<![CDATA[ Ultim'ora della Federazione Italiana Tennis ]]> Fri, 4 Sep 2015 10:42:42 UTC <![CDATA[ BANGKOK CHALLENGER - Doppio: Riccardo Ghedin è in finale ]]> nbella foto) ed il cinese Yan Bai si sono qualificati per la finale del doppio del "Chang-Sat Bangkok Open 2015", torneo challenger Atp dotato di un montepremi di 50mila dollari in corso sui campi in cemento della capitale della Thailandia.
-----------------

RISULTATI
"Chang-Sat Bangkok Open 2015"
Atp Challenger
Bangkok, Thailandia
31 agosto - 6 settembre, 2015
$ 50.000 - cemento

DOPPIO
Finale
Riccardo Ghedin/Yan Bai (ITA/CHN) c. vinc. (4) Ti Chen/Zhe Li (TPE/CHN)-Hsin-Han Lee/Ze Zhang (TPE/CHN) ]]>
Wed, 8 Apr 2015 22:00:00 UTC
<![CDATA[ US OPEN JUNIOR - Nelle qualificazioni c'è Summaria ]]> -----------------------

RISULTATI
"Us OPen Junior"
Itf Junior Circuit
Flushing Meadows, New York, Stati Uniti
31 agosto - 6 settembre, 2015
Grade A - cemento

QUALIFICAZIONI MASCHILI
Primo turno
(13) Corrado Summaria (ITA) c. (wc) Jeffrey John Wolf (USA) ]]>
Wed, 8 Apr 2015 22:00:00 UTC
<![CDATA[ CAMPIONATI ITALIANI - U12-U14-U16 - Ecco tutti i tabelloni aggiornati ]]>
Di seguito le sedi, il programma e i tabelloni aggiornati dei campionati giovanili (U12, U14 e U16).

1 - 6 settembre 2015, Campionati Italiani Under 12 Maschili e Femminili
T.C. MILANO BONACOSSA

CAMPIONATI ITALIANI UNDER 12 MASCHILI E FEMMINILI

QUALIFICAZIONI

*****

1 - 6 settembre 2015, Campionati Italiani Under 14 Maschili - Trofeo Federico Luzzi
CT VILLA CARPENA (FO)

CAMPIONATI ITALIANI UNDER 14 MASCHILI

QUALIFICAZIONI

1 - 6 settembre 2015, Campionati Italiani Under 14 Femminili
TC TODI 1981

CAMPIONATI ITALIANI UNDER 14 FEMMINILI

QUALIFICAZIONI

*****

1 - 6 settembre 2015, Campionati Italiani Under 16 Maschili
TC GALLARATE (VA)

CAMPIONATI ITALIANI UNDER 16 MASCHILI

QUALIFICAZIONI

1 - 6 settembre 2015, Campionati Italiani Under 16 Femminili
CANOTTIERI MINCIO (MN)

CAMPIONATI ITALIANI UNDER 16 FEMMINILI

QUALIFICAZIONI
]]>
Wed, 8 Apr 2015 22:00:00 UTC
<![CDATA[ US OPEN - DAY 5 - Il programma di venerdì - Seppi e Fognini sull'Arthur Ashe Stadium ]]>
Arthur Ashe Stadium
a partire dalle ore 11 locali, le 17 in Italia
(17) Elina Svitolina (UKR) c. (13) Ekaterina Makarova (RUS)
(12) Belinda Bencic (SUI) c. (23) Venus Williams (USA)
(1) Novak Djokovic (SRB) c. (25) Andreas SEPPI (ITA)
a partire dalle ore 19 locali, l'una di notte in Italia
(1) Serena Williams (USA) c. Bethanie Mattek-Sands (USA)
(32) Fabio FOGNINI (ITA) c. (8) Rafael Nadal (ESP)

Louis Armstrong Stadium
a partire dalle ore 11 locali, le 17 in Italia
(9) Marin Cilic (CRO) c. Mikhail Kukushkin (KAZ)
(25) Eugenie Bouchard (CAN) c. Dominika Cibulkova (SVK)
(27) Jeremy Chardy (FRA) c. (7) David Ferrer (ESP)
(19) Madison Keys (USA) c. (15) Agnieszka Radwanska (POL)

Questi i campi degli azzurri/e:

Court 11
3° match dalle ore 11 locali, le 17 in Italia
(11) Sara ERRANI/Flavia PENNETTA (ITA) c. Irina Falconi/Anna Tatishvili (USA)

Court 17
2° match dalle ore 11 locali, le 17 in Italia
Roberta VINCI (ITA) c. Mariana Dunque-Marino (COL)

