Anche il doppio ha premiato le genovesi, con Pera e Traversi che hanno battuto 6/2 6/0 Greco Naccarato e Beatrice Medoli, ranking 2.8.
Domenica prossima il Park giocherà ancora in casa, contro le romagnole del TC Marino Casalboni.


***********

GIORNATE PRECEDENTI


Di ENRICO CASARETO
Esordio sfortunato per il Park Genova nella serie A2 edizione 2017. Sui campi di via Zara infatti i gialloblu si sono arresi 5-1 alla corazzata Bassano in occasione della prima giornata del girone due.
Il primo punto per i veneti lo ha portato a casa il 2.3 Cesare Gabrieli. Il mancino del Bassano ha schiantato 6/0 nel primo set Lorenzo Musetti, ranking attuale 2.5, regolandolo poi 6/3 nella seconda frazione dopo avergli strappato il servizio al settimo game.
Più combattuto il match fra Francesco Moncagatto, all’esordio in gialloblu, e Francesco Salviato. Il 2.4 del Park ha vinto il primo set 6/3 mettendo in mostra una potente prima di servizio e un rovescio a una mano elegante quanto potente, ma il 2.3 del TC Bassano si è aggiudicato facilmente per 6/1 il secondo set. Nella terza frazione Salviato ha sventato due opportunità di Moncagatto per il potenziale break e il conseguente 2/1 Park ed è volato 4/1 e 5/2 prima di chiudere 6/3.
Nulla da fare per il Park Genova anche nella sfida fra i numeri uno. Luigi Sorrentino si è infatti arreso 6/1 6/4 al 2.1 Marco Bortolotti.
Nicola Ghedin, attualmente 2.2, figlio di Pietro, calciatore della Lazio ai tempi di Giorgio Chinaglia, ha infine firmato il poker per il TC Bassano.
Il trentunenne veneto, che nel 2009 superò le qualificazioni a Wimbledon, ha lasciato un solo game nel secondo set a Alessandro Ceppellini. Il punto della bandiera per i ragazzi del capitano Marco Kanobely lo hanno firmato in doppio Moncagatto e Sorrentino che si sono imposti con un duplice 6/3 su Cesare e Tommaso Gabrieli. Bassano con Ghedin e Bortolotti ha arrotondato il punteggio in virtù del 6/1 6/2 a Ceppellini e Pietro Benasso.
Domenica prossima il Park Genova giocherà in trasferta a Reggio Emilia contro l’Albinea.
Dopo il turno di riposo della prima giornata, domenica prossima esordiranno in serie B anche le ragazze del Park Genova, impegnate in casa contro il TC Reggio.











di ENRICO CASARETO
Il tennis ligure scalda i motori in vista del via ufficiale alla stagione dei campionati nazionali a squadre, prima giornata in calendario domenica 26 marzo, che vedrà impegnati i ragazzi e le ragazze del Park Genova, rispettivamente in serie A2 e serie B.
Si inizierà come anticipato il 26 marzo e le successive giornate di gara dei singoli gironi sono previste il 2, 9, 23 e 30 aprile e il 21 e 28 maggio.
Il Park Genova maschile, inserito nel girone 2, esordirà in casa contro il Bassano, poi nell’ordine doppia trasferta a Reggio Emilia contro l’Albinea e a Pavia contro l’Associazione Motonautica, ritorno in via Zara contro l’Angiulli Bari, poi il turno di riposo e infine prima trasferta a L’Aquila e successivo ritorno in via Zara per la sfida con il TC Cagliari.
I componenti della squadra del Park sono in ordine di classifica luigi Sorrentino (2.3), i 2.4 Francesco Moncagatto, Pietro Benasso e Alessandro Ceppellini, i 2.5 Lorenzo Musetti e Pietro Ansaldo, il 2.6 Nicolò Inserra e infine Tommaso Sanna, attualmente 3.1.
Fra le cadette invece, le ragazze del Park, inserite nel gruppo 3, dopo l’iniziale turno di riposo, affronteranno in casa prima il CT Reggio e poi le romagnole del TC Casalboni, poi trasferta a Roma contro il Nomentano, prima del ritorno in via Zara contro il TC Livorno. Ultime due giornate in trasferta, a Benevento per sfidare il TC 2002 e a Verona.
La rosa delle gialloblu comprende le 2.4 Costanza Pera, Costanza Traversi, Cecilia Pattacini, Helene Pellicano e Camilla Ceppellini, la 2.6 Chiara Icardi, la 2.7 Giulia Brighi e la 2.8 Elena Cortimiglia.
Il format della serie A2 prevede che le prime classificate di ogni girone (i gironi sono 4 formati da 7 squadre ognuno) disputino un incontro andata e ritorno valido per la promozione in A1 contro le vincenti fra seconde e terze. Le quarte di ogni girone sfideranno le quinte per restare in A2 e le perdenti affronteranno le seste andata e ritorno con in palio la salvezza. Le settime retrocederanno direttamente fra i cadetti.
Stesso programma per la serie B.

]]>
Sun, 18 Jun 2017 06:38:53 UTC
<![CDATA[ News - QUARTI DI FINALE PER NOSEI ALL'OPEN SUPER 12 DI AURAY ]]>
Di Enrico Casareto
Buon torneo di Giacomo Nosei a Auray in Francia. Nell’importante torneo Tennis Europe Junior open super 12, il giovane portacolori del TC Lerici ha infatti raggiunto il traguardo dei quarti di finale dopo aver eliminato tre giocatori di casa ed è quindi risultato il miglior italiano del torneo fra quelli inizialmente presente ai nastri di partenza.
Nosei ha infatti superato uno dopo l’altro Michich per 6/3 6/2, Niox Chateau 6/2 6/1 e infine Gea con un duplice 6/3 prima di arrendersi al ceco Petr che si è imposto 6/2 6/3 sul nostro giocatore. Per la cronaca in semifinale ha poi perso da Djuric, successivamente battuto in finale 6/2 5/7 7/5 da Prizmic.


***************


di ENRICO CASARETO
Un’altra bella soddisfazione per Vittoria Gibello, Giacomo Nosei e per l’intero movimento tennistico regionale.
I nostri due giovanissimi atleti sono stati inseriti nella rappresentativa nazionale che parteciperà al prossimo Open super 12 di Auray, in programma dal 18 al 26 febbraio, uno degli appuntamenti più importanti del mondo per i giocatori under 12.
La convocazione di Gibello e Nosei per il prestigioso torneo francese, giunto alla trentaduesima edizione e inserito nei calendari Tennis Europe e Trofeo Perrier, è il giusto premio per un inizio stagione importante dei tennisti della nostra linea verde.
Vittoria, ranking attuale 3.4, tesserata TC Genova, e Giacomo, anche lui classificato 3.4 , alfiere del TC Lerici e recente vincitore del Lemon Bowl, saranno seguiti in Bretagna dai Tecnici Luca Sbrascini e Vincenzo Izzo. Per la cronaca gli altri ragazzi selezionati sono Giulia Dal Pozzo, Yaima Perez Wilson, Andrea Meduri e Federico Vita.

*******

LA VITTORIA DI GIACOMO NOSEI AL LEMON BOWL

di ENRICO CASARETO
La vittoria di Giacomo Nosei al Lemon Bowl inaugura alla grande il 2017 del tennis ligure. Giacomo ha trionfato nel tabellone under 12 di un torneo di grande tradizione, con la prima edizione giocata nel 1985, che nel passato ha visto fra i protagonisti campioni del calibro di Jelena Jankovic, Anna Kurnikova, Camila Giorgi, Ivan Ljubicic, Janko Tipsarevic e il compianto Federico Luzzi.
Il giovane atleta del TC Lerici in semifinale ha superato la seconda testa di serie, Andrea Meduri, per 5/7 6/3 6/2 e in finale ha superato il romagnolo Federico Bondioli per 6/7 6/4 6/2.
Complimenti anche a Aurora Nosei, superata in semifinale nel tabellone under 10 da Francesca De Matteo per 6/3 6/4 dopo aver eliminato nei quarti la Silvi con il punteggio di 3/6 6/2 9/7 e per Denise Valente, anche lei stoppata solo in semifinale dalla pugliese Alessandra Simone 6/4 7/6 nell'under 14. Buon quarto di finale al Lemon Bowl anche per Vittoria Gibello. Un ottimo inizio di anno dunque per il tennis giovanile ligure. ]]>
Mon, 27 Feb 2017 09:59:15 UTC
<![CDATA[ News - BNL: BRIANTI VINCE LE PREQUALI, PARENTINI E ROSSI CAMPIONESSE LIGURI ]]> Di ENRICO CASARETO
Si è tinta di rosa Valletta Cambiaso e ha incoronato le vincitrici dei tabelloni femminili dell’Open BNL 2017. Le prequalificazioni degli Internazionali d’Italia hanno fatto registrare il successo della solita Alberta Brianti, che ha disputato davvero un ottimo torneo. La testa di serie numero uno del tabellone ha regolato in finale 6/1 7/6 l’ottima Giulia Remondina, classe 1989, favorita numero tre del seeding, giocatrice qualche stagione fa a ridosso delle prime duecento del ranking Wta. In semifinale la Brianti aveva superato la ventiduenne rumena Michele Alexandra Zmau, numero quattro del seeding, al termine di una battaglia conclusa con il risultato di 7/6 5/7 6/2 in favore dell’emiliana. La Remondina invece aveva guadagnato la finale delle prequalificazioni in virtù del successo per 6/4 6/4 sulla 2.3 Dalila Spiteri, autrice dell’eliminazione di Corinna Dentoni, numero due del tabellone di Valletta Cambiaso.
Il tabellone regionale di terza categoria ha incoronato Ginevra Parentini, prima favorita delle vigilia, che ha lasciato un solo game in finale a Federica Carosini, mentre il regionale di quarta categoria ha visto prevalere Lucrezia Rossi per 7/5 6/3 su Eleonora Giangrandi.





*****

ARTICOLI PRECEDENTI


Sta per partire la fase "open" del Torneo BNL Race to Foro.

dal 25/3 ASD Valletta Cambiaso, femminile – iscrizioni entro il 23/3 ore 12 per i terza categoria – entro le ore 12 del 30 marzo per i 2.8 e 1

dal 1/4 TC Genova, maschile - iscrizioni entro il 30/3 ore 12 per i terza categoria – entro le ore 12 del 7 aprile per i 2.8 e 1


----------------------------------------------------------

IL SOGNO DEL FORO
di ENRICO CASARETO
Quanti di noi, appassionati di tennis, hanno sognato di vivere il Foro Italico da protagonisti in campo e non solo da spettatori dagli spalti dello Stadio dei Marmi o del Centrale? Tutti, dai “vecchi” giocatori con i capelli bianchi ai giovani delle nuove leve, ovvero l’esercito di tennisti che con la loro passione nei confronti dello sport della racchetta rappresentano la linfa del pianeta tennis, dalla base della piramide fino alla Coppa Davis e al vertice del movimento. Ora l’esercito di racchette che un tempo si contraddistingueva con la mitica sigla NC, modernamente articolato fra i vari gruppi della quarta categoria, ha la possibilità di realizzare il suo sogno. Giocarsi una apparizione sulla terra rossa del Foro Italico, la prestigiosa sede degli Internazionali d’Italia. Il quinto Slam del mondo, e non solo per noi italiani campanilisti, ma per tutti gli addetti ai lavori in generale.
La via per tagliare il traguardo è lunga e passa dalla vetrina dei vari campionati provinciali organizzati da Imperia a Spezia, con inizio il 10 marzo a Recco, per le sole ragazze, e a Ospedaletti (Im), Spezia e al DLF Savona e infine dall’11 marzo al TC Albaro per i maschi. I migliori quarta potranno poi qualificarsi per i successivi tabelloni di terza e ancora, per i quarta categoria ci sarà un’ulteriore possibilità per calcare i campi del Foro dal 19 al 21 maggio, poiché i due migliori giocatori per tabellone maschile e femminile dei provinciali accederanno alla fase finale nazionale.
Diverse vie dunque che permetteranno a tutti, ma proprio tutti i partecipanti ai vari tornei delle quattro province, dall’eliminato al primo turno a chi solleverà il trofeo del vincitore, di sentirsi parte della grande famiglia del tennis azzurro, con un premio speciale per i più bravi e fortunati: la partecipazione alla prestigiosa kermesse nazionale che la Fit ha deciso di regalare ai campioni della quarta categoria italiana.
Oggi più che mai quindi l’importante è partecipare. Tutti i tennisti e i maestri liguri sono chiamati a rispondere si al tennis italiano. Per vivere il sogno di tutti noi appassionati di tennis. Noi, la base del movimento tennistico italiano. Azzurri nel cuore, per una volta con il sogno della terra rossa del Foro Italico a portata di mano.

****


RACE TO FORO DAL 10 MARZO IN LIGURIA!
Un sogno di nome Foro Italico. Anche quest’anno tutti avranno la loro chance di partecipare agli Internazionali BNL d’Italia, l’appuntamento più prestigioso della stagione, e di potersi misurare sulla mitica terra rossa romana in uno dei templi del tennis mondiale. Nel 2011, quando è stato lanciato il progetto “Pre-Qualificazioni” agli Internazionali BNL d’Italia, probabilmente nessuno osava pensare che avrebbe avuto un successo così travolgente. Sei anni fa 884 giocatori risposero all’appello. Nel 2016 oltre 9mila tennisti sono scesi in campo in singolare e doppio con un sogno nel cuore: giocare sotto i pini del Foro Italico, con i raccattapalle griffati e Federer, Djokovic o Murray che si allenano nel campo accanto.

La FIT non si ferma e lancia gli Internazionali BNL d’Italia – “Race to Foro”: per gareggiare basta avere la tessera FIT e possono iscriversi anche i non classificati. Come sottolineato nel 2016 i partecipanti sono stati oltre 9mila, un record. Cinque volte in più rispetto agli US Open Play-Off: un successo organizzativo che la FIT ora ha voluto estendere a tutte le province italiane.


SI COMINCIA DALLA FASE PROVINCIALE – Ecco la grande novità del 2017: si parte appunto dalle province. Da ogni torneo i vincitori verranno promossi al tabellone regionale di conclusione della sezione quarta categoria in base al seguente quorum:
da 1 a 16 giocatori partecipanti: 1 qualificato
da 17 a 32 giocatori partecipanti: 2 qualificati
da 33 a 64 giocatori partecipanti: 3 qualificati
da 65 giocatori partecipanti: 4 qualificati
da 1 a 8 coppie partecipanti: 1 coppia qualificata
da 9 a 16 coppie partecipanti: 2 coppie qualificate
da 17 coppie partecipanti: 3 coppie qualificate
 

I tornei provinciali in Liguria si svolgeranno dal 10 marzo sui campi di Pro Recco Tennis (Ge solo femminile), TC Ospedaletti (Im), CT Spezia (Sp), DLF Savona (Sv), e dall’ 11 marzo per i maschi TC Albaro (Ge).



FASE REGIONALE – In ogni regione verrà organizzato un torneo di conclusione di quarta di singolare e doppio, maschile e femminile. Questi giocatori, inoltre, verranno inseriti come qualificati nel tabellone regionale di terza categoria dei tornei di pre-qualificazione. I suddetti tornei proseguiranno infatti a livello regionale con i tabelloni di terza categoria, seconda e finale. Le date dei tornei sono diversificate nelle varie zone d’Italia ed è possibile partecipare anche a più appuntamenti.
 

In Liguria si giocherà dal 25 marzo a Valletta Cambiaso il torneo femminile e dall ‘1 aprile sui campi del TC Genova il torneo maschile.



WILD CARD PER GLI INTERNAZIONALI BNL D’ITALIA – Da ogni regione usciranno così i qualificati per la tappa finale al Foro Italico di Roma (dal 6 al 12 maggio 2017). Saranno sorteggiati due tabelloni di singolare maschile e femminile da 48 posti ciascuno e due tabelloni di doppio maschile e femminile da 16 coppie ciascuno valevoli per l’assegnazione delle wild card per gli Internazionali BNL d’Italia (13-21 maggio 2017) secondo le seguenti modalità:
singolare maschile: 2 wild card per il main draw
singolare femminile: 1 wild card per il main draw e 3 wild card per il tabellone delle qualificazioni
doppio maschile: 1 wild card per il main draw
doppio femminile: 1 wild card per il main draw


CAMPIONATI DI QUARTA CATEGORIA AL FORO – Per i giocatori di quarta categoria c’è un’ulteriore chance di giocare al Foro Italico a maggio. Dai tornei di conclusione di quarta, infatti, saranno ammessi ai Campionati di Quarta Categoria due giocatori per regione nel singolare maschile e femminile e una coppia per regione nel doppio maschile e femminile. Saranno così incoronati i campioni italiani di quarta: appuntamento al Foro dal 19 al 21 maggio 2017. A tutti i qualificati verrà offerta l’ospitalità (albergo e pasti) per i giorni di svolgimento delle gare, oltre ad un rimborso forfettario chilometrico (ad esclusione dei qualificati del torneo laziale).


PRIZE MONEY – Tutti i tornei a partire dai tabelloni di conclusione di quarta categoria hanno un montepremi (il totale è 469.205 euro), che naturalmente aumenta via via che si salirà di livello.
  ]]>
Mon, 10 Apr 2017 06:49:26 UTC
<![CDATA[ News - GIANLUCA NASO VINCE L'OPEN AXPO AL TC BOGLIASCO ]]> E’ andato agli archivi con la vittoria di Gianluca Naso, ex numero 175 del ranking mondiale, l’Open Axpo organizzato dal TC Bogliasco.
Un nome di assoluto prestigio dunque si è aggiunto all’albo d’oro del torneo. Basti pensare che il trentunenne trapanese può vantare in carriera vittorie su giocatori del calibro di Berlocq, Gaudio e Ramirez Hidalgo e nel suo palmares ha due finali all’AON Challenger Memorial Giorgio Messina, nel 2007 e nel 2008, e una vittoria nel Challenger di San Benedetto del Tronto proprio nel 2012 oltre che i prestigiosi ottavi di finale nel torneo ATP di Monaco di Baviera.
Naso in finale ha avuto ragione del toscano Davide Della Tommasina, un habituè degli Open liguri, con il punteggio di 6/3 6/7 6/2. Della Tommasina è stato molto bravo a trascinare il match al terzo set, dopo essere stato in svantaggio per 5/4 nella seconda frazione. Un break su servizio Naso al decimo game gli ha aperto la strada per il tie break poi vinto per 7 punti a 5.
In semifinale si è fermata la corsa di die giovani genovesi: Gianluca Naso ha eliminato infatti Edoardo Bottino, mentre Della Tommasina ha regolato Michael Vigesi.
Il Memorial De Vita di terza categoria, organizzato dal club gialloblu per ricordare il giovane socio Alessandro purtroppo prematuramente scomparso, ha fatto registrare il successo di Simone Lopiano, che in finale ha battuto 6/4 6/1 Jacopo Torretta, mentre nel tabellone di quarta categoria si è imposto Matteo saettone per 6/0 7/5 su Andrea Pescina.
ENRICO CASARETO


]]>
Mon, 20 Aug 2018 11:55:20 UTC
<![CDATA[ News - BNL DI QUARTA A GENOVA: SILVIO FERRARI BATTE ANDREA FERRARIS ]]> Di ENRICO CASARETO
Silvio Ferrari, 4.1 del Park Genova, si è laureato campione provinciale genovese di quarta categoria battendo in finale 7/6 6/1 Andrea Ferraris, attualmente 4.2 e tesserato per lo Sporting club Genova. Molto combattuto il primo set del match conclusivo del torneo, organizzato dal TC Albaro, che ha visto 156 singolaristi e 56 doppisti ai nastri di partenza.
I due finalisti si sono scambiati break e controbreak durante tutta la frazione e si sono trovati spalla a spalla nel tie break fino a che Ferraris si è portato avanti 6 punti a 3. Il giocatore dello Sporting, vincitore al torneo 4.1 del Baiardo un paio di settimane fa, si è però fatto recuperare e Ferrari alla fine, dopo aver annullato in tutto cinque set point all’avversario si è imposto per 12 punti a 10. Nel secondo set poi il tennista del Park ha preso definitivamente il largo.
Ferraris negli ottavi aveva regolato la testa di serie numero uno del tabellone, Andrea Bigi, con il punteggio di 6/3 6/4, e in semifinale aveva eliminato Massimo Scuto, 6/2 6/ il risultato della sfida.
Ferrari invece in aveva guadagnato la finale dei provinciali in virtù della semifinale vinta addirittura 6/0 6/0 contro il qualificato Boglione.
Il torneo di doppio è stato vinto da Vincenzo Campoantico e Niclas Herzum, accreditati della quarta testa di serie, che in finale hanno battuto Roberto Figura e Michele Mordiglia, con Figura costretto al ritiro per infortunio sul 6/3 Campantico Herzum e 3/3.






******
BNL DI QUARTA PROVINCIA IMPERIA


La race to Foro in Liguria è partita da Imperia. Sui campi del TC Ospedaletti infatti sono stati incoronati i campioni provinciali di quarta; per i protagonisti il sogno prequalificazioni degli Internazionali d’Italia continua e quello dei campionati nazionali di categoria al Foro Italico sono diventati una tangibile realtà.
Il torneo maschile è stato vinto dal 4.2 Ugo Gibellini, che in finale ha superato 6/0 6/4 Riccardo Bianchi, attualmente NC. Nei quarti di finale Gibellini aveva eliminato la testa di serie numero due, il 4.1 Marco Michelini, con il punteggio di 6/0 6/1, mentre Bianchi aveva regolato con un duplice 6/2 il numero uno del tabellone, Stefano Russo.
La semifinale alta poi aveva promosso Bianchi alla finale in virtù del 7/6 6/2 a Roberto Carnesecca, mentre nella parte bassa del tabellone Gibellini aveva superato 6/0 6/2 anche il sempre valido Carlo Borea.
La finale del torneo femminile ha invece visto prevalere la 4.3 Cati Trevi, che sul suo cammino ha prima superato 6/2 6/2 la 4.2 Francesca Torredono, seconda favorita della vigilia, e in finale ha battuto 6/1 6/3 l’altra 4.2 Antonella Orengo, testa di serie numero uno del tabellone.
Nel doppio maschile infine si è rifatto Carlo Borea, bandiera del TC Sanremo, che in coppia con il compagno di circolo Vincenzo Bongiovanni ha battuto in finale 6/4 6/2 Sergio Mangia e Stefano Augeri, coppia del CT Imperia.
In semifinale Mangia e Augeri si sono tolti la soddisfazione di eliminare 6/4 6/1 Luca Priano e Ugo Gibellini, coppia numero uno del seeding.
]]>
Mon, 27 Mar 2017 10:50:27 UTC
<![CDATA[ News - ITALIA BELGIO 0-4: MERTENS BATTE ERRANI. ALLE BELGHE ANCHE IL DOPPIO ]]> DI ENRICO CASARETO
Non ce l'ha fatta Sara Errani a mantenere viva la speranza. Elise Mertens ha battuto l'azzurra 6/3 6/1 questa mattina sul Beppe Croce e ha calato il sipario sul play off di Fed Cup che ha promosso al World Group I il Belgio.
Pur confermando le difficoltà tecniche, al servizio, e fisiche palesate nel match di sabato contro la Van Uytvanck, Sara ha iniziato bene contro la numero uno belga, giocando più arrotato e profondo. Nel quarto game la giocatrice di Faenza ha annullato due palle break cedendo poi il turno di battuta in virtù di un brutto errore su una volèe di rovescio.
Non che il servizio a favore sia risultato determinante, perché dal quarto game le due giocatrici si scambieranno break e controbreak fino al nono gioco, quello in cui la Mertens ha tenuto il turno di battuta e ha chiuso in suo favore la frazione.
Stessa musica anche a inizio secondo set: break per Mertens al primo game, controbreak Errani, altro break Mertens. A quel punto Sara ha chiesto intervento medico per trattare il polpaccio destro. L'incontro praticamente è finito li. Nel quarto game la Mertens manteneva il turno di battuta chiudendo con un grande rovescio lungolinea e un ace, poi strappava a zero la battuta alla Errani, manteneva di nuovo a zero il suo turno di battuta e volava fino al 6/1 centrando un altro break nel settimo game e chiudendo con un gran diritto dopo che l'azzurra aveva trovato la forza per annullare un primo match point.
Elise Mertens ha così regalato la vittoria nel play off promozione al suo Belgio.
Palpabile la delusione di Sara Errani a fine match:
"Non sono riuscita a esprimermi in questi due giorni a Genova. Sicuramente ho pagato a livello di fiato lo stop forzato della scorsa settimana, ma soprattutto in questo momento vivo un periodo difficile fuori dal campo e mi porto dietro tensioni che non mi fanno giocare serena. In ogni caso oggi la Mertens si è dimostrata anche più forte tennisticamente, quindi brava lei. Tengo tanto alla maglia azzurra, ci ho provato sia ieri che oggi in campo, ma ripeto in questo momento non gioco con la mente sgombra purtroppo".

A seguire è stato disputato anche il doppio, ininfluente ai fini del risultato finale. Le specialiste Mertens e Flipkens hanno regolato in un'ora di gioco per 6/1 6/4 le nostre Jasmine Paolini e Deborah Chiesa. Tutta esperienza in più comunque per la coppia azzurra, che nel secondo set sotto 5/2 è riuscita a strappare il turno di servizio alla Mertens e a allungare la sfida.








******************
I SINGOLARI DELLA PRIMA GIORNATA
******************



Dopo Jasmine Paolini contro la Mertens, si è arresa anche Sara Errani davanti alla Van Uytvanck. Risultato, il Belgio è in vantaggio 2-0 sull'Italia dopo la prima giornata del play off di Federation Cup in corso a Valletta Cambiaso.
Sara ha alzato bandiera bainca dopo due ore e 43 minuti di battaglia con il punteggio di 6/4 6/7(6)6/2 per la Van Uytvanck, giocatrice scorbutica e disocntinua ma dotata di un servizio e un diritto pericolosissimi, sicuramente più fruttuosi su una superficie veloce rispetto alla terra del Beppe Croce.
Non bello il primo set, con un turno dopo l'altro di servizio persi dalle due giocatrici, praticamente fino al break decisivo firmato al decimo game dalla belga. Inizia male anche la seconda frazione per l'Italia, con la Van Uytvanck che vola 3/0 e 4/1. Poi la svolta del set, dopo che Sara riesce a tenere un turno di battuta, tante difficoltà al servizio oggi per lei, la Van Uytvanck ha un passaggio a vuoto e cede il suo turno di battuta a zero complice un doppio fallo all'ultimo punto. Da qui la nostra atleta, che ritrova profondità e regolarità da fondocampo, si riporta spalla a spalla con la belga e va 5/5, Grande battaglia all'undicesimo game, con Van Uytvanck che tiene il servizio dopo essere stata 0-30 e alla terza chance.
Il set approda al tie break Errani va avanti 5 punti a 2, ma l'avversaria la riprende e arriva al match point sul 6-5. Match point sciupato, tre errori di fila molto banali e Sara Errani si esalta portando la sfida al terzo e decisivo set, nonostante 4 ace della belga, tre doppi falli e nessun ace dell'azzurra e 18 vincenti a 7 per Van Uytvanck. Nei primi tre game scambio di break e controbreak, poi Van Uytvanck tiene a zero il servizio e stacca Sara. Al settimo game la belga strappa di nuovo il turno di battuta all'avversaria e nel gioco successivo chiude la sfida alla seconda possibilità.
Domani mattina, sul 2-0 per il Belgio, scende in campo alle 12 Sara Errani contro Elise Mertens per tenere viva la speranza.

"Oggi ho vissuto una giornata difficile -ha ammesso Sara Errani alla fine del match-, cercherò di ritrovarmi per la sfida con la Mertens. Capita, ma voglio reagire per il grande appoggio che sento da parte delle ragazze della squadra".

Tathiana Garbin ringrazia comunque Sara, che è comunque stata ad un passo dall'aggiustare una giornata storta:

"Io voglio dire grazie a Sara Errani, che oggi è stata un esempio di resilienza per le altre ragazze più giovani della squadra, lottando fino alla fine nonostante una giornata complicata dal punto di vista tecnico e fisico. Sara è stata molto brava nel secondo set e la partita alla fine è stata decisa da pochi punti. Onore alla Van Uytvanck che hagiocato con coraggio rischiando tantissimo, anche aiutata dalla fortuna un pochino, perché tanti ivncenti sono rimasti in campo di pochi centimetri. Ma ci sta. Ci proveremo in ogni caso domani, confortate anche dal bele secondo set di Jasmine Paolini contro la Mertens. Jasmine deve fare esperienza, imparare a gestire meglio i momenti delicati degli incontri. Stiamo crescendo".


*********************
IL PRIMO SINGOLARE PAOLINI - MERTENS
*********************







Non è bastato il cuore di Jasmine Paolini contro Elise Mertens. La belga ha battuto l'azzurra 6/1 7/5 e ha firmato l'1-0 per il Belgio. Ma Jasmine può essere soddisfatta per aver tenuto vivo il match nonostante la falsa partenza nel primo set e può recriminare per tre set point sciupati nella seconda frazione.
Senza storia l'avvio di partita. La Mertens strappa il servizio tre volte alla nostra giocatrice e sul suo turno di battuta concede tre punti in tre giochi, dimostrandosi devastante con il diritto e solida con rovescio e servizio.
La seconda frazione inizia con un passaggio a vuoto della belga, che cede il turno di battuta a zero con un doppio fallo all'ultimo punto.
La paolini va 2/0 annullando una palla per il controbreak, poi è ripresa dalla Mertens, che le strappa il servizio al quinto gioco e si porta 3/3.
Nel settimo game altro passaggio a vuoto Mertens, che cede nuovamente a zero il turno di battuta. Immediato controbreak e alro break Italia, in virtù di qualche errore di troppo da entrambe le parti. Si arriva così al decimo game e la Paolini spreca tre set point, con molte recriminazioni in occasione dell'ultima possibilità di andare al terzo set, fallita per una volè di rovescio timida, pochi centimetri oltre la riga di fondo.
La Mertens si porta quindi sul 5/5 e si avventa sull'undicesimo game. Jasmine sul 5/6 ha ancora la chance di portare il set al tie break, poi annulla due match point con grande coraggio, ma cede alla terza palla match.
Mertens batte Paolini in un'ora e trentasei minuti, ma la toscana esce dal campo a testa alta fra gli applausi del pubblico del Beppe Croce.

"Sono partita male, giocando troppo corto e piatto -ha commentato Jasmine a fine match- poi mi sono ripresa entrando più nel campo, cercando la profondità dei colpi e di aggredire la Mertens appena possibile. Sono soddisfatta del mio secondo set, certo mi manca esperienza a questi livelli, ma io gioco per vincerli questi match! Giocare a tratti alla pari con una top venti mi da molta fiducia. Contro la Van Uytvanck sarà un altro tipo di partita, ma cercherò di partire subito bene, anche alla luce di quanto ho imparato oggi".




*******************
IL SORTEGGIO
*******************



DI ENRICO CASARETO
Paolini Mertens sarà il match di apertura di Italia Belgio, play off di Fed Cup in programma domani dalle 13,30 e domenica dalle 12 sul Beppe Croce di Valletta Cambiaso.
E’ toccato a Mauro Iguera, presidente del Comitato organizzatore, il compito e l’onore di estrarre il primo nome della nostra singolarista, dopo la presentazione delle giocatrici delle due squadre effettuata dalla referee Jane Harvey. Alla cerimonia del sorteggio erano anche presenti al tavolo delle autorità Lea Pericoli, Ingrid Iofdhal Bentzer, che in rappresentanza dell’ITF ha salutato Italia Belgio con grande simpatia in italiano, Andre Stein, presidente della Federazione belga e Giovanni Marra, in rappresentanza di BNL, title sponsor della Fed Cup.
Dopo la Paolini, domani giocherò Sara Errani contro la Van Uytvanck. Domenica sarà la Errani a sfidare Elise Mertens e a seguire si giocherà l’incontro Paolini Van Uytvanck.
In caso le due squadre si trovassero in parità 2-2 dopo i quattro singolari, sarà disputato il doppio di spareggio. I due capitani, Tathiana Garbin e Ivo Van Aken, hanno annunciato le due formazioni. Chiesa e Pieri per le azzurre e il doppio Flipkens Mertens per il Belgio. Va detto ovviamente che le coppie possono essere variate entro un quarto d’ora dal termine dell’ultimo singolare.
“Giocare il primo match non mi infastidisce anzi, -ha detto a caldo Jasmine Paolini dopo il sorteggio-, in questo modo conosco l’orario di inizio della mia partita e questo per me è un vantaggio. Non ho mai giocato contro la Mertens, anche se la conosco dai tempi del circuito junior, lei è cresciuta tanto, è in un grande periodo di forma, in ogni caso io darò il massimo”.
Soddisfatta Tathiana Garbin, anche delle condizioni climatiche: “fa caldo e ce lo aspettavamo, devo dire che dal punto di vista tattico e tecnico io considero il clima di questi giorni un elemento a nostro favore”.
Sara Errani ha accolto con piacere le responsabilità derivanti dalla sua maggior esperienza rispetto alle giovani compagne di squadra: “sono felice di essere in questo gruppo e a disposizione del capitano per le due giornate. Il doppio ? Se mi verrà chiesto di giocare io risponderò presente, per me è un onore giocare per la nostra nazione, non esistono fatica o pressione quando si indossa la maglia azzurra”.




]]>
Sun, 22 Apr 2018 13:49:42 UTC
<![CDATA[ News - Recuperi Wingfield ]]> In base all'art 6 del Regolamento di Coppa Wingfield i recuperi devono essere programmati entro 15 giorni oppure in data fissata d'autorità dalla FIT, si precisa che, viste le vacanze natalizie, le gare non disputate fino al 18/12 devono essere programmate a parziale deroga entro 15gg dalla ripresa dei campionati cioè ENTRO IL 29 GENNAIO ]]> Fri, 30 Dec 2016 09:09:49 UTC <![CDATA[ News - Assemblea regionale degli ufficiali di gara di fine anno ]]> A causa dell'indisponibilità della Sala Coni per il mese di dicembre, la consueta Assemblea regionale degli Ufficiali di gara di fine anno è stata rinviata al 14 gennaio 2017 (a breve vi arriverà comunicazione ufficiale con ordine del giorno).
In questa occasione vorremmo augurare un sereno Natale e un felice inizio anno a tutti gli ufficiali di gara, ringraziando tutti coloro che ci hanno aiutato in questo intenso anno di lavoro e cambiamenti, inoltre vorremmo congratularci con i nostri colleghi che hanno ottenuto la menzione di Giudice Arbitro Benemerito e il Distintivo d'Onore (entrambi conferiti dal Consiglio Federale e pubblicati negli Atti Ufficiali Circolare n. 10 del mese di Ottobre 2016):
GIUDICE ARBITRO BENEMERITO
Giovanni Campanella e Renzo Gatto
DISTINTIVO D'ONORE
Carlo Fiorentino, Marchesini Fausto e Giorgio Soave.
]]>
Thu, 15 Dec 2016 08:30:32 UTC
<![CDATA[ News - Circuito Giovanile FIT Babolat 2017 ]]> I circoli interessati dovranno far pervenire la richiesta al Comitato Regionale di appartenenza entro e non oltre il 4 dicembre 2016
Di seguito modulo di richiesta e regolamento. ]]>
Thu, 10 Nov 2016 09:49:21 UTC
<![CDATA[ News - Coppe autunnali: coppa Mista e Coppa 2.8 ]]> La Commissione Campionati ha deciso, a causa della concomitanza con altre manifestazioni invernali ed a seguito della richiesta di molti circoli, di spostare i tabelloni finali della Coppa Mista 4.1 e della Coppa 2.8 al mese di gennaio 2017.

]]>
Tue, 22 Nov 2016 14:12:54 UTC
<![CDATA[ News - Parentini e Magnani un titolo in più ]]> Ginevra Parentini e Carlo Magnani hanno ricevuto a Campo Ligure le due borse di studio per meriti sportivi e scolastici in ricordo di Luca Oliveri, scomparso 10 anni fa a soli 20 anni. Il premio, di 400 euro a testa, è messo in palio dalla famiglia in collaborazione con la FIT e con il TC Campoligure. Quest'anno l'assegnazione è avvenuta nella prestigiosa sede della sala consiliare del Comune nell'ambito degli Incontri organizzati dall'associazione culturale Nord di Genova. L'evento finale (Sport Giovani Cultura) è stato un grandissimo momento di sport cui hanno presenziato più di 100 persone con molti ragazzi in sala. L'organizzatore abituale Marco Preti ha unito infatti le sue forze con il progetto "Stelle nello Sport" che ha permesso di avere un ospite straordinario come la medaglia d'oro paralimpica Francesco Bocciardo. Inoltre il TC Campoligure ha aderito alle Carte Etiche del Panathlon, a nome del quale è intervenuto Antonio Micillo. Si è dunque parlato di diritto allo sport per poi passare alla celebrazione di Ginevra e Carlo, che oltre agli ottimi risultati nel tennis, contiunuano a mantenere un bell'impegno nella scuola. ]]> Sun, 6 Nov 2016 16:12:49 UTC <![CDATA[ News - Organigramma regionale ISF ]]> In allegato potrete consultare l'organigramma regionale ISF ]]> Fri, 4 Nov 2016 13:06:24 UTC <![CDATA[ News - Canale Supertennis - Finali A1 F e M ]]> Si comunica che la puntata di dicembre dedicata alle finali A1 andrà in onda martedì 20 dicembre alle 16.45 circa.
La replica del 21/12/2016 è prevista alle 20.45 circa, e quella del 22/12/2016 alle 08.45 circa.

]]>
Mon, 19 Dec 2016 14:42:50 UTC
<![CDATA[ in caso di allerta meteo - IN CASO DI ALLERTA METEO ]]> Allegato ]]> Fri, 4 Nov 2016 11:33:47 UTC <![CDATA[ News - Ranking Gran Prix delle scuole tennis ]]> I piazzamenti di assoluto prestigio che i nostri circoli hanno raggiunto nella graduatoria del Trofeo Scuole Tennis Grand Prix, TC Genova primo e Park Genova ottavo fra le Top School, il TC Finale settimo fra le Standard, Bordighera LTC primo fra le Club School, inorgogliscono non solo le singole realtà protagoniste di questo significativo exploit , ma l’intera Liguria tennistica e il nostro Comitato, che da tanti anni ormai punta sui giovani sia a livello promozionale che di eccellenza agonistica.
In base alla tipologia, sono cinque i tipi di Scuola tennis individuati e la categoria è assegnata dopo attenta verifica, e alla posizione in graduatoria raggiunta dalle singole scuole, il Grand Prix ha assegnato una serie di benefit, consistenti in materiale didattico e contributi economici.
Vale la pena sottolineare che i parametri sui quali si basa l’attribuzione dei punti assegnati sono sostanzialmente riconducibili a due grandi famiglie, quella “Allievi”, a partire dagli iscritti alle qualificazioni dei vari Campionati italiani giovanili ai classificati ATP e WTA, e quella “Campionati a squadre”, ove si considerano elementi che vanno dalla partecipazione ai promozionali alla vittoria nelle fasi nazionali.
Complimenti a tutti i Circoli entrati nelle varie graduatorie da parte del tennis ligure.

]]>
Thu, 10 Nov 2016 08:13:54 UTC
<![CDATA[ News - Racchette di classe ]]> Racchette di Classe 2016-2017
Le domande entro il 10 dicembre 2016
Saranno 300 le Scuole Tennis riconosciute dalla FIT che adotteranno le Scuole Primarie, accompagnate da un insegnante FIT e da un tecnico della FIBa, per la realizzazione del Progetto “Racchette di Classe”, validato dal Coni e dal MIUR - Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca, per l’anno didattico 2016/17 (allegato 1).
La Federazione Italiana Tennis e la Federazione Italiana Badminton, in sinergia fra loro, promuovono infatti a livello nazionale il Progetto Racchette di Classe, iniziativa che nasce con l’intento di avvicinare gli alunni di terza, quarta e quinta elementare a entrambe le discipline.
Il Tecnico di Badminton, sarà a carico della sua Federazione e sarà segnalato al Circolo FIT direttamente dalla FIBa.
Il Progetto, dopo gli ultimi due anni di fase sperimentale, ha ottenuto anche quest’anno il riconoscimento dal Coni e dal Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca (come da nota ministeriale allegata, la n° 0008195 – 09/11/2016 Direzione Generale per lo Studente, l’Integrazione e la Partecipazione) quale attività progettuale valida per l’anno scolastico 2016/17 (allegato 2 pagina 4).
Tramite il Progetto “Racchette di Classe” si offre l’opportunità alle Scuole riconosciute dalla FIT della tipologia Top, Super, Standard ed eccezionalmente per le Basic, di “adottare”, accompagnate da un tecnico della FIBa, una Scuola Primaria privilegiando gli Istituti Comprensivi più vicini ai Circoli Tennis. In ambito scolastico il Progetto sarà seguito da Preparatori Fisici laureati in Scienze Motorie preferibilmente da coloro che posseggono la qualifica di Preparatore Fisico 1 e Preparatore Fisico 2 nel Tennis che dovranno proporre il Mini-Tennis e il Badminton sia in orario curricolare che extracurricolare.
Il Progetto è indirizzato alle ultime tre classi della Scuola Primaria (terza, quarta e quinta), proponendo agli alunni un’attività ludico-ricreativa e di gioco-sport, con l’inserimento graduale di aspetti tecnico-tattici e di confronto. I Circoli che hanno ottenuto il riconoscimento dalla FIT di una Scuola Tennis, potranno chiedere di partecipare al Progetto dopo aver individuato una scuola primaria limitrofa alla propria sede.
Il Progetto si articolerà sia in ambito curricolare, con 6 lezioni, che extra-curricolare, con 4 lezioni, per un totale di 10 lezioni didattiche. E’ importante ricordare che tutti i bambini partecipanti al Progetto dovranno essere tesserati dalle società sportive affiliate alla FIT e alla FIBa con la tessera non agonistica, per usufruire sia della copertura assicurativa per le lezioni tenute presso il Circolo, sia del contributo erogato dalla FIT.
A conclusione di tale attività, una rappresentativa per Istituto delle classi partecipanti al Progetto (2 alunni e 2 alunne) che risulteranno rispettivamente vincenti nell’ambito delle prove di “Mini-Tennis e Badminton” parteciperanno alla Festa Finale Nazionale che si svolgerà il 9-10 maggio 2017 in concomitanza degli Internazionali BNL d’Italia di Tennis.
Alle Scuole Tennis partecipanti al Progetto saranno riconosciuti i seguenti benefit: - Affiliazione gratuita alla FIBa per i primi due anni;
- Contributo di 17,00 € per ogni allievo tesserato partecipante al Progetto; - Dotazione di 1 Kit didattico/sportivo completo, con attrezzatura tecnica per l’avviamento
al minitennis e al badminton del valore commerciale di 700,00 €;
- Formazione specifica sul Progetto;
- Punteggio per la classifica del Grand Prix delle Scuole Tennis: 500 per l’adesione al
Progetto.
Si ricorda a tutti i Circoli che il Progetto Racchette di Classe è completamente gratuito per le Scuole “adottate”.
La realizzazione del Progetto dovrà seguire rigorosamente il seguente cronoprogramma.
CRONOPROGRAMMA
Gennaio – Marzo: dovranno svolgersi le 6 lezioni curricolari presso la Scuola “adottata”, con cadenza di due lezioni mensili.
Aprile: dovranno svolgersi e concludersi i 4 incontri extracurricolari presso la Scuola Tennis, alla presenza di un istruttore sia della FIT che della FIBa e con l’individuazione della rappresentativa (2 maschi e 2 femmine).
Maggio: Le rappresentative designate per ogni Scuola, composte da: 2 atleti, 2 atlete più l’insegnante della Scuola Primaria più l’insegnante FIT e quello FIBa (per un totale di 7 persone), usufruiranno di un pacchetto gratuito comprendente: viaggio, vitto e alloggio per partecipare alla Festa Finale in programma il 9-10 Maggio 2017 a Roma al Foro Italico in occasione degli Internazionali BNL d’Italia.
Le richieste di partecipazione, sia delle Scuole Tennis che delle Scuole Primarie interessate, che dei tecnici di Badminton regolarmente tesserati alla FIBa dovranno essere effettuate tramite modulo Online accessibile dal link: https://goo.gl/forms/4JZ2Z1GU9me29jH03, entro e non oltre il 10 Dicembre 2016.
]]>
Mon, 21 Nov 2016 09:08:08 UTC
<![CDATA[ News - AVANTI CON LE GIORNATE ARCOBALENO ]]> Si chiamano giornate Arcobaleno - "Tutti i colori del tennis" e saranno proposte alle scuole tennis liguri nel periodo fine ottobre fine novembre.
L'idea è quella di conoscere meglio il mondo dei ragazzi non agonisti, stimolarli a partecipare alle tante competizioni (Sistema Italia e Regionali) che ormai esistono. Sarà il Team Liguria composto da Giulia Rossi e Francesca Picasso, supportato dai responsabili del Comitato, a girare in varie sedi proponendo un torneino U10 semplicissimo per conoscersi, provare, passare mezza giornata insieme. Poi si valuteranno eventuali successivi momenti con età o modalità diverse.

NB Raduno prov. Imperia posticipato al 26/11

LE DATE QUI SOTTO

Referenti Giulia Rossi giuliareddy@gmail.com Tel 3336054205, Francesca Picasso francescapicasso@yahoo.it Tel. 3407800684 Valentina Turrini 3492438593

]]>
Mon, 3 Oct 2016 17:06:07 UTC
<![CDATA[ News - INTERNAZIONALI BNL D’ITALIA - Scuola per Raccattapalle “Foro Italico”. Le domande entro il 15 dicembre. ]]> Vuoi entrare a far parte del Team dei raccattapalle per gli Internazionali BNL d’Italia?

La Scuola per Raccattapalle del Foro Italico seleziona nuovi elementi per l’edizione 2017.
Per partecipare alla selezione è necessario:
1. Essere nati dal 1996 al 2004;
2. Essere in possesso della Tessera Federale FIT 2016/2017;
3. Compilare ed inviare la richiesta di partecipazione;
4. Inviare copia del documento di chi firma il modulo di iscrizione (in caso di minore età del richiedente, la firma e il documento dovranno essere quelli del genitore o legale rappresentante);
5. Inviare il certificato medico attestante l’idoneità del partecipante allo svolgimento dell’attività ginnico-sportiva non agonistica;
6. Avere disponibilità oraria, serietà e motivazione.

La scuola si svolgerà in 8 incontri tra gennaio e aprile 2017 presso il Circolo del Tennis del Foro Italico a Roma. Sarà obbligatoria la partecipazione a ciascuno degli incontri e al Torneo di Pre Qualificazione prima degli Internazionali BNL d’Italia. La partecipazione alla scuola non garantirà automaticamente la presenza agli Internazionali BNL d’Italia.

