<![CDATA[ Tribuna Aperta della Federazione Italiana Tennis ]]> Tue, 29 Jul 2014 12:44:17 UTC <![CDATA[ RIDUZIONE PUNTI ]]> Sun, 27 Jul 2014 15:07:39 UTC <![CDATA[ CALCOLO PUNTI E CLASSIFICA A METÀ E FINE ANNO ]]> ho affrontato e battuto un ragazzo di classifica NC che però a metà anno ha mutato la sua classifica in 4.4 (io invece sono passato da 4.NC a 4.6) secondo il regolamento nella rielaborazione dei punti devo calcolare di aver affrontato e battuto un 4.4
A fine anno però, da quello che ho capito, non avviene la stessa cosa, ovvero anche se un giocatore che ho sconfitto cambia la classifica io lo devo calcolare con la classifica che ha mutato a metà anno, non sarebbe più opportuno ricalcolare i punteggi (e quindi le classifiche) secondo le classifiche finali?
Non so se questo già avviene o meno, però in caso non avvenga potrebbe verificarsi il caso in cui due vittorie, una con un giocatore di X categoria che non è riuscito ad accedere a una categoria superiore e una con un giocatore di uguale categoria che invece vi è riuscito, magari anche più volte, vengano calcolate allo stesso modo.

Questo è il primo anno che faccio tornei quindi magari sono io che non ho capito bene altrimenti vi è un errore nel modo in cui i punti e quindi le classifiche vengono calcolati. ]]>
Sat, 26 Jul 2014 13:21:59 UTC
<![CDATA[ BONUS VITTORIE CAMPIONATI NAZIONALI III CATEGORIA ]]> nel regolamento per la definizione delle classifiche, nel paragrafo dei BONUS si legge, al punto c:

C) Per ogni incontro vinto nei campionati individuali di II e III categoria ed in quelli dei settori giovanili e veterani, viene accreditato un bonus di 15 punti con un limite massimo di 75 punti per le fasi nazionali e 45 punti per le fasi regionali. I bonus sono cumulabili.

Nel my fit non riesco a inserire questi bonus. Qualcuno mi può spiegare come dovrei fare?

Grazie ]]>
Thu, 24 Jul 2014 13:23:53 UTC
<![CDATA[ CLASSIFICA VIRTUALE E PUNTI PER CONSERVARE LA CLASSIFICA ]]> Inserendo i miei recenti risultati nel myfit virtualmente sarei passato 4.3 con 143 punti. Nello stesso myfit però viene segnalato che, per rimanere nella categoria, dovrei disporre di 146 punti (quindi altri 3 punti aggiuntivi).
Alla luce di ciò, vi chiedo ma essendo ora virtualmente passato 4.3 basterà mantenere i miei 143 punti (grazie ai quali sono passato da 4.4 a 4.3) o dovrò conseguirne altri 3 per arrivare a 146 ed arrivare al quorum necessario per mantenere la classifica di 4.3?

Grazie mille ]]>
Wed, 23 Jul 2014 21:44:20 UTC
<![CDATA[ CLASSIFICA FIT, VITTORIE SUPPLEMENTARI ]]> Esempio io sono partito da 44, a metà anno promosso 43, adesso sto calcolando i punti per la promozione a 42, ho 7 vittorie che se le considero da 43 mi danno una partita in più e mi consentono il passaggio a 42, ma facendo il conteggio simulato on line sembra che la vittoria aggiuntiva si calcoli da 42 (malgrado tutto mi considera 42 quando le 6 vittorie non sarebbero sufficienti, occorrerebbe anche la settima), quindi o è errato il conteggio on line o c'è qualcosa che mi sfugge, grazie a coloro che risponderanno.
Vittorio Desideri
P.S: avete mica un numero di telefono per contattare la fit toscana, non riesco a trovarlo, grazie di nuovo. ]]>
Tue, 22 Jul 2014 15:25:11 UTC
<![CDATA[ CLASSIFICA FIT ]]> Tue, 22 Jul 2014 08:32:17 UTC <![CDATA[ TABELLONE INTERMEDIO - PUNTI? ]]>
Es. tabellone di quarta in un torneo di terza, mi qualifico ma non c'è il mini tabellone dei qualificati. ]]>
Mon, 21 Jul 2014 20:53:50 UTC
<![CDATA[ SERIE D3 ]]> Tue, 15 Jul 2014 09:33:06 UTC <![CDATA[ LA MANO DESTRA NON SA QUELLO CHE FA LA MANO SINISTRA. ]]> Dopo aver letto l’inciso del Sig Ferrarini sono rimasto basito. Giochiamo la D3 per divertimento non per professionismo e diamo importanza relativa al campionato, abbiamo apprezzato praticando da sempre il tennis lo spirito sportivo facendone uno stile di vita e tramandandolo ai nostri giovani allievi.
I titolari della nostra squadra sono tutti adulti ed incastrano le date del campionato tra impegni di lavoro e di famiglia, purtroppo questo campionato capita in un periodo particolare dell'anno, siamo ormai a metà luglio e il lavoro durante la settimana e la famiglia il fine settimana richiedono la nostra presenza.
La disponibilità a spostare l’incontro c'é stata fin da subito, pur essendo stati contattati alle 21,30 del sabato per comunicarci la necessità di rinviare l'incontro, cosí come subito é emersa la difficoltà a trovare una data utile, al che abbiamo dovuto rimandare la decisione alla domenica mattina per cercare una soluzione.
Sentite le esigenze dei componenti della squadra ci siamo resi conto che non ci era possibile recuperare la partita nell'immediatezza del mese di luglio. Il lunedì mattina comunicata l'accaduto al comitato ci ha contattato il commissario di gara che ci ha prospettato la possibilità di giocare a settembre, proposta che abbiamo accolto. Non abbiamo tutt'oggi comunicato alcun risultato o referto al comitato ma abbiamo atteso che ci informassero sul da farsi.
Nella speranza che quanto letto in precedenza su tribuna aperta sia l'iniziativa di un singolo, poco informato, e non il pensiero dei dirigenti dell’associazione Cavalli di Bronzo, io e la squadra restiamo in attesa di eventuali scuse.
Distinti Saluti
Gaetano Sorrentino
]]>
Mon, 14 Jul 2014 12:27:52 UTC
<![CDATA[ SIAMO UN ESEMPIO PER LO SPORT ]]> Mon, 14 Jul 2014 06:58:51 UTC <![CDATA[ COEFFICIENTE DI RENDIMENTO ]]> Si prendono in considerazione: Capitale di partenza+Bonus+Punti(Vittorie base+Vittorie supplementari in base al coefficiente di rendimento). Vengo alla mia domanda: se dalla formula per valutare il coefficiente di rendimento risulta un numero negativo(-1 o -2), non si possono "solo" prendere in considerazione le vittorie supplementi o verranno sottratte dal numero di quelle base?
Esempio pratico: giocatore 4Nc; vittorie base 5 e coefficiente di rendimento -2. Le vittorie da considerare per il punteggio rimarranno 5 o diventeranno 3?
Spero di essere stato chiaro.
]]>
Fri, 11 Jul 2014 11:08:19 UTC
<![CDATA[ RETROCESSIONE PER SCONFITTE PER ASSENZA ]]> "Qualora nel corso del periodo temporale considerato, si registrino cinque o più sconfitte per assenza contro avversari di classifica pari o inferiore (considerata alla data di programmazione dell’incontro), il giocatore avrà una classifica di un gradino inferiore rispetto a quella altrimenti conseguita".
Mi domando se "considerato alla data di programmazione dell'incontro" vale anche per la mia classifica o solo per quella dell'avversario. Cioè ad esempio se a marzo (mia classifica 4.3) ho perso per assenza contro un giocatore all'epoca di classifica 4.2 questa sconfitta non viene conteggiata come una delle cinque? A prescindere dal fatto che io poi a giugno sia passato 4.1? O invece il confronto tra classifica va fatto tra la sua (dell'epoca) e la mia attuale? Grazie,
Francesco ]]>
Tue, 8 Jul 2014 10:54:01 UTC
<![CDATA[ ETICA SPORTIVA: ZERO! ]]> Grazie mille e viva lo sport VERO!
Cordiali Saluti ]]>
Sun, 6 Jul 2014 21:33:30 UTC
<![CDATA[ BONUS 50% ARROTONDATO PER DIFETTO ]]> Sun, 6 Jul 2014 15:39:27 UTC <![CDATA[ RIFIUTO ISCRIZIONE ]]> Mi dicono essendo 4.3 non rientri .
Sapete se è possibile fare una cosa simile? ]]>
Thu, 3 Jul 2014 14:25:21 UTC
<![CDATA[ PARTITE MINIME PROMOZIONE META' ANNO ]]> Hanno sbagliato o c'è un minimo di incontri da disputare?
Grazie. ]]>
Thu, 3 Jul 2014 10:30:57 UTC
<![CDATA[ VITTORIA SU GIOCATORI PROMOSSI ]]> Quanto riportato nel Regolamento classifiche, significa che:
1) Se incontro un 4.1 a febbraio che diventa 3.5 (o più) nel 2015 (no a metà anno), ho vinto con un 3.5 ?
oppure
2) Se incontro un 4.1 a febbraio che diventa 3.5 (o più) solo nel corso del 2014, ho vinto con un 3.5 (certamente si...) ?
oppure
3) Entrambe le situazioni. ]]>
Wed, 2 Jul 2014 12:48:47 UTC
<![CDATA[ I TORNEI DI DOPPIO DANNO PUNTI? ]]>
Grazie ]]>
Tue, 1 Jul 2014 08:18:27 UTC
<![CDATA[ ISCRIZIONE TORNEI CLASSIFICA METÀ ANNO ]]> Come mi devo iscrivere ad un torneo che inizia a luglio? 4nc come sulla tessera, 4.6 come sul sito o 4.5?
Non vorrei falsare il torneo giocando un giorno prima o dopo e contro avversari diversi.
Grazie a tutti per la risposta, e scusate se la domanda appare ovvia... ]]>
Tue, 1 Jul 2014 08:06:12 UTC
<![CDATA[ BONUS TORNEI ]]> Mon, 30 Jun 2014 07:43:42 UTC <![CDATA[ VITTORIA SU 4.1 CON PUNTI PER 3.5 A GIUGNO ]]> con i punti per 3.5. Difatti ora che hanno pubblicato le nuove classifiche di metà anno si conferma la nuova. Vorrei sapere quanti punti vale questa vittoria : 90 oppure 120?
Grazie ]]>
Sun, 29 Jun 2014 13:16:39 UTC
<![CDATA[ CLASSIFICA DI METÁ ANNO ]]> Ma a metá anno si può passare più di una classifica?, io sapevo che per essere promossi di una classifica bisognava passarne due ]]> Thu, 26 Jun 2014 17:15:30 UTC <![CDATA[ SCONFITTA CONTRO GIOCATORE PROMOSSO A METÀ ANNO ]]>
sono 4.1. Come devo conteggiare una sconfitta contro un giocatore che a metà anno è stato promosso da 4.4 a 4.1? Nel parametro E o nel parametro G? io direi nel G, perchè se l'aggiornamento automatico dei punti acquisiti contro giocatore promosso a metà anno vale per le vittorie, dovrebbe valere anche per le sconfitte, no? ]]>
Thu, 26 Jun 2014 08:35:53 UTC
<![CDATA[ BONUS VITTORIA TORNEO DOPO CLASSIFICA INTERMEDIA ]]> volevo porre un quesito a cui non ho trovato soluzione leggendo il Regolamento.
A gennaio ho vinto un torneo giovanile in cui ho battuto in finale un 3.5 come me. 3.5 era anche la classifica massima dei partecipanti al torneo.
Adesso, con le classifiche di metà anno, il mio avversario è passato 3.4. Ovviamente per la vittoria contro di lui considererò i punti che dà un 3.4, ma per la vittoria del torneo? Anche questi punti mi si rivalutano?
Grazie a chiunque vorrà rispondermi ]]>
Wed, 25 Jun 2014 13:37:45 UTC
<![CDATA[ PUNTI METÀ ANNO ]]> Tue, 24 Jun 2014 22:14:36 UTC <![CDATA[ AGGIORNAMENTO CLASSIFICA NC ]]> io sono NC ed il giorno 25 maggio 2014 in coppa italia a squadre gioco e vinco il mio primo match contro un 4.4. inserendo il risultato sul myfit sscore di diceva già 4.5. oggi, se non erro, sono usciti gli aggiornamenti delle classifiche ma sono sempore nc. come mai? devo fare ricorso? grazie ]]> Tue, 24 Jun 2014 11:37:11 UTC <![CDATA[ PASSAGGI DI METÀ ANNO ]]> la settimana scorsa ho sconfitto un 41 che (da lista pubblicata FIT) risulta essere passato 35.
Al torneo (di quarta) risultava ovviamente come 41.
Come devo considerare la vittoria?
contro 41 o 35?

Grazie ]]>
Mon, 23 Jun 2014 14:41:52 UTC
<![CDATA[ COMPILAZIONE TABELLONI (ANCORA) - IMPORTANTE ]]> Ogni volta capita che i giocatori del circolo di casa e quelli "conosciuti" hanno un trattamento di favore. Idem per l'individuazione delle teste di serie.
A volte mi piace fare dei tornei fuori dalla mia zona, e soprattutto nei piccoli paesi, dove magari ci sono delle "mine vaganti" di classifica non alta perchè fanno solo quel torneo e pochi altri, queste vengono destinate a chi non ha santi in Paradiso.
Adesso qualcuno penserebbe che se qualcuno ha dei dubbi potrebbe assistere al sorteggio ... ma a parte il fatto che nella vita si lavora anche, e che potrebbe apparire ridicolo, io mi chiedo PERCHE' MAI, vista l'introduzione del PUC i tabelloni non debbano essere compilati automaticamente dal Portale. Il circolo trasmette i nominativi e il sistema fa il resto, con PURA casualità. Basta mascherarsi dietro la questione che visto che i giocatori danno delle disponibilità di orario, il tabellone deve essere adeguato a queste; in questo modo si autorizza ogni sorta di accomodamento. Due giudici arbitri in due diverse occasioni mi hanno candidamente detto che dato che i giocatori danno degli orari di disponibilità il tabellone non si compila con sorteggio ma con degli abbinamenti.
Io lo trovo scandaloso, quì si deve sempre andare dietro il proprio interesse particolare. C'è il sistema per farlo e per evitare discussioni sarebbe il caso di cominciare immediatamente. ]]>
Fri, 20 Jun 2014 16:52:14 UTC
<![CDATA[ PASSAGGIO DI CATEGORIA D'UFFICIO IN CORSO D'ANNO ]]> ho ripreso da poco a giocare e fatto la tessera 2014. Ho fatto 2 tornei che sono finiti tutti e 2 a giugno 2014.
Provando a simulare la mia classifica attuale dovrei essere 4.2 nel 2015.
Ho letto sul regolamento FIT che nei casi di acquisizione di risultati che comportano un salto in avanti di almeno 4 categorie la FIT aggiorna d'ufficio la tua classifica in qualsiasi momento dell'anno.
Non che sia un cambiamento vitale...però iniziare a fare un torneo dal tabellone 4.1-4.2 è cosa diversa da iniziare come nc e questo è il momento migliore per fare tornei quindi vorrei sapere se c'è un modo per richiedere l'aggiornamento d'ufficio .
Grazie
Saluti ]]>
Fri, 20 Jun 2014 13:43:35 UTC
<![CDATA[ DISPONIBILITÀ ORARI TORNEI ]]> Un giudice arbitro dice che vanno evidenziate le ore disponibili, un altro quelle non disponibili...boh ]]> Thu, 19 Jun 2014 15:29:03 UTC <![CDATA[ TORNEO A.S.C. SPORT ]]> Essendo un nuovo 4.NC da maggio e la mia nuova classifica del simulatore mi dà 4.6 al 30 maggio.
Posso partecipare ad un torneo organizzato dalla A.S.C. (Attività Sportive Confederate - Ente di promozione sportiva riconosciuto dal coni) ?

Se si posso anche registrarlo sul simulatore ?

grazie
]]>
Thu, 19 Jun 2014 12:01:13 UTC
<![CDATA[ CHIARIMENTO PASSAGGIO CATEGORIA ]]> Non ho ben capito quali risultati vengono presi in considerazione e se devo andare in federazione (abito in provincia di Roma) per prendere una nuova tessera o se è possibile farsela spedire, e se ci sarebbe un costo in più.

La mia situazione è questa: sono partito da NC, ho fatto 2 tornei entro maggio collezionando punti sufficienti per essere 4.5 (calcolato tramite myfitscore). Ora sto finendo un torneo (fine prevista 21 giugno) nel quale sono riuscito a prendere punti per essere 4.4 .
Ora vi volevo chiedere, oltre alle domande sopra, se dovessi fare il passaggio per poi fare tornei a settembre, che classifica avrei?

Grazie. ]]>
Wed, 18 Jun 2014 23:14:03 UTC
<![CDATA[ TORNEI AMATORIALI ]]> Sat, 14 Jun 2014 19:41:54 UTC <![CDATA[ SALVEZZA RAGGIUNTA? ]]> sono 4.5 ed ho conseguito 2 vittorie
una ad un torneo iniziato il 23/10/2013 E concluso il 10/11/2013 ed una oggi stesso,la prima contro uno che nel 2013 era NC e nel 2014 4.6 e questa contro un 4.6,dovrei avere teoricamente 60 punti + 5 capitale di partenza.
La prima vittoria è conteggiata per la classifica 2015? Fatemi sapere ]]>
Fri, 13 Jun 2014 23:22:58 UTC
<![CDATA[ CONCOMITANZA INCONTRO A SQUADRE CON TORNEO INDIVIDUALE ]]> Io sapevo che ha la prevalenza l'incontro a squadre e si ha diritto al rinvio della partita di torneo, è effettivamente così e, se sì, qual'è la norma che disciplina l'ipotesi? ]]> Mon, 9 Jun 2014 16:56:56 UTC <![CDATA[ TORNEI INTERNAZIONALI TENNIS EUROPE ]]> Ringrazio anticipatamente coloro che vorranno rispondermi.
Ciao! ]]>
Mon, 9 Jun 2014 13:07:10 UTC
<![CDATA[ SECONDO ME SI DOVEVA RIPETERE LA PRIMA DI SERVIZIO. SPIEGATEMI PERCHÈ NON È ANDATA COSÌ. ]]>
Ciò premesso, diamo un'occhiata al regolamento:

"il punto deve essere rigiocato, se il giocatore è disturbato mentre gioca il punto......da qualcosa al di fuori del controllo del giocatore (esclusi gli arredi permanenti)."

Gli spettatori fanno parte degli arredi permanenti, così come la sedia dell'arbitro. Detta così, uno spettatore che urla tra la prima e la seconda di servizio non è da considerarsi disturbo.
Cosa succederebbe allora se lo stesso spettatore entrasse in campo durante il gioco, o se una gamba del seggiolone dell'arbitro si spezzasse improvvisamente scaraventandolo a terra?
Dal momento che arbitro e spettatori sono da considerarsi arredi permanenti, bisognerebbe continuare a giocare?
A mio avviso, lo spettatore va considerato arredo permanente solo se sta composto al suo posto e non disturba intenzionalmente il gioco, così come è arredo permanente il seggiolone finchè rimane in piedi.

Insomma, secondo me Djokovic aveva diritto a ripetere la prima di servizio perchè lo spettatore in questione, mettendosi ad urlare, non ha rispettato intenzionalmente il suo ruolo e in quel momento non andava considerato come tale, ma semplicemente "qualcosa al di fuori del controllo del giocatore".

Qualcuno obbietterà che se io avessi ragione, gli spettatori potrebbero accordarsi coi giocatori che urlerebbero apposta per permettere al giocatore stesso di ripetere una prima di servizio in un momento di difficoltà.
Non dimentichiamo però che le regole di tennis prevedono che tutto deve svolgersi nel massimo rispetto della correttezza.
Ad esempio, applicando il codice di arbitraggio senza arbitro, ogni giocatore decide nella sua parte di campo. Questo però non vuol dire che, in assenza del giudice arbitro, può permettersi di chiamare out una palla dentro un metro. In teoria potrebbe farlo, in pratica però non terrebbe un comportamento corretto e questo non è previsto dal codice .
Stessa cosa, a mio avviso, vale per lo spettatore che ha l'obbligo di seguire senza disturbare.
Giusto?
]]>
Mon, 9 Jun 2014 12:22:38 UTC
<![CDATA[ CONSIHLIO SCARPE DA ERBA SINTETICA ]]>
]]>
Sun, 8 Jun 2014 22:11:24 UTC
<![CDATA[ QUESITO CAMBIO CLASSIFICA ]]> stavo rileggendo il comunicato per il calcolo della classifica 2015 e mi è sorto un dubbio:

se un giocatore (A) batte un giocatore (B) che a metà anno varia la sua classifica, ai fini del calcolo di fine anno il giocatore (A) deve considerare la classifica che (B) aveva entro il 30 maggio, avendolo incontrato prima del cambio classifica o deve tenere in considerazione quella nuova entrata in vigore da giugno?

gli anni scorsi se non ricordo male si considerava la classifica migliore.

Buon tennis ]]>
Sun, 8 Jun 2014 21:31:13 UTC
<![CDATA[ CAMBIAMENTO IMPROVVISO ORARIO...E' REGOLARE??? ]]> Il torneo a cui sono iscritto (un 4a categoria lim. 4.4) comincia oggi ed ero sorteggiato nel secondo tabellone (4.4-4.5-4.6).
Oggi giocavano gli NC ma per sicurezza sono passato ieri sera sulle 20 (COME DA REGOLAMENTO) a controllare gli orari (già presenti per oggi e domani) e non ero in programma in nessuno dei due giorni.
Alle 14.40 mi telefona il G. Arbitro chiedendo di andare a giocare e dicendo che la partita è stata inserita questa mattina (per le 14.30!!) modificando gli orari.
Chiedendo se la partita può essere spostata mi risponde che non è possibile perché dovevo informarmi anche oggi degli orari e che quindi pagherò l'iscrizione.
Secondo voi è regolare tutto questo???
Dovrei rifiutarmi di pagare? ]]>
Sat, 7 Jun 2014 13:36:23 UTC
<![CDATA[ PUNTI OTTENUTI A FINE ANNO ]]> grazie ]]> Fri, 6 Jun 2014 14:08:01 UTC <![CDATA[ TENNIS = TERRA ROSSA ?!?!? ]]> Wed, 4 Jun 2014 09:34:41 UTC <![CDATA[ AVANZAMENTO CLASSIFICA DI METÀ ANNO ]]> Avendo vinto nel mese di dicembre 2013 una partita contro un 4.6, che anche adesso nel 2014 è 4.6, due partite a marzo 2014 contro nc e una partita contro nc e 4.6 a fine maggio 2014, passo 4.5 ?? Vorrei sapere anche se le partite vinte a fine maggio valgono per l'avanzamento a metà anno dato che il torneo finirà l'8 giugno. Grazie ]]> Mon, 2 Jun 2014 18:07:20 UTC <![CDATA[ BONUS INCONTRI CAMPIONATI INDIVIDUALI ]]> Ho inserito il torneo in campionati individuali. ]]> Sat, 31 May 2014 06:30:33 UTC <![CDATA[ SI PASSA DI CATEGORIA A METÀ ANNO? ]]> ]]> Wed, 28 May 2014 12:24:08 UTC <![CDATA[ FASCITE PLANTARE ]]> Tue, 27 May 2014 18:17:17 UTC <![CDATA[ DOPPIO E DOPPIO MISTO ]]> Sun, 25 May 2014 18:58:24 UTC <![CDATA[ CLASSIFICHE DI META' ANNO - DOMANDE ]]> Seconda domanda : Le sconfitte in 4 categoria fanno perdere punti?
Terza domanda : Con l'aggiornamento passando da 4nc a 4.5 dall'1 giugno a dicembre devo considerare altri nuovi 5 nuove vittorie ? ]]>
Sun, 25 May 2014 10:15:41 UTC
<![CDATA[ PUNTI PER PARTITA VINTA ALLE QUALIFICAZIONI AI CAMPIONATI ITALIANI GIOVANILI ]]> Thu, 22 May 2014 07:29:04 UTC <![CDATA[ QUANTI PUNTI VANNO ATTRIBUITI ALLE VITTORIE SUPPLEMENTATI? ]]> Avendo ripreso l'attività ad aprile, dopo anni di stop, vi elenco i miei risultati partendo dalla classifica N.C.:
3 vittorie con 4.5,
4 vittorie con 4.4,
1 vittoria con 4.3,
1 vittoria con 4.1,
1 torneo 4.4 vinto,
1 sconfitta con 3.5 ed
1 sconfitta per ritiro con un N.C.

Nel primo passaggio da N.C. a 4.6 i miei punti sono calcolati sulle 5 migliori vittorie (5x120punti=600p) + 2 vittorie supplementari (V-E-(2*I)-(3*G)=10-1=9 -> +2), per cui 2x120p=240p, + bonus torneo (max class. 4.4=120p:2=60p. Quindi 600p + 240p + 60p = 900punti.
Fin qui tutto OK.

Poi però con altri passaggi intermedi non capisco quanti punti devo assegnare alle vittorie supplementari; dopo, infatti da 4.6 a 4.5 ho:
5 migliori vittorie (5x120p=600p), + bonus torneo vinto (max class. 4.4=120p:2=60p) e +2 vittorie supplementari 2x120p=240p, ma in realtà noto dal calcolo di MyFITScore che le vittorie supplementari valgono 90p+120p=210p e non 240p, infatti il totale non viene 900p come prima, ma 870p.
Come mai? Quando aggiungo le vittorie supplementati, quali vittorie devo considerare? Spero di essere stato chiaro.

Altri passaggi intermedi:
4.5->4.4 = punti vitt. 660 + bonus 45 = 705
4.4->4.3 = punti vitt. 480 + bonus 30 = 510
4.3->4.2 = punti vitt. 340 + bonus 15 = 355
I punti vittorie = migliori vittorie in base alla classifica + vittorie supplementati.
]]>
Wed, 21 May 2014 08:33:05 UTC
<![CDATA[ SCIOGLIMENTO VINCOLO UNDER 18- ANNO IN CORSO ]]> - l'atleta tesserato e minorenne, dovrebbe essere libero dal vincolo per decorrenza dei termini (art. 91, comma 2 del R.O. ) considerando che sono trascorsi più di quattro anni consecutivi da quando era under 12 e oggi ha 17 anni ed è under 18;
- l'accordo tra affiliato e giocatore per l'indennità di preparazione non è mai stato sottoscritto dalle parti e quindi non è dovuta (art. 97, c.1 del Regolamento Organico)
Tutto ciò premesso, non dovrebbero esserci restrizioni al rilascio del nulla osta. E' così?
Grazie ]]>
Tue, 20 May 2014 17:56:53 UTC
<![CDATA[ TORNEI ETA ]]> entre list delle qualificazioni nei tornei ETA under 12 .Comprendo infatti il criterio per il tabellone principale dove entrano i piu' forti in classifica , i segnalati dalla federazione e i giocatori stranieri.
Nella lista delle quali vedo pero' ragazzi con classifica inferiore a quelli che risultano essere esclusi.Posso capire qualche giocatore anno 2013 di interesse nazionale ma vi sono situazioni che possono essere comprese solo con il criterio della priorita' nella data di iscrizione.Credo pero' che il criterio della classifica FIT debba essere rispettato nei tornei che si svolgono in Italia.
Grazie per chi mi aiuta a capire ]]>
Tue, 20 May 2014 16:31:59 UTC
<![CDATA[ LEGGE UGUALE PER TUTTI IN CAMPO ]]> Tue, 20 May 2014 06:49:44 UTC <![CDATA[ COPERTURE GONFIABILI PER CAMPI ]]> Thu, 15 May 2014 11:28:25 UTC <![CDATA[ GIUDICI DI LINEA ]]> Mon, 12 May 2014 11:09:07 UTC <![CDATA[ DOPPI TURNI DAL PRIMO GIORNO DI TORNEO ]]>
vi scrivo per illustrarvi una problematica legata ad un torneo iniziato ieri, domenica 11 maggio.

Tabellone pubblicato sabato, mi aspetta il secondo turno, quindi prima di poter giocare deve uscire il mio avversario da una partita in programma, presumo, il primo giorno di torneo.

Premetto che tutta la giornata di sabato ho controllato l'orario di gioco di domenica (per semplice curiosità visto che avrebbe dovuto giocare un amico), ma niente (ho scoperto poi che è stato pubblicato la sera alle 21 passate).

La mattina di domenica, quindi, mi reco al foro per seguire l'unica giornata di Internazionali che, purtroppo, sarò in grado di seguire a causa di impegni lavorativi.

Per puro caso, durante la giornata, controllo l'orario di gioco e, con mio grande stupore, avrei dovuto giocare alle 17:30 contro il vincente di una partita in programma alle 15, che avrebbe quindi dovuto sostenere un doppio turno!

Non potendo più tornare in tempo, chiedo se l'avversario è disponibile a giocare il giorno dopo (oggi), ma niente da fare e quindi mi viene assegnata la sconfitta a tavolino.

Visto che non sono stato il solo ad essere penalizzato in questo modo, in quanto ben 3 partite su 5 hanno avuto lo stesso andamento della mia (ai giocatori che avrebbero dovuto giocare il secondo turno è stata assegnata sconfitta a tavolino), vi chiedo se secondo voi è normale che il primo giorno di torneo vengano previsti doppi turni senza dare un preavviso consistente ai giocatori interessati (orario pubblicato solo alle 21 del giorno prima!) o se sia di uso comune utilizzare questa prassi per "sbarazzarsi" di qualche partita (torno a giocare dopo qualche anno di inattività e magari mi sono perso qualcosa....).

Ulteriore stranezza è che oggi, invece, non sono previsti doppi turni, segnale che forse non c'era tutta questa fretta nello svolgere partite di un torneo che, tra le altre cose, disporrà di quasi 20 giorni per terminare, visto che la fine è prevista per il 29 maggio!

Premetto che la mia non vuole essere un'accusa al circolo o al GA, ma solo un piccolo sfogo e un modo per conoscere se esiste una regola a riguardo, in quanto mi sembra poco intelligente utilizzare doppi turni (addirittura il primo giorno di torneo) senza preavviso e senza reali necessità, come ad esempio giornate di pioggia o altre condizioni che non permettano il regolare svolgimento di un torneo.

Saluti
Marco Mestici ]]>
Mon, 12 May 2014 09:14:57 UTC
<![CDATA[ PETRUCCI ACCENDE LA TELEVISIONE: SI PARTE AD OTTOBRE ]]> Sun, 11 May 2014 07:03:36 UTC <![CDATA[ TORNEI E CAMPIONATI A SQUADRE ]]> Fri, 9 May 2014 21:01:25 UTC <![CDATA[ TENNIS E BASKET: LE NOZZE DEL SECOLO ]]> Thu, 8 May 2014 13:08:32 UTC <![CDATA[ BOOM NEL TENNIS: IL CANALE TELEVISIVO HA INCREMENTATO IL NUMERO DI TESSERATI ]]> Thu, 8 May 2014 13:07:11 UTC <![CDATA[ IL FORO DIVENTA UN FORMAT ]]> Thu, 8 May 2014 13:05:07 UTC <![CDATA[ "ROMA DA SOGNO. E FOGNINI..." ]]> Sun, 4 May 2014 11:28:46 UTC <![CDATA[ TV MONOSPORTIVA CHIAVE DEL FUTURO ]]> Sun, 4 May 2014 11:14:16 UTC <![CDATA[ CONSENSO ALLA CHIUSURA DELLE SEZIONI INTERMEDIE ]]> In due ci qualifichiamo per la sezione intermedia relativa alla seconda categoria venendo purtroppo sconfitti entrambi nei successivi incontri.
Comunico quindi agli organizzatori del torneo il mio consenso alla chiusura della sezione di terza e chiedo al giudice arbitro di interpellare l’altro giocatore, di terza categoria anch’egli, ma di 1° gruppo, il quale non acconsente a dare la propria adesione.
È comprensibile che un giocatore di classifica superiore, peraltro di due gradini, non sia disponibile a disputare l’incontro; l’eventuale vittoria gli renderebbe infatti soltanto un bonus irrisorio in termini di punteggio, a fronte del rischio di ridurre il proprio coefficiente di rendimento nel caso di sconfitta. Di contro per me l’eventuale esito positivo varrebbe l’acquisizione di 120 punti relativi all’incontro e del bonus di 60 punti per la vittoria della sezione intermedia – per un totale di 180 punti essenziali ai fini della promozione di metà anno.
Il regolamento non appare sufficientemente chiaro in merito all’argomento anche se, per prassi, senza un consenso unanime non viene generalmente dato corso agli incontri conclusivi delle sezioni intermedie dei tornei.
Nella fattispecie tuttavia i giocatori chiamati in causa sono soltanto due, dunque è rimessa all’arbitrio dell’uno la preclusione o meno dell’opportunità per l’altro di acquisire, nel caso di eventuale vittoria, sia i punti relativi che il bonus previsto dal regolamento.
A mio parere i casi analoghi dovrebbero essere esaminati in modo opportuno demandando al comitato il compito di assumere le proprie determinazioni in merito all’assegnazione del punteggio ed alla correzione del coefficiente del rendimento dei giocatori interessati non consentendo ad alcun partecipante ai tornei di influenzarne i risultati.