ORDINE DI GIOCO

SINGOLARE MASCHILE

SINGOLARE FEMMINILE ]]>
Wed, 8 Apr 2015 22:00:00 UTC
<![CDATA[ US OPEN ROSA, ECATOMBE INFINITA - Solo 3 le top ten ancora in corsa. Caldo record ]]>
BYE BYE NEW YORK - Le ultime a salutare, in ordine di tempo, sono stata la spagnola Garbine Muguruza e la danese Caroline Wozniacki, rispettivamente nona e quarta favorita del seeding. Alla Muguruza non è bastato il cambio di coach (con il benservito dato a Alejo Mancisidor) proprio alla vigilia dello Slam statunitense. La finalista di Wimbledon nelle ultime settimane non è riuscita a dimostrarsi all'altezza del risultato raggiunto sull'erba londinese. A New York è uscita di scena al secondo turno per mano della britannica Johanna Konta, numero 97 del ranking mondiale, che già l'aveva sconfitta a giugno ad Eastbourne, sui prati di casa. La 24enne britannica si è imposta per 76(4) 67(4) 62, dopo tre ore e 23 minuti di lotta: la partita più lunga mai giocata a New York dall'introduzione del tie-break (1970). Per la Konta si tratta de quindicesimo match vinto consecutivamente: prima di Flushing Meadow aveva infatti vinto due Itf di fila, Granby e Vancouver. In chiusura di programma sull’Arthur Ashe Stadium è uscita di scena la Wozniacki, finalista a New York nel 2009 e nel 2014, battuta - dopo aver fallito ben 4 match point - dalla trentenne ceca Petra Cetkovska, numero 149 Wta, il cui miglior risultato in uno Slam è l’ottavo a Wimbledon nel 2011. La tennista di Prostejov si è imposta al tie break del terzo set in cui la danese ha ceduto di schianto: 64 57 76(1).

KO ECCELLENTI - Per quanto riguarda gli altri ko eccellenti, il primo è stato quello di Maria Sharapova, testa di serie numero tre, che il torneo neppure lo ha cominciato, annunciando il ritiro sul suo profilo Facebook da consumata attrice qualche ora prima del via. Nella prima giornata Ana Ivanovic, numero 7 del seeding, si è arresa alla slovacca Dominika Cibulkova (63 36 63), finalista agli Australian Open 2014 prima di inanellare una serie di infortuni che l’hanno allontanata dal vertice della classifica mondiale. Sempre lunedì è toccato alla spagnola Carla Suarez Navarro, favorita numero 10, fare anzitempo le valigie: ko contro la ceca Denisa Allertova (61 76). Seguita dall’emergente Karolina Pliskova: la 23enne ceca, testa di serie numero 8, si è arresa alla qualificata Anna Tatishvili, nata a Tblisi, in Georgia, ma che gioca con passaporto statunitense da quando ha fatto armi e bagagli e si è trasferita nella più calda Florida (è numero 121 Wta). E anche la seconda giornata non ha fatto mancare la sorpresa: subito fuori Lucie Safarova, testa di serie numero 6: la ceca, finalista quest'anno al Roland Garros, è inciampata (64 61) sull’ucraina Lesia Tsurenko, numero 37 del ranking, che quando è in giornata può regalare un gran tennis.

TESTE (DI SERIE) ...CADUTE - Tra le teste di serie "meno nobili" sono sette quelle che hanno già fatto i bagagli Timea Bacsinszky (n. 14), Jelena Jankovic (n. 21), Alize Cornet (n. 27), Irina Camelia Begu (n. 28), Sloane Stephens (n. 29), Svetlana Kuznetsova (n. 30) ed Anastasia Pavlyuchenkova (n. 31).
Decisamente molto più "regolare" il torneo maschile: hanno risposto presente all'appuntamento con il terzo turno ben 26 teste di serie su 32. Tra i sei eliminati un solo top-ten, Key Nishikori (n. 4), finalista dodici mesi fa: gli altri sono Gilles Simon (n. 11), Gael Monfils (n. 16), Grigor Dimitrov (n. 17), Ivo Karlovic (n. 21) e Jack Sock (n. 28).

SORPRESE E CLIMA BOLLENTE - Che sia un torneo piena di sorprese e novità lo conferma anche la presenza al terzo turno della russa Daria Kasatkina, 18enne russa entrata in tabellone al posto della connazionale Sharapova. Una chance che ha colto la volo battendo prima Daria Gavrilova e poi la croata Ana Konjuh. E’ la prima lucky loser a raggiungere il terzo turno a Flushing Meadows dal 1993.
Il caldo umido di New York, che nella quarta giornata del torneo ha raggiunto picchi insopportabili, ha creato on pochi problemi. Tra gli uomini lo statunitense Jack Sock è svenuto per un colpo di calore durante la sfida contro il belga Ruben Bemelmans, mentre l’uzbeko Denus Istomin sempre a causa del caldo ha abbandonato il campo contro l’austriaco Dominic Thiem dopo aver perso i primi due set. Sono dunque saliti a 13 i ritiri nei primi quattro giorni di torneo.

ROGER FACILE, ANDY CHE FATICA! - Avanza spedito Roger Federer, secondo favorito: 61 62 61 al belga Steve Darcis con il solito spettacolo sull’Arthur Ashe Stadium che lo ha applaudito a lungo. Ha dovuto invece rimontare due set di svantaggio Andy Murray, terza testa di seria, che contro il francese Adrian Mannarino si è svegliato solo dopo aver perso i primi due parziali: 57 46 61 63 61 per lo scozzese.