La domanda di ammissione, unitamente a tutta la documentazione richiesta, dovrà pervenire all’indirizzo di posta elettronica raccattapalle@federtennis.it o via fax allo 06 98372230 entro e non oltre il 15 dicembre 2016.
Oltre a tale data, non saranno accettate ulteriori richieste e saranno prese in considerazione le sole domande la cui documentazione risulterà completa. ]]>
Wed, 9 Nov 2016 11:17:39 UTC
<![CDATA[ News - FONDO ROTATIVO NUOVA FASE ]]> In allegato il regolamento aggiornato del Fondo Rotativo per i Circoli ]]> Mon, 26 Sep 2016 12:42:17 UTC <![CDATA[ News - Attenzione: quote massimali tornei ]]> Tutti i Circoli Affiliati devono attenersi scrupolosamente ai regolamenti riportati in allegato in tema di massimali.
Si richiama in particolare l’attenzione di tutti su RTS art.12 comma 3 dove si evince chiaramente che le quote possono essere aumentate solo e soltanto se si gioca esclusivamente in notturna o esclusivamente al coperto.
Si sottolinea ancora una volta che la richiesta approvazione torneo deve pervenire al Comitato un mese prima della data di inizio.
I tornei saranno approvati solo e soltanto se perfettamente in linea con le disposizioni federali.
]]>
Thu, 15 Sep 2016 07:48:20 UTC
<![CDATA[ News - LORENZO MUSETTI CAMPIONE ITALIANO UNDER 14 ]]> DI ENRICO CASARETO
Dopo gli scudetti under 13 in singolo e doppio conquistati nel 2015 a Faenza, ecco i due nuovi triangolini tricolore under 14 per Lorenzo Musetti, che veste la maglia del Park Genova.
Sui campi della Virtus Bologna infatti, la giovane speranza spezzina ha trionfato anche quest’anno nella finale degli Assoluti di categoria, superando il compagno di nazionale Lorenzo Rottoli del TC Massalombarda, per 6/7 (3) 6/1 6/3. Lorenzo ha poi replicato in doppio, in coppia proprio con Rottoli, regolando 6/3 6/4 Cobolli del TC Parioli e Bombara del TC Circoletto dei Laghi.
]]>
Mon, 12 Sep 2016 12:38:58 UTC
<![CDATA[ News - PROGETTO CONI ]]> Inserimento lavorativo degli atleti
al termine dell’attività sportiva
Ecco il bando: scade il 30 settembre


E’ stato presentato il progetto “La Nuova Stagione – Inserimento lavorativo degli atleti al termine dell’attività sportiva”. Il 18 luglio scorso è stato pubblicato sul sito www.lanuovastagione.coni.it il Bando pubblico per l’ammissione di 600 ex atleti o atleti al termine dell’attività sportiva a fronte di 2.000 che saranno coinvolti nel corso di tutto il periodo di durata del progetto (è triennale), la cui scadenza è prevista per il prossimo 30 settembre.

La finalità del progetto è di accompagnare gli sportivi a fine carriera nella ricerca di una nuova collocazione professionale attraverso la valorizzazione delle specifiche competenze acquisite nel corso della loro esperienza in ambito sportivo.

Destinatari della proposta sono tutti gli atleti che abbiano praticato attività sportiva per una Federazione Sportiva Nazionale o una Disciplina Sportiva Associata a qualsiasi livello – provinciale, regionale, nazionale e internazionale. La Nuova Stagione rappresenta quindi un’importante iniziativa alla portata di tutti i nostri sportivi che con il loro impegno hanno contribuito alla crescita del movimento sportivo italiano, indipendentemente dai risultati conseguiti. ]]>
Sun, 14 Aug 2016 12:38:30 UTC
<![CDATA[ News - TIRRENIA BELLA ESPERIENZA ]]> Si è completata la trasferta dei ragazzi del circuito regionale SLAM HEAD che hanno avuto in premio uno stage a Tirrenia.
Esperienza importante, resa possibile anche grazie alla collaborazione del Settore Tecnico Nazionale, che il CR Ligure ringrazia. ]]>
Tue, 6 Sep 2016 14:07:08 UTC
<![CDATA[ News - GRADUATORIA BORSA L.OLIVERI ]]> Ecco le graduatorie per l'assegnazione della borsa di studio LUCA OLIVERI i cui premi per atleti eccellenti sia nello sport che nello studio saranno consegnati nel corso di Incontri a Nord di Genova (Campo Ligure, data da definire dopo il 15 ottobre). I vincitori riceveranno invito diretto ]]> Fri, 29 Jul 2016 09:36:31 UTC <![CDATA[ News - LA LIGURIA SI AGGIUDICA IL MEMORIAL POLLA ]]> Di ENRICO CASARETO
La Liguria mette in bacheca il Memorial Fabrizio Polla. La nostra rappresentativa under 12 è infatti tornata da Trento con la coppa del vincitore al termine della tre giorni all’Ata Battisti, terminata con la vittoria nella finale per il primo posto ai danni dell’Emilia Romagna.
Contro gli emiliani, Filippo Romano ha lottato a lungo con Mattia Ricci, ma alla fine ha dovuto cedere 7/5 3/6 6/2. Tutto più semplice invece nei due singoli femminili per Vittoria Gibello, 6/4 6/0 a Giulia Dal Pozzo, e Giada Rossi, che ha regolato 6/2 6/4 Asia Bacchilega. Giacomo Nosei ha firmato il punto in virtù del 7/5 6/4 contro Federico Romanioli, mentre nell’prmai ininfluente doppio si è imposta la coppia Ricci Caniato per 9/4 su Filippo Romano e Adriano Barbaro.
Nelle giornate precedenti i nostri ragazzi, capitanati da Alberto Zizzini e Jacopo Consalvi, avevano eliminato il Veneto al primo turno, 5-0 il risultato della sfida grazie alle vittorie di Romano, Gibello, Nosei, Rossi e al doppio Romano Barbaro, e poi avevano replicato il 5-0 in semifinale contro il Trentino, in virtù dei successi degli stessi protagonisti, con il solo inserimento di Caterina Antonini al posto di Giada Rossi.

]]>
Sun, 13 Nov 2016 07:42:24 UTC
<![CDATA[ News - MACROAREA NORD OVEST: I RISULTATI ]]> DI ENRICO CASARETO
Due promozioni alla fase finale e tanti buoni piazzamenti per le squadre liguri impegnate nei Macroarea Nord Ovest.
Le formazioni femminili under 12 e under 16 del TC Genova hanno infatti conquistato il ticket per le finali nazionali di fine settembre, rispettivamente al CT Spoleto e Dueponti Roma, ma sono da registrare anche sei prestigiosi secondi posti centrati nei vari raggruppamenti.

Il miglior risultato lo hanno firmato a Borgaro Torinese le ragazze del TC Genova under 16 con un en plein di tre vittorie su tre incontri, 3-0 a TC Finale e Città dei Mille Bergamo e 2-1 ai padroni di casa del Borgaro.
Una vittoria e due sconfitte invece per il Park Genova e il TC Finale. I gialloblu hanno superato 2-1 il Ceriano e perso con lo stesso risultato contro Eco Sport e Stampa Sporting, mentre il Finale, inserito nello stesso girone del TC Genova, oltre a perdere con il TC Genova ha ceduto 2-1 contro il Borgaro e battuto 2-1 il Città dei Mille Bergamo.

Fra i pari età maschi, in campo al Tennis Varese, il TC Genova ha comunque centrato un buon secondo posto nel girone 2, mentre il TC Coop Pegli 2 si è classificato quarto.

Nei due gironi Macroarea under 14 organizzati in Liguria i migliori piazzamenti, due secondi posti li hanno centrati rispettivamente al TC Hambury Alassio i ragazzi del TC Genova nel girone 1 e a Sanremo le ragazze del TC Finale 2.

Al Poggio Agrisport di Poirino, altri due secondi posti da registrare per le formazioni maschili under 12 di Andrea Doria e Park Genova. I biancoblu Cadenasso e Belotti hanno battuto nella prima giornata per 2-1 l’Academy, nella seconda giornata con lo stesso risultato il Parabiago e infine, nella terza giornata, hanno ceduto 3-0 al Canottieri Milano.
Nel suo girone invece il Park ha superato 2.1 il Borgaro e 3-0 la Sisport, prima di arrendersi 3-0 al TC Bonacossa Milano.
Fra le pari età in gara al Canottieri Garda Salò, buon secondo posto nel girone uno delle ragazze del Tc Genova e terze classificate nell’altro girone le spezzine dello Junior San Benedetto.


*****


di ENRICO CASARETO
Scalda i motori la fase di Macroarea dei campionati giovanili a squadre, in calendario dal 25 al 27 luglio. Le squadre liguri qualificate alla fase Macroarea zona nord ovest sono complessivamente tredici: Andrea Doria e Park Genova (under 12 maschile), TC Genova e Junior S.Benedetto SP (under 12 femminile), TC Genova e TC Finale (under 14 maschile), Finale 2 e Break Point Savona (under 14 femminile), TC Genova e Coop Pegli 2 (under 16 maschile), Park Genova, TC Finale e TC Genova ((under 16 femminile).
Due concentramenti si disputeranno nella nostra regione, quello dell’under 14 maschile al TC Hanbury di Alassio, e quello under 14 femminile al CT Sanremo.
I ragazzi under 12 giocheranno invece al Poggio Agrisport di Poirino, mentre le ragazze pari età si sfideranno al Canottieri Garda Salò.
Il girone maschile under 16 invece è ospitato dalla Scuola Tennis Varese, mentre il girone femminile è organizzato dallo Sporting Borgaro






AL LINK I TABELLONI ]]>
Fri, 29 Jul 2016 12:56:26 UTC
<![CDATA[ News - METTI E PERA VINCONO IL DECIMO TROFEO EUGENIO GOLLO ]]> Di ENRICO CASARETO
Tommaso Metti e Costanza Pera si sono aggiudicati il Trofeo Eugenio Gollo, tradizionale Open limitato 2.3 giunto ormai alla sua decima edizione e organizzato dal Cus Genova in memoria del mai dimenticato Dirigente della Federazione Italiana Tennis e del Cus.
Metti ha recitato il ruolo di profeta in patria, come già aveva fatto a luglio in occasione del Memorial Piovera, confermando i pronostici della vigilia, in virtù del successo in finale sul piacentino Lorenzo Zacconi, ranking 2.5, regolato dal 2.4 del Cus Genova con il punteggio di 6/4 6/2. In semifinale Metti aveva superato Marco Micali per 6/3 6/4, mentre Zacconi aveva avuto la meglio per 6/4 6/2 su Kevin Albonetti.
Il tabellone femminile ha invece premiato la diciottenne parkiota Costanza Pera, classificata 2.3, anche lei prima favorita del seeding, che nel match decisivo ha superato 6/1 6/3 Alice Botto, attualmente classificata 2.6. La futura vincitrice del torneo in semifinale aveva eliminato Elena Cortimiglia per 6/2 6/3, lo stesso risultato con il quale Alice Botto aveva guadagnato la finale ai danni di Ilaria Cretti.

]]>
Wed, 14 Sep 2016 08:58:34 UTC
<![CDATA[ News - GIORGIA PIGATO E MATTEO CIVAROLO A VENTIMIGLIA ]]> Di ENRICO CASARETO
Giorgia Pigato e Matteo Civarolo si sono aggiudicati il quindicesimo Open Memorial Matteo Cane. Vittoria annunciata quella di Civarolo, mentre la Pigato si è imposta superando una dopo l’altra le prime due teste di serie.
La 2.5 tesserata per lo Junior Milano ha infatti piegato in semifinale la resistenza della prima testa di serie, Carlotta Ripa, eliminata con il punteggio di 4/6 6/1 6/1, mentre in finale ha battuto 7/6 6/1 la numero due del seeding, Anna Maria Procacci del TC Le Pleiadi.
Civarolo, ranking 2.2, accreditato invece della prima testa di serie in semifinale non ha lasciato un solo game a Gianluca Pulcrano, mentre in finale ha regolato 6/3 6/0 Marco Gjomarkai del Tennis e Vele.
La premiazione del torneo ha visto la partecipazione del Sindaco di Ventimiglia, Enrico Ioculano, oltre al Presidente del TC Ventimiglia Francesco Marcianò, al Dirigente onorario della Fit Renzo Cimiotti, a Simone Cane, fratello del compianto Matteo e poi il direttore del torneo Elio Gastaldo e a tutto lo staff tecnico, circa una ventina di soci volontari.

]]>
Wed, 27 Jul 2016 15:10:17 UTC
<![CDATA[ News - MUTUI IMPIANTI ]]> Al link importanti notizie ]]> Mon, 25 Jul 2016 12:49:49 UTC <![CDATA[ News - ECCO IN TV L'AON DI JANOWICZ ]]> SUPERTENNIS TV
Si segnala che la puntata speciale di Supertennis sul torneo AON ATP di Genova va in onda martedì 20 settembre alle 17.45 circa. La replica del 21/09/2016 è prevista
alle 22.15 circa, e quella del 22/09/2016 alle 07.45 circa.

DI ENRICO CASARETO
Jerzy Janowicz ha idealmente inciso il proprio nome nell’albo d’oro dell’ AON Challenger Memorial Giorgio Messina, nobilitando ancor più il pedegree di un torneo già molto prestigioso.
Il ventiseienne polacco, ex numero 14 del mondo, ieri ha infatti superato 7/6 6/4, in un centrale Beppe Croce gremito di appassionati, lo spagnolo Nicolas Almagro, campione uscente, prima testa di serie del seeding e a sua volta top ten del ranking mondiale nel 2011.
Una finale di grande qualità, per intepreti e gioco messo in mostra, ha concluso un torneo davvero degno del titolo di Best World Challenger conquistato per l’edizione 2014.
Janowicz ha recitato fino il fondo il ruolo di beniamino di Valletta Cambiaso, non solo in virtù del gioco potente, vario e coraggioso sciorinato per tutta la settimana, ma anche per i simpatici siparietti (grandi risate da parte del pubblico per la mimica tutt’altro che polacca in occasione dello scampanio della vicina Chiesa durante i match), che hanno divertito ragazzini e adulti sugli spalti.
Nel primo set i due finalisti hanno mantenuto il proprio turno di servizio fino al settimo gioco, quando Almagro ha brekkato il polacco alla quarta opportunità. Janowicz però ha subito firmato il controbreak.
Al dodicesimo game altro sussulto, quando lo spagnolo alla battuta ha annullato due set point e ha trascinato al tie break la frazione, che alla fine ha dovuto cedere per 7 punti a 5.
Nel secondo set è partito meglio Almagro, grande intensità e accelerazioni con il rovescio a una mano e ottima prima di servizio, strappando il turno di battuta al polacco al secondo game, ma l’ex numero 14 del mondo ha subito firmato il controbreak e poi ha approfittato del nervosismo dell’avversario per strappargli il servizio al quinto gioco e chiudere al decimo game facendo sua la vittoria .
Un successo che sa di punto di “ripartenza” per il talentuoso bombardiere di Lodz, sceso al numero 247 del ranking ATP a causa di un grave infortunio al ginocchio, che dopo il successo all’AON Challenger Memorial Giorgio Messina gli auguriamo abbia messo definitivamente alle spalle.






***
ARTICOLI PRECEDENTI
Sono lo spagnolo Nicolas Almagro, top ten del rankinmg mondiale nel 2011 e campione in carica, e il polacco Jerzy Janowicz, numero 14 del mondo tre anni fa, i finalisti dell’edizione 2016 dell’AON Challenger Memorial Giorgio Messina, match in campo domani sul centrale Beppe Croce di Valletta Cambiaso alle 18,30.
Molto divertente e apprezzata dal pubblico la semifinale fra Janowicz e Carlos Berlocq, anche per il contrasto di stili: potente, anche se un po’ troppo pesante negli spostamenti, fantasioso, coraggioso, a volte perfino troppo, il polacco, regolare e infaticabile, anche se spesso monotono, l’argentino. La prima frazione ha premiato Berlocq, che si è imposto 6/3 strappando il servizio all’avversario al secondo game. Nel secondo set i due giocatori si scambiavano break e controbreak fino al 3/1. Poi Berlocq, complici due doppi falli di Janowicz, firmava un altro break e da quel momento viaggiava spalla a spalla con il suo avversario fino al 5/5 e al decisivo break conquistato dal polacco al dodicesimo gioco.
Nella terza partita Janowicz partiva alla grande mettendo in mostra scampoli del tennis che gli permise di arrivare in semifinale a Wimbledon nel 2013. Impeccabile fino al 3/1, l’immediato controbreak al quinto game di Berlocq, complicava le cose per il polacco, che si trovava anche sotto 4/3 perdendo il servizio al settimo gioco, prima di controbrekkare l’argentino. Inevitabile e appassionante l’epilogo della sfida al tie break. Proprio nel tie break Janowicz saliva definitivamente in cattedra portandosi avanti 5-1 e 6-2 prima di chiudere 7-4.
In precedenza Almagro aveva liquidato Adam Pavlasek ricorrendo al terzo set in un match però che, nonostante il punteggio, non è mai sembrato girare davvero dalla parte del ventunenne ceco. Lo spagnolo prima archiviaia la frazione inziale 6/0, poi cedeva sorprendentemente il secondo set 6/2. Nella terza frazione Almagro salvava una palla break con un ace nel sesto game e si portava avanti 5/2 prima di subire la parziale rimonta di Pavlasek e chiudere finalmente 6/4.
Nel primo match del pomeriggio la coppia sudamericana formata dal cileno Peralta e da Horacio Zeballos, ha conquistato il titolo del torneo di doppio superando i bielorussi Bury e Vasilevski per 6/4 6 /3. Con la vittoria di ieri lo specialista argentino Zeballos ha iscritto il suo nome per la terza volta, dopo le vittorie del 2011 e 2015, ottenute rispettivamente assieme a Dustin Brown e al connazionale Duran, nell’albo d’oro dell’AON Challenger Memorial Giorgio Messina,


****
ARTICOLI PRECEDENTI

Non ce l’ha fatta Gianluca Mager a conquistare il lasciapassare per le semifinali dell’AON Challenger Memorial Giorgio Messina. Troppo potente, solido e esperto il corazziere polacco Jerzy Janowicz, oggi fuori dai top 100 del ranking mondiale ma non a caso ex numero 14ATP e semifinalista a Wimbledon nel 2013 e a lungo fra i primi 50 della classifica mondiale prima che un infortunio al ginocchio ne condizionasse la carriera.Janowicz si è imposto su Mager, ottimo comunque il blancio del suo torneo, per 6/4 6/3 e ora se la vedrà con l’argentino Carlos Berlocq, che ha superato per 7/6 al terzo set lo slovacco Kovalik. Nella parte aòta del tabellone si sfideranno invece Nicolas Almagro e il ceco Adam Pavlasek. Lo spagnolo, campione in carica e prima testa di serie a Valletta Cambiaso, ha avuto la meglio nei quarti su Istomin, 6/2 7/6 il risultato del match, mentre il ventunenne Pavlasek è uscito vincitore 2//6 6/4 6/4 dalla maratona contro il francese De Schepper.
La finale del doppio vedrà invece impegnata la coppia sudamericana formata da Zeballos e dal cileno Peralta e Bury e Vasilevski. I sudamericani in semifinale hanno battuto gli azzurrini Donati e Ocleppo per 6/2 6/1, mentre i bielorussi 2/6 6/2 10-7 il nostro Riccardo Ghedin e il croato Marcan.




***
ARTICOLI PRECEDENTI - PRIMO TURNO
Lorenzo Sonego, dopo aver fatto innamorare il Foro Italico, ha conquistato anche Valletta Cambiaso. Il ventunenne torinese che qualche mese fa uscì fra gli applausi a Roma dopo aver perso contro il portoghese Sousa dopo una battaglia di tre ore all’esordio negli Internazionali d’Italia, è stato davvero a un passo dall’eliminare al primo turno dell’AON Challenger un big del calibro di Jerzy Janowicz, il polacco semifinalista a Wimbledon nel 2013 e ex numero 14 del mondo , che attualmente è sceso al numero 247 ATP, complice un grave infortunio a un ginocchio.
Dopo aver ceduto 6/3 il primo set e aver vinto al tie break la seconda frazione, Sonego, comandando il gioco e lottando come un leone, nel terzo set ha conquistato il break nel sesto game e si è portato avanti 5/2. A quel punto però Janowicz ha firmato una clamorosa rimonta, mettendo in mostra alcune potentissime conclusioni a filo di riga e doti temperamentali importanti, strappando il serivizio all’avversario al nono e dodicesimo gioco e finendo per imporsi 7/5.
La sfida molto attesa fra Teymuraz Gabashvili (nella foto di Paolo Cresta) e Tommy Robredo ha visto prevalere in virtù di un doppio 7/6 proprio Gabashvili, eliminato al primo turno degli US Open al quinto set da Fabio Fognini.
Robredo, finalista a Valletta Cambiaso nel 2012, ha recuperato nel primo set da 2/4, portandosi poi in vantaggio prima 5/4 e poi 6/5 prima di cedere per 7 punti a 3 il set al tie break.
Lo spagnolo, più elegante ma meno potente del russo, ha lottato spalla a spalla con l’avversario anche nel secondo set, aggrappandosi nuovamente al tie break dopo aver annullato 2 match point nel decimo game.
Nel tie break Robredo, ex numero 5 del mondo, si è portato prima avanti 3-1 poi si è trovato sotto 3-5, ha trovato la forza di annullare altri 6 match point e ha sprecato un set point, ma alla fine il grintoso Gabashvili ha vinto per 14 punti a 12.
Il primo turno di Valletta Cambiaso è stato fatale anche per l’altro spagnolo Albert Montanes, vincitore nel 2012 sul Beppe Croce proprio ai danni di Robredo. Montanes si è infatti arreso 6/4 6/3 allo slovacco Kovalik, ottava testa di serie.
Nel derby italiano fra il mancino brianzolo Andrea Arnaboldi e Federico Gaio, è stato Arnaboldi a spuntarla per 2/6 6/4 6/1 e ora se la vedrà proprio con Kovalik.
In doppio da registrare l’eliminazione di due liguri. La coppia tutta genovese formata da Basso e Ceppellini ha infatti dovuto alzare bandiera bianca per 6/4 6/1 davanti a Peralta e Zeballos, quest’ultimo non a caso ex doppista di Coppa Davis per l’Argentina.

*******

ARTICOLI PRECEDENTI

LE QUALIFICAZIONI

Gianluca Mager rappresenterà la Liguria del tennis nel main draw dell’AON Challenger Memorial Giorgio Messina. Il ventunenne sanremese, tesserato per il Park Genova, ha infatti superato il secondo e terzo turno di qualificazioni battendo prima con un doppio tie break il croato Mate Delic, finalista a Valletta Cambiaso nel 2014, e poi il bielorusso Tomislav Brkic, sbaragliato per 6/1 6/2. Non ce l’ha fatta invece Andrea Basso, che si è arenato 6/2 6/1 in mattinata davanti all’altro croato Dino Marcan, ex numero 289 del mondo.
Mager (nella foto di Paolo Cresta) raggiunge quindi gli altri 9 giocatori italiani inseriti nel tabellone principale del torneo di Valletta Cambiaso, una pattuglia trciolore guidata da Marco Cecchinato, finalista lo scorso anno a Genova, che esordirà contro il canadese Diez.
Urna non certo benevola per gli azzurrini Gianluigi Quinzi, che se la vedrà con Nicolas Almagro, numero uno del seeding e campione uscente, e per Stefano Napolitano, atteso dall’argentino Zeballos, testa di serie numero 2.
Spicca fra gli incontri di primo turno il match fra Tommy Robredo, finalista sul Beppe Croce nel 2012 e ex numero 5 del mondo, e Teymuraz Gabashvili.

ARTICOLI PRECEDENTI

------
Bilancio agrodolce per i tennisti liguri impegnati nel primo turno delle qualificazioni dell’AON Open Challenger Memorial Giorgio Messina.
Solo Gianluca Mager e Andrea Basso sono infatti riusciti a conquistare il lasciapassare per il secondo turno di “quali” del lunedì.
Mager è riuscito a imporsi su un giocatore esperto come il toscano Walter Trusendi, recuperando da 1/4 nel terzo set, 6/7 7/6 6/4 il risultato del match, mentre Basso, contro il siciliano Massara, non ha avuto difficoltà ad aggiudicarsi 6/3 il primo set, poi è stato bravo a imporsi al tie break dopo che il ventunenne di Siracusa gli aveva annullato tre match point sul 5/3 per il genovese.
Ora Mager è atteso da un osso duro come Mate Delic, una finale a Valletta Cambiaso e alcuni gettoni di presenza in Coppa Davis nel palmares del croato, giustiziere all’esordio nelle qualificazioni di Alessandro Ceppellini, 6/1 6/2 il risultato della sfida, terminata dopo 54 minuti di gioco.
Andrea Basso se la vedrà invece con l’altro croato Dino Marcan, che ha eliminato il polacco Przysieny per 6/7 7/6 6/2.
Nei primi match della mattina (il primo turno di qualificazioni si è giocato sui campi 1, 2 e 2 del CT Valletta Cambiaso, mentre il centrale Beppe Croce è stato utilizzato solo dalle 19 per la sfida fra Gianluca Naso e Salvatore Caruso) nulla ha potuto Nicolò Inserra, superato 6/1 6/2 da Hurkacz (61 a 32 il computo dei vincenti in favore del polacco), mentre Francesco Picco ha combattuto come al solito contro il colombiano Daniel Galan, ma alla fine il sudamericano ha vinto 7/6 6/4, con break decisivo firmato dal sudamericano nel terzo game del secondo set.
Paolo Dagnino ha giocato un primo set spalla a spalla con il forte Brkic, perdendo il servizio al settimo game, con il bielorusso che ha chiuso 6/4 la prima frazione con un ace prima di volare via nel secondo set fino al 6/0.
Matteo Siccardi si è tolto la soddisfazione di strappare un set allo svizzero Maiga, ma alla fine è stato l’elevtico a uscire dal campo vittorioso per 6/3 4/6 6/0.
Luca Prevosto infine, ultimo della pattuglia di liguri impegnata nelle qualificazioni dell’AON Challenger, si è arreso allo spilungone serbo Danilo Petrovic, 6/3 6/2 il risultato finale che ha premiato la seconda testa di serie del tabellone.
I numerosi appassionati che hanno raggiunto Valletta Cambiaso in occasione del primo giorno del torneo, hanno anche avuto modo di seguire gli allenamenti di alcuni big, come Tommy Robredo, Filippo Volandri, Teymuraz Gabashvili, battuto da Fabio Fognini qualche giorno fa agli US Open al quinto set, e Denis Istomin, ex numero 33 del mondo, al quale gli organizzatori hanno assegnato una delle due wild card per il tabellone principale a loro disposizione.

]]>
Sun, 11 Sep 2016 14:10:07 UTC
<![CDATA[ News - AON CHALLENGER MEMORIAL MESSINA: LA CONFERENZA STAMPA DI PRESENTAZIONE ]]> Di ENRICO CASARETO
La quattordicesima edizione dell’AON Challenger Memorial Giorgio Messina, che si disputerà dal 4 all'11 settembre sui campi di Valletta Cambiaso, è stata presentata questa sera sulla terrazza di Belvedere Firpo, nel cuore del fantastico borgo di Boccadasse. Una location insolita ma particolarmente significativa, perché mai come quest’anno il torneo si propone come prestigioso biglietto da visita non solo all’Italia del tennis ma al mondo intero.
GENOVA NEL MONDO GRAZIE ALL’AON CHALLENGER – Non a caso è stato Alessandro Morgante, presidente del Municipio Medio Levante a intercedere e volere fortemente che la conferenza stampa di presentazione del Challenger di Valletta, salutato anche da una portavoce dell’assessore comunale al turismo Carla Sibilla e da Stefano Anzalone, consigliere delegato allo sport, fosse organizzata al Belvedere Firpo di Boccadasse.
“Il torneo è un veicolo importantissimo dell’immagine e della attitudine turistica della nostra città nel mondo intero –ha tenuto a sottolineare Morgante-, nella settimana del Challenger, Genova diventa ancora più accogliente e aumenta il suo appeal nei confronti dei visitatori”.
IL SALUTO DELLA FEDERAZIONE TENNIS – Andrea Fossati, Presidente del Comitato regionale ligure della Fit, ha salutato per il sesto anno consecutivo il più importante torneo di tennis italiano dopo gli Internazionali di Roma.
“La Federazione promuove e sostiene il nostro Challenger con uno sforzo economico importante che sta a testimoniare l’attenzione federale alla categoria dei tornei alla quale appartiene l’appuntamento di Valletta Cambiaso – ha affermato Fossati -. L’Italia è la culla dei Challenger, basti pensare che ne ospita ben 24, a fronte dei 17 organizzati negli Usa e dei 15 in Francia, e la sensibilità e gli sforzi della Federazione favoriscono il settore tecnico che ha così la possibilità di gestire 2 delle 4 wild card a disposizione degli organizzatori, assegnandole ai giovani più promettenti per favorirne la crescita e l’inserimento nel difficile mondo del professionismo”.
LE ANIME DEL TORNEO – Mauro Iguera, Presidente del Comitato organizzatore, “15 nazioni rappresentate in entry list, il nostro è il torneo internazionale per eccellenza- ha tenuto a sottolinerae”, poi il main sponsor AON Challenger e la famiglia Messina, rappresentata da Stefano, grande appassionato di tennis come l’indimenticato zio Giorgio, l’intero staff del torneo, la collaborazione delle istituzioni: durante la Conferenza stampa di presentazione proprio Iguera ha ricordato il cocktail di passione, impegno e competenxze che ha permesso all’AON Challenger Memorial Giorgio Messina di essere premiato come best world Challenger dall’ATP per l’edizione 2014. La classica ciliegina sulla torta per un torneo che ogni anno riesce a migliorare sia sotto l’aspetto qualitativo che organizzativo.
I PROTAGONISTI SUL CAMPO – “Basta paragonare alcuni dati delle entry list dei sei Challenger che si svolgono la prossima settimana nel mondo per capire la qualità del tabellone di Valletta Cambiaso –ha spiegato Giorgio Tarantola, direttore del torneo-. L’AON Challenger può vantare in entry list 6 top 100 della classifica mondiale, più del doppio degli altri 5 Challenger in calendario, e un cut off al numero 206. Per fare un esempio, un giocatore come Alessandro Giannessi, giunto al secondo turno agli US Open non ha la classifica per entrare direttamente in tabellone”.
Ecco i tanto attesi protagonisti del Challenger di Valletta Cambiaso: oltre a un campione del calibro dello spagnolo Tommy Robredo, oggi numero 150 del mondo, ma numero 5 della classifica ATP nel 2006, cinque volte nei quarti di finale al Roland Garros e già finalista all’AON Challenger Memorial Giorgio Messina nel 2012, gli altri big del torneo, compresi nei primi cento posti del ranking professionistico sono il trentatreenne argentino Carlos Berlocq, semifinalista nell’ATP di Umago lo scorso luglio, l’altro “gaucho” Horacio Zeballos, il tedesco giamaicano dalle treccine rasta Dustin Brown, vincitore a Valletta Cambiaso nel 2013, l’astro nascente russo Karen Krachanov, lo spagnolo Roberto Carballes Baena e il moldavo Radu Albot.
Da tenere d’occhio anche il campione polacco Jerzy Janowicz, oggi numero 185 del mondo e reduce da un serio infortunio al ginocchio rimediato agli Australian Open, ma semifinalista a Wimbledon nel 2013 e Albert Montanes, che nel 2012 all’AON Challenger battè in finale proprio il connazionale Robredo.
“Senza contare che abbiamo già un accordo con Nicolas Almagro e avviati contatti con Paire –ha ammesso ancora Tarantola-. I giochi si chiuderanno la sera di domenica, valutando anche quello che accadrà nel frattempo a New York. Le wild card della federazione invece sono a disposizione di Donati e Napolitano e, nel caso questi riuscissero a entrare direttamente in tabellone, potrebbero essere sostituiti da Quinzi e Sonego”.
UN OCCHIO AL PROGRAMMA – Inizio delle qualificazioni domenica mattina alle 9. Primi match del tabellone principale di singolo e doppio da martedì. Sabato la finale del doppio e le due semifinali, la seconda in campo non prima delle 20,30. La finale in programma domenica 11 settembre alle 18.
Non solo tennis come al solito a Valletta durante la settimana del torneo. Martedì sera 6 settembre Daniele Raco e i Beoni si esibiranno sul centrale Beppe Croce in “un triplo di risate”, mentre giovedì sera toccherà a Maurizio Lastrico e Enzo Paci con “Smash”.
Ingresso a pagamento solo a partire dalle 18 del giovedì sera. Abbonamento per tutte le giornate in vendita a 20 euro. Da venerdì a domenica 10 euro. Biglietti giornalieri di venerdì e sabato in vendita a 5 euro. Ingresso alla finale 10 euro.
Un aspetto importante che rende l’AON Challenger e i suoi organizzatori davvero unici. L’intero incasso della vendita dei biglietti (non saranno disponibili biglietti omaggio se non quelli contrattualizzati agli sponsor) sarà devoluto in favore delle vittime del terribile terremoto che ha devastato il centro Italia.






]]>
Fri, 2 Sep 2016 18:48:49 UTC
<![CDATA[ News - TANTI ELOGI PER L'EXPLOIT DI SPEZIA ]]> In allegato uno dei riscontri che in questi giorni la stampa ed il mondo del tennis hanno dato all'exploit della rappresentativa di Spezia che ha vinto la Coppa delle Province. Qui invece il nostro commento.

SPEZIA CAMPIONE
Di ENRICO CASARETO
Trionfa Spezia, trionfa il tennis ligure nella finale di Coppa delle Province. I bravissimi ragazzini capitanati dalle maestre Annalia Dell’Orso e Marzia Cecada hanno infatti superato oggi a Serramazzoni 5-4 nella finale per il primo posto la squadra di Rimini. Spezia si è portata in vantaggio al termine dei match di singolare per 4-2. Poi la vittoria in uno dei tre doppi andati in campo in contemporanea, ha regalato a Spezia la grande gioia della vittoria, alla presenza del Presidente del nostro Comitato Andrea Fossati, giunto a Serramazzoni in mattinata per non perdersi neanche una partita dell’attesissima finale.
Vale la pena ricordare i nomi dei giovanissimi atleti che hanno contribuito all’importante successo.
Bravi tutti e grandi complimenti a: Giacomo Nosei, Filippo Romano, Giada Rossi e Caterina Antonini (2005), Giulia Bizzari, Tom Mammi, Filippo Albani e Leonardo Emanueli (2006), Aurora Nosei, Nicolò Russo e Nicolò Nistri (2007).

----------------

ARTICOLI PRECEDENTI




Spezia in finale di Coppa delle Province. I ragazzini di Annalia Dell’Orso hanno superato oggi anche il Taranto, guadagnando così il diritto di disputare la finale nazionale contro la vincitrice della sfida fra Rimini e Napoli.
La rappresentativa spezzina contro i pugliesi si è trovata in svantaggio 2-3 dopo i primi cinque match, salvo poi ribaltare il risultato e superare gli avversari per 6-3 senza più perdere un incontro.
Per Spezia, giunta così prima nel suo girone a punteggio pieno, si sono quindi aperte le porte della finalissima in programma sabato 6 agosto.

-----

Spezia protagonista a Serramazzoni nelle finali di Coppa delle Provimnce. Anche Roma, dopo Bolzano e Ragusa superate nei giorni scorsi, si è dovta infatti inchinare oggi per 5-4 ai ragazzini terribili della Capitana Annalia Dell’Orso. La vittoria sulla rappresentativa della Capitale, una delle favorite del campionato, è maturata al termine di una giornata di tennis davvero esaltante, con l’ultimo doppio vinto dai romani che è risultato addirittura ininfluente ai fini dell’esito della sfida, in virtù del decisivo parziale di 5-3 per Spezia.
Se gli spezzini riusciranno a superare anche Taranto, unica squadra ancora non affrontata fra le province inserite nel loro girone, si aggiudicheranno il ticket per la prestigiosa finale per il primo posto . Il borsino delle avversarie papabili accredita Napoli e Ascoli, le maggiori favorite del secondo girone a cinque squadre.
****



Esordio con il botto a Serramazzoni per la rappresentativa di Spezia impegnata nelle finali di Coppa delle Province. I ragazzini della Maestra Annalia Dell’Orso, capitana della squadra, hanno infatti superato per 7-2 le formazioni di Bolzano e di Ragusa e ora sono attesi dal big match con Roma.
Spezia, inserita nel girone che comprende oltre alle tre formazioni già citate anche la rappresentativa di Taranto, ha già comunque in tasca la possibilità di giocare come minimo la finale per il quinto e sesto posto. Dopo due incontri si profila quindi già un ottimo piazzamento per la formazione che rappresenta la Liguria nelle finali di Coppa delle Province.
Vale la pena ricordare che i bambini capitanati dalla Maestra Dell’Orso, tutti nati fr il 2005 e il 2007, hanno guadagnato un posto fra le prime dieci province tennistiche d’Italia grazie ai successi mietuti nella prima fase regionale organizzata a Loano e poi in quella interregionale, superando le Province piemontesi e lombarde proprio sui campi del CT Spezia.

]]>
Sat, 6 Aug 2016 09:04:16 UTC
<![CDATA[ News - DEFIBRILLATORI AL 30 NOVEMBRE ]]> Il Ministero della Salute ha ulteriormente prorogato il termine di entrata in vigore dell’obbligo da parte delle Società Sportive Italiane di dotarsi di un defibrillatore. Il nuovo termine è stato fissato per il 30 novembre 2016. ]]> Thu, 21 Jul 2016 16:15:05 UTC <![CDATA[ News - MUSETTI SECONDO SOLO AL NUMERO UNO ]]> di MARCO PRETI
Solo il numero 1 d'Europa, il ceko Dalibor Svircina, ha fermato la corsa del nostro Lorenzo Musetti ai campionati europei di categoria Under 14 appena conclusi. Lorenzo infatti ha perso in finale conquistando un secondo posto di grande valore, cui si aggiunge la stessa posizione in doppio. Musetti aveva iniziato la sua corsa al titolo individuale europeo con un 6/0 6/0 al finlandese Lofman, poi ha dominato 6/2 6/0 contro un atleta svizzero, ancora un netto 6/2 6/3 alla testa di serie n 13, poi un significativo 6/2 6/0 addiritura inflitto alla testa di serie n 2 Shestakov, in ultimo 7/5 6/0 allo spagnolo Gonzalez, prima di cedere 7-6 6-3 in finale.
Grande soddisfazione quindi per il tennis Italiano, per la Liguria, regione in cui gioca da anni Lorenzo, e per il Maestro Simone Tartarini.

EUROPEI A SQUADRE
Continua a raccogliere bei successi il ligure d'adozione Lorenzo Musetti. Con lui protagonista, l'Italia ha ottenuto a Murcia in Spagna il titolo europeo per nazioni a livello Under 14. In Summer Cup, Lorenzo Musetti con i suoi compagni Fausto Tabacco e Lorenzo Rottoli, , guidati dal capitano Massimo Valeri – ha trascinato ancora una volta la squadra al titolo nella fase finale della Copa del Sol. Dopo aver sconfitto Slovacchia e Repubblica Ceca, nella finale disputata domenica i giovani azzurri hanno superato 2-1 la Francia chiudendo così imbattuti la competizione (avevano vinto anche il girone di qualificazione, disputato una settimana prima sempre a Murcia). Da segnalare che nelle finali murciane Lorenzo ha sempre vinto il suo singolare. ]]>
Mon, 4 Jul 2016 17:46:04 UTC
<![CDATA[ News - AMATORI TPRA, NASCE IL CIRCUITO 2016/17 ]]> Tutti i circoli interessati ad organizzare tappe dei circuiti provinciali TPRA che avranno inizio il 1.9.2016 con finali in primavera a Roma devono contattare al più presto i delegati provinciali ed i promoter oppure scrivere una mail al Comitato Regionale.. Infatti per la Liguria il Comitato Regionale stilerà il calendario generale il 26 luglio prossimo. I delegati forniranno notizie sui format da adottare e sulle date possibili per il miglior coordinamento. Come lo scorso anno in Liguria verranno attivate prove maschili e femminili Open e maschili "Power 45". Le regole generali dell'attività TPRA sono sul sito dedicato. ]]> Wed, 6 Jul 2016 09:14:27 UTC <![CDATA[ News - UNDER 10: VINCONO PARK E TC GENOVA ]]> di Enrico Casareto
Le finali under 10 disputate sui campi del TC Loano hanno emesso i loro verdetti. Fra i maschi ha vinto il Park Genova, 2-1 in finale sul Luniriver.
Successo del TC Genova invece nel tabellone finale femminile, in virtù del 2-1 nella sfida decisiva al Lerici.
La finalina maschile per il terzo posto se la è aggiudicata invece il TC Loano, superando 2-1 il TC Imperia. Fra le femmine, terzo si è invece classificato il TC Ventimiglia, grazie al 2-1 sulla Taggese.
Nella finale maschile fra Park Genova e Luniriver, Filippo Albani firmava il punto per gli spezzini grazie alla vittoria su Alessandro Fossati, superato 2/6 6/2 7-4. Il Park centrava il pareggio con Guglielmo Verdese, duplice 6/2 a Leonardo Emanueli.
In doppio infine Fossati e Verdese regolavano 6/4 6/1 Filippo e Giulio Albani. Da notare che i due gialloblu erano stati decisivi anche in semifinale battendo in virtù di due tiratissimi tie break i loanesi Scarone e Trevisano.
Anche la sfida valida per il titolo femminile è stata decisa dal doppio. Sara Annathea e Alessandra Teodosescu hanno infatti portato a casa il punto decisivo con il 6/4 6/1 a Giulia Bizzarri e Aurora Nosei. In precedenza, Lerici aveva vinto un singolare con la Bizzarri, duplice 6/2 alla Teodosescu, mentre il punto delle biancorosse era stato conquistato dalla Sara, 6/2 6/4 alla Nosei.
Il doppio ha risolto anche le due finaline per il terzo posto. A livello maschile è stato il TC Loano ad avere la meglio sul TC Imperia grazie alla coppia formata da Jacopo Scarone e Emanuele Trevisano che si sono imposti 6/1 6/4 Giovanni Ozenda e Fabio Bona. Nei singolari avevano fatto centro l’imperiese Bona, 6/2 6/3 a Scarone, e il loanese Trevisano, 6/1 6/0 a Ozenda.
Nella finale femminile per il terzo posto invece, l’ago della bilancia è stato il doppio facilmente vinto da Ventimiglia, con Di Rienzo e Barri che hanno regolato 6/1 6/2 Coati e Polverino. Inutile la bella vittoria di Sofia Coati su Arianna Di Rienzo al termine di una maratona terminata con l’eloquente risultato di 4/6 7/6 (5) 7-5. Adriana Barri ha vinto il suo singolare 6/2 6/4 sulla Polverino.

]]>
Mon, 30 May 2016 12:05:21 UTC
<![CDATA[ News - TC VADO AL CENTRO DELLA FESTA ]]> TC VADO PRIMO NELLA CLASSIFICA ANNUALE 2016 DAVANTI A CUS, TC GENOVA E CAMPOLIGURE, TC PRINCIPE VINCITORE DEL GP 13 MASCHILE, ANDREA DORIA NEL GP13 FEMMINILE: SI SONO CONCLUSE A VALLETTA CON CIRCA 80 RAGAZZI PRESENTI LE PREMIAZIONI DELL'ATTIVITA' PROMOZIONALE REGIONALE. BELLA FESTA NEL CONTESTO SPETTACOLARE DEL GENOA OPEN

COMUNICATO DEL 31.8
Il Comitato Regionale Ligure organizza per giovedì 8 settembre 2016 a Valletta Cambiaso la giornata finale del GP Liguria tra scuole tennis. La giornata sarà articolata su:
ore 9,45 Finali Under 13 maschile (Quadrifoglio/Vado/Principe formula da concordare) e Under 13 femminile (A.Doria/Vado) promozionali

ore 11,45 Premiazioni degli 8 circoli meglio classificati nella graduatoria del GP Scuole Liguria 2016, la cui classifica definitiva, basata su organizzazione e partecipazione ad eventi promozionali e attività delle scuole, è in allegato. Saranno consegnati ai vincitori materiali tecnico sportivi offerti come sempre dallo sponsor HEAD che sostiene globalmente da anni il tennis giovanile ligure. Le scuole tennis presenti potranno usufruire di una convenzione per il pasto in modo da favorire tutti coloro che vogliono assistere al torneo ATP Challenger in svolgimento nell'impianto.


Intanto si sono concluse tutte le altre competizioni tra scuole tennis organizzate quest'anno escluso appunto l'Under 13. Ecco il quadro.
Red Under 7 - 1 Pro Recco 2 Park 3 Campoligure
Orange Under 8 - 1 TC Genova A 2 TC Genova B 3 Sarzana
Super Under 10 - 1 TC Genova D 2 TC Genova C 3 Cus Genova
Green Under 12 - 1 TC Vado 2 Levante S Margherita 3 Ambrosiano
GP 17 Maschile - 1 ABG 2 Vado 3 Pegli Due
GP 17 Femminile - 1 ABG 2 Vado 3 Genoa School ]]>
Wed, 29 Jun 2016 18:14:52 UTC
<![CDATA[ News - SERIE B: PARK GENOVA AI PLAY OFF FINALE RETROCEDE ]]> di ENRICO CASARETO
E’ il Park Genova l’unica nota lieta fra le liguri impegnate in serie B. La vittoria casalinga per 4-2 contro il TC Poggibonsi ha infatti garantito il primo posto nel girone 8 per i ragazzi del Capitano Marco Kanobelj, che ora giocheranno il play off andata e ritorno per promozione in serie A2 contro la vincente fra una seconda e una terza di un altro girone, sfida di andata in calendario il 5 giugno.
Lorenzo Musetti, attualmente classificato 2.7, ha firmato il primo punto di giornata, in virtù del 6/1 6/0 al malcapitato 3.4 Cosimo Fiaschi.
Alessandro Ceppellini ha invece alzato bandiera bianca davanti al 3.1 Duccio Petreni, che si è imposto 1/6 6/3 6/4. Poi Luca Prevosto è stato regolato dal 2.2 Andrea Turini per 6/0 7/5 e infine Luigi Sorrentino ha pareggiato momentaneamente i conti lasciando solo due game nella seconda frazione al 2.7 Andrea Di Meo.
I doppi hanno poi permesso al Park di conquistare la fondamentale vittoria rendendo ininfluente il successo del Nino Bixio a Bolzano, superato grazie al numero di incontri vinti dal club genovese.
Tommaso Sanna e Pietro Ansaldo hanno vinto 6/4 6/2 contro Turini e Petreni, mentre Sorrentino e Pietro Benasso si sono imposti 6/2 6/3 su Fiaschi e Di Meo. Il Park è ad un passo dalla serie A2.
Non ce l’ha fatta invece il TC Finale a rimanere fra i cadetti. La sfida casalinga dentro o fuori contro il Giuseppucci Macerata è terminata 3-3. Troppo poco purtroppo un punto per restare in serie B ai danni proprio dei maceratesi, penultimi alla vigilia della sfida spareggio con due punti contro i zero punti del Finale.
I singolari premiavano gli ospiti che si portavano fatalmente in vantaggio 3-1. Molina firmava il punto finalese, 6/2 7/6 a Santini, ma Apostolico non ce la faceva pur lottando contro il 2.4 Verdicchio, 6/4 5/7 6/3 il risultato del match. Anche Baglietto giocava a lungo spalla a spalla con il 2.6 Compagnucci, che però alla fine vinceva 6/7 6/4 6/1.
Il 3.1 Birrozzi regolava infine Ghigliazza 6/2 6/4. I due doppi ormai ininfluenti lasciati ai padroni di casa sigillavano il punteggio definitivo.
Il calendario dell’ultima giornata di regular season di serie B prevedeva poi il turno di riposo nel girone 6 per i ragazzi del TC Genova già retrocessi, così come il riposo per le ragazze del CT Spezia, anche loro già relegate all’ultimo posto del loro girone.