]]>
Sat, 3 May 2014 18:01:01 UTC
<![CDATA[ SCONFITTA PER ND ]]> Fri, 2 May 2014 21:01:01 UTC <![CDATA[ CAMBIO RACCHETTA DI FEDERER ]]> Fri, 2 May 2014 11:26:05 UTC <![CDATA[ PERMESSO FUORI CAMPO ]]> Tue, 29 Apr 2014 18:47:22 UTC <![CDATA[ CLASSIFICA METÀ ANNO ]]> Mon, 28 Apr 2014 10:18:26 UTC <![CDATA[ CALCOLO CLASSIFICA ]]> se sono NC e batto un altro NC prendo 60 punti e quindi divento 4.6
nelle prossime partite che farò dovrò calcolare i punti come se fossi un 4.6 o un 4.NC?
E quando mi iscriverò ad un altro torneo dovrò dire di essere un 4.6 o un 4.NC? ]]>
Sun, 27 Apr 2014 08:08:02 UTC
<![CDATA[ PASSAGGIO DA 4.NC A 4.6 ]]> Sat, 26 Apr 2014 17:14:56 UTC <![CDATA[ TORNEI PROLUNGATI OLTRE DATA DICHIARATA, DEVO PAGARE L'ISCRIZIONE??? ]]> La mia domanda e': DEVO PAGARE COMUNQUE L ISCRIZIONE ANCHE SE IL PROBLEMA SORGE DA UN LORO PROBLEMA ORGANIZZATIVO??? ]]> Wed, 23 Apr 2014 16:51:19 UTC <![CDATA[ NORME COMPORTAMENTALI ]]> Preciso che trattavasi di torneo di Macroarea "fuori sede" in quanto, su richieste dei genitori, per gentile concessione del Giudice Arbitro, l'incontro si è svolto "più vicino a casa" e quindi senza la presenza di un arbitro
Grazie per una cortese risposta
]]>
Wed, 23 Apr 2014 10:32:35 UTC
<![CDATA[ TORNEI DISPUTATI ALL'ESTERO ]]> vorrei sapere se un atleta partecipa a dei tornei fuori Italia ( es. Spagna) come devono essere inseriti nella propria classifica personale ?
Grazie e cordiali saluti
]]>
Tue, 22 Apr 2014 15:36:32 UTC
<![CDATA[ WILD CARD A ROGER FEDERER ]]> Sat, 19 Apr 2014 15:58:38 UTC <![CDATA[ DA NC A 4/1 IN SEI MESI E' POSSIBILE? ]]> volevo sapere se è possibile passare da nc a 4.1 da gennaio a giugno.( o bisogna attendere necessariamente dicembre? pur avendo conseguiti i punti entro giugno???)
lo chiedo poiche ho sentito pareri opposti
grazie ]]>
Sat, 19 Apr 2014 12:42:40 UTC
<![CDATA[ DURATA DELLE PARTITE DI CAMPIONATO INTERMINABILI ]]> Sun, 13 Apr 2014 16:00:19 UTC <![CDATA[ L'ALTEZZA CONTA NEL TENNIS DI OGGI? ]]> Wed, 9 Apr 2014 19:35:06 UTC <![CDATA[ REGOLAMENTO COMPETIZIONE A SQUADRE D4 ]]> Gradirei conoscere il regolamento della competizione a squadre D4, che se non erro dovrebbe iniziare a settembre prossimo.
Mi occorrerebbe in particolare sapere:
1) quando scade l'iscrizione
2) quanti incontri devono disputarsi?
Grazie a chi vorrà rispondermi. ]]>
Wed, 9 Apr 2014 08:00:25 UTC
<![CDATA[ DIVISE NAZIONALI IN DAVIS ]]> Se parliamo dei giocatori italiani, poi, oltremodo orribili.
Non è possibile che non si riesca a risolvere il problema con gli sponsor. E' come vedere Messi giocare con Il Portogallo con la maglia del Real Madrid. La Nazionale è la Nazionale e la divisa è una cosa seria.
Per non parlare poi della possibilità di fare ricavi per la stessa Federazione. ]]>
Mon, 7 Apr 2014 10:53:12 UTC
<![CDATA[ TORNEI SUL VELOCE A ROMA? ]]> Non ne ho mai trovato uno...
]]>
Sat, 5 Apr 2014 23:28:25 UTC
<![CDATA[ CAMPIONATI A SQUADRE E PUNTI ASSEGNATI - PUNTI ASSEGNATI NEI SINGOLI INCONTRI CON SQUADRA CHE SI RITIRA E PERDE A ZERO TUTTE LE PARTITE ]]> Wed, 2 Apr 2014 21:56:09 UTC <![CDATA[ CRITERIO DI ABBINAMENTO AL PRIMO TURNO ]]> Grazie ]]> Sun, 30 Mar 2014 20:02:11 UTC <![CDATA[ IL PALLETTARO E' TENNIS ? ]]>
Ognuno è libero di giocare come vuole.

Ma la domanda è : E' giusto secondo voi, giocare a tennis e tirare la pallina alta che sfiora il pallone.

CHE SENSO HA ?
Cioè gente anche brava atleticamente e magari anche tecnicamente, una palla semplice sul colpo migliore il diritto alzare SEMPRE un campanile che sfiora il pallone.

Per favore commentate questo POST.

Aiutatemi a capire cosa scatta nella testa di questi giocatori, quale è la motivazione.

NON ESISTE UNA REGOLA DI LEALTA' FAIR PLAY ?
Ci sono delle regole morali nella vita.
]]>
Sat, 29 Mar 2014 21:41:29 UTC
<![CDATA[ VINTO 4 TORNEI RODEO E CLASS.FERMA A 4.1 COME MAI? ]]> ecco la cosa strana arriva ora,dopo i prini 3 tornei il my fit score l'ha fatta arrivare a 4.1,ma poi i sucessivi 2 tornei vinti in pratica e' come non li avesse calcolati,i punti per salire ancora sono sempre gli stessi.
Qualcuno sa' rispondere a questo quesito?
Io ho pensato dipenda dal fatto che ci sono solo un tot di vittorie da considerare e che quindi se per es sono 10 e lei ha battuto 20 4.1 le 10 in esubero non vengono conteggiate,e' possibile?
Grazie a tutti per le risposte. ]]>
Mon, 24 Mar 2014 13:13:57 UTC
<![CDATA[ SCONFITTA PER RITIRO ]]> Sun, 23 Mar 2014 20:49:51 UTC <![CDATA[ VITTORIE UTILI DA CONTEGGIARE ]]> Quindi se un 4.4 perde con un 4.6 che a giugno diventera' 4.4 verranno sottratte dal totale delle vittorie 3 risultati o 1.
Grazie





]]>
Wed, 19 Mar 2014 07:46:08 UTC
<![CDATA[ PARTITE DI FINE ANNO E NUOVA CLASSIFICA ]]> Tue, 18 Mar 2014 20:43:21 UTC <![CDATA[ CORDE E RACCHETTE PER EPICONDILITE/EPITROCLEITE ]]> Purtoppo ho iniziato senza una preparazione fisica adeguata e giocando anche per un paio di ore al giorno,tanto da subire un'infiammazione al gomito.
dopo aver fatto un controllo da uno specialista mi è stata diagnosticata una epitrocleite,detta anche gomito del golfista,cosa alquanto strana per me che gioco a tennis.
Questa infiammazione tende a diminuire durante le settimane di allenamento,ma come si presentano i tornei e quindi un numero di partite piu assidue,visto che parto da 4nc, mi si ripresenta.
Utilizzo come racchetta una babolat pure drive,che ho scoperto essere molto rigida,incordata con delle "Black Code" con tensione 25/26.Ho iniziato a scendere la tensione di un KG alla volta per non avere un brusco cambiamento ora che ci sono tanti tornei.
Volendo risolvere il problema ho letto che ci sono sia corde multifilamento che racchette con una rigidità inferiore.Voi cosa mi consigliereste di fare? ]]>
Sat, 15 Mar 2014 20:11:12 UTC
<![CDATA[ VINCITORE TAB. IV CAT NC ]]> qualcuno può indicarmi come si determina il vincitore di un tab. IV cat. NC? Non capisco qual'è il criterio, visto che vi sono 8 qualificati per il tab. successivo e non si disputa semifinale e finale per tab. NC.
GRAZIE ]]>
Wed, 12 Mar 2014 11:38:13 UTC
<![CDATA[ SERIE D ]]> ]]> Sun, 9 Mar 2014 18:18:25 UTC <![CDATA[ FASCE D'ETÀ ]]> Sat, 8 Mar 2014 22:54:27 UTC <![CDATA[ MIGLIORAMENTO CLASSIFICA ]]>
Sono un 4.nc, ho preso la tessera a metà gennaio, dopo 2 tornei giocati ho ottenuto i seguenti risultati:

Eschilo cup:

V contro un 4.nc
V contro un 4.5
V contro un 4.4
S per mia assenza contro un 4.3

Quercia open cup

V contro un 4.nc
V contro un 4.5
V contro un 4.3 per sua assenza
V contro un 4.2
S contro un 3.5

Usando il my fit score la mia classifica virtuale è 4.3; nel regolamento FIT ho notato questo punto:

VARIAZIONI NEL CORSO DELL’ANNO
La Commissione Campionati e Classifiche varierà d’ufficio la classifica di un giocatore in qualsiasi momento dell’anno quando il suo valore,
sulla base del punteggio acquisito o dei risultati ottenuti, si dimostri:

- almeno 4 gruppi superiori a quello della sua classifica per i giocatori classificati dalla III cat. 3° gruppo in giù.

Io partendo da 4.nc ed essendo attualmente 4.3 sono 4 gruppi superiore alla mia base di partenza, la variazione, è giusto questo mio ragionamento? La variazione va richiesta o viene fatta in automatico?

Grazie già da ora per le risposte. ]]>
Fri, 7 Mar 2014 12:46:50 UTC
<![CDATA[ ROMA, BIGLIETTI A RUBA ]]> Fri, 7 Mar 2014 12:22:02 UTC <![CDATA[ COSTO TORNEI ]]> sono un neofita in materia e vorrei chiedere quanto è il costo per l'iscrizione dei tornei??
Come è composta tale quota?
C'è un massimo di spesa??

Per nel sito FIT trovo una tabella denominata "massimali quote 'iscrizione ai tornei 2014" (esempio 15 euro per i 3/4°) e volevo capire a cosa si riferisce??

Grazie
Nicola ]]>
Thu, 6 Mar 2014 15:32:47 UTC
<![CDATA[ SCELTA TESTE DI SERIE ]]> “nella compilazione di un tabellone, per la scelta delle teste di serie, a parità di classifica, è privilegiato il tesserato con il coefficiente più alto”
Se questo è vero : come ci si deve comportare nel caso la stessa non è rispettata?
Ciao e grazie
]]>
Sun, 2 Mar 2014 21:26:37 UTC
<![CDATA[ E' VERO CHE SONO GIOVANE MA.... ]]> Fri, 28 Feb 2014 17:45:11 UTC <![CDATA[ SCUSATE MA SPORT COME DIVERTIMENTO ]]> Qui, ma soprattutto sui campi di gioco si parla di vittorie, sconfitte, si fanno polemiche (innumerevoli) ma MAI e dico MAI ci s iricorda che si parla di ragazzini, under 9-10-11-12-13, che praticano uno sport dove l'obiettivo primario dovrebbe essere il DIVERTIMENTO ]]> Fri, 21 Feb 2014 15:47:51 UTC <![CDATA[ VITTORIA SU CLASSIFICA MOMENTANEA ]]> Mon, 17 Feb 2014 10:05:37 UTC <![CDATA[ RECORD DI 248 MATCH. ]]> E lo è ancora di meno quando ti puntano il dito come 'genitore pazzo che obbliga il proprio figlio ad una competizione estenuante', mentre in realtà ogni decisione sull'attività da fare viene pesata con criterio.
Perchè così ci è successo dopo che sul sito federtennis è stato pubblicato un articolo dove si attribuiscono a mio figlio la bellezza di 248 match giocate nel 2013. E gli appassionati ai quali fosse sfuggita questa notizia falsa, hanno avuto modo di leggerla nel tennis italiano, come racchetta da record a soli 11 anni.
Ebbene, mio figlio ha giocato 48 match nel 2013, comprese le partite di doppio, di squadra e le partite non giocate per forfait. Inoltre ha fatto una settantina di partitine di rodeo, formula molto in voga nella provincia di Bergamo per dare la possibilità ai ragazzi di allenarsi giocando punti che contano e allo stesso tempo di socializzare passando la domenica insieme.
Oltre ad essere curiosa da dove sia saltato fuori questo numero di match, sono molto dispiaciuta che, anche dopo una mia segnalazione dell'erroraccio, non si è fatto niente per correggerlo. ]]>
Sun, 16 Feb 2014 21:05:42 UTC
<![CDATA[ PUNTEGGIO VITTORIA SU CLASSIFICA SIMULATA ]]> Ringrazio anticipatamente per i chiarimenti, buon tennis a tutti! :)
Gregorio. ]]>
Fri, 14 Feb 2014 11:34:40 UTC
<![CDATA[ TORNEO O LAVORI FORZATI? ]]> Thu, 13 Feb 2014 19:08:46 UTC <![CDATA[ GIOVANI PALLETTARE, MAESTRI DA SANZIONARE ]]> Tue, 11 Feb 2014 11:06:04 UTC <![CDATA[ TABELLONE IN LINEA ]]> DA SEMPRE …. (anche quando ne ho usufruito ) sostengo che i tabelloni con la formula della suddivisione per classifica non sia la formula propriamente corretta e soprattutto meritocratica .
So benissimo e trovo parzialmente giusto che questi tabelloni siano fatti in modo di permettere a tutti di poter giocare qualche partita in più con avversari di valore simile.
Ma nello stesso tempo troverei corretto che nella fase finale dei tornei i rimanenti partecipanti potessero giocare alle stesse condizioni (senza doppio turno sulle testa e sulle gambe ) e usufruendo delle medesime possibilita’ di vittoria con un tabellone in linea (da ottavi in poi ) uguale per tutti.
Molto spesso invece si vedono tornei (con anche premi in denaro) dove la finale viene giocata da giocatori/giocatrici che partono direttamente dalla semifinale o addirittura dalla finale stessa…

]]>
Sun, 2 Feb 2014 13:51:27 UTC
<![CDATA[ PARTECIPAZIONE A TORNEI ]]> Fri, 31 Jan 2014 10:13:08 UTC <![CDATA[ MYFITSCORE: AGGIORNATO CALCOLO CLASSIFICA ]]>
Il sistema è ora a vostra disposizione.

Ricordiamo che le partite valide per il 2015 in cui l'avversario è stato indicato tramite l'apposita funzionalità di ricerca sono state automaticamente aggiornate.

Buon Tennis a tutti!
Assistenza myFITScore ]]>
Thu, 30 Jan 2014 13:38:21 UTC
<![CDATA[ LA CAPITALE SCOPRE IL PADDLE ]]> Tue, 28 Jan 2014 14:13:28 UTC <![CDATA[ CAMBIO CLASSIFICA ]]> Sat, 25 Jan 2014 21:39:23 UTC <![CDATA[ LIMITAZIONE DI PARTECIPAZIONE NEI CAMPIONATI A SQUADRE. ]]> L'art 52 del RCS demanda ai singoli comitati regionali, ma il comitato regionale demanda a RCS non specificando nulla. Chiedo questo perchè ho sentito dire che non più di un trasferito possa giocare in singolo, se ve ne siano piu di uno, nella stessa squadra.
Spero di essere stato chiaro nel formulare la domanda, grazie a chiunque voglia rispondere. ]]>
Thu, 23 Jan 2014 16:16:26 UTC
<![CDATA[ CAMPIONATI A SQUADRE ]]> ho un problema che non riesco a risolvere (e probabilmente non si può).
Sono socio in un circolo regolarmente affiliato e disputo tornei federali. Vorrei però partecipare ai campionati a squadre di serie D3/D2 e con altri 3 soci si era pensato di formare una squadra per poter partecipare ma il nostro circolo ha detto no per la sola ragione della disponibilità dei campi. Ora mi chiedo considerato che loro hanno squadre in B, C e D1, pensate sia plausibile che ci dicano no avendo 8 campi a disposizione considerato che il campionato di serie D3 si svolge in 5 domeniche delle quali alcune trasferte? oppure la motivazione è che non hanno alcun interesse a far giocare dei soci, ma solo i ragazzi che allenano? Non so proprio come fare dato che anche se dovessi pensare di andare via dal circolo, non avrei comunque 2 anni durante i quali non poter partecipare a gare per il circolo nuovo? ]]>
Mon, 20 Jan 2014 09:21:32 UTC
<![CDATA[ MY FIT SCORE METODO 2015 ]]> Sbaglio io qualcosa oppure il portale non è ancora aggiornato? Nel secondo caso, qualora venisse aggiornato al metodo 2015 e alle classifiche 2014, i risultati già inseriti verranno mantenuti? ]]> Sun, 19 Jan 2014 14:46:05 UTC <![CDATA[ TRASFERIMENTO UNDER10 ]]> Sun, 19 Jan 2014 07:52:12 UTC <![CDATA[ CALENDARIO TORNEI SICILIA ]]> Thu, 16 Jan 2014 20:41:22 UTC <![CDATA[ RICERCA GIOCATORI DA INSERIRE IN SQUADRA ]]>
Al di la dei soliti canali come social network dove inserire post appositi, sarebbe bello se esistesse un mercato virtuale dove si possa sapere chi cerca, chi si propone, che ingaggi si promettono e per cui ci si muove ecc.

Nel mio caso sono alla ricerca di un giocatore 2.2/2.3/2.4 da insierire nel nostro team che si appresta a giocare il campionato di Serie C.

Ho provato su supertennisclub, ma non ho trovato sezioni specifiche. Ovviamente utilizzerò il passaparola per la mia ricerca.

Qualsiasi idea su come risolvere il mio problema è ben accetta.

Non voglio assolutamente trasformare questo questo blog in una sorta di mercartino on line, ma se qualunque giocatore del livello menzionato fosse interessato a valutare un nuovo team per cui giocare, mi puo liberamente contattare a questo indirizzo: francescopagani24@libero.it

Saluti ]]>
Mon, 13 Jan 2014 21:49:14 UTC
<![CDATA[ TORNEO AD INVITI? O SOLO SOCI? O FIT? ]]> Il torneo in questione è limitato 2.7 e per iscriversi è necessario passare per il sito degli organizzatori, qui si legge la dicitura TORNEO AD INVITI. Andando avanti con l'iscrizione si viene a conoscenza del fatto che è possibile iscriversi solo dopo essere diventati soci.
A questo punto non capisco più nulla, il torneo è un torneo fit (credo di si dato che compare sul portale unico dei tornei), un torneo sociale o un torneo ad inviti?
Le ultime due opzioni mi pare che contrastino con la prima, perchè devo essere costretto a diventare socio di un circolo per poter partecipare ad un torneo fit? Se tutti facessero così alla fine dell'anno ci ritroveremmo tutti iscritti a decine di affiliati differenti.
Chiedo formalmente una spiegazione a chi avesse più informazioni. Per riferimenti a ciò che ho scritto visitate www.opentennis.it ]]>
Sat, 11 Jan 2014 19:46:37 UTC
<![CDATA[ CLASSIFICA MIGLIOR PARTECIPANTE AL TORNEO ]]> Il 4.2 è stato sconfitto da un altro partecipante al torneo mentre il 4.1 non ha disputato il proprio incontro. Qualora vinca il torneo, ai fini del calcolo classifica, chi devo indicare come classifica migliore del Torneo il 4.1 o il 4.2? Grazie. ]]> Sun, 5 Jan 2014 08:04:03 UTC <![CDATA[ PARTECIPAZIONE CAMPIONATI A SQUADRE ]]> Pur leggendo il regolamento generale relativo ai campionati a squadre per affiliati, non sono riuscito a risolvere un mio dubbio: è possibile partecipare sia al campionato a squadre serie D2 e Serie C nello stesso anno sportivo? A quanto ho letto sembrerebbe di no , ma non ne sono certo...
Grazie per le risposte che verranno
Nicola ]]>
Sat, 4 Jan 2014 14:23:12 UTC
<![CDATA[ IL MIO CIRCOLO NON SI AFFILIA PIU' ]]> Fri, 3 Jan 2014 17:33:54 UTC <![CDATA[ UNDER 10 E POI? ]]> Fri, 27 Dec 2013 15:10:29 UTC <![CDATA[ TORNEI DI FINE ANNO ]]> GRAZIE E AUGURI A TUTTI ]]> Tue, 24 Dec 2013 09:02:47 UTC <![CDATA[ TESSERA FIT 2014 ]]> la tessera fit 2014 che non so come ottenere.
Il mio certificato medico scade ad aprile per cui
stando al regolamento non posso partecipare
ai tornei dove vieni richiesta la nuova tessera.
Qualcuno sa come superare questo problema? ]]>
Mon, 23 Dec 2013 20:21:36 UTC
<![CDATA[ CALCOLO PUNTI E PASSAGGIO CLASSIFICA ]]>
Mi confermate? Il my fit ha sempre funzionato ora non so che gli abbia preso!!

Grazie a tutti! ]]>
Tue, 17 Dec 2013 16:47:38 UTC
<![CDATA[ SVINCOLO ATLETI E PROSECUZIONE CAMPIONATI ]]> Tue, 17 Dec 2013 16:26:49 UTC <![CDATA[ MASTER SERIES SULL’ERBA ]]> Sat, 14 Dec 2013 13:43:50 UTC <![CDATA[ VALORIZZARE IL "DOPPIO" ]]> Mi chiedo come mai nel regolamento (punti) e nella attività della Federazione questo sport non venga mai preso in considerazione.
Sono dell'idea invece che la FIT debba in ogni modo sostenere ed incentivare (a fronte anche dei risultati delle nostre atlete) lo spettacolo degli incontri di DOPPIO. ]]>
Wed, 11 Dec 2013 19:52:05 UTC
<![CDATA[ VITTORIE NEI TORNEI ]]> Wed, 11 Dec 2013 19:38:43 UTC <![CDATA[ CAPITALE DI PARTENZA ]]> Wed, 11 Dec 2013 19:30:14 UTC <![CDATA[ CLASSIFICA ERRATA ]]> Wed, 11 Dec 2013 16:59:45 UTC <![CDATA[ CALCOLO CLASSIFICA 2014 ]]> SONO ARRIVATE LE NUOVE CLASSIFICHE 2014 RISULTA CHE SONO DIVENTATO 4/3 U16 CON COEFFICENTE 268, PRIMA ERO 4/4 U 14.
NEL MY FIT SCORE RISULTA CHE SONO 4/2 CON UN COEFFICENTE DI 231.
QUALCUNO MI PUO' AIUTARE COME FACCIO A CAPIRE SE E' SBAGLIATA LA CLASSIFICA FIT UFFICIALE O IL MY FIT SCORE.
INVIO RISULTATI 2013 A CHI MI PUO' AIUTARE CON E-MAIL.

GRAZIE
STEFANO ]]>
Mon, 9 Dec 2013 22:30:58 UTC
<![CDATA[ CLASSIFICHE E PUNTI ]]> Mon, 9 Dec 2013 19:12:24 UTC <![CDATA[ SUPERTENNIS ON DEMAND ]]> volevo fare un elogio a questa federazione che ci permette di vedere molte ore di tennis a noi appassionati sulla tv....è un piacere poter vedere le finali della serie A in diretta... complimenti anche ai commentatori...se non ricordo male ( anche perche' dovrebbe essere un po' datato!!) quel Ricevuti Mauro dovrebbe essere stato anche un discreto giocatorino...E BRAVA FIT....
...avanti sempre cosi'...anzi sempre meglio!!
]]>
Sat, 7 Dec 2013 17:24:24 UTC
<![CDATA[ CLASSIFICA SIMULATA ]]> Tue, 3 Dec 2013 09:16:57 UTC <![CDATA[ CONTEGGIO PUNTI ]]> Es. Se io sono un 4.3 e batto un 4.NC non prendo punti ma se a fine anno da 4.NC passa a 4.2, io prendo 90 punti? ]]> Wed, 27 Nov 2013 23:05:38 UTC <![CDATA[ CLASSIFICA DI DICEMBRE 2013: È QUELLA DEL 2014? ]]> Sono 4.4. Reduce dai più importanti insuccessi estivi (dove non ho vinto una partita), aspetto con ansia di retrocedere a 4.5
Con mio sommo rammarico tuttavia, leggo la nuova classifica, dove, anche per il 2014 mi si conferma la categoria 4.4.
Qualcuno mi può spiegare l'arcano?
Grazie a tutti. ]]>
Tue, 26 Nov 2013 19:55:57 UTC
<![CDATA[ RISPARMIAMO LA CARTA... UN GESTO ECOLOGICO ]]> Se le partite sono molte e i ricalcoli più di uno nelle buste andranno a finire non meno di quattro fogli A4 più l'assegno.
Per evitare tutto questo inutile spreco di carta e compiere un piccolo gesto ecologico non sarebbe meglio, per chi ce l'ha, inserire insiame all'assegno un solo foglio indicante le coordinate personali in My FIT Score?
Questo blog deve servire anche per dare delle idee :-) ]]>
Mon, 25 Nov 2013 08:26:35 UTC
<![CDATA[ PUNTI RIMASTI A FINE STAGIONE ]]> Wed, 20 Nov 2013 08:40:46 UTC <![CDATA[ TORNEI A NOVEMBRE E CAMBIO CATEGORIA ]]> Un giocatore che ha la certezza di scendere di categoria (supponiamo un 3.5 che non ha giocato gare nella scorsa stagione e che retrocederà sicuramente a 4.1) può iscriversi ai tornei di quarta categoria dichiarando già quella che sarà la sua nuova classifica pur mancando ancora l'ufficialità?
Se la risposta è no, di fatto i giocatori in questa situazione perdono il diritto di iscriversi a tornei ai quali in realtà potrebbero regolarmente partecipare. ]]>
Tue, 19 Nov 2013 13:10:07 UTC
<![CDATA[ GRAZIE A TUTTI, HA VINTO L'ISOLA ]]> Thu, 7 Nov 2013 08:43:45 UTC <![CDATA[ CLASSIFICA HELP ME... ]]> Grazie. ]]> Wed, 6 Nov 2013 17:52:58 UTC <![CDATA[ SCONFITTA CON ATLETA PROMOSSO A GIUGNO ]]> Tue, 5 Nov 2013 15:56:36 UTC <![CDATA[ TORNEI W.E. ]]> E sul simulatore MY Fit Score si possono già registrare o bisogna aspettare il congelamento della classifica con l'azzeramento punti.

Grazie S.F. ]]>
Mon, 4 Nov 2013 10:56:03 UTC
<![CDATA[ TORNEI CHE SI CONCLUDONO DOPO IL 3/11/2013 ]]> In questi GIorni sto disputando un torneo, che, dovrebbe concludersi ( anche se dalla data non sembra ), dopo il 3/11/2013. Ho letto sul regolamento che verranno presi in considerazione i risultati dei tornei che si concluderanno entro il 3 Novembre, per la classiica 2014, invece i tornei che si concluderanno dopo, verrà presa in considerazione per la classifica 2015. Ora, io in questo Torneo sono passato 4.3, quindi tale classifica mi sarà data a Giugno 2014 ? O direttamente a fine Anno ?
Grazie ]]>
Fri, 1 Nov 2013 07:15:11 UTC
<![CDATA[ COME INTERPRETATE QUESTO PUNTO?! ]]> considerati come aventi la classifica maggiore anche al momento in cui è stato disputato l’incontro."
----------------------------
Io la intendo così...se vinco con un 4.1 che ha già i punti per passare prossimo anno a 3.5, mi viene calcolato come una vittoria su un 3.5, è corretto?! ]]>
Thu, 31 Oct 2013 08:36:24 UTC
<![CDATA[ CAMPI IN TERRA SINTETICA ]]> Sun, 27 Oct 2013 22:12:07 UTC <![CDATA[ CAMPIONATI A SQUADRE CON CIRCOLO NUOVO ]]> ]]> Wed, 16 Oct 2013 19:51:36 UTC <![CDATA[ RINNOVO TESSERA FIT 2014 ]]> volevo sapere se è possibile rinnovare la tessera senza far riferimento a nessun circolo di appartenenza? Questo perchè sono andato via dal mio circolo e non intenzione di tesserarmi per loro ne tanto meno associarmi ad un altro circolo.

Grazie mille ]]>
Wed, 16 Oct 2013 12:28:52 UTC
<![CDATA[ CAMPIONATI A SQUADRE ]]> Quest'anno ho vinto con il mio circolo il campionato regionale D3 e ottenuto la promozione alla D2, questo risultato genera dei punti BONUS/SUPPLEMENTARI per coloro che hanno fatto parte della squadra?
Grazie..!! ]]>
Mon, 14 Oct 2013 11:00:26 UTC
<![CDATA[ QUOTE AFFILIAZIONE ARRETRATE ]]> Ora i giocatori ci sarebbero...
]]>
Fri, 11 Oct 2013 21:41:20 UTC
<![CDATA[ AVVIARE UNA SCUOLA SAT ]]> Thu, 3 Oct 2013 14:13:55 UTC <![CDATA[ CLASSIFICA MINIMA ]]> Fri, 27 Sep 2013 14:43:00 UTC <![CDATA[ E' UNA PENALIZZAZIONE ? ]]> Francesco ]]> Fri, 27 Sep 2013 09:02:38 UTC <![CDATA[ BONUS ASSENZA SCONFITTE ]]> Thu, 26 Sep 2013 12:45:58 UTC <![CDATA[ CAMBIO PALLINE ]]>
Ma letteralmente viene data facoltà al G.A. di decidere sul cambio delle palline, ma non anche quella di far iniziare un match con palline vecchie.

Abbiamo o no il diritto di iniziare un match con palline nuove ?

]]>
Wed, 25 Sep 2013 09:38:47 UTC
<![CDATA[ SQUALIFICATO PER PUNTEGGIO CONTESTATO ]]>


Nel bel mezzo di una partita, in assenza di arbitro, perso il 1° set 6/0 ma in vantaggio nel 2° set 4/2, interviene il giudice arbitro per definire la questione della palla chiamata fuori all' avversario, accordatomi il punto, mette un arbitro, ma l' opponente anziché comunicare il punteggio corretto del 2° set mi toglie 2 game ed il vantaggio, il giudice arbitro non sapendo che pesci prendere, con tono autoritario e minaccioso mi dice: << se vuoi continuare state 2 pari e vantaggio pari, altrimenti TI BUTTTO FUORII .

Rispondo: Perché, Lei sa il punteggio ?

chi è Lei per stabilire qual' è il punteggio ?

e per tutta risposta: FUORIII, FUORIII,

e sono stato squalificato.

Come si può giocare a tennis in queste condizioni?

datemi un motivo per non portare le racchette e la tessera FIT alla federazione, cosa che domani farò sicuramente.