ORDINE DI GIOCO

SINGOLARE MASCHILE

SINGOLARE FEMMINILE ]]>
Wed, 8 Apr 2015 22:00:00 UTC
<![CDATA[ ERRANI, PENNETTA E VINCI AL 3°T - Giorgi e Knapp ko nella sfida alla Germania ]]>
La Errani, testa di serie numero 16 (quarti nel major statunitense nel 2014 e semifinale nel 2012), al secondo turno ha battuto in rimonta per 06 64 63, in due ore esatte di gioco, la giovane lettone Jelena Ostapenko (18 anni e numero 114 Wta), partita dalle qualificazioni, campionessa junior a Wimbledon nel 2014. Sara ha dovuto battere due avversarie per continuare la sua corsa del torneo: la promettente lettone ed un fortissimo mal di gola. Il primo set praticamente non lo ha giocato: sotto 5-0 ha chiesto l'intervento del medico che le ha chiesto se se la sentiva di continuare e le ha dato un paio di pastiglie. Andato il primo parziale, nella seconda frazione la 28enne romagnola piano piano è entrata in partita, complice qualche errore d'inesperienza della Ostapenk: l'azzurra è volata sul 4-0, si è fatta quasi riagguantare (4-3) ed ha finito per pareggiare il conto dei set grazie ad un errore di diritto della lettone, non prima però di aver cancellato due palle per il cinque pari. Sei break di fila in avvio del set decisivo: è stata Sarita a mantenere per prima la battuta nel settimo gioco, e questo ha fatto la differenza. Ostapenko si è disunita, ha giocato un ottavo game da fiera degli orrori e nel gioco successivo, dopo aver annullato ben quattro match-point, si è arresa alla grande determinazione di Sara affossando in rete l'ultimo rovescio.
Prossima avversaria, sabato, l’australiana Samatha Stosur, 22esima testa di serie: la 31enne di Brisbane, campionessa a New York nel 2011, è avanti per 5-2 nei precedenti ma l'azzurra si è aggiudicata le ultime due sfide. A Flushing Meadows le due si sono già affrontate nel 2010, proprio al terzo turno, con il successo dell'Aussie in due set.

Tutto facile per la Pennetta numero 26, che agli US Open vanta una semifinale nel 2013 e quattro quarti (2008, 2009, 2011 e 2014). La 33enne brindisina ha sconfitto nettamente Monica Niculescu, numero 41 Wta: 61 64 in un’ora e 19 minuti con qualche affanno solo nel finale, quando la rumena ha rimontato da 5-2 annullando all’azzurra tre match point e ha avuto la palla del 5-5 cancellata dall'azzurra con un ace. Sabato al terzo turno Flavia attende la la ceca Petra Cetkosvska, numero 149 mondiale, che a sorpresa ha eliminato la danese Caroline Wozniacki, quarta favorita, al tie break del terzo set: 64 57 76 (1). Trent’anni di Prostejov, il suo miglior risultato in uno Slam è l’ottavo raggiunto a Wimbledon nel 2011. La Pennetta ha vinto entrambi i precedenti con la Cetkosvska. Flavia e Sara in caso di successo potrebbe poi incrociarsi negli ottavi.

Eliminate, invece, Karin Knapp e Camila Giorgi. L’altoatesina, numero 34 del ranking mondiale, ha ceduto per 75 62, in un'ora e 43 minuti di gioco, dalla 27enne mancina tedesca Angelique Kerber, testa di serie numero 11, che si è così aggiudicata il terzo confronto in altrettante sfide. Karin ha avuto qualche chance: nel primo set è stata avanti 3-1 e sul 4-3 ha fallito una palla-break che le avrebbe permesso di andare a servire per il set sul 5-3. Nell'undicesimo gioco la Knapp ha subito il break che le è costato il set e nella seconda frazione la Kerber non ha trovato grossa resistenza con Karin condizionata da un problema al ginocchio destro.
Male la Giorgi, numero 36 Wta (ottavi a New York nel 2013), travolta dall’altra tedesca Sabine Lisicki, 25 anni e 24esima testa di serie: 64 60 in appena un’ora e un minuto. La Lisicki ha probabilmente il miglior servizio del circuito: lo testimoniano i 13 ace collezionati. C’è stato match solo nella fase iniziale del primo set: dal 2-2 la 25enne tedesca ha infilato un parziale di 10 game e 2.