*********************


Sorride solo il Park Genova, unico vincitore fra le squadre liguri impegnate nella sesta giornata del campionato di serie B.
I gialloblu del capitano Marco Kanobely, hanno infatti espugnato i campi del TC Desenzano con il risultato di 5-1. Non ce l’ha fatta Alessandro Ceppellini contro il trentatreenne slovacco Jan Stancik, attualmente 2.5 ma sempre molto competitivo, che si è imposto 6/3 6/0. Gli altri singolaristi del Park sono invece andati tutti a segno. Luigi Sorrentino ha avuto la meglio su Andrea Dall’Asta per 6/4 2/6 6/3, Lorenzo Musetti ha superato 5/7 6/1 6/0 Claudio Signorini, ranking federale 2.8, e Nicolò Inserra si è dimostrato nettamente superiore a Pietro Mugelli, al quale ha lasciato un solo game nel primo set. Il doppio della sicurezza lo hanno firmato Ceppellini e Sorrentino, 7/6 6/0 a Stancik e Signorini, mentre Pietro Benasso e Musetti hanno reso più rotondo il risultato in virtù del 3/6 6/4 7/6 a Dall’Asta e Mugelli.
Domenica prossima il Park affronterà sui campi di casa i toscani del TC Poggibonsi per l’ultima giornata di regular season del girone 8.
Peccato per il TC Finale che ha sperato di conquistare almeno il pareggio casalingo contro il TC Galatina. I doppi infatti avevano sancito la temporanea parità fra le contendenti. Molto bravo Molina a battere 3/6 6/1 7/5 il 2.4 Lo Priore, e buon punto anche per Apostolico, 7/6 7/5 sul 2.7 Gerini. Nulla da fare invece per Sergo, al quale De Jong ha lasciato un game per set e sconfitta agli archivi anche per Ghigliazza, che ha ceduto 6/3 2/6 7/6 al pugliese Stasi.
Purtroppo entrambi i doppi sono stati vinti dal TC Galatina, con De Jong e Lo Priore, 7/5 6/3 su Ghigliazza e Molina, e Gerini Giannini 6/1 6/3 a Apostolico e Vicini.
Domenica prossima ultima occasione per il Finale per conquistare punti in serie B, in casa contro il Giuseppucci Macerata.
E ‘andata male anche al TC Genova, che riposerà in occasione dell’ultima giornata di regular season del girone 6, tornato dall’Abruzzo battuto 5-1 dal TC L’Aquila.
Il punto biancorosso porta la firma di Walter Barilari, in carriera anche la maglia del TC Le Pleiadi in serie A1, che si è imposto 6/2 2/6 7/5 su De Silvestri.
Gli altri singolari sono stati tutti persi in due set. Alessandro Motti ha ceduto 6/3 6/2 a Di Nicola, Pecchione si è imposto con un duplice 6/3 a Tavilla e Bottino si è arreso 6/3 6/1 a Iannuzzi.
In doppio poi Barilari e Bottino hanno alzato bandiera bianca per 6/3 6/3 davanti a Pecchione e De Silvestri e Iannuzzi Di Nicola hanno avuto la meglio su Motti e Castagnola per 3/6 6/3 7/6.
Batosta anche per le ragazze del TC Spezia in Valle d’Aosta. Le spezzine sono state battute 4-0 dal Chatillon e anche loro domenica prossima non giocheranno per il turno di risposo.

****

(QUINTA GIORNATA)
Domenica nera per le squadre liguri impegnate nella quinta giornata del campionato di serie B. TC Genova, TC Finale CT Spezia hanno alzato bandiera bianca davanti ai rispettivi avversari, mentre il Park Genova ha osservato il turno di riposo e domenica prossima recherà visita al TC Desenzano.
Il TC Genova, inserito nel girone 6, ha perso in casa 6-0 con il TC Perugia. Una sfida tutta in salita fin da subito quella giocata agli Orti Sauli, con i biancorossi che hanno esordito con Tavilla regolato da Voinea con un duplice 6/2 prima di un interruzione per pioggia durata quattro ore. Anche gli altri singoli hanno premiato gli umbri, con Bottino superato 6/4 6/2 da Chiucchiu, Castagnola battuto 6/2 6/3 da Caligiana e Maffei che si è aggiudicato il primo set 6/3 contro Cecconi ma poi ha ceduto le altre due frazioni per 6/1 6/2.
I doppi premiavano gli umbri, con Castagnola e Bravo sconfitti al terzo set e Mjeshtri e Tavilla battuti in due frazioni.
Domenica prossima sfida con il CT l’ Aquila in Abruzzo.
Il TC Finale è invece tornato dalla Lombardia battuto 4-2 dal San Colombano. Sui campi veloci dei padroni di casa, purtroppo i finalesi hanno dovuto concedere il punto di Apostolico, ritiratosi per un problema al bicipite. Molina lottato alla pari per uin set contro un giocatore del calibro di Fabrizio Ornago, giunto in finale qualche settimana fa nell’Open BNL del TC Genova., ma alla fine si è dovuto arrendere 4/6 6/1 6/1. Anche Baglietto ha perso il suo punto, ma la speranza del Finale è stata tenuta viva da Ghigliazza, che si è aggiudicato il suo match in due set.
Uno per parte i doppi, che hanno sigillato la vittoria del San Colombano. Vittoria di Vicini e Sergo, sconfitta per Ghigliazza e Molina.
In occasione della sesta giornata del girone 7, il Finale affronterà in casa il CT Galatina.
In serie B femminile le ragazze del CT Spezxia si sono arrese al Country Club Cunero per 4-0. Troppo forti e esperte le piemontesi con atlete del calibro di Nicole Clerico, Anna Agamennone e Carlotta Ripa in rosa.
Clerico ha regolato 6/4 6/3 Patrizia Fusco, la Ripa ha lasciato un solo game nella seconda frazione a Alice Caporilli, infine la Agamennone ha battuto 6/2 6/0 Camilla Raggi. In doppio poi Clerico e Ripa hanno firmato il poker superando 6/0 6/1 Fusco e Raggi.
Domenica prossima trasferta in Val d’Aosta per affrontare il TC Chatillon.



******



Quarta giornata di serie B agrodolce per i circoli liguri. Bella vittoria del Park dei giovani contro lo Sporting Stampa Torino per 5-1 in via Zara. Importante il successo di Luca Prevosto, 7/6 6/4 al ventiquattrenne torinese Alessandro Colella, e bell’impresa anche di Luigi Sorrentino, 7/6 1/6 6/4 a Alessandro Vitrone. Il terzo punto in singolare lo ha firmato il veterano Tommaso Sanna, che ha regolato 6/2 6/3 Giorgio Bigatto.
Non ce l’ha fatta invece Lorenzo Musetti, ancora under 14, che ha alzato bandiera bianca davanti al 2.4 Stefano Reitano, ma ha comunque infiammato come al solito ormai gli appassionati del Park Genova. Lo spezzino, dopo aver vinto il primo set 6/1 e aver ceduto 6/3 la seconda frazione, sembrava aver messo in cassaforte il match in virtù del parziale di 5/1 e 40-15 nel terzo e decisivo set. Nel sesto game Musetti era stato anche bravo a annullare una palla per il possibile 2/4 prima di volare 5/1. Reitano ha combattuto e tenuto vivo il match, strappando il servizio al settimo, nono e undicesimo game e volando fino alla vittoria. Il giovane gialloblu ha perso molte chance, ma sulla bilancia ha messo in mostra talento da vendere. Incidente di percorso ininfluente anche in virtù dei doppi vinti proprio da Musetti e Pietro Benasso (32 anni in due !!!) e da Sanna e Sorrentino.
In occasione della quinta giornata il Park Genova, primo nel girone 8 a quota 7 punti assieme a Bolzano e Canottieri Nino Bixio Piacenza, osserverà il turno di riposo.
Il TC Genova, inserito nel girone 6, torna invece da Pesaro con una sconfitta 5-1. L’unico punto biancorosso lo hanno firmato Castagnola e Alessandro Motti in doppio, grazie al 6/4 6/2 su Carli e Giunta. Il primo maggio sfida casalinga con il TC Perugia, che al momento è ultimo nel girone, proprio in coppia con i biancorossi a quota 1 punto.
Niente da fare anche per il TC Finale, battuto a Roma 4-2 dal Ferratella. I punti liguri sono stati firmati da Emanuele Molina in singolo e ancora da Molina, in coppia con Ghigliazza, nel doppio vinto da Finale 6/4 6/3 contro Marra e Vianello.
Primo maggio in trasferta per i finalesi, ultimi nel girone 7 ancora a quota zero, in visita al San Colombano.
Da registrare una sconfitta anche nella serie B femminile. Il TC Spezia infatti è stato battuto dal TC Mestre primo nel girone 2 per 4-0. In occasione della quinta giornata di regular season le spezzine affronteranno in casa il Country club Cuneo.


****




Liguri di nuovo a bocca asciutta in serie B. Anche la terza giornata di campionato è infatti andata agli archivi senza far registrare vittorie da parte delle formazioni della nostra regione. Hanno pareggiato in casa lo Spezia femminile contro il Triestino e il TC Genova maschile contro il Panda Roma, mentre il Finale si è arreso 5-1 al Treviglio sui campi amici e il Park Genova è tornato da Roma, battuto 4-2 dal Circolo Canottieri.
A dire il vero il TC Genova si è visto sfuggire il successo per pochi punti, con Walter Barilari e Elbi Mieshtri che hanno sfiorato la vittoria nel doppio decisivo, superati 6/7 6/4 7/6 dai romani Genovese e Fuzio. Per il resto, dopo la sconfitta di Vittorio Bravo, ci avevano pensato i due veterani a riequilibrare la sfida: vittoria facile per Alessandro Motti e impresa di Andrea Maffei, 3/6 7/6 6/2 a Alessandro Fuzio. Battuta d’arresto in singolo anche per Tommaso Castagnola, rifattosi però poi in doppio in coppia con lo specialista Motti. Il 24 aprile, per il terzo turno del girone 6, i biancorossi giocheranno nelle Marche contro il Coop Pesaro.
L’altro pareggio della giornata lo hanno firmato le ragazze del CT Spezia contro il TC Triestino, al termine di una battaglia scandita dalle vittorie di patrizia Fusco, 0/6 6/4 7/5 a Kristina Novak, Beatrice Modesti, 6/3 2/6 7/5 sulla Pampanin, e dalle sconfitte di Alice Caporilli e del doppio Fusco Modesti.
Difficile trasferta domenica prossima per le spezzine, impegnate contro il Mestre, primo nel girone due a quota 6 punti.
Tornando al campionato maschile, peccato per il giovanissimo Park, che a Roma si è trovato in vantaggio per 2-0 grazie alle belle vittorie in tre set di Lorenzo Musetti e Nicolò Inserra. Sul 2-2 dopo i singolari, in virtù delle sconfitte di Luigi Sorrentino e Pietro Benasso, i doppi non hanno detto bene ai gialloblu.
Proprio Benasso e Sorrentino si sono arresi per 6/3 6/7 (10) 6/3 a Merone e Sellan solo dopo una coraggiosa battaglia così come Musetti e Inserra, usciti dal campo a testa alta battuti 6/3 4/6 6/3 da Greco e Obino. Ora il Park Genova, inserito nell’ottavo girone, è atteso dalla sfida casalinga contro lo Stampa Sporting Torino.
Netta sconfitta invece per il Finale, all’esordio assoluto fra i cadetti in casa contro il TC Treviglio, che ha avuto la soddisfazione del punto della bandiera grazie al doppio formato da Emanuele Molina e Lorenzo Apostolico, 6/4 3/6 6/1 a Leonardi e Bergomi. Domenica prossima sfida spareggio del girone 7 a Roma fra i finalesi, ultimi in classifica, e il Ferratella penultimo a quota un punto.

****************

di Enrico Casareto
Un pareggio e due sconfitte, questo il bilancio delle squadre liguri in occasione della seconda giornata del campionato di serie B.
L’unico punto di giornata lo ha portato a casa il Park Genova, che ha bloccato sul 3-3 a Piacenza i padroni di casa del Circolo CN Nino Bixio. Un punto reso ancora più importante dalle belle prestazioni dei giovanissimi Luca Prevosto e Luigi Sorrentino, vincitori nei loro match di singolare e in coppia 6/4 7/6 su Zacconi e Guidi. Domenica 17 aprile per i gialloblu nuova trasferta al Canottieri Roma per la terza giornata del girone 8.
Il TC Genova invece, inserito nel sesto girone è stato battuto 4-2 dal TC Romano. In Lombardia tutti i match si sono conclusi in due set netti, con i punti biancorossi firmati da Matteo Arnaldi e dal doppio composto da Castagnola e Alessandro Motti. Saranno i romani del Panda Roma i prossimi avversari sui campi degli Orti Sauli.
Il TC Finale nel girone 8 ha osservato il turno di riposo e esordirà domenica prossima in casa nel campionato cadetto contro il TC Treviglio.
In serie B femminile il CT Spezia, inserito nel girone 2, è invece reduce dalla seconda sconfitta consecutiva, subita a Milano contro il TC Ambrosiano. Il punto per le spezzine porta la firma di Beatrice Modesti, brava a imporsi 5/7 7/5 6/1 su Beatrice Savignone al termine di una autentica battaglia. Domenica prossima a Spezia sarà di scena il TC Triestino.

]]>
Mon, 23 May 2016 06:29:49 UTC
<![CDATA[ News - FINALI A1: TC GENOVA SCONFITTO CON ONORE PRATO CAMPIONE ]]> di ENRICO CASARETO
Non ce l’ha fatta il TC Genova a scucire lo scudetto dalle maglie del TC Prato, bestia nera ormai per le biancorosse.
Camerin e compagne infatti a Montecatini si sono imposte 3-1 sul TC Genova, che ha incontrato nelle ultime quattro stagioni in finale di A1 il TC Prato battendolo solo nel 2014.
Un applauso comunque alle ragazze del TC Genova 1893 che sono uscite a testa dal campo a Montecatini, dopo un campionato splendido.
Il primo singolare del venerdì si è concluso con una sconfitta per Liudmila Samsonova, che si è arresa 7/5 6/1 a Maria Elena Camerin, impegnata ormai solo in serie A1 ma sempre giocatrice concreta e potente. Nella prima frazione l’andamento del game ha un po’ illuso Genova, perché sul 5/4 per Prato e servizio a disposizione, la pur esperta giocatrice di Motta di Livenza, bandiera ormai del team toscano, ha inanellato due doppi falli che hanno concesso alla Samsonova di conquistare il 5/5. Camerin però non ha si è demoralizzata e ha strappato il servizio alla russa di Genova all’undicesimo gioco, firmando poi il 7/5 dopo aver annullato una palla break alla Samsonova. Da quel momento il match è stato poi a senso unico fino al definitivo 6/1 del secondo set.
Alberta Brianti ha poi pareggiato i conti imponendosi 6/2 5/7 6/0 a Martina Trevisan al termine della sfida fra le giocatrici numero uno dei due circoli.
Come al solito bello da vedere, oltre che efficace, il tennis della Brianti, la “piccola Henin” del TC Genova, che ha concesso alla mancina di Firenze il secondo set ma non ha mai dato l’impressione di poter perdere un match in cui il servizio della Trevisan ha sempre scricchiolato.
Peccato per il singolo del sabato perso da Alice Balducci contro Corinna Dentoni, che ha permesso alle toscane di affrontare il doppio in vantaggio per 2-1.
La Balducci infatti ha giocato con precisione e determinazione fino al 5/3 del primo set, strappando il turno di battuta all’avversaria al settimo game, anche grazie a due doppi falli della Dentoni, che però ha avuto il merito di non demoralizzarsi, rimontando a valanga fino al 7/5 in suo favore chiudendo la frazione al terzo set point dopo due palle per il 6/6 sprecate dalla Balducci.
Dentoni ha continuato a volare anche nel secondo set, portandosi subito 2/0 dopo aver conquistato il sesto game consecutivo e portando a casa così la seconda partita 6/2 con nuovo break all’ultimo game.
Dopo il primo singolare della finale maschile, vinto da Nielsen per il Park contro Walter Trusendi, scendeva quindi il campo il doppio, con Prato decisa a chiudere la finale.
Molto equilibrato il primo set con Brianti e Balducci che firmavano il break all’undicesimo game subito replicate però da Dentoni e Camerin che centravano subito il controbreak ai danni della Brianti. Nel tie break Prato finiva poi per prendere il largo e Dentoni metteva a segno l’ace che valeva il set.
Nella seconda frazione le toscane strappavano subito il servizio alle avversarie e la partita si metteva in discesa in virtù del parziale di 3/1. Brianti e Balducci rimanveano attaccate al set fino alla fine, ma poi le toscane si aggiudicavano il set 6/4 al primo set point e quindi match e scudetto.




********
ARTICOLI PRECEDENTI

TC Genova e Park: ci siamo. Da questo pomeriggio fino a domenica, in diretta sull’emittente Supertennis, i nostri due circoli sfideranno rispettivamente il TC Prato e il Forte dei Marmi a Montecatini. La doppia sfida ligure-toscana vanta un premio d’eccezione, uno scudetto di serie A1 che è tornato a essere, come merita, il traguardo principe per tutti i circoli d’Italia.
Non mancano le insidie per le ragazze biancorosse e i gialloblu. Alberta Brianti e compagne cercheranno di scucire il triangolino tricolore dalle maglie delle ormai tradizionali avversarie capitanate da Carla Mel. Un compito non facile, considerato che Prato si è aggiudicata due delle tre ultime fianli giocate contro Genova dal 2013 al 2015. In più le biancoazzurre si sono imposte in entrambi gli incontri del girone eliminatorio.
I due team manderanno in campo un mix di giocatrici esperte e giovanissime, realmente speculare, basti citare da una parte le numero uno Brianti e Maria Elena Camerin e le protagoniste della linea verde, Liudmila Samsonova per Genova e Lucrezia Stefanini per Prato. La sicurezza Alice Balducci e l’altra giovanissima Benedetta Ivaldi per Genova e Corinna Dentoni per Prato completano il parco giocatrici delle finaliste.
Fra Park Genova e Forte dei Marmi invece i giocarori che dovrebbero essere schierati rappresentano un modo diverso di intendere il campionato. Il Park ha rinunciato ai “nomi”, Fabio Fognini e Pablo Andujar, affidandosi a giocatori fuori dai top 100 ATP ma competitivi e affidabili, come il rinato Alessandro Giannessi e Andrea Arnaboldi. Il TC Italia, campione in carica e scudettato anche nel 2012, vanta invece in rossa il big Paolo Lorenzi e Filippo Volandri, oltre a Walter Trusendi e Matteo Viola.
Sono stati solo 8 i giocatori impiegati dal Park Genova nell’arco della regular season, mentre 11 sono stati i tennisti scesi in campo per il circolo della Versilia.
Il Park può vantare un altro valore aggiunto con tanti altri protagonisti molto attaccati ai colori sociali, Frederick Nielsen, Gianluca Naso, Gianluca Mager e Alessandro Ceppellini.
La parola da questo pomeriggio passa al play it del palazzetto dello sport di Montecatini. La programmazione di Supertennis prevede la diretta dalle 17 di venerdì pomeriggio e dalle 11 di sabato e domenica.
Riportare all’ombra della Lanterna almeno uno scudetto non è più solo un sogno. Il traguardo è a un passo. Comunque vada in ogni caso, Genova e la Liguria con due finaliste hanno già vinto il loro campionato.


******************
ARTICOLI PRECEDENTI


Di ENRICO CASARETO
Domenica trionfale per il nostro tennis, grazie alla conferma delle ragazze del TC Genova a Cagliari e all’impresa del Park maschile a Prato nel ritorno delle rispettive semifinali.
In Sardegna sullo 0-2 il punto di Alberta Brianti ha regalato a Genova la gioia della quarta finale consecutiva contro il tradizionale avversario TC Prato.
Proprio a Prato invece il Park, reduce dalla sconfitta casalinga per 4-2 è riuscito a ribaltare la situazione grazie a un imperioso 5-1. Ora entrambi i team si giocheranno a Montecatini nel prossimo fine settimana lo scudetto. Il Park sfiderà i campioni d’Italia in carica del Forte dei Marmi, mentre il TC è atteso da Camerin e compagne.
Il TC Genova si è trovato in svantaggio 2-0 dopo i primi singolari, con le isolane decise a tentare di ribaltare il poker biancorosso dell’andata. Claudia Giovine ha infatti regolato Alice Balducci per 6/4 7/5, mentre Anna Floris ha conquistato il suo punto in virtù del 2/6 7/6 (7) 6/1 a Ludmila Samsonova. Non ha tremato però Alberta Brianti che ha lasciato un solo game nel secondo set alla ventunenne Matteucci.
In Toscana è stato Lorenzo Sonego a firmare il punto per i padroni di casa, grazie al match vinto per 6/3 4/6 6/3 su Andrea Arnaboldi. Per i gialloblu sono stati fondamentali i due incontri vinti al terzo set da Gianluca Mager e Frederick Nielsen, che hanno riscattato i passi falsi della settimana precedente.
Mager, attualmente numero 321 ATP, ha infatti battuto 6/4 3/6 6/4 Matteo Trevisan, mentre Nielsen si è imposto 6/4 5/7 6/4 sul giovane Jacopo Stefanini. La netta vittoria per 6/1 6/4 di Alessandro Giannessi, numero 144 del ranking mondiale, sul ceco Jan Mertl, numero 270 ATP, ha concesso al Park di affrontare in vantaggio 3-1 i due ultimi decisivi doppi. Impeccabili per l’occasione le due coppie genovesi: Giannessi e Nielsen non hanno lasciato scampo a Mertl e Sonego, 6/3 6/1 il risultato della sfida, mentre Arnaboldi e Mager hanno superato 6/3 7/6 Trevisan e Stefanini.
E ora un doppio scudetto genovese in A1 è davvero possibile, anche se a Montecatini i nostri circoli sono attesi da due avversari davvero ostici, decisi a difendere il loro titolo.

*****************

ARTICOLI PRECEDENTI

Sorride il TC Genova, piange amaro il Park, anche se per i gialloblu non tutto è ancora perduto. Il bilancio dell’andata delle semifinali di serie A1 è molto positivo per le ragazze biancorosse, che hanno schiantato in casa il pur temibile TC Cagliari per 4-0, mentre il Park Genova si è arreso 4-2 in via Zara al Prato e ora è chiamato all’impresa nella sfida di ritorno per tentare di acciuffare la finale scudetto di Montecatini.
Agli Orti Sauli le cose si sono messe subito bene per il TC Genova. Alice Balducci, attualmente alla posizione 549 del ranking mondiale, è letteralmente volata fino al 6/1 5/0 contro la Giovine, che è pure numero 419 Wta. Ha infine concesso all’annichilita avveraria due game prima di chiudere i conti.
Ludmila Samsonova dal canto suo ha faticato poco di più per avere ragione della Floris. La prima frazione è stata archiviata dalla biancorossa con il punteggio di 6/2. Nel secondo set al sesto game la russa del TC Genova si è trovata sotto 15-30 sul turno di servizio ma ha recuperato e si è portata avanti 4/2, firmando poi il break nel game successivo. La mancina del TC Cagliari ha poi centrato l’immediato contro break e sprecato una possibilità per accorciare 4/5, prima di cedere anche la seconda frazione per 6/3.
Decisamente più difficile il compito per Alberta Brianti, che è stata bravissima a tenere a bada il tennis tutto potenza della Matteucci. L’emiliana a del TC Genova è andata in svantaggio nel primo set 0/2 e 2/4 e ha poi ceduto 6/4 la frazione alla ventunenne di Pescara in forza al team sardo.
La Brianti però ha vinto in rimonta i due successivi set 6/3 6/4. Il doppio formato da Brianti e Balducci ha poi confezionato il poker biancorosso in virtù del 6/4 7/6 a Matteucci e Floris che consente alle genovesi di affrontare la trasferta in Sardegna con un buon margine di sicurezza.
Non sarà così invece per i gialloblu del Park Genova che si sono arresi 4-2 in casa al Prato. Inizio shock per i padroni di casa, con Gianluca Mager regolato 6/2 6/4 da Matteo Trevisane e addirittura Frederick Nielsen battuto 2/6 6/4 6/3 da Jacopo Stefanini che ha centrato il break decisivo del match al sesto game del terzo set.
Il Park Genova ha accorciato le distanze grazie a Alessandro Giannessi che non ha lasciato scampo al ceco Jan Mertl, uscito dal campo sconfitto 6/3 6/2. Ci ha poi pensato Andrea Arnaboldi a portare a casa il punto del momentaneo pareggio. Contro il promettente azzurrino Lorenzo Sonego, il mancino brianzolo è stato bravo a recuperare subito il break firmato dal torinese al terzo game e poi a tenere il turno di servizio per il 3/2 dopo aver annullato due palle break. Arnaboldi poi si imponeva 7/5 nella prima frazione strappando il servizio all’avversario al dodicesimo game chiudendo con una risposta di diritto imprendibile. Sonego comunque non si arrendeva e grazie al suo bel tennis veloce e lineare strappava la seconda frazione 6/2. Il terzo set vinto da Arnaboldi 6/4 portava però il Park ai doppi sul risultato di 2-2.
Arnaboldi e Mager non ce la facevano però contro Trevisan e Stefanini che si imponevano 7/6 6/4. Sulle racchette di Nielsen e Gianessi si sono posate quindi le speranze di pareggio per i gialloblu. Ma la coppia di casa ha alzato bandiera bianca di fronte a Mertl e Sonego, 3/6 7/5 10-5 il risultato della sfida, dopo aver sprecato un match point nel secondo set sul 5/4 e 40-40 servizio Sonego. A Prato per i ragazzi del capitano Tommaso Sanna non sarà facile conquistare il lasciapassare per la finale scudetto, anche se non tutto è ancora perduto.







*************************

Di ENRICO CASARETO
Un’altra toscana sulla strada fra il Park Genova e le finali scudetto di Montecatini del 10 e 11 dicembre. Il sorteggio effettuato questa mattina a Roma ha infatti scongiurato il pericolo di un altro confronto con la bestia nera Forte dei Marmi, campione d’Italia in carica, ma ha riservato ai gialloblu la doppia sfida con il TC Prato, andata a Genova e ritorno in Toscana, giunto primo nel girone 1.
Il TC Prato è una formazione di ottimo livello, che durante la regular season ha perso un solo incontro a Roma contro il Canottieri Aniene, poi classificatosi secondo nel girone a due lunghezze dai lanieri.
Da tenere d’occhio soprattutto il ceco Jan Mertl, attualmente numero 329 del ranking ATP, e la grande speranza azzurra Lorenzo Sonego, torinese, 21 anni, numero 285 del mondo, che in occasione dell’ultimo AON Challenger di Valletta Cambiaso cedette al primo turno soltanto 7/5 al terzo set contro il futuro vincitore del torneo Janowicz.
Durante la regular season il TC Prato ha schierato anche altri buoni giocatori, come Matteo Trevisan, Marco Crugnola, Claudio Grassi e Jacopo Stefanini.




***************************************


LA PRESENTAZIONE DEL PARK GENOVA


Di ENRICO CASARETO
“Nella nostra bacheca, fra i tanti titoli italiani che il Park Genova è riuscito a conquistare nel corso della sua storia, manca praticamente solo lo scudetto maschile di serie A1. Speriamo di riuscire quest’anno a centrare questo obiettivo che ci è sfuggito per un soffio nelle scorse stagioni”.

Filippo Ceppellini, Presidente del Circolo di via Zara, ha salutato così la squadra gialloblu, presentata questa mattina nella terrazza coperta del Park Genova, che disputerà il campionato di serie A1 edizione 2016, sul quale domenica prossima di alza il sipario.

“La serie A1 è uno degli appuntamenti più prestigiosi, assieme all’AON Challenger, che fanno da motore per tutta l’attività giovanile e promozionale del Comitato –ha affermato il Presidente della Fit Liguria Andrea Fossati-. Per i nostri ragazzi delle scuole tennis, per tutti i nostri giovani atleti, poter vedere dal vivo giocatori di livello internazionale rappresenta uno stimolo a impegnarsi e a migliorare. Un valore aggiunto addirittura quando ad essere protagonisti in campo fra i big tocca a tennisti genovesi e liguri, un vero e proprio esempio per tutta la nostra linea verde.
La federazione ha innovato e rivitalizzato negli ultimi anni la serie A1 sul fronte normativo, inserendo molte regole relativo all’utilizzo dei giocatori formati nel vivaio dei club. Ebbene se il Park Genova può recitare un ruolo importante nel massimo campionato federale è perché ha saputo gestire con successo il mix fra i suoi giovani e i campioni non genovesi ingaggiati”.

Ci ha pensato Vittorio Cuneo, Direttore Sportivo del Park, a presentare il mix fra giovani e campioni in virtù del quale il Park Genova cercherà di migliorare il piazzamento in semifinale raggiunto nel 2015: “Chi vestirà la maglia gialloblu, come è ormai tradizione, sarà genovese, ligure oppure genovese di adizione ormai, come il siciliano Gianluca Naso, che a Genova ha messo su famiglia, oppure Frederick Nielsen, il danese tesserato dal park Genova già nel 2008 che nel 2012 vinse Wimbledon in doppio. Poi naturalmente Fabio Fognini, il nostro azzurro di Davis ligure doc, lo spezzino Alessandro Giannessi, reduce da una stagione fantastica culminata nel secondo turno agli US Open, il sanremese Gianluca Mager, tesserato Park già a 12 anni che sta scalando la classifica mondiale, infine il brianzolo Andrea Arnaboldi, anche ottimo doppista che frequenta la nostra città da tempo, e lo spagnolo Pablo Andujar, peraltro alle prese con un infortunio. Senza contare i giovanissimi Alessandro Ceppellini e Luca Prevosto, che quest’anno hanno conquistato i loro primi due punti ATP, e Luigi Sorrentino, oltre al veterano Pietro Ansaldo”.

E a proposito di veterani, capitano del Park Genova in serie A1 quest’anno sarà una bandiera gialloblu Tommaso Sanna e team manager un altro atleta storico del Park, Enrico Wellenfeld.

Il Park Genova, inserito nel girone 2, esordirà domenica prossima contro il CT Palermo sui campi di casa di via Zara. Dovrebbero giocare Giannessi, attualmente impegnato in un Challenger in America, e Mager, anche lui nei quarti in un torneo in Africa, la cui finale è in ogni caso prevista per sabato. Arnaboldi sta giocando in India e Nielsen negli Stati Uniti ma dovrebbero essere disponibili, così come Gianluca Naso, oltre ai giovanissimi. Palermo peraltro dovrebbe scendere in campo senza Caruso.







]]>
Sat, 10 Dec 2016 17:19:23 UTC
<![CDATA[ News - SLAM BY HEAD : ECCO CHI VA A TIRRENIA ]]> DI ENRICO CASARETO
Se il nostro Comitato dovesse scegliere un’icona che lo distinguesse, fra i tanti avvenimenti e appuntamenti di prestigio organizzati nella nostra Regione, in un ipotetico difficile ballottaggio sarebbe in ogni caso compreso il Circuito Slam by Head.
Non è un caso che si tratti di un Circuito giovanile, perché l’attenzione per i giovani tennisti è una delle prerogative del CRL. Non a caso gli sforzi compiuti, sia a livello economico che organizzativo, hanno permesso di far diventare lo Slam by Head una sempre più prestigiosa vetrina per i nostri campioncini di domani. Un esempio: nel 2012, anno di nascita del Circuito, iscrissero il loro nome nell’albo d’oro del Master, fra gli altri, Lorenzo Musetti e Luca Prevosto, a distanza di quattro anni impegnati nel play off promozione che vede il Park Genova impegnato in caccia della serie A2. Senza contare i successi nei tornei internazionali centrati da Musetti nel 2016.
Un altro dato significativo: il testa a testa, individuabile sempre sfogliando l ‘ albo d’oro della manifestazione, che vede TC Genova e TC Finale contendersi il primato di titoli vinti a livello di Circoli, non a caso parliamo di due fra le migliori scuole del panorama regionale.
Lo Slam by Head ha saputo proporsi nel tempo in una veste sempre aggiornata, anche grazie al nostro insostituibile Davide Gramaticopolo, ideatore e anima del Circuito. In quest’ottica rappresenta una bella novità e un significativo riconoscimento il premio assegnato ai primi quattro classificati dei vari tabelloni: la convocazione a Tirrenia per il fine settimana del 17 e 18 settembre, a spese del CRL e della FIT.
Vale la pena ricordare i nomi dei ragazzini premiati. Si tratta di:
under 10 – Giulia Bizzarri (Junior S.Benedetto), Alessandra Teodosescu (TC Genova), Aurora Nosei (CT Lerici), Lucia Gaio (TC Finale), Simone Berlingieri (TC Genova), Leonardo Emanueli e Filippo Albani (Luniriver), Alessandro Fossati (Park Genova);
under 12 – Denise Valente e Vittoria Gibello (TC Genova), Carlotta Vivaldi (TC Biancorosso Carcare), Francesca Piovani (Park Genova), Gianluca Cadenasso (Andrea Doria), Giacomo Nosei (CT Lerici), Tommaso Rosina (TC Genova), Filippo Verdese (Park Genova);
under 14 – Rebecca Bonello (TC Finale), Sofia Avataneo (AT Armesi), Alessia Biamonti e Denise Valente (TC Genova), Biagio Gramaticopolo (TC Finale), Andrea De Berchi (TC Solaro), Luca Castagnola (TC Genova), Loris Di Fabrizio (TC Ospedaletti);
under 16 – Giulia Sacco (TC Vado), Giorgia Ravera e Camilla Brunello (TC Genova), Barbara Baccelli (TC Pegli), Daniele Robello (TC Pegli 2), Pietro Novaro (Pigato & Sciolli), Luca Castagnola e Tommaso Cecchi (TC Genova).
Arrivederci nel 2017 con il Circuito Slam by Head.

]]>
Thu, 26 May 2016 13:36:00 UTC
<![CDATA[ News - TENNIS EUROPEO A LOANO ]]> FASE FINALE TORNEO INTERNAZIONALE A SQUADRE UNDER 14 FEMMINILE.
Giovedi' 30 giugno alle ore 18,30 Cerimonia di Apertura con partecipazione di autorita' sportive e politiche ; seguira' Rinfresco aperto al pubblico.
Venerdi' 1 luglio ore 15,00 circa inizio gare : partite singolari; sera ore 20,30 circa doppi.
Sabato 2 luglio ore 15,00 circa gare singolari; sera ore 20,30 circa doppi.
Domenica 3 luglio ore 14,30/15,00 circa inizio finali;
a seguire Premiazione.

In allegato la entry list con le squadre qualificate alla Finale di Loano e la foto della vincitrice dello scorso anno.


PRESENTAZIONE
di Enrico Casareto
Sta per essere alzato il sipario sull’edizione 2016 della European Summer Cup, per il nono anno consecutivo ospitata dal TC Loano. Grande attesa dunque per un evento che rappresenta una sorta di Campionato europeo femminile a squadre under 14, tradizionalmente molto legato alla nostra regione.
Basti considerare che prima del TC Loano, la European Summer Cup venne disputata per sette edizioni a Sanremo.
La cerimonia di apertura si terrà presso il TC Loano, giovedì 30 giugno alle 18, mentre le gare si svolgeranno da venerdì 1 luglio a domenica 3 luglio.
Lo scorso anno la nostra rappresentativa nazionale si classificò al quarto posto, battuta 2-1 dalla Polonia nella finale di consolazione. Ucraina e Russia sono invece le ultime vincitrici della Summer Cup. ]]>
Wed, 29 Jun 2016 14:57:25 UTC
<![CDATA[ News - LIGURIA SECONDA AL TROFEO MORINI ]]> Di ENRICO CASARETO
Prestigioso secondo posto della rappresentativa ligure al Trofeo Francesca Morini. Nel Memorial di Prato, intitolato alla compianta maestra di tennis tanto apprezzata in Toscana, i nostri under 12 hanno battuto nettamente per 6-1 nel primo incontro la squadra umbra. In semifinale la Liguria ha superato 4-3 il Piemonte guadagnando l’accesso alla finale.
La sfida conclusiva del Trofeo Morini ha poi fatto registrare la vittoria della rappresentativa delle Marche per 4-3.
Complimenti per la bella prova a Giacomo Nosei, Filippo Romano, Adriano Barbaro, Curzio Manucci, Giada Rossi, Cecilia Manitto e Caterina Antonini.

]]>
Thu, 2 Nov 2017 08:13:43 UTC
<![CDATA[ News - CHE SUCCESSO IL MEMORIAL VALENTI! ]]> (MP) Grande festa a Valletta per Trofeo Valenti (nel ricordo di Andrea) e Sistema Italia. Premiati ben 12 mini tornei. Nel corso del pomeriggio dell'ultima domenica sono stati giocati ben 89 incontri fra scuole per 257 partite. Importante anche la raccolta di fondi in favore dell'Istituto Abbraccio di Don Orione.
Grande merito dell'organizzazione curata da Angelo Donato con Roberto Giacomelli per l'approntamento della logistica e ai Maestri Ferraris, Carazza, Donato, Martini e Marelli che hanno tenuto i 5 impianti dove si giocava. Un grazie anche a tutti i maestri dei circoli che hanno portato i loro allievi, agli sponsor per la loro generosità e ancora a MyTennis e TC Valletta Cambiaso che hanno concesso i campi.
In allegato i risultati.


PRESENTAZIONE
di Enrico Casareto
Grande festa del tennis domenica prossima a Valletta Cambiaso grazie all’ edizione 2016 del Trofeo Valenti. I nove campi messi a disposizione da TC Valletta e MyTennis saranno modificati nelle dimensioni tanto da ospitare ben 24 campetti: 10 per mini tennis, 7 per Mid Tennis, 5 per Evolution, 1 per Super Orange e 1 per Green. La Festa finale del Valenti vedrà coinvolti più di 200 bambini e 36 maestri per 23 scuole tennis iscritte e 74 squadre partecipanti di cui 19 squadre per Mini, 22 squadre per Mid, 6 per Evolution e 4 squadre per le finali del Sistema Italia Torneo Valenti.
Alla decima edizione del Trofeo Andrea Valenti parteciperanno le scuole tennis di : TC Genova, Pro Recco, Park, Campoligure, Genoa Tennis school, Ronco Scrivia, Coop Pegli 2, TC Principe, ABG Zerbino, Cus Genova, TC Levante, BiBi Tennis, TC Vado, Sporting Albatros, TC Valletta Cambiaso, MCTT, TC Voltri, TC Finale, IT, Baby del tennis, TC Pieve Ligure, TC Arenzano, TC Castellaccio.
Tutti i bambini iscritti si sfideranno quindi a, a partire dalle 13,45, in 12 mini tornei (5 Mini giocati sui campi con retina, 5 Mid, su campi divisi in due parti e 2 Evolution, disputati su campo intero con la riga di fondocampo spostata rispetto al campo normale), che vedranno premiati con una Coppa tutti i vincitori. Sempre domenica Valletta Cambiaso ospiterà le finali dei tornei promozionali Super Orange e Green del Sistema Italia, da quest’anno affiancati al Torneo Andrea Valenti.
Senza contare che domenica prossima Valletta offrirà anche una nuova opportunità. A conclusione del concomitante incontro di Paddle di serie B fra Valletta Cambiaso e Eur Roma, la Maestra Annalisa Bona terrà alcune mini lezioni di Paddle ai bambini intervenuti alla Festa finale del Valenti.
Tanto sport, tanto tennis, tanto paddle, ma non va dimenticata la finalità sociale e filantropica del Memorial Andrea Valenti, che da qualche anno appoggia l’iniziativa di beneficienza a favore dell’Istituto “L’Abbraccio di Don Orione”, con offerte libere raccolte durante la giornata e da quest’anno il contributo volontario richiesto alle scuole tennis intervenute. A Valletta saranno anche presenti alcuni esponenti dell’ Abbraccio di Don Orione che illustreranno le attività della Onlus finanziate anche dall’iniziativa del Comitato organizzatore del Memorial Andrea Valenti, formato da Angelo Donato, Enrico Valenti, Fabio Conti, Luca Cortimiglia, Roberto Giacomelli, Andrea Ferraris, Francesca Carazza e Matteo Donato.



]]>
Thu, 9 Jun 2016 18:30:16 UTC
<![CDATA[ News - SPORT E INTEGRAZIONE INVIO PROGETTI ]]> Per il terzo anno consecutivo il CONI ha siglato l’Accordo di Programma con il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali in materia di integrazione sociale dei migranti attraverso lo sport e contrasto alle discriminazioni.

Quest’anno, il progetto prevede anche la raccolta e la mappatura di progetti che promuovono l’integrazione attraverso lo sport, realizzati dalle ASD, SSD e dagli Organismi Sportivi.

I 10 migliori progetti, che rappresenteranno quindi le “buone pratiche” secondo le valutazioni di un apposito Comitato Scientifico, riceveranno un contributo in materiali e attrezzature sportive e saranno premiati dalle massime autorità del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali e del CONI, nel corso dell’evento finale “Sport e Integrazione”.

Vi invitiamo quindi a presentare eventuali progetti attinenti a tale tematica, entro il 31 luglio 2016, scrivendo a sport.integrazione@coni.it.

Per agevolare l’eventuale partecipazione, alleghiamo la scheda da compilare e la procedura ufficiale, pubblicata anche sul sito www.fratellidisport.it nella pagina dedicata alle “Buone Pratiche”. ]]>
Thu, 30 Jun 2016 11:19:35 UTC
<![CDATA[ News - SERIE C : PARK E TC FINALE SI ARRENDONO NEL TABELLONE NAZIONALE ]]> di Enrico Casareto
La corsa di Park Genova e TC Finale si è fermata a un passo dalla promozione in serie B. Nei due decisivi play off “secchi” in trasferta, i ragazzi di Marco Kanobelj sono stati infatti sconfitti 4-2 a Bergamo dal TC Città dei Mille, mentre le ragazze di Finale si sono arrese 3-2 ad Arezzo.
Nel decisivo play off di Bergamo i gialloblu hanno perso la virtuale opportunità di giocare un possibile doppio di spareggio in virtù della sconfitta di Matteo Micali, che ha perso contro Matteo Tondini un match che dopo il primo set sembrava in discesa, 5/5 6/0 6/1 il risultato finale della sfida in favore del lombardo.
Netti invece i risultati degli altri singolari, con Kevin Albonetti battuto 6/3 6/1 dal trentunenne 2.3 Andrea Falgheri, ex numero 400 del mondo, Jose Luis Ovando che ha lasciato un solo game nel primo set a Matteo Repetto e Marco Micali che ha regolato 6/4 7/5 Claudio Scatizzi firmando il punto della speranza. Il punto di Falgheri e Tondini in doppio, in virtù del 6/3 6/1 a Albonetti e Cuneo, calava il sipario sulla sfida promuovendo alla serie B il Città dei Mille e rendendo inutili gli sforzi dei fratelli Micali in vantaggio 6/2 6/5 su Ovando e Scatizzi.
Anche in Toscana poca fortuna per il TC Finale, che si è perfino trovato in vantaggio 2-1. Bianca Gramaticopolo non ce l’ha fatta contro la pari classificata 2.7 Squarcialupi, uscita dal campo vittoriosa per 6/1 6/2. Veronica Giusto e Silvia Mocciola firmavano però il momentaneo sorpasso. La Giusto regolava 6/4 6/3 Diletta Paperoni, mentre Mocciola superava 6/0 7/6 Marta Brandani. In doppio però le ragazze dello Junior Arezzo si dimostravano superiori e conquistavano la cadetteria. Brandani e Squarcialupi prima non lascciavano scampo battendo 6/1 6/0 Mocciola e Gramaticopolo. Infine nel doppio decisivo le toscane avevano definitivamente la meglio per 7/5 6/1.

***


di Enrico Casareto
Un’altra squadra del Park Genova è ad un passo dalla promozione alla categoria superiore. Dopo la formazione maschile di serie B che ha conquistato il lasciapassare per la serie A2, anche il team maschile di C, capitanato sempre da Marco Kanobelj, è atteso dalla sfida decisiva in quel di Bergamo che mette in palio un posto fra i cadetti.
I gialloblu hanno infatti liquidato sui campi di via Zara il TC Marino Casalboni di Rimini per 4-2, dopo il parziale di 2-2 al termine dei singolari e dopo una sosta di alcune ore dovuta a una violenta grandinata caduta domenica su Genova.
I punti del Park portano la firma dei fratelli Marco e Matteo Micali, con Matteo che ha approfittato anche del ritiro del 2.3 Casanova dopo il 6/4 della prima frazione per uno stiramento.
Hanno invece alzato bandiera bianca entrambi in due set Kevin Albonetti, contro il 2.3 Rondinelli, e Vittorio Cuneo, contro il 2.8 Giorgetti. I doppi diventavano così decisivi e premiavano il Park Genova. I fratelli Micali si sono imposti in due set, mentre Albonetti e Cuneo hanno battuto 6/2 2/6 6/4 Rondinelli e Giorgetti.
Domenica prossima in Lombardia la sfida decisiva nel play off secco contro il TC Città dei Mille Bergamo.
Niente da fare invece per la Pro Recco Tennis, che si è arresa sui campi di casa ai forti marchigiani del TC Montecchio.
Rocchi, Parodi e Michael Vigesi sono stati battuti in due set. Luca Pompeo ha lottato fino al tie break del terzo per cercare di trascinare la sfida fino ai doppi, ma ha poi ceduto per nove punti a sette dopo quattro match point in suo favore annullati dal suo avversario.

******************

di ENRICO CASARETO
Le ragazze del TC Finale e i team maschili di Recco e Park Genova conoscono ora le rispettive avversarie nel tabellone nazionale.
Il sorteggio ha infatti assegnato a Bianca Gramaticopolo e compagne la vincitrice dell' incontro fra le lombarde del Milago Tennis Center e lo Junior Arezzo, in programma il 19 giugno. Il 26 giugno è in calendario la sfida decisiva per la promozione in serie B.
Nel tabellone maschile invece, la Pro Recco Tennis giocherà in casa il 19 giugno contro il CT Montecchio e in caso di vittoria affronterà i sardi del Margine Rosso. La vincitrice sarà promossa fra i cadetti.
Per il Park invece sfida casalinga contro il CT Marino Casalboni. In caso di vittoria sui romagnoli, i gialloblu si giocheranno la promozione il 26 giugno contro il TC Città dei Mille di Bergamo.