]]>
Tue, 24 Sep 2013 22:35:06 UTC
<![CDATA[ QUOTA ISCRIZIONE TORNEO ]]> non mi sembra corretto da parte di un circolo richiedere l'intera quota d'iscrizione quando pur iscrivendomi ed avendo dato, come richiesta l'impossibilità di giocare un certo giorno, questi mi hanno proprio fatto iniziare il torneo in quel giorno...mi sono ritirato senza giocare, devo versare quindi solo la quota FIT...è corretto!?
grazie a chi mi può essere utile a capire come effettivamente, da regolamento, funziona, visto che, ho sentito diversi pareri discordanti tra loro.
Federico Pieri ]]>
Mon, 23 Sep 2013 12:48:46 UTC
<![CDATA[ VITTORIA SU GIOCATORE PROMOSSO A META' ANNO ]]> ho vinto in un torneo contro un giocatore che sul tabellone era segnato come 4.4 ma in realtà essendo stato promosso a metà anno era già 4.3 (forse lui neanche ancora lo sapeva); il fatto che sul tabellone risulti come 4.4 anche se in realtà era 4.3 può creare qualche irregolarità e quindi eventualmente annullare la mia vittoria? ]]> Wed, 18 Sep 2013 13:42:53 UTC <![CDATA[ COPPE,TARGHE E PREMI NEI TORNEI DI 4 CAT. ]]> Ma i premi (targhe o coppette o altro) per i semifinalisti di un torneo di 4 cat. non si assegnano più?
In due tornei ho perso in semifinale (dai rispettivi vincitori del torneo) e non mi è stata data neanche una misera targhetta ricordo.
E' una vita che gioco a tennis e una volta "i primi quattro" venivano premiati.
E' vero che siamo in crisi ma le quote di iscrizione si sono pure adeguate!!
E non credo che l'acquisto di due targhette per i semifinalisti possano mandare in crisi il budget del ciroclo organizzatore!
Buon tennis a tutti! ]]>
Tue, 17 Sep 2013 10:48:27 UTC
<![CDATA[ SBADATAGGINE DELL'AVVERSARIO ??? ]]> Ho vinto la mia partita in tre set e successivamente ho provveduto ad inserire il risultato in Myfitscore al fine dell'attribuzione dei punti.
"Stranamente", dopo aver inserito il risultato, è comparso un bel punto esclamativo di fianco al medesimo: mi si dice che il mio avversario ha inserito anche lui la partita attribuendosi una bella vittoria in due set con il punteggio di 6/3 - 6/4!!!!!!!!
Penso e spero che tale "inconveniente" possa essere risolto dal servizio tecnico (a cui ho già inoltrato la segnalazione) prima del calcolo definitivo e relativa attribuzione della classifica 2014, ma ritengo utile pubblicare l'accaduto lasciando a voi ogni considerazione ... Buona settimana e buon tennis ai veri Sportivi... Stefano De Stefanis ]]>
Mon, 16 Sep 2013 09:05:46 UTC
<![CDATA[ TABELLONI TORNEI ]]> titta ]]> Sat, 14 Sep 2013 14:17:54 UTC <![CDATA[ INIZIO TORNEO DOPO DATA DI CONCLUSIONE, RIPRISTINIAMO I VECCHI TABELLONI IN LINEA ]]> Secondo me in questo caso il giocatore che non può presentarsi per diversi motivi a giocare il primo turno dopo la data di fine torneo non può ricevere una sconfitta per ND nè tantomeno pagare l'iscrizione.
Infatti ai tornei veterani c'è una liberatoria da firmare all'atto di iscrizione in caso di sforamento data di fine torneo.
Perchè non ripristiniamo i vecchi tabelloni in linea a 64 o più giocatori, con le teste di serie come si deve, così almeno abbiamo delle certezze sulle date di gioco?
Buon gioco a tutti ]]>
Sat, 14 Sep 2013 06:51:04 UTC
<![CDATA[ TRASFERIMENTO NEGLI USA ]]> La mia classifica può essere convertita? o devo iniziare da zero?
Qualcuno sa dirmi qualcosa sul circuito amatoriale americano?
Ciao,
Marcello ]]>
Fri, 13 Sep 2013 15:17:36 UTC
<![CDATA[ OBBLIGO DEL CERTIFICATO MEDICO ]]> Sembra che questo obbligo sia stato abrogato lasciando solo un certificato del medico di base per le attività sportive non agonistiche..... ma quali sono?
Ad esempio se i circolo organizza un piccolo torneo sociale non ufficiale è obbligato a chieder il certificato del medico di base? e quando i soci giocano tra di loro senza alcuna organizzazione da parte del circolo?
Sarebbe opportuno che la FIT desse delle indicazioni chiare affinchè tutti i circoli si comportassero nello stesso modo, in particolare alla luce delle recenti modifiche normative. ]]>
Fri, 13 Sep 2013 07:40:33 UTC
<![CDATA[ TABAGISMO ]]> E' comportamento anti-sportivo??
Va ammonito??
Fatemi sapere, cosa ne pensate? ]]>
Thu, 5 Sep 2013 14:31:05 UTC
<![CDATA[ CLASSIFICA VIRTUALE ]]> Thu, 5 Sep 2013 13:27:05 UTC <![CDATA[ PROMOZIONE E RETROCESSIONE ]]> Grazie ]]> Thu, 5 Sep 2013 08:52:37 UTC <![CDATA[ PUBBLICAZIONE DEI TABELLONI, PERCHÈ SOLO IL VENERDÌ SERA? ]]> Vi sembra giusto che questi siano resi noti ai partecipanti solo il giorno prima dell'inizio dei tornei (in genere il fine settimana)?
Possibile che uno per organizzarsi il fine settimana come meglio crede debba aspettare di sapere se dovrà giocare nel fine settimana solo il venerdì pomeriggio?
Non sarebbe possibile anticipare la pubblicazione degli orari già, ad esempio, al mercoledì, dal momento che ormai le iscrizioni si chiudono con ampio anticipo rispetto all'inizio del torneo?
Grazie, un saluto a tutti
Danilo ]]>
Thu, 5 Sep 2013 08:25:58 UTC
<![CDATA[ SALTO DI CLASSIFICA DI FINE ANNO ]]> Ho un piccolo dubbio ( quasi una insicurezza da sfatare)
volevo sapere se le promozioni di fine anno, funzionano un po come quelle di metà anno...
esempio pratico:
Io sono un 4.3
se io nel mese di agosto ho battuto un 4.4, che però a fine anno passerà 4.3
Io prendo punti come se avessi battuto un 4.3(ossia 60 pt.) ???
Grazie in anticipo ]]>
Wed, 4 Sep 2013 10:45:49 UTC
<![CDATA[ MAESTRI E MATERIALI, C'È TANTA DISINFORMAZIONE ]]> In oltre 30 anni di attività agonistica sono stato in centinaia di circoli e ne ho viste di tutti i colori.
Ragazzini che giocano con telai da adulto convinti di tirare più forte, monofilamenti montati a tensioni impossibili con conseguenti grossi problemi a polsi, gomiti e spalle, e via discorrendo.
E molto spesso è proprio il maestro ad indirizzare il proprio allievo nelle sue scelte.
Alcuni sono ben informati e sanno consigliare al meglio, altri avrebbero davvero tante cose da imparare.
Mi chiedo se non sarebbe il caso, in fase di esaminazione, proporre anche un test serio e approfondito riguardante i materiali agli aspiranti maestri, in modo da avere la certezza che una volta ottenuto il brevetto non vadano a far danni in giro. ]]>
Tue, 3 Sep 2013 20:01:58 UTC
<![CDATA[ ABBIGLIAMENTO PER IL DOPPIO ]]> Chi Sto arrivando! D'armi una risposta. ? Esiste sempre la regola o è stata modificata ?
Ciao a tutti
Giulio Loi ]]>
Tue, 3 Sep 2013 15:54:33 UTC
<![CDATA[ LA PARTITA PIU' LUNGA . ]]> 06Agosto partita di terzo turno :
Scaldaferri 4.2-Mazziotta 4.4 7/6-5/7/ 7-6
Incontro iniziato alle 20,55 e terminato alle 01,10 . Durata dell'incontro 4 ore e 15 minuti.
Volevo sapere se ce un'archivio dove si puo' risalire alla durata degli incontri piu' lunghi in Italia. ]]>
Mon, 2 Sep 2013 10:16:29 UTC
<![CDATA[ CHI VINCERÀ LA SCOMMESSA? ]]>
un mio amico (con cui ci siamo giocati una settimana di colazioni!) ha una classifica di 3.1 e i primi di Giugno ha battuto in un torneo un 3.2! Si da il caso che questo 3.2, un ragazzo che era fermo da qualche anno, ha, subito dopo, cominciato a vincere contro tutti, portandosi a casa un terza, poi un open, arrivando in finale in un altro open e in semi in un successivo e collezionando 2.4 e 2.5 come io colleziono caffettiere! A questo ragazzo, per manifesti meriti (poi confermati da una successiva vittoria addirittura contro un 2.1) è stata attribuita una classifica di 2.7 (a fine anno chissà dove arriverà!), ma il punto è che dopo gli aggiornamenti di metà anno era ancora 3.2 perchè tutti i risultati sono arrivati dopo! La domanda è, visto che il regolamente non è preciso a riguardo, il mio amico ha battuto un 3.2 visto che a metà anno era ancora così, o un 2.7???
In pratica il buon senso mi porta a essere certo che abbia battuto un 2.7, ma il mio amico, forse per scaramanzia, dice che gli vale 3.2! Chi ha vinto la scommessa?
Grazie a tutti per l'attenzione e buon tennis!!! Vittorio ]]>
Fri, 30 Aug 2013 08:30:45 UTC
<![CDATA[ RIDUZIONE PUNTI VITTORIE ]]> Thu, 29 Aug 2013 08:50:41 UTC <![CDATA[ CAMPIONATI ITALIANI VETERANI E TESTE DI SERIE ]]> Trattandosi di campionati validi anche per il Grand Prix e ITF 2, è corretto dire che la classifica FIT è prioritaria, ma a parità di classifica vale la posizione di classifica ITF? ]]> Tue, 27 Aug 2013 09:27:55 UTC <![CDATA[ CAPITALE DI PARTENZA ]]>
Sul MyFitScore ad un atleta con Classifica Simulata 2.7 viene dato un capitale di partenza di 240 punti.

Sul Regolamento FIT 2014 il capitale di partenza per un 2.7 è di 330 punti.

Chi può spiegare questa incongruenza tra il Regolamento FIT 2014 ed il MyFitScore? (incongruenza che porta ad una Classifica Simulata inferiore a quella che dovrebbe essere calcolata con un capitale di 330 punti i quali basterebbero per il passaggio - simulato - a 2.6)

Grazie a tutti! ]]>
Mon, 26 Aug 2013 11:33:45 UTC
<![CDATA[ RETROCESSIONE PER SCONFITTE PER ASSENZA ]]> Sono 4.3, mi mancano una sessantina di punti per la promozione ma ho, purtroppo, già SEI sconfitte per assenza nel 2013. In un caso come questo, il regolamento, nelle 'disposizioni particolari' (pag. 7), parla (abbastanza) chiaro: con più di cinque sconfitte per assenza si ha retrocessione rispetto alla classifica raggiunta nell'anno. Quindi per 'salvarmi', dovrei ottenere la promozione.
Il punto, e la mia domanda, è la seguente: 5 di queste 6 sconfitte sono state per malattia (3 per febbre e 2 per una contrattura): di certo mi ero iscritto ad un po' troppi tornei contemporaneamente (ma nel primo caso ero anche andato avanti fino alla semifinale con uno dei tre tornei)...:) in ogni caso: in tre di questi sei casi ho chiesto al medico e poi consegnato al giudice del torneo il certificato medico (negli altri due casi era complicato sia procurarmelo, a letto con 39° di febbre!, sia poi portarlo, visto che potevo pagare con bonifico e quindi ho lasciato perdere).
Ora, il fatto di avere dato il certificato è rilevante oppure no? Per quanto riguarda le penalizzazioni sulle vittorie aggiuntive (penalizzazioni che ritengo giustissime), il regolamento specifica "indipentemente dalle motivazioni". Nel caso della retrocessione per le cinque o più sconfitte, invece, non si precisa nulla sulle motivazioni: la mia interpretazione, pessimistica ma conservativa, è che lo stesso valga in questo caso: anche se si porta il certificato la sconfitta per assenza, che porta poi alla retrocessione d'ufficio, va contata. C'è chi mi ha dato però parere diverso su questo punto...un paio di tesserati FIT del mio circolo però, non giudici arbitro. Perciò chiedo la vostra opinione in base alle vostre conoscenze o esperienze.
Grazie a chi mi voglia dare una risposta: sono un po' in ansia per questa brutta sorpresa che ho scoperto soltanto da pochi giorni. Sì, si tratta di un gioco e le classifiche fanno ridere: però insomma, son cose che fanno restare un po' male. :) ]]>
Mon, 26 Aug 2013 11:22:48 UTC
<![CDATA[ VITTORIA RUBATA ]]> Sat, 24 Aug 2013 13:35:50 UTC <![CDATA[ CHIAMATA PALLA OUT DENTRO DI MEZZO METRO ]]> Sat, 24 Aug 2013 13:16:19 UTC <![CDATA[ PAZIENZA E FIDUCIA CHE PASSA... ]]> Addesso da trentenne ho ripreso dopo anni la racchetta in mano, corde monofilo tirate a 25 kg e il gomito non ha retto...
Il dolore è sorto e febbraio ed ho ridotto il tennis fino allo stop. A maggio ho fatto 4 sedute di onde d'urto ed iniziato ad eseguire specifici esercizi di stretching. Comprato prokennex k15 300g con wilson sensation multifilo tirate a 20 kg. Ho iniziato a giocare ancora con un piccolo fastidio, ma alla fine dierei che sono guarito. ]]>
Thu, 22 Aug 2013 12:24:49 UTC
<![CDATA[ VITTORIE SEZIONI INTERMEDIE ]]> La maggior qualifica si intende quella della migliore giocatrice di tutto il tabellone, indipendentemente dalle partite giocate? in un tabellone di qualificazione di 4nc che si è svolto a maggio, devo ricercare la miglior
qualifica dopo le promozioni di giugno, quindi guardare le nuove qualificche
del 2013?
Grazie a tutti coloro che vorranno rispondermi. Ciao! ]]>
Tue, 20 Aug 2013 09:28:48 UTC
<![CDATA[ PUNTO CONTROVERSO ]]> Un giocatore (io) chiama una palla out (oltre mezzo metro) sulla riga di fondo. L'avversario chiede il segno. Io non lo riesco ad individuare con certezza perchè: la palla non era veloce e non ha lasciato un segno evidente, la palla era evidentemente out e mi sono girato subiro dopo la chiamata. Che fare? prendere punto cmq, rigiocare punto o punto all'avversario?
Io, considerato che l'avversario era scorretto ed in malafede e che era un pò che tentava di buttare la partita in "corrida", gli ho augurato buona fortuna per il tabellone...
]]>
Wed, 14 Aug 2013 15:25:47 UTC
<![CDATA[ L'AMERICA SENZA TENNIS ]]> Mon, 12 Aug 2013 06:26:07 UTC <![CDATA[ "IL REGOLAMENTO ME LO CONSENTE" ]]> Thu, 8 Aug 2013 20:46:15 UTC <![CDATA[ CONCLUSIONE TABELLONE INTERMEDIO ]]> Thu, 8 Aug 2013 10:50:24 UTC <![CDATA[ REGOLAMENTO 2014 CHIARIMENTO ]]>
Se si incontrano giocatori che siano stati promossi nel corso dell’anno, ai fini del calcolo dei punti per le classifiche federali 2014, saranno considerati come aventi la classifica maggiore anche al momento in cui è stato disputato l’incontro.

quindi vi chiedo, a differenza da quello 2013 che invece parlava di giocatori promossi a meta' anno;
se ho battuto un giocatore alcuni giorni fa, che ha mutato la sua classifica il mese scorso, quindi dopo gli aggiornamenti di meta' anno, mi verra considerato con la sua nuova classifica a fine anno???
da quello che leggo dovrebbe essere SI!

attendo lumi....
grazie ]]>
Mon, 5 Aug 2013 11:24:01 UTC
<![CDATA[ PUNTO DA RIGIOCARE?? ]]> tutto questo durante un torneo open 3 e 4 cat, e quindi come spesso accade il giudice albitro non presente al momento.
IL punto andava rigiocato? ]]>
Sat, 3 Aug 2013 13:48:35 UTC
<![CDATA[ VIA LIBERA AL TENNIS CIBERNETICO ]]> Sat, 3 Aug 2013 07:00:18 UTC <![CDATA[ MYFIT SCORE - ACQUISISZIONE PUNTEGGIO CON UN PROMOSSO A METÀ ANNO ]]> Precisamente quando un tennista incontra nella prima parte dell'anno un avversario di classifica inferiore e lo batte, acquisisce il punteggio relativo alla classifca dell'avverario al momento della vittoria. Nel periodo che va dopo la pubblicazione delle classifiche di metà anno, lo stesso tennista nell'inserire una nuova vittoria, trova che il sistema ha aggiornato anche la classifica del precedente avversario e di conseguenza il punteggio del tennista in questione. A questo punto nel calcolare la classifica di fine anno il tennista per essere sicuro di aver raggiunto una determinata classifica, deve considerare il nuovo punteggio come fa il MYFIT SCORE o deve eseguire il classico calcolo tenendo conto che il suo avversario, all'epoca dell'incontro, avendo una classifica inferiore, gli ha fatto incamerare un numero inferiore di punti e quindi con un calcolo finale diverso da quello di MYFIT e di conseguenza una classifica diversa.
Ringrazio anticipatamente per le delucidazioni che riceverò. ]]>
Thu, 1 Aug 2013 15:23:25 UTC
<![CDATA[ CLASSIFICHE GIOCATRICI STRANIERE UNDER INADEGUATE ]]> di valutazione delle giocatrici straniere è completamente inadeguato.
Ora parlo per conoscenza delle U14 ma secondo ma credo che il problema sia comune a tutte le categorie under.
Se all'estero utilizzassero il nostro metodo la nostre campionesse italiane U14 e U13 Pieri (con ranking U14 101) e Gionocchio (con ranking U14 213) sarebbero classificate NC e Sophia Zhuk, vincitrice dei tornei U16 di Pavia e Avvenire e recentemente anche di un under 18 in Svizzera, appena 3.1.
La mia proposta è quella di tenere separate, almeno a livello under, le due classifiche non considerando le vittorie/sconfitte con giocatrici
straniere in tornei internazionali per il calcolo della classifica italiana
]]>
Thu, 1 Aug 2013 12:04:35 UTC
<![CDATA[ COMPORTAMENTO PALESEMENTE ANTISPORTIVO ]]>
Torneo di 4a categoria, scontro tra un giovane 4nc (presumo 16/18 anni) ed un 4.5 (42/45 anni)

Premesso che
1) nn c'era il giudice di sedia
2) nn c'era il giudice arbitro
3) che l'organizzatore del torneo nonché titolare del circolo si è allontanato con la scusa di esser impegnato, per nn entrare nel merito di quanto segue


Dopo circa 20/30 minuti di partita, il ragazzo ha iniziato una serie di comportamenti ed atteggiamenti palesemente anti sportivi.

In ordine sparso

1) continue imprecazioni e bestemmie, particolarmente fastidiose anche perché gridate a squarciagola
2) chiamate out delle palle buone di almeno almeno 40 cm, roba che tutto quello era dopo il rettangolo di battuta era considerato fuori, sopratutto dal punteggio di 30 pari in poi
3) ogni chiamata dell'avversario era messa continuamente in dubbio (anche palle che quasi finivano contro la recinzione)


Inizialmente, il giocatore con più esperienza, ha mantenuto la calma, ma ovviamente dopo un po' anche lui ha iniziato a perder la testa.

Persino io che ero l'unico spettatore mi ero particolarmente innervosito, figuriamoci a subire un atteggiamento del genere.

Morale della favola nonostante il 4.5 giocasse nettamente meglio alla fine ha perso, anche perché diventava impossibile fargli punto.

Ora oltre ad un discorso prettamente regolamentare (tutti i tornei fit durante lo svolgimento necessitano della presenza del giudice arbitro ecc ecc) ma quando succedono cose del genere che si fa??


]]>
Wed, 31 Jul 2013 07:28:00 UTC
<![CDATA[ CAMPI DI GIOCO IN PESSIME CONDIZIONI. ]]> sicuramente di questi tempi mancano i soldi, ma giocare in un campo dove ogni rimbalzo e differente non è tennis , il giudice arbitro che è un esponente della fit debba controllare prima dell'inizio del torneo le condizioni. ovviamente i commenti saranno di non iscrivermi piu' a quel torneo ( pool tennis padova)e questo è ovvio, ma questo post deve essere d'aiuto ad altri giocatori .
]]>
Mon, 29 Jul 2013 13:28:21 UTC
<![CDATA[ QUESTA VA CHIARITA, UNA VOLTA PER TUTTE ]]>
"Ciascun giocatore fa tutte le chiamate nel proprio lato di campo; può aiutare l'avversario a fare le chiamate se questi lo richiede, PUO' SEMPRE CHIAMARE CONTRO SE' STESSO
(con eccezione della prima battuta DEL PROPRIO COMPAGNO, in doppio)".

Se viene specificato che non può intervenire sulla prima battuta del proprio compagno, significa che sulla sua prima battuta può chiamare l'out (chiamata contro sè stesso). Fin qui mi sembra chiaro.
C'è poi l'avverbio SEMPRE: significa che può chiamare contro sè stesso in ogni circostanza. Se la sua palla è out, ha diritto di fermarsi, qualunque cosa succeda dopo.

Ma vediamo cosa succede sui campi: il giocatore A serve, la palla cade nei pressi della riga ma lui è sicuro che sia fuori. Il giocatore B può chiamare l'out solo se assolutamente certo. Mancando questa condizione, continua il gioco.
Nel frattempo però il giocatore A si è fermato. Il giocatore B pretende il punto perchè, nella sua metà campo, è lui a dover effettuare le chiamate e se non si ferma il gioco deve continuare.
Il giocatore A pretende di servire la seconda palla, poichè si è fermato chiamando contro sè stesso, come da regolamento.
Chi ha ragione?
]]>
Sun, 28 Jul 2013 10:32:01 UTC
<![CDATA[ DEFIBRILLATORI ]]> la presenza di una persona formata all’utilizzo del de&#64257;brillatore deve essere garantita nel corso delle gare e degli allenamenti.
A questo punto punto chi meglio dei maestri?
Nei loro corsi di formazione tecnica non si potrebbe inserire anche un corso per l'uso dei defibrillatori?
]]>
Fri, 26 Jul 2013 08:23:43 UTC
<![CDATA[ CONVERSIONE CLASSIFICHE DI ALTRI PAESI ]]> ieri ho giocato con un tennista olandese, il quale mi diceva di avere una classifica di 3° categoria in olanda.
E' possibile capire a cosa corrisponde questa classifica in Italia?
Grazie per l'aiuto. ]]>
Fri, 26 Jul 2013 06:13:03 UTC
<![CDATA[ MYFIT SCORE E PARTITA VINTA PER ASSENZA ]]> come si fa ad inserire una partita vinta per assenza dell'avversario???
Se in myfitscore si seleziona "partita non disputata" mi viene attribuita una sconfitta come se l'assenza fosse stata mia.
grazie a chiunque mi delucida ]]>
Tue, 23 Jul 2013 16:04:32 UTC
<![CDATA[ TESSERA FIT PRESENTAZIONE ]]> scusate l'ignoranza....sono ai miei primi tornei. Quando ci si iscrive ad un torneo, è obbligatorio presentare la tessera o basta comunicare nominativo e cirolo di appartenza affinchè si possa controllare online?

Grazie 1000 ]]>
Tue, 23 Jul 2013 12:13:59 UTC
<![CDATA[ PROMOZIONE 4.2 ]]> Nel 2013 ho vinto sei partite con dei 4.3, quindi considerando per ogni partita un punteggio di 60 punti in totale abbiamo 360 punti. A questi occorre aggiungere il capitale di partenza di 20 punti e complessivamente il mio punteggio attuale è di 380 punti, che consente la promozione in 4.2.
Nella piattaforma my Fit score mi da la promozione a 4.2, però mi aggiorna il punteggio come 4.2 a 200 punti (30 punti per 6 vittorie, più il capitale di partenza di 20 punti).
Considerando che per rimanere a livello di 4.2 occorrono 206 punti chiedo agli esperti se con queste vittorie a fine anno la mia classifica sarà 4.3 o 4.2.
Secondo il mio parere dovrebbe essere 4.2, in quanto i 206 punti dovrebbere essere validi per coloro che partono già 4.2 ad inizio anno.
Attendo conferme o pareri. ]]>
Mon, 22 Jul 2013 09:53:32 UTC
<![CDATA[ SCORRETTEZZA DEL GIOCATORE DURANTE IL MATCH ]]> Sun, 21 Jul 2013 06:02:43 UTC <![CDATA[ SOVRAPPOSIZIONI CAMPIONATI A SQUADRE/TORNEI INDIVIDUALI ]]> Lui candidamente mi dice che non può fare nulla, ha deciso così e così rimarrà e che comunque conosce alcuni giocatori che dovrebbero giocare prima di me e "secondo lui" le partite andranno per le lunghe. Visto che nello stesso circolo ho avuto già problemi, anzi direi che è l'unico circolo in cui ho problemi, stavolta voglio sapere se c'è qualcosa che posso fare, per una questione di principio. Esiste qualche normativa che disciplina appunto queste sovrapposizioni di orari? Grazie a tutti. ]]> Sat, 20 Jul 2013 18:01:35 UTC <![CDATA[ E L'ITALIA DEL TENNIS DIVENTO' UNA POTENZA (O QUASI) ]]> Sat, 20 Jul 2013 10:34:07 UTC <![CDATA[ CONTEGGIO PUNTI DI FINE ANNO ]]> É cosí anche a fine stagione?
Esempio:
Io sono 4.3. Il 15 aprile batto un 4.4 e da regolamento mi vengono assegnati 30 punti. A giugno l'avversario che ho sconfitto passa 4.3 e quella vittoria da me conseguita in aprile mi vale quindi 60 punti.
Se lo stesso avversario a fine anno passa 4.2, nel mio conteggio finale trovo 90 punti o sempre 60? ]]>
Sat, 20 Jul 2013 05:52:50 UTC
<![CDATA[ VITTORIE CONSIDERATE ]]> Sono un 4.4, ho gia i punti da 4.3 e me ne mancano pochi per passare 4.2.
Utilizzo l'applicazione My Fit Score.. che mi dice che considera 6 delle mie vittorie.. su 9...
Quante partite devo vincere per aumentare il numero delle vittorie prese in considerazione ? ]]>
Fri, 19 Jul 2013 10:31:13 UTC
<![CDATA[ RESIDUO PUNTI ]]>
dai calcoli fatti ho i punti per diventare 4.3 nel semestre successivo ma non abbastanza per 4.2 ; Quando divenerò ufficialmente 4.3 , i punti che ho accumulato ma non sufficienti per diventare 4.2 me li resettano cosi come i parametri per la formula delle vittorie aggiuntive o li conservo comunque ?


Grazie ! ]]>
Tue, 16 Jul 2013 09:23:52 UTC
<![CDATA[ QUANDO PUNTI RICEVI CONTRO UN UNDER14 ]]> Ho più di venti anni e volevo chiedere quanti punti ricevi sè vinci contro un Under14 in un Turneo Open. Ricevi tutti i punte che ricevi quando vinci un adulto o ricevi solo 50%?

Grazie ]]>
Tue, 16 Jul 2013 06:31:46 UTC
<![CDATA[ CURIOSITÀ ]]> Quando il punto terminava con la pallina nel campo dell'avversario, chiedeva che le venisse restituita.
Ad un certo punto il suo avversario ha iniziato ad infastidirsi e non voleva più restituirgli la pallina, sostenendo che le 3 palle andavano usate indistintamente e che per lui erano tutte uguali.
Il regolamento non dice nulla in proposito, ma secondo buon senso chi ha ragione? ]]>
Sat, 13 Jul 2013 19:25:13 UTC
<![CDATA[ ANNULLO ISCRIZIONE TORNEO ]]> vi scrivo per chiedervi una consulenza.
Settimana scorsa mi sono iscritto al torneo di Lurago d'erba che inzia il 13 Luglio. Già in fase di iscrizione ho trovato non poche difficoltà per parlare con qualcuno ma alla fine sono riuscito a iscrivermi con riserva. Infatti, come volevasi dimostrare, ora mi trovo a dover dare disdetta per cause lavorative. Non so se a voi è mai capitato, ma è da due giorni che chiamo il circolo mattina e sera per disdire ma non c'è mai nessuno che risponde. Domani credo che verrà fatto il tabellone. Se entro domani non riuscirò a parlare con qualcuno del circolo dovrò comunque pagare la quota di iscrizione anche se impossibilitato a partecipare?
]]>
Thu, 11 Jul 2013 12:00:55 UTC
<![CDATA[ OBBLIGATORIETA' TABELLONI ED ORARI ON LINE ]]>
Non è possibile che ancor oggi in alcuni club si debba telefonare ogni giorno e per giorni... per sapere quando e contro chi si giocherà.

No sito web ? No tabelloni on line ? No orari ?No torneo... ]]>
Wed, 10 Jul 2013 14:34:35 UTC
<![CDATA[ TORNEI RODEO ]]> entro la fine dell'anno dovrei partecipare ad almeno 18 tornei under 12, di questi però un paio sono rodeo week-end. Il bonus di 200 punti per chi partecipa a più di 17 tornei viene applicato lo stesso anche se sono tornei rodeo? Grazieeee ]]> Tue, 9 Jul 2013 08:19:42 UTC <![CDATA[ CAPITALE DI PARTENZA ]]> Sono un 4.4, ho i punti da 4.3, fatti dopo fine maggio, il mio capitale di partenza, anche nel passaggio intermedio su myfitscore, è sempre 10. Non cambia al variare della classifica? Nel mio caso non dovrebbe essere ora 20 punti come se fossi un 4.3?
Buon tennis a tutti! ]]>
Mon, 8 Jul 2013 19:04:31 UTC
<![CDATA[ TERZO SINGOLARE NELLE COMPETIZIONI OVER ]]> questa e' una formula vecchia che poteva andare bene 30 anni fa che c'erano pochi "veterani" , ma ora che i veterani sono in numero maggiore perche non rendere questa competizione più spettacolare ? Buon blog a tutti ]]> Sun, 7 Jul 2013 23:43:32 UTC <![CDATA[ RISPETTO DELLE REGOLE ]]> Sun, 7 Jul 2013 08:19:41 UTC <![CDATA[ TORNEI UNDER E BONUS ]]>
Grazie in anticipo per la pazienza ]]>
Fri, 5 Jul 2013 14:45:33 UTC
<![CDATA[ PUNTI ]]> Ho vinto la prima partita di qualificazione del tabellone iniziale con un NC, ho perso la prima partita del tabellone intermedio con un 4.5, poi ho continuato con il tabellone conclusivo del tabellone iniziale ed ho vinto i quarti di finale con un NC, in semifinale il mio avversario non si è presentato e quindi sono passato direttamente in finale. Finale vinta con un 4.5.
Il tabellone iniziale comprendeva nr. 24 iscritti.
Quanti punti prendo ?
Il torneo è finito il 30 giugno quindi l'eventuale salto di classifica sarà a fine anno ?

Ringrazio anticipatamente chi mi saprà dare informazioni in merito ]]>
Wed, 3 Jul 2013 19:08:55 UTC
<![CDATA[ NUOVE CLASSIFICHE E CAMPIONATI A SQUADRE ]]> -nei campionato a squadre, si tiene conto della variazione di classifica di metà anno per l’ordine di gioco dei singolaristi?
- Nei campionati limitati (come l’over 45 lim 4.3.) possono continuare a giocare atleti a cui hanno alzato la una classifica durante l'anno?
Grazie
Alberto ]]>
Wed, 3 Jul 2013 11:15:03 UTC
<![CDATA[ PERICOLO CHIAMATO NC ]]> Voorrei fare qualche considerazione sugli NC (Non Classificati)..

Innanzitutto, vorrei dire che trovo "scandaloso" che la Federazione consideri gli NC come se fossero di una categoria inferiore ai 4.6. Lo dice la parola stessa, no? NC, ovverosia Non Classificati, quindi perchè ci si ostina a considerarli "paragonabili" ai Classificati (vedi formula V-E-2I-3G)? E' come confrontare una mela con una patata!

Nei Tornei, giocare con un NC è letteralmente un terno al lotto... Generalmente, se si supera l'ostacolo dell'NC al primo turno, paradossalmente i turni successivi sono più semplici.

Nei Tornei che sto frequentando io, limitati 4.4 e limitati 4.3 o 4.1, generalmente i tabelloni dei quarti di finale (ultimi 8), pullulano di NC, mediamente 5 su 8... Lo trovo davvero avilente! C'è indubbiamente qualcosa che non va...

Non sarebbe ora di intervenire in qualche modo?

Non è mia intenzione polemizzare e basta e quindi vorrei proporre anche un paio di mie "ricette" o suggerimenti per risolvere questa criticità:

Come prima cosa indispensabile a prescindere, occorrerebbe che le metodologie con cui si fanno le classifiche fossero aggiornati in modo che la famosa formula V-E-2I-3G non tenesse mai conto di sconfitte contro NC

Poi, un paio di proposte:
1) (Forse utopia..., ma sembra che in Francia sia già cosi): introdurre anche a livello amatoriale gli aggiornamenti settimanali delle classifiche (la tecnologia per farlo c'è già, visto "il portale unico" FIT)

2) Organizzare parecchi tornei di soli NC, per valutarne il reale valore e collocarli con "urgenza" nella reale posizione di classifica che valgono; di conseguenza, inibire agli NC i Tornei Limitati ai livelli Superiori (ad esempio, un torneo Limitato 4.3 diventerebbe accessibile ai soli 4.6, 4.5, 4.4 e 4.3)

Cosa ne pensate?
Se avete altre idee valide, vi prego di esporle..
Spero davvero che anche la Federazione legga questo mio post!

Ciao a tutti,

Mauro Amerio ]]>
Tue, 2 Jul 2013 07:48:41 UTC
<![CDATA[ GARE UNDER 10 FEMMINILI ]]> Mon, 1 Jul 2013 21:13:10 UTC <![CDATA[ TABELLONE MISTERIOSO ]]> CHE DELUSIONE. ]]> Thu, 27 Jun 2013 15:10:59 UTC <![CDATA[ DILEMMA BONUS TORNEO ]]> 1º dubbio:
Sono 4.1 e Ho vinto un torneo di 4ª dove il miglior classificato era 4.1 (non io) ma passato 3.4 a giugno. Quanto mi viene attribuito di bonus torneo? 30 punti? O 60 punti?
2º dubbio:
Sono 4.1 e ho vinto un torneo di 4ª come sopra.
Io a fine anno IO passerò 3.5. A fine anno quanto avrò di bonus torneo? 30 punti? O mi saranno riparametrati a 15 perché io salgo di classifica?

Grazie mille!!!! ]]>
Wed, 26 Jun 2013 17:21:17 UTC
<![CDATA[ BONUS VITTORIA TABELLONE INTERMEDIO ]]> Wed, 26 Jun 2013 15:23:09 UTC <![CDATA[ VARIAZIONI CLASSIFICHE ]]> Io sono 4.4 e il 25/06/2013 ho battuto un ragazzo 4.5 che però sarebbe stato 4.4 dal 24/06/2013 per l'aggiornamento delle classifiche. Il torneo iniziava invece il 22/06/2013. Quindi la mia vittoria va calcolata contro un 4.5 o un 4.4 ? ]]> Wed, 26 Jun 2013 10:04:48 UTC <![CDATA[ VITTORIE SUPPLEMENTARI ]]> perchè se io, 4.1, batto un 3.5 mi viene considerata 1 vittoria nell'ambito della formula per le vittorie supplementari come se avessi battuto un 4.1 mantre se perdo con un 4.2 vengo penalizzato da 2 sconfitte? Non mi sembre giusto! Che ne pensate? Mi sta bene penalizzare una sconfitta con giocatore di 1 gradino inferiore ma perchè non premiare la vittoria con un giocatore di un gradino superiore? Buon tennis a tutti! ]]> Mon, 24 Jun 2013 11:44:16 UTC <![CDATA[ IMPARARE A GIOCARE DA MANCINO ]]> Gioco a tennis (male) da trent'anni ma ho una passionaccia per il nostro sport.
Solo ultimamente ho raggiunto la classifica 4.4. ( quindi è immaginabile la mia forza tennistica).
Comunque sia da qualche tempo soffro di un fastidioso tennis elbow, gomito del tennista.
un maestro mi ha detto che anche lui aveva subito il problema e aveva iniziato a giocare mancino. Così ho fatto anche io e, come diceva il maestro, effettivamente si impara velocemente (almeno più velocemente che iniziare da zero).
Il problema, credo, sarà il servizio, ma per quello credo, ci voglia ancora un pò di tempo. Se qualcuno ha fatto la mia stessa esperienza e vuole condividerla è bene accetto.
A scanso di equivoci, preciso che non sono mancino e ho sempre usato la destra.
Saluti. ]]>
Sun, 23 Jun 2013 20:29:22 UTC
<![CDATA[ BONUS O NON BONUS?? ]]> A) per totale assenza di sconfitte con giocatori di classifica pari od inferiore (avendo incontrato almeno cinque avversari di tale classifica):
+ 50 punti peri giocatori di quarta categoria
+ 100 punti peri giocatori di seconda e terza categoria.