Mercoledì per la quinta volta in carriera, per giunta consecutiva, Roberta Vinci ha centrato il terzo turno nello Slam newyorkese (miglior risultato per lei i quarti, raggiunti sia nel 2012 che nel 2013). Al secondo turno la 32enne tarantina, numero 47 Wta, reduce dal buon torneo giocato a New Haven (dove ha concesso un solo game alla canadese Bouchard ed ha perso al tie break del terzo set contro la danese Wozniacki dopo aver mancato tre match-point), ha battuto in rimonta per 26 63 61, in un'ora e mezza di gioco, la ceca Denisa Allertova, 22 anni e numero 77 Wta, che a sorpresa aveva eliminato la spagnola Carla Suarez Navarro. Prossima avversaria per Roberta la 26enne colombiana Mariana Dunque-Marino, numero 96 Wta (un solo precedente a favore della tarantina che risale al 2009).
-------------------------

RISULTATI
“US Open 2015”
Flushing Meadows, New York, Usa
31 agosto - 13 settembre 2015
$ 42.300.000 - cemento

SINGOLARE
Primo turno
Roberta Vinci (ITA) b. Vania King (USA) 64 64
(16) Sara Errani (ITA) b. (q) Mayo Hibi (JPN) 60 61
Yanina Wickmayer (BEL) b. Francesca Schiavone (ITA) 63 61
(26) Flavia Pennetta (ITA) b. Jarmila Gajdosova (AUS) 61 36 61
Karin Knapp (ITA) b. Ajla Tomljanovic (CRO) 67 (1) 62 64
Camila Giorgi (ITA) b. Johanna Larsson (SWE) 63 63

Secondo turno
Roberta Vinci (ITA) b. Denisa Allertova (CZE) 26 63 61
(16) Sara Errani (ITA) b. (q) Jelena Ostapenko (LAT) 06 64 63
(26) Flavia Pennetta (ITA) b. Monica Niculescu (ROU) 61 64
(11) Angelique Kerber (GER) b. Karin Knapp (ITA) 75 62
(24) Sabine Lisicki (GER) b. Camila Giorgi (ITA) 64 60

Terzo turno
Roberta Vinci (ITA) c. Mariana Dunque-Marino (COL)- venerdì: 17, 2° match a partire dalle ore 17 italiane
(16) Sara Errani (ITA) c. (22) Samantha Stosur (AUS)
(26) Flavia Pennetta (ITA) c. Petra Cetkovska (CZE)

DOPPIO
Primo turno
(11) Sara Errani/Flavia Pennetta (ITA) c. Irina Falconi/Anna Tatishvili (USA)
Karin Knapp/Roberta Vinci (ITA) b. Denisa Allertova/Ana Konjuh (CZE/CRO) 61 60

Secondo turno
Karin Knapp/Roberta Vinci (ITA) c. Margarita Gasparyan/Alexandra Panova (RUS)

QUALIFICAZIONI
Primo turno
Nastassja Burnett (ITA) b. Elisa Mertens (NED) 63 36 64
(26) Alexandra Panova (RUS) b. Alberta Brianti (ITA) 63 63

Secondo turno
Elizaveta Kulichova (RUS) b. (7) Nastassja Burnett (ITA) 63 63 ]]>
Wed, 8 Apr 2015 22:00:00 UTC
<![CDATA[ SCHIANTO SULL'ARMSTRONG - Paura durante il match della Pennetta ]]> “L’incontro è stato sospeso per qualche minuto - ha raccontato la Pennetta dopo aver battuto la Niculescu - l’arbitro ha deciso di attendere l’ok della polizia che si era precipitata a controllare che non ci fosse alcun pericolo. Certo, abbiamo avuto un po’ di paura, con quel che si sente e accade in giro è normale pensare a un attentato…”. La polizia di New York ha diramato poi una nota in cui spiega che è in corso un’indagine sull’accaduto per accertare eventuali responsabilità. Quest’anno a Flushing Meadows i controllo sono stati rafforzati. ]]> Wed, 8 Apr 2015 22:00:00 UTC <![CDATA[ US OPEN DOPPIO - Bolelli-Fognini sprecano un match point: - fuori al primo turno a New York ]]>
--------------------------

RISULTATI
“US Open 2015”
Flushing Meadows, New York, Usa
31 agosto - 13 settembre 2015
$ 42.300.000 - cemento

DOPPIO
Primo turno
Colin Fleming/Treat Huey (GBR/PHI) b. (5) Simone Bolelli/Fabio Fognini (ITA) 61 67 (3) 76 (6)
Marco Cechinato/Andreas Seppi (ITA) b. Jonathan Erlich/Artem Sitak (ISR/NZL) 67(3) 63 76(4)

Secondo turno
Marco Cechinato/Andreas Seppi (ITA) c. (4) Marcin Matkowski/Nenad Zimonjic (POL/SRB) ]]>
Wed, 8 Apr 2015 22:00:00 UTC
<![CDATA[ TURCHIA F35 - Quarti per Berrettini ]]> nella foto), settima testa di serie, è nei quarti di finale del 10mila dollari di Antalya, in Turchia, grazie al doppio 62 rifilato al polacco Piotr Grynkowski, proveniente dalle qualificazioni. Prossimo avversario - venerdì - il cileno Jorge Montero.
----------------------

RISULTATI
"Tennis Organisation Cup"
Itf Future Circuit
Antalya, Turchia
31 agosto - 6 settembre, 2015
$10.000 - cemento

SINGOLARE
Primo turno
(1) Pedja Krstin (SRB) b. (q) Paolo Dagnino (ITA) 60 61
(q) Victor Poncelet (BEL) b. (q) Niccolo Apostolico (ITA) 61 61
(7) Matteo Berrettini (ITA) b. Barkin Yalcinkale (TUR) 64 64