***********************

ARTICOLI PRECEDENTI
Pro Recco Tennis e Park Genova accedono al tabellone nazionale di serie C.
I recchelini hanno vinto la doppia sfida con il Cus Genova in virtù di un duplice 4-2.
Sui campi veloci degli Universitari, i punti in singolare del circolo rivierasco sono stati firmati da Luca Pompeo, Fabio Parodi e Michael Vigesi.
Pompeo ha regolato Tommaso Metti con il punteggio di 6/3 6/2, Parodi si è imposto 6/3 7/5 su Federico Rebaudi e Vigesi ha superato 6/1 6/2 Francesco Damiani. Il punto per il Cus lo ha conquistato Alessandro Costa, in virtù del suo 6/3 6/1 a Federico Rocchi. In doppio poi Metti e Damiani hanno superato Marcello e Michael Vigesi, coppia formata da padre e figlio, con un duplice 6/1, ma Recco è andato a segno con Pompeo e Parodi, 3/6 7/5 6/2 su Costa Rebaudi.
La domenica ci si è trasferiti sui campi in terra rossa di Recco per la sfida di ritorno e i padroni di casa si sono nuovamente imposti per 4-2.
Il 2.4 Metti si è riscattato contro Pompeo vincendo 1/6 7/5 6/1 la sfida fra numeri uno e Costa ha firmato l’altro punto vinto dai Cussini, 7/5 6/4 a Michael Vigesi.
Recco però ha conquistato due singoli con Parodi, che ha regolato 6/3 6/4 Rebaudi, e Rocchi, 6/4 6/2 a Francesco Damiani. Entrambi i doppi poi hanno premiato i padroni di casa. Con Pompeo e Parodi 6/1 6/2 su Costa e Rebaudi e l’ininfluente secondo match concluso con il ritiro della coppia genovese Metti e Damiani dopo il primo set perso 7/5.
Anche il Park ha conquistato il tabellone nazionale in virtù di una doppia vittoria nei confronti del Tigullio 1981.
La prima sfida è stata decisa dai due doppi, entrambi vinti dai genovesi. Il risultato parziale dopo i singolari infatti è stato di 2-2, per i successi di Emanuele Queirolo e Nicolas Tassara per i padroni di casa e di Kevin Albonetti e Marco Micali per il Park.
I gialloblu poi si imponevano con i fratelli Marco e Matteo Micali, 6/4 7/5 a Viganego e Lavagnino, e Albonetti Cuneo, 7/6 6/4 su Queirolo e Tassara.
A Genova i rivieraschi hanno dovuto alzare bandiera bianca definitivamente, già sotto 4-0 dopo i singolari con Kevin Albonetti, Marco e Matteo Micali e Matteo Repetto, tutti nettamente vincitori in due set.
di Enrico Casareto


FEMMINILI
Trionfo delle ragazze del TC Finale nel tabellone regionale di serie C. Veronica Giusto e compagne hanno infatti superato nella doppia sfida decisiva il CT Lavagna, pareggiando 2-2 fuori casa e imponendosi 3-1 sui campi amici.
Nell’andata del sabato i punti di Finale sono stati firmati da Silvia Mocciola e dalla coppia formata da Bianca Gramaticopolo e Mocciola in doppio, mentre Lavagna era stata temporaneamente in vantaggio dopo i singolari grazie a Alice Botto, 6/3 6/1 alla Gramaticopolo, e a Nicole Pimentel che ha superato la Giusto per 7/6 al terzo set.
A Finale invece l’ago della bilancia è stata proprio la Giusto, che ha battuto Pimentel 6/7 6/3 6/4 al termine di un’altra battaglia, dopo che la Botto aveva replicato il successo del giorno precedente, questa volta con il punteggio di 7/6 6/2 su Bianca Gramaticopolo, così come la Mocciola aveva bissato il successo della Rodino. Il doppio infine ha regalato alle ragazze del Maestro Dionisio Poggi il tabellone nazionale di serie C. Ha fatto parte della rosa del TC Finale anche Marta Chiarlone.

*******************


Serie C alla volata finale. Le semifinali dei play off femminili hanno promosso alla finalissima il CT Lavagna Fabio Bonici e il TC Finale, che si giocheranno un posto nel tabellone nazionale nella sfida andata e ritorno in programma il 21 e 22 maggio.
Lavagna ha eliminato con il risultato di 3-1 il TC Loano. A segno Jennifer Rodino e Alice Botto in singolare e la coppia Botto e Nicole Pimentel in doppio. Inutile il punto firmato da Federica Costa per Loano.
Il Finale ha invece superato il TC Pegli con lo stesso risultato. Giorgia Gavoglio ha tenuto vive in virtù del suo 7/5 7/6 a Bianca Gramaticopolo, le speranze delle biancoblu, sotto 2 -1 dopo i singoli a causa delle vittorie delle finalesi Silvia Mocciola e Veronica Giusto. Poi Mocciola e Gramaticopolo hanno centrato il decisivo 7/5 6/3 contro Gavoglio e Peri.
**********


di ENRICO CASARETO
TC Pegli contro TC Finale e CT Lavagna contro TC Loano, sono queste le semifinali dei play off regionali femminili di serie C.
Nei quarti il Finale ha regolato 3-0 il Park Genova, solo Susanna Mussi è riuscita a lottare fino all’ultimo per il suo punto ma alla fine si è arresa 7/5 1/6 6/4 a Bianca Gramaticopolo.
Molto combattute le sfide fra Lavagna e Taggese e fra Loano e TC Ambrosiano, entrambe decise dal doppio di spareggio. Il CT Lavagna nel match decisivo si è imposto con Alice Botto e Nicole Pimentel, in virtù del decisivo duplice 6/4 a Fabrizia Salerno e Carlotta Borgotallo.
Il TC Loano ha invece firmato il punto del 3-2 con Federica Costa e Chaumont Arreghini, 6/4 7/6 alla coppia voltrese Bini e Roggero.
Il TC Pegli ha infine superato 3-1 il TC Genova, con Roberta Calvi vincitrici nei loro singolari e nel doppio decisivo. Firmato dalla Brighi il punto biancorosso del temporaneo 1-2.

****
]]>
Mon, 27 Jun 2016 06:39:40 UTC
<![CDATA[ News - U13 PARENTINI E LIPPOLIS, PER I 400 EURO SCADENZA IL 15/7 ]]> Al TC Campoligure belle sfide nelle finali regionali Under 13. Tommaso Lippolis e Ginevra Parentini si sono ala fine laureati campioni. Lippolis, dopo aver rischiato nei quarti con Lucattini, ha battuto Poggi (vincitore sulla n.3 Peluffo) in semifinale, mentre nella parte alta Mirko Lagasio ha prima eliminato Ferrari, poi ha sconfitto al terzo set Carlo Magnani. Nella sfida conclusiva Lippolis si è imposto in due ore e 5 minuti: 4-6 6-3 6-4. Più netta la superiorità di Ginevra Parentini, che ha fermato le ambizioni di Valentina Parodi in semifinale (6-2 6-4) per poi trovare Micol Severi in finale (quest'ultima aveva eliminato Teodosescu) e chiudere 6-4 6-0. Terzo posto valido per i nazionali alla Parodi (6-3 4-6 6-4 su Teodosescu) L'evento è abbinato alla Borsa di Studio Luca Oliveri che assegna due premi da 400 euro in base ai risultati sportivi e scolastici. Ecco il regolamento (ricordiamo che le domande vanno presentate entro il 15 luglio) ]]> Wed, 1 Jun 2016 22:23:03 UTC <![CDATA[ News - KINDER, IL MOMENTO DELLA LIGURIA ]]> Serie di tappe liguri del Trofeo Kinder+ Sport. Fine giugno porta i ragazzi a Savona (Break Point) e al Top di Sestri Levante, poi dal 1 luglio ci sarà l'evento al TC Campoligure. Intanto si sono concluse le prove al TC Lavadore (vittorie di Francesco Motto, Emma Peretti, Carola Dulio, Giorgio Tebaldini, Chiara Carbone, Edoardo Carta, Camilla De Ambrogio, Pietro Peretti, Fabrizio Tabachetti, Gaia Cinquini, Alessandro Rodella) e poi all'Unione Sportiva Baiardo (Emma Peretti, Simone Berlingieri, Ludovica Davini, Leonardo Queirolo, Silvia Ventura, Giorgio Gai, Raffaele Tortori Donati, Giulia Rainero, poi finali Boccalari/Peretti e Re/Lightwood) ]]> Tue, 21 Jun 2016 17:51:45 UTC <![CDATA[ News - IVALDI E TAVILLA CAMPIONI REGIONALI UNDER 16 ]]> di ENRICO CASARETO
Benedetta Ivaldi, classificata 2.5, e Riccardo Tavilla, ranking federale 2.8, hanno conquistato sui campi del TC Golf Rapallo il titolo regionale under 16 in singolare. I due portacolori del TC Genova non hanno trovato difficoltà in finale per avere ragione rispettivamente di Giulia Brighi e Francesco Viarengo.
La Ivaldi, che ha esordito in serie A1 in occasione dell’ultimo campionato disputato dalle biancorosse, ha superato la Brighi per 6/2 6/1, mentre Tavilla ha regolato il 3.3 imperiese Francesco Viarengo in virtù di un duplice 6/3.
Nel torneo maschile, bravi semifinalisti Pietro Novaro e Andrea Cugini. Quest’ultimo ha eliminato la seconda testa di serie, Jacopo Accatino, prima di arrendersi al terzo set a Viarengo.
]]>
Fri, 3 Jun 2016 09:59:20 UTC
<![CDATA[ News - STELLA DI BRONZO CONI AL MERITO SPORTIVO A ROBERTA RIGHETTO ]]> di ENRICO CASARETO
Mercoledì 14 dicembre alle 17 presso il Salone del Maggior Consiglio di Palazzo Ducale a Genova, la “nostra” Roberta Righetto riceverà la Stella di bronzo al merito sportivo dal Presidente del CONI Giovanni Malagò.
Inutile dire che la “famiglia” del Comitato e il mondo del tennis ligure sono fieri del riconoscimento assegnato a Roberta che, assicura chi scrive, non saprà di queste righe a lei dedicate (una nostra sorpresa) se non dopo averle lette sul nostro sito, perché fra le sue qualità annovera anche quelle della modestia e della riservatezza.
Roberta è stata ottima giocatrice, classificata B3 dal 1984 al 1987, ma anche o soprattutto ottima atleta e autentica sportiva. Ha iniziato a giocare a tennis a 15 anni, dopo essersi inizialmente dedicata alla corsa.
Può vantare un secondo posto nazionale in serie C a squadre, ottenuto con la formazione dello Sporting club dei Pini (l’attuale Sporting club Genova). Nel suo palmares anche una semifinale ai Campionati universitari e tanti altri ottimi piazzamenti.
E’ stata eletta per quattro volte consecutive Consigliere del Comitato regionale ligure della Fit, nell’ambito del quale attualmente è investita della carica di vice presidente.
Tenace, diligente e precisa sul campo come nella vita, ha sempre saputo coniugare gli impegni sportivi con lo studio prima e con il lavoro poi.
Complimenti di cuore Roberta e grazie per tutto quello che hai fatto e continuerai a fare per il nostro tennis in campo e fuori.


]]>
Fri, 9 Dec 2016 14:53:56 UTC
<![CDATA[ News - EUROPEAN SUMMER CUP: UCRAINA VINCENTE ]]> CONCLUSE LE GARE
Si è conclusa la European Summer Cup 2017 Under 14 Femminile che ha visto trionfare l’Ucraina.
Al secondo posto la Francia, bronzo alla Russia. Eccellente l'organizzazione del Tennis Sanremo.



PRESENTAZIONE
di ENRICO CASARETO
E’ iniziata l’edizione 2017 della European Summer Cup, una sorta di Campionato europeo femminile under 14 a squadre che si disputa dal 1981 e dopo le tante edizioni ospitate dal TC Loano torna sui campi del CT Sanremo di corso Matuzia.
Ai nastri di partenza della prima fase della manifestazione si presentano 32 nazionali formate da 3 giocatrici ed 1 capitano. Dal 2 al 4 luglio si giocheranno gli incontri eliminatori in 4 località europee, Rakovnik in Repubblica Ceca, Saint Valery in Francia, Brema in Germania e Rivne in Ucraina, nazione campione in carica, per selezionare le 8 squadre che parteciperanno a Sanremo al girone finale.
L’arrivo a Sanremo delle squadre finaliste è previsto per giovedì 6 luglio. Alle ore 18:30 si svolgerà la cerimonia di apertura con la sfilata delle nazionali. Il giorno seguente alle 15:30 inizieranno gli incontri con le finali in programma domenica 9.
Ogni incontro consiste in due singolari ed un doppio, i singolari nel pomeriggio, i doppi alla sera a partire dalle ore 20:30, il tabellone è ad eliminazione diretta con le squadre perdenti al primo turno che gareggeranno per i posti dal quinto all’ottavo.
Domenica 9 luglio, al termine delle gare, si svolgerà la cerimonia di premiazione durante la quale verrà incoronata la squadra vincitrice e si renderà onore alla nazionale seconda classificata, che parteciperanno entrambe al Campionato mondiale di categoria.


]]>
Sun, 2 Jul 2017 13:34:26 UTC
<![CDATA[ News - LA SCOMPARSA DI FRANCO DELBECCHI ]]> E' mancato Franco Delbecchi, storico dirigente della FIT. Franco è stato dirigente al CT Imperia, poi consigliere regionale in Liguria fin dagli anni ottanta, poi presidente nel successivo decennio, infine commissario in Lombardia. Ha lavorato su molti fronti, soprattutto sui progetti del Centro Tecnico a Valletta e sui circuiti di tornei, oltre che ad una prima parziale riforma dei campionati a squadre e alla promozione del tennis anche nelle scuole. E' stato uno dei dirigenti più influenti per molti anni. Il cordoglio di tutto il tennis regionale è grande per questa figura che tutti hanno conosciuto in un così lungo percorso. I funerali giovedì 21 aprile alle 14:45 nella Chiesa Parrocchiale del paese di S.Germano, una frazione di Casale Monferrato. ]]> Wed, 20 Apr 2016 08:23:09 UTC <![CDATA[ News - MUSETTI PRIMO IN PORTOGALLO ]]> Lorenzo Musetti ancora in evidenza. Splendida prova al XXIII Taça Internacional Maia Jovem 2016, torneo internazionale under 14 in Portogallo.
Senza perdere neanche un set Lorenzo si aggiudica la XXIII edizione del torneo giovanile Tennis Europe in finale contro l'amico e compagno di sempre Lorenzo Rottolil per 6/0 6/4.
Il giorno prima la coppia Lorenzo (Musetti) e Lorenzo (Rottoli) aveva vinto anche il titolo di doppio contro i tedeschi testa di serie nr 1 del main draw Stoeger/Witskand per 6-2 4-6 [10-6]. ]]>
Mon, 28 Mar 2016 10:18:10 UTC
<![CDATA[ News - SLAM BY HEAD MASTER DI RECCO: TUTTI I VINCITORI ]]> DI ENRICO CASARETO
Simone Berlingeri e Alessandra Teodosescu fra gli under 10, Gianluca Cadenasso e Denise Valente nel tabellone under 12, gli under 14 Rebecca Bonello e Luca Castagnola e infine Daniele Robello e Giorgia Ravera fra gli under 16. Sono loro i vincitori del Master del Circuito Slam by Head, le cui finali si sono disputate, come è ormai tradizione, domenica mattina sui campi della Pro Recco Tennis.
La finale del tabellone maschile under 10 ha visto prevalere Berlingeri su Emanueli, al termine di una battaglia terminata con il punteggio di 6/7 6/3 8-6 in favore del portacolori del TC Genova. In semifinale Berlingeri ha superato Alessandro Fossati, bravo a costringere al tie break nel primo set il futuro campioncino del Master, mentre Emanueli ha avuto la meglio su Albani, seconda testa di serie.
Anche fra le ragazzine pari età successo per una giovane atleta del TC Genova al termine di un’altra maratona. La Teodosescu infatti ha prevalso su Giulia Bizzarri, prima testa di serie, con il punteggio di 5/7 6/2 7-1. La stellina del TC Genova anche in semifinale ha dovuto faticare per eliminare con il punteggio di 6/3 4/6 8-6 Aurora Nosei, mentre la Bizzarri ha superato 6/0 6/3 Lucia Gaio, quinta favorita della vigilia.
Fra gli under 12 la vittoria di Cadenasso è giunta al termine di un’altra finale molto combattuta, in cui il giocatore dell’Andrea Doria si è imposto 6/1 4/6 6/3 su Filippo Verdese. Cadenasso nel turno precedente aveva battuto 6/2 6/1 Giacomo Nosei, mentre Verdese ha guadagnato il match decisivo del torneo in virtù del 6/3 6/1 a Adriano Barbaro.
Il tabellone femminile under 12 ha fatto registrare il successo di Denise Valente del TC Genova, 6/1 6/2 in finale a Valeria Gibello. La Valente, seconda testa di serie, in semifinale ha battuto con un duplice 6/2 della Baccino, mentre la Gibello ha regolato Maria Givri 6/3 6/4. La Givri, dal canto suo, si era già tolta la soddisfazione di superare la prima testa di serie, Carlotta Vivaldi, imponendosi per 4/6 6/1 7-5.
Luca Castagnola, terzo favorito del seeding, altro atleta del TC Genova, ha iscritto il suo nome nell’albo d’oro del Master di Recco dello Slam by Head grazie al successo per 6/4 1/6 7/5 su Lorenzo Tarabugi. Castagnola in semifinale ha regolato con un duplice 6/2 la testa di serie numero due Loris Di Fabrizio, mentre Tarabugi ha avuto la meglio su Fabio Franzoi per 6/2 6/4.
Fra le ragazzine under 14 invece si è imposta Rebecca Bonello del TC Finale che ha regolato nella sfida decisiva con un duplice 7/5 la bravissima Denise Valente, capace di guadagnare anche questa finale superando fra le altre anche la Avataneo, seconda favorita del tabellone. Duplice 6/2 in semifinale della Bonello a Sofia Rosso.
Infine gli under 16. Daniele Robello del TC Coop Pegli 2 ha battuto in finale per 6/3 7/6 Luca Castagnola, testa di serie numero otto in questo tabellone. Castagnola aveva guadagnato la finale eliminando uno dopo l’altro Pietro Novaro, testa di serie numero uno e la numero cinque Galletti. Robello, numero due del seeding, in semifinale ha superato Liam Savio, giustiziere della tre Cecchi, per 6/3 3/6 6/3.
Giorgia Ravera si è invece aggiudicata l’ultima finale della mattinata, firmando il quinto titolo targato TC Genova, in virtù del 3/6 6/1 6/3 a Barbara Baccelli. Nulla da fare per le due prime favorite della vigilia. Giulia Sacco si è infatti arresa in semifinale 6/2 6/2 alla Baccelli, mentre Camilla Brunello è stata eliminata per 6/3 6/2 dalla Ravera.




ATTENZIONE -PER IL MASTER HEAD, DAL 7 AL 15 MAGGIO AL PRO RECCO TENNIS, TUTTE LE INFORMAZIONI E I RISULTATI AGGIORNATI SI TROVANO IN QUESTO SITO NELL'APPOSITA SEZIONE "ATTIVITA' - CIRCUITI REGIONALI"

Telefonare allo 0185/76855 PRO RECCO TENNIS per INFO orari di gioco.


-----------------------------------------------------
LA TAPPA DI SANREMO
di ENRICO CASARETO
Quarta tappa Slam: Tennis Sanremo 
Si è conclusa una due giorni di grande festa del tennis giovanile sui campi del CT Sanremo, con le finali di tappa del Circuito Slam by Head, ospitata durante la settimana sia sui campi del club matuziano fondato nel 1897 che su quelli del TC Ospedaletti.
La prima finale si è disputata sabato 30 aprile fra Rebecca Bonello del TC Finale e Nicole Teodosescu. La Bonello, classificata 3.2, si è aggiudicata il torneo under 14 superando in finale con un duplice 6/4 la portacolori del TC Genova. Teodosescu dal canto suo aveva eliminato in precedenza Alessia Biamonti, seconda testa di serie.
L’1 maggio le prime finali sono andate in campo alle 10. Giorgio Gai, tesserato TC Genova, ranking federale 4.2, si è imposto nel tabellone under 12 maschile, regolando 6/4 6/2 il comnpagno di circolo Tommaso Rosina, classificato 4.1, mentre Camilla Brunello si è aggiudicata il torneo under 15 femminile al termine di un altro derby targato tutto TC Genova. La testa di serie numero uno del tabellone, classificata 3.2, ha avuto la meglio su Camilla Dulio per 6/1 6/3. Dal canto suo la Dulio si era tolta la soddisfazione di raggiungere la finale dopo aver estromesso dal torneo Livia Beltrame, seconda favorita della vigilia.
Grande spettacolo hanno offerto anche i piccoli under 10. Alessandra Teodosescu ha dato vita a una autentica battaglia con Giulia Bizzarri dello Junior S.Benedetto. Alla fine l’ha spuntata la Teodosescu con il punteggio di 3/6 6/0 7-4. La finale maschile se la è invece aggiudicata Simone Berlingieri che ha superato 6/3 6/2 Alessandro Fossati del Park Genova.
L’ultima sfida della mattinata è stata quella fra Pietro Novaro, tesserato Pigato & Sciolli, e Tommaso Cecchi, valida per decretare il vincitore del torneo under 16. Novaro, numero due del seeding, si è imposto 6/1 6/3 sull’avversario, che aveva guadagnato l’accesso al match decisivo della settimana in virtù della vittoria su Daniele Robello, del TC Pegli 2, prima testa di serie.
Nel pomeriggio le finali under 14 maschile e under 12 femminile hanno calato il sipario sulla tappa dello Slam by Head di Sanremo-Ospedaletti.
Il 3.3 Andrea De Berchi del TC Solaro ha avuto ragione di Loris Di Fabrizio dell’Ospedaletti per 6/1 6/0, mentre Vittoria Gibello, già 4.1, ha battuto in rimonta 0/6 6/4 6/2 Carlotta Vivaldi.











*****

di ENRICO CASARETO
E’ andata agli archivi la terza tappa del Circuito Slam by Head, organizzata in concomitanza sui campi del TC Finale e del TC Loano.
A Finale Ligure si sono sfidati gli under 10 e gli under 12. Nella categoria under 10, da registrare le vittorie di Simone Berlingieri e Giulia Bizzarri. Berlingieri, seconda testa di serie, si è imposto nel match decisivo con un duplice tie break vincente su Leonardo Emanueli, testa di serie numero uno.
Giulia Bizzarri invece si è imposta come da pronostico in finale su Alessandra Teodosescu per 6/4 7/5.
Fra i ragazzi under 12, successo 6/2 6/2 di Gianluca Cadenasso, il favorito della vigilia, su Giovanni Gramaticopolo, mentre fra le ragazze si è imposta Carlotta Vivaldi, terza testa di serie, che ha lasciato un solo game a Francesca Piovani nel primo set. La Vivaldi aveva eliminato in semifinale la seconda testa di serie, Francesca Benasso, per 6/3 6/0, mentre Piovani aveva avuto ragione della uno, Vittoria Gibello, superata 6/4 3/6 6/3.
A Loano, il torneo maschile under 14 ha incoronato il 3.1 Biagio Gramaticopolo, che ha regolato in finale 7/5 6/4 la testa di serie numero due Andrea De Berchi, classificato 3.3. Successo a sorpresa invece nel torneo femminile, con la 3.5 Sofia Avataneo, non compresa fra le teste di serie, che ha eliminato via via Sofia Rosso, testa di serie numero due, Giulia Dolce, numero tre, e in finale Alessia Biamonti, numero quattro del tabellone, con il punteggio di 6/2 5/7 6/3. Dal canto suo la Biamonti si era tolta la soddisfazione di battere in semifinale la numero uno del tabellone, Rebecca Bonello, al termine di una stupenda battaglia terminata con il risultato di 7/5 6/7 7/6.
Infine gli under 16. Daniele Robello classificato 3.2 e numero quattro del seeding, ha battuto 6/2 6/1 in finale Pietro Novaro, seconda testa di serie. In precedenza Robello era stato artefice dell’eliminazione di Erik Jourdan, primo favorito della vigilia, superato in virtù di un duplice 6/2. Fra le ragazze invece conferma della 2.8 Giulia Sacco, che ha faticato in finale per avere ragione 4/6 6/0 6/3 di Alessia Bellotti. La Bellotti, ranking federale 3.3, ha conquistato il diritto alla finale grazie al successo cu Camilla Brunello, battuta 6/1 6/4.


di Enrico Casareto
Tappa record del Circuito Slam by Head organizzata dal TC Genova. Ai nastri di partenza 470 giocatori in rappresentanza di 4 regioni (Liguria, Piemonte, Toscana e Lombardia) e 66 circoli.
Partendo dagli under 16, grandi soddisfazioni per il circolo ospitante nel tabellone maschile. Si è imfatti imposto Elbi Mjeshtri del TC Genova, 6/3 6/1 in finale sul compagno di circolo Matteo Arnaldi. Biancorossi anche i due semifinalisti, Edoardo Bottino e Riccardo Tavilla. Fra le ragazze, vittoria di Giulia Sacco, dello Squash e Tennis Vado, che ha superato per 6/4 6/0 la stella di casa Giorgia Ravera. Ai posti d’onore Barbara Baccelli del TC Pegli e Virginia Gastaledello del DLF Alessandria.
Nei tornei under 14 hanno conquistato la vittoria Biagio Gramaticopolo del TC Finale e Ginevra Parentini del Park Genova. Gramaticopolo nel match decisivo ha avuto ragione per 3/6 6/1 6/1 di Luca Castagnola, un altro rappresentante del TC Genova. In semifinale si è arresa la corsa di Lorenzo Tarabugi, tesserato Park Genova, e Loris Di Fabrizio del TC Ospedaletti. La Parentini invece ha battuto Rebecca Bonello, del TC Finale, 6/2 3/6 6/4, il risultato della sfida. Semifinaliste Denise Valente del TC Genova e Sofia Russo, anche lei TC Finale-
La Valente si è comunque imposta fra le under 12, battendo 6/1 6/3 l’alessandrina Emma Rizetto. Brave semifinaliste Francesca Piovani, Park Genova e Carlotta Vivaldi, TC Carcare. Il torneo maschile ha fatto registrare la vittoria di Gianluca Cadenasso dell’Andrea Doria, 6/1 6/2 in finale su Giacomo Nosei del TC Lerici. Arrivati a un match dalla finale Tommaso Rosina del TC Genova e Giovanni Gramaticopolo del Finale.
Infine i più piccoli, ovvero gli under 10, che hanno dto vita a due finali molto combattute. La stellina di casa Alexandra Teodosescu si è infatti imposta per 6/3 5/7 7-2 a Giulia Bizzarri dello Junior S.Benedetto, mentre Filippo Albani del Luniriver ha avuto ragione di Filippo Apolito del TC Ovada per 6/3 6/7 7-4. In semifinale si erano arresi Annathea Sara del TC Genova e Aurora Nosei del Lerici nel torneo femminile e Leonardo Emanueli, Luniriver, e Simone Berlingieri del TC Genova nel maschile.
Gran lavoro hanno svolto il GA Alessandro Ponte e il Direttore del torneo, maestro Marco Lubrano, fondamentali protagonisti dietro le quinte della tappa di Genova del Circuito Slam by Head.

PRESENTAZIONE 2. TAPPA
di ENRICO CASARETO
Il tennis è, anche, questione di numeri. Le statistiche fanno pendere l’ago della bilancia dalla parte di chi vince. I dati forniscono il polso della situazione, sia quando si analizza l’andamento di un match che quando si monitora lo stato di salute di una manifestazione.
Non sfugge a questa logica il successo del Circuito Slam by Head, comprovato una volta di più dal muro di iscrizioni sfondato dalla tappa organizzata dal TC Genova, che prenderà il via fra pochi giorni.
Nel 2012 furono 340 gli iscritti allo Slam dell’ultracentenario circolo genovese., nel 2015 si toccò quota 450. Quest’anno è stato registrato, alla chiusura delle iscrizioni, il record di 470 giovani racchette presenti ai nastri di partenza.
Senza contare che la quantità è sempre impreziosita dalla qualità di tabelloni davvero all’altezza della situazione.

LA TAPPA DI SPEZIA
di ENRICO CASARETO
E’ andata agli archivi la prima tappa dell’ormai tradizionale Circuito Slam by Head, come di consueto organizzata dal CT Spezia, presenti 262 giovani racchette ai nastri di partenza. Nei tabelloni under 10, 12,14 e 16 femminili, si sono aggiudicate i 120 punti spettanti alle vincitrici di ogni torneo rispettivamente Giulia Bizzari, Denise Valente, Beatrice Ricci e Giulia Sacco. Fra i maschi da registrare invece le vittorie di Filippo Albani, Gianluca Cadenasso, Biagio Gramaticopolo e Lorenzo Vatteroni.
Fra le piccole under 10, la spezzina Bizzari ha regolato in finale Aurora Nosei con il punteggio di 6/4 7/6. Denise Valente, già dominatrice della scorsa edizione del circuito, attualmente classificata 3.5, si è imposta fra le under 12 superando con un duplice 6/1 nella sfida decisiva la 4.3 Lisa Morfini.
Finale fra classificate 3.3 nel tabellone under 14. Ha avuto la meglio Beatrice Ricci, 6/3 6/2 su Elena Raffaeta. Bella impresa della 4.1 Camilla Raggi, che ha conquistato il traguardo delle semifinali dopo aver eliminato la 3.3 Rebecca Bonello. Fra le under 16 infine Giulia Sacco, favorita numero uno del seeding, ha vinto battendo 6/2 7/5 Valentina Gaggini, brava a superare in semifinale Giorgia Ravera per 4/6 6/1 6/1.
Per quanto riguarda i tornei maschili, nell’under 10 Filippo Albani si è imposto 7/6 6/2 su Leonardo Emanueli, Da registrare, fra gli under 12, la vittoria di Gianluca Cadenasso in finale su Giacomo Nosei, al termine di una battaglia terminata con il punteggio di 7/6 4/6 6/1.
Biagio Gramaticopolo, che ha conquistato il ranking di 3.2, ha vinto il torneo under 14 superando in una finale degna di questo nome il 3.4 Andrea De Berchi, 3/6 6/3 7/5 il risultato del match. De Berchi aveva superato in semifinale il secondo favorito della vigilia, Lorenzo Tarabugi, per 6/3 4/6 6/0. Successo invece del 3.1 Lorenzo Vatteroni fra gli under 16. L’atleta del TC Pistoia ha superato in finale in un derby toscano il pari classificato Giacomo Fiori Cimati in virtù di un doppio 6/3.






 


]]>
Mon, 16 May 2016 11:25:51 UTC
<![CDATA[ News - GRAMATICOPOLO E VALENTE CAMPIONI LIGURI U12 ]]> DI ENRICO CASARETO
Giovanni Gramaticopolo e Denise Valente sono i nuovi campioni liguri under 12. I due giovanissimi portacolori rispettivamente del TC Finale e del TC Genova, hanno centrato infatti il successo regionale individuale aggiudicandosi il torneo organizzato dal TC Pegli 2 Coop.
Gramaticopolo in finale ha avuto ragione di Filippo Verdese al termine di una battaglia terminata con il risultato di 6/4 4/6 6/4. Ha centrato il traguardo delle semifinali Nicolò Musso, bravo a eliminare la testa di serie numero uno Rosina, mentre Gianluca Cadenasso, primo favorito della vigilia era stato eliminato in semifinale da Verdese.
Combattuta anche la finale femminile, con la Valente che ha regolato 7/5 6/3 Carlotta Vivaldi.
La Valente, prima testa di serie, in semifinale ha superato Francesca Piovani, mentre la Vivaldi aveva guadagnato il match decisivo del torneo in virtù della eliminazione di Chiara Carbone, brava a eliminare la seconda testa di serie del tabellone, Francesca Benasso.


*******

Sono in programma i Regionali Giovanili validi come qualificazioni ai campionati regionali. In allegato le sedi.
Dal 20 al 29 maggio
Campionati Individuali Under 11 M+F
Campionati Individuali Under 12 M+F
Campionati Individuali Under 16 M+F
Dal 3 al 12 giugno
Campionati Individuali Under 10 M+F
Campionati Individuali Under 13 M+F
Campionati Individuali Under 14 M+F
Si informa che la partecipazione di atleti eventualmente esentati dalle qualificazioni ai nazionali, qualora richiedano l'iscrizione, avviene esclusivamente ai fini del titolo regionale e pertanto, nelle giornate finali del torneo, andrà organizzato un minitorneo tra i qualificati regionali e gli esentati stessi. Non è prevista invece la conclusione dei tabelloni di qualificazione ai nazionali salvo che in assenza di esentati caso nel quale i qualificati si disputano anche il titolo regionale
Data e sede da definire
Final Four a squadre M U10
Final four a squadre F U10 ]]>
Wed, 1 Jun 2016 07:17:17 UTC
<![CDATA[ News - TUTTI AI NAZIONALI GIOVANILI ]]> E' tempo di fasi nazionali per le competizioni Under, sia a squadre che individuali. In allegato trovate tutti gli atleti e le squadre ammesse alle varie fasi. A parte le sedi. Infine ricordiamo che fino al 24/7 è possibile l'iscrizione diretta alle qualificazioni giovanili nazionali (regole qui sotto) ]]> Thu, 1 Jan 1970 00:00:00 UTC <![CDATA[ News - ECCO LE TAPPE DEL KINDER ]]> E' ufficiale il calendario del Circuito Nazionale Kinder + Sport che prevede un numero record di tappe in Liguria. ]]> Sat, 30 Jan 2016 15:04:41 UTC <![CDATA[ News - PROCEDURA TRASFERIMENTO ATLETI TC LE PALME ]]> In relazione alla mancata riaffiliazione del TC Le Palme alla Federazione Italiana Tennis per l’anno 2016, si precisa quanto segue riguardo la procedura da seguire per lo svincolo d’ufficio dei tesserati TC Le Palme 2015:
1)Il tesserato deve inviare richiesta scritta al Comitato Regionale della FIT richiedendo svincolo dal circolo di vecchia appartenenza e indicando il nuovo circolo di tesseramento (vedi modulo allegato);
2)Ricevuta la richiesta il CR provvede a svincolare il tesserato;
3)Il nuovo circolo deve provvedere al tesseramento tramite sistema informatico.



PRECISAZIONI CIRCA TORNEO PRESSO TC LE PALME
In merito all'articolo apparso sul secolo xix e ripreso poi dal sito del TC Le Palme preme evidenziare quanto segue:
1) il TC Le Palme non ha ottenuto la riaffiliazione alla Fit mancando uno dei requisiti previsti dalla normativa federale per le affiliazioni;
2) il Torneo non si svolge quindi sott l’egida della Fit e di conseguenza i risultati non avranno valore ai fini del calcolo delle classifiche FIT.

Tanto si doveva per sgombrare il campo da dubbie comunicazioni di stampo giornalistico.



]]>
Thu, 7 Apr 2016 10:10:16 UTC
<![CDATA[ News - DEFIBRILLATORI ECCO I CORSI ]]> Proroga per l'obbligo dei defibrillatori. La nuova data limite è il 20 luglio. Prorogato anche il contributo finanziario FIT.
Da segnalare anche i corsi di formazione proposti dal CONI Liguria, uno il 18-19 marzo con iscrizioni in allegfato ]]>
Thu, 21 Jan 2016 21:13:51 UTC
<![CDATA[ News - LA TUA TESSERA FIT VALE... GOLD - Gasport digitale a soli 9,99€ al mese ]]> Nuova iniziativa della FIT per i proprio tesserati. E' stato infatti, siglato un accordo esclusivo con "La Gazzetta dello Sport", che permetterà di restare sempre aggiornato su tutte le notizie sportive.

Tutti i tesserati FIT potranno leggere il quotidiano sportivo in versione digitale e molto di più con Gazzetta Gold a soli 9,99€ al mese per tutto il tempo che vorranno. Con un risparmio di più del 50%.

Per seguire il tuo sport preferito tutti i giorni con tutta l'autorevolezza e la passione de "La Gazzetta dello Sport." Per farlo, basta il numero della tua tessera FIT. Buona lettura.

APPROFITTANE SUBITO! ]]>
Mon, 22 Feb 2016 10:49:16 UTC
<![CDATA[ News - SERIE A2 PADEL : ILCOLOMBO SFIORA I PLAY OFF ]]> Di ENRICO CASARETO
Il Club Colombo Padel ha archiviato il suo buon campionato in serie A2 sfiorando la promozione al tabellone play off a eliminazione diretta e conquistando una tranquilla salvezza.
E’ stata fatale per i genovesi la sconfitta per 3-1 subita a Roma nell’ultima giornata di regular season del girone tre contro il Canottieri Aniene B, che ha così sorpassato in classifica di un solo punto proprio il Colombo.
In occasione dello “spareggio” Filippo Figliomeni e Mario Giulio Mossa hanno dato vita a un incontro combattutissimo contro Manfredi Tesauro e Luca Lorenzini ma alla fine si sono arresi 7/6 5/7 7/5 alla coppia dell’Aniene.
Marta Inserra e Lucia Cortimiglia hanno invece ceduto a Maria Belen Montes e Simona D’Andrea per 6/2 6/4 e in due set hanno perso anche Alvarez Rivera e Massimo Sciutto, 6/2 6/1 il risultato della sfida con Cristiano Tofani e Aldo Severi.
Nell’ultimo match infine Renato Delsanto e Marco Grandi hanno firmato il punto della bandiera in virtù del 6/4 6/1 a Alessandro Di Bella e Marco Barbiero.
Nelle giornate precedenti il Colombo aveva superato sia all’andata che al ritorno il Padel club Padova per 3-1, aveva pareggiato 2-2 contro l’Aniene a Genova e aveva perso per 3-1 entrambe le sfide con l’Ambrosiano Milano.
Il girone tre è stato vinto dai milanesi del TC Ambrosiano Paddle con 14 punti e il secondo posto utile per il passaggio ai play off promozione in A1 lo ha conquistato proprio il Canottieri Aniene, a quota 8 punti, che ha sopravanzato di una lunghezza il Colombo. Sono retrocessi in serie B i padovani del Padel Club, fermi a quota 4.





***

ARTICOLI PRECEDENTI


Di ENRICO CASARETO
Il Padel avanza, la base del movimento inizia ad allargarsi in tutta Italia e la Liguria, con Genova in prima fila, non sta a guardare. Ne è una prova la pattuglia di squadre del capoluogo ai nastri di partenza della nuova serie B, che alza il sipario il prossimo 2 aprile.
Su 97 squadre iscritte infatti, suddivise in 14 gironi, 4 sono genovesi: AB Academy, Colombo club Genova A e B (che ha anche una squadra in serie A2), Valletta Cambiaso. Piazze come Roma, Milano, Torino, Bologna e l’Emilia Romagna, dove a Padel si gioca da anni ormai, al momento sono quelle numericamente più rappresentate ma anche la Liguria ora può dire la sua.
AB Academy, Colombo C e Valletta Cambiaso sono inserite nel girone 4 assieme a Gardanella Milano C, Rivarossa Master club Torino, Sporting Le Bandiere Milano B e Monviso Sporting Torino, mentre il Colombo B fa parte del gruppo 5 e se la vedrà con Monviso Torino B, Royal club Torino, TC Ciriè, Cafasse Paddle, Sporting club Le Bandiere, Master club Torino Pulpadel.
La formula del campionato prevede che le squadre classificate ai primi due posti di ogni girone accederanno al tabellone a eliminazione diretta che determinerà la formazione campione d’Italia di serie B e le quattro squadre promosse alla serie A2 del prossimo anno. Le terze, quarte e quinte dei vari gironbi resteranno in B, mentre le squadre classificate dal quinto al settimo posto retrocederanno nela prossima serie C. Il sistema permetterà di organizzare nel 2018 una serie B a 56 squadre.
Come anticipato la serie B di Padel prenderà il via il 2 aprile e la prima formazione genovese a esordire in casa sarà il Colombo B che ospiterà il Royal club Torino.
La fase a gironi terminerà il 17 giugno (salvo un girone a 6 squadre che finirà il 27 maggio). La fase a play off invece si svolgerà dal 24 settembre all’8 ottobre con fase finale in sede unica dal 13 al 15 ottobre.

]]>
Wed, 3 May 2017 06:41:10 UTC
<![CDATA[ News - UN FONDO FIT PER L'IMPIANTISTICA ]]> Importante opportunità per i circoli FIT che hanno attività federale esclusiva, non sono sottoposti a sanzione ed hanno una scuola tennis riconosciuta. Un fondo di 5 milioni per intervenire sull'impiantistica. Al link tutte le info. ]]> Sat, 16 Jan 2016 16:10:59 UTC <![CDATA[ News - MUSETTI BRAVO A LE PETIT AS ]]> Grande soddisfazione per il tennis Ligure.
Lorenzo Musetti in coppia con il suo compagno di nazionale Lorenzo Rottoli si aggiudicano il titolo al torneo mondiale under 14 Les Petits As a Tarbes in Francia di doppio.
Ottima prestazione anche in singolo, dove partito dalle quali ha ceduto negli ottavi di finale alla testa di serie nr 1 del main draw e nr 2 del ranking europeo il cecoslovacco SVRCINA per 7/5 7/6 (9/7 t.b)
Ora la Winter Cup a Trieste dal 5 al 7 febbraio. ]]>
Sun, 31 Jan 2016 11:53:22 UTC
<![CDATA[ News - E' MANCATO MASSIMO DORDONI ]]> Ci ha lasciato prematuramente Massimo Dordoni. Tennista, ufficiale di gara, sempre impegnato nei circoli di tennis di cui ha fatto parte, tutto il mondo del tennis lo ricorda alla Coppa del Sindaco ed in mille altri eventi dove ha portato sempre passione e competenza. Il Comitato Regionale rivolge ai familiari le più sentite condoglianze. ]]> Mon, 25 Jan 2016 17:10:12 UTC <![CDATA[ News - PROSEGUE LA SERIE D ]]> TABELLONI FINALI D4 GENOVA: PER EVITARE CONCOMITANZE CON D2 D3 IL TURNO INIZIALE SI PUO' GIOCARE SABATO 28 O DOMENICA 29. IL SUCCESSIVO SARA' INVECE ANDATA / RITORNO
Tutti gli aggiornamenti nella sezione CAMPIONATI A SQUADRE ]]>
Mon, 16 May 2016 13:37:42 UTC
<![CDATA[ News - AL VIA GP13-17 RED ORANGE GREEN ]]> Sono in SETTORE TECNICO GIOVANILE I CALENDARI DELLE ATTIVITA' NON AGONISTICHE PER I RAGAZZI - Si prega di controllare date, squadre e formule, affrettandosi per integrazioni o correzioni di errori

GARA A SQUADRE RED UNDER 7 - 3 bambini 2009-10 - Incontri campo 11 mt 2 TB su 3, poi staffetta, lancio e prova di destrezza - POSSIBILI FASI PROVINCIALI TRA FINE APRILE E 22 MAGGIO
GARA ORANGE U8 2 bambini 2008 - 4 incontri incrociati campo MID di 1 set più TB ai 10 di doppio tandem - POSSIBILI FASI PROVINCIALI TRA FINE APRILE E 22 MAGGIO
GARA SUPER ORANGE U10 2 ragazzi/e 2006 07 - 3 incontri di 1 set SM SF D campo da 18 metri - Ultimi giorni per iscriversi euro 30
POSSIBILI FASI PROVINCIALI TRA FINE APRILE E 22 MAGGIO
GARA GREEN U12 CAMPO RIDOTTO 2004-05, 2 ragazzi/e 2004 05 - 3 incontri 2 set + TB SM SF DX palle green campo EVOLUTION - VEDI CALENDARIO
GARE GP 13/11 CAMPO INTERO - 2SM 1DM ai 4 con un U11 obbligatorio - Stessa formula femminile - PRIMO CONCENTRAMENTO DOMENICA 20 MARZO
GARE GP 17/15 CAMPO INTERO - 2SM 1DM ai 4 con un solo U17 consentito - Stessa formula femminile - PRIMO CONCENTRAMENTO 9 APRILE - Nel GP13 e GP17 ammesso un prestito
  ]]>
Sat, 12 Mar 2016 07:27:14 UTC
<![CDATA[ News - OPEN BNL A BRIANTI E GIANNESSI ]]> Di ENRICO CASARETO
Alberta Brianti e Alessandro Giannessi sono i vincitori dell’Open BNL, torneo valido come lasciapassaere per le prequalificazioni dei prossimi Internazionali d’Italia. L’emiliana e lo spezzino hanno così onorato le prime teste di serie loro assegnate nei rispettivi tabelloni.
La Brianti ha giocato in mttinata a Valletta Cambiaso una finale senza sbavature contro Alice Balducci, regolata 6/3 6/2. Nella seconda frazione la Balducci ha abbozzato un tentativo di rimonta, trovadosi 1/3 e 40-15 su servizio Brianti, ma ha fallito tre chance per riagganciare l’avversaria, che da quel momento ha controllato il set chiudendo all’ottavo game.
In semifinale Alberta Brianti aveva superato 7/5 6/0 la Samsonova, recuperando da 3//5 nel primo set, mentre la Balducci si era imposta 3/6 6/3 6/4 con il suo bel tennis sulla potente Gioia Barbieri.
Anche Alessandro Giannessi non ha trovato difficoltà a regolare 6/2 6/4 Fabrizio Ornago del TC Colombano di Milano. Primo set indirizzato subito su un binario a senso unico, con tre break per Giannessi nei primi cinque game giocati. Seconda frazione invece con break e controbreak fino al sesto game, in cui Giannessi si è portato 4//2 chiudendo definitivamente la pratica.
Le semifinali maschili erano andate agli archivi con il successo di Giannessi, che aveva approfittato del ritiro di Moroni, dolorante alla schiena, sul 6/1 1/0 per lo spezzino del Park, mentre il lombardo Fabrizio Ornago aveva superato 7/6 0/6 7/5 Simone Roncalli.
Bella vetrina anche per i campioni regionali di terza e quarta categoria, rispettivamente Guglielmo Chiaratti e Alice Roggero e Carlo Andrea Merlo e Manila Di Giovanni che si sono guadagnati il loro meritato spazio accanto ai big del torneo, trionfando nei tabelloni di categoria.