Avendo perso solo una volta con un giocatore di classifica inferiore NON PRESENTANDOMI , quindi non disputando la partita , il bonus mi sarà ugualmente concesso??? ]]>
Fri, 21 Jun 2013 09:37:11 UTC
<![CDATA[ TORNEO DOPPIO DI 4A CATEGORIA ]]> il 16 giugno è cominciato un torneo di doppio di quarta categoria (limitato ai 4.1 quindi), e ieri (20/6) abbiamo giocato il primo turno.
Da una parte noi (entrambi 4.2), dall'altra parte un 4.4 e un 4.3.
Fin dai primi colpi si capiva che qualcosa non quadrava, il 4.4 era palesemente molto più forte, di gran lunga un giocatore di terza.. Perdiamo sul campo 6-4 7-5 perchè c'era oggettivamente poco da fare.
A fine partita "scherzando" con il GA gli dico che non doveva partecipare a questo torneo l'avversario forte.. lui mi fa quasi stizzito "Ma non scherzare, sarà al massimo un 4.2 con le nuove classifiche, non è così forte..". Va beh, lascio perdere e ce ne andiamo a casa..

Stamattina controllo per sfizio le classifiche, e vedo che quello iscritto come 4.4 era passato in realtà 3.3 il 17/6, giorno in cui sono uscite le classifiche di metà anno.
Ora mi chiedo: ma possibile che nel momento in cui è stato fatto il tabellone (credo 2-3 giorni prima delle nuove classifiche), il GA non sapesse la reale classifica del giocatore? Se io mi iscrivo a un torneo di quarta, mi piacerebbe giocare con gente del mio livello, altrimenti mi iscriverei a un torneo di terza consapevole di prendere mazzate.
Personalmente non lo trovo corretto...
Cosa ne pensate?
ciao
]]>
Fri, 21 Jun 2013 09:12:12 UTC
<![CDATA[ TORNEO RODEO ]]> Thu, 20 Jun 2013 20:53:12 UTC <![CDATA[ PROMOZIONE CON VITTORIA PER ASSENZA? ]]> Successivamente raggiunge i punti per diventare 3.4, ma non ha mai battuto un 3.5 sul campo, solo pr oppure ha battuto il 4.1 che precedentemente aveva eliminato il 3.5 Diventa 3.4 oppure sarà solo 3.5? ]]> Thu, 20 Jun 2013 15:17:25 UTC <![CDATA[ DUBBIO CONTEGGIO PUNTI ]]> Thu, 20 Jun 2013 12:44:53 UTC <![CDATA[ CHIARIMENTO PUNTI VITTORIA ]]> Volevo porre il seguente quesito: io ho battuto in un recente torneo un 4nc (io sono 4.3) che nel frattempo nei precedenti incontri ha battuto diversi giocatori ed aveva i punti da 4.4. La mia domanda e' la seguente: io avrò i punti per aver battuto un 4.4 o un 4nc(che tra l'altro sono 0). Grazie ]]> Thu, 20 Jun 2013 09:04:59 UTC <![CDATA[ "CHIACCHERE" DURANTE LE PARTITE DI TORNEO ]]> Ho quasi 33 ani e dopo 10 anni lontano dai tornei FIT ho reiniziato quest'anno (ero 4.5 adesso sono NC) e mi sono accorto in queste prime partite che rispetto a 10 anni fa i giocatori cercano più spesso di intavolare una "chiaccherata" durante i cambi campo e talvolta anche tra un punto e l'altro.
E' successo a me, ma l'ho visto succedere anche su altri campi vicini.
Capisco che siamo amatori e le partite sono poco più che amichevoli, però personalmente non amo molto parlare durante la partita perché preferisco pensare al gioco e vivere le mie sensazioni (belle o brutte) durante la partita.
Per due chiacchere volendo c'è tempo nel dopo partita.

Cosa ne pensate?
Vi è capitato? ]]>
Wed, 19 Jun 2013 11:58:18 UTC
<![CDATA[ COME VENGONO COMPOSTI I TABELLONI DEI TORNEI? ]]>
Francamente ne sto vedendo di tutti i colori nei tornei in cui mi sono iscritto: tornei con addirittura tre tabelloni intermedi (oltre a quello NC), tornei con turni assolutamente inutili e ridondanti..

Faccio un esempio concreto:

torneo Limitato 4.4 da 128 iscritti, alle griglie di partenza:

51 NC
20 4.6
20 4.5
37 4.4

A mio modesto parere i tabelloni dovrebbero essere così formati, per minimizzare il numero di partite, il numero di turni per ciascuno, rispettando però l'equità globale:

Tabellone NC da 51 Partecipanti con 20 Promossi e quindi con 29 fortunati che dovranno fare solo un turno e 22 sfortunati che dovranno fare 2 turni per qualificarsi

Tabellone Intermedio 4.5 e 4.6 da 60 Partecipanti con 20 Promossi, ovverosia i 20 4.6 che sfidano al primo turno i 20 subentranti del tabellone precedente ed i 20 vincitori di queste sfide che andranno contro ai 20 4.5 (dunque due turni per chi parte da dietro, un solo turno per i 4.5)

Tabellone Finale con i 37 4.4 raggiunti dai 20 subentranti del tabellone precedente per un totale di 57 partecipanti, in cui 7 4.4 partiranno dai sedicesimi di finale (le prime 7 teste di serie) mentre in 50 partono dai trentaduesimi di finale

********************************

Invece i tabelloni erano in realtà così formati:
Tabellone NC identico a come ipotizzavo io, quindi nulla da dire

Tabellone intermedio 4.5, con soli 13 Promossi, organizzato come segue, (in maniera del tutto incomprensibile per il sottoscitto):
-per alcuni subentranti dal tabellone precedente NC, due turni andando anche direttamente contro un 4.5
-per tutti i 4.6, TRE turni ovverosia il primo contro un subentrante NC ed il secondo ed il terzo contro un 4.5
-per alcuni 4.5, due turni
-per gli altri 4.5 solo un turno

Tabellone Finale con i 37 4.4 raggiunti dai 13 subentranti del tabellone precedente per un totale di 50 partecipanti, in cui 14 4.4 partiranno dai sedicesimi di finale (le prime 14 teste di serie) mentre in 36 partono dai trentaduesimi di finale

Un tabellone organizzato in questo modo, non rispetta le classifiche dei giocatori e quindi l'equità globale (ci sono casi in cui nel tabellone intermedio gli NC partono più avanti dei 4.6), introduce turni assolutamente inutili (perchè un 4.6 deve addirittura vincere 3 turni per qualificarsi al Tabellone Principale?) ed aumenta i casi in cui giocatori di pari classifica partono da turni diversi!

Se avete la pazienza di verificare i miei conti e sapete darmi una risposta, ve ne sarei molto grato. ]]>
Tue, 18 Jun 2013 08:19:41 UTC
<![CDATA[ MEGLIO DA SOLO O CON LA SQUADRA? ]]> Sat, 15 Jun 2013 16:49:07 UTC <![CDATA[ PROMOZIONI DI METÀ ANNO ]]> ]]> Mon, 10 Jun 2013 11:59:49 UTC <![CDATA[ QUANTO È IMPORTANTE LA PSICOLOGIA NEL TENNIS? ]]> Ormai è da un anno che faccio tornei e non ho ottenuto nessun risultato,spesso mi sono trovato avanti 64 40 , 61 42 con dei 4.1/3.5 e la partita mi è sempre sfuggita di mano perchè è come se avessi paura di vincere...Qualcuno ha qualche consiglio da darmi ? cosa posso fare per migliorare questo difetto ? ]]> Sat, 8 Jun 2013 22:13:30 UTC <![CDATA[ TIRIAMO SU LA RETE ]]> Fri, 7 Jun 2013 23:45:31 UTC <![CDATA[ CHE NE AVREBBE PENSATO DE COUBERTIN ? ]]> Fri, 7 Jun 2013 20:06:52 UTC <![CDATA[ PUNTI DOPPIO ]]> Thu, 6 Jun 2013 19:16:46 UTC <![CDATA[ CAMPI PERICOLOSI ]]>
Ci sono i rami degli alberi che entrano quasi in campo ,diventa difficile fare pallonetti ecc ecc la cosa peggiore e' che a fondo campo la distanza della linea di fondo allo spazio esterno e' al limite della norma in piu' c'e' un muro di cemento.
i campi sono ondulati quindi palline rimbalzano come vogliono
illuminazione scarsa.
Mi chiedo come si possa dare permesso di fare dei tornei
Visto che la sicurezza atleti sia molto precaria.

Poi 23 euro di iscrizione x giocare in un campo che nemmeno all'oratorio e' tenuto cosi' male ]]>
Thu, 6 Jun 2013 08:38:59 UTC
<![CDATA[ GIUDICE ARBITRO CHE ARBITRA UNA PARTITA DEI SUOI NIPOTI O FIGLI ???????SI PUÒ FARE ????? ]]> Wed, 5 Jun 2013 11:28:03 UTC <![CDATA[ SUPER TIE-BREAK! ]]> Tue, 4 Jun 2013 22:01:27 UTC <![CDATA[ ORDINE DI GIOCO CAMPIONATI A SQUADRE ]]> campionato a squadre D1, l' ordine di goico corretto viene stabilito dal seguente regolamento?:
Articolo 54 - Ordine di gioco(86)(87)
Il Giudice arbitro stabilisce l'ordine degli incontri individuali con l'accordo dei capitani o, in mancanza, per sorteggio.
Per il Campionato degli affiliati, nelle divisioni di serie A1, A2, B e C, l’ordine degli incontri di singolare è inderogabile e fissato come segue:
a) n. 3, n. 4, n. 1 e n. 2, per il Campionato maschile;
b) n. 2, n. 3 e n. 1, per il Campionato femminile

Quindi mancando per la D1 un ordine dei gioco se i capitani sono in disaccordo si sorteggia o devo controllare ulteriori articoli del regolamento?
Grazie ]]>
Tue, 4 Jun 2013 07:31:55 UTC
<![CDATA[ G.A. IN CAMPO !!!! ]]> Mi sono reso conto di questo al momento della firma del referto. I dati delle partite precedenti erano stati presi da un'altra persona e questo mi ha tratto in inganno. Dal punto di vista del risultato della mia squadra non c'è stato problema perchè avevamo già vinto i due singolari, ma volevo sapere come ci si deve comportare in casi come questo. Grazie ]]> Mon, 3 Jun 2013 15:28:12 UTC <![CDATA[ DA 4.NC A 4.1 ]]> E' possibile passare in una sola stagione da 4.NC a 4.1?
Grazie, ]]>
Mon, 3 Jun 2013 15:26:00 UTC
<![CDATA[ PUÒ UN U12 FARE ANCHE IL TABELLONE U14? ]]>
Volevo sapere se è una cosa regolare che un giocatore under sia iscritto sia al tabellone u12 che a quello u14 dello stesso torneo. ]]>
Mon, 3 Jun 2013 10:36:05 UTC
<![CDATA[ DEDUCIBILITA' O DETRAIBILITA' QUOTE ISCRIZIONI AI TORNEI ]]> avrei un piccolo quesito, che non è mai stato fatto da nessuno, ma penso sia importante per tutti.
Secondo voi la quota di iscrizione ai tornei FIT può essere detratta o dedotta fiscalmente sul 730 e a quale voce???
Pongo questo quesito in quanto praticare il nostro sport è molto costoso (io spendo moltissimo ogni anno per giocare a tennis). Le quote per le iscrizioni ai tornei sono altine (dai 23 € in su di media) e i premi sono molto esigui o inesistenti. Per quanto riguarda me, io faccio almeno una quindicina o più tornei all'anno e colleziono ricevute per un totale di 400/500 € all'anno. Se fosse possibile fare una detrazione o deduzione sarebbe buono anche per recuperare qualcosina! Grazie per le risposte! ]]>
Mon, 3 Jun 2013 08:09:05 UTC
<![CDATA[ PUNTI NECESSARI PER RESTARE 4.5 ]]> Quest' anno ho vinto due partite con 4.6 o 4NC (non mi ricordo esattamente) nelle gare a squadre . Per caso qualcuno è a conoscenza di quanti punti mi servono per non retrocedere?
Grazie. ]]>
Sat, 1 Jun 2013 17:36:11 UTC
<![CDATA[ ASSENZA "STRAGIUSTIFICATA" ]]> pongo un piccolo quesito ai fini di un chiarimento (questione di principio!), scusandomi nel caso in cui un dubbio simile fosse già stato precedentemente sollevato. Secondo il sito infotennis un torneo inizia il 14 Maggio e si conclude il 22 dello stesso mese. Per impegni di lavoro so già che dovrò partire il 24 maggio e, basandomi sulle date che leggo, mi iscrivo serenamente. Il torneo intanto, però, va per le lunghe (sebbene le condizioni meteo non siano avverse!) e la mia partita viene inserita in data 25 Maggio quando non sono più in sede! In linea teorica credo che nessuno possa dire che abbia torto, ma all'atto pratico risulta irreversibilmente come sconfitta per assenza? Grazie per l'attenzione!
]]>
Fri, 31 May 2013 08:22:49 UTC
<![CDATA[ VITTORIA PER ASSENZA AVVERSARIO:ZERO PUNTI. ]]>
Grazie e buon tennis! ]]>
Mon, 27 May 2013 15:11:04 UTC
<![CDATA[ COMPORTAMENTI IN CAMPO ]]> Sun, 26 May 2013 17:51:04 UTC <![CDATA[ CAMPI INAGIBILI CAMPIONATO A SQUADRE ]]> Il circolo ospitante aveva la serie C sui campi coperti in sintetico dichiarati, mentre pur avendo 2 campi in terra coperti non ha voluto giocarci in quanto utilizzati dai soci e non messi a disposizione per la D3.
Ho letto i regolamenti e mi sembra che si indichi come obbligo di verifica che vi siano nella stessa struttura dei campi utilizzabili il circolo sia obbligato a metterli a disposizione, ma nessuno lo sa con certezza.
Volevo far mettere nel referto di rinvio che c'erano dei campi disponibili, ma mi è stato risposto che nelle note del referto non può essere scritto niente.
Voi che ne pensate?
Sarebbe bello anche una risposta ufficiale per sapere come comportarsi non avendo nessun numero a disposizione i capitani delle squadre la domenica mattina per informarsi... ]]>
Sat, 25 May 2013 23:14:00 UTC
<![CDATA[ OMOLOGAZIONE CAMPO CON PALLE ]]> vorrei sapere se tutte le palle da gioco sono omologate per tutte le superfici.in caso contrario come ci si deve comportare.
grazie ]]>
Sat, 25 May 2013 11:07:53 UTC
<![CDATA[ PIGNORAMENTI E SOLDI IN IN NERO - IL DOPPIO FALLO DI PANATTA ]]> Wed, 22 May 2013 08:02:46 UTC <![CDATA[ ANNO FERMO SENZA RINNOVO TESSERA ]]> 2012 chiuso con classifica 4.3
2013 non ho rinnovato la tessera in quanto devo essere operato ad un menisco

quello che vorrei sapere è non avendo rinnovato la tessera quando la rifaccio il prossimo anno per iscrivermi ad un tennisclub differente da quello in cui ho concluso lo scorso anno necessito ancora di nullaosta oppure posso andare direttamente in un nuovo club a mio piacimento essendo stato completamente inattivo per un anno?

Grazie ]]>
Tue, 21 May 2013 12:26:37 UTC
<![CDATA[ ORARIO DI INIZIO PARTITA ... ALLE 22 ??? ]]> Tue, 21 May 2013 09:55:02 UTC <![CDATA[ DOMANDONA SU CLASSIFICHE META' ANNO ]]> Mi spiego meglio,sono 4.2,se PERDO con un 4.3 che passa 4.1 a giugno,a fine anno mi varra' come sconfitta con un 4.1?(quindi ininfluente per la famosa formula V-E-(2*I)-(3*G) )
Sono curioso perche' nel regolamento non si parla esclusivamente di vittorie,ma dice letteralmente: "Ai soli fini dei calcoli delle classifiche di fine anno,sarà presa in considerazione la classifica
conseguita a metà anno anche relativamente all’attività disputata nella prima parte della stagione" allora vorrei capire meglio come interpretarlo,grazie. ]]>
Mon, 20 May 2013 12:17:06 UTC
<![CDATA[ INCONTRO SOSPESO. LE PALLE...? ]]>
Singolare di gara a squadre di serie B sospeso per pioggia e rinviato a qualche giorno più in là (nei limiti del regolamento). Alla ripresa del gioco le palle saranno le stesse con le quali si stava giocando (a mio avviso ipotesi, corretta o sbagliata che sia, assurda, anche dati i giorni intercorsi, a prescindere dalle condizioni delle palle -in questo caso pessime dati i tre set con campo in terra umido/bagnato-)? O saranno nuove? O chi decide?

Copio e incollo di seguito l'articolo del regolamento che parla di sospensione degli incontri per evidenziare che non viene affrontato questo punto.

Articolo 30 - Incontri interrotti

1. I concorrenti non possono interrompere un incontro senza il consenso del Giudice arbitro o dell'Arbitro.
2. Dopo l'interruzione, la ripresa avviene non appena possibile, di regola con precedenza sugli altri incontri, nel giorno
stesso o in quello successivo, con il punteggio e la posizione che ogni concorrente aveva al momento dell'interruzione; pe-
raltro, se la continuazione deve essere rinviata al giorno successivo, i concorrenti possono, d'accordo e con il consenso del
Giudice arbitro, ricominciare l'intero incontro.
3. Alla ripresa dell'incontro interrotto la durata del palleggio è la seguente:
a) interruzione fino a dieci minuti: nessun palleggio;
b) interruzione da dieci a venti minuti: tre minuti di palleggio;
c) interruzione oltre i venti minuti: cinque minuti di palleggio.
4. Se, per causa di forza maggiore, la continuazione dell'incontro interrotto si disputa su un campo con superficie diver-
sa, è consentito il palleggio di cinque minuti, indipendentemente dalla durata dell'interruzione. ]]>
Sat, 18 May 2013 22:26:22 UTC
<![CDATA[ NUOVI CAMPIONI ]]> Sat, 18 May 2013 12:47:24 UTC <![CDATA[ PUNTO DISTURBATO WARNING ESPULSIONE ]]> . Incontro dopo 20 minuti di gioco!!
Che ne pensate? ]]>
Fri, 17 May 2013 21:31:35 UTC
<![CDATA[ VITTORIA PER RITIRO A MATCH INIZIATO ]]> Wed, 15 May 2013 09:43:55 UTC <![CDATA[ PARTITA PERSA PER RITARDO ]]> Brevemente vi espongo cio' che mi e' successo ieri durante il corso di un torneo di cat 4. prov di Vercelli reg. Piemonte.
Ero in programma alle ore 18,30 ma sono rimasto bloccato in mezzo al traffico a 20 km dalla destinazione.Ho avvisato subito il direttore di gara spiegando il motivo del ritardo, ma che nel giro di 15/20 minuti sarei arrivato a destinazione.
La risposta e' stata ok il tuo avversario aspetta se i tempi sono quelli.
Quando sono arrivato sul posto rispettando comunque la promessa del tempo stabilito il mio avversario se ne era andato via con la vittoria in tasca .
Io pero c'ero per giocare regolarmente ma lui no!!! Chi ha diritto di accedere al turno lui o io ... grazie se qualcuno e' cosi gentile da rispondermi e a chi posso rivolgermi per segnalare l'accaduto . Ovviamente il G.A. non era presente ..
Grazie a tutti

]]>
Mon, 13 May 2013 14:03:28 UTC
<![CDATA[ GIUDICE ARBITRO ]]> torneo open .
Il mio avversario e' ragazzo under 16.
lo avevo visto gioca in un altro torneo,il suonportamento non era sportivo nei confronti del suo avversario: si prendeva punti che non erano suoi chiamava palline fuori quando erano buone.
contro di me ad un certo punto ha iniziato a chiamare fuori palline e ha cercato di prendersi un game poi ha iniziato a esultare sui miei errori tutto questo in presenza giudice arbitro che non e' mai intervenuto.
alla fine ho perso.Pazienza puo' succedere pero' mi chiedo visto che pago iscrizione tessera fit e iscrizione ai tornei e faccio perdere ore di lavoro ai miei genitori x portarmi ai tornei mi chiedo a cosa serve giudice se non interviene e non applica regolamento. ]]>
Mon, 13 May 2013 07:46:05 UTC
<![CDATA[ DUE TORNEI CONTEMPORANEAMENTE ]]> Saluti a tutti ]]> Sat, 11 May 2013 14:29:58 UTC <![CDATA[ EDUCAZIONE ATLETI!!! ]]> Vorrei solo pubblicare, sperando di trovare seguito in molti di Voi, la mia lamentela di fronte all'educazione, direi in qualche caso molto carente se non assente, di qualche atleta.
Cerco di essere più preciso.
Mi riferisco alle bestemmie in campo.
Questa mattina durante un torneo, in svolgimento al Circolo Acquasanta di Roma, giocavo contro il mio avversario - ragazzo di 19 anni - e nel campo a fianco stavano effettuando altro incontro.
Improvvisamente, uno dei giocatori dell'altro campo - adulto O45, dopo un errore, bestemmiava chiaramente e a voce alta.
Era presente a vedere l'incontro un giudice arbitro supplente a cui facevo presente che non era ammissibile ascoltare tali ingiurie e chiedevo il suo intervento.
Ciò non avveniva e con molta educazione chiedevo all'atleta "bestemmiatore" se avesse potuto evitare quel modo di parlare.
Di tutto punto sono stato invitato dall'atleta, ...."non essendo il cugino del Papa..." a non pensare a ciò che non mi riguardava, sono stato redarguito dal giudice supplente, (appartenente allo stesso circolo dell'Atleta!!!) per aver chiesto io direttamente di non bestemmiare e..... non solo.
Sugli spalti era presente anche la moglie del suddetto atleta che ha pensato bene di darmi del "rincoglionito" (scusatemi e passatemi il termine) pur non avendo io detto nulla di ineducato.
Tutto ciò alla presenza anche di altre persone tra cui ragazzi.
Considerando che l'atleta in questione non risulta nuovo a queste tipologie di "performance", e che spesso può capitare che ragazzi e ragazze possano incontrare lui o altri atleti "poco educati", sarebbe auspicabile che la Federazione e/o i giudici arbitro presenti o chiamati ad intervenire, prendano immediatamente provvedimenti disciplinari.
Sperando di trovare in molti atleti, ma soprattutto negli organi preposti, l'adeguato sostegno, porgo distinti saluti.
Dott. Marco Antei ]]>
Sat, 11 May 2013 12:58:54 UTC
<![CDATA[ MINIMO PARTECIPANTI TORNEO ]]> Da qualche parte del regolamento ho letto che per i maschili sono minimo 16, mentre per il femminile 8. In più c'era scritto che per acquisire punti i 16 giocatori devono partecipare al torneo nel vero senzo della parola, cioè devono aver giocato almeno una partita. Ora, se in un torneo con 16 iscritti non viene disputata una partita per assenza (quindi sono 15 i partecipanti effettivi), cosa si fa?? Viene annullato il torneo, o si continua però i punti per le vittorie non contano?

Grazie :)
]]>
Sat, 11 May 2013 12:52:14 UTC
<![CDATA[ BONUS ASSENZA DI SCONFITTE ]]> Sat, 11 May 2013 01:44:00 UTC <![CDATA[ CLASSIFICA METÀ ANNO ]]> Fri, 10 May 2013 12:47:44 UTC <![CDATA[ PARTITA PERSA ]]> Wed, 8 May 2013 15:19:04 UTC <![CDATA[ ALL'ALBA VINCERÒ! ]]> Causa pioggia gli organizzatori si sono ritrovati con un solo campo invece di 3 .
Trovandosi in difficoltà il GA ha mandato alcuni atleti in altri circoli chiedendo disponibilità ed altre partite sono state rinviate alla mattina successiva.
Non potendo giocare la mattina successiva il mio avversario ed io siamo stati costretti ad aspettare fino all'una e venti di notte per poi concludere la partita alle 3.15 dopo 3 set molto combattuti . Cosa ne pensate? CI sono regole che vietano di entrare in campo dopo una determinata ora sopratutto per me ragazzo che il giorno dopo dovrà andare a scuola? Non sarebbe più giusto allungare il termine finale del torneo? ]]>
Tue, 7 May 2013 20:11:58 UTC
<![CDATA[ DATA FINE TORNEO NEI TORNEI DI 4A CATEGORIA ]]> La Data di fine torneo dovrebbe in teoria essere vincolante ed aiutare i giocatori nella loro programmazione. Soprattutto per i tennisti amatoriali di 4a categoria sapere l'ultimo giorno del Torneo dovrebbe consentire di non iscriversi a quell emanifestazioni che si dovrebbero disputare in periodi di impegni lavorativi. Tuttavia la maggior parte dei Tornei di 4a Categoria indicano solo 8 giorni per la durata ma di fatto sforano regolarmente di almeno 3/4 giorni (se non di più a volte). Personalmente ritengo improbabile (anche senza giorni di pioggia) riuscire a terminare un torneo con magari 120 iscritti con 2/3 tabelloni intermedi in 8 giorni senza poi costringere a doppi turni. A questo punto ci sono 3 DOMANDE:
1) Perchè indicare 8 giorni e non 15 e non indicare una data di inizio del Tabellone finale (come si fà negli Open)?
2) Se la a data è effettivamente VINCOLANTE perchè chi di dovere non la fà rispettare? (I Giudici Arbitri dovrebbero verificare che ci siano abbastanza campi a disposizione tutti i giorni e che non ci siano troppi campi riservati a Soci e SAT durante il Torneo)
3) Non sarebbe il caso di inserire una norma precisa che consenta a un giocatore la cui PRIMA PARTITA viene programmata DOPO la data di fine torneo di potersi ritirare senza dover pagare l'iscrizione?

PS La discussione vuole essere di carattere generale e non si riferisce a nessun torneo nello specifico. ]]>
Mon, 6 May 2013 17:30:39 UTC
<![CDATA[ CLASSIFICHE FINE ANNO ]]> 1se batto un avversario 4.4, che a fine anno retrocede4.5,prendo comunque i punti di un 4.4,giusto?!(mentre se l'avversario sale a 4.3prendo i punti da 4.3)
2se io sono4.3 e perdo da un nc che a fine anno diventa 4.2,come va considerata la mia sconfitta nella formula per le vittorie aggiuntive(come sconfitta da un nc o come da 4.2quindi ininfluente) ]]>
Sun, 5 May 2013 18:53:27 UTC
<![CDATA[ CAMPIONATO A SQUADRE ]]> Sun, 5 May 2013 17:10:14 UTC <![CDATA[ PROIBITE LA QUARTA CATEGORIA AGLI ISTRUTTORI ]]> Sperando di essere ascoltato vi porgo i miei cordiali saluti
Gaetano Massimo Carlucci ]]>
Sun, 5 May 2013 14:37:43 UTC
<![CDATA[ PUNTI PER IL DOPPIO ]]> Sun, 5 May 2013 03:02:40 UTC <![CDATA[ ELOGIO A LEONARDO BIASE .... E ALLA FIT ]]> Il GA aveva fissato l'incontro alle 9:00 ma durante la notte la pioggia aveva reso i campi in terra non perfetti per il gioco e per la sicurezza dei giocatori. Leonardo Biase ha invitato i giocatori ad attendere che venissero completate le operazioni per rendere i campi agibili. A causa del protrarsi del ritardo dei lavori di sistemazione, Leonardo Biase ha restituito la quota di iscrizione al torneo (trattenendo la quota FIT), ha offerto un caffè ai giocatori scusandosi per il disagio. Il gesto di Leonardo Biase è stato unico, sincero, quasi sorprendente. Leonardo Biase ha offerto uno spaccato di umanità e di gentilezza ed onestà che ammetto essere molto raro. Il ringraziamento e l'elogio va a Leonardo, uomo FIT, ma prima di tutto uomo di sport. Con un ritardo di appena 40 minuti la partita è stata giocata in campi in terra rossa perfetti. ]]> Sat, 4 May 2013 12:41:26 UTC <![CDATA[ A ROMA 70 ANNI "INTERNAZIONALI" ]]> Thu, 2 May 2013 15:34:48 UTC <![CDATA[ COACHING - SUGGERIMENTI DURANTE IL MATCH ]]> Poi a fine partita esprimi la lamentela, e gli organizzatori "allargano le braccia"...
Sono esagerato?
Purtroppo mi sono innervosito e ho perso :( ]]>
Sat, 27 Apr 2013 08:35:35 UTC
<![CDATA[ FED CUP, FINALE A CAGLIARI? ]]> Wed, 24 Apr 2013 10:39:07 UTC <![CDATA[ RIDUZIONE PUNTI PER SCONFITTA ]]> nell'ambito della quarta categoria se vengo sconfitto subisco una riduzione-sottrazione di punti?
Ad esempio se un 4.3 perde con un 4NC che succede? ]]>
Tue, 23 Apr 2013 18:47:57 UTC
<![CDATA[ A PROPOSITO DELLA REGOLA 26. DISTURBO ]]> 1) il giocatore A, mentre gioca il punto, colpisce intenzionalmente con la racchetta una palla giacente nella propria metà del campo,la quale palla, rotola lungo il campo di gioco e si ferma all'esterno dello stesso.
In tal caso il giocatore B vince il punto per disturbo?
2) il giocatore A, mentre gioca il punto, si porta a rete e casualmente colpisce col piede una palla giacente nella propria metà del campo, facendola rotolare.
In tal caso il punto deve essere rigiocato?
Grazie dell'attenzione
]]>
Mon, 22 Apr 2013 20:58:44 UTC
<![CDATA[ BONUS PER VITTORIA SEZIONE INTERMEDIA DI UN TABELLONE ]]>
Questo bonus viene applicato per tutti i tabelloni? Ad esempio anche per un tabellone formato da soli 10 N.C. che per vincere c'è bisogno di vincere solamente una partita??

Per esempio (nel mio caso) se nel tabellone sono presenti : gli N.C., 4.6 e 4.5 qualificati, i 4.4 e i 4.3. Se per esempio vinco 2 partite, una contro un qualificato e l'altra contro un 4.3, questo bonus mi viene assegnato lo stesso?? Anche vincendo solamente 2 o 1 partita??
(so la quantità di punti mi viene assegnata in base al partecipante di classifica maggiore nel tabellone, vorrei sapere solo se viene applicata in tutti i tabellini anche in quelli 'ridicoli' con solo 10 o meno partecipanti)

Grazie :) ]]>
Mon, 22 Apr 2013 13:25:46 UTC
<![CDATA[ IL VERO TENNIS...... ]]> Mon, 15 Apr 2013 20:23:18 UTC <![CDATA[ MA LE TESTE DI SERIE NON VANNO PER CLASSIFICA? ]]> Il torneo è quello denominato "Bissari" che si gioca in Veneto a Costabissara (VI) dal 6 al 21 Aprile.
Giudice Arbitro incapace oppure sono io che non conosco a sufficienza come si compilano i tabelloni? ]]>
Mon, 15 Apr 2013 19:14:15 UTC
<![CDATA[ PASTA ADESIVA ]]> Mon, 15 Apr 2013 00:22:54 UTC <![CDATA[ LEZIONI DI TATTICA ]]> Grazie. ]]> Thu, 11 Apr 2013 11:57:09 UTC <![CDATA[ MODIFICHE CAMPIONATI A SQUADRE ]]> ad esempio capita spesso nei campionati over che se dopo i singoli il risultato é 2-0 la squadra vincitrice si rifiuti di giocare il doppio o se costretta disputa pochi games per poi ritirarsi col risultato che magari due giocatori si sono sorbiti 3/4 ore di attesa e dopo non scendano neppure in campo. a questo si potrebbe ovviare facendo disputare il doppio come primo incontro.sicuramente l'ultimo singolo essendoci dei punti per la classifica in palio avrebbe molte più chances di essere disputato. introdurrei anche l'obbligo di schierare in un incontro almeno tre giocatori (se non quattro) in modo che per vincere il campionato non ci si possa affidare ad uno o due "fenomeni" ma conti in qualche modo la compattezza di squadra. credo che con questi accorgimenti si renderebbero i campionati più avvincenti ed equilibrati ed anche con una maggiore partecipazione agli stessi. ]]> Thu, 11 Apr 2013 08:03:47 UTC <![CDATA[ CONCLUSIONE TABELLONI SEZIONI INTERMEDIE ]]> La mia domanda è la seguente:
Se partecipando alla conclusione di un tabellone intermedio si vincono una o più partite ma non si è il vincitore della sezione intermedia si ha diritto a conseguire i punti per le singole vittorie ottenute?
Ringrazio anticipatamente per le cortesi risposte ]]>
Tue, 9 Apr 2013 23:59:36 UTC
<![CDATA[ BONUS TORNEO ]]> Mon, 8 Apr 2013 15:15:16 UTC <![CDATA[ ESAME PER PRENDERE LA CLASSIFICA FIT ]]>
Quasi quotidianamente su questo blog ( ma soprattutto sui campi da tennis) si possono vedere e leggere post di persone che non hanno la minima idea di quali siano le regole del tennis, classifiche ecc.

Non sarebbe il caso di inserire un semplice esame sulle regole fondamentali del tennis proprio come accade nel golf quando si vuole ottenere l'handicap?

Soprattutto i giovanissimi si allenano tantissimo, disputano un numero incredibile di tornei e poi non capiscono, ad esempio, la differenza tra una palla che tocca la linea ed una out.

Magari un piccolo esame eviterebbe molte incomprensioni.