Secondo turno
(7) Matteo Berrettini (ITA) b. (q) Piotr Grynkowski (POL) 62 62

Quarti
(7) Matteo Berrettini (ITA) c. Jorge Montero (CHI) ]]>
Sun, 8 Mar 2015 23:00:00 UTC
<![CDATA[ EGITTO F29 - Bega e Vilardo ok, Carlo ko ]]> nella foto), numero due del seeding, e Francesco Vilardo si sono qualificati per i quarti di finale del 10mila dollari di Sharm El Sheikh, in Egitto. Eliminata, invece, la wild card Cristian Carli.
----------------------

RISULTATI
"Egypt F29 Men's Future"
Itf Future Circuit
Sharm El Sheikh, Egitto
31 agosto - 6 settembre, 2015
$10.000 - cemento

SINGOLARE
Primo turno
Francesco Vilardo (ITA) b. Tobias-Maximilian Dankl (GER) 3-0 rit.
(wc) Cristian Carli (ITA) b. (8) Issam Haitham Taweel (EGY) 61 60
(2) Alessandro Bega (ITA) b. Antonio Zucca (ITA) 64 62

Secondo turno
Francesco Vilardo (ITA) b. (wc) Cristian Carli (ITA) 62 75
(2) Alessandro Bega (ITA) b. Milos Sekulic (SWE) 75 62

Quarti
Francesco Vilardo (ITA) c. (1) Yannick Jankovits (FRA)
(2) Alessandro Bega (ITA) c. (6) Ugo Nastasi (LUX) ]]>
Sun, 8 Mar 2015 23:00:00 UTC
<![CDATA[ ITF COMBINED - DUINO AURISINA - Uomini: diventano 5 gli italiani nei quarti - Donne: quarti anche per Rubini ]]> Nel torneo maschile sono diventati cinque gli italiani nei quarti: dopo Riccardo Bellotti, numero uno del seeding, Nicola Ghedin (n. 4) e Francesco Picco (n. 6) hanno infatti centrato l'obiettivo anche Pietro Rondoni (), settima testa di serie, ed Alessandro Colella.
In quello femminile Stefania Rubini, numero due del seeding, raggiunge nei quarti Giorgia Brescia, prima testa di serie, e Camilla Scala.

ORDINE DI GIOCO

SINGOLARE MASCHILE

DOPPIO MASCHILE

QUALIFICAZIONI MASCHILI

SINGOLARE FEMMINILE

DOPPIO FEMMINILE

QUALIFICAZIONI FEMMINILI ]]>
Sun, 8 Mar 2015 23:00:00 UTC
<![CDATA[ A NEW YORK VENERDI' DI PASSIONE - Seppi e Fognini sfidano Nole e Rafa: 23 Slam ]]>
IL MURO NOLE – Seppi, testa di serie numero 25, al terzo turno ha di fronte il numero uno Djokovic, che conduce 10-0 nei precedenti, l’ultimo nel 2013 a Dubai sul cemento. Tre i set conquistati da Seppi, di cui due negli ottavi al Roland Garros 2012, quando era in vantaggio 2-0 prima di subire la rimonta del serbo che si impose al quinto. Il 31enne di Caldaro non sta giocando benissimo per sua stessa ammissione: non ama il caldo umido dell’estate newyorkese. Però contro Gabashvili, battuto in quattro set, ha servito benissimo collezionando ben 22 ace in 19 turni di servizio, dato inconsueto per l’azzurro. Djokovic dopo una prima metà di stagione incredibile, non sembra al top: sia a Montreal che a Cincinnati ha fatto fatica. Tuttavia è super favorito contro Andreas.

I TORMENTI DI RAFA – I passi falsi di Nadal (14 in 56 incontri) non fanno più notizia, ma il mancino spagnolo resta pur sempre il campione capace di vincere 14 titoli dello Slam, due a New York (2010 e 2013). Fognini, numero 32 del seeding, nei due match vinti contro Steve Johnson e Pablo Cuevas è apparso concentrato e determinato. Il 28enne di Arma di Taggia sfiderà Nadal, testa di serie numero 8, che conduce 5-2 nei precedenti. Quest’anno, però, Fabio ha battuto due volte il mancino spagnolo: a Rio de Janeiro e Barcellona sempre sulla terra rossa, la superficie preferita del maiorchino, perdendo invece in finale ad Amburgo. Sulla carta non è così distante da Nadal, che non sta vivendo il suo miglior periodo. Un match dal risultato tutt’altro che scontato se Fognini riuscirà a giocare al livello visto nei giorni scorsi. Con il suo rovescio bimane, che gioca benissimo sia incrociato che lungolinea, può mettere in difficoltà Nadal, il cui tennis parte proprio con il diritto mancino incrociato sul lato sinistro del campo di Fabio. Se il ligure riuscirà a non farsi martellare dal ritmo di Rafa, ne vedremo delle belle.