Di ENRICO CASARETO
Entra nel vivo l’Open BNL, valido per conquistare i ticket per le pre qualificazioni agli Internazionali d’Italia, disputato sui campi del TC Genova, per quanto riguarda il tabellone maschile, e su quelli di Valletta Cambiaso, per il tabellone femminile. L’agognato traguardo è appunto il prestigioso palcoscenico del Foro Italico, che alzerà il sipario il prossimo 7 maggio.
Vale la pena soffermarsi sulla qualità di due tabelloni che possono annoverare come prime teste di serie atleti del valore di Alessandro Giannessi, in campo oggi alle 18,30, avversario di turno Luca Pompeo, e Alberta Brianti, attesa dalla sfida con Alice Canepa, con la vincitrice che giocherà alle 17,30 contro Smirnova.
Di tutto rispetto anche i profili dei 2.1 inseriti fra i favoriti del seeding, il sardo Alessandro Colella e il lombardo Fabrizio Ornago, fra i maschi, e di Gioia Barbieri, otto tornei ITF vinti in carriera, e Alice Balducci fra le ragazze, anche quest’ultima in campo oggi alle 16,30, attesa dalla sfidante Bianca Turati.
Domenica mattina le finali femminili a Valletta e nel pomeriggio le maschili al TC Genova, terranno banco fra gli appassionati.
Ma non ci sarà spazio solo per i big di prima e seconda categoria in occasione delle premiazioni, perché saranno incoronati anche i campioni regionali di terza e quarta categoria. Per quanto riguarda le ragazze si conosce già il nome della campionessa di terza, ovvero Alice Roggero, del TC Ambrosiano Voltri, che ha superato Nicole Pimentel, TC Lavagna, per 6/3 6/1 nella semifinale del tabellone di chiusura di categoria. E’ la Roggero la reginetta ligure, visto che nella semifinale alta si sono trovate due giocatrici di fuori regione, Costanza Federici e Maria Canavese.
Il tabellone di chiusura del torneo di terza categoria maschile vedrà invece Erik Jourdan, ranking 3.1, accreditato della prima testa di serie, affrontare il numero due Guglielmo Chiaratti, anche lui 3.1.
Spazio poi anche ai quarta categoria che hanno avuto importanti vetrine nelle quattro provincie duramte le scorse settimane. Al TC Coop Pegli 2 di Genova il 4.2 Andrea Carlo Merlo ha superato in finale 6/1 6/0 il 4.1 Federico Messuti. Al Luniriver il 4.4 Stefano Calvani ha prevalso il 4.2 Luca Bioccoli, approfittando del ritiro di quest’ultimo nel match decisivo sul punteggio di 4/6 6/3 1/0. A Ospedaletti tutto secondo pronostico, con Claudio Piana, testa di serie numero uno che si è imposto 6/4 7/6 su Emiliano Menzione, numero due del seeding.
Infine allo Sporting Pinamare successo del 4.1 Mirko Bertone, 4/6 6/0 6/3 in finale su Giovanni Canova.
Fra le quarta categoria, a Genova si è imposta Manila Di Giovanni, a Imperia prima classificata è stata Angela Moraglia, Angela Gatta ha prevalso nel tabellone di Savona e Giulia Ponzanelli ha vinto a Spezia.
La Di Giovanni in finale ha regolato Sara Montaldo 6/0 6/3. La Moraglia, attualmente 4NC, nel match decisivo si è imposta 6/1 6/4 sulla 4.1 Gaia Oliva.
A Savona Gatta ha superato in rimonta Silvia Ottaviani per 4/6 6/3 6/2, mentre a Spezia la Panzanelli ha lasciato un solo game nel secondo set a Veronica Romano.

]]>
Sun, 3 Apr 2016 06:52:21 UTC
<![CDATA[ News - LO SCUDETTO DEL PARK GENOVA SU SUPERTENNIS ]]> Su Supertennis lo scudetto del Park Genova. Il trionfo nel campionato di serie A1 firmato dal team gialloblu sarà al centro della puntata della Voce delle Regioni che andrà in onda su Supertennis questo pomeriggio alle 16,45.
La replica di domani è prevista alle 20,45 e quella del 22 dicembre alle 8,45.
]]>
Tue, 20 Dec 2016 07:54:44 UTC
<![CDATA[ News - GOLF TENNIS RAPALLO AL VERTICE ]]> Vittoria del Golf Tennis Club Rapallo nel campionato Under 18 maschile regionale. In finale Alessandro Cicconi e Filippo Mozzi hanno superato in modo netto Il TC Solaro Sanremo (Odling e Crippa). ]]> Fri, 11 Dec 2015 00:46:36 UTC <![CDATA[ News - 18 FEMMINILE: PRIMO BREAK POINT ]]> Il Break Point Savona ha vinto il campionato Under 18 Femminile.
La savonese Cretti ha battuto la Gramaticopolo per 6-2 6-2 mentre la Leandro ha sconfitto la finalese Riolfo 6-4 7-6. ]]>
Mon, 21 Dec 2015 12:14:47 UTC
<![CDATA[ News - UFFICIALI DI GARA CORSO DAL 14 GENNAIO ]]> Prosegue l'attività di formazione e aggiornamento degli Ufficiali di Gara in Liguria. Si raccomanda ai circoli di far partecipare i propri tesserati per rendere sempre più efficiente lo staff di arbitraggio delle nostre competizioni, viste le sempre maggiori esigenze.

AGGIORNAMENTO REGIONALE GENOVA SABATO 12 DICEMBRE
vedi allegato

CORSI NUOVI UU GG
Date Genova:
giovedì 14 gennaio 2016 Ore 19.30
giovedì 21 gennaio 2016 Ore 19.30
lunedì 25 gennaio 2015 Ore 19.30
giovedì 28 gennaio 2016 Ore 19.30
giovedì 4 febbraio 2016 Ore 19.30
lunedì 8 febbraio 2016 Ore 19.30
giovedì 11 febbraio 2016 Ore 19.30
lunedì 15 febbraio 2016 Ore 19.30

Date Imperia:
mercoledì 9 dicembre 2015 Ore 20.00
venerdì 11 dicembre 2015 Ore 20.00
lunedì 14 dicembre 2015 Ore 20.00
venerdì 18 dicembre 2015 Ore 20.00
lunedì 21 dicembre2015 ore 20.00
venerdì 8 gennaio 2016 Ore 20.00
lunedì 11 gennaio 2016 Ore 20.00
venerdì 15 gennaio 2016 Ore 20.00

Ricordiamo le date del corso di Savona
Mercoledi 25 Novembre ore 20:30
Venerdi 27 Novembre ore 20:00
Mercoledi 2 Dicembre ore 20:30
Venerdi 4 Dicembre ore 20:00
Mercoledi 9 Dicembre ore 20:30
Venerdi 11 Dicembre ore 20:00
Mercoledi 16 Dicembre ore 20:30
Venerdi 18 Dicembre ore 20:00
]]>
Wed, 23 Dec 2015 19:02:08 UTC
<![CDATA[ News - LA COPPA 2.8 AL TC GENOVA ]]> Di ENRICO CASARETO
La Coppa 2.8 al TC Genova sul filo di lana. Al termine delle due finali di andata e ritorno, disputate lo scorso fine settimana contro l’Andrea Doria, i biancorossi hanno dovuto ricorrere al doppio di spareggio per avere ragione dei biancoblu.
La prima sfida, disputata sabato in casa dell’Andrea Doria, è terminata con il risultato di 2-1 per i padroni di casa. Andrea Dellepiane ha avuto la meglio su Elbi Mjeshtri con un duplice 6/2, ma il TC Genova ha pareggiato i conti con Vittorio Bravo, 6/4 6/3 a Alessio Dellepiane.
Nel doppio si sono poi imposti Dellepiane e Giorgio Cadenasso per 6/4 6/1 su Mjeshtri e Pietro Mordiglia.
Domenica il TC Genova ha ribaltato il risultato solo al doppio di spareggio. Andrea Dellepiane portava a casa il primo punto in virtù della vittoria per 4/6 6/3 6/1 su Pietro Mordiglia, ma Bravo pareggiava subito i conti, superando 3/6 6/2 6/1 Tomaso Ginocchio. Il 2-1 per i biancorossi lo firmavano Mjestri e Mordiglia, 5/2 6/1 su Dellepiane e Cadenasso, replicando poi nel decisivo doppio di spareggio per 6/0 6/2 ai danni ancora di Cadenasso e Alessio Dellepiane.





]]>
Mon, 21 Dec 2015 11:22:34 UTC
<![CDATA[ News - AT ARMESI VINCE LA COPPA BONICI ]]> di Enrico Casareto
L’Amatori Tennis Armesi si è imposta nella Coppa Bonici limitata 2.5. Sui campi del CT Lavagna Fabio Bonici una finale davvero degna di questo nome, decisa dal doppio di spareggio, ha calato il sipario sull’edizione 2015 del Campionato autunnale con la limitazione di ranking di miglior livello, fra quelli organizzati dal Comitato regionale ligure.
Alessandro Bellomi ha regolato per 6/3 6/4 Nicolò Ginocchio, ma Debora Ginocchio ha pareggiato i conti al termine dei due singolari superando 6/0 6/1 Martina Oliveira.
Un combattuto doppio misto premiava la coppia dell’ Armesi, formata dalla Oliveira e da Luca Amoretti, che si imponeva su Debora Ginocchio e Antonio De Prà per 7/6 5/7 10-8. Il doppio maschile però riportava in equilibrio la sfida, con Luca Mordiglia e Nicolò Ginocchio 6/4 6/1 su Amoretti e Bellomi. A quel punto era necessario il doppio di spareggio per incoronare i campioni della Bonici edizione 2015.
Andavano in campo gli stessi protagonisti del primo doppio maschile e questa volta vinceva 6/3 6/2 la coppia dell’Armesi firmando così il definitivo 3-2.





]]>
Mon, 21 Dec 2015 08:33:05 UTC
<![CDATA[ News - AL TC CERIALE IL TROFEO RIVIERA DEI FIORI ]]> Di ENRICO CASARETO
Il TC Ceriale si è aggiudicato l’edizione numero 52 del Trofeo Riviera dei Fiori superando in finale sui campi del TC Sanremo per 4-3 il CT Imperia. I match di singolare avevano fatto pendere momentaneamente la bilancia dalla parte degli imperiesi. Salvatore Siracusa si è infatti imposto 6/2 6/4 su Alberto Piccinini, Marcello Garibbo ha superato con un duplice 6/2 Luca Vossilla e Gabriella Calzamiglia ha battuto 6/4 7/6 Silvia Morandi. Per Ceriale sono andati a segno Claudio Balbiano, duplice 6/3 a Carmine Mastrochicco, e Gennaro Saccone, che ha battuto 6/2 6/2 Roberto Iacono.
I doppi sono così diventati decisivi e si sono risolti entrambi a favore di Ceriale al termine di due sfide molto combattute. Piccinini e Balbiano hanno infatti battuto 6/4 3/6 10-9 la coppia Iacono Sposato e infine nel misto Silvia Morandi e Gennaro Saccone hanno firmato il loro punto con il risultato di 6/4 6/7 10-4.
In semifinale Ceriale aveva eliminato per 4-3 Dolceacqua A, mentre Imperia aveva guadagnato la finale grazie al 4-3 al TC Finale, vincitore del Trofeo negli ultimi due anni.
Il successo del TC Ceriale al termine di questa appassionante finale durata più di sette ore ha quindi mandato agli archivi l’ennesima bella edizione del Riviera dei Fiori che ha visto ai nastri di partenza 21 squadre.
]]>
Mon, 4 Dec 2017 12:09:56 UTC
<![CDATA[ News - MUSETTI NELLA PRINCE CUP ]]> Lorenzo Musetti ha vinto uno degli importanti tornei che precedono l'Orange Bowl. A Miami infatti si è imposto nella Prince Cup battendo in semifinale il giapponese Yoshino ed in finale il croato Horvat.

di ENRICO CASARETO
La vittoria di Lorenzo Musetti nella Prince Cup è di quelle da mettere in cornice. Il torneo che si gioca sui campi del Moore Park tennis center di Miami è infatti il secondo del trittico, il primo torneo è l’Eddie Herr, che culmina tradizionalmente con il famoso Orange Bowl.
Un successo reso ancora più significativo dalla vittoria in finale ottenuta ai danni del croato Horvat, al quale il giovane giocatore di Spezia non ha lasciato neppure la soddisfazione di conquistare un game.
Senza contare che Musetti in Florida ha anche trionfato nel doppio, assieme al compagno di nazionale Flavio Tabacco.
Una grande soddisfazione per il nostro giocatore, laureatosi campione italiano under 13 a Faenza, sia in singolo che in doppio, guarda caso battendo nel singolare proprio Tabacco, poi suo compagno nel torneo di doppio tricolore.
]]>
Sun, 13 Dec 2015 15:58:51 UTC
<![CDATA[ News - RACCHETTE DI CLASSE DOMANDE IL 20 ]]> Al link tutte le informazioni ]]> Sun, 13 Dec 2015 10:44:38 UTC <![CDATA[ News - STOP CON MARCHE E TOSCANA BATTUTA BOLZANO ]]> La Coppa d'Inverno Under 15 prevede la prima fase a dicembre e le finali al 3-4-5 gennaio. La Liguria è nell'eliminatoria di Pistoia (nella foto il circolo) con Marche, Trentino Alto Adige e Toscana.
PRIMA GIORNATA - MARCHE LIGURIA 5-1 (punto di Giorgia Ravera)
IN ALLEGATO IL DETTAGLIO
SECONDA GIORNATA - TOSCANA LIGURIA 4-3
TERZA GIORNATA - LIGURIA BOLZANO 4-0
LIGURIA ELIMINATA ]]>
Sun, 6 Dec 2015 06:52:25 UTC
<![CDATA[ News - TUTTO SULLE FINALI OVER 35 E 45 ]]> Di ENRICO CASARETO
Soddisfazioni anche per i tennisti genovesi con qualche capello bianco nelle Coppe autunnali organizzate dal Comitato regionale ligure.
Sono stati infatti Park Genova e TC Albaro a imporsi rispettivamente nella coppa Over 35 e nella Over 45 al termine di sfide appassionanti e molto sentite.
I “ragazzi” del Park Genova in finale hanno superato il CT Spezia con una doppia vittoria sia in casa che in trasferta.
In via Zara i due singoli hanno premiato i gialloblu che, con il doppio, hanno lasciato agli avversari il punto della speranza al termine di una autentica battaglia.
Vittorie di Marco Rognoni su Nicola Bracco, e di Fabio Toich su Luca Lombardi, entrambe in virtù di un duplice 6/3. In doppio invece affermazione di Lombardi e Vincent Biava su Rognoni e Pierpaolo Consigliere per 6/7 6/1 10-8, con gli spezzini sotto nel primo set 4/0 e nel super tie break 8-6.
A Spezia il Park si è poi imposto 2-0 facendo suo il trofeo. Rognoni ha superato 6/1 7/5 Vincent Biava, mentre Roberto Carbone ha avuto la meglio per 7/5 6/1 su Bracco.
Nell’over 45 invece l’Albaro ha vinto battendo 2-1 il TC Manesseno sia all’andata che al ritorno.
A Manesseno gli ospiti hanno portato a casa i punti dei singolari, grazie a Massimo Scuto, bravo a superare 2/6 6/4 7/6 Stefano Furlan al termine di una maratona, e a Marco Delucchi, 7/6 6/4 a Umberto Agliodo. In doppio poi Furlan e Agliodo si sono imposti 6/3 3/6 10-8 su Scuto e Massimo Talotta. All’Albaro i biancoazzurri hanno nuovamente vinto 2-1. Successo di Delucchi, duplice 6/2 a Agliodo, ha pareggiato i conti Furlan, 6/2 6/1 a Scuto e infine doppio albarino grazie a Scuto e Delucchi che hanno firmato il punto decisivo, 7/6 6/0 alla coppia di Manesseno.
]]>
Thu, 24 Dec 2015 11:20:28 UTC
<![CDATA[ News - BEST WORLD CHALLENGER: PREMIATO L'AON MEMORIAL GIORGIO MESSINA ]]> di ENRICO CASARETO
L’ AON Challenger Memorial Giorgio Messina aveva già potuto fregiarsi del titolo di “world best challenger 2014” in occasione dell’ultima edizione disputata lo scorso settembre a Valletta Cambiaso.
E’ facilmente immaginabile però l’emozione con la quale, mercoledì 18 novembre durante le Atp Finals,alla O2 Arena di Londra. Giorgio Tarantola, direttore del torneo, e Renato Delsanto, direttore operativo, hanno ricevuto il premio direttamente dalle mani del Presidente dell’ATP Chris Kermode.
E’ stata la direttrice dell'Atp Challenger Tour Joanna Langhorne a esporre le motivazioni che hanno portato l’ AON Challenger Memorial Giorgio Messina, guidato in modo impeccabile dal Presidente Mauro Iguera, ad essere valutato come il miglior torneo nella sua categoria nel 2014. Fra queste, grande impressione ha destato l'incredibile presenza di pubblico che ha gremito il centrale di Valletta Cambiaso fin dalla prima serata, tanto che, durante la premiazione, gli addetti dell’ATP ne hanno proiettato le immagini anche sul grande schermo allestito nell'O2 Arena.
Reca grande onore a tutta la Liguria del tennis il tributo di prestigio raggiunto dal “nostro” torneo, che ha raggiunto livelli di assoluta eccellenza in ogni singolo aspetto organizzativo sbaragliando la concorrenza di altri 153 challenger sparsi nei cinque continenti.
Un pizzico di emozione in più infine per Giorgio Tarantola, ex arbitro ATP, si è notato nel momento in cui il capo dei Supervisors, l'americano Tom Barnes ha ricordato i 25 anni di lavoro comune, promettendo di recarsi a Genova personalmente nel 2016 per vivere il Challenger di Valletta Cambiaso, per il 2014 considerato esempio di perfezione organizzativa.



]]>
Tue, 24 Nov 2015 08:40:33 UTC
<![CDATA[ News - LIGURIA PRIMA NEL MEMORIAL POLLA ]]> di ENRICO CASARETO
Bella affermazione della Liguria al Memorial Fabrizio Polla, trofeo per rappresentative regionali under 12 organizzato dall’Ata Battisti di Trento.
Dopo aver superato la Toscana, nella finale di domenica infatti i nostri ragazzi hanno battuto al doppio di spareggio la forte Emilia Romagna, favorita numero uno della vigilia.
Nella finalissima Gianluca Cadenasso, ranking attuale 4.1, è stato bravo a battere 6/2 1/6 6/4 il 3.5 Enrico Baldisseri, Denise Valente si è arresa soltanto 6/2 4/6 7/5 a Giulia Martinelli, Giovanni Grammaticopolo ha regolato 6/4 6/3 Jacopo Bilardo e Emma Valletta si è imposta sulla nostra Vittoria Gibello con un duplice 6/3.
L’esito della finale veniva così rimandato al doppio di spareggio che premiava la Liguria, con Cadenasso e Gramaticopolo bravi a non lasciare scampo a Bilardo e Gianmaria Migliardi, usciti dal campo sconfitti per 6/3 6/1.
Complimenti a tutta la rappresentativa ligure, formata, oltre che da Cadenasso (Andrea Doria) Gramaticopolo (Finale) Valente e Gibello (TC Genova), anche da Nosei e Romano (TC Lerici).
]]>
Mon, 16 Nov 2015 13:15:35 UTC
<![CDATA[ News - L'AIUTO DELLA FIT PER I DEFIBRILLATORI ]]> Il Consiglio Federale FIT ha deliberato un aiuto economico ai circoli in vista dell'imminente obbligo di dotarsi dei defibrillatori. Ai circoli che acquisteranno l'apparato sarà riconosciuto un contributo di 350 euro + IVA. Inoltre una convenzione con EMD 118 consentirà di avere un prezzo totale di 835 euro + IVA andando quindi a sostenere una spesa reale finale di 485 euro + IVA. In allegato i dettagli. ]]> Tue, 24 Nov 2015 15:35:41 UTC <![CDATA[ News - PADEL: I VINCITORI DEL PRIMO OPEN DI GENOVA ]]> DI ENRICO CASARETO
E’ andato agli archivi il primo torneo Open di Genova di Padel, organizzato il primo fine settimana di maggio congiuntamente dal Cristoforo Colombo club e dal Padel Albaro e che ha visto 35 coppie ai nastri di partenza fra tabellone maschile e femminile.
Il tabellone maschile è stato vinto da Matteo Savoldi, classificato 2.1, e dal 2.3 under 16 Alessandro Ferrero, che in finale hanno superato per 6/3 6/2 la coppia Marcello e Luca Vigesi, padre e figlio, classificati entrambi 2.2.
Il torneo femminile ha invece fatto registrare il successo di Giulia Sussarello e Valentina Tommasi, classificate 1.1, che hanno regolato 6/1 6/4 Annalisa Bona (1,1) e Lucia Cortimiglia (2.1).
Si è concluso anche il tabellone di quarta categoria, con vittoria della coppia Puppo e Zambrana su Caldarola Traverso, mentre deve ancora terminare il torneo di terza categoria. In finale si sfideranno Tortorella e Viale da una parte e Ferrando e Dellepiane dall’altra

]]>
Mon, 7 May 2018 07:54:16 UTC
<![CDATA[ News - LIGURIA SUL PODIO AL TROFEO MORINI ]]> Di ENRICO CASARETO
La Liguria sul podio del Trofeo Francesca Morini, tradizionale Memorial dedicato agli under 12, organizzato per ricordare la maestra del CT Paolo Ciampi di Coiano. La nostra rappresentativa regionale, guidata dai capitani Marco Kanobelj e Silvia Nobili, si è infatti classificata terza in occasione della quattordicesima edizione del Trofeo Morini Città di Prato, battendo nella finalina per 4-3 il Piemonte.
La Liguria aveva conquistato il lasciapassare per la semifinale superando per 6-1 i padroni di casa della Toscana, arrendendosi poi all’Emilia Romagna.
Vale la pena ricordare i nomi dei bravi protagonisti della trasferta in Toscana (ogni incontro era articolato su tre singolari maschili, due femminili, un doppio maschile e un doppio femminile): Denise Valente (anno di nascita 2004 – TC Genova), Vittoria Gibello (2004 – TC Genova), Carlotta Vivaldi (2004 – TC Biancorosso Carcare), Gianluca Cadenasso (2004 – Andrea Doria), Giovanni Gramaticopolo (2004 – TC Finale), Giacomo Nosei (2005 – TC Lerici), Filippo Romano (2005 – TC Lerici), Filippo Verdese (2004 – Park Genova).
]]>
Wed, 2 Nov 2016 12:41:36 UTC
<![CDATA[ News - VERSO LE SEMIFINALI DI BONICI ]]> di ENRICO CASARETO
Manca soltanto un recupero, che si disputerà domenica prossima, per definire la griglia del tabellone regionale di Coppa Bonici, il campionato autunnale limitato 2.5.
I giochi però sembrano fatti. Il pareggio di domenica scorsa dei biancoblu genovesi a Finale, ha messo Antonio De Prà e compagni al sicuro da sorprese e se dovesse maturare una vittoria a Garlenda, ancora a quota 0, proprio l’Andrea Doria, attualmente a 5 punti, conquisterebbe il definitivo primo posto nel girone 2, sorpassando il TC Finale A, attualmente a quota 6.
Nel primo girone invece l’Armesi con tre vittorie e il Finale B, con due vittorie e un pareggio, hanno guadagnato i primi due posti.
Vale la pena ricordare che vincere il girone permette di disputare la gara di semifinale in casa.

La sfida in vetrina: prosegue intanto la Coppa 2.8, e l’unica squadra che ha saputo centrare la seconda vittoria consecutiva è stato il TC Genova nel girone A.
I biancorossi sono riusciti infatti a espugnare i campi del TC Bogliasco, che peraltro ha molto impegnato gli avversari.
Pietro Mordiglia, ranking 2.8, ha superato Davide Ponte, classificato 3.2, per 3/6 6/3 6/2, Vittorio Bravo ha avuto ragione di Daniele Calabria 6/3 6/1, e infine in doppio il TC, con Vittorio Bravo e Mordiglia, ha regolato 6/4 6/3 Ponte e Luca Tortarolo.


ARTICOLI PRECEDENTI
Il TC Bogliasco ha esordito nella prima giornata di Coppa 2.8 con una vittoria sui campi di casa per 2-1 sul TC Golf Rapallo. Il sempre bravo Daniele Calabria, attualmente 3.2, ha superato il giovane Filippo Mozzi, pari classificato, per 6/2 6/3 in una sfida fra generazioni. Battaglia da fondocampo fra Davide Ponte e Alessio Cicconi, con il 3.1 del Rapallo che alla fine è riuscito a regolare l’avversario con il punteggio di 6/4 7/5 dopo due ore di gioco.
Il decisivo doppio ha visto infine prevalere la coppia di casa formata da Ponte e dall’esperto Luca Tortarolo che, ripartito a inizio stagione da NC ha già i punti per diventare 3.4 il prossimo gennaio. I gialloblu hanno infatti superato 7/5 6/2 Cicconi e Mozzi.
Le due squadre protagoniste della “sfida in vetrina” di questa settimana sono inserite nel girone A, assieme a TC Genova e Finale B. Il secondo girone è composto da Andea Doria, Ceparana, Ambrosiano Voltri e Pegli 2. Il girone C vede ai nastri di partenza TC Finale A, Cervo, Atletika Andora e Andrea Doria B.

Prosegue intanto la Coppa Bonici, competizione limitata 2.5, che domenica prossima manderà in scena l’ultima giornata della fase a gironi. Dal 29 novembre via al tabellone regionale.

ENRICO CASARETO


Coppa Bonici, la sfida in vetrina: poker del TC Finale ai danni dell’Ambrosiano Voltri nella terza giornata del girone B. Dopo i successi della seconda squadra del circolo finalese nel girone A, ecco anche la prima vittoria del TC Finale A in questa edizione del campionato autunnale limitato 2.5.
Nel singolare maschile Lorenzo Apostolico ha regolato 6/3 6/4 Monteleoni, mentre nel femminile è stata Veronica Giusto a imporsi 6/0 6/4 su Alice Roggero.
Anche i doppi hanno premiato il circolo ospitante, con Giusto e Giorgio Ghigliazza nel misto, 7/5 6/3 su Roggero e Riccardo Pesce, e Apostolico Ghigliazza 6/1 6/2 nel doppio maschile alla coppia voltrese formata da Monteleoni e Pesce.
Domenica prossima 8 novembre inizierà anche la Coppa 2.8 maschile. Dodici le squadre ai nastri di partenza, suddivise in tre gironi.
Nel girone A, la prima giornata prevede le sfide TC Genova-Finale B e Golf Rapallo-Bogliasco. Il girone B inizia con gli incontri Andrea Doria- Ceparana e TC Ambrosiano Voltri-Pegli 2. Il girone C alza il sipario invece con TC Finale A contro Cervo e Atletika Andora-Andrea Doria B.
Per ogni gara sono previsti due singolari e un doppio, ovviamente con classifica limitata al gruppo 2.8 maschile.

ENRICO CASARETO




Dopo la Coppa Bonici, giunta domenica scorsa alla seconda giornata, a partire dal prossimo 8 novembre inizierà anche la Coppa 2.8 maschile, classifiche alla mano il secondo campionato, qualitativamente parlando, fra i tornei a squadre autunnali organizzati dal Comitato regionale ligure.
Dodici le squadre ai nastri di partenza, suddivise in tre gironi, con le sfide del tabellone regionale in programma dal 6 dicembre.
Il girone A comprende TC Genova, Golf Rapallo, Finale B e Bogliasco. Nel girone B sono inserite Andrea Doria A, Ambrosiano Voltri, Ceaparana e Pegli 2. Il girone C è composto da TC Finale A, Atletika Andora, TC Cervo e Andrea Doria B.
Per ogni gara sono previsti due singolari e un doppio, ovviamente con classifica limitata al gruppo 2.8 maschile.
La sfida in vetrina: la seconda giornata di coppa Bonici ha mandato agli archivi, nel girone A, il poker con il quale il Cus Genova ha regolato sui campi di casa la formazione del Park Genova.
Nei due singolari il 2.8 Alessandro Costa ha regolato 6/3 7/6 Andrea Murchio, ranking 3.2, e Fiorella Masè, classificata anche lei 3.2, si è imposta al terzo set contro la 3.3 Carola Petino, 4/6 6/1 6/2 il risultato del match. Anche i doppi hanno premiato gli universitari: nel misto la Masè, in coppia con il 2.8 Federico Rebaudi, ha superato la coppia gialloblu formata dalla Petino e da Nicolò Novella, classificato 2.8, con il punteggio di 6/4 7/6, mentre Costa e Rebaudi hanno approfittato del ritiro di Murchio e Novella.
ENRICO CASARETO
]]>
Thu, 19 Nov 2015 08:09:32 UTC
<![CDATA[ News - ENTRATE NEL MONDO TPRA ]]> TPRA offre un'attività a misura di tennista amatoriale. Entrate nel sito e scegliete cosa vi interessa di più. http://www.tpratennis.it/ITA/home.asp# ]]> Sun, 8 Nov 2015 08:08:28 UTC <![CDATA[ News - PROROGA 14/11 PER APPROVAZIONE SCUOLE ]]> Si sollecitano tutti i Circoli Affiliati all'emissione delle tessere SAT da 4 euro.
Si ricorda che tutti i nuovi allievi delle scuole tennis vanno tesserati immediatamente all'atto dell'iscrizione.
E' tempo anche di procedere all'approvazione delle Scuole Tennis (apertura procedure online 10 ottobre) ENTRO IL 14 NOVEMBRE
La richiesta potrà essere effettuata solo ed esclusivamente online collegandosi al sito www.federtennis.it attraverso la sezione “Area dei Circoli”.
Si sottolinea che per ottenere il riconoscimento per l’anno in corso:
- è obbligatorio iscrivere ai campionati giovanili almeno una squadra (il numero varia a seconda della tipologia della scuola tennis richiesta)
- è obbligatorio tesserare un numero di allievi maggiore di 19 (salve deroghe del consiglio federale)
Infine si segnalano tutte le attività programmate dall'ISF LOMBARDI di cui si può prendere visione al seguente link

https://drive.google.com/drive/folders/0Bwa3MtPM1MfWcVQzcHZJMUg0V3M?usp=sharing

]]>
Tue, 27 Sep 2016 13:43:58 UTC
<![CDATA[ News - CALENDARIO TORNEI - AIUTO PER LE APPROVAZIONI ]]> Da qualche settimana sono online le bozze di calendario dei tornei normali, giovanili e promo. Nei prossimi giorni i calendari diverranno validi a tutti gli effetti e potranno essere modificati solo in casi eccezionali, con delibera del Comitato, utilizzando esclusivamente date eventualmente ancora libere.
NELLA SEZIONE TORNEI GUIDA AI CIRCOLI PER LE APPROVAZIONI VISTA LA SOSPENSIONE DEL METODO SGAT ]]>
Sat, 9 Jan 2016 14:13:58 UTC
<![CDATA[ News - ASSEGNATE LE BORSE DI STUDIO PER LUCA ]]> Anche quest'anno a Campo Ligure si sono assegnate le borse di studio istituite dalla FIT, dal locale Tennis Club e dalla famiglia di Luca Oliveri per ricordare questo giovane tennista scomparso nel 2006. Il premio va ad atleti che si dimostrino eccellenti nello sport e nella scuola e consiste in due borse da 400 euro ciascuna. Vincitori di quest'anno Livia Beltramea e Lorenzo Musetti. ]]> Sat, 31 Oct 2015 05:38:30 UTC <![CDATA[ News - RICONOSCIMENTO SCUOLE TENNIS E TESSERE SAT ]]> Si pubblica la guida al riconoscimento FIT delle scuole tennis da effettuare emtro il 31/10. PROROGATA 16/11

Si ricorda a tutti l'obbligatorietà di tesserare, ove non lo fossero ancora, tutti i bambini delle scuole tennis che stanno iniziando. A tal fine è disponibile la tessera da 4 euro con validità da settembre a dicembre. ]]>
Thu, 22 Oct 2015 04:38:11 UTC
<![CDATA[ News - CLASSIFICA SCUOLE: BENE LA LIGURIA ]]> E' stata compilata la classifica delle scuole tennis Trofeo Tennis Grand Prix 2015. Per la Liguria performance notevoli del TC Finale, prima tra le Basic, oltre che di TC Genova e Park, terza e sesta tra le Top. A livello regionale primo posto per il TC Genova. ]]> Thu, 22 Oct 2015 18:13:25 UTC <![CDATA[ News - SF SERIE A1: PARK GENOVA VS. FORTE DEI MARMI E TC GENOVA VS. TC CAGLIARI ]]>
]]>
Tue, 17 Nov 2015 19:56:21 UTC
<![CDATA[ News - MEMORIAL FOGLIA: MERIGHI E BACCELLI ]]> Al classico Memoria Foglia ottimamente organizzato dallo Sporting Pegli Due con la direzione del GA Campanella il torneo maschile ha proposto una finale giovane, in cui Merighi è riuscito ad avere la meglio su Maietta. In campo femminile, invece, vittoria della Baccelli ai danni della Ferraris. Il torneo, come sempre, ha avuto un ottimo successo tra gli atleti dei circoli del ponente genovese ]]> Mon, 28 Sep 2015 19:07:57 UTC <![CDATA[ News - TROFEO GOLLO ALBONETTI E CALVI ]]> MEMORIAL EUGENIO GOLLO A KEVIN ALBONETTI E ROBERTA CALVI
Kevin Albonetti, ranking federale 2.5, si è imposto nella nona edizione del Memorial Eugenio Gollo limitato ai giocatori di classifica 2.3.
In finale il giocatore del Park Genova ha superato Nicolò Ginocchio, 2.7 dell’Andrea Doria, con il punteggio di 6/1 5/7 6/2.
In semifinale Albonetti aveva regolato 6/3 7/6 il 2.8 Alessandro Costa, mentre Ginocchio aveva battuto 6/2 2/6 6/4 Edoardo Santonocito, classificato 2.7.
Nel tabellone femminile vittoria di Roberta Calvi 2.5 del Tc Pegli, che in finale ha approfittato del ritiro di Elena Cortimiglia, 2.7 del Park Genova, nel momento in cui il match era sul 6/1 2/1 per la Calvi.
La giocatrice del Pegli aveva guadagnato l’accesso alle semifinali in virtù della vittoria per 6/0 6/2 su Alice Botto. La Cortimiglia aveva invece regolato 6/4 6/2 la 2.7 Ilaria Cretti.
ENRICO CASARETO
]]>
Tue, 22 Sep 2015 14:29:15 UTC
<![CDATA[ News - MASTER 4/3 DAL 2 OTTOBRE ]]> Dal 2/10 all'Ambrosiano Master del Circuito "Spirit Racing". Occorre confermare la partecipazione. In allegato le classifiche. ]]> Sun, 13 Sep 2015 21:53:23 UTC <![CDATA[ News - GARE IN AUTUNNO ATTENTI AL METEO ]]> Ricordiamo, visto il periodo dell'anno, la prassi in caso di maltempo:
a) normalmente in caso di pioggia il GA constata le condizioni nell'imminenza dell'inizio e dispone l'eventuale rinvio
b) in caso di allerta 2 (il più grave) nelle zone interessate le gare sono sospese (NON si gioca)
c) in caso di allerta 1 si verificano eventuali disposizioni dei Comuni e delle Autorità poi, se non vi sono motivi precauzionali di rinvio, si procede come al punto a
PER I RECUPERI si fissano nelle date previste (se a girone) o entro il terzo giorno antecedente il turno successivo (se a tabellone) ]]>
Thu, 1 Jan 1970 00:00:00 UTC
<![CDATA[ News - VINCE TAVILLA NEL "DE VITA" ]]> Il quindicenne Riccardo Tavilla, classificato 3.1, si è imposto al TC Bogliasco nella seconda edizione del Memorial Alessandro De Vita, torneo con 46 giocatori ai nastri di partenza, organizzato dal circolo rivierasco per ricordare il giovane socio prematuramente scomparso.
In finale Tavilla non ha lasciato scampo al pari classificato Michael Vigesi, 6/1 6/0 il risultato della sfida. Più difficile il compito per il futuro vincitore in semifinale, con Marcello Vigesi, papà di Michael, che si è arreso al giovanissimo avversario soltanto 7/5 7/6 (3).
Michael in semifinale aveva invece superato il 3.2 Filippo Mozzi per 6/3 6/1.
Per la cronaca, in occasione della prima edizione, la finale del Memorial De Vita era stata una sfida in famiglia proprio fra Marcello e Michael Vigesi.

ENRICO CASARETO
]]>
Fri, 21 Aug 2015 08:44:04 UTC
<![CDATA[ News - BARILARI TRICOLORE ]]> Liguria tricolore grazie a Walter Barilari. L’alfiere del TC Genova, classificato B1 a inizio anni duemila, si è infatti aggiudicato i campionati nazionali individuali di terza categoria a Quartu S. Elena superando sabato scorso in finale Alessandro Scintu, testa di serie numero 9, con il punteggio di 6/1 5/7 6/4 dopo una battaglia durata due ore e mezza.
Barilari, che in Sardegna era numero 15 del seeding, ha coronato con il meritato scudetto una settimana da ricordare, scandita via via dall’eliminazione della testa di serie numero 2 Marco Dessi, di Matteo Contarino, numero 7 del seeding, e della testa di serie numero 6 Alessandro Lorenzon.
Il match che ha assegnato l’agognato triangolino tricolore è stato molto combattuto, nonostante la partenza sprint di Walter, capace di portarsi avanto 6/1 5/3 e 15-40 sul servizio avversario. Non bastavano tre match point a decidere il confronto in due set e così, Dessi si imponeva 7/5 e a sua volta andava 3/0 in vantaggio nella terza e decisiva frazione. Ma Barilari recuperava e firmava il break decisivo al nono gioco. Una bella soddisfazione per l’atleta del TC Genova 1893, già finalista sfortunato agli assoluti di terza categoria due anni fa.

ENRICO CASARETO

]]>
Mon, 27 Jul 2015 13:55:28 UTC
<![CDATA[ News - CHIUSURA TORNEI E NOTA SUI BONIFICI ]]> Si richiamano, onde evitare irregolarità e conseguenti sanzioni, alcuni adempimenti dei Circoli e degli Ufficiali di Gara.
SI PRECISA INOLTRE CHE PER CERTIFICARE LA CHIUSURA TORNEO VALE SEMPRE LA DATA DEL BONIFICO - LA QUIETANZA VIENE FATTA NEI GG SEGUENTI

COMUNICAZIONE AI CIRCOLI
Si raccomanda a tutti i circoli ed agli Ufficiali di Gara la massima attenzione nelle operazioni di chiusura dei tornei individuali, a cominciare dal rispetto del limite di 5 giorni per la refertazione che evita l'applicazione della tassa torneo aggiuntiva. La chiusura SGAT ed il pagamento devono essere contestuali. Dopo la chiusura, se vengono commessi errori di registrazione, non devono essere fatte richieste di variazione del tabellone al Comitato, anche perché queste correzioni sono sempre più monitorate e possono dar luogo a contenziosi. La segreteria del Comitato non effettuerà correzioni dirette ma sottoporrà la problematica al DSR.
Si invitano i circoli a dare ampia informazione ai Giocatori che partecipano ai tornei individuali del fatto che, in caso di sforamento sulle date programmate, occorre il loro consenso per la prosecuzione e che, a tutela dei loro risultati, se verificano che dopo il quinto giorno dalla data di fine torneo, il tabellone completo non appare sullo SGAT, sono invitati ad inviare segnalazione scritta al Comitato. ]]>
Thu, 6 Aug 2015 08:29:42 UTC
<![CDATA[ News - PER I 50 ANNI DEL "RIVIERA" ]]> Sono allo studio iniziative per celebrare i 50 anni del Trofeo Riviera dei Fiori. Ecco le proposte. ]]> Sat, 25 Jul 2015 13:50:04 UTC <![CDATA[ News - L'U14 A STEFANO RUSSO ]]> Il Master Rodeo Under 14 previsto al TC Campoligure si è concluso con la vittoria dell'imperiese Stefano Russo (secondo Stefano Rossi). Ricordiamo i vincitori delle prove completate. Under 12 femminile: Baccino Vittoria b Alongi Daniela. Under 12 Maschile Gruppo A: Pastorino Giovanni b Barabino Matteo. Under 12 Maschile Gruppo B: Peretti Pietro b Caruso Guglielmo. Under 14/16 Femminile: Papalia Alessia b Accame Oksana. Under 16 Maschile: Piana Simone b Costa Federico. ]]> Sun, 30 Aug 2015 14:52:29 UTC <![CDATA[ News - TPRA ECCO I PROVINCIALI DI SAVONA ]]> Primi circuiti provinciali in Liguria ]]> Thu, 18 Jun 2015 09:04:50 UTC <![CDATA[ News - UFFICI CHIUSI ATTENZIONE ALLE APPROVAZIONI ]]> Si ricorda che le approvazioni dei tornei individuali vengono convalidate dalla segreteria, quindi occorre muoversi con adeguato anticipo in quanto la stessa resterà chiusa dal 7 al 24 agosto. ]]> Tue, 28 Jul 2015 13:10:39 UTC <![CDATA[ News - ECCO I RISULTATI DELLA BORSA DI STUDIO ]]> Vai all'allegato ]]> Tue, 28 Jul 2015 12:55:35 UTC <![CDATA[ News - ECCO LA NUOVA A1 COL DERBY LIGURE ]]> Al link i calendari di serie A 2015 ]]> Tue, 28 Jul 2015 12:39:25 UTC <![CDATA[ News - ULTIMA RIUNIONE A SAVONA ]]> Grande partecipazione alle riunioni FIT di Bordighera e Genova. Ecco il comunicato ufficiale di convocazione

Come sempre, all’inizio della stagione sportiva, è nostro piacere condividere con le realtà di tutte le provincie programmi, iniziative e novità che il Comitato metterà in campo per la stagione 2015-2016 attraverso un giro di incontri zonali. Questi incontri saranno occasione di presentazioni per l’attività periferica del Sistema Italia e di formazione e informazione per gli UUGG.
Ad ogni appuntamento saranno presenti e a disposizione dei Circoli Affiliati, componenti del cd del Comitato Ligure, il tecnico di Microarea Matteo Evani e componenti del DSR.
Nel sollecitare tutti alla partecipazione dettagliamo di seguito il calendario delle riunioni e l’ordine del giorno.

Imperia - Giovedì 29/10/2015 ore 20,15 - Presso TC Bordighera – Via Stoppani 15
Genova - Martedì 3/11/2015 ore 20,00 - Presso sala CONI – Viale Padre Santo, 1
La Spezia - Giovedì 5/11/2015 ore 20,15 - Presso TC Sarzana – Via Posta Vecchia 22
Savona - Martedì 10/11/2015 ore 20,15 - Presso sala CONI – Via Paleocapa


Odg

Prima parte (m.o Matteo Evani)
1)Attività tecnica periferica del Sistema Italia

Seconda parte
2)Attività regionale e attività dei circoli: dati e risultati, iniziative, novità nella comunicazione
3)Campionati a squadre: ammissioni, scadenze, formule, planning. Gare giovanili.
4)Tornei individuali: tipologie e gestione con informativa aggiornata. Gare TPRA.

Terza parte (a cura del DSR)
5)Regolarità delle competizioni e informazioni per gli UUGG
]]>
Thu, 1 Jan 1970 00:00:00 UTC
<![CDATA[ News - AON OPEN OK ALMAGRO ... e martedì su supertennis ]]> Nella finale dell'AON Open Almagro supera Cecchinato (foto CRESTA). Sul sito ufficiale del torneo ulteriori dettagli. Martedì 15 alle 21 un ampio servizio andrà in onda su Supertennis TV. ]]> Thu, 1 Jan 1970 00:00:00 UTC <![CDATA[ News - LA FESTA PER LA B DEL FINALE ]]> Grande serata di festa al Tennis Club Finale in omaggio allo storico traguardo
raggiunto dal circolo del Presidente Davide Gramaticopolo che ha conquistato
la promozione in serie B maschile dopo la vittoria per 4/2 in casa contro la
forte squadra del TC EUR Roma.
Di fronte ad oltre 130 soci e ragazzi della scuola tennis , alla presenza
del Sindaco e dell’Assessore allo sport del Comune , i Dirigenti del
Circolo hanno voluto premiare i componenti della squadra capitanata dal
maestro Paolo Baglietto.
La formazione è rappresentata per 4/5 da giocatori provenienti dal vivaio
della scuola tennis guidata dal Maestro Dionisio Poggi .



L’augurio di tutto il Comitato Regionale per questo successo e per gli
ottimi risultati conseguiti a livello giovanile. ]]>
Tue, 14 Jul 2015 21:31:29 UTC
<![CDATA[ News - NAZIONALI, QUARTA VOLTA PER LE LADY DI RAPALLO ]]> Golf e Tennis Club Rapallo teatro della final four Ladies 55 nazionali. Le padrone di casa hanno conquistato il titolo per la quarta volta consecutiva, un risultato unico in tutte le categorie veterani. La vittoria decisiva è stata quella d'apertura (2-1 al CT Bari) quando Daniela Carra ha perso dalla Scarparo ma Maria Elisa Marcon ha pareggiato e il doppio Carra/Petrinelli ha risolto tutto. Nella seconda giornata le liguri hanno vinto 3-0 con ASD Libera (Marcon, Carra e Petrinelli/Contarini). Infine il 2-1 contro l'Olimpica Rezzato concedendo un punto alla forte Zanotti e poi imponendosi 2-1.
Ecco anche il quadro dell'ultimo turno degli altri tabelloni nazionali 2015
PLAY OFF A2 F
Stampa Sporting-Park 2-2 3-2
PLAY OUT A2 M
Park-CT Bari 3-3 2-4
PLAY OUT B F
Pegli-Ostuni 0-4 2-1
PLAY OFF DALLA C ALLA B
Spezia-Pesaro 3-1
Match Ball Firenze-TC Genova 1-5
TC Finale-Eur Roma 4-2 ]]>
Sun, 12 Jul 2015 13:39:26 UTC
<![CDATA[ News - AMMISSIONE NAZIONALI E BORSA LUCA OLIVERI ]]> Dopo U11,12 e 16 il secondo blocco di "regionali" individuali ha messo in campo Under 13 e 14 (validi per i nazionali) ed Under 10 (solo regionali). Ricordiamo che nelle carte federali sono descritte le tipologie di chi accede direttamente ai nazionali, mentre è possibile per chi non si qualifica in regione partecipare alle qualificazioni nazionali secondo le modalità descritte in allegato.
In occasione dei Campionati Liguri Under 13 inoltre i partecipanti concorrono anche per la Borsa di Studio Luca Oliveri (due premi da 400 euro per l'eccellenza nello studio e nello sport). Regolamento in allegato ]]>
Tue, 14 Jul 2015 09:06:24 UTC
<![CDATA[ News - LOANO, RUSSIA VINCENTE ITALIA QUARTA ]]> Per l'ottavo anno consecutivo il TC Loano ha ospitato la fase finale dei Campionati Europei per nazioni under 14 femminili. Sfide accanite tra le migliori otto formazioni del continente. Sul terreno che è stato calcato da Laura Robson, Elena Svitolina e Daria Gavrilova, in gara quest'anno anche le azzurre. Un grande impegno per il circolo del presidente Cristiano Fusco, che si è ripetuto grazie alla Regione Liguria, al CONI e a tutti gli sponsor con la fondamentale la collaborazione di Istruttori ed allievi della locale scuola tennis. Buone prove dell'Italia di Federica Rossi, Elisabetta Cocciaretto ed Alessia Truden, che ha battuto nei quarti l'Ungheria e ceduto di misura alla Repubblica Ceka. Primo posto per la Russia che ha sconfitto le ceche. ]]> Thu, 2 Jul 2015 19:39:33 UTC <![CDATA[ News - OPEN DI PEGLI LA STORIA CONTINUA ]]> Pur in versione modificata (maschile limitato 2.4) il classico torneo estivo del TC Pegli mantiene la sua storica tradizione.
Nella finale femminile tra Ceppellini Camilla e Ginocchio Debora, dal 5-2 per la Cepellini nel primo, si è avuto poi un risveglio della Ginocchio che ha chiuso il primo set infilando 5 giochi consecutivi per 7/5 ed ha poi vinto il secondo per 6/2. Nel maschile invece vittoria per Ceppellini Alessandro contro Fabio Perasso per 63 64.
]]>
Mon, 6 Jul 2015 08:55:30 UTC
<![CDATA[ News - LE SQUADRE CAMPIONI NEI GIOVANILi ]]> Conclusi con i vari play off i Campionati Regionali Giovanili a Squadre. Ecco le ammesse ai Nazionali.
U16 M - TC Finale TC Genova A
U16 F - CT Spezia TC Finale + Park Tennis A
U14 M - TC Genova CT Spezia
U14 F - TC Genova TC Finale
U12 M - TC Genova Park
U12 F - Park Ge TC Finale ]]>
Sun, 28 Jun 2015 08:07:10 UTC
<![CDATA[ News - PER I GA: DESIGNAZIONI E TIPI TORNEO ]]> Ecco un'importante comunicato del DSR
Agli Affiliati e agli Ufficiali di Gara.
per vostra informazione vorremmo ricordare alcune regole sulle designazioni e denominazione dei tornei:

- per tutti i tornei open con montepremi superiore ai 1500 € i Giudici Arbitri proposti o richiesti ai fini della designazione, oltre alle adeguate capacità di direzione per questo tipo di manifestazioni, devono essere presenti per tutta la durata del torneo. Sarebbe, inoltre, opportuno richiedere e proporre uno o più giudice/i arbitro/i assistente in caso il giudice arbitro titolare si debba assentare. Oltre agli assistenti del giudice arbitro è consigliabile in questo tipo di competizioni mettere a disposizione dalle semifinali in poi anche gli arbitri di sedia iscritti all'albo, i quali devono anche loro comparire nella designazione del torneo.