]]>
Mon, 8 Apr 2013 08:52:25 UTC
<![CDATA[ TABELLONI SGAT ]]> Sun, 7 Apr 2013 17:16:43 UTC <![CDATA[ LA SCOPERTA DELLE 6 BALETTE ]]> Sun, 7 Apr 2013 14:58:39 UTC <![CDATA[ PUNTI A VITTORIA ]]> classifica inferiore 2
classifica inferiore 1
pari classifica
classifica superiore 1
classifica superiore 2
Grazie a tutti per l attenzione ]]>
Fri, 29 Mar 2013 21:59:34 UTC
<![CDATA[ SUPERTENNIS METTE IL TURBO AL BUSINESS SPORTIVO ]]> Wed, 27 Mar 2013 14:10:14 UTC <![CDATA[ COME FUNZIONE IL PASSAGGIO DAI VARI TABELLONI? ]]> Sat, 23 Mar 2013 12:15:12 UTC <![CDATA[ CASISTICA DI GIOCO ]]> esempio: un giocatore batte ed il ribattitore chiama la palla fuori . Il battitore chiede la verifica del segno e d il ribattitore segna una palla (netta fuori !! anche se il vero segno era un altro vicino ma ancora piu fuori e tra le cose nelle vicinanze non c'erano segni buoni essendo i match appena iniziato). viene il giudice arbitro e, dopo aver esaminato molto attentamente il segno segnato da' il punto perdente al ribattitore xche secondo lui il segno indicato non nera quello di una palla in diagonale ma lungolinea ( ripeto ...nelle vicinanze non c'erano segni buoni!!) e quindi ha sbagliato la chiamata ( in realtà in effetti era quello piu' fuori e vicinissimo all'altra palla). non conosco molto bene le regole ma a volte il buon senso non dovrebbe prevalere sulla pignoleria e sulle arie di protagonismo che si danno questi giudici arbitri?? saluti ]]> Mon, 18 Mar 2013 20:52:10 UTC <![CDATA[ DOPPIO ]]> Mon, 18 Mar 2013 10:09:15 UTC <![CDATA[ GOMITO DEL TENNISTA ]]>
sono un over 40 che ha giocato agonisticamente fino ai 25/30 circa, e dopo un lungo periodo di quasi totale inattivita' ha ripreso da poco piu' di un anno circa a giocare. Ho cambiato materiale (adottando una Babolat Aeropro Drive, "alla Nadal") e ho ripreso con una certa intensita' (3 volte/settimana). Dopo qualche mese mi sono comparsi dei dolori al gomito, prima all'interno (epitrocleite) che pero' sono scomparsi in breve tempo, poi sull'esterno (epicondilite) che invece sono rimasti. Inizialmente ho trascurato i dolori, in quanto sopportabili, ed ho continuato a giocare perche' avevo una gran voglia di divertirmi e magari fare qualche torneo. Da NC sono passato 4.4 e quando mi mancavano meno di 100 punti per diventare 4.3 ero arrivato al punto che dare la mano a qualcuno o spremere il dentifricio mi facevano cainare. A quel punto ho dovuto smettere. Sono stato fermo 4 mesi perche' mi passasse (anche se non completamente) il dolore. Adesso ho ripreso, ma dopo le prime uscite sento che il dolore, anche se non estremo, c'e' ancora, e mi sono rifermato perche' non voglio fare lo sbaglio di prima. Volevo chiedere se qualcuno ha vissuto delle esperienze simili e come ne e' uscito. Io ho provato vari tipi di massaggi, tecar, fasce per il gomito (che trovo troppo ingombranti per giocare), creme, ma con scarsi risultati. Che tempistiche di guarigione ci sono per questa rogna (ho letto anche di casi che hanno richiesto molti mesi)? Si tratta di una patologia che affligge solo i dilettanti o esistono anche casi di professionisti o giocatori di livello nazionale?

Grazie a tutti per ogni informazione. ]]>
Tue, 12 Mar 2013 12:40:21 UTC
<![CDATA[ PUNTI PER PASSARE DI CATEGORIA ]]> grazie in anticipo!! ]]> Sun, 10 Mar 2013 19:19:33 UTC <![CDATA[ INFO PUNTEGGI BONUS ]]> Io dopo 2 vittorie in un tabellone di quarta,sono passato al tabellone di terza,sabato gioco con un 3.5 infatti!
Da quello che ho capito dovrei prendere dei punti bonus,o sbaglio?
]]>
Thu, 7 Mar 2013 23:12:12 UTC
<![CDATA[ LA PASSIONE DELL'ARBITRO ]]> Chissà che magari non ci sia qualcuno a cui venga la "passione" di fare l'arbitro,credetemi se è venuta a me può venire a chiunque. ]]> Wed, 6 Mar 2013 06:26:11 UTC <![CDATA[ DOPPI TURNI TORNEI OVER ]]> grazie ]]> Fri, 1 Mar 2013 11:14:34 UTC <![CDATA[ INSERIMENTO GIOCATORE CAMPIONATO VETERANI ]]> Thu, 28 Feb 2013 17:35:00 UTC <![CDATA[ RIDUZIONE PUNTI PUNTEGGIO RIDOTTO COPPA SQUADRE SU MYFIT SCORE ]]> con il mio circolo partecipo ogni anno alla Coppa Nonantola, una sorta di D3 invernale riservata ai circoli dell'Emilia Romagna ed ai tesserati lim. 4.1.

Essendo una competizione ufficiale FIT che si svolge sulla lunghezza di 2 singoli + 1 doppio, presumo che dia diritto solo al 60% dei punti vittoria, siccome ogni incontro si disputa con il super tie-break ai 10p.ti al posto dell'eventuale set decisivo.

Sul MyFit Score, però, quando si "inaugura" un nuovo campionato a squadre, non c'è la possibilità di inserire la voce "incontri a punteggio ridotto", quindi ti calcola sempre la vittoria piena.

Qualcuno di voi ha già riscontrato questo problema?
C'è modo di inserire "punteggio ridotto" anche per le coppe a squadre e non lo trovo io?
Oppure è un Bug del servizio?

Scusate in anticipo se questa domanda fosse già stata posta, ma nell'opzione ricerca non ho trovatp nulla di attinente. ]]>
Mon, 18 Feb 2013 10:17:29 UTC
<![CDATA[ TABELLONI INTERMEDI ]]> Mon, 11 Feb 2013 11:12:32 UTC <![CDATA[ CONFRONTO TRA NUOVE E VECCHIE CLASSIFICHE. ]]> Secondo voi quale potrebbe essere il termine di paragone con le classifiche attuali?Cioè un 3.5 potrebbe essere paragonato ad un ex c4?
Considerato che oggi le classifiche sono un po falsate può reggere il paragone?
Io sono un 3.5 autodidatta e spesso mi e capitato di vedere giocare ragazzini 3.4 che non meritano questa classifica.(uno di questi l'ho battutto la settimana scorsa 6-3 6-2). ]]>
Sat, 9 Feb 2013 12:57:30 UTC
<![CDATA[ TESTE DI SERIE A PARITÀ DI CLASSIFICA ]]> Fri, 8 Feb 2013 22:10:30 UTC <![CDATA[ ANCHE DOPPIO PER CLASSIFICA FIT? ]]> Ma per la classifica fit valgono anche le partite di doppio giocate nei tornei a squadre del proprio circolo?E se sì, come si inserisce nel coefficiente personale? In questo caso si è trattato di un match di Coppa Italia.
Vi ringrazio per la risposta e scusate se la domanda può risultare un pò banale. ]]>
Fri, 8 Feb 2013 20:07:16 UTC
<![CDATA[ COME COMPORTARSI ]]> Wed, 30 Jan 2013 11:24:26 UTC <![CDATA[ AI GENITORI DI PICCOLI AGONISTI ]]> Gianfranco Monea un genitore che ama il tennis. ]]> Mon, 28 Jan 2013 10:16:43 UTC <![CDATA[ WINTER TOUR E CLASSIFICA ]]> vorrei avere conferma perchè incontrando persone molto forti finisco con abbassare moltissimo la formula...
grazie ]]>
Sun, 27 Jan 2013 16:16:09 UTC
<![CDATA[ RACCHETTA U10 ]]> Thu, 24 Jan 2013 07:47:57 UTC <![CDATA[ NUOVO METODO CLASSIFICHE 2014 ]]> Quindi sembra forse un po' più facile mantenere la classifica, ma un po' più difficile la promozione...
E' giusto? Oppure mi è sfuggito qualcosa? ]]>
Wed, 16 Jan 2013 23:24:55 UTC
<![CDATA[ GLI OSCAR DEL LEMON BOWL 2013 ]]>
Il Diritto. Per il miglior diritto del torneo siamo costretti ad assegnare due oscar ex aequo. Il primo è quello, devastante, di Daniele Iamunno, 15enne campano del TC Napoli, vincitore dell’under 16 con un anno di anticipo, un autentico Andreev del Vesuvio (il fondamentale ricorda molto quello del tennista russo, con una impugnatura piuttosto esasperata con la quale riesce però ad imprimere una potenza notevole). Qualche purista storcerà il naso, non stiamo parlando di gesti bianchi, ma di una brutale mazzata con presa full western. Però il colpo è portato in modo così naturale, così continuo, così convinto, che, per una volta, lasciamo perdere i dogmi della biomeccanica. Daniele è uno di quelli che quando va in campo è convinto, a forza di botte di diritto, di poter tirare giù un muro. Il secondo diritto lo abbiamo ammirato durante il torneo under 12 femminile ed è quello della finalista Linda Cagnazzo. La giovanissima pugliese, classe 2001, ha messo in mostra un colpo naturale bellissimo, che le porta in dote un gran numero di punti a partita. Anche in questo caso la presa è un po’ estrema e quando non piega a dovere le gambe (o quando è un po’ tesa e il braccio rallenta) arrivano errori in serie. Ma è un fondamentale che potrà portare lontana questa ragazza dall’indubbio talento. Da citare anche il diritto di Luca Nardi da Pesaro, campione dell’under 10, potente preciso e decisamente vario.

Il miglio rovescio (bimane). E’ quello di Matilde Paoletti, che al Lemon Bowl quest’anno ha messo a segno il suo personalissimo poker (vittoria nel 2010 e 2011 nell’under 8 e nel 2012 e 2013 nell’under 10). Tennista dal senso geometrico eccezionale, ha nel rovescio il colpo più pulito e penetrante. Nota di merito anche per Emilia Occhipinti, vincitrice del torneo femminile under 16, che può contare su di un rovescio bimane potente ed esteticamente molto bello.

Il miglior rovescio (a una mano). E’ il gesto più caro agli esteti, quello che da sempre ruba l’occhio dello spettatore. Lorenzo Musetti da Carrara, tesserato per il CT Spezia, semifinalista under 12, anche lui, come Trione, con un anno di anticipo, ne è stato probabilmente il migliore interprete. Ci fa tutto, col rovescio: top spin in manovra, colpo piatto nelle accelerazioni e nei passanti in corsa, variazioni in back, palle corte a ripetizione, lob millimetrici. Uno spettacolo. Il rischio è di diventare troppo leziosi e di perdere, a tratti, il filo conduttore del match. Ma è dal talento che si costruisce una grande organizzazione di gioco. Da ricordare anche il rovescio di Andrea Fiorentini, classe 2001, finalista nel torneo under 12 maschile

Il Servizio. Non mettetevi a ridere, ma il miglior servizio visto al Lemon Bowl è quello di Andrea Meduri, vincitore dell’under 8 (!) maschile e ultimo prodotto di quella autentica fucina di talenti che è il CT Porto San Giorgio. I suoi aces tirati con le palle mid sul campo di dimensioni ridotte sono un perfetto spot per testimoniare la bontà del progetto “Tennis 10’s”, la campagna con cui l’ITF promuove l’utilizzo di campi, palle e racchette a misura di bambino. Il maestro Antonio Di Paolo (lo stesso che ha cresciuto Quinzi) allena giornalmente il servizio di Meduri, rigorosamente all’inizio della sessione (e non alla fine come accade troppo spesso).

La Tattica. Lo stratega del torneo è Riccardo Trione da Bari, scuola Angiulli, semifinalista nell’under 12. Un ragazzino dal repertorio tecnico completo, che sa fare di tutto e che, soprattutto, fa sempre la scelta giusta al momento giusto. Buona visione di gioco, schemi razionali, intelligente uso della palla corta, ottimo senso geometrico, gli hanno consentito di resistere a lungo al forcing del finalista Andrea Fiorentini, più grande di lui di un anno, che ovviamente lo sovrastava per potenza.

La voleè. Pare sia un colpo fuori moda, che non si insegna neanche più. Ma non ditelo a Michele Vianello, spavaldo romagnolo vincitore dell’under 12 maschile. Tra tutti i 1827 iscritti, è suo il maggior numero di discese a rete, spesso addirittura dietro al servizio. E una volta arrivato lì, nei pressi della rete, il ragazzino è davvero temibile: le sue doti acrobatiche (grande fisico!), l’ottima coordinazione e l’eccellente tecnica di esecuzione hanno strappato l’ammirazione di tutti gli osservatori.

La purezza tecnica. Ci siamo lambiccati il cervello per mezz’ora, ma un difetto tecnico, anche minimo, non glielo abbiamo trovato. “Guarda questo: è perfetto” Si davano di gomito, indicandoselo l’un l’altro, i maestri presenti. Stiamo parlando di Daniele Minighini, classe 2004, dello Sporting Club Eur, sconfitto al secondo turno dell’under 10, ma solo perché il bravo pariolino Castellano è, per ora, troppo più potente di lui. Una tecnica perfetta in tutti i particolari, grande sensibilità, spiccata intelligenza tennistica. Nato con la racchetta in mano, per la gioia del papà, maestro nazionale.

La grinta. E’ una ragazzina timida e ben educata. Ma non lasciatevi ingannare, in campo diventa una piccola belva, disposta a tutto pur di non mollare la partita. Stiamo parlando di Camilla Rizza, da Porto San Giorgio, vincitrice dell’under 14 femminile. Né il campo veloce, né le avversarie, sono riuscite a scalfire la sua rocciosa, solidissima fortezza. Camilla quando i punti scottano sa soffrire come poche, difende l’incredibile. La tecnica è certamente migliorabile, ma una presenza agonistica così importante è davvero rara. In futuro dovrà migliorare però la fase offensiva, oggi deficitaria. Da citare anche Giorgia Di Muzio, vincitrice del torneo under 12 femminile, che in più di una circostanza (in particolare durante la finalissima contro Linda Cagnazzo) ha messo in mostra doti da combattente non indifferenti.

La Forza Mentale. E’ stato certamente sorprendente Nicolò Tresoldi, classe 2004 e figlio dell’ex calciatore Emanuele Tresoldi, piccolo tennista dai colpi precisi e potenti, mentalmente un vero e proprio “mostro”. Set point annulati, palla break annullate da giocatore navigato, errori ridotti all’osso nei momenti decisivi, sguardo penetrante dal quale, però, non traspare mai la paura.

La sorpresa. Sono molti i giovani tennisti in lizza per l’Oscar di maggiore sorpresa del torneo e non si offendano i tanti bravissimi ragazzi che tanto bene (a sorpresa) hanno fatto al Lemon Bowl 2013. Il premio va al piccolo sardo Niccolò Pia, classe 2002 (primo anno under 12) non classificato che è partito dal primo turno di qualificazioni raggiungendo, dopo 8 vittorie consecutive, il secondo turno del main draw. Tennis bello da vedere, grande grinta, una bellissima sorpresa.

L’eminenza grigia. Un solo dato. Su 40 semifinalisti, ben 9 vengono da una sola regione: le Marche, il nuovo Eldorado del tennis giovanile italiano. Il segreto? Tra i tanti, ne citiamo uno. Si muove dietro le quinte, con il suo incessante lavorìo, la sua passione, la sua competenza. Si chiama Emiliano Guzzo, ed è il bravissimo Presidente del Comitato Regionale della Federazione. Fateci due chiacchiere, e sarete anche voi travolti dal suo entusiasmo. ]]>
Tue, 8 Jan 2013 12:00:10 UTC
<![CDATA[ MA A VOI RISULTA? ]]> Faccio un esempio: in caso di prestito, un giocatore under 14 potrà giocare per un altro circolo solo nel campionato under 16.
Nel regolamento non ho trovato nulla. A qualcuno risulta che sia così? ]]>
Fri, 4 Jan 2013 22:17:50 UTC
<![CDATA[ PREPARAZIONE ATLETICA ]]> Thu, 3 Jan 2013 18:41:36 UTC <![CDATA[ SUPERTENNIS CLUB: TUTTO QUELLO - CHE DESIDERATE SAPERE ]]> Wed, 2 Jan 2013 19:28:26 UTC <![CDATA[ CLASSIFICA FIT ? ]]> Tue, 1 Jan 2013 12:47:47 UTC <![CDATA[ RIPRESE TELEVISIVE ]]> Tue, 25 Dec 2012 10:49:58 UTC <![CDATA[ CLASSIFICA GIRONE COPPA COMITATO ]]> Nel PDF allegato non viene specificato.
Qualcuno di voi sa come funziona?
Grazie. ]]>
Mon, 17 Dec 2012 15:45:56 UTC
<![CDATA[ 2012: CHI HA GIOCATO DI PIU'? IN ITALIA ]]> Vorrei sapere, per favore, se in Italia c'è qualcuno che ha disputato un numero maggiore di incontri. ]]> Tue, 11 Dec 2012 11:39:40 UTC <![CDATA[ COMPILAZIONE TABELLONI ]]> Grazie. ]]> Mon, 10 Dec 2012 09:59:40 UTC <![CDATA[ TORNEI DI FINE ANNO ]]> Sun, 9 Dec 2012 16:34:46 UTC <![CDATA[ COLLOCAZIONE TEMPORALE DEL TORNEO ]]> PERIODO TEMPORALE CONSIDERATO
Viene considerata tutta l’attività svolta dalla prima settimana di novembre 2011 (31 ottobre – 6 novembre 2011), all’ultima di ottobre 2012 (29
ottobre – 4 novembre 2012). Sono conteggiati i tornei iniziati precedentemente ma non conclusi alla data del 31 ottobre 2011, mentre i tornei che si
concluderanno dopo la data del 4 novembre 2012 non saranno presi in considerazione, ma saranno conteggiati per le classifiche del successivo anno
2014. CHIEDO - RODEO DEL 1/2 -11-2012 DOVE LO METTO - 2013 o 2014 ??? ]]>
Sat, 8 Dec 2012 19:52:22 UTC
<![CDATA[ VITTORIE ACQUISITE IN NOVEMBRE E DICEMBRE ]]> Thu, 6 Dec 2012 13:57:01 UTC <![CDATA[ RICERCA GIOCATORI ]]> Come si fa per vederli tutti?
Per le classifiche del 2012 si poteva passare da una pagina all'altra, no?
Grazie per il supporto. ]]>
Tue, 4 Dec 2012 08:36:41 UTC
<![CDATA[ RANKING NAZIONALE 2013 ]]> Non vorrei trovare davanti a me nel ranking nazionale giocatori che hanno fatto meno punti di me.
Aspetto chiarimenti e ringrazio per l attenzione ]]>
Tue, 4 Dec 2012 00:50:11 UTC
<![CDATA[ CLASSIFICA MY FIT SCORE 2013 ]]> Non so se ho i punti da 4.1 ma il coefficiente è sicuramente piu' alto.
Suppongo che l'e-mail per chi è iscritto su my fit sia automatica.
Cosa mi devo aspettare una correzione entro il 20 dicembre 2012 oppure una revisione a meta' 2013..oppure...
Grazie a tutti e buon tennis....

omissam67

]]>
Mon, 3 Dec 2012 22:31:05 UTC
<![CDATA[ PROPRIO NON LO CAPISCO...IL COEFFICIENTE!!! ]]> riportati.
Il coefficiente di rendimento si ricava sommando solamente le migliori vittorie, nel numero di seguito indicato, ed i bonus previsti. Tale coef&#8208;
ficiente non costituisce in alcun modo un capitale di cui poter usufruire per l’anno successivo. Ad ogni giocatore, secondo la sua classifica, è attribuito un capitale di partenza secondo la seguente tabella; il coefficiente di rendimento del
giocatore è rappresentato dalla somma dei punti conquistati e del capitale di partenza. Per determinare il coefficiente di rendimento si sommano, al capitale di partenza, solo le migliori vittorie in numero limitato, definito nelle ta&#8208;
belle sottostanti, in funzione della classifica del giocatore interessato, del numero totale delle vittorie, del numero delle sconfitte con pari classifica, del
numero delle sconfitte con giocatori di classifica inferiore." Ovviamente poi parla dei Bonus e quant'altro, adesso il quesito è: PERCHE' NON MI TROVO MAI CON IL CONTEGGIO DEI PUNTI DERIVANTI DALLE VARIE VITTORIE??? PERCHE' IL COEFFICIENTE NON SALE IN MANIERA DIRETTAMENTE PROPORZIONALE AI PUNTI GUADAGNATI??? X FAVORE SE QUALKUNO SA IL METODO ME LO SPIEGHI, SARO' PURE TARDO MA IO PROPRIO NN CI ARRIVO...GRAZIE A TUTTI COLORO KE VORRANNO ILLUMINARMI!!! ]]>
Mon, 3 Dec 2012 17:55:59 UTC
<![CDATA[ COEFFICIENTE CLASSIFICA ]]> Mon, 3 Dec 2012 11:31:32 UTC <![CDATA[ AGGIORNAMENTO PUNTI METÀ ANNO 2013 ]]> In attesa di risposte, grazie mille! ]]> Sun, 2 Dec 2012 17:41:47 UTC <![CDATA[ SCONFITTA X ASSENZA ]]>
mi sono iscritto ad un Torneo e la notte prima dell' incontro ( 1° match ) sono stato male,ho avvisato 3 ore prima della partita dell' indisponibilita'.Adesso a che cosa vado incontro ? grazie saluti ]]>
Sun, 2 Dec 2012 10:48:23 UTC
<![CDATA[ AUTOSTIMA ]]> indipendentemente dalle (molte) sconfitte, non dovrei avere superato abbondantemente i 150 punti per diventare 4.4?
Il simulatore mi dava 4.4 con buon margine, ma adesso mi è arrivata una mail che mi lascia 4.5... ]]>
Sat, 1 Dec 2012 15:09:53 UTC
<![CDATA[ ANTEPRIMA CLASSIFICHE ]]>
Per un errore tecnico, alcuni messaggi sono stati inviati con la classifica dell'anno passato, stiamo provvedendo al nuovo invio.

Confermiamo la pubblicazione sul portale delle classifiche ufficiali lunedi 3/12.

Ufficio Organizzativo ]]>
Sat, 1 Dec 2012 15:05:18 UTC
<![CDATA[ SIATE PAZIENTI... ]]> 1) Indicativamente, quando verrà definito e pubblicato l'elenco dei tornei FIT 2013?
2) Ho giocato nelle ultime due settimane il mio primo torneo da NC (lim. 3.4 con doppio tabellone): ho vinto, nell'ordine, con 4NC, 4.4, 4.4, 4.3, 4.3, 4.1 e poi ho perso con 3.3...e ora rientro nelle fasi finali del primo tabellone. Ho inserito i risultati nel "My FIT score" e, nonostante il "Ricalcola classifica", ero e rimango 4NC. E' normale o devo aspettare o devo fare altro?

Grazie 1000! ]]>
Fri, 30 Nov 2012 16:24:53 UTC
<![CDATA[ FERMO PER... PIOGGIA ]]> E' possibile dopo un tot di rinvii uscirne fuori senza sanzioni o certificati visto che a breve ne inizierà uno che rischierà di essere in parallelo ed a cui voglio partecipare?
Grazie dei suggerimenti... ]]>
Wed, 28 Nov 2012 13:37:58 UTC
<![CDATA[ LE PARTITE VINTE A NOVEMBRE VENGONO CONSIDERATE A GIUGNO 2013? ]]> Wed, 28 Nov 2012 13:08:38 UTC <![CDATA[ PARTECIPAZIONE TORNEO DICEMBRE ]]> Scrivendo la domanda la risposta mi pare ovvia: SI. Però domandare è sempre lecito no?
]]>
Mon, 26 Nov 2012 12:15:36 UTC
<![CDATA[ MA SONO VERAMENTE COSÌ BRAVO? ]]> Fatto stà che battendo 4 n.c., 2 4/6 e (oggi) un 4/5 - con la simulazione - mi vedo catapultato nella categoria 4/4.
E' possibile che sia così o c'è qualche difetto del programma?
Preciso che oggi è il 24 novembre e che un n.c., un 4/6 e il 4/5 li ho battuti nell'attuale torneo che è iniziato il 16 novembre (quindi, credo, dopo il rifacimento delle classifiche).
Sono veramente così bravo? Bah ! o qualche dubbio !
]]>
Sat, 24 Nov 2012 20:46:38 UTC
<![CDATA[ PROMOZIONE DI METÀ ANNO ]]>
ho una domanda molto particolare a cui non ho saputo dare una risposta certa nemmeno consultando il metodo per il calcolo delle classifiche....

a giugno sono stato promosso da 4.3 a 4.1 per i punti ottenuti... è sicuro che avrò questa classifica anche nella nuova stagione? secondo le regole per mantenere la classifica di 4.1 devo avere 245 punti, ma ne ho solo 235! io penso che avrò sicuramente la classifica di 4.1 visto che è stata una promozione di metà anno, o no?? ]]>
Wed, 21 Nov 2012 16:57:11 UTC
<![CDATA[ PALLE CON EFFETTI STRANI... ]]> Mi è successa una cosa molto particolare in cui non avrei saputo dare risposta in merito al punteggio. Mi spiego.
Giocando una partita in torneo a un certo punto una palla molto forte e molto angolata colpita da me in recupero in back mezzo steccato prende una traiettoria alta con effetto molto particolare. La palla cade appena dietro la rete nel campo del mio avversario e a causa del effeto notevole torna indietro e cade nel mio campo. Grazie al cielo il mio avversario ha toccato la rete, quindi dandomi il punto, perchè altrimenti penso che su questo punto si sarebbe creata una discussione piuttosto accesa. Ma a questo punto mi chiedo, ma se il mio avversario non avesse toccato la rete? ]]>
Tue, 20 Nov 2012 16:36:42 UTC
<![CDATA[ E' UMANAMENTE POSSIBILE ? NON CI CREDO ]]> Premesso che non ho antipatie particolari verso questo giocatore.
Detto questo....ho osservato per l'ennesima volta questo giocatore, David Ferrer e mi chiedo come sia umanamente possibile che lo spagnolo, che va verso i 31 anni, abbia SEMPRE questo "furore agonistico". Anche Federer che è suo coetaneo è stato capace di giocare partite atleticamente rilevanti(4, 5 ore), ma il suo è un gioco diverso...ed adesso è chiaro
che non può ogni partita mantenere questo livello. Ferrer non è Federer, non ha un colpo definitivo , deve "faticare" ad ogni punto, per ogni game, per ogni incontro, per tutto l'anno compresi gli allenamenti, ore ed ore di allenamenti. Domanda? E' umanamente possibile che a 31 anni un atleta con queste caretteristiche logoranti(vedi nel passato giocatori con le sue caratteristiche che dopo 2,3 anni ad alto livello, sono poi spariti) mantenga questo furore agonistico? Neppure Nadal, che tutti riconoscono come fisico SUPER, può mantenere un livello del genere 360 giorni all'anno (e Nadal è più giovane e sicuramente tecnicamente superiore).
La mia risposta è non ci credo.
]]>
Sun, 18 Nov 2012 13:25:09 UTC
<![CDATA[ I PUNTI DI DICEMBRE VENGONO CALCOLATI PER QUEST'ANNO O PER IL PROSSIMO? ]]> Sat, 17 Nov 2012 19:46:50 UTC <![CDATA[ PROMOZIONE DI CATEGORIA ]]> Sat, 17 Nov 2012 10:28:17 UTC <![CDATA[ GIOCATORI SCORRETTI ]]> Gioco a tennis da 25 anni e ho fatto e faccio ancora per divertirmi i tornei, mi trovo però ora e molto più che nel passato, ad aver a che fare con avversari scorretti o comunque ad assistere a situazioni di partite falsate da comportamenti inqualificabili e nello specifico a delle chiamate su palle giudicate in mala fede al punto da farmi passare la voglia di iscrivermi ai tornei e continuare il nostro bellissimo sport.
pongo la questione: è possibile che senza il giudice di sedia, che per ogni match capisco sia difficile avere, che il giudice arbitro dall'esterno non intervenga a sanzionare, davanti alla evidenza, comportamenti e chiamte di palle RUBATE e spesso da personaggi stranoti che falsano e rovinano la lealtà e la corretezza di uno sport con VALORI storici e leali come il nostro???
]]>
Sat, 10 Nov 2012 10:34:28 UTC
<![CDATA[ PUNTI NEI MATCH DI DOPPIO SERIE D ]]> Grazie. ]]> Fri, 9 Nov 2012 16:39:35 UTC <![CDATA[ QUALI IMPUGNATURE USANO GLI UNDER? ]]> Sull' ultimo tennis italiano è presente una sezione dedicata agli under 12 italiani più promettenti. Ci sono una serie di foto dei loro diritti, è possibile stabilire da quelle immagini quale tipo di impugnatura stanno utilizzando?
ringrazio anticipatamente per le risposte.

]]>
Fri, 9 Nov 2012 09:02:48 UTC
<![CDATA[ POSTICIPO PARTITA ]]> Thu, 8 Nov 2012 14:44:46 UTC <![CDATA[ PUNTI PER IL 2013 E TORNEI RODEO AUSTRALIAN ]]> 1) i punti che rimangono dopo l'aggiornamento delle classifiche di fine anno, vengono persi oppure si calcoleranno per l'aggiornamento successivo?
2) nei tornei giovanili rodeo australian se uno vince una partita, i punti per la classifica INDIVIDUALE (tolta la classifica dell'avversario) sono gli stessi che si prendono in qualunque altro torneo?
Grazie a chi mi risponderà. ]]>
Thu, 1 Nov 2012 13:43:26 UTC
<![CDATA[ CORSO DI ISTRUTTORE FIT DI PRIMO GRADO? ]]> Tue, 30 Oct 2012 20:35:32 UTC <![CDATA[ PERIODO TEMPORALE CLASSIFICA 2013 ]]>
Perciò un torneo di quarta categoria che è iniziato il 20 ottobre, se si concludesse dopo il 4 novembre non sarebbe conteggiato? Anche se uno esce prima del 4? ]]>
Tue, 30 Oct 2012 08:52:16 UTC
<![CDATA[ VALUTAZIONE GIOCATORI STRANIERI AI FINI DELLA CLASSIFICA ITALIANA ]]> Ho giocato tornei eta under 16 in Italia. Ho battuto dei giocatori stranieri che avevano un certo ranking. Ai fini della conversione della classifica italiana, cosa devo considerare la posizione occupata dal giocatore straniero nell'entry list del torneo? Ad esempio, ho battuto il n. 73 d'Europa che sulla tabella di conversione risulta essere un 3.1. Funziona così? Poi, non mi è chiaro un'altra cosa per un under 16. La tabella di conversione vale solo per i primi 100. E gli altri, ad esempio il 113°, come lo considero?
Spero di essere stato chiaro.......intervenga anche l'Ufficio Organizzativo.
Grazie a tutti. ]]>
Tue, 16 Oct 2012 08:10:48 UTC
<![CDATA[ CALCOLO PUNTEGGI ]]>
Ringrazio anticipatamente tutti. ]]>
Mon, 15 Oct 2012 09:42:13 UTC
<![CDATA[ COM'È POSSIBILE? ]]>
Regole di tennis:

1. Gli arredi permanenti del campo comprendono le recinzioni di fondo e laterali, gli spettatori, le tribune e le sedie per gli spettatori, tutti gli arredi attorno e sopra il campo, la sedia dell’arbitro, i giudici di linea, il giudice di rete
ed i raccattapalle quando sono nei loro rispettivi posti.
2. In un incontro di singolare giocato con la rete da doppio ed i paletti da singolare, i pali e la porzione di rete esterna ai paletti da singolare sono arredi permanenti e non sono considerati pali o parte della rete.

E ancora:

1. Se la palla in gioco tocca un arredo permanente dopo aver toccato terra nel campo giusto, il giocatore che l'ha colpita vince il punto; se lo tocca invece prima di toccare terra, il giocatore che l’ha colpita perde il punto.