--------------------------

RISULTATI
“US Open 2015”
Flushing Meadows, New York, Usa
31 agosto - 13 settembre 2015
$ 42.300.000 - cemento

SINGOLARE
Primo turno
(25) Andreas Seppi (ITA) b. (q) Tommy Paul (USA) 64 60 75
(14) David Goffin (BEL) b Simone Bolelli (ITA) 64 61 62
(wc) Mardy Fish (USA) b. Marco Cecchinato (ITA) 67(5) 63 61 63
(32) Fabio Fognini (ITA) b. Steve Johnson (USA) 26 63 64 76 (2)
Jiry Vesely (CZE) b. Paolo Lorenzi (ITA) 64 64 64

Secondo turno
(25) Andreas Seppi (ITA) b. Teymuraz Gabashvili (RUS) 36 63 76 (3) 61
(32) Fabio Fognini (ITA) b. Pablo Cuevas (URU) 63 64 64

Terzo turno
(25) Andreas Seppi (ITA) c. (1) Novak Djokovic (SRB) - venerdì: Arthur Ashe Stadium, 3° match a partire dalle ore 17 italiane
(32) Fabio Fognini (ITA) c. (8) Rafael Nadal (ESP) - venerdì: Arthur Ashe Stadium, 2° match a partire dall’una di notte italiana

DOPPIO
Primo turno
Colin Fleming/Treat Huey (GBR/PHI) b. (5) Simone Bolelli/Fabio Fognini (ITA) 61 67 (3) 76 (6)
Marco Cechinato/Andreas Seppi (ITA) b. Jonathan Erlich/Artem Sitak (ISR/NZL) 67(3) 63 76(4)

Secondo turno
Marco Cechinato/Andreas Seppi (ITA) c. (4) Marcin Matkowski/Nenad Zimonjic (POL/SRB)

QUALIFICAZIONI
Primo turno
(1) Paul-Henri Mathieu (FRA) b. Matteo Donati (ITA) 63 76(3)
(29) Ivan Dodig (CRO) b. Matteo Viola (ITA) 64 61
Thomas Fabbiano (ITA) b. (32) Facundo Arguello (ARG) 62 75
Marco Chiudinelli (SUI) b. Gianluca Naso (ITA) 63 64
(19) Luca Vanni (ITA) b. Taylor Harry Fritz (USA) 63 63
Andrea Arnaboldi (ITA) b. Yannick Mertens (BEL) 63 64

Secondo turno
Thomas Fabbiano (ITA) b. Germain Gigounon (BEL) 46 61 61
Maximo Gonzalez (ARG) b. (19) Luca Vanni (ITA) 63 57 62
Andrea Arnaboldi (ITA) b. (28) Adrian Menendez-Maceiras (ESP) 64 26 76(5)

Turno decisivo
(5) Nikoloz Basilashvili (GEO) b. Thomas Fabbiano (ITA) 64 46 61 ]]>
Sun, 8 Mar 2015 23:00:00 UTC
<![CDATA[ ARIA CONDIZIONATA KILLER - Sarita batte la Ostapenko e il mal di gola ]]> “Già durante la notte avevo un fortissimo mal di gola e tosse. Ho dormita poco e male. Mi sono alzata che mi girava la testa, mi faceva male. Qui con l’aria condizionata esagerano, è fortissima anche negli spogliatoi dove entri tutta sudata. Noi europei non siamo abituati…”.

In campo non era lei: di fronte c’era , la giovane lettone Jelena Ostapenko (18 anni e numero 114 Wta), partita dalle qualificazioni, campionessa junior a Wimbledon nel 2014. Sara era lenta, svuotata: “Non avevo energia, ero poco lucida. Praticamente il primo set non l’ho giocato”. Sotto 5-0 ha chiesto l’intervento del medico: le hanno dato un paio di pastiglie e chiesto se se la sentiva di continuare. Sarita, ovviamente, non si è arresa: “Sei qui a giocarti uno Slam, è ovvio che ci provi anche se non stai bene. Se ho pensato di ritirarmi? Onestamente sì, se nel secondo set la mia avversaria non avesse regalato qualche game, probabilmente avrei lasciato perdere. Invece sono rimasta aggrappata al match ed è andata bene”.

Invece dopo aver incassato un sonante 60 la 28enne romagnola è salita 4-0 nel secondo parziale e soffrendo ha portato a casa il set con il punteggio di 64. Poi nel terzo ha fatto valere la sua maggior esperienza di fronte ad una giocatrice molto promettente, ma anche molto giovane, che lo scorso luglio aveva comunque eliminato la spagnola Carla Suarez Navarro a Wimbledon. E’ finita 06 64 64 dopo due ore esatte.

“Nei primi game del terzo set mi sembrava di stare un po’ meglio - racconta l’azzurra - ma poi dopo un po’ bastava andare oltre il terzo scambio e non mi reggevo in piedi. Non so neppure io come ho vinto questo match… Ho provato anche a fare serve and volley per accorciare gli scambi”.