- Per tutti gli altri tornei dai quarta agli open con Montepremi inferiore a 1500 € essendo di competenza regionale è sufficiente un GA per la compilazione dei tabelloni (GAT2 o 3) e uno, o più assistente/i in grado di seguire la manifestazione. Resta pur sempre obbligatoria la presenza fisica dell'ufficiali di gara durante la manifestazione.

- per quanto riguarda la denominazione dei tornei la dicitura OPEN come dice la parola stessa, vuol dire che la manifestazione è aperta a tutti quindi non può essere limitata come previsto dall'art 65 RTS ("La qualifica di tornei open è concessa alle competizioni aperte ai giocatori di qualunque categoria"). Al contrario quelli che generalmente vengono chiamati Open limitati sono semplicemente tornei di categoria e devono denominarsi ad esempio torneo di 2° cat lim 2.5. A tali manifestazioni, a norma dell'art 66 del Regolamento Tecnico Sportivo ("La qualifica di tornei di prima, seconda, terza o quarta categoria è concessa alle competizioni riservate ai giocatori della rispettiva categoria e di quella inferiore, se non espressamente esclusa"), potranno partecipare i giocatori della rispettiva categoria e di quella inferiore, perciò ad un torneo di 2° cat lim 2.5 non potranno essere ammessi gli atleti di 4° cat. e NC.

In calce a quanto detto sopra e fermo restando che la regola vale per tutti i tipi di torneo dai quarta categoria agli open con montepremi elevato, le richieste o le proposte degli ufficiali di gara devono essere fatte direttamente al DSR (dsr.liguria@gmail.com) o al FUR che provvederà ad inoltrare all'ente competente le richieste per alcuni tipi di competizioni. Per nessuna ragione si deve scrivere direttamente al Comitato centrale degli ufficiali di gara (CCUG).

Vi ricordiamo inoltre che le richieste di approvazione devono essere redatte attraverso il PUC 30 giorni prima della manifestazione allegando il regolamento del torneo (documento integrativo) nel quale potrete richiedere il Giudice Arbitro e i suoi assistenti e indicare il direttore del torneo. Contestualmente alla richiesta dovrà essere pagata la tassa di approvazione.


DSR Liguria

]]>
Sun, 28 Jun 2015 21:04:23 UTC
<![CDATA[ News - VETERANI AL BIANCOROSSO ]]> Con l'ottima regia del TC Biancorosso di Carcare si sono svolti i Campionati Regionali Liguri per Veterani
Molto bello lo spirito con il quale ogni anno gli atleti più anziani affrontano la competizione. Ognuno combatte con le armi in suo possesso, a volte utilizzando anche quelle meno lecite.
Adriano Basso dell'Atletika Andora si è preso il merito all'età di 57 anni di vincere il trofeo over 45 in finale contro Alberto Venturino del T.C. Cairo per 6/1 6/1. Classe e bel gioco. Semifinalisti Roberto Martinengo e Mauro Alvigini.
Fiorenzo Pioppo del Faro di Andora nella competizione over 60 ha battuto Sergio Minerdo dell'Alba Docilia per 6/3 6/1 in 50 minuti di gioco. Semifinalisti Carlo Fiorentino e Francesco Caruso.
Il gradino più alto dell'over 70 lo ha conquistato Carlo Selva del T.C. Genova che
ha combattuto contro un acerrimo Elia Vallino con palla contestata finale. Incontro concluso a favore di Selva per 6/1 2/2 e ritiro.
Appuntamento per tutti al 2016.
]]>
Sun, 28 Jun 2015 21:16:46 UTC
<![CDATA[ News - PLAYOFF D3 ]]> Alla sezione Serie D sono pubblicati i playoff di D3 ]]> Wed, 8 Jul 2015 17:20:27 UTC <![CDATA[ News - CRISTIANA SI AFFERMA IN PORTOGALLO ]]> Bella vittoria di un'atleta ligure nel 10.000 dollari di Cantanhede in Portogallo in una tappa del Pro Circuit ITF. Cristiana Ferrando è infatti salita sul gradino più alto del podio battendo in finale l'olandese Kelly Versteeg. In semifinale Cristiana aveva superato la francese Guisard e nei quarti la spagnola Parres Azcoitia. ]]> Mon, 29 Jun 2015 19:59:57 UTC <![CDATA[ News - ULTIMI TITOLI REGIONALI INDIVIDUALI ]]> Campionati Regionali Under 14 al
Tennis Club Arenzano
Singolare Maschile
Finale
Jourdan Erik vs Robello Daniele 76 60
Semifinali
Jourdan Erik vc Savio Liam 61 61
Robello Daniele vs Cortimiglia Davide 63 64
Singolare Femminile
Finale
Ravera Giorgia vs Brighi Giulia 60 62
Semifinali
Ravera Giorgia vs Giacobbe Elena 62 60
Brighi Giulia vs Dulio Camilla 61 62

Campionati Under 13 al TC Campoligure
Semifinali maschili
Gramaticopolo Biagio b Castagnola Luca
Musetti Lorenzo b Tarabugi Lorenzo
Finale MUSETTI b GRAMATICOPOLO
Semifinali femminili
Bonello Rebecca b Biamonti Alessia
Rosso Sofia b Manitto Matilde
3 posto Biamonti b Manitto
1 posto Bonello b Rosso

Si pubblicano anche tutti i nomi deli atleti qualificati ai campionati nazionali giovanili con i complimenti del Comitato Regionale ]]>
Sun, 14 Jun 2015 11:58:17 UTC
<![CDATA[ News - LERICI E SPEZIA CAMPIONI U10 ]]> Ecco il quadro delle finali Under 10 a squadre. Semifinali maschili:
Ct Lerici batte Ct Imperia 2-0
Nosei su Gorlero
Romano su Bona
Tc Genova batte Pigato&Sciolli 2-1
Novali (Pigato) su Barbaro (Tc Ge) al tiebreak del terzo
Manucci (Tc Ge) su Natale (Pigato)
Decisivo il doppio vinto da Barbaro/Gai su Novali/Arrighini
3°/4° posto:
Ct Imperia batte Pigato&Sciolli 2-1
Novali (Pigato) su Gorlero (Imperia)
Bona (Imperia) su Arrighini (Pigato)
Gorlero/Bona su Novali/Natale
1°/2° posto
Ct Lerici batte Tc Genova 2-0
Nosei su Barbaro
Romano su Manucci
Semifinali femminili:
Ct Spezia batte Tc Genova 2-1
Gibello (Tc Genova) su Bizzari Giulia (Spezia)
Giangrandi (Spezia) su Sara (Tc Genova)
Doppio vinto 64 64 da Antonini/Turini (Spezia) su Gibello/Sara
(Tc Genova)
Break Point Savona batte Tc Ventimiglia 2-1
Teodosescu (Ventimiglia) su Manitto (Break Point)
Sgarbi (Break Point) su Di Rienzo (Ventimiglia)
Decisivo il doppio vinto 75 62 da Manitto/Sgarbi (Break Point) su
Teodosescu/Di Rienzo (Ventimiglia)
3°/4° Posto
Tc Genova - Tc Ventimiglia
Non viene disputato
1°/2° Posto
Ct Spezia batte Break Point Savona 2-0
Giangrandi su Manitto al super tiebreak
Bizzari su Sgarbi
]]>
Mon, 1 Jun 2015 13:19:54 UTC
<![CDATA[ News - TRE LIGURI OK NEL MACROAREA ]]> Macroarea Babolat con successi liguri di Chiaratti, Gibello e Ravera.
Al Faro Pinamare Under 14 vinti da Federico Serena e Giorgia Ravera, Under 16 a Gugliemo Chiaratti (su Arnaldi) e Sarah Capello.
All'Atletika Andora negli Under 10 primo posto per Federico Garbero e Vittoria Gibello, negli Under 12 invece successo per Simone Cavalleri e Gloria Contrino. ]]>
Thu, 28 May 2015 14:39:51 UTC
<![CDATA[ News - Il 4.3 FA TAPPA A QUARTO ]]> Ai tornei apparsi sull'ultimo "Mercantile" va fatta un'integrazione. Infatti dal 12 giugno è in programma anche il torneo categoria 4.3 che prenderà il via sui campi del DLF Quarto. ]]> Thu, 28 May 2015 13:54:31 UTC <![CDATA[ News - U10 A SQUADRE, FASI FINALI ]]> ]]> Sun, 26 Apr 2015 18:12:01 UTC <![CDATA[ News - I CALENDARI DELLA SECONDA FASE UNDER ]]> La compilazione dei tabelloni finali Under 12-14-16 a cura della Commissione Giovanile è stata effettuata. I tabelloni sono pubblicati nella sezione ATTIVITA' - CAMPIONATI A SQUADRE - UNDER.
La seconda fase avrà alcuni pre turni il 2 maggio (anche in U12 diversamente dal previsto) utilizzando il 9 (data del simposio di Roma) come recupero. Si ricorda che sono attivati anche i play out per seconde terze e in alcuni casi quarte dei gironi maschili: eventuali ritiri da questa fase vanno preannunciati per non incorrere in sanzioni ]]>
Mon, 20 Apr 2015 09:34:43 UTC
<![CDATA[ News - QUARTO SARZANA E VADO FESTEGGIANO NEL GP ]]> GP Liguria a Valletta Cambiaso: ormai una bella tradizione a chiusura di una stagione 2015 in cui un migliaio di ragazzi hanno disputato gare promo e quindici circoli si sono ritrovati per le finali. Il minitennis ha visto vincere Sarzana su Lerici, mentre il GP 16 ha portato sul gradino più alto Quarto, che ha battuto 2-1 il Quadrifoglio. La classifica annuale dei club più attivi nel campo promozionale ha visto prevalere invece il TC Vado su Cus, Ambrosiano e Campoligure. ]]> Sat, 8 Aug 2015 21:05:28 UTC <![CDATA[ News - COPPA WINGFIELD TC GENOVA CON LO SPAREGGIO ]]> Si è conclusa la Coppa Wingfield divisione Golden Maschile. Tra le 22 squadre in gara sono giunte in finale il TC Genova, vincente in semifinale sul DLF Quarto, ed il TC Campoligure, che aveva vinto sul terreno del TC Pegli Due.
Molto equilibrata la sfida finale con tre partite al terzo e la decisione avvenuta al doppio di spareggio.
Determinanti Massimo Cerrato e Paolo Melandri che hanno conquistato due doppi.
In singolare Marco Pesce ha battuto Michele Cauvin per 4-6 6-4 6-3, ma il TC Genova ha pareggiato con Corrado Greco, che ha rimontato Paolo Priarone, battuto alla fine per 2-6 6-0 6-3.
Un doppio vedeva allora Cerrato e Melandri nettamente vincenti contro Marco Macciò e Mario Polidori (6-1 6-2) mentre dall’altra parte Marco Pesce e Stefano Poli recuperavano la sfida con Andrea Barbieri e Stefano Giuliani (4-6 6-4 10-4).
Nello spareggio, riservato ai “quarta” 2014, Campo era nettamente battuto: i soliti Cerrato/Melandri superavano infatti Priarone/Macciò.
Ricordiamo che il torneo femminile era andato alla Pineta di Arenzano ai danni del Bogliasco. Anche qui doppio decisivo. Benedetta Introna (3.5) ha sconfitto Sabrina Monti per 6-0 7-6, Simona Biemmi della Pineta (4.3) ha pareggiato (6-0 6-1 a Sara Casale) e il doppio ha visto poi il successo al super tie break della coppia formata da Christine Beccaro e Martina Pistorio.
Riepilogo Wingfield Golden maschile: Pegli Due-Masone 3-0, Campoligure-Ambrosiano 4-0, TC Genova-Varazze 4-0, Pineta-DLF Quarto 0-3. Semifinali: Pegli Due-Campoligure 1-3, TC Genova-Quarto 3-1. Finale: Campoligure-TC Genova 2-3. Tabellone femminile: Bogliasco bye, Vado-Pegli 2-0, Masone bye, Pineta-Quarto 2-1. SF: Bogliasco-Vado 2-1, Pineta-Masone 2-1. Finale: Pineta-Bogliasco 2-1.
]]>
Sat, 18 Apr 2015 18:14:17 UTC
<![CDATA[ News - OPEN BNL DOPO LA MORONI PAOLO DAGNINO ]]> Conclusi in Liguria gli Open BNL che qualificano ai preliminari degli Internazionali d'Italia. Il torneo femminile al circolo Valletta Cambiaso si è chiuso con la finale in cui la bergamasca Alice Moroni ha sconfitto Gabriella Polito . Nelle semifinali Alice Moroni ha sconfitto Annalisa Bona e Gabriella Polito ha eliminato Jelena Simic. Al TC Genova nel maschile successo di Paolo Dagnino che in finale ha battuto per 6-2 6-4 Luca Pompeo. In semifinale battuti Apostolico (6-3 4-6 6-1 per Pompeo) e Alessandro Ceppellini (7-5 6-4 Dagnino). Nei quarti Massino, Mattion, Comasco e Tozzi. Al link i tabelloni. ]]> Sun, 29 Mar 2015 08:16:20 UTC <![CDATA[ News - PREVOSTO VINCE NELL'ITF U18 ]]> Prima importante affermazione a livello internazionale del tennista ligure Luca Prevosto (tesserato Park ed allenato dal team Brett-Lavazza) che nell'ultimo week end si è imposto nel torneo U. 18 disputato a Malta per il circuito ITF Junior.
Il tennista sanremese ha superato agevolmente al primo turno il polacco M.Cieciersky con il punteggio di 6/2 6/0, successivamente il britannico J. Davis per 1/6 6/3 7/5: questo è stato l'incontro più combattuto in cui, sotto 2/5 al terzo set, ha dovuto annullare ben tre match point. Al terzo turno è stata la volta dell'altro britannico Ewen Lumdsen (7/5 6/3). Nei quarti vittoria con l'irlandese Carr per 7/5 3/6 6/0.
Le semifinali e la finale sono state giocate in condizioni atmosferiche migliori rispetto ai primi giorni e Luca è riuscito a sconfiggere prima il siciliano Andrea Trapani per 6/0 6/4 e nell'ultimo incontro il britannico Hussey con il netto punteggio di 6/1 6/3.
]]>
Tue, 7 Apr 2015 18:53:13 UTC
<![CDATA[ News - LIGURIA IN ALTO NEL CIRCUITO ITF ]]> Importante affermazione di Cristiana Ferrando, atleta ligure ora tesserata al TC Cagliari, che ha vinto un torneo ITF da 10000 dollari a Solarino. In semifinale Cristiana ha battuto la Touly, uscita dalla zona della numero 1 Shapatava, poi in finale ha regolato l'altra francese Irina Ramialison, numero 283 del mondo, per 6-3 6-3. ]]> Sun, 15 Mar 2015 11:42:44 UTC <![CDATA[ News - Campionati regionali Individuali e quorum ]]> Decise le sedi dei Campionati Regionali Individuali di maggio:
U16 Golf & Tennis Rapallo (1-10/5/2015)
U12 TC Finale Ligure (1-10/5/2015)
U11 TC Vado L. (1-10/5/2015) ]]>
Fri, 10 Apr 2015 11:49:28 UTC
<![CDATA[ News - NULLE LE ISCRIZIONI SENZA QUOTA ]]> Ancora una volta il Comitato Regionale ribadisce che le iscrizioni di squadre ai vari campionati senza il contestuale pagamento della relativa tassa federale di iscrizione sono assolutamente nulle e le relative squadre, anche se presenti in eventuali liste in “bozza” non saranno ammesse a giocare. ]]> Tue, 24 Feb 2015 15:51:27 UTC <![CDATA[ News - AON OPEN PRIMO DEL MONDO ]]> Leggi la notizia ]]> Thu, 19 Feb 2015 15:39:17 UTC <![CDATA[ News - COPPA PROVINCE SPEZIA QUARTA ]]> Coppa delle Province a Mondovì.
Prima Giornata: Venerdi 29 Maggio

“Quarti di finale”

La Spezia / Brescia 5/4

Milano / Alessandria 6/3

Seconda Giornata: Sabato 30 Maggio

A seguito del sorteggio il tabellone finale comprensivo delle due teste di serie Torino e Bergamo e delle due squadre vincenti dei quarti si è così composto:

“Semifinali”

Torino / Milano 7/2

Bergamo / La Spezia 7/2

Finale 5°/6°: Brescia / Alessandria 5/4

Terza Giornata: Domenica 31 Maggio; ritrovo al circolo ore 830, inizio gare ore 0900

Finale 1° / 2° posto: Torino / Bergamo 6/3

Finale 3° / 4° posto: Milano / La Spezia 5/4

Classifica finale:

1° Torino

2° Bergamo

3° Milano

4° La Spezia

5° Brescia

6° Alessandria

Qualificate per la fase “Finale Nazionale” di Castel di Sangro:

1° Torino

2° Bergamo


]]>
Wed, 29 Apr 2015 06:57:31 UTC
<![CDATA[ News - CIRCUITO FIT LIGURIA 4.3 ]]> Al link la locandina del circuito ]]> Tue, 3 Feb 2015 15:43:14 UTC <![CDATA[ News - IL "PROVINCE" SU SUPERTENNIS TV ]]> Terza ed ultima giornata di Coppa delle Province. Spezia ha battuto Genova per 5-4, mentre Imperia ha superato 7-2 la rappresentativa di Savona. L'EVENTO VA IN ONDA SULLA VOCE DELLE REGIONI DI SUPERTENNIS TV: PRIMO PASSAGGIO MARTEDI 14 APRILE ALLE 21, SEGUONO LE CONSUETE REPLICHE NEI GIORNI SUCCESSIVI. ]]> Sun, 29 Mar 2015 18:04:15 UTC <![CDATA[ News - 49a RIVIERA DEI FIORI ALL'IMPERIA ]]> Si è conclusa presso il Tc Sanremo la 49^ edizione del Trofeo Riviera dei Fiori organizzata dal comitato Regionale Ligure in collaborazione con il comitato Provinciale di Imperia.
Le squadre iscritte ai nastri partenza erano 23 di cui quindici della Provincia di Imperia, sette di Savona e una di Genova. Dopo la disputa dei gironi iniziali, iniziati a novembre, si sono qualificate per il tabellone finale le squadre del: Tc Finale,TC Imperia,US Dolceacqua, AT Armesi ,Tc Quadrifoglio, Tennis e Squash Vado, US Taggese e TC Ventimiglia.
Dopo i due turni del tabellone regionale sono giunte in finale le squadre del Tennis club Imperia capitanate da Sergio Mangia e il tennis club Quadrifoglio con il capitano Lagarde Philippe.
Nella splendida cornice del Tc Sanremo si è dato inizio agli incontri previsti dal regolamento e al termine dell’ultimo singolare il Circolo tennis Imperia conduceva per 4/1 aggiudicandosi in anticipo il torneo e senza bisogno di disputare i doppi.
Questi i risultati degli incontri:
Carnabucci Andrea Tc Imperia batte Masala Davide 6/1 6/2-Lagarde Philippe Tc Quadrifoglio batte Agnese Barla 6/2 6/0-Fornaro Giovanni Tc Imperia batte Giacon Davide 6/3 6/0-Singolare veterano Berio Filippo Tc Imperia batte Giordano Massimiliano 6/3 6/2-Singolare femminile Macaluso Cecilia Tc Imperia batte Occhini Stefania 6/4 5/7 6/0
Al termine degli incontri si è svolta la premiazione alla presenza del Presidente del Comitato Regionale Andrea Fossati, del Fiduciario Provinciale Silvano Martella e del Presidente del Tc Sanremo Benito Variale.
Il tennis club Imperia, oltre ai premi per la squadra, si è aggiudicato per la prima volta, anche il trofeo che ogni anno viene messo in palio fino a quando un circolo se lo aggiudicherà definitivamente per tre edizioni, anche non consecutive.
Il Tennis club Sanremo ha gentilmente offerto un rinfresco per tutti i partecipanti e il comitato regionale ha offerto a vincitori e sconfitti alcuni ingressi omaggio per la FED CUP che si svolgerà a Genova il 7 e 8 febbraio. ]]>
Sun, 25 Jan 2015 17:43:36 UTC
<![CDATA[ News - CALENDARI TORNEI NON PIU' MODIFICABILI ]]> Si comunica che con la versione odierna i calendari regionali di tutti i tipi di tornei, esaurito il tempo concesso per le correzioni, sono definitivi. L'unica possibilità di apportare modifiche è chiedere una specifica delibera del Comitato Regionale su proposta della Commissione Tornei che potrà assegnare date eventualmente ancora rimaste libere o verificare situazioni particolari.
AL LINK I CALENDARI DEI TORNEI LIGURI ]]>
Sat, 31 Jan 2015 09:41:25 UTC
<![CDATA[ News - AL VIA IL NUOVO TUTTI 10 ]]> Dal 30 gennaio circuito Tutti 10 2015. Il regolamento è in Settore Giovanile - Regolamenti Promo ]]> Wed, 28 Jan 2015 06:57:25 UTC <![CDATA[ News - TESSERE PROVVISORIE ]]> E' possibile, in attesa delle tessere definitive, stampare dall'Area Circoli le tessere provvisorie. Tutte quelle emesse fino al 31/1 sono valide fino al 28/2, le restanti per 30 giorni dall'emissione. ]]> Mon, 26 Jan 2015 08:27:15 UTC <![CDATA[ News - REVISIONE CLASSIFICHE ]]> Ecco le istanze accolte ]]> Mon, 26 Jan 2015 17:35:32 UTC <![CDATA[ News - SIMPOSIO A ROMA ]]> L'8 maggio grande opportunità per tutti i tecnici, con il Simposio Internazionale in occasione degli Internazionali. Tutto in allegato. ]]> Mon, 26 Jan 2015 17:28:04 UTC <![CDATA[ News - COMPLIMENTI LISA ]]> L'inizio del 2015 ha subito portato fortuna ad una atleta ligure. Lisa Pigato ha infatti portato a casa il prestigioso Lemon Bowl Under 12, disputato a Roma. Lisa, dopo aver superato la Pizzoni in semifinale, ha regolato in finale Carlotta Mencaglia per 6-4 6-7 6-1. Complimenti dal Comitato Regionale e da tutto il tennis ligure a Lisa ed ai suoi tecnici. ]]> Sat, 24 Jan 2015 16:00:37 UTC <![CDATA[ News - 49sima Riviera dei Fiori all'Imperia ]]> Si è conclusa presso il Tc Sanremo la 49^ edizione del Trofeo Riviera dei Fiori organizzata dal comitato Regionale Ligure in collaborazione con il comitato Provinciale di Imperia.
Le squadre iscritte ai nastri partenza erano 23 di cui quindici della Provincia di Imperia, sette di Savona e una di Genova. Dopo la disputa dei gironi iniziali, iniziati a novembre, si sono qualificate per il tabellone finale le squadre del: Tc Finale,TC Imperia,US Dolceacqua, AT Armesi ,Tc Quadrifoglio, Tennis e Squash Vado, US Taggese e TC Ventimiglia.
Dopo i due turni del tabellone regionale sono giunte in finale le squadre del Tennis club Imperia capitanate da Sergio Mangia e il tennis club Quadrifoglio con il capitano Lagarde Philippe.
Nella splendida cornice del Tc Sanremo si è dato inizio agli incontri previsti dal regolamento e al termine dell’ultimo singolare il Circolo tennis Imperia conduceva per 4/1 aggiudicandosi in anticipo il torneo e senza bisogno di disputare i doppi.
Questi i risultati degli incontri:
Carnabucci Andrea Tc Imperia batte Masala Davide 6/1 6/2-Lagarde Philippe Tc Quadrifoglio batte Agnese Barla 6/2 6/0-Fornaro Giovanni Tc Imperia batte Giacon Davide 6/3 6/0-Singolare veterano Berio Filippo Tc Imperia batte Giordano Massimiliano 6/3 6/2-Singolare femminile Macaluso Cecilia Tc Imperia batte Occhini Stefania 6/4 5/7 6/0
Al termine degli incontri si è svolta la premiazione alla presenza del Presidente del Comitato Regionale Andrea Fossati, del Fiduciario Provinciale Silvano Martella e del Presidente del Tc Sanremo Benito Variale.
Il tennis club Imperia, oltre ai premi per la squadra, si è aggiudicato per la prima volta, anche il trofeo che ogni anno viene messo in palio fino a quando un circolo se lo aggiudicherà definitivamente per tre edizioni, anche non consecutive.
Il Tennis club Sanremo ha gentilmente offerto un rinfresco per tutti i partecipanti e il comitato regionale ha offerto a vincitori e sconfitti alcuni ingressi omaggio per la FED CUP che si svolgerà a Genova il 7 e 8 febbraio. ]]>
Sat, 24 Jan 2015 07:32:05 UTC
<![CDATA[ News - LA COPPA RAFFO VA AL BOGLIASCO ]]> E' il Tennis Club Bogliasco che si aggiudica la classica Coppa Raffo limitata 3.3. Nell'incontro di finale, giocato contro il Tennis Cervo, i singolaristi della Riviera di Levante hanno infatti vinto entrambe le sfide. Davide Ponte, 3.3, si è imposto su Luca Bragatto per 4-6 6-4 6-3 dopo un confronto combattuto. Non meno equilibrata la partita tra i numeri due (entrambi 3.4): Luca Martini ha risolto il confronto in rimonta (6-7 6-4 6-4) costringendo alla resa Guarnieri. Il Bogliasco aveva sconfitto in semifinale 2-0 il Finale Ligure (Ponte e Martini su Mueller e Dellepiane) mentre Cervo aveva imflitto un 2-0 al Masone di Santelli ed Abrami. ]]> Thu, 22 Jan 2015 15:02:34 UTC <![CDATA[ News - REGOLE TABELLONI TORNEI UNDER 10 VERSIONE ULTIMA ]]> Si richiama l'attenzione sulle nuove disposizioni contenute all'art 73 RTS delle Carte Federali, relativo ai tornei Under 10. RIPORTIAMO ANCHE LE INTEGRAZIONI EMESSE IL 22.1.15 E SEGUENTI. Nei tabelloni di questi tornei devono essere suddivisi come in allegato i giocatori U9 e U10. Norme particolari sono possibili per eventuali gare week end o promo. ]]> Thu, 22 Jan 2015 17:07:31 UTC <![CDATA[ News - WINGFIELD E PASSAGGI CATEGORIA ]]> La Coppa Wingfield prevede la regola secondo cui i giocatori 3.4 3.5 al momento dell'iscrizione possono essere impiegati COMPLESSIVAMENTE in due incontri (un giocatore due volte oppure due giocatori una volta sola)
Con le nuove classifiche valgono sempre i requisiti iniziali quindi:
3.4 3.5 ad ottobre anche se retrocessi - giocano con limitazione come sopra
quarta ad ottobre anche se attualmente terza - giocano senza limitazioni
Unica variante dal 1 gennaio 2015 nell'ordine di gioco si usano le classifiche del momento.
]]>
Tue, 6 Jan 2015 10:10:33 UTC
<![CDATA[ News - UFFICIALI DI GARA ]]> Con grande partecipazione si è svolta la riunione di aggiornamento degli UUGG liguri. Sotto la guida del FUR Crocco sono stati affrontati importanti temi dal controllo delle tessere all'uso dello SGAT nei campionati a squadre. ]]> Wed, 31 Dec 2014 05:15:51 UTC <![CDATA[ News - GIORGIA E FEDERICO A PIENI VOTI ]]> Sono state consegnate le borse di studio dedicate alla memoria di Luca Oliveri per l'anno 2014. Si tratta di 800 euro messi in palio dalla famiglia di Luca, dalla FIT e dal TC Campoligure per premiare ragazzi che abbiano eccellenti risultati non solo nello sport ma anche nello studio. Il premio è stato vinto quest'anno da Giorgia Ravera, tesserata per il Tennis Club Genova, e da Federico Bizzarro, che gioca per il Pegli Due Coop. ]]> Wed, 17 Dec 2014 09:42:14 UTC <![CDATA[ News - ASSEMBLEA E PRESENTAZIONE ATTIVITA' DEL CR ]]> Si è svolta l'Assemblea Regionale Ligure di metà mandato degli Affiliati FIT con la presenza di una cinquantina di circoli. Ha presieduto il dott. Franco Cozzi ed è intervenuto il consigliere federale Tropiano che ha sottolineato il grande lavoro della Liguria in questi ultimi anni. In apertura e in chiusura i DVD con gli eventi del 2013 e del 2014 ripresi in regione da Supertennis TV. La relazione del presidente Andrea Fossati è stata approvata all'unanimità. Ai presenti sono stati distribuiti documenti sull'attività relativi alle scadenze per le gare a squadre, al planning con le date 2015, alle tipologie delle gare giovanili ed al circuito Slam Head (presenti in questo sito). La presentazione della relazione è avvenuta con le slide in allegato. ]]> Mon, 8 Dec 2014 17:00:17 UTC <![CDATA[ News - SECONDO POSTO E GRANDE ORGANIZZAZIONE ]]> E' terminata anche la serie A1 maschile con la combattutissima finale vinta dal CC Aniene con il doppio di spareggio di Bolelli e Santopadre al supertiebreak su Basso e Starace del TC Genova. Il 4-3 lascia ai nostri un secondo posto comunque di grande prestigio ed alla città, ancora una volta, un successo organizzativo con 2000 biglietti venduti ed una gestione complessiva da grande evento internazionale. Tutte considerazioni che potrebbero portare ad una ripetizione delle finali anche nel 2015. ]]> Mon, 8 Dec 2014 07:27:22 UTC <![CDATA[ News - La grande novità del 2015.... TPRA Tennis! ]]> da SuperTennis Magazine n.1 - gennaio 2015

Quando alle idee si aggiunge una buona dose di coraggio possono accadere cose impensabili. E la Federazione Italiana Tennis dimostra ancora una volta di non accontentarsi e di avere voglia di sorprendere, lanciando un circuito amatoriale che promette di fare scintille. Si chiama Tpra, è scattato lo scorso primo gennaio e vuole trattare gli amatori alla stregua dei professionisti, valorizzando tornei e personaggi con un sito ad hoc e tante idee innovative.
E’ la naturale evoluzione di SuperTennis Club. Dalla community di tennisti che ti permette di prenotare il campo on line e di trovare partner di gioco nella tua zona per scambiare due palleggi, allenarti o fare qualche bel match, si passa a un sistema che inserisce il concetto del circuito di tornei, di classifica computererizzata. E presto i due sistemi andranno a interfacciarsi per ottenere una struttura integrata in grado di andare incontro a tutte le tipologie di tennista, dal principiante a chi punta all’agonismo a pieno titolo.
Il concetto è semplice, come tutti quelli di successo. Prendi quei giocatori che non sono mai andati più in alto del ranking di 4.2 (o dei vecchi C4) e metti a loro disposizione un sistema da 'pro', a sfondo social: partendo dalla possibilità di organizzare sfide con chiunque tramite un click, con l'analisi di ogni classificato aggiornata in tempo reale a seconda dei risultati. Insomma, una di quelle novità che ti tengono inchiodato al computer, al ritorno dalla partita della domenica con il tuo amico/avversario, per capire bene dove, come e perché hai perso. E soprattutto quando potrai rimediare.

Un circuito con i SuperSlam
L'operazione è di grande portata perché interessa i quarta categoria e gli Nc o i mai classificati, ossia il motore del movimento. Un possibile momento di svolta. Una scossa all'ambiente del tennis amatoriale destinata ad allargare ulteriormente il campo (già cresciuto in maniera esponenziale negli ultimi dieci anni) dei praticanti nel nostro Paese. Così troveremo una graduatoria che ci dirà come siamo classificati dopo ogni settimana, così capiremo quali sono punti deboli e qualità dei nostri avversari, così avremo la possibilità di vivere un vero circuito, con tanto di SuperSlam, in calendario nelle stesse settimane dei veri Major sulle rispettivi superfici: cemento, terra, erba (ebbene sì, erba vera) e di nuovo cemento. Che poi i campi siano quelli di Milano, Rovigo o qualsiasi altra città, per i quarta, cambia poco. La sensazione di trovarsi a lottare per qualcosa di davvero importante (master finale compreso) non mancherà.

Burocrazia snella, tornei più comodi
L'attività di livello amatoriale rappresenta per i circoli dello Stivale l’elemento fondamentale di vita quotidiana e per questo si è deciso di valorizzarla al massimo, proponendo ai soci un circuito tutto nuovo che potrà essere da stimolo per ulteriori iscrizioni. Visto dalla parte dei circoli, Tpra rappresenta un sistema di tornei e sfide organizzati in modo moderno che permetterà di incrementare con facilità le ore di gioco, semplice, accattivante e poco dispendioso. Con la FIT che sta modificando il proprio regolamento tecnico-sportivo, minimizzando gli aspetti burocratici nella fase di approvazione di questi tornei, rendendoli dunque più accessibili.
Lo spunto è nato da un appassionato bresciano, Max Fogazzi, che lo ha sperimentato con successo sulle racchette lombarde. Tanto da coinvolgere 7.500 persone in tutta Italia. Ora che è stato sviluppato dalla FIT, Tpra farà il definitivo salto di qualità, diventando uno dei perni del vasto programma federale di promozione dell’attività di base che da oltre un decennio sta dando straordinari risultati, conferendo alla crescita del movimento uno slancio talmente inarrestabile da sorprendere persino i più ottimisti. Dal primo gennaio, per fare il primo torneo ufficiale serve solo una tessera FIT (non agonistica), un certificato di buona salute. Ci si iscrive con due clic… e si “parte in quarta”.

REGOLAMENTI: ECCO LE BASI
Il regolamento Tpra dettagliato è consultabile su www.tpratennis.it
Per ulteriori informazioni è possibile scrivere a: direzione@tpratennis.it
Ecco i punti cardine del progetto.

DUE TIPI DI GIOCATORE
1. Licenza Free: è gratuita e, dopo un periodo di prova di 90 giorni, garantisce tra le altre cose un account personale, calcolo del livello Power, casella messaggi privata, invio/ricezione di sfide ufficiali.
2. Licenza Official: costa 25€ all'anno e garantisce diversi servizi in più oltre a quelli free (tra cui posizione World Ranking e acquisizione punti al 100%), Inoltre, dà diritto a un pass da borsone e a una t-shirt.

DUE TIPI DI SFIDE
1. Tornei Tpra: possono essere organizzati dai centri tennis registrati oppure dagli appassionati attraverso il sistema online di gestione. Ci sono tre tipi di tornei: Open, Limit 65 e Limit 45 (con riferimento ai punteggi Power). Nei tornei i punti vengono assegnati a seconda della grandezza del tabellone (16-24, 32-48 e 64-96 partecipanti) e seguendo la relativa tabella consultabile sul sito: i punti sono assegnati al 100% per gli Open, al 65% per i Lim65 e al 45% per i Lim45.
2. Sfide Fight Club: Le sfide dirette sono quelle che si possono lanciare e ricevere direttamente tra iscritti. Inserendo i risultati ottenuti online vengono assegnati dei punti per il relativo ranking.

TRE TIPI DI MATCH
1. Sfida ai 9 game: un set unico, è lo scontro diretto tipico delle sfide Fight Club. Viene giocato normalmente con le regole internazionali del tennis, rispettando i cambi campo. Sull'eventuale risultato di 8 giochi pari si effettua il tie-break decisivo ai 7 punti con due di vantaggio. Si gioca al meglio dei 9 game, e solitamente viene giocata in un ora di noleggio campo. Per questo motivo può terminare anche prima, per esempio 7/3, oppure finire con un pareggio, per esempio 5-5. Il '9 Games Match' può osservare la regola del vantaggio internazionale (doppio vantaggio sul 40/40) oppure la regola mondiale TPRA - AWT che prevede un primo turno di vantaggio seguito poi, se si torna sul risultato di parità, dal punto secco. Questa sfida viene utilizzata principalmente tornei TPRA con formula weekend oppure classic; negli incontri dei tornei royal master e nei match validi per i titoli mondiali Awt.
2. Shoot-Out: sfide al meglio dei 5 set, ogni set è un tie-break al 9. Utilizzato nelle sfide ufficiali e in alcuni tornei con formula week-end.
3. 2/3 set speed match e set match: il primo è il più classico, con tie-break sul 5-5 (tipico dei tornei su più giorni) e tie break ai 9 punti al posto del terzo set. L'altro, stesse dinamiche, è di un unico set ed è usato nei tornei week-end.

DUE TIPI DI RANKING
1. System of Fight Club: per scalare questo ranking valgono le sfide dirette ufficiali (massimo 6 al mese e massimo 6 all'anno contro lo stesso avversario).
2. System of Best 15: per scalare questo ranking si possono giocare tutti i tornei desiderati, ma verranno conteggiati solo i migliori 15.

REGISTRARSI? ECCO COME
Sul sito www.tpratennis.it si può registrare un giocatore, con account gratuito o a pagamento, a patto che non abbia mai avuto classifica superiore a 4.2. Ma si può registrare anche un club, che diventa un Centro Tennis accreditato a ospitare eventi.

CINQUE CURIOSITÀ DA SAPERE

1. PROFILI GIOCATORI, COME L'ATP Gli atleti registrati acquisiscono un proprio profilo sul sito tpratennis.it, una vera e propria scheda, come quelle che si trovano sul sito dell'Atp. Inoltre grazie a Tpra Tv, al gruppo Facebook e al profilo Twitter la natura del fenomeno Tpra è molto social.

2. I RANKING? COME I PRO Il World Ranking è riservato ai soli atleti ufficiali ed è il risultato della somma dei punti ottenuti dalla Classifica Sfide e dalla Classifica Tornei. Due ranking accessibili anche ai cosiddetti 'giocatori gratuiti', e si calcolano sul rendimento mensile su scala annua degli ultimi 12 mesi.

3. IN CIFRE - 7.808 i giocatori che a oggi utilizzano Tpra per sfidare nuovi tennisti. 68.486 le partite giocate al 10 gennaio 2015. 7.190.230 il totale dei punti ranking assegnati al 10 gennaio 2015. 861 i tornei giocati solo in Italia e nel solo 2014.

4. ECCO I CLAN, IL FANTATENNIS Avete presente il fantacalcio? Bene, la Race of Clans è simile, ma invece dei calciatori bisogna scegliere 5 fighters Tpra creando il proprio Clan. Il premio? Un invito per i 'Banca Generali Awt Finals'.

5. OCCHIO AI LIMITI! Nell'universo Tpra i limiti 45 e 65 non si riferiscono all'età, ma al punteggio “power”, uno speciale indice della forza reale del giocatore affrontato e gestito da un apposito algoritmo che conteggia tutte le partite giocate, anche le sconfitte. Per approfondimenti, www.tpratennis.it.

6. COSA È IL PUNTEGGIO POWER Sebbene il livello sia limitato a giocatori con classifica pari o inferiore a 4.2, esistono delle differenze molto consistenti anche perché moltissimi atleti che si avvicinano al ranking sono principianti. Questi ultimi aspirano a giocare con i migliori, ma comunque ai fini del ranking vengono danneggiati da risultati spesso schiaccianti a loro sfavore. Allo stesso modo i giocatori più forti si trovano a giocare con avversari dal livello troppo basso rispetto al loro, migliorando la classifica ma perdendo lo stimolo di crescita. Da questa premessa è nato l'algoritmo ideato e sviluppato da Max Fogazzi con la collaborazione di Stefano Stefana e Roberto Stagno. Grazie a questo calcolo, il ranking viene gestito in maniera perfetta e i giocatori hanno la possibilità di ricercare e trovare con la massima precisione il livello dell'avversario corrispondente al loro. I punti vengono successivamente distribuiti più correttamente considerando la differenza dei 'power', premiando leggermente i game ottenuti dai più deboli e penalizzando i match vinti con una differenza 'power' molto elevata.
]]>
Mon, 26 Jan 2015 11:49:55 UTC
<![CDATA[ News - CAMPIONATI U12 U8 SISTEMA ITALIA FINO AL 15/1 ]]> Il progetto nazionale Sistema Italia, in luogo della Coppa PIA ed Intercircoli, propone due nuovi campionati per non agonisti.
UNDER 8 - campi mini/mid - 3 nati 2008/9 e 2 nati 2007 - 13 miniset per incontro più prove fisiche.
UNDER 12 - campi da 19,77 mt e da 18 mt - 2 nati 2003/4 (1M 1F), 2 nati 2005/06 (1M 1F) - 6 incontri - non previste prove fisiche
Fasi provinciali a gennaio/febbraio. Iscrizioni 30 euro ai Comitati Regionali. ]]>
Mon, 1 Dec 2014 16:59:40 UTC
<![CDATA[ News - VA AL PARK LA COPPA BONICI ]]> Il Park Tennis Genova, battendo nel match decisivo il Finale Ligure ha conquistato la Coppa Bonici, classica competizione limitata 2.7. ]]> Mon, 1 Dec 2014 13:58:25 UTC <![CDATA[ News - RICHIESTE PER I NAZIONALI ]]> E' possibile richiedere alla FIT l'organizzazione dei seguenti eventi a carattere nazionale:
Tappe di macroarea del Circuito Babolat giovanile
Campionati Nazionali Individuali
Gironi Finali a Squadre Giovanili e Veterani ]]>
Mon, 1 Dec 2014 16:58:54 UTC
<![CDATA[ News - TORNEI 2015 ENTRO DICEMBRE LE BOZZE ]]> Anche quest'anno i circoli interessati devono inviare al Comitato Regionale le richieste per l'inserimento in calendario dei propri tornei per il 2015. NELLA SECONDA META' DI DICEMBRE APPARIRANNO LE BOZZE SUL SITO Alla sezione tornei / normativa si può trovare la comunicazione che contiene le modalità di inserimento e quelle successive di approvazione. Ricordiamo che è ormai obbligatorio l'uso dello SGAT. Sarà data preferenza a chi chiede le stesse date dell'anno prima e a chi ha rispettato la durata assegnata l'anno scorso. Limite standard 10 giorni con possibili deroghe per alcune tipologie di torneo. ]]> Mon, 1 Dec 2014 09:16:28 UTC <![CDATA[ News - RECUPERO PER ISTRUTTORI I GRADO ]]> Si comunica che le lezioni del Corso Istruttore di 1° grado della Liguria che non si sono potute effettuare a causa del maltempo verranno recuperate dal 19 al 21 dicembre 2014 presso l’ASS. SPORTIVA DILETT. ATLETIKA - VIA SANTA ANGELA 5 - 17051 - ANDORA (SV) - Tel. 0182/86753 -Fax 0182/86753.
L'inizio delle lezioni è previsto alle ore 11.00 di venerdì 19 dicembre, il termine alle 18.00 di domenica 21 dicembre dopo lo svolgimento delle verifiche.
Cordiali saluti
La Segreteria Tecnica dell'I.S.F. "R. Lombardi" ]]>
Thu, 20 Nov 2014 12:03:17 UTC
<![CDATA[ News - TC VADO U15, LOANO U13, PROMO AI RECUPERI ]]> IL PUNTO SULLE GARE INVERNALI GIOVANILI (ATTENZIONE AI RECUPERI PROMO ENTRO L'11 GENNAIO LE DATE DI QUESTO COMUNICATO ANNULLANO LE PRECEDENTI)
UNDER 18 - Finale maschile: TC Pegli vs Andrea Doria; Finale femminile: Finale Ligure - Lavagna 2-1 (B.Gramaticopolo su Pimentel, F.Fati su Riolfo, Riolfo/Gramaticopolo in doppio)
UNDER 10 MISTO - Finale: TC Genova - TC Finale 2-1.
CHALLENGER 15 - Finale maschile TC Albaro - TC Vado 0-2 - Finale femminile Cus Genova - Golf Tennis Rapallo
CHALLENGER 13 - Finale maschile Cus Genova - TC Vado - Femminile, girone finale: 1. TC Loano 2. TC Ambrosiano 3. TC Sarzana
CHALLENGER 11 - La finale si svolgerà sabato 17 gennaio alle 15 in casa della meglio classificata del girone che ospiterà la seconda. Pertanto l'AMBROSIANO (punti 10) ospiterà il SARZANA (punti 9).
PROMO 2000 - Recuperi entro 11/1 - I quarti maschili si disputano domenica 25 gennaio alle 10, le semifinali e la finale femminile il 31 gennaio e la finale maschile il 1 febbraio (PER I MASCHI SI ACCOLGONO RICHIESTE SEDI FINAL FOUR)
PROMO 2002 - Recuperi entro 11/1 - I quarti maschili e le semifinali/finale femminili si disputano il 24 o 25 gennaio, le semifinali maschili il 31 gennaio alle 14 - e la finale maschile il 1 febbraio (SI ACCOLGONO RICHIESTE SEDI FINAL FOUR)
PROMO 2003 - Recuperi entro 11/1 - I quarti maschili e la finale femminile si disputano domenica 25 gennaio alle 10, le semifinali il 31 gennaio alle 14 e la finale maschile il 1 febbraio (PER I MASCHI SI ACCOLGONO RICHIESTE SEDI FINAL FOUR)
PROMO EVOLUTION 2004 - Sabato 24 gennaio Quadrifoglio più le 7 qualificate giocano i quarti. Il 24 finale femminile.
IN ALLEGATO DOCUMENTI PER ORGANIZZARE FINAL FOUR PROMO ]]>
Wed, 24 Dec 2014 14:45:16 UTC
<![CDATA[ News - ECCO IL TABELLONE U10 MISTO DAL 26/11 ]]> In allegato il tabellone U10 misto. Ricordiamo che invece le semifinali U18 avranno luogo il 22 novembre alle 15 con finale il 29, le semifinali femminili il 23 novembre ore 10 con finale il 30. ]]> Fri, 14 Nov 2014 17:14:02 UTC <![CDATA[ News - COPPA INVERNO FRIULI BATTUTO ]]> Nel turno di qualificazione di Coppa d'Inverno la Liguria ha battuto il Friuli Venezia Giulia. Come si può vedere in allegato ora si va a Sassuolo per centrare le final four. ]]> Mon, 24 Nov 2014 18:18:33 UTC <![CDATA[ News - CERTIFICATI PER I NON AGONISTI ]]> Sono uscite le precisazioni a seguito del DM che regolamenta il rilascio dei certificati medici per i non agonisti. Il medico di famiglia dovrà quindi attenersi al protocollo, visionando un ECG dell'interessato e prescrivendo esami aggiuntivi per gli Over 65 o per chi ha patologie particolari ]]> Sat, 1 Nov 2014 18:25:58 UTC <![CDATA[ News - DAI PIA AL SISTEMA ITALIA ]]> Si è chiusa un'epoca: i consorzi PIA non vengono più riproposti e tutto il progetto tecnico federale è inglobato nel "SISTEMA ITALIA" Nelle varie riunioni di ottobre e novembre (al link) la presentazione delle novità. ]]> Fri, 24 Oct 2014 08:47:07 UTC <![CDATA[ News - CANZONE TRIONFA NEL MASTER DEL PONENTE ]]> Si è concluso in provincia di Imperia il master del Circuito del Ponente con 867 atleti complessivamente iscritti nelle varie tappe del circuito.
La finale di terza Categoria è stata vinta da Canzone Massimiliano dell’Us Dolceacqua per 6/4 6/3 su De Carpentieri Saverio (TC Solaro)
Nella finale di quarta categoria vittoria di Gabbiadini Samuele (Tc Imperia) per 7/6 6/4 su Regina Davide (AT Armesi)
Alla premiazione era presente, oltre al fiduciario FIT Martella, l'ex azzurro Diego Nargiso.
]]>
Sat, 1 Nov 2014 17:50:43 UTC
<![CDATA[ News - TERZO POSTO NEL TROFEO MORINI ]]> Bella prestazione della rappresentativa ligure al classico Trofeo Morini. I nostri si sono infatti classificati terzi giocando alla pari con tutte le regioni più forti e Tarabugi è stato votato miglior giocatore del torneo ]]> Mon, 3 Nov 2014 07:35:19 UTC <![CDATA[ News - RICHIESTE GP VETERANI 2015 ]]> Ecco le notizie utili per chi vuol chiedere un torneo del GP ]]> Mon, 3 Nov 2014 11:38:29 UTC <![CDATA[ News - Coppa 2.5: continuano le iscrizioni ]]> Continuano le iscrizione per la Coppa 2.5
La coppa 2.5 si giocherà a conclusione della Coppa Corradi ]]>
Mon, 13 Oct 2014 12:56:07 UTC
<![CDATA[ News - ECCO GLI AMMESSI AL MASTER VETERANI ]]> Quest'anno il calendario veterani propone ancora agli appassionati liguri un appuntamento di estremo interesse. C'è infatti la novità del Master del Circuito Regionale. Le gare sono in programma dal 15 al 23 novembre sui campi del Faro di Pinamare ad Andora. I qualificati, che appaiono nelle apposite classifiche, devono dare conferma di partecipazione al circolo ospitante. In allegato le classifiche. In pole position dopo i tornei del circuito si presentano Alessandro Strazza tra gli Over 45, Adriano Basso nella categoria Over 55 e Sandro Perotti, che è stato il più brillante a livello Over 65. ]]> Mon, 13 Oct 2014 14:47:15 UTC <![CDATA[ News - A GENOVA PER LE FINALI DELLA A1 ]]> Sono già in vendita i biglietti delle finali A1 del 6-7-8 dicembre a Genova.
Programma:
SABATO 6 pomeriggio 2 SINGOLI FEMMINILI
DOMENICA 7 dalle 11 2 SINGOLI MASCHILI 1 SINGOLO FEMMINILE + EVENTUALI DOPPI
LUNEDI 8 dalle 11 2 SINGOLI MASCHILI + EVENTUALI DOPPI

Di seguito info anche sulle proposte turistiche. A parte trovate le promozioni proposte dal Comitato Regionale Ligure per i nostri circolo.

da sito nazionale:
Il grande tennis non si ferma mai, nemmeno a ridosso del Natale. I prossimi 6-7-8 dicembre, il 105 Stadium di Genova ospiterà le attese finali (maschili e femminili) del Campionato di Serie A1. Per la prima volta, l'evento sarà curato da MCA Events in collaborazione con la Federazione Italiana Tennis, e c'è la volontà di creare una vera e propria festa del tennis. Quest'anno la Serie A1 vede ai nastri di partenza nove dei primi dieci giocatori italiani (e i migliori due, Fabio Fognini e Andreas Seppi, rappresentano proprio una squadra genovese, il Park Tennis Club) e diversi giocatori di prospettiva. Basti pensare alla partecipazione di Stefano Napolitano, Matteo Donati, Gianluca Mager e Matteo Berrettini, alcuni dei migliori under 20 azzurri. Le finali di Genova saranno una straordinaria occasione per vederli in azione, peraltro nel clima entusiasmante delle gare a squadre, laddove i giocatori danno sempre il 300%. L'appuntamento è per il ponte dell'Immacolata Concezione, straordinaria occasione per abbinare il grande tennis a una visita alla città di Genova, il cui potenziale turistico è davvero importante anche se spesso sottovalutato. La città, tra l'altro, si sta riprendendo in fretta e brillantemente dalla rovinosa alluvione del 9-10 ottobre.