Trovate un video all'indirizzo www.youtube.com/v/RV7t4h8aLag
che mostra l'esatto contrario.
Com'è potuto accadere? ]]>
Sun, 14 Oct 2012 14:30:59 UTC
<![CDATA[ CALCOLO CLASSIFICA ]]> 1) la vittoria in un match di torneo nc , torneo che costituisce prosecuzione per i soli nc eliminati tanto per capirci, è valida a tutti gli effetti per il punteggio? gli arbitri solitamente invogliano a iscriversi dicendo che vengono attribuiti punti fit. nel mio caso a dicembre 2011, quindi per la classifica 2013 da regolamento, ho vinto la finale di un tale torneo e mi si calcola in automatico solo i punti match e non vittoria torneo in quanto probabilmente il programma legge il tabellone e ravvisa la partecipazione di meno di 16 iscritti
2) leggendo la tabella di calcolo myfit vedo che su 2 vittorie supplementari (5+2) me ne prende solo una come da regolamento con i punti pieni, cioè la vittoria supplementare vale come risultato ordinario al fine dei punti, visto che nulla mi pare scritto nel regolamento
3) il coefficiente vittorie e sconfitte è 1, calcolato con la formula 7(vittorie)-6(sconfitte con pari classifica). non dovrei avere sconfitte con giocatori di classifica inferiore. l'unico risultato che mi pone un dubbio è che una sconfitta di maggio l'ho avuta con un 4.5 che poi a giugno è passato 4.4 come effettivamente me lo calcola il programma e quindi dovrebbe valere come sconfitta con pari classifica. qui il regolamento s'interpreta perchè tale meccanismo è esplicito solo per le vittorie che si calcolano con la classifica reale e non apparente del giocatore avversario acquisita l'anno successivo per i match di novembre e dicembre, nel corso dell'anno (metà anno solitamente salvo...) nei match da gennaio a fine ottobre.
in ogni qual modo mi è oscuro come il coefficiente 1 agisca sui punti vittorie per il punteggio finale...
sono stato prolisso ma i fattori del calcolo sono molteplici. attendo un paziente interlocutore.... ]]>
Thu, 11 Oct 2012 21:22:02 UTC
<![CDATA[ SEZIONE INTERMEDIA ]]> Riporto quanto previsto dal regolamento:
Il bonus è assegnato anche ai vincitori delle sezioni intermedie dei tabelloni, con almeno sedici partecipanti effettivi nelle gare maschili e otto in quelle
femminili (si devono considerare complessivamente tutti i partecipanti effettivi della sezione intermedia e non solo quelli del tabellone di conclusione).
Io ho vinto la sezione intermedia della IV cat. di un torneo open.
Il tabellone della IV categoria superava i 18 iscritti e prevedeva 4 qualificati per il tab. principale, e gli stessi partivano dalle semi in un altro tab.
Se ho capito bene il meccanismo,la sezione intermedia della IV cat., nel caso da me ripartato, dovrebbe essere il tab. della IV cat. e quello di conclusione, quello formato dai 4 qualificati, di conseguenza dovrei avere il bonus.
Vero? ]]>
Wed, 10 Oct 2012 08:51:08 UTC
<![CDATA[ SORTEGGIO COL METODO SGAT? ]]> Mon, 8 Oct 2012 10:57:10 UTC <![CDATA[ CAMPIONATI ASSOLUTI REGIONALI ]]> Fri, 5 Oct 2012 17:21:14 UTC <![CDATA[ GRAZIE ADS VENUSTAS ]]> Vincenzo Piazza TC Parma. ]]> Tue, 2 Oct 2012 18:29:41 UTC <![CDATA[ VITTORIA PER ASSENZA AVVERSARIO (FORFAIT) ]]> Ma ai fini della classifica 2013 ciascuna vittoria per assenza vale 1 punto ai fini del calcolo di V nella formula:
V-E-(2*I)-(3*G).
Il Regolamento ai fini delle classifiche 2013, nel paragrafo relativo allo SCHEMA INTERPRETATIVO E RIEPILOGATIVO DELLE SINGOLE VOCI DELLA FORMULA
V-E-(2*I)-(3*G)
testualmente recita:
V: numero totale di vittorie ottenute nei tornei iniziati dal 31 ottobre 2011 (o comunque non conclusi entro il 30 ottobre 2011) e conclusi entro il 4 novembre 2012.
In tale numero devono essere considerate anche le eventuali vittorie per assenza o per ritiro ad incontro iniziato contro giocatori di qualsiasi classifica.
Quindi, ciascuna vittoria per assenza vale 1 ed entra incontestabilmente in V nel numero totale di vittorie ottenute a termini di regolamento.
CHI FARA' LE CLASSIFICHE 2013 PRESTI ATTENZIONE EVITANDO IN ANTICIPO RICORSI INUTILI AL RIGUARDO !

]]>
Tue, 2 Oct 2012 16:23:27 UTC
<![CDATA[ CAMBIO DI SUPERFICIE ]]> Nel caso specifico si era al terzo set e in seguito alla seconda interruzione io e il mio avversario ci siamo dovuti spostare sotto il pallone su un campo in veloce dopo che per due set avevamo giocato all'aperto su un campo in terra. La cosa ci è sembrata strana ma visto che la finale era in programma il giorno dopo e la nostra semifinale non poteva essere posticipata abbiamo soddisfatto la richiesta del GA.
Grazie per il vostro contributo ]]>
Mon, 1 Oct 2012 12:45:48 UTC
<![CDATA[ PUNTI PER LA RETROCESSIONE ]]> sperando che questo post venga preso in considerazione....visto che i 2 precedenti non sono stati calcolati...
il simulatore fitscore mi aggiudica la classifica di 4.3 con 145 punti...e mi indica il punteggio per non retrocedere in 146 punti...
visto che volevo fermare qui la mia attivita' per quest'anno, mi serve un punto per non retrocedere?? o si riferisce al 2013??

grazie anticipatamente
saluti
Giuseppe ]]>
Mon, 1 Oct 2012 08:18:40 UTC
<![CDATA[ NC PREMIATO 3.5 ]]> Sat, 29 Sep 2012 12:00:29 UTC <![CDATA[ DESIGNAZIONE GIUDICE ARBRITO ]]> Fri, 28 Sep 2012 16:29:22 UTC <![CDATA[ GIUDICE DI SEDIA ]]> Con questo semplice accorgimento si eliminerebbero tante discussioni che spesso fanno passare la voglia di giocare soprattutto ai più corretti.
Costo zero e risultati immediati. ]]>
Thu, 27 Sep 2012 08:02:49 UTC
<![CDATA[ NOI GENITORI DI 3A E 4A CATEGORIA ]]> Orgogliosi del proprio sapere, al primo cambio campo, suggeriscono prima la strategia e poi la tattica migliore (invertirle sarebbe imperdonabile !!) perché da sempre sanno che queste pillole di saggezza e conoscenza vanno trasmesse di generazione in generazione.
A questo punto si mettono comodi dietro ai propri figli per poter continuare a dare il giusto contributo durante lo svolgimento dell’incontro e si disperano non poco se la tribuna è lontana dalla sedia del cambio campo … se vicini: nessun problema,sono sorridenti, tranquilli, sicuri di quel grande valore aggiunto che hanno ormai immagazzinato e stanno per trasferire … se lontani: sfruttano quel loro immenso sapere tecnologico: prendono il cellulare e mandano sms facendo un segno massonico che solo loro e i figli possono capire ed intendere: pollice e mignolo aperti vicino all’orecchio “tipo cornetta del telefono” ; nessun altro è in grado di capire e loro, consapevoli e orgogliosi, ne vanno fieri e dispensano i primi suggerimenti !!
Ma quando la partita ha inizio si superano e perdono completamente la ragion d’essere; diventano feroci, inavvicinabili, pericolosi, istrionici.
Se la partita è in pieno dominio del pargolo i più intellettuali riescono anche a dire “bravi” ma solo su quei punti ben giocati da entrambi, ma col quindici rigorosamente a favore dei figli; altrimenti silenzio assoluto.
Ma se la partita è in bilico apriti cielo:
•applaudono con veemenza gli errori dell’avversario che incredulo li guarda ma loro sono ormai così calati nella parte del tifoso che manco se ne accorgono.
•diventano arbitri indiscutibili dell’incontro: indicano con l’indice alzato o con la mano aperta e piatta le palle dubbie costringendo il figlio, con un’occhiataccia se basta o dicendoglielo apertamente se poveretto non capisce, a richiedere il segno lasciato sul campo avversario.
•I più attenti e preparati a questo punto intervengono, con l’unico signorile scopo di allentare l’inevitabile tensione, facendo presente che il segno indicato non è quello giusto !!! … e questi sono davvero immensi !!!!
•Se per qualche minuto spariscono non sono andati al bar a bersi un buon caffè ma a chiamare il GA perché in campo c’è qualcuno che fa fallo di piede.
• Le righe e i nastri hanno valenze diverse a seconda di chi li prende … “rischio ben premiato” se sono dei figli si contrappone con “ma che gran fortuna, oggi ne avrai già presi mille e tutti su punti importanti” se sono degli altri.
•Sulla seconda palla di servizio dell’avversario hanno l’immancabile e rumorosissimo colpetto di tosse.
•dicono “doppio fallo, doppio fallo, doppio fallo” per esorcizzarlo nell’avversario ma rigorosamente sottovoce !!!!
e pian piano, punto dopo punto, game dopo game, con fatica la partita ha fine e:
•se i figli hanno perso aspettano in macchina possibilmente già accesa per far prima a tornare a casa senza salutare nessuno;
•se i figli hanno vinto, come se nulla fosse mai successo, si avvicinano con un sorriso smagliante e devastante all’avversario, con avvolgente luce divina, per stringergli la mano con una frase gentilissima che recita più o meno così “mica avrà creduto che ce l’avessi con lei .. assolutamente no … ce ne fossero di giocatori come lei cosi corretti, leali, simpatici, cordiali, di buona condotta, moralmente ineccepibili ”
e tu avversario li guardi, pensi ***bip*****bip*****bip**** e dici “ grazie di cuore, mi sono davvero divertito a giocare oggi con suo figlio !!!”
Buon tennis a tutti da un genitore di 3a e 4a categoria…

]]>
Wed, 26 Sep 2012 11:33:29 UTC
<![CDATA[ PUC INIZIATIVA DA PROMUOVERE ]]>
Positiva per la trasparenza e soprattutto per una maggiore capacità attrattiva nei confronti dei partecipanti ai vari tornei (semi professionistici o dilettantistici) si svolgono nei nostri amati circoli di tennis.

Cosa ne pensate?
La FIT dovrebbe oltre che incoraggiare, obbligare i circoli e le federazioni regionali ad adottare tale metodo?

W il futuro! ]]>
Wed, 26 Sep 2012 08:51:34 UTC
<![CDATA[ BONUS ASSENZA SCONFITTE ]]> Tue, 25 Sep 2012 14:22:04 UTC <![CDATA[ BUG LOGICO NEL CALCOLO DELLE CLASSIFICHE FIT?! ]]> Questo perchè se il contributo alla promozione di metà anno è stato dato da bonus di vittorie in base alla formula V = ecc.., a fine anno la stessa formula potrebbe togliere i bonus (in caso di una serie di sconfitte) e quindi far perdere la classifica ottenuta a metà anno.
Ora: se io a fine anno retrocedo rispetto alla classifica di metà anno, tutti quelli che mi hanno battuto (e non solo da metà anno
in poi: nel corso di tutto l'anno!) che fine fanno? Perdono punti, giusto? E qui sta il bello: ciò significa che il calcolo delle classifiche di fine anno DIPENDE dall'ORDINE con cui vengono calcolate le classifiche dei singoli giocatori! Cioè, se viene calcolata per prima la mia classifica, che sono retrocesso, tutti i giocatori che mi hanno battuto verranno penalizzati quando sarà calcolata la loro classifica; se invece viene calcolata per prima la loro classifica NO! E questo sarebbe francamente inaccettabile. Se questo è vero il procedimento di calcolo delle classifiche FIT, in virtù del ricalcolo
di metà anno e in base al principio che queste SONO potenzialmente passibili di retrocessione a fine anno è affetto da un vizio di fondo.
Ho torto?! Spero di sì... vorrei il conforto di qualche tennista esperto di logica, grazie!

ps.: chiaramente tutto questo ragionamento non varrebbe se fosse impedita la retrocessione tra metà anno e fine anno
]]>
Sat, 22 Sep 2012 22:45:35 UTC
<![CDATA[ VITTORIA SU AVVERSARIO ITALIANO AI TORNEI ETA IN ITALIA AI FINI DELLA CLASSIFIA ITALIANA ]]> Wed, 19 Sep 2012 20:32:04 UTC <![CDATA[ CRITERIO ACCESSO AD UN TORNEO 4A-3A CATEGORIA ]]> Conta la data di iscrizione? La classifica?
Se un torneo non è limitato, per quale motivo un 4.1 ha più diritto di un 4.6 a parteciparvi.
Ripeto, esiste un regolamento o tutto è in mano agli organizzatori?
Grazie
]]>
Wed, 19 Sep 2012 12:20:58 UTC
<![CDATA[ DUE PARTITE IN UN GIORNO ]]> Mon, 17 Sep 2012 20:59:26 UTC <![CDATA[ SOCIETA' AVENTE SQUADRA SIA IN D3 E D4 ]]>
OPPURE QUESTO GIOCATORE DOVREBBE FARE PARTE DELLA SQUADRA DELLA SUA CATEGORIA ?

IN CASO SI TRATTASSE DI ERRORE TECNICO SI PUO' FARE EVENTUALMENTE RICORSO?

GRAZIE E CORDIALI SALUTI ]]>
Sun, 16 Sep 2012 17:04:47 UTC
<![CDATA[ CLASSIFICA ? 4.2 E MEZZO ]]> Volevo sottoporvi la mia situazione di classifica alquanto bizzarra...
Sono passato a metà anno da 4.4 a 4.2. Poi ho subito qualche sconfitta (di troppo) che mi ha tolto una vittoria utile facendo andare il coefficiente a 205 (206 per non retrocedere).
Perciò mi ritrovo a essere 4.3, ma se ricalcolo il coefficiente, appunto da 4.3, ho 360 punti, quindi sufficienti per passare a 4.2 !!
Vi assicuro che ho ricalcolato più volte il punteggio e al 99,99 % è corretto.
Cosa ne pensate ? A qualcuno è già capitata questa "situazione anomala" ?
Precisando che la mia vita, sia essa da 4.2 o da 4.3, non subirebbe sostanziali cambiamenti, mi piacerebbe comunque sapere la vostra opinione e sottoporre magari la questione alla federazione per eventuali modifiche di punteggi promozione/retrocessione....
Grazie per l'attenzione, ciao buon tennis !

Mauro
]]>
Thu, 13 Sep 2012 09:53:53 UTC
<![CDATA[ BONUS PER VITTORIA DI UN TORNEO ]]> la mia domanda è molto semplice: ho sentito dire che la vittoria di un torneo da un BONUS. Di che cosa si tratta e a quanto ammonta?
Grazie a tutti quelli che vorranno rispondermi... ]]>
Tue, 11 Sep 2012 12:44:41 UTC
<![CDATA[ NEI TORNEI CHI DEVE ESSERE AGEVOLATO PER L'ORARIO DI GIOCO? ]]> Bene le domande restano 2???
Uno tra i 2 "litiganti" sull'orario perchè deve "vincerla" lui, che priorità ha su di me???
Due sono perdonabili le bugie del mio caro amico proprietario del campo??? ]]>
Tue, 11 Sep 2012 08:46:54 UTC
<![CDATA[ VITTORIE SUPPLEMENTARI ]]> Agli NC vengono conteggiate le vittorie supplementari?
Grazie ]]>
Mon, 10 Sep 2012 19:36:16 UTC
<![CDATA[ CAMBIO DEL CIRCOLO ]]> Mon, 10 Sep 2012 08:07:15 UTC <![CDATA[ PROPOSTE PER UN TENNIS AMATORIALE MIGLIORE ]]> Sono sicuro che le mie indicazioni saranno valutate immediatamente da chi di dovere e subito inserite nei regolamenti del prossimo anno. :-)

1) calendario "onesto" per le gare a squadre: per esempio in toscana la D3
è iniziata a marzo, terminata quasi ad agosto(con 50°C e squadre penalizzate
perchè giocatori erano in vacanza o non disponibili),con una sosta incomprensibile di un mese a partire da metà maggio.

2) condizioni ambientali in cui un incontro viene sospeso, per esempio
con temperatura >= 32°C e <= 5°C ; non esiste che si mettano in campo persone a 40°C (a meno che entrambi i giocatori preferiscano giocare).

3) limiti per la partecipazione a gare a squadre: non esiste che io oggi
in D2, ripeto D2 possa ingaggiare e far giocare giocatori di 2a categoria)
In D dovrebbero partecipare al massimo i classificati 3.4, non oltre.

4) limite per la partecipazione a tornei di 3a; non si possono iscrivere anche 4.4, 4.5, 4.6, nc, i quali hanno una miriade di tornei a loro disposizione (oppure numero max partecipanti).

5) tabellone principale tornei: fatte le teste di serie, il sorteggio deve essere totale; non esiste infatti che io, terza cat, al primo turno debba subito giocare con un altro 3a, mentre il qualificato 4a cat,che ha già giocato il "suo" torneo di qualific., giochi con un altro suo pari o di livello appena superiore.

6) data inizio e data fine certa: senza doppi turni o tripli turni nel tabellone principale, visto che sin dall'inizio si sa quanti campi sono assegnati al torneo.

7) chiarezza e certezza sulle palle chiamate OUT. Ovvero CERTEZZA su cosa si può fare dopo una chiamata e a chi viene assegnato il punto dopo eventuale verifica.


]]>
Sun, 9 Sep 2012 14:23:02 UTC
<![CDATA[ GENITORI INVADENTI ]]> Mio figlio gioca a tennis nell U14 e
Vorrei sapere come fare a neutralizzare genitori invadenti, che indicano al figlio i punti deboli dell'avversario o peggio ancora offendono pesantemente l'avversario del figlio durante il gioco. Purtroppo il giudice di gara non era presente in quel momento. ]]>
Fri, 7 Sep 2012 22:09:31 UTC
<![CDATA[ NUOVO GIOCATORE ]]> ho ripreso da poco la mia attività tennistica e mi chiedevo essendo un non classificato (sulla tessera è scritto NC N), cosa venisse richiesto per poter partecipare ad un open di 4 categoria.
Lo so che può sembrare banale ma apprezzrei qualche semplice indicazione.
Grazie in anticipo.
Luigi. ]]>
Thu, 6 Sep 2012 13:44:01 UTC
<![CDATA[ DEFIBRILLATORE AUTOMATICO SOCIETÀ SPORTIVE ]]>
Il Decreto Balduzzi sulla sanità sembra giunto all’approvazione del Consiglio dei ministri.
Questo il testo dell’articolo che riguarda la prevenzione sull’attività fisica.

“Al fine di salvaguardare la salute dei cittadini che praticano un’attività sportiva non agonistica o amatoriale il Ministro della salute, con proprio decreto emanato di concerto con il Ministro per il turismo, lo sport e gli affari regionali dispone garanzie sanitarie mediante obbligo di idonea certificazione medica, nonché linee guida per l’effettuazione di controlli sanitari sui praticanti e per la dotazione e l’impiego , da parte di società sportive sia professionistiche che dilettantistiche, di defibrillatori automatici ed eventuali altri dispositivi salvavita.”

Significa che tutte le società (ASD) debbono dotarsi di defribillatore?
Se è così, ci sono dei finanziamenti da cui poter attingere per dotarsi di tale attrezzatura?

Grazie a chiunque voglia dare consigli utili. ]]>
Thu, 6 Sep 2012 13:16:31 UTC
<![CDATA[ CLASSIFICA MUTATA E COEFFICIENTE ]]> Il buon senso mi suggerisce che vale come E ma il buon senso ormai è merce rara, quindi più che opinioni mi piacerebbe sapere come stanno le cose! Grazie a tutti! ]]> Thu, 6 Sep 2012 11:43:49 UTC <![CDATA[ BONUS SEZIONE INTERMEDIA ]]> HO GIOCATO LA SCORSA SETTIMANA UN TORNEO DI TERZA CATEGORIA
IO SONO UN 42 E NEL TABELLONE INTERMEDIO DI QUARTA CATEGORIA (CON 54 ISCRITTI) HO VINTO 3 PARTITE E MI SONO QUALIFICATO PER IL TABELLONE DI TERZA CATEGORIA.
IL FATTO DI QUALIFICARMI PER IL TABELLONE DI TERZA MI DA DIRITTO A UN BONUS COME VINCITORE DELLA SEZIONE INTERMEDIA?
ANCHE SE CMQ IL TABELLONE DI QUARTA CATEGORIA NON VERRA CHIUSO?(NON CI SARA' UN VINCITORE MA SOLO 8 QUALIFICATI PER IL TABELLONE DI TERZA)?
GRAZIE ANDREA ]]>
Thu, 6 Sep 2012 08:07:20 UTC
<![CDATA[ ISCRIZIONE A DUE TORNEI SIMULTANEAMENTE ]]> da regolamento, è possibie iscriversi a due tornei simultaneamente? Ovvero che hanno inizio nello stesso giorno? Fatto salvo ovviamente la concomitanza delle partite da disputare.
grazie in anticipo a chi vorrà intervenire. ]]>
Wed, 5 Sep 2012 11:33:45 UTC
<![CDATA[ ISTANZA DI REVISIONE CLASSIFICA ]]>
Sbarrare una delle seguenti caselle:
* Al fine della promozione o della permanenza usufruisco del calcolo per ulteriori vittorie supplementari
* Al fine della promozione o della permanenza NON usufruisco del calcolo per le vittorie supplementari e pertanto riporto i soli risultati utili per il calcolo

Se spunto la prima nella tabella sottostante formata da 12 righe cosa devo riportare?
Solo le migliori vittorie base o anche le vittorie supplementari?

Grazie in anticipo per chi mi potrà essere utile per il chiarimento. ]]>
Tue, 4 Sep 2012 19:11:24 UTC
<![CDATA[ INTERFERENZE DEL PUBBLICO ]]> Tue, 4 Sep 2012 10:44:59 UTC <![CDATA[ MENTE DEBOLE ]]> Mon, 3 Sep 2012 19:01:18 UTC <![CDATA[ COACHING DURANTE TORNEO ]]> partecipo da diversi anni a tornei di quarta categoria in veneto e ho notato come spesso venga tranquillamente infranta la regola n. 30 del regolamento ITF adottato dalla FIT, che vieta di fare coaching durante le partite. Il regolamento spiega in maniera molto chiara che: "Istruire il giocatore (coaching) SIGNIFICA comunicare con lui, consigliarlo o istruirlo in qualunque maniera in modo udibile o visibile".
Quindi anche solo COMUNICARE col giocatore è VIETATO.
Forse per ignoranza del regolamento o forse per menefreghismo del regolamento, mi sono trovata molte volte difronte ad amici, parenti, genitori, addirittura mariti, che si posizionano apposta dietro le panchine dei giocatori, aspettando la pausa del cambio campo per parlare, suggerire, commentare col proprio giocatore.
In genere difronte a questi atteggiamenti mostro le mie rimostranze verso queste persone, ma il più delle volte invece di scusarsi, fanno passare me per la rompiscatole di turno, creando un'inutile tensione in campo.. come se ce ne fosse bisogno.
Dato che i G.A. non possono presenziare a tutte le partite dei tornei, non si potrebbe imporrre di mettere le panchine dal lato del campo più lontano rispetto al pubblico, (naturalmente quando ciò sia possibile, in genere c'è sempre un lato che confina con un altro campo per esempio).
Potrebbe essere un modo molto semplice per arginare questa brutta abitudine.
Che ne pensate? ]]>
Mon, 3 Sep 2012 14:08:32 UTC
<![CDATA[ TORNEO A SQUADRE ]]> Se vinco una partita nel torneo a squadre a cui partecipo guadagno punti? ]]> Sat, 1 Sep 2012 09:37:48 UTC <![CDATA[ QUANDO DURANTE UN MATCH BISOGNA INNAFFIARE IL CAMPO? C'E UNA REGOLA? ]]> Sat, 1 Sep 2012 09:05:47 UTC <![CDATA[ TENSIONE CORDE ]]> Tue, 28 Aug 2012 19:14:14 UTC <![CDATA[ RANKING UNDER 14 ]]> grazie.
]]>
Fri, 24 Aug 2012 14:33:17 UTC
<![CDATA[ TRASFERIMENTO ATLETI ]]> Quanti giocatori appena trasferiti possono giocare nella stessa squadra? (Lazio)
Grazie anticipatamente per l'aiuto.
Carlo da Roma ]]>
Thu, 23 Aug 2012 15:58:41 UTC
<![CDATA[ QUALE CLASSIFICA? ]]> Wed, 15 Aug 2012 15:54:26 UTC <![CDATA[ CLASSIFICHE TEMPO REALE? UTOPIA? ]]> Wed, 15 Aug 2012 07:58:13 UTC <![CDATA[ RINGRAZIAMENTO ]]> Ci vediamo alla finale di questa sera. ]]> Tue, 14 Aug 2012 09:48:34 UTC <![CDATA[ CLASSIFICA! ]]> Mon, 13 Aug 2012 10:04:03 UTC <![CDATA[ VITTORIA X ASSENZA AVVERSARIO ]]> Thu, 9 Aug 2012 23:57:16 UTC <![CDATA[ SONO NOVIZIO... E LA MIA, DI CLASSIFICA? ]]> Da luglio ho disputato 10 incontri in tre tornei, nei quali ho battuto due 4.4, due 4.5, un 4.6 e tre n.c. Ho perso con un 4.3 e con un 4.4.
Dal regolamento e dai conti mi pare di avere qualche cosa come 650 punti. Ma a questo punto non so capire che classifica avrei adesso...
Qualche anima pia mi da una mano?

Grazie. ]]>
Thu, 2 Aug 2012 09:07:29 UTC
<![CDATA[ VITTORIE SUPPLEMENTARI ]]>
]]>
Wed, 1 Aug 2012 22:13:48 UTC
<![CDATA[ VITTORIA CONTRO GIOCATORE CHE PASSA A METÀ ANNO ]]> il 10 maggio ho vinto contro un giocatore che al momento era 4.1 e a metà anno è passato 3.4 ..la vittoria mi vale come vittoria contro un 4.1 o contro un 3.4 ???? grazie a tutti ..
]]>
Tue, 31 Jul 2012 21:31:44 UTC
<![CDATA[ QUALE SARÀ LA MIA CLASSIFICA ? ]]> Quale è la mia classifica al momento ?
Spero che qualcuno mi aiuti per verificare se ho capito il meccanismo.
Grazie anticipato a chi mi aiuterà !!!!!! ]]>
Tue, 31 Jul 2012 20:40:05 UTC
<![CDATA[ ASSENZA "GIUSTIFICATA"...? ]]> Tue, 31 Jul 2012 07:55:25 UTC <![CDATA[ CAPITALE DI PARTENZA ]]> Ad aprile 2012 mi è stata variata la classifica in base ai miei risultati ottenuti in 4.1.
Per il conteggio dei punti da aprile in poi devo contare anche il capitale di partenza come 4.1 oppure no, come spetta a qualsiasi NC???
Ringrazio anticipatamente e saluto tutti.
Max ]]>
Mon, 30 Jul 2012 10:23:29 UTC
<![CDATA[ PUNTEGGI OVER ]]> Sun, 29 Jul 2012 22:43:29 UTC <![CDATA[ VARIAZIONE DI CLASSIFICA A METÀ ANNO E INCONTRI A SQUADRE ]]> Wed, 25 Jul 2012 22:01:20 UTC <![CDATA[ NON SOLO DE MORPURGO ]]> Vi pareva che il grande Nic si sarebbe lasciato sfuggire l'emozione di una medaglia e del villaggio olimpico? ]]> Mon, 23 Jul 2012 14:05:43 UTC <![CDATA[ CHIARIMENTO SU PUNTEGGI RIDOTTI ]]> Sun, 22 Jul 2012 20:34:24 UTC <![CDATA[ MONOMANIACI DA VIDEO ]]> Sun, 22 Jul 2012 12:44:13 UTC <![CDATA[ CONDIZIONI METEO ]]> Sun, 22 Jul 2012 07:52:17 UTC <![CDATA[ FINAL FOUR A SQUADRE OVER 50 ALLO SC SASSUOLO ]]> Con la presente per ringraziare e complimentarmi con l'organizzazione del circolo diretta dal Sig, Nicolini la quale, nonostante la concomitanza di un torneo internazionale da 15.000 $ ha saputo accoglierci con una professionalità ed una ospitalità senza eguali.
Frigoriferi nei campi di gioco, 3 addetti alla manutenzione pronti a rifare i campi anche alla fine di ciascun set, ombrelloni per riparare i giocatori dal sole spostati da una parte all'altra del campo nel momento in cui il sole girava.
E ancora fotografo ufficiale al fine di immortalare le 4 squadre presenti e regalare loro un poster a ricordo dell'evento. Infine le stesse immagini recapitate via mail alle squadre.
Grazie davvero a nome della Ferratella SC per l'ospitalità e l'impegno profuso per onorare l'evento.
Marco Graziotti ]]>
Thu, 19 Jul 2012 07:54:54 UTC
<![CDATA[ CALCOLO PUNTI ]]> Grazie
Domenico Carella ]]>
Tue, 17 Jul 2012 07:41:44 UTC
<![CDATA[ CHIUSURA TABELLONI ]]> Fri, 13 Jul 2012 14:48:55 UTC <![CDATA[ PERDERE SI MA CON ONORE ]]> quello che vorrei condividere con voi è il perchè perdere 6/0 6/0 deve avere lo stesso valore di una sconfitta con onore, dopo 3 ore di gioco, praticamente avendo portato a casa lo stesso numero di games del mio avversario ... vorrei avere dei coefficienti che armonizzino anche le sconfitte ... che ne pensate amici cari ... salut a tutt
]]>
Wed, 11 Jul 2012 13:24:22 UTC
<![CDATA[ DUBBIO CONTESTAZIONE GIUDICE ARBITRO ]]> Se il giudice viene chiamato in campo a visionare un segno di una pallina, e lui non ritiene quello mostrato dal giocatore valido (perchè non si vede bene, o per poca somiglianza), come deve comportarsi? Dovrebbe dare il punto al giocatore anche se non ha mostrato un segno corretto in quanto arbitro nel suo campo o bisognerebbe che questi ( il giocatore che ha chiamato la palla fuori) lo perdesse proprio perchè secondo il giudice incapace di mostrare un vero segno?

Grazie ]]>
Wed, 11 Jul 2012 10:54:04 UTC
<![CDATA[ GIOCATORE SCORRETTO ]]> Wed, 11 Jul 2012 10:27:39 UTC <![CDATA[ RETROCESSIONI CLASSIFICA ]]> Grazie per le risposte. ]]> Wed, 11 Jul 2012 06:33:34 UTC <![CDATA[ ISCRIZIONE TORNEO ]]> Tue, 10 Jul 2012 20:25:43 UTC <![CDATA[ PUNTI ATP OLIMPIADI ]]> Grazie a coloro che vorranno rispondermi. ]]> Tue, 10 Jul 2012 15:54:09 UTC <![CDATA[ CALCOLO VITTORIE AGGIUNTIVE ]]> Nel metodo classifiche non mi sembra vi sia riferimento alcuno, ma credo che si debba far riferimento alla classifica relativa al momento della disputa dell'incontro; Grazie in anticipo a chi vorrà rispondermi ]]> Tue, 10 Jul 2012 14:42:19 UTC <![CDATA[ REGOLARITA' SULLA DURATA DEI TORNEI ]]> Torneo di quarta, durata dichiarata 2 settimane. Mia classifica 4.2. Come tutti, pianifico il mio calendario sulla base delle date di inizio e fine dei tornei ovviamente.
Chiamo varie volte e mi dicono che non devo giocare... rimandano e rimandano, arrivo all'inizio della terza settimana per fare la PRIMA partita. il motivo è che hanno iscritto un numero esagerato di NC e 45 pur di fare soldi.
Nel frattempo inizio un altro torneo, che in teoria NON doveva accavallarsi.
Vado alla seconda partita, non si può giocare per maltempo e mi rimandano al giorno dopo in corrispondenza dell'altro torneo.
Alla mia richiesta di spostare (per colpa loro non per colpa mia) non sentono ragioni perchè "hanno fretta". Allora sono costretto a ritirarmi con un certo fastidio.
E' corretto tutto questo? E' corretto che un torneo di 2 settimane duri 4 settimane e che non ci sia il minimo rispetto per giocatori che devono pagare per le incapacità organizzative altrui?
grazie
marco ]]>
Tue, 10 Jul 2012 12:45:27 UTC
<![CDATA[ I TALENTI NASCOSTI - ERIK CREPALDI ]]> Erik Crepaldi è un esempio di questo tipo. In questo momento, con le grandi difficoltà del gioco in altura a Bogotà, ha superato 3 turni di qualificazione nel Challenger da $ 125.000 in Colombia, guadagnandosi il privilegio di giocare con Falla al primo turno del main draw.
Grande serietà, grande dedizione di questo ancor giovane talento nostrano.
Forza Erik !!! ]]>
Tue, 10 Jul 2012 05:21:00 UTC
<![CDATA[ TORNEI FUORI CIRCUITO ]]> Mon, 9 Jul 2012 14:29:57 UTC <![CDATA[ AGGIORNAMENTO CLASSIFICA UFFICIALE FIT ]]> Grazie e buon gioco a tutti.
Franco. ]]>
Mon, 9 Jul 2012 06:47:29 UTC
<![CDATA[ BONUS TORNEO ]]> sono un U18 con classifica 4.4 passato a 4.2 con la classifica di metà anno: ho partecipato ad un torneo iniziato il 23/06, quindi con vecchia classifica, vincendo il torneo intermedio che aveva più di 16 partecipanti contro un 4.3, che era anche la classifica maggiore del tabellone intermendio. Su FIT SCORE mi vengono assegnati 30 punti, mentre mi pareva dovessero essere 50: che conti ho sbagliato ?

Grazie

ciao ]]>
Mon, 9 Jul 2012 06:30:20 UTC
<![CDATA[ CLASSIFICA DI METÀ ANNO: AIUTO!!! ]]>
1o caso: mi iscrivo ad un torneo di 4a categoria limitato ai 4.3, con inizio il 23 giugno, data dell'entrata in vigore delle nuove classifiche di metà anno. Al secondo incontro, il giorno 28 giugno, perdo contro un 4.4, che però a fine match mi dice di essere appena passato 4.2 con la nuova classifica di metà anno ma di non avere ancora la tessera. Lui era stato comunque onestissimo, dicendo al giudice arbitro che si sarebbe ritirato dal torneo per questo motivo. Ma il giudice arbitro invece ha risposto che invece lui avrebbe dovuto giocare perchè secondo lui contava la classifica all'atto dell'iscrizione. Ed è stata la stessa spiegazione che poi lo stesso giudice arbitro, quando glie l'ho fatto notare, ha dato a me. Ho chiuso lì la polemica ma mi è rimasto il dubbio....voi che dite?

2o caso, più semplice: a febbraio durante un rodeo ho battuto un 4.5, mio pari classifica, che però ora scopro esser diventato 4.3 con le nuove classifiche di metà anno. Il myfit score mi valuta la vittoria, seppur a punteggio ridotto come avviene in caso di rodeo, come vittoria su un 4.3, ossia giocatore di due categorie sopra la mia. Ma quindi la cosa è retroattiva? Il calcolo del myfit score è giusto?

Grazie mille e scusate il post lungo.