Prossima avversaria per la Errani l'australiana Samatha Stosur, 22esima testa di serie: la 31enne di Brisbane, campionessa a New York nel 2011, è avanti per 5-2 nei precedenti, ma l'azzurra si è aggiudicata le ultime due sfide. A Flushing Meadows le due si sono già affrontate nel 2010, proprio al terzo turno, e vinse l’australiana. “Ora devo riposare e pensare a guarire. La Stosur è un’avversari difficile, qui ha vinto il torneo qualche anno fa e serve benissimo”. Ci sarà da soffrire. Ma Sarita sa come si fa. ]]>
Sun, 8 Mar 2015 23:00:00 UTC
<![CDATA[ ITF INTERNATIONAL 2015 - E' semifinale per Ramazzotti ]]> -----------------------

RISULTATI
"Itf International 2015"
Itf Junior Circuit
Pancevo, Serbia
31 agosto - 6 settembre, 2015
Grade 2 - terra

SINGOLARE MASCHILE
Quarti
(5) Samuele Ramazzotti (ITA) b. Michiel De Krom (NED) 62 62

Semifinali
(5) Samuele Ramazzotti (ITA) c. Valentin Guenther (GER) ]]>
Sun, 8 Mar 2015 23:00:00 UTC
<![CDATA[ ITF ANTALYA - Ferrando avanza ancora ]]> nella foto), quinta testa di serie del 10mila dollari di Antalya, in Turchia: la giocatrice italiana si è qualificata per i quarti di finale grazie al successo per 63 61 sulla tedesca Yana Morderger. Prossima avversaria - venerdì - la vincente del match tra la wild card di casa Seven Oral e la ceca Barbora Stefkova, numero due del tabellone.
-----------------------

RISULTATI
"Tennis Organisation Cup"
Itf Pro Circuit
Antalya, Turchia
31 agosto - 6 settembre, 2015
$10.000 - cemento

SINGOLARE
Primo turno
(5) Cristiana Ferrando (ITA) b. (q) Emerald Able (USA) 57 63 62

Secondo turno
(5) Cristiana Ferrando (ITA) b. Yana Morderger (GER) 63 61

Quarti
(5) Cristiana Ferrando (ITA) c. vinc. (wc) Seven Oral (TUR)-(2) Barbora Stefkova (CZE) ]]>
Sun, 8 Mar 2015 23:00:00 UTC
<![CDATA[ COMO CHALLENGER - Nei quarti resta in corsa solo Arnaboldi - 2° turno fatale anche per Giustino e Sonego ]]> nella foto) è l'unico tennista italiano rimasto in corsa nei quarti di finale del "Città di Como", torneo challenger Atp dotato di un montepremi di 42.500 euro in corso sui campi in terra rossa della città lombarda. Mercoledì al secondo turno il 27enne canturino, quinto favorito del seeding, si è aggiudicato per 63 64 il derby tricolore contro Riccardo Bonadio, proveniente dalle qualificazioni: prossimo avversario per lui - venerdì - l'argentino Carlos Berlocq, terza testa di serie.
Dopo l'uscita di scena, sempre mercoledì, di Gianluca Naso, che ha ceduto per 63 62 all'argentino Pedro Cachin, giovedì hanno salutato il torneo anche Lorenzo Sonego, proveniente dalle qualificazioni, sconfitto per 63 60 dallo spagnolo Carlos Gomez Herrera, pure lui qualificato, e Lorenzo Giustino, che ha ceduto per 64 36 63 al tedesco Daniel Brands.

ORDINE DI GIOCO

SINGOLARE

DOPPIO

QUALIFICAZIONI ]]>
Sun, 8 Mar 2015 23:00:00 UTC
<![CDATA[ CROAZIA F14 - Giorgini e Rizzuti ai quarti ]]> nella foto), quarto favorito del seeding, e di Giovanni Rizzuti. Venerdì si giocheranno un posto in semifinale, rispettivamente, con il qualificato kuwaitiano Abdullah Maqdes e con l'ungherese Peter Nagy, quinto favorito del seeding.
----------------------

RISULTATI
"Bluesun CRO Circuit Power"
Itf Future Circuit
Bol, Croazia
31 agosto - 6 settembre, 2015
$10.000 - terra

SINGOLARE
Primo turno
Giovanni Rizzuti (ITA) b. Dan Dowson (AUS) 63 61
(4) Daniele Giorgini (ITA) b. (q) Stefan Micov (MKD) 62 76(5)
(q) Neven Krivokuca (CRO) b. (wc) Enrico Becuzzi (ITA) 63 60

Secondo turno
Giovanni Rizzuti (ITA) b. (3) Franjo Raspudic (CRO) 46 75 64
(4) Daniele Giorgini (ITA) b. Chistian Samuelsson (SWE) 36 63 62

Quarti
Giovanni Rizzuti (ITA) c. (q) Abdullah Maqdes (KUW)
(4) Daniele Giorgini (ITA) c. (5) Peter Nagy (HUN) ]]>
Sun, 8 Mar 2015 23:00:00 UTC
<![CDATA[ SVIZZERA F15 - Marcora in semifinale ]]> nella foto) è in semifinale al 10mila dollari di Losanna, in Svizzera: nei quarti il 26enne di Busto Arsizio, prima testa di serie, ha battuto per 63 61 il monegasco Romain Arneodo, settimo favorita del seeding. Prossimo avversario - venerdì - lo spagnolo Marcos Giraldi Requena, quinta testa di serie.
----------------------