Per questo, sono stati pensati prezzi popolari e pacchetti assolutamente imperdibili per i tifosi delle squadre partecipanti e gli appassionati che vorranno semplicemente trascorrere un weekend all'insegna di tennis e turismo.

L'abbonamento per la tre giorni di gara (posto unico) costerà appena 15 euro più i diritti di prevendita (10%) ed è già acquistabile tramite il circuito Ticket One, sia online (www.ticketone.it) che nei punti vendita convenzionati in tutto il territorio nazionale.

Ma non finisce qui: per l'occasione, MCA Events ha studiato due pacchetti che comprendono l'intera permanenza e offrono interessanti possibilità turistiche. Eccoli:

1) Permanenza a Genova da sabato 6 dicembre a lunedì 8 dicembre 2014
- Abbonamento per le finali di Serie A1
- Alloggio in hotel per due notti con la formula della mezza pensione
- Tour del Centro Storico di Genova
159 EURO A PERSONA

2) Permanenza a Genova da sabato 6 dicembre a lunedì 8 dicembre 2014
- Abbonamento per le finali di Serie A1
- Alloggio in hotel per due notti con la formula della mezza pensione
- Visita all'Acquario di Genova
169 EURO A PERSONA

Per info e prenotazioni si può contattare direttamente MCA Events al numero 02-34934404 / bombaci@mca-group.eu oppure scrivere a incoming.ge@albatravel.it.

La finale maschile prevede la formula di quattro singolari e due doppi. Si aggiudicherà lo scudetto la squadra che vincerà quattro incontri. In caso di 3-3, è previsto un doppio di spareggio. La finale femminile si snoderà su tre singolari e un doppio. Anche in questo caso, sul 2-2 ci sarebbe il doppio di spareggio. Un evento da non perdere per una competizione nata 92 anni fa e tra le più prestigiose del panorama italiano. ]]>
Thu, 6 Nov 2014 09:12:03 UTC
<![CDATA[ News - ULTIMI GIORNI PER I PUNTI FIT ]]> Si ricorda che ai fini delle classifiche di fine anno dei giocatori sono valide solo le competizioni (tornei e gare a squadre) CON CONCLUSIONE ENTRO IL 2 NOVEMBRE 2014. Una gara a squadre disputata dal 3 in poi oppure un torneo concluso dopo il 2, anche se iniziato prima, sarà inserito nel 2015.
Per quanto concerne le gare a squadre verranno inseriti i risultati i cui referti risultano pervenuti entro i termini. I referti non pervenuti sono evidenziati in giallo sui calendari gare a squadre. Si pregano i Circoli Affiliati di controllare. ]]>
Thu, 23 Oct 2014 07:55:47 UTC
<![CDATA[ News - LA FIT PER I BAR DEI CIRCOLI ]]> Grazie alla lunga battaglia che la Federazione ha sostenuto in sede ministeriale, da adesso in poi l’affiliazione/ riaffiliazione alla FIT per l’anno 2015 potrà consentire ai Circoli che vorranno farlo – così come accade a chi si affilia ad altre associazioni (tipo un Ente di Promozione Sportiva) - di gestire direttamente il bar e/o il ristorante sociale, senza più dover fronteggiare insormontabili ostacoli burocratici, ottenendo subito la licenza, anche in deroga alla programmazione comunale.
Basterà presentare al Comune una dichiarazione e diventerà da subito legittimo offrire ai Soci del Circolo questo nuovo, fondamentale servizio, migliorando così la qualità della vita sociale e ricavando nuove risorse economiche a beneficio del sodalizio.
In allegato troverete una circolare che spiega in che cosa consiste questa grande opportunità e le modalità per coglierla.
Ai Circoli sarà anche messo a disposizione, in caso di necessità di
chiarimenti, un numero telefonico.
Inoltre, all’atto dell’affiliazione/ riaffliazione, la FIT metterà a
disposizione gratuitamente dei Circoli una casella di posta certificata
(PEC) per consentir loro di ricevere tutte le comunicazioni relative ai
procedimenti in corso presso gli organi di Giustizia Sportiva nel rispetto
dei nuovi Codici emanati dal Coni e recepiti dalla nostra Federazione.
Se il Circolo già disponesse invece di una PEC, sarà sufficiente che ne
comunichi l’indirizzo all’atto dell’affiliazione. ]]>
Tue, 14 Oct 2014 12:53:49 UTC
<![CDATA[ News - FORMAZIONE IL PROGRAMMA DELL'ISF LOMBARDI ]]> In allegato la brochure con la programmazione dell'Istituto, i corsi e le attività per tutti i tecnici. ]]> Tue, 14 Oct 2014 15:04:29 UTC <![CDATA[ News - GRANDE SFIDA GRANDE PUBBLICO ]]> Circa 4000 genovesi e quasi 9000 spettatori a Milano hanno decretato il successo della “Grande Sfida” tra le leggende del tennis. Goran Ivanisevic e Ivan Lendl si sono aggiudicati le semifinali genovesi in una serata da brividi, con un palazzetto gremito e tanta solidarietà per gli alluvionati. La Grande Sfida si era aperta alle 19 quando i campioni hanno preso la racchetta e si sono divertiti con gli spettatori che hanno avuto la possibilità di fare il palleggio che sognavano da una vita con McEnroe, Chang, Ivanisevic e Lendl. Poi con Mc Enroe contro Ivanisevic è iniziato il Grande Show. Si divertiva, Mac. Scherzava, si arrabbiava, caricava il pubblico, Ma Ivanisevic è più giovane e più forte: Mac ha perso al tie break del secondo set. Prima della conferenza stampa, i due campioni hanno autografato le loro divise da gioco, poi messe in vendita online, nell'asta “Stelle nello Sport” organizzata su Ebay per sostenere i genovesi vittime dell'alluvione. Nel secondo incontro, Ivan Lendl ha impressionato contro Michael Chang. Si è preso la rivincita dello storico ottavo del Roland Garros 1989, macinando l'avversario con un netto 6-4 6-2. Nonostante i 54 anni compiuti ha mostrato una grande qualità di gioco. Nelle finali di Milano ha poi prevalso Goran Ivanisevic, con un 6-4 6-4 su Ivan ed ancora tanto entusiasmo. In definitiva un successo che, considerata l’alluvione e la distanza temporale dall’epoca di questi campioni, non era del tutto scontato.
Genova archivia quindi il secondo capitolo della sua “saga” del tennis: ha fatto centro con il Genoa Open, ha fatto centro con le leggende del passato, ora arrivano gli altri due episodi. Il 6-7-8 dicembre avremo infatti le finali del campionato di serie A1 ed ai primi di febbraio toccherà alla Fed Cup.

]]>
Sun, 19 Oct 2014 09:24:34 UTC
<![CDATA[ News - DE BERCHI PRIMO NEL BABOLAT ]]> Si è concluso a Mantova il Circuito FIT Babolat 2014 con i migliori di tutte le macroaree. Trionfo per il ligure Andrea De Berchi che ha conquistato il tabellone Under 12 maschile. Per gli altri liguri alterne fortune: in semifinale Laura Moroni e Giorgia Ravera, nei quarti Matteo Arnaldi, negli ottavi Lisa Pigato e Giovanni Gramaticopolo. ]]> Wed, 8 Oct 2014 07:34:23 UTC <![CDATA[ News - QUESTO IL MASTER DEL CIRCUITO 4/3 ]]> Sta per partire al Tennis Ambrosiano di Genova Voltri il Master Finale del Circuito Regionale 4.3. Possono partecipare i giocatori ammessi in base alle classifiche di tutte le prove precedenti. Il Master si disputerà dal 3 all’11 ottobre. E’ obbligatoria la conferma di partecipazione al numero 010-6130895 entro il 1 ottobre. Le due graduatorie, sia maschile che femminile, sono online anche qui in allegato.

]]>
Tue, 9 Sep 2014 15:17:55 UTC
<![CDATA[ News - SERIE A DAL 5 OTTOBRE CON 3 GENOVESI ]]> Sono usciti i calendari della nuova A1. Tre liguri al via. Il 5 ottobre si giocheranno TC Genova-Cagliari e Park-Maglie nel campionato maschile. Per il femminile Prato contro TC Genova. Al link calendari e formazioni. ]]> Sat, 16 Aug 2014 08:10:12 UTC <![CDATA[ News - LORENZO MUSETTI E' CAMPIONE D'EUROPA ]]> Grandi prestazioni di Lorenzo Musetti del Tennis Spezia nei Campionati Europei "Summer Cup"
La nostra squadra under 12, composta, oltre che da Musetti, da Fausto Tabacco e Lorenzo Rottoli ha conquistato uno storico titolo europeo. Nella prima giornata l'Italia ha battuto la Romania 2-1, poi alla seconda giornata i nostri hanno sconfitto la Repubblica Ceca ancora 2-1, infine per la terza giornata l'Italia ha superato la Russia 3-0 e si è qualificata così alla finale grazie proprio a Musetti vincente in singolo e doppio.
In finale contro la Serbia Lorenzo ha vinto nuovamente contro il forte serbo numero 1 Jovic imitato dal suo compagno Fausto Tabacco: Italia campione d'Europa.
Complimenti a Lorenzo e alla scuola Tennis del TC Spezia diretta dal Maestro Simone Tartarini che ha cresciuto questo ragazzo sin dai primi passi nel tennis. ]]>
Mon, 11 Aug 2014 07:48:05 UTC
<![CDATA[ News - MAGER VINCE IN UN 10MILA FUTURES ]]> Gianluca Mager, diciannovenne sanremese tesserato al Park Genova, ha vinto il suo primo 10.000 dollari Futures imponendosi a Telavi, in Georgia, sul cileno Saavedra Corvalan. ]]> Mon, 18 Aug 2014 08:41:54 UTC <![CDATA[ News - U14-16 CHALLENGER RISULTATI ]]> Master U16
Finale maschile Rossi Matteo - Di Giovine Michael 6-0 6-1
Finale femminile Macolino Chiara - Accame Oksana 6-3 6-2
Master U14
Finale maschile Trucco Andrea - Cattani Paolo 6-4 6-3
Finale femminile Buscaglia Matilda - Lapietra Francesca 6-1 6-1 ]]>
Wed, 3 Sep 2014 15:58:15 UTC
<![CDATA[ News - CANNELLA E MOTTI NEGLI ULTIMI OPEN IN LIGURIA ]]> Aggiornamenti sui tornei liguri.
CERIALE, CHIEPPA E CANNELLA - Stefania Chieppa sulla Dzebou e Lorenzo Cannella su Vavassori sono i trionfatori dell'Open di Ceriale. Semifinalisti Apostolico e Siccardi, la Marcionni e la Petrelli
SARZANA: OK MOTTI - Alessandro Motti ha sconfitto Marco Viola in una finale di alto livello tra 2.1 e 2.2 disputata allo Sporting Luniriver di Arcola. Semifinalisti Piolanti e Bega.
TOIRANO, MUSA CEDE - Nella "sua" Toirano Daniele Musa ha ceduto in finale nell'Open di fronte ad Andrea Vavassori (semifinalisti Sonego e Cannella).
PICCO A CHIAVARI - Classico open estivo a Chiavari concluso con un bel successo di Francesco Picco in finale contro Andrea Turini (semifinalisti Marrai e Oradini).
LUISI E LA CLERICO - A Loano il torneo open di luglio ha visto in prima posizione Alessandro Luisi (TC President) e dopo di lui Matteo Civarolo (TC Alba). Semifinalisti Vavassori e Cannella. Valeria Muratori, bolognese, ha conquistato il titolo femminile contro Nicol Clerico.
MEMORIAL CANE - Francesca Bullani in forza allo Junior Tennis Palocco di Roma (17 anni
class.2.5) ed Antonio Famà 22enne del Circolo Tennis e Vela di Messina(class.2.4) hanno iscritto il proprio nome nell'albo d'oro del Torneo "open" (13a edizione Memorial Matteo Cane) disputata sui campi del TC Ventimiglia agli ordini dei Giudici-arbitro Silvano Martella e Giuseppe Zangari; hanno ceduto in finale, rispettivamente, Federica Sema e Davide Albertoni.
HANBURY CON GRANDI 2.1 - Grande successo dell'open alassino con livello molto alto: tra gli uomini ha vinto il 2.1 Alessandro Bega su Andrea Vavassori, tra le donne ok la Chieppa sulla Clerico.
SANREMO CHIEPPA E BEGA - Il torneo "open" di tennis disputato sui campi del CT Sanremo di con la partecipazione di 108 "racchette" maschili e 57 femminili è stato vinto dalle due prime teste di serie: Stefania Chieppa (class.2.1) dello Sporting Torino e Alessandro Bega (class.2.1) del TC Lombardo; degni finalisti la rumena Michelle Zmau , e Richard Solberg neo diciottenne svedese del TC Quadrifoglio di Vallecrosia.
MICALI FAMILY - Allo Sporting Genova Matteo Micali ha sconfitto in finale 62 26 62 il fratello Marco, aggiudicandosi il Trofeo Pongiluppi.
PEGLI AD ANSALDO - Si è concluso ai primi di luglio lo storico torneo del TC Pegli con la vittoria di Pietro Ansaldo su Marco Micali.
LERICI - Nel 2.3 di Lerici successo di Davide Della Tommasina su Alessandro Ceppellini, mentre in campo femminile Roberta Calvi ha fermato la corsa di Jennifer Rodino.
RECCO - A Recco, nel torneo 2.4, Kevin Albonetti ha superato 7-6 7-6 in una combattuta finale Luca Pompeo. Semifinalisti Matteo Micali e Francesco Faraone.
VELERIE - Anche a Sestri Levante, nel "Velerie San Giorgio" ha vinto Della Tommasina.
TORNEI DI TERZA - A livello di terza categoria Gabriele Legge ha vinto a Cairo (su Daniele Masio), Pier Paolo Telesio all'Hanbury (davanti a Skordis, femminile alla Anfosso sulla Moroni) ed infine allo Sporting Pegli Riccardo Mauri ha battuto Niccolò Viganego e Giorgia Ravera ha regolato Ilaria Ferraris.
A Sori primo posto per Riccardo Tavilla che ha saputo sconfiggere in finale l'altro giovane genovese Elbi Mjesshtri.
Ad Alassio Niccolò Rossi ha fermato in finale la corsa di Riccardo Manzetti (prima nel femminile Clarissa Valenti)
A Campo Ligure sorpresa di Paolo Rabagliati: il piemontese ha superato il meglio classificato Niccolò Viganego in rimonta.
Infine al Biancorosso Carcare Federico Vecchia e Federica Quarleri sono saliti sul gradino più alto del podio. ]]>
Sat, 16 Aug 2014 10:52:32 UTC
<![CDATA[ News - GRANDE SFIDA LA PROMOZIONE SPECIALE PER I CIRCOLI ]]> Oltre che i singoli tesserati FIT, anche i circoli affiliati possono usufruire della speciale promozione per assistere a La Grande Sfida del 17 ottobre 2014 a Genova.
La richiesta di PRENOTAZIONE BIGLIETTI deve essere compilata nel modo seguente
NOME DEL CIRCOLO RICHIEDENTE E RECAPITO DEL REFERENTE
Numero biglietti richiesti con specifica del tipo di posto desiderato
Nominativi e numeri di tessera FIT dei tesserati per i quali si richiede la promozione (devono essere almeno il 50% del totale dei biglietti richiesti)
Anche in questo caso si riceveranno poi istruzioni sul pagamento e il ritiro. ]]>
Sat, 16 Aug 2014 09:54:04 UTC
<![CDATA[ News - UNDER 10 E 18, POI LE COPPE AUTUNNALI ]]> Per l’U10 misto e l’U18 maschile e femminile iscrizioni entro il 2/9. Si comincerà sabato 13/9. Per tutte le seguenti Coppe Autunnali e Invernali iscrizioni invece entro il 18 settembre. A breve i regolamenti sul sito.
COPPA RAFFO E COPPA CORRADI LIM 3.3 - COPPA 4.1 MISTA E GARE OVER - COPPA 2.8 – inizio probabile 5 ottobre
COPPA BONICI 2.5 MISTA – inizio probabile 13/10
CHALLENGER GIOVANILI con nuove regole a breve sul sito – inizio anticipato al 13 ottobre
Per le gare seguenti la scadenza sarà comunicata successivamente.
COPPA RIVIERA DEI FIORI – inizio novembre
COPPA WINGFIELD – inizio 15 novembre
PROMO GIOVANILI – inizio 8 novembre
]]>
Sat, 16 Aug 2014 09:53:19 UTC
<![CDATA[ News - ANCHE ITALIA-FRANCIA A GENOVA ]]> Si allunga la lista dei grandi eventi tennistici a Genova: dopo Genoa Open, Grande Sfida, Serie A1 ora anche la Fed Cup. ]]> Sat, 9 Aug 2014 09:11:04 UTC <![CDATA[ News - TERZA CATEGORIA: MEMORIAL CASSOTTANA E TC GENOVA ]]> Vittoria di Andrea Zunino su Antonio De Prà nel X Memorial Marco Cassottana svoltosi all'Andrea Doria. Altro appuntamento nella terza categoria con il 3.3 del TC Genova vinto da Andrea Fossati su Cardini e, nel femminile, dalla Musso sulla Bruno. ]]> Sun, 27 Jul 2014 18:08:52 UTC <![CDATA[ News - GENOVA OSPITERA' LE FINALI DI A/1 ]]> E' ufficiale: sarà il 105 Stadium di Genova ad ospitare il 6-7-8 dicembre le finali della Serie A1 a squadre in cui le tre genovesi si preannunciano possibili protagoniste.
Intanto era stata presentata in Regione la grande stagione del tennis a Genova. Dal 31 agosto al 7 settembre 2014 tornerà l’Aon Open Challenger Memorial Giorgio Messina giunto alla dodicesima edizione. L’appeal che l’AON Challenger vanta nei confronti dei giocatori è rutto della posizione di assoluto valore che l’appuntamento ha saputo conquistare negli anni nell’ambito del calendario mondiale. Non a caso a livello italiano il torneo di Valletta Cambiaso è secondo per montepremi e budget solo agli Internazionali del Foro Italico. Il traguardo delle undici edizioni e del prestigio guadagnato è stato raggiunto in virtù dell’appoggio del Gruppo Messina e del main sponsor AON, gruppo leader in Italia e nel mondo nel brokeraggio assicurativo e riassicurativo e nel consulting delle risorse umane. Aon è presente in 120 paesi con oltre 66.000 dipendenti. In Italia il Gruppo Aon conta 23 uffici con più di 1.100 dipendenti. Come è ormai tradizione, fra i numerosi eventi collaterali che verranno organizzati nella settimana del torneo, spiccano gli spettacoli offerti alla città: martedì 2 settembre il “Raco Horror Picture Show” nel quale si riproporranno i comici dello Zelig Lab di Genova e giovedì 4 settembre Maurizio Lastrico in “Quello che parla strano”, spettacoli che divertiranno il pubblico nello Stadio Beppe Croce prima del match di sessione serale.
L’ingresso al torneo sarà sempre gratuito salvo il venerdì, sabato e domenica: 5 euro il venerdì e il sabato, 10 la domenica e l’ abbonamento alle tre giornate. I ragazzi sino a 14 anni entreranno gratuitamente.
Venerdì 17 Ottobre l’ ATP Champions Tour sbarca al 105 Stadium di Genova
Diciassette titoli del Grande Slam racchiusi in quattro giocatori. I nomi dei protagonisti mettono i brividi :Ivan Lendl, John McEnroe, Goran Ivanisevic e Michael Chang. Fondato nel 1997, l’ATP Champions Tour rappresenta un circuito parallelo che consente di vedere all’opera i giocatori che hanno scritto la storia del Tennis. Per accedere al circuito, infatti, bisogna rispettare requisiti molto rigidi : essere stati numero uno del mondo, aver giocato almeno una finale nei tornei del Grande Slam oppure aver vinto la coppa Davis. Il 17 ottobre si giocheranno le semifinali a Genova ed il giorno dopo il Mediolanum Forum di Assago ospiterà le finali per il primo e terzo posto. Il costo dei tagliandi per la tappa Genovese oscilla tra i 27,50 euro ai 77. Sono previste agevolazioni per famiglie e tesserati FIT. I biglietti si possono acquistare tramite il sito www.lagrandesfida.net oppure tramite il circuito Ticketone.
Infine ci sarà, come detto, un lungo week end straordinario a dicembre, da sabato 6 a lunedì 8, al 105 Stadium di Genova per le finali scudetto di serie A1 maschile e femminile. Una novità assoluta per Genova che potrà ammirare dal vivo i migliori tennisti italiani. ]]>
Sun, 27 Jul 2014 11:19:18 UTC
<![CDATA[ ATTIVITA' PROMO RED ORANGE GREEN ARCOBALENO - ATTIVITA' GP SCUOLE PROMO CHALLENGER ]]> QUI LE REGOLE PER L'ATTIVITA' PROMOZIONALE E CHALLENGER 2016
IN CALENDARI TORNEI LE DATE DELLE GARE INDIVIDUALI QUI GP SCUOLE A SQUADRE ]]>
Fri, 11 Mar 2016 23:39:28 UTC
<![CDATA[ News - ARENZANO TUTTA PER IL BEACH ]]> Dal 11 al 17 Agosto il Comitato Regionale Ligure FIT in collaborazione con il Comune di Arenzano, il Tennis Club Arenzano, il Tennis Club Pineta di Arenzano e l'ASD LaBellaVita organizza una settimana intera di beach tennis presso l'Arena Beach (location sul mare, affianco ai campi da calcio di Arenzano, direzione Cogoleto).
Saranno organizzate attività gratuite per chi non ha mai giocato, chi vuole provare e chi invece già esperto vuole confrontarsi con altri amici.
Gli orari previsti di gioco sono dalle 19 alle 22 tutte le sere, previa prenotazione presso l'organizzazione
- Sabato 16 agosto sarà organizzato un torneo promo di doppio misto amatoriale FIT dalle ore 17 in poi
- Domenica 17 agosto sarà organizzata la quarta tappa del circuito LBV, doppio maschile limitato terza categoria con in palio punti FIT
EVENTI, ATTIVITA' E TORNEI
Tutte le attività e gli eventi organizzati possono si possono seguire su facebook "eventi la bella vita" e sul gruppo "beach tennis liguria", oppure su richiesta mediante email informativa
Per altre info: Asd LaBellaVita - Enrico 3384183933 ]]>
Sat, 26 Jul 2014 15:50:32 UTC
<![CDATA[ News - COSI' AI CAMPIONATI ITALIANI ]]> Al link i regolamenti dei campionati individuali e relativamente alle qualificazioni l’elenco dei giocatori/giocatrici ammessi (con eventuali alternates).
Da ora non sono quindi possibili ulteriori richieste di inserimento.
Ufficio Organizzativo FIT
Tel. 06.98372201
Fax. 06.98372231
tornei@federtennis.it ]]>
Wed, 9 Jul 2014 07:19:43 UTC
<![CDATA[ News - ECCELLENZA ECCO LE PROMOSSE IN SERIE C ]]> Fasi finali per la serie D di Eccellenza. Nei play off maschili passano in C il Sanremo (5-1 e 6-0 sull'Albaro), il Biancorosso (doppia vittoria con il Luniglobal), il Tigullio (5-1 e 4-2 sul San Benedetto) e il Park, che ha sconfitto il TC Genova. Nella vittoria del Sanremo sull'Albaro solo Fabio Verdese (su Barla) ha portato il punto ai genovesi, ma Cullurà, Berton e Grammatica hanno trascinato il team del capitano Orengo. Marcocci, Rubino e i fratelli Adriano ed Igor Parodi hanno invece guidato al successo il Biancorosso (tutti i singoli vinti); fortissimo anche il Tigullio S.Margherita, con i due Viganego, Queirolo, Vigesi e Tassara che hanno concesso davvero poco al San Benedetto. Promosso infine il Park con Andrea Ansaldo, Matteo Repetto, Jacopo Pedemonte, Vittorio Cuneo ed Andrea Fossati.
Spareggi: Albaro-Luniglobal, San Benedetto-TC Genova.
Retrocedono in D1 Solaro e TC Arenzano.
Nel torneo femminile salto di categoria per il Golf Rapallo che ha sconfitto 4-0 e poi 2-0 l'Arenzano, promozione anche per il Cervo (3-1 3-0 di Martina e Carlotta Grosso e di Federica Gazzano sul Ceparana); poi Finale B ferma il Baiardo (3-1 con Bianca Gramaticopolo, Marta Chiarlone e poi la Riolfo in doppio; 2-0 al ritorno)ed ancora il Finale A con Tessitore Cretti e Bizzo che hanno dominato in casa (3-0), dopo aver concesso invece il 2-2 a Ceriale dove Mirna Molina ed Ilaria Calleri si sono difese ottimamente. ]]>
Thu, 3 Jul 2014 17:13:28 UTC
<![CDATA[ News - RAPALLO PROTAGONISTA IN TV ]]> Concluso al Golf Rapallo il Master Superfive, con importante montepremi messo in palio dal Comitato Regionale. DA MARTEDI 15 ORE 21 IL CIRCOLO SARA' PROTAGONISTA SU SUPERTENNIS (REPLICHE MERCOLEDI GIOVEDI E VENERDI) E NEL FRATTEMPO HA RACCOLTO UN ALTRO ALLORO CON LA SQUADRA DELLE LADY 55 CHE A ROMA HA APPENA CONQUISTATO IL TITOLO ITALIANO DELLA CATEGORIA
Nel singolare maschile Vittorio Cuneo ha battuto in finale Marcello Vigesi per 7-6 6-2 (semifinalisti Verdese e Mozzi). Tra le donne primo posto per Alice Botto, che ha sconfitto 6-1 6-1 Federica Fati (semifinaliste Leandro e Gavoglio). Infine nel doppio maschile Luca e Marcello Vigesi hanno prevalso di fronte a Marco Lavagnino ed Andrea Fossati (6-4 3-6 10-4). ]]>
Sun, 15 Jun 2014 12:39:37 UTC
<![CDATA[ News - GENOVA BEACH CUP IL 13 - IL 12 PER CHI INIZIA ]]> In allegato i prossimi eventi del circuito beach. Da segnalare che sabato 12 c'è l'appuntamento per i ragazzi dei circoli che vogliono iniziare questa attività. ]]> Thu, 3 Jul 2014 11:09:46 UTC <![CDATA[ News - LOANO IN TV ]]> Si è svolta a Loano la fase finale di tennis dell’European Summer Cups 2014, con le otto migliori nazionali europee di tennis Under 14 Femminile che si affrontano per la conquista del titolo continentale di categoria.
Successo dell'Ucraina, seconda la Polonia, piena soddisfazione per l'ottima organizzazione dell'evento. L'Italie era uscita nelle qualificazioni.
IN TV - DAL 9 LUGLIO 21:00 SU SUPERTENNIS (POI REPLICHE GIORNI SEGUENTI)
DOMENICA 13 PRIMOCANALE (12 DEL DIGITALE TERR) ORE 13 ORE 2030 ORE 2230 ]]>
Thu, 3 Jul 2014 11:22:58 UTC
<![CDATA[ News - GOLF RAPALLO UN 3-0 ED E' FESTA PER L'ARRIVO IN A2 ]]> Primi risultati dei play off del 29 giugno: il Golf Rapallo, con i singoli di Zavagli, Golimbioschi e Cristiana Ferrando, supera 3-0 Verona e festeggia la salita in A2.
Ecco il quadro dellle liguri
Serie A2 (play off)
Park femminile ha perso 3-2 dal Cagliari e resta in A2
A2 (play out)
Park maschile ha vinto l'andata dello spareggio con la Torres per 5-1. Ritorno 29 giugno.
B (play off)
Golf Rapallo ha pareggiato l'andata con AT Verona (2-2), ritorno 3-0.
TC Pegli ha perso contro la Stampa Torino e resta in B
B (play out)
TC Genova ha battuto 3-2 Bonaacossa e resta in B
C (play off nazionali)
maschili: Firenze-Park 5-1, Armesi-Terranova 4-2, Armesi-Desenzano 2-4 (Armesi resta in C)
femminili: Lavagna-Selargius 3-1, Armesi AT Roma 3-1, Lavagna-Livorno 1-3 (Lavagna resta in C), Bolzano-Armesi 2-3 (Armesi sale in B) ]]>
Wed, 2 Jul 2014 16:43:04 UTC
<![CDATA[ News - VETERANI REGIONALI E NAZIONALI, IL QUADRO ]]> ECCO TUTTI I CAMPIONI REGIONALI DELLA CATEGORIA VETERANI:
O35 A.DORIA
O40 CT SPEZIA
O45 LIB. CT TOIRANO
O45 LIM 4.3 IMPERIA
O55 ATLETIKA
O60 CT SANREMO
O65 HANBURY TC
O70 TC GENOVA
LADY 40 LIB. PTA ARENZANO
LADY 40 LIM. 4.5 PINETA ARENZANO
LADY 55 GOLF RAPALLO
SONO ORA IN CORSO I TABELLONI FINALI NAZIONALI, SONO RIMASTE IN GARA PER IL PRIMO WEEK END DI LUGLIO
O45 LIM. 4.3 IMPERIA GIOCA AL CT ETRURIA
O55 ATLETIKA GIOCA A UDINE
O65 HANBURY GIOCA CC ROMA
LADY 40 LIM. 4.5 P.ARENZANO GIOCA A PALERMO ]]>
Wed, 2 Jul 2014 16:23:15 UTC
<![CDATA[ News - TORNEI: CONCLUSO SESTRI LEVANTE ]]> La rubrica Andiamo a Giocare sul "Mercantile" ripartirà il 17 luglio. Per il momento si può far riferimento alla ns sezione online Calendari Tornei in cui è stato appena aggiunto il 4.1 del TC Principe del 4 luglio. Intanto a Sestri Levante si è concluso il 1^ Torneo Open "Trofeo Velerie S.Giorgio" diretto dagli UU.GG. Sverzellati Mariella e Panariello Antonio con la vittoria del 2.3 Della Tommasina Davide sul 2.3 Ottolini Federico con il punteggio 62 61; in semifinale Aprile Matteo e Ansaldo Pietro.
]]>
Wed, 2 Jul 2014 16:41:19 UTC
<![CDATA[ News - ECCO LE SQUADRE PER I NAZIONALI UNDER ]]> Si sono conclusi gli incontri decisivi per la qualificazione delle squadre alle fasi nazionali dei vari campionati giovanili. Quest'anno non vengono assegnati i titoli regionali, ma soltanto i "pass" per le fasi successive. Nel campionato Under 12 i ragazzi dello Spezia si sono conquistati il posto battendo il TC Genova e lo stesso ha fatto il TC Finale nei confronti della Pigato Academy. Nell'Under 12 femminile, invece, hanno ottenuto il visto il TC Genova (su Finale B) e il TC Finale (su Spezia). A livello Under 14 doppietta TC Genova che va avanti sia tra i maschi che le femmine (accompagnata nel primo caso dal Pegli Due e nel secondo dal TC Finale). Negli Under 16 le squadre ammesse alla successiva fase sono tre per ogni campionato. In campo maschile subito avanti TC Finale e Park; le perdenti (Ambrosiano e TC Genova) vanno allo spareggio. Stessa situazione tra le ragazze: TC Finale e TC Genova al sicuro, Park e Spezia in lizza per il terzo posto. Lo spareggio si giocherà sui campi della PRO RECCO TENNIS venerdì 4 luglio alle ore 10.00. ]]> Mon, 23 Jun 2014 16:43:56 UTC <![CDATA[ News - ECCELLENTE PROVA DI SPEZIA NELLE FINALI COPPA PIA ]]> Bellissimo terzo posto di Spezia tra le 16 finaliste della Coppa PIA a Castel di Sangro. Classifica:

1. Roma Tre
2. Cagliari
3. La Spezia
4. Roma Sette
5. Macerata
6. Torino
7. Rimini
8. Milano/Lodi
9. Catania
10. Cuneo
11. Bari
12. Messina
13. Bolzano
14. Perugia
15. Padova
16. Parma ]]>
Mon, 23 Jun 2014 11:01:11 UTC
<![CDATA[ News - TERZO TORNEO NAZIONALE FIS DIR PER DISABILI ]]> Presso il TC GARLENDA si è svolto il 3^ Torneo Nazionale per atleti con disabilità Intellettiva-relazionale, sponsorizzato da Associazioni Service ( Panathlon Club La Gallinara, Lions Garlenda , ecc.)
Gli Atleti provenienti da diverse Regioni, Piemonte, Lombardia, Toscana, Calabria e Liguria, ha visto prevalere in finale il giocatore calabrese Antonio Catalano sul Biellese Carlo Brignoni per 6/3. ]]>
Sun, 15 Jun 2014 17:14:41 UTC
<![CDATA[ News - TUTTO SULL'UNDER 8 AUSTRALIAN ]]> Dominio Luniriver nel Master Finale Australian Under 8, dove Filippo Abani è giunto primo davanti a Leonardo Emanuelli. Prima delle femmine (ben 7 su 16 finalisti al master!) Alessandra Teodosescu di Ventimiglia. Premiati anche i primi della classifica annuale: ancora Emanuelli ed Aurora Nosei di Lerici. Perfetta organizzazione del Tennis Imperia, a cura di Luca Peri. Tanti premi per tutti e clima di festa gioioso.
La manifestazione da martedì 17 alle 21 sarà ne "La voce delle Regioni" di Supertennis dedicata anche al circolo di Arma. Seguono repliche in settimana. ]]>
Mon, 9 Jun 2014 21:11:45 UTC
<![CDATA[ News - SPAREGGI U16 ]]> Venerdì 4 luglio alle ore 10 presso la PRO RECCO TENNIS si svolgeranno gli spareggi per il 3° posto per l'ammissione ai nazionali tra le squadre Under 16M AMBROSIANO/TC GENOVA e Under 16F PARK TENNIS/CT SPEZIA. ]]> Thu, 26 Jun 2014 16:46:06 UTC <![CDATA[ News - 3° TORNEO PROMO BEACH TENNIS FIT 2014 ]]> Il Comitato Regionale Ligure è lieto di invitare maestri ed istruttori dei circoli di tennis, atleti e non, principianti e ragazzi al 3° Torneo promo Beach Tennis che si svolgerà domenica 29 giugno dalle ore 9.30 presso i Bagni Stone Beach di Cogoleto, iscrizioni entro sabato 28 cell. 3384183933 (Enrico Zoni). ]]> Wed, 25 Jun 2014 07:17:53 UTC <![CDATA[ News - CLASSIFICHE DI META' ANNO ]]> In allegato tutte le variazioni ]]> Tue, 24 Jun 2014 12:50:17 UTC <![CDATA[ News - 12 CHALLENGER OK LUNI E TC FINALE ]]> Si è concluso il campionato Challenger 12 NC. Il Luniriver (Emanuele Belloni ed Aldo Faraca) ha conquistato il titolo maschile battendo 3-0 il TC Finale che si è però preso la rivincita nel campionato femminile battendo 2-1 il Vado. ]]> Tue, 24 Jun 2014 12:16:11 UTC <![CDATA[ News - VETERANI OK TOIRANO ]]> Alcuni risultati dai tabelloni Over Nazionali: Toirano batte Biella 2-1 ed accede al terzo turno +45, Spezia rinuncia alla trasferta in Sicilia con Pinea ]]> Mon, 23 Jun 2014 15:38:14 UTC <![CDATA[ News - LE FINALI U10 OK PARK E LERICI ]]> Il Park femminile ed il Lerici maschile sono i nuovi campioni regionali Under 10. Le ragazze gialloblù hanno vinto le finali di Taggia per merito di Maria Giulia Givri e Francesca Benasso. Secondo lo Spezia di Giangrandi e Antonini, poi semifinaliste la mista Taggese / XXMiglia con Ghu e Matei e il Pegli Due (Cecilia Bizzarro e Giorgia Ferraris).
A Genova la gara maschile ha visto il Lerici (Nosei e Romani) battere in finale la mista Campoligure / Finale con Gramaticopolo e Longato, superati nel doppio decisivo.
Semifinalisti il Park di Maccario e Lippolis ed il TC Genova (Belotti, Rosina, Adani). ]]>
Mon, 9 Jun 2014 14:52:00 UTC
<![CDATA[ News - MERCANTILE: PAUSA DAL 26/6 AL 10/7 ]]> La pagina del tennis del Corriere Mercantile si prende la classica pausa estiva. Informiamo i lettori che non saremo in edicola nei giovedì 26 giugno, 3 luglio e 10 luglio per ritornare con un numero speciale il 17 luglio, prima della sospensione ferragostana, che durerà fino al 28 agosto. ]]> Tue, 17 Jun 2014 16:48:23 UTC <![CDATA[ News - GP16 ALLA FINE VINCE IL CUS ]]> Dopo una giornata di battaglie, in cui le squadre hanno prima superato un girone eliminatorio (2 incontri) e poi disputato la finalissima, il CUS Genova ha conquistato la prima edizione del Gran Premio delle Scuole Tennis Under 16. Campionato sicuramente riuscito con 25 squadre ed anche le finali, nonostante la lunghezza delle gare, sono state divertenti ed emozionanti. Nel girone A il CUS, pur pareggiando 2-2 con il Granarolo, ha conquistato il primo posto sconfiggendo 4-0 MC Arenzano, che invece aveva strappato un punto proprio ai giocatori della collina genovese. Nel girone B il primo posto è andato al TC Campoligure, che ha battuto in apertura Cornigliano per 3-1 e poi il TC Levante di Santa Margherita per 2-0 (inutili le ultime sfide perché questi ultimi avevano perso anche da Cornigliano). La finale ha visto il CUS andare subito sul 2-0 ma con il singolare n.1 maschile Campo otteneva il 2-1 cedendo infine il doppio misto (3-1 alla fine). Al primo posto quindi Edoardo Sorrentino, Luca Anastasio e Federica Repetto, secondi Jacopo Rizzo, Mirko Travo, Federico Ghiggini, Eugenio Parodi, Chiara Piombo e Greta Odone. ]]> Mon, 9 Jun 2014 16:54:33 UTC <![CDATA[ News - UNDER 16 A SORRENTINO E CIACCIA, U14 VATTERONI E CHIARLONE ]]> Si sono conclusi i campionati regionali Under 16, validi per l’accesso ai tabelloni nazionali. Sui campi del Golf Rapallo hanno staccato il biglietto i due vincitori (Ciaccia e Sorrentino) e i rispettivi finalisti (Cretti e Benasso). Combattuta solo a tratti la finale femminile in cui la Ciaccia ha regolato Ilaria Cretti per 6-2 6-4. Bianca Gramaticopolo e Giulia Leandro (poi terza e qualificata così ai nazionali) hanno completato il quartetto al livello delle semifinali. Nei quarti erano giunte Bizzo, Ovario, Filippi, Riolfo.
Nel tabellone maschile Sorrentino, dopo aver sconfitto Bravo nei quarti e Baglietto in semifinale concedendo 6 giochi in tutto, trovava un facile passaggio in finale, visto che Benasso, non al meglio, si ritirava sul 2-1. In semifinale Benasso aveva superato Castagnola (già vincitore di Inserra). Nei quarti erano giunti anche Cevasco e Sergo.

U14: CHIARLONE E VATTERONI CAMPIONI
I titoli liguri dell’Under 14 sono stati conquistati, sui campi del circolo di Valletta Cambiaso, da Marta Chiarlone e Lorenzo Vatteroni. Per la Chiarlone dominio incontrastato sia in semifinale che in finale: prima ha lasciato solo 5 giochi a Camilla Brunello, poi ha battuto per 6-2 6-0 Vittoria Ragni, che aveva eliminato Giulia Sacco in 3 set.
Il torneo dei maschi ha visto una finale molto lottata; Vatteroni, che aveva perso il primo set 6-4 di fronte a Tavilla, poi però il genovese rimontava (6-3 6-3) e conquistava il titolo. In semifinale Vatteroni aveva vinto agevolmente su Bottino (6-0 6-3) e Tavilla aveva concesso 5 giochi a Delcore.
]]>
Mon, 26 May 2014 08:18:15 UTC
<![CDATA[ News - UNDER 13 RAVERA E ARNALDI ]]> Giorgia Ravera (TC Genova) è la nuova campionessa regionale della categoria Under 13. Ha infatti vinto a Campo Ligure il torneo dei 2001, nel quale ha effettuato un vero e proprio sorpasso nei confronti di Maria Peroncini, dominatrice delle Under 12 dell’anno scorso e accreditata di una classifica FIT più alta. Ravera ha giocato una finale impeccabile come tutto il torneo, chiudendo 6-2 6-2. Semifinaliste Dulio e Brighi.
Nell’U13 maschile, invece, la finale tra Matteo Arnaldi (vincente con Robello 6-4 7-6) ed Erik Jourdan (6-2 6-3 a Cortimiglia) ha visto prevalere il sanremese tesserato per il TC Genova. Ai migliori di questo campionato va anche la possibilità dell’ammissione alla borsa di studio di 400 euro in memoria di Luca Oliveri (vedere in altre news di questo sito).