Gabriele ]]>
Sun, 8 Jul 2012 02:45:08 UTC
<![CDATA[ DIVENTARE UN CLASSIFICATO GIOCANDO UN 1H A SETT. ]]> Fin'ora ho già fatto 2 partite con NC e le ho perse tutte e due =)
Un po' anche perchè era un rodeo e io preferisco la formula normale con set al 6
Nei rodei con un break il set è già quasi finito!
E io sono anche un giocatore che ci metto un attimo per entrare bene in partita-
Spero che adesso facendo un under 16 possa vincere almeno una partita.
Inoltre volevo chiedervi se secondo voi a questi livelli è giusto giocare con una wilson six one lite o è meglio prendere una racchetta diciamo più adatta all'agonismo.
]]>
Thu, 5 Jul 2012 15:27:43 UTC
<![CDATA[ TORNEO RODEO: QUANDO NON C'È LIMITE AL PEGGIO... ]]> I fatti sono questi: mi iscrivo a un torneo rodeo (dopo 2 giorni di chiamate a vuoto al numero di riferimento: il cellulare del maestro di tennis del posto) previsto per il week end, con la semplice intenzione che anima il 90% dei tennisti: concedersi qualche ora di attività fisica e svagarsi dopo una settimana di lavoro/studio. Il primo incontro è il sabato alle 10.30. Al primo turno vinco contro il maestro del posto (lo stesso che mi aveva risposto al telefono). Finito di giocare mi dicono che avrei dovuto giocare il giorno dopo. Motivo: il mio futuro avversario poteva giocare solo di domenica. Faccio subito notare che se un giocatore si iscrive ad un torneo di 2 giorni e il primo giorno non può, forse è il caso che non si iscriva. Osservo inoltre che il giorno dopo avrei dovuto fare 4 partite invece che le 2 di TUTTI gli altri partecipanti del torneo qualificatisi. Tutto questo NON per motivi "fisiologici" (pioggia, posizione arretrata nel tabellone, ecc...) ma solo perchè il mio avversario non poteva venire. Davanti alle mie ragionevoli obiezioni, il giudice arbitro decreta la sconfitta per aasenza del mio avversario e mi informa che, entro sera, mi avrebbe comunicato l'orario di gioco del giorno dopo. Non ricevendo alcun messaggio o chiamata, alle 21 contatto io il numero di riferimento del torneo, che prima risulta irraggiungibile e poi squilla a vuoto ripetutamente. Invio un SMS chiedendo di essere informato sull'orario di gioco, ma ancora nessuna risposta. Domenica mattina chiamo alle 8.30 e, finalmente, mi comunicano che la mia partita era prevista per le 9, ovvero mezz'ora dopo. Faccio i 50km per arrivare alla sede del torneo e, ancora allibito per l'accaduto, scopro che le cose stanno peggio di quanto non mi potessi immaginare: contariamente a quanto mi era stato ufficialmente comunicato, la partita del giorno prima non era stata vinta per assenza e dunque, per vincere, avrei dovuto giocare 4 partite: quella che pensavo di aver vinto per scratch e le altre 3. Tutti gli altri partecipanti, invece, ne avrebbero dovute giocare solo 2 o 3. Protesto ancora e il giudice arbitro ha la faccia tosta di rispondermi così: "cose vuoi che cambi tra fare 2 partite o farne 4?". Giusto per farvi capire, alle 9 di mattina c'erano già 30 gradi.... Decido di giocare comunque e perdo in semi finale (prevista per le ore 14), dopo aver vinto 2 partite di fila senza nemmeno uscire dal campo. Per la cronaca, la finale era prevista per le freschissime 3 del pomeriggio!
Ora, la mia domanda è: vi sembra un comportamento corretto? E' il caso di fare reclamo alla federazione (quantomeno per evitare che altre persone possano rimanere vittime di questa gestione scellerata di un torneo)?
Vi ringrazio in anticipo per l'attenzione e mi scuso per la lunghezza del post...

Federico Beltrami ]]>
Tue, 3 Jul 2012 13:59:29 UTC
<![CDATA[ SCONFITTA PER RITIRO??!?? ]]> Mon, 2 Jul 2012 22:19:55 UTC <![CDATA[ BONUS SU TORNEO VINTO CON CLASSIFICHE DI METÀ ANNO ]]> sono un giocatore di classifica 4.1 e ieri ho vinto il tabellone intermedio di quarta categoria di un torneo OPEN (nel tabellone intermedio c'erano più di 16 partecipanti). Nel tabellone di quarta categoria vi era un giocatore che, in base alle classifiche di metà anno, è passato 3.4 (4.1. ad inizio anno).
Il bonus per la vittoria del tabellone intermedio prevede che io possa conteggiare una vittoria supplementare come se avessi battuto il giocatore con la più alta classifica presente in quel tabellone.
A questo punto la mia domanda è: il bonus che mi sarà attribuito deve considerare le classifiche di metà anno (quindi come se avessi battuto un 3.4) oppure tale norma non si applica al bonus previsto per la vittoria di un tabellone intermedio (e quindi devo considerare come se avessi battuto un 4.1)?
Grazie ]]>
Mon, 2 Jul 2012 13:55:37 UTC
<![CDATA[ CAMBIO CLASSIFICA ESAGERATO? ]]>
il 2012 è stato il mio primo anno di tesseramento; è possibile che sia passato da 4.NC a 4.4 avendo vinto solo 4 partite di cui 2 in modalità rodeo, tutte contro avversari 4.NC?

Ho paura che ci sia stato qualche errore.

Grazie

A. ]]>
Mon, 2 Jul 2012 13:25:46 UTC
<![CDATA[ PUNTI AGGIORNATI ]]> Mi sono tesserato nel 2011 come nc , a giugno di quest'anno son diventato 4.4.
Attualmente ho 200 punti , gli avversari che ho battuto hanno cambiato la loro classifica, devo ricalcolare i miei punti in base alla loro classifica aggiornata a giugno?
Grazie!
]]>
Mon, 2 Jul 2012 09:57:44 UTC
<![CDATA[ CLASSIFICA META ANNO ]]> Wed, 27 Jun 2012 14:55:47 UTC <![CDATA[ VITTORIA CONTRO GIOCATORE CHE MUTA LA PROPRIA CLASSIFICA ]]> Tue, 26 Jun 2012 15:52:05 UTC <![CDATA[ VITTORIA TABELLONE SEZIONE INTERMEDIA ]]> Disputati due incontri sono andato nel tabellone princippale ed ho perso in semifinale.
Poi mi hanno detto di finire il tabellone di qualificazione e l'ho vinto il giocatore con massima classifica ero io 4.5 e altri 3 4.5.
Ottengo un bonus punti,e se si quanto?

Poi vorrei sapere se per il calcolo della classifica di metà anno vengono presi in considerazione i campionati a squadre conclusi dopo il 27 maggio per la precisione il 16 giugno?
Grazie a tutti... ]]>
Tue, 26 Jun 2012 13:52:35 UTC
<![CDATA[ PROMOZIONE META' ANNO ]]> Tue, 26 Jun 2012 09:09:05 UTC <![CDATA[ QUALIFICAZIONE E TORNEO NC! ]]> Mon, 25 Jun 2012 14:18:51 UTC <![CDATA[ PUNTI CONTRO GIOCATORI STRANIERI ]]> Sun, 24 Jun 2012 23:20:07 UTC <![CDATA[ TORNEO CON 10 PARTECIPANTI? ]]> vorrei sapere:
1) mi spetta il bonus torneo? forse no!
2) mi spettano comuncque i punti derivanti da vittoria con pari classifica? ho battuto un pari classifica. forse si?
3) le vittorie valgono nel conteggio partite vinte ai fini del calcolo dei risultati utili?

grazie ha chi ha queste risposte! ]]>
Sat, 23 Jun 2012 20:57:17 UTC
<![CDATA[ CALCOLO CLASSIFICA ITALIANA GIOCATORI STRANIERI ]]> Ci sono differenze anche per le promozioni di metà anno? Il giocatore vasile antonescu dopo diverse vittorie di tornei Open e dopo aver ottenuto i punti per la promozione perché non è stato promosso?
Grazie per l'attenzione ]]>
Sat, 23 Jun 2012 08:44:31 UTC
<![CDATA[ QUALIFICAZIONI CAMPIONATI ITALIANI INDIVIDUALI ]]> GRAZIE IN ANTICIPO ]]> Sat, 23 Jun 2012 07:52:13 UTC <![CDATA[ TORNEO SOSPESO ]]> Un torneo a cui ho superato due turni è stato poi sospeso a causa di un irregolarità di tesseramento di uno degli iscritti.
Volevo sapere se, ai fini della classifca FIT, i punti ottenuti in quelle due partite vinte, vengono comunque considerati validi anche se il torneo è stato sospeso. Anche perchè il costo del torneo non è stato rimborsato.

Grazie. ]]>
Fri, 22 Jun 2012 13:00:15 UTC
<![CDATA[ A RICHIESTA RIFIUTATE PALLE NUOVE ]]> Fri, 22 Jun 2012 09:31:47 UTC <![CDATA[ COME SI FA AD OTTENERE IL PRIMO PUNTO ATP O WTA? ]]> Fri, 22 Jun 2012 09:08:21 UTC <![CDATA[ ISCRIZIONE A TORNEI IN SOVRAPPOSIZIONE ]]> mi sono accorto di essermi iscritto a 2 tornei che avranno alcune giornate in sovrapposizione.
A parte il rischio di dover saltare un incontro e conseguenti provvedimenti, sono previste sanzioni per le doppie iscrizioni? opp. è lecito iscriversi a più tornei rischiando di saltare qualche partita? ]]>
Fri, 22 Jun 2012 09:02:46 UTC
<![CDATA[ FORMAZIONE GARE A SQUADRE ]]> NEL GIRONE ELIMINATORIO, CHE SI SVOLGE INDICATIVAMENTE TRA MAGGIO E GIUGNO VIENE SCHIERATO ANCHE IL SIG. Z CON CLASS. 44, CHE OVVIAMENTE PUò GIOCARE POICHE' IL REGOLAMENTO RECITA CHIARAMENTE CHE E' AMMESSO QUALSIASI ALTRO GIOCATORE PURCHE' DI CLASSIFICA INFERIORE ALL'ULTIMO DEI DICHIARATI. SUCCESSIVAMENTE IL SIG. Z PASSA DI CLASSIFICA A GIUGNO E DIVIENE 41: NEL MESE DI SETTEMBRE IN OCCASIONE DEGLI INCONTRI DEL TABELLONE FINALE QUEST'ULTIMO PUò ESSERE SCHIERATO? A MIO AVVISO NO, A MENO CHE LO STESSO NON SIA STATO INSERITO IN LISTA ALL'INIZIO (CON LA CLASSIFICA INFERIORE). QUALCUNO SA INDICARMI SE IL CASO E' CONTEMPLATO DALLE NORME? GRAZIE. ]]> Thu, 21 Jun 2012 22:10:01 UTC <![CDATA[ SMORZATE ]]> Thu, 21 Jun 2012 12:35:25 UTC <![CDATA[ IMPUGNATURA RACCHETTE ]]> Wed, 20 Jun 2012 20:05:24 UTC <![CDATA[ EFFETTI PUNTO WTA ]]> Wed, 20 Jun 2012 16:29:24 UTC <![CDATA[ PARTITA DI TORNEO CHE SI SOVRAPPONE A QUELLA DELL'ITALIA ]]>
Dopo avere chiesto anche animatamente di spostare la partita, il giudice arbitro ha sostenuto che la federazione non avrebbe tollerato un ritardo del torneo (torneo di 4a categoria) per un futile motivo come la partita dell'Italia.
Il mio punto di vista è che la partecipazione ad un torneo di 4a categoria dovrebbe essere un piacere.
Che senso ha privarsi del piacere di vedere la partita dell'Italia?
Inoltre, trattandosi di una federazione sportiva, dovrebbe essere sensibile alla partecipazione televisiva di avvenimenti sportivi nazionali.
Vi invito ad esporre le vostre opinioni e sarebbe particolarmente gradito l'intervento di una persona della federazione.
Mi piace sottolineare che non è mia intenzione polemizzare, anzi il G.A. è un mio amico che si è anche impegnato senza successo a far disputare la partita in un altro giorno/orario. L'intezione è sapere se, per la federazione, la partita dell'Italia è un futile motivo o un valido motivo per far slittare di un giorno il torneo.

Grazie. ]]>
Sat, 16 Jun 2012 16:50:59 UTC
<![CDATA[ PUNTI ATP NADAL ]]> Sat, 16 Jun 2012 08:22:27 UTC <![CDATA[ IL TENNIS E' UNA COSA MERAVIGLIOSA ]]> Fri, 15 Jun 2012 07:40:29 UTC <![CDATA[ INSERIMENTO GIOCATORE ]]> ci sono delle regole che deve osservare anche in merito all'avversario che il giocatore inserito dovrà affrontare?
]]>
Thu, 14 Jun 2012 10:09:39 UTC
<![CDATA[ RITIRO A INIZIO PARTITA ]]> Tue, 12 Jun 2012 18:37:30 UTC <![CDATA[ RITIRO GIOCATORE ]]> Tue, 12 Jun 2012 08:18:13 UTC <![CDATA[ SCONFITTA PER ASSENZA ]]>
Grazie ]]>
Mon, 11 Jun 2012 12:26:19 UTC
<![CDATA[ EPICONDILITE ]]> La parte dolente dell'avambraccio è quella superiore. Ho grandi difficoltà a stringere il pugno, dare la mano alle persone o sollevare oggetti neanche troppo pesanti.
Non è che qualcuno ha sperimentato qualche cura "miracolosa" che mi possa dare più speranze di guarigione di quante ne abbia ora dopo aver letto mille pagine di blogs in rete, tutte di tono catastrofico?
Grazie, saluti. ]]>
Sat, 9 Jun 2012 06:39:09 UTC
<![CDATA[ PERCHE' NADAL E' IL PIU' GRANDE DI SEMPRE SULLA TERRA ROSSA ]]> Garros. La mia opinione è che, mentre per gli altri giocatori o anche sport non si possono paragonare epoche diverse, in questo caso ci sono i numeri per farlo; solo il mitico Borg infatti può vantare un palmarès avvicinabile allo spagnolo ma non c'è nulla da fare:

1) la percentuale di vittorie/partite sulla terra è favorevole a Nadal anche sulla strepitosa media di Borg (vado a memoria)

2) Borg è nato in un periodo in cui i grandi campioni avevano un gioco classico, lui era il nuovo, gioco liftato e rovescio liftato e bimane, angoli impossibili, per cui nei primi anni fu a mio parere avvantaggiato da questo "nuovo tennis" unito ad un "fisico" ed una "mente" superiore.
Quando è arrivata la nuova generazione ovvero Lendl, Wilander...si è ritirato...ma sicuramente avrebbe vinto molto meno (Lendl era regolare e tirava più forte).

3)Nadal invece non ha portato un "nuovo gioco" ma ha estremizzato tutto quello che poteva ovvero un diritto mancino con rotazioni esagerate e recuperi di palle impossibili per chiunque ma non per lui; tutto ciò unito ad una concentrazione pazzesca...anno dopo anno, sempre la stessa.

4)Lo scorso anno Djokovic lo aveva raggiunto come "fisico" e "tenuta mentale"...e con un rovescio superiore. Quest'anno non è riuscito a mantenere quei livelli pazzeschi...mentre Nadal è sempre lì,
imbattibile, quasi. :-) ]]>
Thu, 7 Jun 2012 21:15:56 UTC
<![CDATA[ L'ITALIA DIETRO SARA ]]> Tue, 5 Jun 2012 11:13:55 UTC <![CDATA[ POTENZA ]]> Mon, 4 Jun 2012 19:49:22 UTC <![CDATA[ I PUNTI NON UTILIZZATI NELL'ANNO PRECEDENTE VANNO PERSI? ]]> ]]> Mon, 4 Jun 2012 16:32:39 UTC <![CDATA[ FORZA RAGAZZI!!! ]]> Innanzitutto che in Italia esistono giocatori in grado di raggiungere risultati di medio-alto livello.
In secondo luogo che, molto probabilmente, il "gap" tra i giovani giocatori italiani e quelli stranieri e' molto inferiore a quello che si puo' credere.
Piu' che altro cio' che dobbiamo chiederci e come mai in Italia (da sempre) i migliori giocatori raggiungono il loro massimo rendimento in una eta' avanzata (dai 25-26 anni in su').
Sono convinto che di ragazzi bravi c'e' ne siano tanti ma che il percorso di formazione sia eccessivamente farraginoso, determinando una caduta motivazionale con conseguente appassimento delle potenzialita'
]]>
Mon, 4 Jun 2012 09:45:16 UTC
<![CDATA[ SVINCOLO ]]> Sun, 3 Jun 2012 17:48:17 UTC <![CDATA[ SBAGLIO CLASSIFICA AVVERSARIO ]]> Mi daranno i punti giusti per averlo battuto o devo comunicarlo al circolo del torneo? ]]> Sun, 3 Jun 2012 12:00:45 UTC <![CDATA[ TABELLONE DI QUALIFICAZIONE E COPPA ]]> Ero stato inserito nel tabellone di qualificazione e mi sono qualificato insieme ad altri tre iscritti per il tabellone principale
Arrivato al tabellone principale ho vinto per ora la prima partita andando cosi alle semifinali: la coppa mi spetta oppure devo arrivare in finale?
poi mi hanno detto che devo finire il tabellone di qualificazione mi potete spiegare il perchè? . ]]>
Sun, 3 Jun 2012 10:50:44 UTC
<![CDATA[ AGGIORNAMENTO CLASSIFICA? ]]> io sono n.c ho vinto 2 partite con 2 n.c e una partita con un 4.5 (dovrei avere 250 giusto??) se ne ho 250 all'aggiornamento della classifica come saro' di classifica? grazie mille ;) ]]> Sat, 2 Jun 2012 18:48:15 UTC <![CDATA[ PARTITA PERSA SENZA GIOCARE ]]> Sat, 2 Jun 2012 18:00:22 UTC <![CDATA[ TORNEI DI DOPPIO ]]> succede così anche in altre regioni? secondo voi perchè ce ne sono così pochi? eppure il doppio se giocato bene è divertente tanto quanto il singolo! ]]> Sat, 2 Jun 2012 12:48:34 UTC <![CDATA[ COEFFICIENTE ]]> Sat, 2 Jun 2012 12:38:53 UTC <![CDATA[ SI RETROCEDE ANCHE A GIUGNO? ]]> una semplice domanda... controllando il "my fit score" avendo avuto un infortunio non ho giocato per 5 mesi e la previsione per la mia classiffica è di passare da 4.4 a 4.5 a meno di non realizzare 91 punti.
L'eventuale retrocessione vale anche per giugno opp. ho tempo di fare quei punti entro l'anno prima di retrocedere?
grazie ]]>
Fri, 1 Jun 2012 09:04:36 UTC
<![CDATA[ PASSAGGIO DI DUE GRUPPI E PROMOZIONE DI METÀ ANNO ]]> Pio quando entra in vigore la classifica di metà anno mi dovrò considerare 4.4 oppure ancora 4.5?
Grazie a tutti per la cortese attenzione spero che questa domanda sia di interesse generale.. ]]>
Wed, 30 May 2012 20:52:37 UTC
<![CDATA[ CLASSIFICHE DI META' ANNO ]]>
Parti incriminate.... ;0).....:

" Se nei mesi di novembre e dicembre 2011 si incontrano giocatori che mutino la propria classifica nel 2012, tale ultima classifica sarà presa in considerazione ai fini del calcolo."

" Se si incontrano giocatori che siano stati promossi a metà anno, ai fini del calcolo dei punti per le classifiche federali 2013, saranno considerati
come aventi la classifica maggiore anche al momento in cui è stato disputato l’incontro." ]]>
Wed, 30 May 2012 19:19:26 UTC
<![CDATA[ DIMINUZIONE PUNTEGGI ]]> Wed, 30 May 2012 17:22:02 UTC <![CDATA[ CALCOLO PUNTEGGI ]]> una domanda apparentemente banale, scusate in anticipo l'eventuale "carenza di regolamento":
- nel calcolare il punteggio per la classifica FIT, viene considerata la classifica dell'avversario "all'inizio del periodo" o la nuova classifica che questi ha maturato nel frattempo?
es: batto un giocatore ancora registrato come NC, che pero' alla luce delle vittorie gia' conseguite ma non ancora contabilizzate, risulterebbe gia' un 4.4 al successivo aggiornato.
Conta quindi una vittoria vs NC o vs 4.4?

Scusate se la risposta e' banale.
Grazie!
]]>
Wed, 30 May 2012 12:42:11 UTC
<![CDATA[ WALK OVER ]]> Per spiegarmi meglio il passaggio del turno per w.o. deve essere conteggiato come vittoria per assenza o non deve essere in ogni modo considerata ossia come se fossi partito avanti di un turno?
Il tutto solo per puro spirito di conoscenza degli aspetti del regolamento e ai soli fini statistici.
Buo tennis a tutti. ]]>
Tue, 29 May 2012 11:25:55 UTC
<![CDATA[ HO PERSO 6 4 5 3....MA CH' E'??? ]]> Dopo attimi di confusione ho realizzato e ho ricalcolato le posizioni dimostrando anche di fronte a tutti i spettatori e al mio avversario che il punteggio era realmente 6 4 5 3, ma il G.A. mi ha sbattutto fuori dal campo e ha decretato la fine dell'incontro!

Dopo 1 ora mi ha richiamato il mio avversario, nonchè figlio del G.A. e mi chiesto di finire la partita oggi ripartendo dal 6 4 5 3 e servizio mio, scusandosi per quello che era successo....che ne pensate??

Tutto ciò è successo davanti agli occhi di circa 20 spettatori presenti che hanno avuto la fortuna di assistere all'unica partita di tennis della storia che è finita 6 4 5 3 non per ritiro ma per la "democratica" ed "irrevocabile" decisione del G.A. , padre premuroso del mio avversario!!!

Secondo voi è giusto giocarla oggi partendo a freddo dal 6 4 5 3 ???

Ciao a tutti e mi raccomando al prossimo torneo, ricordatevi di tenere sempre i punti a voce alta....anzi altissima!!! ;-D ]]>
Tue, 29 May 2012 10:14:22 UTC
<![CDATA[ PROVINCIALI 4 CATEGORIA ]]> Mon, 28 May 2012 20:22:22 UTC <![CDATA[ PARTITA NON DISPUTATA ]]> Mon, 28 May 2012 08:37:02 UTC <![CDATA[ QUINZI TOP TEN ? SICURO. ]]> Vorrei sbilanciarmi in questo pronostico, premettendo che non vale come gufata :-) (altrimenti la juventus non avrebbe vinto il campionato quest'anno), provando a motivare il perchè di questa fiducia:

1) da più di 30 anni non abbiamo un top ten, la statistica e le probabilità sono con noi, in modo chiaro.

2) Quinzi ha 16 anni ed è al livello dei migliori under 18, cosa veramente inusuale nel panorama giovanile.

3) si dirà, anche altri giovani italiani in passato vincevano le gare junior, poi si sono fermati.Vero...ma non "stravincevano" come ha fatto lui;e vincevano le gare di pari categoria, la cosa cambia molto.

4) si dirà, anche Gasquet era un fenomeno...ma poi...;Gasquet era un fenomeno di tecnica ma con limiti fisici che si sono ben evidenziati successivamente. Vale ancora un top ten se si gioca 2 set su 3.

5) Quinzi è nato ....professionista....nel senso che da sempre vive come un giocatore professionista, non soffrirà il passaggio classico degli italiani dal mondo junior al mondo prof, con tutte le conseguenze del caso(soldi, fama, donne).
]]>
Sun, 27 May 2012 20:48:22 UTC
<![CDATA[ PARTITA BONUS PER CLASSIFICHE DI METÀ ANNO ]]> sono un 4/1 e volevo sapere se vengono calcolate anche le partite bonus per il passaggio di categoria di metà anno,visto che la myfit mi calcola 3/5 però tiene conto di una partita bonus che teoricamente potrei perdere nel secondo periodo della stagione.
ciao a tutti da un neo terremoteto di finale emilia ]]>
Sun, 27 May 2012 13:40:57 UTC
<![CDATA[ CLASSIFICHE A GIUGNO ]]> Fri, 25 May 2012 16:43:34 UTC <![CDATA[ AVANZAMENTO DI CLASSIFICA ]]> Fino ad oggi ho giocato e sto giocando dei torne, ho inserito i dati per la simulazione della classifica e come risultato mi fa avnzare come 4.4.
Io sono un 4.NC ed in sequenza i miei incontri sono stati:
1 torneo: vinto al primo turno con Nc, poi perso il secondo turno.
2 torneo: perso al primo turno con Nc.
3 torneo: vinto il primo turno con Nc, vinto il secondo turno con 4.5, il terzo turno lo ho passato senza giocare, vinto il quarto turno con 4.4, vinto il quinto turno con 4.3.

Secondo me grazie ai punti accumulati e la vittoria con un 4.3, non dovrei passare 4.4 come indicato dalla simulazione, ma dovrei diventare 4.3.
grazie, buona giornata ]]>
Fri, 25 May 2012 06:16:40 UTC
<![CDATA[ CAPITALE DI PARTENZA ]]> Thu, 24 May 2012 07:36:45 UTC <![CDATA[ PASSAGGIO CATEGORIE ]]> Wed, 23 May 2012 18:56:06 UTC <![CDATA[ VELOCITA' DI ESECUZIONE DEL COLPO ]]> Wed, 23 May 2012 18:09:57 UTC <![CDATA[ PASSAGGIO CATEGORIA METÀ ANNO IN AUTOMATICO ]]> attualmente sono classificato 4 NC. I risultati ottenuti nel mio ultimo torneo dovrebbero passarmi a 4.4 già a metà stagione. Penso però che tali risultati non saranno inviati in federazione prima del 27 maggio (termine metà anno). Leggo però dalle regole che se per la 4 categoria c'è un passaggio di 3 scalini la federazione passerà in automatico la mia classifica. E' corretto? ]]> Tue, 22 May 2012 15:47:46 UTC <![CDATA[ DA 4.4 A 4.2...DUBBIO ]]>
Bene..la domanda è questa,se ho battutto tre 4.3 un 4.4 e un 4.1 under 14,secondo i miei calcoli dovrei aver ottenuto 485 pt. in quanto i 150 pt presi contro il 4.2 dal momento che era un under 14 corrispondono a 150 - il 10%...A questo punto secondo i miei calcoli il 2 giugno data in cui si aggiornano le classifiche dovrei passare a 4.2,è giusto?Se ho totalizzato 485 pt i 75 pt che avanzano in quanto per diventare 4.2 me ne servono solo 410,dove vanno a finire?

Grazie ]]>
Tue, 22 May 2012 11:29:24 UTC
<![CDATA[ AVERE LE REGOLE , L'IMPORTANZA DI RISPETTARLE E FARLE RISPETTARE. ]]> si conclude con grande successo il torneo di Roma con una bella finale vinta ancora una volta da Nadal su Djokovic. Sono stato a Roma sia nel primo week end che nel secondo e devo ammettere che il FORO italico quest'anno è stato una vera FESTA del Tennis !! Sono Fiero del nostro TORNEO , di come questo evento, che era in passato SOLO per noi tennisti APPASSIONATI sia diventato un evento ITALIANO.
Le cose non accadono per caso e quindi grazie al Presidente di questa nostra FEDRAZIONE e a Tutti quelli che hanno lavorato per questo successo .

Credo che la critica e lo stimolo siano l'essenza e la natura del cambiamento e spesso del superamento degli standard qualitativi.

In questa logica mi permetto di osservare che i tornei di tutte le categorie , under ed over , di quarta , terza seconda categoria, maschili e femminili hanno come modello gli INTERNAZIONALI D'ITALIA ,.. e se oviamente non possono avere gli stessi protagonisti e lo stesso livello, possono e devono essere in grado di creare emozioni e soddisfazione positive a tutti i protagonisti in ogni evento .

Spesso però questo non accade e se ognuno di Noi ci riflette attentamente scopre che la causa di ciò spesso risiede nel non avere regole precise o ciò che più colpisce che spesso la consuetudine sostituisce la regola .

Chi non rispetta una regola perchè non la conosce la può sempre apprendere , chi invece non è d'accordo con le regole , cerca di cambiarle , MA chi non le rispetta e le infrange è certamente artefice di un danno al sistema di convivenza.

Ieri al seminario di PNL con il fondatore della Programmazione neuro Linguistica Richard Bandler , Alessio Roberti editore e formatore organizzatore dell'evento, ha espresso un concetto che credo debba diffondersi nella cultura Italiana e nello sport , quindi anche nel Tennis :

se Ti accorgi che un atteggiamento infrange le regole o non rispetta gli altri e non lo testimoni o lo fai presente a chi lo compie, non sei estraneo alla situazione ne sei COMPLICE ....

quindi l'auspicio che credo sia condivisibile è che TUTTI imparino le regole, presenti nel sistema organizzato della FIT, che tutti le rispettino e le facciano rispettare e che chi non le condivide possa farlo presente in un dibattito cotruttivo ponendo l'accento su cosa non va e contestualmente sul come si potrebbe fare per FARLO MEGLIO !!

]]>
Tue, 22 May 2012 08:13:41 UTC
<![CDATA[ CHIARIMENTI CLASSIFICA ]]> Grazie in anticipo per i commenti ]]> Mon, 21 May 2012 21:17:59 UTC <![CDATA[ CAMPIONATI REGIONALI A SQUADRE UNDER14 ]]> Mon, 21 May 2012 17:23:49 UTC <![CDATA[ PUNTEGGIO DI META' ANNO ]]> Grazie. ]]> Mon, 21 May 2012 15:27:06 UTC <![CDATA[ MANCATA PRESENTAZIONE AD UN TORNEO ]]> All'atto dell'iscrizione ad un torneo di IV categoria, mi è stato detto di chiamare la domenica per sapere l'orario della prima partita perchè avrei giocato la domenica (sono 4.5, di solito il sabato e la domenica giocano gli NC). Quando chiamo vengo a sapere che mi avevano messo in orario il giorno prima (sabato alle 15.00), senza nenache avvertirmi telefonicamente. Adesso il giudice arbitro pretende il pagamento dell'intera quota di iscrizione. Secondo voi è corretto ? ]]> Mon, 21 May 2012 07:51:57 UTC <![CDATA[ PROMOZIONI DI METÀ ANNO ]]> Grazie per le risposte.