RISULTATI
"Visilab Men's Future Lausanne"
Itf Future Circuit
Losanna, Svizzera
31 agosto - 6 settembre, 2015
$10.000 - terra

SINGOLARE
Primo turno
(1) Roberto Marcora (ITA) b. Nicolas Alejandro De Gregorio (ARG) 61 62
(q) Alberto Sibona (ITA) b. Timon Reichelt (GER) 62 62

Secondo turno
(1) Roberto Marcora (ITA) b. (q) Philipp Kahoun (SUI) 60 61
Daniel Altmaier (GER) b. (q) Alberto Sibona (ITA) 63 76(4)

Quarti
(1) Roberto Marcora (ITA) b. (7) Romain Arneodo (MON) 63 61

Semifinali
(1) Roberto Marcora (ITA) c. (5) Marcos Giraldi Requena (ESP) ]]>
Sun, 8 Mar 2015 23:00:00 UTC
<![CDATA[ GENOVA CHALLENGER - Venerdì si presenta l'edizione 2015 ]]> Lo scorso anno l'appuntamento genovese è stato premiato come "World Best Challenger".

La grande attesa sta per finire: domenica si alzerà il sipario. I grandi campioni del tennis internazionale torneranno a Valletta Cambiaso per la 13° edizione. Intanto la Federazione Italiana Tennis ha assegnato le tre wild card che aveva a disposizione: sono Alessandro Giannessi, Gianluca Mager ed Edoardo Eremin. Talenti del tennis italiano che partiranno nel tabellone principale e sono pronti a dare battaglia sui campi genovesi. E c’è attesa anche per l’ultima wild card che invece sarà assegnata dagli organizzatori. Il torneo di Genova si presenta ai nastri di partenza con un montepremi aumentato a 125mila dollari. L’appeal che l’AON Challenger vanta nei confronti dei giocatori è frutto della posizione di assoluto valore che il torneo ha saputo conquistare negli anni nel calendario mondiale. Non a caso a livello italiano il torneo è secondo per montepremi e budget solo agli Internazionali del Foro Italico. Un successo testimoniato non solo dagli apprezzamenti di giocatori e supervisor ma anche dal numeroso pubblico: nel 2014 sono stati oltre 20mila gli spettatori nella splendida location di Valletta Cambiaso raggiungendo diversi sold out compresa la finalissima allo stadio Beppe Croce che ha visto 2500 persone seguire il match tra lo spagnolo Albert Ramos (vincitore dell’edizione 2014) e il croato Mate Delic. ]]>
Sun, 8 Mar 2015 23:00:00 UTC
<![CDATA[ ROMANIA F15 - Quarti per Luisi, fuori Massara ]]> nella foto), passato attraverso le qualificazioni, nel 10mila dollari di Brasov, in Romania: prossimo avversario l'olandese Stephan Fransen, pure lui qualificato. Eliminato, invece, Antonio Massara.
----------------------

RISULTATI
"Brasov, ROU"
Itf Future Circuit
Brasov, Romania
31 agosto - 6 settembre, 2015
$10.000 - terra

SINGOLARE
Primo turno
Antonio Massara (ITA) b. Colin Van Beem (NED) 63 36 76(4)
(q) Alessandro Luisi (ITA) b. (wc) Valentin Vanta (ROU) 62 61

Secondo turno
(1) Mario Vilella Martinez (ESP) b. Antonio Massara (ITA) 61 62
(q) Alessandro Luisi (ITA) b. (8) Luca George Tatomir (ROU) 63 63

Quarti
(q) Alessandro Luisi (ITA) c. (q) Stephan Fransen (NED) ]]>
Sun, 8 Mar 2015 23:00:00 UTC
<![CDATA[ TUISIA F21 - Eliminati Merzetti e Miccini ]]> nella foto) e Sasha Merzetti sino stati eliminati al secondo turno del 10mila dollari di El Kantaoui, in Tunisia. Miccini ha ceduto con un doppio 64 allo slovacco Filip Horansky, numero uno del seeding, mentre Merzetti è stato battuto con identico punteggio dal bulgaro Vasko Mladenov, sesta testa di serie.
----------------------

RISULTATI
"Sportevasion Itf Futur Summer Tour"
Itf Future Circuit
El Kantaoui, Tunisia
31 agosto - 6 settembre, 2015
$10.000 - cemento

SINGOLARE
Primo turno
Giacomo Miccini (ITA) b. (q) Cesar Testoni (REU) 76(5) rit.
Christoph Negritu (GER) b. (5) Matteo Marfia (ITA) 62 57 62
Sasha Merzetti (ITA) b. (wc) Robert Zinganshin (RUS) 75 63
(q) Nikita Matsulenko (RUS) b. (q) Andrea Camurri (ITA) 16 61 63

Secondo turno
(1) Filip Horansky (SVK) b. Giacomo Miccini (ITA) 64 64
(6) Vasko Mladenov (BUL) b. Sasha Merzetti (ITA) 64 64 ]]>
Sun, 8 Mar 2015 23:00:00 UTC