]]>
Tue, 27 May 2014 21:33:18 UTC
<![CDATA[ News - GIANGRANDI FIORE TACCHINO E SGARBI SONO I SUPER TUTTI 10 ]]> Nel Master Finale del Tutti 10 Agonistico hanno vinto Eleonora Giangrandi ed Alessandro Fiore del Tennis Spezia (al secondo posto Bizzari e Carta). Nel Master Finale Non Agonistico Francesca Sgarbi ha sconfitto in finale Isabella De Venuto e Francesco Tacchino si è imposto su Sebastiano Valente.
]]>
Thu, 22 May 2014 21:51:14 UTC
<![CDATA[ News - PROMO I VINCITORI E LE VINCITRICI DEI MASTER ]]> Nel Master Promo di Genova il torneo maschile si è concluso con le vittorie di Matteo Saettone (U13) e Pietro Peretti (U12). Per il femminile l'Under 13 se lo è aggiudicato Arianna De Negri mentre l'Under 12 ha visto imporsi Maddalena Rimassa. ]]> Sun, 15 Jun 2014 21:09:28 UTC <![CDATA[ News - COMUNICAZIONE UNDER 10 A SQUADRE ]]> Il girone finale Under 10 femminile si svolgerà in sede unica domenica 8/6 a partire dalle ore 10 presso la Taggese Tennis

Il girone finale Under 10 maschile si svolgerà in sede unica domenica 8/6 a partire dalle ore 10 presso il TC Finale ]]>
Fri, 6 Jun 2014 11:59:43 UTC
<![CDATA[ News - BEACH SI RECUPERA L'8 GIUGNO ]]> L'8 giugno si recupera l'evento beach dell'11 maggio (vedi allegato) ]]> Wed, 28 May 2014 08:56:39 UTC <![CDATA[ News - GLI UNDER 10 AUTORIZZATI ALL'ATTIVITA' U12 ]]> In base ai tornei osservati la FIT ha diramato gli elenchi degli Under 10 autorizzati all'attività U12 regionale o nazionale
Per info contattare i Circoli di appartenenza ]]>
Tue, 27 May 2014 11:00:53 UTC
<![CDATA[ News - 800 EURO DI BORSA IN PALIO NEI REGIONALI U13 ]]> E' uscito il bando della borsa di studio in memoria di Luca Oliveri valida per l'anno 2014. ]]> Wed, 14 May 2014 20:45:03 UTC <![CDATA[ News - EMANUELI PRIMO A TAGGIA, SABATO 31 GLI UNDER 8 ALLO SPORTING GENOVA ]]> Definite le nuove date del Circuito Australian Under 8 a seguito della qualificazione di Genova in Coppa PIA.
Dopo il recupero della tappa presso la US TAGGESE vinta da LEONARDO EMANUELI tocca alla tappa dello Sporting dei Pini NEL PROSSIMO WEEK END (31/5)con inizio alle 10:00. Iscrizioni Favati 347 6448823. Tappa fondamentale per l'accesso alle finali (ne entrano 16)
Da definire la sede del Master del 14 giugno.
Le classifiche aggiornate sono in: SETTORE TECNICO - CLASSIFICHE CIRCUITI REGIONALI
]]>
Tue, 13 May 2014 09:58:37 UTC
<![CDATA[ News - OPEN BNL: AL TC GENOVA VINCE PICCO ]]> L'Open BNL al TC Genova, valido per l'ammissione alle Pre Quali di Roma, che ha visto la partecipazione di circa 140 atleti, si è concluso con un successo ligure per merito di Francesco Picco, portacolori di casa. Brava anche Alice Canepa, seconda nel tabellone femminile. ]]> Sun, 27 Apr 2014 13:30:57 UTC <![CDATA[ News - SUCCESSI LIGURI NELLA TAPPA DI MACROAREA ]]> Liguria in gran forma nell'ultima tappa del Circuito FIT Macroarea Nord Ovest
Finale tutta ligure in Under 10 femminile con la Gibello che batte per la prima volta la Valente. Anche tra i maschi un primo posto, con Giovanni Gramaticopolo. Dominio anche a livello Under 12 con Lisa Pigato e Andrea De Berchi. Un plauso ad allievi e maestri che stanno tenendo al vertice la regione. Da notare poi che Gibello Vittoria vincendo il torneo prende il pass nazionale per disputare le gare under 12 femminili nonostante sia del 2005 (sottoleva, come d'altra parte Lisa Pigato).
Under 10 femminile
1° Vittoria Gibello (Pigato)
2°Valente Denise (T.C. Chiavari)
Under 10 maschile
1° Gramaticopolo Giovanni (T.C. Finale)
semifinalista Cadenasso Gianluca (Andrea Doria)
Under 12 Femminile
1° Pigato Lisa (Pigato-T.C. Genova)
semifinalista Parentini Ginevra (T.C. Finale L.)
Under 12 Maschile
2° De Berchi Andrea (Pigato)
semifinalista Castagnola Luca (T.C. Genova)
Under 14 Maschile
semifinalista Bottino Edoardo (T.C. Genova)
Under 16 Maschile
2° Castagnola Tommaso (T.c. Genova) ]]>
Mon, 28 Apr 2014 14:14:21 UTC
<![CDATA[ News - MASTER UNDER 9 A S. MARGHERITA L. ]]> Si è concluso il Circuito under 9. Le classifiche qui pubblicate sono ufficiali e definitive. Il Master finale si disputerà domenica 18 maggio alle ore 10 a Santa Margherita Ligure. Tutti gli aventi diritto al Master devono comunque dare la conferma di partecipazione avvisando i rispettivi capi consorzio entro venerdì 9 maggio. ]]> Wed, 30 Apr 2014 09:18:42 UTC <![CDATA[ News - I NUOVI DELEGATI PROVINCIALI ]]> Si completa il quartetto dei Delegati Provinciali. A Silvano Martella (Imperia) e Giorgio Soave (La Spezia) si uniscono Emanuele Zuccarino per la Provincia di Genova e Franco Castratori per quella di Savona. ]]> Tue, 22 Apr 2014 08:49:17 UTC <![CDATA[ News - AUSTRALIAN U8 RECUPERO LOANO ]]> La tappa a suo tempo rinviata al TC Loano si disputerà sabato 10 maggio. Iscrizioni al n 019 673096 precisando se disponibili anche al mattino. ]]> Wed, 30 Apr 2014 06:34:16 UTC <![CDATA[ News - SECONDA FASE D3 ]]> Ecco le decisioni della Commissione campionati per le promozioni dalla D3 alla D2
MASCHILI - Genova: tabellone da 36, 8 promosse in D2; Spezia, 8 finaliste, 2 promosse; Imperia: 8 finaliste, 2 promosse; Savona: 13 finaliste, 2 promosse. FEMMINILI – Genova e Spezia: 16 finaliste, 4 promosse; Savona: 8 finaliste, 2 promosse; Imperia: 4 finaliste, 1 promossa. ]]>
Tue, 22 Apr 2014 13:39:53 UTC
<![CDATA[ News - SERIE C: SORTEGGIATI I PLAY-OFF E I PLAY-OUT ]]> Sono stati sorteggiati i Play-off e i Play-out del campionato di serie C. Si parte il 27 aprile. ]]> Wed, 16 Apr 2014 17:46:38 UTC <![CDATA[ News - UNDER 8 VINCE ALBANI ]]> Prosegue il Circuito Australian Under 8. Al Tigullio di Santa Margherita (20 ragazzi i gara) Filippo Albani del Luniriver ha conquistato il primo posto, seguito da Giulia Bizzarri di Spezia, poi Guglielmo Verdese (Park) e Leonardo Emanuelli (Lerici). ]]> Tue, 15 Apr 2014 11:41:03 UTC <![CDATA[ News - 12 NC CHALLENGER CALENDARI ]]> Alla sezione SQUADRE - CHALLENGER i calendari dell'U12 NC ]]> Sun, 13 Apr 2014 07:35:40 UTC <![CDATA[ News - COPPA PIA LIGURIA TRIONFO PER SPEZIA ]]> Si è concluso il torneo Coppa PIA Under 9 tra i vari consorzi liguri. Cinque le squadre: Genova A, Genova B, Savona, Imperia, La Spezia. Primo posto per Spezia, imbattuta nelle varie sfide, a conferma dell’ottimo lavoro in zona.
Ecco i risultati: Spezia/Genova B 24/12, Imperia/Savona 23/13, Genova A/GenovaB 17/19, Savona/Spezia 10/26, Savona/Genova B 11/23, Genova A/Imperia 17/19, Spezia/Genova A 25/11, Imperia/GenovaB 15/20, Genova A/Savona 21/15, Spezia/Imperia 27/7.
LE SQUADRE - Savona: Ottonello Maria Silvia 06, Ferraud Edoardo 06, Scarone Jacopo 06, Belardinucci Matteo 05,Finocchio Emma 05, Aspesi Ludovica 05. Capitani: Capetta Federico, Condorelli Carmelo.
Genova A: Verdese Guglielmo 06 Tognoni Lucia 06 Almi Sara 06
Pagano Feleke 05 Manucci Curzio 05 Dulio Carola 05 Rossettin Lorena 05. Capitani: Cuneo Riccardo, Bronzoni Massimo.
Imperia: Novali Edoardo 05, Gibello Vittoria 05, Moro Domenico 05, Anzalone Mattia 05, Natale Matteo 06, Teodosescu Alessandra 06, Dirienzo Arianna 06, Barri Adriana 06. Capitani:
Loris Lauro, Pier Angelo Rodi.
Genova B: Gaio Lucia 06, Fossati Alessandro 06, Iaccarino Edoardo 05, Barbaro Adriano 05, De Martini Virginia 05, Mosconi Emanuela 05. Capitani: Murialdo Alessandra, Bronzoni Massimo
La Spezia: Mammi Tom 06, Emanueli Leonardo 06, Bizzari Giulia 06, Romano Filippo 05, Nosei Giacomo 05, Rossi Giada 05, Fornoni Aurora 05. Capitani: Dell'Orso Annalia, Cecada Marzia.




]]>
Mon, 7 Apr 2014 14:00:04 UTC
<![CDATA[ News - NORMATIVA MINORI VOLONTARI ESCLUSI ]]> Il Ministero della Giustizia ha fornito importanti precisazioni in merito al Decreto relativo alle persone che sono a contatto con i minori. Fondamentale l'esclusione del volontariato e la restrizioni degli obblighi a coloro che possono definirsi "datori di lavoro" IN ALLEGATO LE CIRCOLARI ]]> Sun, 6 Apr 2014 10:47:47 UTC <![CDATA[ News - 15/4 PROPOSTA SEDI EVENTI REGIONALI ]]> Si informano gli affiliati che entro le ore 12 di martedì 15 aprile è possibile inviare in forma scritta al Comitato Regionale Ligure le proposte per indicare sedi per le manifestazioni regionali da assegnare nel prossimo periodo. In particolare, considerato che non sono più previste fasi finali in sede neutra per nessuna divisione di C e D, né per gli Under a squadre 12-14, vanno presentate richieste per:
Campionati regionali individuali (maschili e femminili in unica sede) per ciascuna categoria (U10-U11-U12-U13-U14-U16) previsti dal 16/5/2014
Campionati regionali a squadre Under 10 (due giornate a maggio, al sabato SF/F femminili, alla domenica SF/F maschili)
Campionati regionali a squadre Under 16 (una sede per le finali maschili, una per le finali femminili, in data da definire, con disputa obbligatoria della finale per il terzo posto)
Master finale del Circuito Under 8 Australian, previsto a giugno
]]>
Tue, 18 Mar 2014 16:04:54 UTC
<![CDATA[ News - BEACH A LAVAGNA L'11 MAGGIO ]]> In allegato la locandina dell'evento promozionale organizzato dal Comitato Regionale FIT Liguria. Lo stesso giorno ci sarà anche il torneo organizzato dalla Marina Sporting Club di Lavagna. Si tratta del recupero del 27 aprile.

Tutte le attività e gli eventi organizzati si possono seguire su facebook "eventi la bella vita" e sul gruppo "beach tennis liguria", oppure su richiesta mediante email informativa ]]>
Mon, 28 Apr 2014 14:20:51 UTC
<![CDATA[ News - CLASSIFICA CIRCUITO SUPERFIVE ]]> Alla sezione CIRCUITI REGIONALI è stata pubblicata la classifica del Circuito Superfive. ]]> Wed, 9 Apr 2014 20:17:30 UTC <![CDATA[ News - CLASSIFICA CIRCUITO REGIONALE VETERANI ]]> Alla sezione CIRCUITI REGIONALI è stata pubblicata la classifica del Circuito Regionale Veterani. ]]> Wed, 9 Apr 2014 13:21:21 UTC <![CDATA[ News - LA SERIE D E' DEFINITIVA ]]> Sono online i calendari della serie D Eccellenza, D1 e D2. Tutti questi calendari sono definitivi e non subiranno più modifiche. Per la seconda fase della D3 i Comitati Provinciali definiranno a breve le date di compilazione e di svolgimento. ]]> Thu, 10 Apr 2014 16:03:49 UTC <![CDATA[ News - ]]> ]]> Thu, 1 Jan 1970 00:00:00 UTC <![CDATA[ News - IL PUNTO SULLE FINALI WINGFIELD ]]> Divisione CLUB - Maschile: Cairo c Pineta. Mista: Masone c. Varazze.
SILVER B maschile: domenica 6/4 ore 9:30 Levanto-Campoligure
SILVER A maschile: domenica 13/4 sede da definire (Indisponibile la sede della finale maggiore)
GOLDEN femminile: finale sabato 5/4 14:30 TC Campoligure
GOLDEN maschile: finale domenica 13/4 14:00 TC Campoligure
Le finali Silver prevedono due singoli e un doppio.
SONO POSSIBILI SPOSTAMENTI AL SABATO IN CASO DI SQUADRE CHE FOSSERO IMPEGNATE IN D/3 ]]>
Sun, 30 Mar 2014 11:13:21 UTC
<![CDATA[ News - PROVINCE, E' SEMPRE IMPERIA ]]> Si ripete la provincia di Imperia: dopo la vittoria ottenuta nel 2013, la rappresentativa dell’estremo Ponente si è ripetuta quest’anno aggiudicandosi il quadrangolare disputato a Loano. In finale è giunta Savona, poi sconfitta 5-4. Mirko Lagasio (su Peluffo), Lisa Pigato (con Parentini), Benedetta Ghu(sulla Veronese) ed Emanuele Barri (vincente con Brian Haet) hanno portato 4 punti nei singoli contro i 3 di Savona (Samuele Rossello su Gabriele Catalano, Valentina Parodi contro la Teodosescu e Giovanni Gramaticopolo su Rocco Piatti). Decidevano così i doppi, in cui non bastava la vittoria di Rossello/Peluffo visto che la Pigato e la Teodosescu battevano la Parodi e la Parentini 7-6 7-5. Per il terzo posto netta affermazione di Genova (Tommaso Lippolis, Giulia Dolce, Carlo Magnani, Micol Severi, Gian Luca Cadenasso, Francesca Benasso, Daniele Maccario Lucrezia Rossi e Andrea Poggi) su Spezia (Faranca, Mazzilli, Manno, Tendola, Di Casale, Been e Fiore). ]]> Sun, 23 Mar 2014 16:34:28 UTC <![CDATA[ News - MACROAREA A SQUADRE: E' POSSIBILE CANDIDARSI FINO AL 10/4 ]]> Si ricorda a tutti i circoli della Liguria che fino al 10 aprile è possibile presentare la propria candidatura per ospitare le fasi di macroarea dei campionati a squadre giovanili in programma a fine agosto. In Liguria si disputeranno le gare U12M e U16F.

Si ricorda inoltre che i circoli devono:
 

  1. mettere a disposizione minimo 4 campi di identiche caratteristiche;


  2. mettere a disposizione una stazione di controllo in prossimità dei luoghi di svolgimento delle gare dove poter eventualmente effettuare i prelievi per il controllo anti-doping, consistente in una sala di lavoro con tavolo, sedie e lavabo, toilettes attigue e sala di attesa per gli atleti e i loro accompagnatori.
  3. ]]> Fri, 21 Mar 2014 09:59:43 UTC <![CDATA[ News - 22-23 MARZO COPPA PROVINCE TC LOANO ]]> Coppa delle Provincie presso il circolo TC Loano
    Via Aurelia, 66 – tel. 019/673096 – www.tennisclubloano.com – tcloano@virgilio.it
    Da sabato 22 (inizio ore 10) a domenica 23 (inizio ore 9) marzo 2014
    IN ALLEGATO ULTERIORI INFO ]]>
    Tue, 18 Mar 2014 15:24:53 UTC
    <![CDATA[ News - ANNULLATO L'U18 MISTO A SQUADRE ]]> Proposto a titolo sperimentale, il campionato Under 18 misto non ha raccolto un sufficiente numero di iscrizioni. Il Comitato regionale Ligure ha deciso di annullarlo. Resta in calendario, con iscrizioni entro il 31 agosto, il campionato Under 18 a categorie separate (maschile e femminile) ]]> Tue, 18 Mar 2014 15:45:30 UTC <![CDATA[ News - IN TV IL MACROAREA LIGURE ]]> Su Supertennis TV per "La voce delle regioni" torna la Liguria. Temi: macroarea Loano e Finale, PIA ad Ospedaletti. Queste le trasmissioni
    18 marzo ore 21
    19 marzo ore 16
    20 marzo ore 0,00 ]]>
    Sat, 15 Mar 2014 07:12:23 UTC
    <![CDATA[ News - MACROAREA OK LISA PIGATO E LUCA PREVOSTO ]]> Al macroarea di Loano Lisa Pigato del TC Genova è stata incoronata reginetta del torneo femminile under 12, mentre fra i maschi pari età hanno conquistato il traguardo delle semifinali Biagio Gramaticopolo del TC Finale e Lorenzo Tarabugi del CT Spezia oltre a Matteo Arnaldi in U14. A Finale altro successo ligure con Luca Prevosto del Park negli U16 su Davide Sergo del TC Finale. Secondi posti per Denise Valente di Chiavari e Giovanni Gramaticopolo negli Under 10. ]]> Mon, 10 Mar 2014 13:24:22 UTC <![CDATA[ News - UNDER DATE E QUORUM ]]> La FIT ha stabilito i quorum dei campionati nazionali giovanili. La Liguria avrà 2 squadre in U12 maschile e femminile, 2 squadre in Under 14 maschile e femminile e 3 squadre in U16 maschile e femminile. A livello individuale 2 posti in U11 e 2 in U13. Ecco le fasi regionali a squadre.

    UNDER 12 – Gironi dall’8 marzo al 12 aprile. Finali a fine aprile;
    UNDER 14 – Gironi dall’8 marzo al 19 aprile. Finali a maggio;
    UNDER 16 – Gironi dal 15 marzo al 27 aprile. Finali a maggio;
    CHALLENGER – Questo campionato U12NC, con le nuove iscritte e le provenienti dall’U12 libero, inizierà il 9 maggio e i circoli potranno giocare le gare in casa al venerdì alle 16 o il sabato alle 15. ]]>
    Tue, 18 Mar 2014 09:43:21 UTC
    <![CDATA[ News - MASTER SLAM BY HEAD: FINALE POSTICIPATA ]]> E' stata posticipata la data del Master finale del Circuito giovanile Slam by Head in programma a Recco: si svolgerà dal 1 al 4 maggio. ]]> Tue, 18 Mar 2014 14:00:57 UTC <![CDATA[ News - LAVORO SPORTIVO SECONDO IL MINISTERO ]]> In allegato una importante circolare sul lavoro in ambito sportivo ]]> Thu, 13 Mar 2014 11:15:35 UTC <![CDATA[ News - DOPPI UNDER ]]> Per un errore nei calendari U12 e 14 è stato inizialmente riportato che nei doppi si applica il no ad. In realtà vi è solo la regola del TB ai 10 in luogo del terzo set ]]> Sat, 8 Mar 2014 09:07:38 UTC <![CDATA[ News - CAMPIONATI UNIVERSITARI AL VIA - Iscrizioni entro il 5 marzo ]]> Sono in programma dal 7 marzo al CUS GENOVA i Campionati Universitari (giocatori di seconda, terza e quarta). Iscrizioni entro la sera del 5 marzo. ]]> Mon, 3 Mar 2014 09:47:57 UTC <![CDATA[ News - DAL 6 APRILE TORNA IL BEACH ]]> Ricomincia la stagione ufficiale FIT del Beach Tennis Ligure.
    Torna il beach tennis: il primo torneo ufficiale organizzato dall'Asd LaBellaVita in collaborazione con il Comitato Regionale Ligure FIT e la splendida struttura del PalaBeachVillage di Spotorno, l'arena beach unica in Italia.
    Domenica 6 Aprile, a partire dalle ore 9,30 - torneo agonistico FIT di beach tennis - doppio maschile, femminile e misto.

    Pre-iscrizioni a partire da oggi fino al 2 Aprile, data ultima per le iscrizioni e chiusura del tabellone.
    Iscrizione euro 30,00 a coppia.
    In palio punti classifica FIT e premi offerti dagli sponsors.

    IMPORTANTISSIMO
    Possono iscriversi a questo torneo tutti i giocatori in regola con il tesseramento agonistico FIT 2014 (non basta più la tessera non agonistica per giocare)
    Si ricorda che le tessere FIT verranno rilasciate dalle Associazioni Dilettantistiche solo se accompagnate da copia della visita medico sportiva (non basta più la certificazione di sana e robusta costituzione)
    Per tutte le altre informazioni potete seguirci su facebook attraverso i profili "eventi la bella vita" e il gruppo "beach tennis liguria" ]]>
    Sun, 2 Mar 2014 14:40:40 UTC
    <![CDATA[ News - CIRCUITO FIT FINALE E LOANO: ISCRIZIONI ENTRO 24/2 h.17 ]]> Il Circuito Nazionale FIT 2014 by Babolat si apre in Liguria con la prova organizzata dal 28 febbraio al 9 marzo presso i circoli del TC Finale Ligure e del TC Loano. Si comunica che le iscrizioni si chiuderanno 5 giorni prima della data di inizio del torneo (entro le ore 17 di lunedì 24 febbraio). Questo limite, che differisce dai canonici 2 giorni prima degli altri Tornei nazionali, è per garantire agli atleti e ai loro accompagnatori la possibilità di organizzarsi, con particolare riguardo ai giocatori delle altre regioni.

    Sempre nella nostra regione avremo un ulteriore appuntamento, dal 10 maggio presso il circolo Hanbury di Alassio.

    Per ulteriori informazioni clicca qui ]]>
    Tue, 18 Feb 2014 14:21:21 UTC
    <![CDATA[ News - SAVONA, LA SPEZIA E IMPERIA: AGGIORNAMENTO UdG ]]> Riunioni di aggiornamento per gli Ufficiali di Gara.

    GENOVA: mercoledì 26 febbraio, ore 20, presso il Palazzo delle Federazioni (viale Padre Santo 1, sala riunioni CONI);
    SAVONA: lunedì 3 marzo, ore 20, presso la Sala della Federazioni del Coni di Savona (via Paleocapa 4/7);
    LA SPEZIA: mercoledì 5 marzo, ore 18, presso il CT La Spezia
    IMPERIA: giovedì 6 marzo, ore 20.30, presso TC Ospedaletti.

    1. Campionati a squadre 2014 e utilizzo del sistema SGAT per le gare a squadre a partire dalla Serie C;
    2. Tornei individuali e utilizzo SGAT, in modo particolare tabelloni di selezione con ingresso progressivo dei giocatori in base alla classifica;
    3. Varie ed eventuali.


    Si ricorda che a norma dell'Art. 86 del RUG tutti gli Ufficiali di gara (compresi gli istruttori e i maestri con qualifica GAC1 e GAT1) sono tenuti a partecipare ad almeno due riunioni di aggiornamento annuali per mantenere la qualifica. ]]>
    Tue, 18 Feb 2014 16:41:37 UTC
    <![CDATA[ News - INIZIO CAMPIONATI ]]> A precisazione di quanto apparso nel planning si specifica che la serie C dovrebbe iniziare il 9 o il 16 marzo, gli Under 12 l'8 marzo, gli Under 14 anch'essi l'8, gli Under 16 il 15 o 22, i veterani il 15, la D3 il 23 o il 30 a seconda delle province.
      ]]>
    Tue, 18 Feb 2014 15:44:05 UTC
    <![CDATA[ News - A1 - A2 - B - C: NOVITA' GIOCATORI SCHIERABILI ]]>

    Con l’approssimarsi dell’inizio del Campionato degli Affiliati 2014, il Consiglio federale della FIT, riunitosi la scorsa settimana, ha approvato un nuovo regolamento volta ad ampliare il numero massimo dei giocatori che, non rivestendo le particolari caratteristiche di atleti del vivaio od 8+, possono essere complessivamente schierati nelle divisioni, sia maschili sia femminili, di Serie A1, A2, B e C. La limitazione all’impiego di tali giocatori è pertanto elevata a 6 per il Campionato maschile e a 4 per il Campionato femminile. La novità ha lo scopo di consentire agli affiliati partecipanti di poter praticare il “turn over” anche con i giocatori non del vivaio o non 8+.
    Allo stesso tempo, per le divisioni maschili di A1, A2 e B, ferme restando le disposizioni che prevedono l’obbligo di schierare almeno due atleti del vivaio sia in singolare che in doppio, uno dei quali, in sostituzione dell’eventuale over 30, può essere un giocatore 8+, è consentito schierare quattro diversi giocatori che non rivestono le particolari caratteristiche di atleti del vivaio od 8+, in ciascun incontro intersociale.



    In riepilogo:
    Serie A1, A2, B, C maschile fino a 6 giocatori "limitati" schierabili all'atto dell'iscrizione;
    Serie A1, A2, B, C femminile fino a 4 giocatrici "limitate" schierabili all'atto dell'iscrizione;
    Serie A1, A2, B maschile fino a 4 giocatori "limitati" nella formazione presentata al Giudice Arbitro.

    Si informa inoltre che la scadenza delle iscrizioni è prorogata al 28 febbraio.


    ]]>
    Tue, 18 Feb 2014 17:28:14 UTC
    <![CDATA[ News - SCARICARE TUTTE LE NOSTRE LOCANDINE ]]> E' possibile scaricare dal sito tutte le locandine dei circuiti regionali 2014, andando alla sezione MEDIAGALLERY. ]]> Sun, 16 Feb 2014 20:23:25 UTC <![CDATA[ News - DAL 16 FEBBRAIO CIRCUITO UNDER 9 ]]> Il 16 febbraio al TC Loano prima tappa del circuito UNDER 9 regolamento in Settore Tecnico Giovanile), mentre il "Tutti 10" del Tigullio è rinviato a data da definire. Dal 2 marzo, presso Pigato & Sciolli, il via all'Under 8 Australian ]]> Fri, 14 Feb 2014 10:26:18 UTC <![CDATA[ News - DAL 1 MARZO IN LIGURIA SOLO TORNEI CON LO SGAT ]]> Avvalendosi della facoltà data ai comitati regionali il CR Ligure ha deliberato che, a partire dalle competizioni con inizio dopo il 1 marzo 2014, si potranno svolgere in Liguria solo tornei con approvazione attraverso il portale PUC e con gestione completa attraverso il sistema SGAT. Ferme restando le disposizioni per l'approvazione più volte pubblicate si ricorda ancora il termine di 30gg prima delle gare per la richiesta col puc che deve contenere nelle note il GA proposto (operativo solo dopo la designazione ufficiale) e la necessità di inserire in allegato il programma regolamento.

    I componenti del DSR sono a disposizione dei Circoli e degli Ufficiali di Gara per dare loro massima assistenza in questo passaggio.


    Al seguente collegamento potete trovare una guida sull'utilizzo dello SGAT. ]]>
    Sat, 1 Feb 2014 11:10:20 UTC
    <![CDATA[ News - ECCO IL NUOVO CIRCUITO REGIONALE VETERANI ]]> In allegato il regolamento del Circuito Regionale Veterani. Si parte il 21 febbraio ad Andora. ]]> Sat, 18 Jan 2014 09:11:10 UTC <![CDATA[ News - TAPPE KINDER ANCHE IN LIGURIA ]]> Nella sezione interna Settore Tecnico Giovanile il calendario del circuito nazionale Kinder con le tappe assegnate alla Liguria.

    ]]>
    Tue, 28 Jan 2014 15:26:42 UTC
    <![CDATA[ News - SLAM BY HEAD A FINALE E TOIRANO: ISCRIZIONI 5/2 ]]> Dal 7 al 16 febbraio Slam by Head (U10-U12) al Tc Finale. Iscrizioni entro mercoledì 5 febbraio alle ore 14. Le gare U14-U16 si disputeranno al TC Toirano. ]]> Thu, 30 Jan 2014 09:09:02 UTC <![CDATA[ News - LA VITTORIA DI LUCA CASTAGNOLA ]]> Nella terza tappa del Circuito Slam Head a Finale Ligure e Toirano, per un errore di comunicazione, sul nostro "Mercantile" è stata attribuita la vittoria a Tarabugi, sconfitto in realtà da Luca Castagnola, cui vanno i complimenti e le scuse. I risultati sono nella sezione PUC (portale unico competizioni) ]]> Sun, 16 Feb 2014 20:42:03 UTC <![CDATA[ CALENDARIO TORNEI 2016 - IL CALENDARIO TORNEI E' DEFINITIVO ]]>

    In allegato si pubblicano i calendari dei tornei in Liguria per il 2014. Successive variazioni sono possibili solo su date libere e con delibera del Comitato Regionale.

    ]]>
    Mon, 13 Jan 2014 11:05:12 UTC
    <![CDATA[ News - TASSA TORNEI CON TABELLONI PROGRESSIVI ]]> Da quest'anno per quanto riguarda le tasse di approvazione dei tornei è stata inserita la nuova dicitura "con tabelloni che non prevedano la disposizione in linea dei giocatori". Pertanto non è più indispensabile la conclusione dei tabelloni delle sezioni intermedie ma è sufficiente che il torneo preveda l'ingresso progressivo dei giocatori in base alla loro classifica ]]> Sat, 25 Jan 2014 14:03:46 UTC <![CDATA[ News - RANKING DEFINITIVO 2014 ]]> Pubblicati i ranking definitivi (cliccare qui) per i campionati a squadre 2014. ]]> Fri, 17 Jan 2014 12:07:40 UTC <![CDATA[ News - REGOLE WINGFIELD FASI SUCCESSIVE ]]> Le indicazioni per la prosecuzione della Coppa Wingfield con alcune precisazioni normative sono in CAMPIONATI A SQUADRE - AUTUNNALI E WINGFIELD ]]> Wed, 15 Jan 2014 08:04:21 UTC <![CDATA[ News - PARK E TC GENOVA PRIMEGGIANO NELLE CLASSIFICHE FIT ]]> Ottimi risultati per la Liguria dalla pubblicazione delle classifiche definitive del trofeo FIT. Il Park e il TC Genova oltre all'eccellente piazzamento nella graduatoria generale, dove il circolo di via Zara si è piazzato 4° e quello degli Orti Sauli è terminato 5°, ottengono anche notevoli successi nelle classifiche di categoria. In particolare nel settore giovanile il Park è 2° alle spalle del TC Parioli, dominatore del trofeo, mentre in campo femminile il TC Genova è risultato 3° con l'ulteriore soddisfazione del piazzamento in finale nella serie A1 ]]> Sat, 11 Jan 2014 09:48:11 UTC <![CDATA[ News - LE PETITS AS CAMILLA E COSTANZA CONVOCATE ]]> Due ragazze liguri convocate per una delle più importanti manifestazioni giovanili internazionali per Under 14, che è in programma dal 18 al 26 gennaio a Tarbes, in Francia. Si tratta di Camilla Ceppellini e Costanza Traversi. ]]> Sat, 11 Jan 2014 18:02:58 UTC <![CDATA[ News - GRAVE LUTTO ADDIO A LAURA ]]> Grave lutto nel mondo del tennis. E' mancata improvvisamente Laura Lazzarini, giocatrice e dirigente della Pineta di Arenzano. Il Comitato si stringe attorno all'amico Maurizio in un momento così drammatico ]]> Sat, 11 Jan 2014 18:04:56 UTC <![CDATA[ News - COME APPROVARE I TORNEI ]]>

    COSA FARE PER FARSI APPROVARE E DIRIGERE UN TORNEO …
    CIRCOLI E UFFICIALI DI GARA

    OPERAZIONI PRELIMINARI PER LA RICHIESTA DI UN TORNEO
    Come previsto dall'Articolo 8 del Regolamento Tecnico sportivo per organizzare competizioni federali, gli affiliati devono richiedere ed ottenere la preventiva approvazione della F.I.T.


    AFFILIATI:
    Operazioni da svolgere almeno 30 giorni prima dell'inizio della competizione per ottenere l'approvazione, come previsto dall'Articolo 9 sulle modalità di approvazione:

     Redigere una bozza del programma regolamento della manifestazione;
     Inserire il torneo attraverso il Sistema di Gestione Automatizzata Tornei per i Circoli richiedendone l'approvazione e allegando anche il regolamento del torneo;
     Pagare la tassa di approvazione, nella misura annualmente stabilita dal Consiglio Federale (quote previste negli Atti Ufficiali n. 11/2013);
     Richiedere la designazione degli Ufficiali di gara da parte degli organi di settore inviando una email al Comitato regionale, crliguria@federtennis.it, e al D.S.R., dsr.liguria@gmail.com, con il nome dell'Ufficiale di gara (per la compilazione dei tabelloni sono necessari almeno dei GAT2) da sottoporre come candidatura all'organo designante.


    INFORMAZIONI UTILI PER GLI UFFICIALI DI GARA PREPOSTI

    Se NON ricevete la designazione da parte dell'organo competente siete pregati di informarvi tramite email o telefonicamente del motivo per cui non è stata emessa la designazione e soprattutto è VIETATO iniziare una manifestazione senza la suddetta designazione come previsto dall'articolo 32 del Regolamento Tecnico Sportivo che prevede che tutte le gare autorizzate devono essere dirette da un Giudice Arbitro designato dal competente organo di settore (artt. 24, 25, 26 del Regolamento degli Ufficiali di Gara). In caso di mancata designazione del Giudice Arbitro o di mancata presenza dello stesso nessuna manifestazione può essere effettuata anche se autorizzata.
    Per coloro che violano queste disposizioni le pene previste sono la sospensione temporanea dell'attività o la cancellazione dall'albo degli Ufficiali di Gara come previsto dagli articoli 99 e 100 del Regolamento degli Ufficiali di Gara.

    ]]>
    Thu, 10 Jan 2013 17:33:18 UTC
    <![CDATA[ News - COPPA INVERNO: TERZI MA ALLA PARI CON TUTTE ]]>

    Si sono concluse a Tirrenia le finali della Coppa d'Inverno 2013/14, sesta edizione della manifestazione a squadre per rappresentative regionali riservata ai ragazzi Under 14 e Under 15. La Liguria aveva in precedenza vinto il girone eliminatorio a Tortoreto, battendo il primo giorno il Piemonte (4-2), poi il Friuli per 5-1 ed infine anche l'Abruzzo (4-2). Si è così trovata al confronto finale tra le quattro regine, con Sicilia, Lombardia e Campania, lottando alla pari con tutte e concludendo terza solo per una serie di episodi poco favorevoli. La nostra squadra, guidata da Marco Lavagnino e Simone Tartarini, ha perso due incontri 4-3 (con siciliani e campani) e ne ha vinto uno 4-2 (con i lombardi): bastava un doppio vinto in più per essere addirittura prima, e tra l'altro nella seconda giornata i nostri non sono riuscidi a chiudere nonostante 8 match point a favore, di cui un paio davvero sfortunatissimi. Ottimo il rendimento delle ragazze (Debora Ginocchio, Giorgia Pigato e Costanza Traversi) che hanno portato alla squadra tutti i punti disponibili. Hanno fatto più fatica i ragazzi (Baglietto, Inserra, Tavilla, Maietta, Bottino) che hanno trovato competitori davvero molto forti. In ogni caso essere tra le prime tre d'Italia resta un eccellente risultato, che conferma il lavoro dei nostri tecnici. La manifestazione si è conclusa con una bella premiazione effettuata dal consigliere federale Turi e dal maestro Palumbo con la partecipazione di Quinzi, Bolelli e Lorenzi, che in questo periodo si stanno allenando a Tirrenia e si sono prestati volentieri alla cerimonia.

    ]]>
    Sun, 6 Jan 2013 17:33:43 UTC
    <![CDATA[ News - SLAM HEAD: ECCO I RISULTATI ]]> Si è concluso il master del circuito slam by head. Per tutti i tabelloni e i risultati vai al LINK SLAM HEAD

    MASTER FINALE HEAD
    In una splendida giornata primaverile si è conclusa Domenica 4 maggio 2014 la 3° edizione del circuito Slam con lo svolgimento delle finali Master nuovamente disputatesi sui campi del tennis Recco del Presidente Gandolfo. Giudice Arbitro Massimo Dordoni. Grandi applausi ai protagonisti delle finali, ai vincitori delle classifiche a punti e dei premi tecnici. Tanti i premi distribuiti grazie al grande sforzo e all'attenzione del Comitato per il movimento giovanile.
    Under 10 femminile: bella e combattutissima finale tra le due protagoniste della stagione non solo a livello regionale ma anche a livello di macroarea. Si ripete, al pari di quanto successo nella finale macroarea di Casale della settimana scorsa, Vittoria Gibello su Denise Valente; quest'ultima dopo aver vinto tutti e 4 i tornei di qualificazione al Master perde solamente al tie break del terzo la finale master perdendo così il jackpot previsto per ogni categoria ai vincitori delle 4 prove e del master. Bravissima Vittoria a vincere il Master da sottoleva (2005). A Denise, oltre alla vittoria nella classifica a punti, va un riconoscimento di grande prestigio: il premio tecnico assegnato dal tecnico regionale, Marco Lavagnino, per la categoria femminile.
    Under 10 maschile: anche qui combattutissima finale tra i due dominatori assoluti della categoria Gramaticopolo Giovanni e Cadenasso Gianluca che si erano già divisi equamente i 4 tornei di qualificazione al Master. La vittoria va a Giovanni che conquista anche la classifica a punti. Anche in questo caso i due atleti hanno dimostrato il loro valore a livello di macroarea nel recente torneo osservato di Casale con la vittoria di Giovanni e la semifinale di Gianluca.
    Under 12 femminile: due spanne sopra a tutte le avversarie si dimostra la solita Lisa Pigato dominatrice della stagione (ha perso in finale la sola 1° tappa con la quotatissima maltese tesserata per il T.C. Ventimiglia Pellicano Helene) pur giocando sottoleva. In crescita continua Ginevra Parentini che raggiunge la finale pur giocando anch'essa sottoleva. Lisa vince Master e classifica a punti. Anche in questo caso le due atlete sono state assolute protagoniste al recente torneo di macroare di Casale con la vittoria della Pigato e la semifinale della Parentini.
    Under 12 Maschile: a causa di un attacco febbrile che ha colpito nella notte Biagio Gramaticopolo la finale non è stata giocata ed il titolo è andato a Sebastiano Manno. Peccato perchè la partita si preannunciava combattuta e dall'esito incerto. A Biagio la classifica a punti.
    Under 14 Femminile: titolo ad un'ottima e talentuosa Giorgia Ravera (sottoleva) su Giulia Sacco. A Marta Chiarlone la classifica a punti.
    Under 14 Maschile: vittoria di grande prestigio di Matteo Arnaldi su Jacopo Acatino. Con la vittoria nel Master Matteo riesce a scavalcare gli altri giocatori aggiudicandosi sul filo di lana anche la classifica a punti. A Matteo viene assegnato dal tecnico regionale il premio tecnico per la categoria maschile.
    Under 16 Femminile: vince il titolo Gramaticopolo Bianca la quale conferma un rendimento sempre all'altezza della situazione e costante tanto da farle vincere anche la classifica a punti. Ottima finalista Giorgia Ravera già vincitrice della categoria Under 14.
    Under 16 Maschile: grande qualità tecnica nella finale tra Castagnola e Prevosto con vittoria a sorpresa del primo nettamente vincitore anche della classifica a punti. Ottimo momento per Castagnola finalista al macroarea di Casale.
    Classifica a punti per circoli: vince per il 2° anno consecutivo il T.C. Genova; ottimo secondo il T.C. Finale; 3° piazza per il Park Genova ]]>
    Wed, 7 May 2014 18:48:13 UTC
    <![CDATA[ News - VINCITORI TUTTI 10 MASTER INVERNALE ]]> Master del circuito Tutti 10 al Pegli Due Coop. RISULTATI - AG/M: 1.Stefano Belotti 2.Stefano Rossi. AG/F: 1.Lucrezia Rossi 2.Denise Valente NON AG/M: 1.Edoardo Iaccarino 2.Davide Spinetta. NON AG/F: 1.Carola Vio 2.Virginia De Martini.
    ]]>
    Sun, 29 Dec 2013 17:32:12 UTC
    <![CDATA[ News - COMPLIMENTI A PASQUALE MESIANO E FRANCO CASTRATORI ]]> Nel corso della riunione regionale degli Ufficiali di Gara che si è tenuta a Genova sabato 21 dicembre sono stati consegnati due importanti riconoscimenti a Pasquale Mesiano, nominato Giudice Arbitro benemerito, e Franco Castratori, che ha ricevuto il distintivo d'onore. A loro vanno i complimenti da tutto il Comitato Ligure e dal Direttivo Sezione Regionale. ]]> Sun, 22 Dec 2013 14:59:07 UTC <![CDATA[ News - RAGAZZE AD UN PASSO DALLA STORICA IMPRESA ]]> Il Tennis Club Genova è andato vicinissimo alla storica impresa di riportare lo scudetto del tennis a Genova. Nelle finali della A1 femminile a Rovereto le ragazze liguri hanno perso 3-1 con Prato, ma hanno davvero avuto l'opportunità di andare oltre. Rammarico soprattutto per il match della Brianti, menomata fisicamente eppure a lungo in vantaggio sulla Camerin. Ha vinto la Jani sulla Dentoni, ha perso la Balducci, nulla da fare nel doppio senza la Brianti. ]]> Tue, 10 Dec 2013 13:40:24 UTC <![CDATA[ News - ECCO I TABELLONI CHALLENGER II FASE ]]> Ecco il programma della seconda fase dei campionati Challenger Giovanili (TABELLONI SORTEGGIATI, IMPOSSIBILE ALTRO SISTEMA VISTI I RITARDI DI COMUNICAZIONE DEI RISULTATI)

    4.4 MASCHILE - Quarti sabato 14 dicembre, semifinali 11 gennaio, finale 18 e 25 gennaio (A/R). Ecco il tabellone
    GRANAROLO BYE
    CEPARANA vs GIOCANIMANDO
    LE PALME vs QUADRIFOGLIO
    TC VADO vs PRINCIPE

    4.4 FEMMINILE - Semifinali sabato 14 dicembre, finale 18 e 25 gennaio (A/R)
    Tabellone Semifinali
    TC VADO vs US LEVANTO
    CUS GENOVA B vs TC LE PALME

    4.6 MASCHILE - Finale in gara unica in casa della miglior classificata del girone: domenica 19 gennaio: TC LE PALME - CASTELLACCIO
    4.6 FEMMINILE - Finale in gara unica in casa della miglior classificata del girone: domenica 26 gennaio
    4.2 - Non è stato raggiunto un congruo numero di iscritte. ]]>
    Mon, 9 Dec 2013 08:48:14 UTC
    <![CDATA[ News - CLASSIFICHE FIT DAL 1 GENNAIO 2014 ]]> Sono online le nuove classifiche FIT dei giocatori che diventeranno definitive dopo le istanze di revisione (scadenza 20 dicembre). Si precisa che le classifiche hanno validità solo dal 1 gennaio 2014 in tutte le competizioni, sia individuali che a squadre. Fino a quel momento vanno utilizzate le classifiche 2013, fatto salvo il ricalcolo che sarà successivamente fatto in sede di classifiche dell'anno seguente, che però non incide né sulle posizioni in tabellone né sugli ordini di gioco delle gare a squadre ]]> Thu, 28 Nov 2013 15:50:00 UTC <![CDATA[ News - POLLA, LIGURIA TERZA ]]> Si è conclusa a Trento la 26a Edizione del Memorial Fabrizio Polla, tradizionale ottagonale per team regionali Under 12.
    La selezione della Toscana si è imposta per 4 ad 1 su quella dell'Emilia Romagna, mentre la sfida per il terzo posto fra Trentino e Liguria ha visto prevalere sempre per 4 d 1 la formazione della Liguria.
    Nei quarti la nostra squadra (Lorenzo Tarabugi, Anita Bertoloni, Biagio Gramaticopolo, Lisa Pigato, Andrea De Berchi, Marta Inserra e Alessia Biamonti) ha battuto 4-1 il Friuli, poi però ha ceduto alla Toscana, con un solo punto (della Pigato) per l’1-4 finale. Per il terzo posto, infine, come detto, 4-1 al Trentino con i singoli di Taragoni, Bertoloni e Biamonti più il punto del doppio.

    ]]>
    Tue, 19 Nov 2013 10:25:25 UTC
    <![CDATA[ News - MASTER TUTTI 10 ]]> Per il circuito "Tutti 10" i primi 4 delle graduatorie (che troverete su questo sito entro il 30/11) Agonisti M - Agonisti F - Non Agonisti M - Non Agonisti F
    parteciperanno al Master Finale dal 12 al 20 dicembre (ogni categoria una sola giornata). Conferme da comunicare tra il 4 e il 9 dicembre. Sede: fino al 30 novembre si accettano le proposte dei circoli. Gare: semifinali e finali (primo e terzo) su set ai 4. ]]>
    Tue, 12 Nov 2013 11:30:04 UTC
    <![CDATA[ News - ISCRIZIONI TORNEI GIOVANILI ALL'ESTERO ]]>

    Si comunica che, come per l'anno passato, gli atleti che desiderano iscriversi ai tornei internazionali giovanili del Circuito I.T.F. e Tennis Europe all'estero, devono essere in possesso della "Letter of endorsement" del Settore Tecnico Nazionale. Tale documento verrà rilasciato ai tesserati Atleti, in regola con il tesseramento agonistico per l'anno 2013, che presenteranno apposita domanda al Settore Tecnico Nazionale dell F.I.T. (fax 06-98372240, email torneiallestero@federtennis.it).
    In allegato il documento da compilare e inviare.

    ]]>
    Mon, 28 Oct 2013 10:26:20 UTC
    <![CDATA[ News - LIGURIA QUINTA AL "MORINI" ]]>

    Dopo qualche anno di assenza la Liguria è tornata a schierarsi in Toscana nel Trofeo Morini, importante confronto tra rappresentative giovanili. Sconfitta nei quarti dal Veneto, ha saputo però vincere le piccole finali giungendo quinta davanti alle Marche.

    ]]>
    Tue, 5 Nov 2013 15:56:02 UTC
    <![CDATA[ News - TESSERE SAT OBBLIGATORIE ]]> Si rende noto ai Circoli Affiliati che, come ogni anno in occasione dell’inizio della stagione sportiva, è necessario e urgente provvedere al tesseramento dei nuovi iscritti
    Si ricorda che tutti i nuovi allievi delle scuole tennis vanno OBBLIGATORIAMENTE tesserati con la tessera non ago o socio con validità 1/9 - 31/12 al costo di 4 euro.
    ]]>
    Tue, 16 Sep 2014 12:56:27 UTC
    <![CDATA[ News - UTILIZZO GIOCATORI COPPE AUTUNNALI 2013 ]]>

    Si ricorda che nelle coppe autunnali è consentita la partecipazione di uno stesso giocatore a più competizioni, purché le date e/o gli orari di gioco lo consentano. Non è però permesso rinviare un incontro per consentire ai giocatori di prendere parte a più gare.

    ]]>
    Thu, 17 Oct 2013 08:55:01 UTC
    <![CDATA[ News - I.S.F. "ROBERTO LOMBARDI" - Attività, bandi e date per il 2014 ]]>

    L’Istituto Superiore di Formazione “Roberto Lombardi” ha programmato l'attività di formazione e di aggiornamento per l'anno 2014.

    Al link tutte le date e il programma

    ]]>
    Thu, 17 Oct 2013 10:19:04 UTC