]]>
Sun, 20 May 2012 16:46:18 UTC
<![CDATA[ PUNTI DI VITTORIE IN SINGOLO ]]> Grazie ]]> Sat, 19 May 2012 20:04:02 UTC <![CDATA[ PARTECIPANTI COPPA A SQAUDRE ]]> ]]> Thu, 17 May 2012 19:16:51 UTC <![CDATA[ MY FIT SCORE ]]> Grazie! ]]> Thu, 17 May 2012 15:54:23 UTC <![CDATA[ NADAL CHE SI LAMENTA DELLA TERRA BLU ]]> Thu, 17 May 2012 10:57:37 UTC <![CDATA[ SALTARE LE QUALIFICAZIONI ]]> Vorrei sapere se al momento dell'iscrizione ad un torneo di 4 CAT è possibile chiedere di partire dal tabellone intermedio dove di solito ci sono 4.5 e 4.4.
Sono classificato 4.6(ho già i punti per 4.4) e non mi è possibile giocare le qualificazioni che di solito si disputano tra il sabato e la domenica.Grazie. ]]>
Wed, 16 May 2012 14:59:09 UTC
<![CDATA[ ASSURDITA' DA CAMBIARE ASSOLUTAMENTE ]]> Ecco trovo che questa sia davvero una cosa ridicola oltre che insensata ed ingiusta.Tutto qui ]]> Wed, 16 May 2012 10:56:52 UTC <![CDATA[ TORNEI UNDER ]]> volevo condividere con voi qualche mia perplessità riguardante lo svolgimento dei tornei under, che da genitore di una bambina di 12 anni, sto iniziando a frequentare. Purtroppo fin dall’inizio ho notato una cosa alquanto strana, mi capita spesso di trovarmi a dover far giocare mia figlia nel primo pomeriggio, dovendo ovviamente prendere io o mia moglie permessi sul lavoro. Anticipando chi potrà rispondermi che se mia figlia vuol giocare e non è obbligata a farlo, si deve adeguare agli orari dei tornei, dico che ho alle spalle un’esperienza da giudice arbitro ed arbitro e che ho frequentato l’ambiente tornei, prima da giocatore e poi da addetto ai lavori (con qualche presenza anche in tornei internazionali importanti). Detto ciò formulo la mia semplice domanda: ma perché nei tornei di 4 categoria e non solo, si cerca sempre di conciliare le esigenze del torneo con quelle del, nella stragrande maggioranza delle volte, giocatore lavoratore e negli under no? Forse nei tornei under 12/14 si pensa che i bambini non lavorando, possano raggiungere i circoli, distanti spesso molti km, con i propri mezzi personali senza i genitori o parenti vari? O più semplicemente così si preserva la possibilità di non occupare i campi per i soci frequentatori che così riescono nel dopo lavoro a trovare spazi? D’altronde se si riesce a fare cassa sia a destra che a manca cosa c’è di male? Oltretutto da ex addetto ai lavori chiedo sempre, gentilmente, la possibilità di poter far giocare mia figlia dopo un certo orario o eventualmente i primi turni il sabato e domenica, mi è capitato quest’anno due volte nei primi tre tornei, di sentirmi rispondere molto gentilmente che assolutamente non ci sarebbero stati problemi, oltretutto spiegandogli che non c’era nessun problema in caso di risposta contraria e che semplicemente capendo le esigenze del torneo ma non potendo fare altrimenti non avrei fatto giocare Sara, per poi però trovarmi la figlia in campo alle 2 del pomeriggio nei giorni feriali con giustificazioni non sempre espostemi in maniera cordiale.
L’ultima volta addirittura mi era stato assicurato che non avrebbe giocato prima del martedi, per poi invece chiamarmi alle 12.00 del lunedi per comunicarmi che avrebbe giocato il pomeriggio stesso alle 15.45!!! chiedo a voi un parere anche in base alla vs esperienza per capire se questo comportamento è normale ed è giusto accettarlo o se magari con i giusti canali c’è la reale possibilità di fare qualcosa.
Cordialmente
Gilli Simone
]]>
Tue, 15 May 2012 14:54:07 UTC
<![CDATA[ AGGIORNAMENTO CLASSIFICHE ]]> Ovviamente sono un 4.NC anche se nel primo torneo che ho fatto ho vinto 4 partite.
Il tool del sito dice che ora sono un 4.4.
Le mie domande sono 3:
Ai prossimi tornei mi iscrivo sempre come 4.NC?
Quando verranno aggiornate le classifiche ufficiali? A giugno?
Ai tornei successivi ad un'eventuale pubblicazione di classifiche infrannuali, devo iscrivermi con la nuava classifica?
Grazie, saluti.
]]>
Mon, 14 May 2012 00:29:45 UTC
<![CDATA[ INFORMAZIONE BONUS VITTORIA TORNEO ]]> Sun, 13 May 2012 12:58:58 UTC <![CDATA[ I NUMERI 1 E 2 ]]> Fri, 11 May 2012 19:22:58 UTC <![CDATA[ MADRID MASTER 1000 ]]> No grazie …. Io non discuto su quanto sia più veloce, più lento, più regolare, più visibile, più alla moda più tutto quello che volete ma vi supplico ridateci la nostra terra perché nel tennis ha un solo colore: il ROSSO !!!!!!!!
]]>
Tue, 8 May 2012 10:16:08 UTC
<![CDATA[ A RAZZO VERSO ROMA ]]> Tue, 8 May 2012 07:09:03 UTC <![CDATA[ PUNTI NEI TORNEI DI DOPPIO ]]> Sun, 6 May 2012 17:30:09 UTC <![CDATA[ PUNTI FIT ]]> 1. Ho vinto tre partite in un torneo, i punti che ho accumulato dove risultano?
2. Devono essere registrati dal giudice arbitro alla fine di ogni partita?
3. Ogni quanto viene aggiornata la classifica?
4. Essendo io partita come NC giocherò tutto il 2012 come NC anche se ho migliorato la mia posizione?
Vi ringrazio anticipatamente, perdonatemi per le domande forse troppo ingenue ma sono dubbi ai quali non trovo risposta. Grazie. ]]>
Sun, 6 May 2012 08:52:48 UTC
<![CDATA[ NIENTE PUNTI PER RITIRO ]]> Vi sembra giusto che io in un torneo mi faccia 50min di auto arrivi puntuale attendo 20min il mio avversario, poi viene chiamato dal circolo e dice che non può venire perchè non sapeva di giocare,cosi mi rimandano a casa con la vittoria(ottimo) ma NIENTE PUNTEGGIO?!?!?
Lo so che è il regolamento,ma già con quello che costano i tornei, la benzina etc.... posso capire se uno viene avvertito prima, ed evita il viaggio....in quel caso è giusto che non si diano punti...ma io c'ero...se una squadra non si presetanta l altra vince e gli danno anche 3 punti non 0...
Voi cosa ne pensate?
Facendo cosi ti fan passare la voglia.........
]]>
Sat, 5 May 2012 17:20:47 UTC
<![CDATA[ RITIRO "OBBLIGATO" ]]> il giorno dopo guardo su internet tabellone e orari di gioco e scopro che alle 19.30 il campo coperto era libero e il primo incontro si è disputato alle 21!!
scrivo una mail chiedendo spiegazioni, nessuna risposta
è possibile spostare un incontro di 1h e mezza il giorno stesso in cui è programmato e senza offrire nessuna possibile alternativa ?
qualora mi succedesse un'altra volta una cosa simile mi sembra di capire dal Metodo di calcolo classifiche perderei 3 partite essendo al secondo ritiro, corretto?
Grazie ]]>
Wed, 2 May 2012 13:02:52 UTC
<![CDATA[ E' CORRETTO CHE GIOCATORI CON UN LIVELLO DI GIOCO DI 3 CATEGORIA PARTECIPINO A TORNEI DI 4 CATEGORIA SOLO PERCHE' ATTENTI NELLA "GESTIONE DEI PUNTEGGI"? ]]> Mon, 30 Apr 2012 20:28:45 UTC <![CDATA[ MY FIT SCORE - DOPPIO ]]> I doppi poi concorrono solo ed esclusivamente all'incremento di puntaggio per doppio non per singolo?
Grazie. ]]>
Mon, 30 Apr 2012 20:17:19 UTC
<![CDATA[ STESURA TABELLONE TORNEO ]]> Mon, 30 Apr 2012 18:36:04 UTC <![CDATA[ BRUTTA ESPERIENZA ]]> E' stata un'esperienza decisamente negativa in quanto non mi sarei mai aspettata che l' avversario di Leonardo un ragazzino di 12 anni fosse così maleducato da BESTEMMIARE in campo. HO sempre immaginato il tennis uno sport praticato da gentiluomini, ma l' esperienza di oggi e l'assenza di un responsabile del circolo che intervanisse per impedire questo scempio mi sta facendo ricredere! Mi auguro un futuro migliore per mio figlio e per il TENNIS! ]]> Mon, 30 Apr 2012 17:28:52 UTC <![CDATA[ PRESENZA DI ESTRANEI SUL CAMPO DA GIOCO ]]> Sun, 29 Apr 2012 23:05:13 UTC <![CDATA[ PUNTEGGIO AI FINI CLASSIFICA FIT ]]> Grazie, ciao a tutti ]]> Sun, 29 Apr 2012 19:05:49 UTC <![CDATA[ MY FIT SCORE ]]> Sun, 29 Apr 2012 09:57:18 UTC <![CDATA[ CHIARIMENTO SUL MY FIT SCORE ]]> Sat, 28 Apr 2012 19:39:53 UTC <![CDATA[ REGOLE RIPESCAGGI ]]> Naturalmente poco mi importa rifare la D3 piuttosto che la D2, ma il fatto è che in caso di ripescaggio ci sarebbe stata la possibilità di far giocare un singolare in più ad uno dei nostri ragazzi. Grazie a tutti in anticipo ]]> Fri, 27 Apr 2012 12:38:26 UTC <![CDATA[ RITIRO NEL SINGOLARE NELLE COMPETIZIONI A SQUADRE ]]> Mi sembrava che fosse stata recentemente inserita una norma per vietarlo (considerato come comportamento antisportivo) ma non sono riuscito a trovarla nelle carte federali. Chiedo lumi agli esperti del Blog.
Grazie ]]>
Fri, 27 Apr 2012 08:40:36 UTC
<![CDATA[ SEZIONE INTERMEDIA ]]> Thu, 26 Apr 2012 21:28:55 UTC <![CDATA[ PUNTI - CAMPIONATO AFFILIATI ]]> Tue, 24 Apr 2012 22:17:08 UTC <![CDATA[ TORNEI ALL'ESTERO ]]> per caso qualcuno saprebbe dirmi dove reperire qualche informazione? è mai capitato a qualcuno di provare a fare un torneo all'estero? vale la tessera fit?
grazie! ]]>
Mon, 23 Apr 2012 16:20:27 UTC
<![CDATA[ CLASSIFICA MY FIT SCORE ]]> Ciao e buon tennis a tutti ]]> Mon, 23 Apr 2012 10:52:31 UTC <![CDATA[ BONUS METÀ ANNO ]]> Nel regolamento non viene specificato....
Grazie a tutti...
]]>
Mon, 23 Apr 2012 09:31:51 UTC
<![CDATA[ COMPLIMENTI PER IL SITO ]]> Sun, 22 Apr 2012 16:50:14 UTC <![CDATA[ PROCEDIMENTO REGOLARE??? ]]> Sun, 22 Apr 2012 13:21:36 UTC <![CDATA[ CAMBIATE SPORT ]]> SPETTACOLO TENNISTICO INDECOROSO.
SE QUESTO E' IL TENNIS DEI PROSSIMI ANNI, MI VIENE QUASI VOGLIA DI CAMBIARE SPORT ]]>
Sun, 22 Apr 2012 13:15:33 UTC
<![CDATA[ INCONTRO TRA GIOCATORI STESSO CIRCOLO ]]> Sat, 21 Apr 2012 17:08:30 UTC <![CDATA[ CALCOLO PUNTEGGI ]]> Grazie ]]> Fri, 20 Apr 2012 08:10:47 UTC <![CDATA[ METÀ ANNO... ]]> Ho vinto nel campionato invernale, valevole quindi per il 2012(novembre 2011) con un 4 2, questo 4 2 sicuramente a metà anno conseguirà la classifica di 3.5, ora la domanda è a metà anno questo risultato lo devo contare come 4.2 o 3.5?
Leggendo il regolamento sembrerebbe che a metà anno mi valga 4.2 ma per fine anno mi valga 3.5, ma tutti i giudici arbitri mi continuano a dire che mi vale sin da metà anno 3.5.

Aspetto qualche vostra notizia....Grazie.... ]]>
Thu, 19 Apr 2012 19:11:47 UTC
<![CDATA[ INTERNAZIONALI D'ITALIA ]]> A parte gli scherzi quest'anno sarà un'edizione memorabile, con una presenza di giocatori e giocatrici di primisismo piano. Niente a che vedere con Montecarlo che avrà più fascino ma con una lita di partecipanti inferiore :D ]]> Wed, 18 Apr 2012 18:47:46 UTC <![CDATA[ AIUTATEMI A CAPIRE...... ]]>
Esempio: io ho tessera N.C. ma virtualmente sono già 4.2, quindi devo per calcolare i miei punti vedere tutti i miei avversari come se fossi un 4.2 . Ma se io vinco contro un 4.3, che virtualmente è già 4.1 devo considerare 30 punti o 100 punti??
My Fit Score calcola il tutto in base alle tessere iniziali, ma ovviamente non può tenere conto di tutti i risultati e gli eventuali scatti di categoria di tutti i tesserati, ma in sede di assegnazione di nuova classifica la FIT come si regola???

Grazie a tutti e scusate la lunghezza.... ;-D ]]>
Wed, 18 Apr 2012 13:00:32 UTC
<![CDATA[ CLASSIFICA E PUNTEGGI ]]> ]]> Wed, 18 Apr 2012 09:47:23 UTC <![CDATA[ TORNEO GIOCATORI ESCLUSI ]]> Mon, 16 Apr 2012 18:13:26 UTC <![CDATA[ CAMPIONATO AFFILIATI 4.6 NC DUE DOMANDE ]]>
con ceh criterio vengono assegnati punti per le vittorie sia in singolo che in doppio?? come se fosse un torneo fit normale ??

grazie a chi mi sa rispondere ]]>
Mon, 16 Apr 2012 12:39:01 UTC
<![CDATA[ CLASSIFICA ]]> Grazie ]]> Fri, 13 Apr 2012 19:53:02 UTC <![CDATA[ 4.2 ]]> Fri, 13 Apr 2012 18:53:20 UTC <![CDATA[ MANCATA ISCRIZIONE PER COLPA DEL CIRCOLO ]]> Fri, 13 Apr 2012 18:49:33 UTC <![CDATA[ BRAVO CIPOLLA!!! ]]> Questo e' il tennis che mi piace di piu', dove testa, cuore, sofferenza, agonismo ed intelligenza tattica rappresentano un perfetto mix per un gioco "mortale".
]]>
Fri, 13 Apr 2012 14:49:53 UTC
<![CDATA[ QUANTITATIVO PUNTI VITTORIA TORNEO U18 ]]> ]]> Fri, 13 Apr 2012 09:27:23 UTC <![CDATA[ ISNER AFFONDA TUTTI ]]> Mon, 9 Apr 2012 05:23:12 UTC <![CDATA[ CLASSIFICHE ]]> per arrivare 4.3 e magari 4.2? Non ho ben capito come funziona il passaggio eventuale di metà anno e come si calcolano successivamente i punti.
Grazie ]]>
Sun, 8 Apr 2012 08:56:42 UTC
<![CDATA[ ATTRIBUZIONE PUNTEGGIO DOPO UNA VITTORIA ]]> ]]> Sat, 7 Apr 2012 08:28:04 UTC <![CDATA[ SECONDO VOI... ]]> Fri, 6 Apr 2012 06:40:22 UTC <![CDATA[ CORSO PER GIUDICE ARBITRO ]]> ]]> Thu, 5 Apr 2012 11:59:55 UTC <![CDATA[ COSA FARE? ]]> Per motivi organizzativi ho tentato di capire quando dovesse giocare ma, visto che telefonicamente la risposta era:"giocherà sicuramente domani", i tabelloni non venivano pubblicati e gli orari comparivano dopo le 21;30, solo il sabato sera ho visto che mio figlio era stato escluso dai quarti di finale che si sarebbero disputati la domenica alle 15;30.
Dopo molte telefonate, circa alle 13, gli organizzatori mi hanno comunicato che per una SVISTA, non lo avevano inserito e, che anche se uno degli altri ragazzi si era ritirato il GA non aveva ritenuto fosse possibile intervenire. Ora la domanda é: cosa posso fare per contribuire a evitare che eventi come questo, che ritengo fortemente diseducativi, si ripetano per qualcun'altro ( senza ovviamente arrivare a ricorsi che penalizzerebbero gli altri ragazzi che hanno partecipato al torneo)? ]]>
Tue, 3 Apr 2012 07:18:45 UTC
<![CDATA[ FALLO DI PIEDE ]]> Vorrei sapere cosa ne pensate sulla regola più disattesa del tennis italiano... il fallo di piede.
E ai commenti, completamente sbagliati per me, che si ricevono quando si reclama: "ma cosa vuoi? lo fanno tutti... non lo chiama nessuno..." e via di questo passo.
Conosco personalmente giocatori che avanzano nei tornei grazie al loro servizio chiaramente irregolare.
Non è giusto. ]]>
Mon, 2 Apr 2012 09:27:08 UTC
<![CDATA[ TORNEI RODEO ]]> Cambia che i punti sono al 40 o al 60%.
grazie ]]>
Sun, 1 Apr 2012 19:05:23 UTC
<![CDATA[ DJOKOVIC DOUBLE-FACE ]]> Ho potuto infatti apprezzare Nole, in grande condizione tecnica e fisica, che ha espresso un tennis dal repertorio vario, fatto di cambi di ritmo e recuperi impensabili. Proprio quando il punteggio dell’incontro e’ di scarso interesse si possono osservare alcune particolarità dei tennisti in campo. Ieri sera il serbo ha interpretato al meglio il nuovo criterio di “ DIFESA” che nel tennis moderno maschile emerge in modo piuttosto chiaro. Mi avevano sempre insegnato ( e l’ho fatto a mia volta per tanto tempo) che quando si è in difficoltà ( ad esempio l’ avversario ci ha costretti molto “fuori” dal campo oppure ha colpito con potenza e rotazione) si deve cercare di difendersi “mandando” la palla al di là della rete in qualche modo, badando insomma a non sbagliare. Il modello di prestazione attuale invece ci propone soluzioni differenti proprio in termini di approccio cognitivo alla situazione ( tattica): dalla parte destra del campo con il diritto, quando si è sotto pressione sia spaziale che temporale ,si tenta di uscire dalla difficoltà con un contrattacco caratterizzato da potenza e rischio. Dalla parte sinistra ,sulla diagonale del rovescio , invece, la novità e’ rappresentata dalla “ posizione aperta” del corpo all’impatto ( tecnica) a tutto vantaggio di un ri-posizionamento più rapido ed efficace .
All’ inizio del secondo set Djokovic inizia a perdere profondità con i colpi che diventano sempre meno precisi , mentre aumentano improvvisamente gli errori gratuiti. Il suo “ body language” ci informa che c’è qualcosa che non va, ma non si capisce bene di quale danno si tratti . Le fasce anti-infiammatorie dietro alla coscia sinistra sono l’ unica cosa che mi viene in mente. Con uno sprazzo di bel gioco ritrovato vince il secondo e conclusivo set al tiebreak grazie anche ad un paio di errori gratuiti di Monaco.
Credo che un Djokovic in perfetto stato fisico possa aggiudicarsi la finale di domenica contro Murray : quello che invece abbiamo osservato nella seconda parte della semifinale non avrebbe alcuna chance!
]]>
Sun, 1 Apr 2012 16:27:15 UTC
<![CDATA[ VARIAZIONE DELLA CLASSIFICA NEL CORSO DELL'ANNO. ]]> Buona Domenica. ]]> Sun, 1 Apr 2012 06:43:31 UTC <![CDATA[ CLASSIFICHE ]]> Grazie. ]]> Fri, 30 Mar 2012 15:51:58 UTC <![CDATA[ TIE BREAK AL TERZO ]]> Grazie a tutti ]]> Fri, 30 Mar 2012 08:55:30 UTC <![CDATA[ RAFA & ROGER: SFIDA SU FACEBOOK ]]> ]]> Thu, 29 Mar 2012 11:12:27 UTC <![CDATA[ TESSERA FIT AGONISTICA O NON AGONISTICA? ]]> Il mio circolo vuole che inizi a partecipare ai tornei FIT e perciò mi ha fatto fare la tessera FIT (previa visita medico-sportiva per attività agonistiche) per poter partecipare ai tornei non-agonistici.
Dal momento però che al circolo sono dei gran confusionari, non ho però capito se la tessera che ho ricevuto sia di tipo agonistico o no (se mi iscrivo ad un torneo non agonistico con una tessera agonistica immagino succeda un casino..).
Come si può capirlo?
]]>
Wed, 28 Mar 2012 08:31:24 UTC
<![CDATA[ SERVIZIO TORNEI UNDER 10 ]]> ]]> Tue, 27 Mar 2012 16:32:17 UTC <![CDATA[ AZARENKA: TENNIS E ... TESTA DA N.1 ]]> Adesso e' lei a trovare angoli stretti che costringono l ' avversaria fuori dal campo e aumentano piano piano i suoi colpi vincenti . La partita prosegue bellissima con scambi di grande intensità e spettacolarità. Si arriva fino al tiebreak che viene conquistato dalla n 1 al mondo per 8 punti a 6. Tutti pronti per il più classico dei 6/0 o al massimo 6/1 nel terzo e decisivo set. Ancora sbagliato pensare ad un finale del genere. L ' Azarenka infatti va si in vantaggio di un break ma si fa" controbrekare" e la partita continua con un equilibrio assoluto sul campo. Si capisce che l’incontro si deciderà al fotofinish : adesso ogni scambio ha grande impatto sia sul punteggio, sempre molto serrato,sia sulla fondamentale componente psicologica nell' ambito del match. Tant'è che la Cibulkova v a nuovamente a servire per il match . Incredibile come a questo punto l’Azarenka riesca ad avere l'abilita' tecnica, la forza fisica e la lucidità tattica per cambiare ancora qualcosa nel proprio gioco. E' lei che modifica il ritmo allo scambio. Ma non più adesso con decelerazioni di rovescio in backspin, dove la sua avversaria colpisce con grande precisione, bensì con palle maggiormente cariche di effetto e traiettorie più alte. E' questa la chiave per ottenere quella che viene definita opportunity ball ( palla " facile" in italiano) e per poter quindi attaccare e prendere il comando del gioco. Ora e' Victoria che deve servire per vincere l ' incontro e lo fa con un buonissimo game conclusivo.
L'Azarenka vince una partita molto difficile dando grande dimostrazione di una forma super che continua ad accompagnarla in un' annata che credo le riservi tante altre grandi soddisfazioni . Ora ai colpi da n.1, che forse aveva già da un paio di anni, ha aggiunto una " testa" da n.1 e questo fa la differenza.
Si diventa e si rimane numeri 1 anche vincendo partite come quella di stasera, sul Grandstand (non il campo centrale per intenderci) nei primi turni di un master 1000 con un' avversaria in autentico stato di grazia. Dopo 9 ore di ottimo tennis ,sotto un sole caldissimo, torno in hotel scordando forse che oggi a Miami accadono cose "strane" e infatti, purtroppo solamente tramite il live score sul mio pc , apprendo la notizia della sconfitta di Federer!
]]>
Tue, 27 Mar 2012 11:39:30 UTC
<![CDATA[ TOMIC: UN FUTURO DA TOP 4? ]]> Penso a questo perche’ il tennis nel corso del tempo cambia e cambia proprio grazie ad atleti “illuminati” che con la loro tecnica e la loro tattica modificano l’interpretazione del gioco trovando nuove vincenti soluzioni ; solo in seguito la biomeccanica certifichera’ la bonta’ del nuovo modello di prestazione. Tomic mi colpisce anche per questo , perche’ non e’ un rappresentante del “power tennis“ moderno : il suo “sistema” di gioco ha altre caretteristiche.

Punti di forza
- capacita’ fisiche : altezza (196cm), proporzioni del corpo, rapidita’ negli spostamenti laterali e in avanti con ottima copertura del campo, forza esplosiva degli arti inferiori e superiori, capacita’ di resistenza “intermittente” che gli permette di essere in grado di vincere autentiche maratone, come i due match degli Australian Open in 5 set
- abilita’ tecniche: rovescio bimane di straordinaria precisione . ottima gestione della diagonale sinistra con utilizzo di “stance aperte” per non perdere campo. il miglior rovescio slic e ad una mano del circuito professionistico : e’ incredibile come riesca a colpire in modo vincente da fondo campo con questo colpo (ricordiamo come per definizione il backspin sia un taglio che tende a frenare la velocita’ del tiro!!!) alternando in modo magnifico la direzione delle diverse esecuzioni e trovando angoli impensabili. molto abile nella palla corta soprattutto di diritto che esegue con una prima parte del movimento del tutto identica rispetto a un colpo potente a tutto vantaggio del fattore sorpresa ( concetto della finta nello sport).
- abilita’ tattiche : sceglie ( questo e’ il senso della tattica di gioco) molto bene: cioe’ tra le diverse opzioni che ha su ogni palla in arrivo , Tomic, usa solitamente le corrette direzioni di palla , le giuste traiettorie nonche’ rotazioni di palla. difficilmente commette errori in questo senso.
- Abilta’ strategiche: ha chiaro in mente quale dovrebbe essere il piano di gioco per un risultato positivo dell’incontro e da tennista ben conscio delle proprie caretteristiche cerca di portarlo avanti. consistenza nel palleggio da fondo campo , variazioni di traiettorie e cambi di ritmo sono le armi principali dell’ australiano.
- Abilita’ mentali: il vero punto di forza di Tomic. atteggiamento positivo in campo ( si incita e mai da’ segno di frustrazione o sconforto ) . gestisce situazioni di punteggio sfavorevole con grande personalita’ . ha dimostrato di saper dare il massimo sui campi centrali degli stadi piu importanti ( quarti a wimbledon un set pari e break di vantaggio contro djokovic nerl 2011, australian open 2012) . ha capacita’ di alzare il proprio livello di gioco in corrispondenza dei punti piu’ importanti dell’incontro ( caratteristica principale dei campioni).

Punti di debolezza
- Abilita’ tecniche: Tomic non riesce a produrre la necessaria velocita’ di palla con i colpi al rimbalzo soprattutto con il diritto che dovrebbe rappresentare il classico winner da fondo campo. in molte occasioni qui a miami nella partita persa contro ferrer ha guadagnato terrreno durante il punto , ha costretto l’ avversario a posizioni molto ddefilate sul campo ma raramente ha concretizzato la “giocata” con un colpo vincente nella parte di campo rimasta sguarnita. cio’ accade per un problema tecnico sul diritto legato soprattutto ad uno scarso allontamento della racchetta dal punto d’impatto: e’ minimo lo spazio di accelerazione percorso dall’attrezzo.per questo non riesce a generare “complessita’ di palla”.
Ma il problema principale di Tomic e’ il servizio. in questo caso l’errore tecnico e’ gravissimo. la posizione delle spalle al termine della preparazione e’ orizzontale rispetto al piano del campo e cio’ implica l’ impossibilita’ di generare velocita’ importanti di palla. ]]>
Mon, 26 Mar 2012 14:01:38 UTC
<![CDATA[ CAMPIONATI A SQUADRE UNDER E TRASFERIMENTI ]]> Mi riferisco la trasferimento dei giocatori under e la partecipazione ai campionati a squadre.
Secondo l'art.15 del RCS sembrerebbe che se un UNDER 11 con classifica NC si trasferisce ad altro circolo, non vi sono problemi nel giocare da subito il campionato a squadre.
Corretto?
In caso di una bambina UNDER 10 (anno 2002) ovviamente NC...trasferita ad un altro circolo, potrà il prossimo anno giocare il campionato under 12?

saluti
]]>
Mon, 26 Mar 2012 08:47:30 UTC
<![CDATA[ OPEN BNL ]]> Grazie in anticipo a tutti. ]]> Fri, 23 Mar 2012 13:34:21 UTC <![CDATA[ PERCHE' A NOI OVER NO !! ]]>
]]>
Thu, 22 Mar 2012 14:36:50 UTC
<![CDATA[ MURRAY NON E’ CAMBIATO ]]> Wed, 21 Mar 2012 13:18:51 UTC <![CDATA[ QUORUM TABELLONE NAZIONALE OVER45 LIM 4.3 ]]> Tue, 20 Mar 2012 21:48:33 UTC <![CDATA[ CRITERI ISCRIZIONE TORNEI ]]> Sabato scorso (17/03) ho inviato una mail di iscrizione ad un torneo di 4 categoria con data d'inizio 10 aprile, quindi direi abbondantemente in tempo con i tempi di iscrizione. Sono 4.1, quindi direi che non dovrei avere problemi di classifica ad entrare in tabellone, però oggi mi è stato risposto che le iscrizioni sono già chiuse (più di 3 settimane prima???). Comunque, volevo sapere se ci fosse qualche regola ben precisa che regolamenta le iscrizioni a un torneo (cut-off sulla classifica, primi tot numero di iscritt...etc) oppure è a discrezione del circolo accettarle o meno.
Grazie mille e buon tennis! ]]>
Tue, 20 Mar 2012 13:37:39 UTC
<![CDATA[ INFO CRITERIO DI PROMOZIONE DI CLASSIFICA ]]> Sun, 18 Mar 2012 14:21:27 UTC <![CDATA[ ROBERTO LOMBARDI, NEL FUTURO LA TUA EREDITÀ.. ]]> Sat, 17 Mar 2012 14:16:28 UTC <![CDATA[ COME DIVENTARE TENNISTI PROFESSIONISTI IN ITALIA ? ]]> Vorrei sottoporvi un quesito, una sorta di gioco, anche un po ironico : in Italia come è possibile diventare tennisti ad un certo livello ?
Sono convinto che per emergere sia necessaria una forte passione ed una buona attitudine ad imparare attraverso il sacrificio ma soprattutto è necessario avere un ottimo conto corrente.
Siete d'accordo con me o avete delle soluzioni diverse ?
]]>
Fri, 9 Mar 2012 20:53:12 UTC
<![CDATA[ QUINZI ]]> Thu, 8 Mar 2012 19:52:01 UTC <![CDATA[ ESIBIZIONE TESSERE 2012 ]]>
]]>
Thu, 8 Mar 2012 11:52:59 UTC
<![CDATA[ CAMPIONATI A SQUADRE E TRASFERITI ]]> Quest'anno, 2012, è tornato a giocare per il circolo "A".
E' da considerarsi come trasferito?
Oppure la squadra, campionato affiliati serie C potrà schierare un trasferito + Lui ?
Leggendo gli art. 15 e 18 delle carte federali relative ai campionati a squadre forse è possibile.
Se qualcuno mi fa sapere qualcosa .....graxzie
Dario ]]>
Tue, 6 Mar 2012 20:12:10 UTC
<![CDATA[ INDIAN WELLS ]]> Mon, 5 Mar 2012 18:19:36 UTC <![CDATA[ FUNZIONE SOCIALE - FUNZIONE FORMATIVA ]]> Sat, 3 Mar 2012 15:59:46 UTC <![CDATA[ TORNEI ON LINE ]]> Wed, 29 Feb 2012 12:30:38 UTC <![CDATA[ UN'ALTRA COSA NON MOLTO CHIARA ]]> Nel caso la domanda non fosse chiara, spiego i fatti: un giocatore è stato tesserato per 2 anni under 12 e per un anno under 14 per un dato circolo. A 15 anni ha cambiato circolo ed ora, dopo 4 anni, è tornato a giocare per lo stesso circolo, a partire dal 2012.
Avendo comunque fatto parte dei settori giovanili in passato, può essere schierato come giovane del vivaio e non come trasferito?
]]>
Mon, 27 Feb 2012 16:22:29 UTC
<![CDATA[ CHIARIMENTO PUNTI ]]> Grazie in anticipo!!!! ]]> Wed, 22 Feb 2012 12:58:29 UTC <![CDATA[ SERIE D2 ]]> al momento dell'iscrizione ad un campionato di D2 quanti nuovi tesserati si possono presentare e se c'è un limite?.
grazie ]]>
Tue, 21 Feb 2012 12:06:32 UTC
<![CDATA[ CAMPIONATO A SQUADRE D2 ]]> GRAZIE ]]> Sat, 18 Feb 2012 18:31:40 UTC <![CDATA[ CAMPI VELOCI ? NO! PROGETTO CAMPI ROSSI ]]> Ma in cosa consiste? Incentivare i circoli a sostituire i campi in terra rossa con altrettanti in duro?
Cercare di produrre giocatori buoni su tutte le superfici?

La mia opinione è che sia una cosa che non produrrebbe ALCUN VANTAGGIO....per questi semplici motivi:

1) se fosse vero che servirebbe ad avere giocatori più forti(per il fatto dei punti atp....) allora negli ultimi
trent'anni avremmo dovuto fare sfracelli a Roma e al Roland Garros....mi sembra invece che non si sia andati
oltre una sola semifinale(Roma) con Volandri, a meno che non si consideri indimenticabile il quarto di finale a Parigi
dello scorso anno con Fognini.

2) il 95% dei giocatori, pratica il tennis a livello amatoriale per cui giocare sul cemento non solo crea
vari problemi alle articolazioni ma diventerebbe anche molto più oneroso economicamente (basti pensare
a come si consumano palline e scarpe). Sicuramente darebbe molto lavoro agli ortopedici ma per quello credo
basti e avanzi il calcetto.

3) i giocatori forti e potenzialmente professionisti non hanno certo problemi a trovare circoli dove allenarsi
e migliorare il servizio e il gioco d'attacco, comunque.

Ciao.
]]>
Sat, 18 Feb 2012 14:55:27 UTC
<![CDATA[ NON POSSONO FARMI LA TESSERA FINO AL 31 MARZO ]]> Non posso chiedere il nulla osta perchè presidente del vecchio circolo è introvabile, non hanno più la struttura perchè allo stesso indirizzo è subentrata una nuova società con un nome diverso.

Mi chiedo come posso partecipare al torneo ? qualche consiglio ?

Grazie ]]>
Tue, 14 Feb 2012 14:46:47 UTC
<![CDATA[ IDEA PER MIGLIORARE LA IL METODO PER LA DEFINIZIONE DELLA CLASSIFICA ]]> Anche se in molti non lo dicono chiaramente,credo che la classifica sia il motivo principale che ci spinge a giocare a tennis.Dico questo perchè in alcuni periodo dell'anno, tipo ottobre, c'è la corsa ad i punti.Chi è in cerca dei punti necessari per la salvezza, chi per la promozione, ed in questo non trovo nulla di male.
Allo stesso tempo credo che il metodo per la definizione della classifica, dovrebbe riconoscere un bonus in base al migliore risultato ottenuto tenendo conto delle promozioni degli avversari battuti.
Forse un esempio rende più facile la mia spiegazione:
Tizio nel 2011 batte cinque 4.1, ma tra questi 4.1 Caio nel 2012 passa 3.4.
Secondo me Tizio dovrebbe essere premiato come se avesse battuto già un 3.4.
Voi cosa ne pensate? ]]>
Mon, 13 Feb 2012 12:33:46 UTC
<![CDATA[ ROGER PUO' ANCORA VINCERE UNO SLAM? ]]> Massimiliano Nino ]]> Sat, 11 Feb 2012 23:49:56 UTC <![CDATA[ LA QUARTA CATEGORIA DEI FURBETTI..... ]]> Grazie in anticipo.
]]>
Fri, 10 Feb 2012 14:45:52 UTC
<![CDATA[ TESSERE FIT ]]> Vi ringrazio... ]]> Wed, 8 Feb 2012 10:19:51 UTC <![CDATA[ CAMPIONATI A SQUADRE ]]> Gli integrati sarebbero i giocatori che andrebbero a sostituire uno dei dichiarati, purchè di classifica pari o inferiore all'ultimo degli iscritti. In serie D questo è possibile, nelle serie precedenti non si può.
La domanda è questa: una squadra che non ha trasferiti o giovani del vivaio, e che forzatamente non può iscrivere più di 4 giocatori, come si comporta nel caso gli venga a mancare un giocatore per uno o più incontri?
Parte automaticamente sotto 0/2 per ogni incontro, oppure c'è qualche "scappatoia" che io non sono riuscito a trovare? ]]>
Tue, 7 Feb 2012 17:11:01 UTC
<![CDATA[ CAMBIO CLUB DI APPARTENENZA ]]> nel 2011 non ho rinnovato la tessera FIT perché ho lavorato all'estero e altri problemi che mi hanno tenuto lontano dai campi.
Mi sto accingendo a rinnovarla nel 2012 e, con l'occasione, ho deciso di cambiare Tennis Club perché quello precedente non si preoccupava nemmeno di ritirare le tessere in federazione e dovevo necessariamente sbattermi io a portare il certificato medico e a ritirare la tessera.
Ora mi voglio affiliare ad un TC serio.
Sapevo che, nel caso di trasloco da un club ad un altro, o si sta fermi un anno dalle competizioni, o di deve pagare un'esagerazione (150€) per effettuare il cambio.
A voi risulta corretta questa cosa?
Per il cambio di club occorre presentare qualche documento in FIT o cose del genere?
Grazie e buon tennis a tutti.
Davide ]]>
Mon, 6 Feb 2012 13:37:55 UTC
<![CDATA[ IL TENNIS SPIEGATO A MIO FIGLIO ]]> IL TENNIS E' CUDELE, IL TENNIS E' SOLO.......E' SOLO IL TENNIS, ....TI MORDE.....E POI TI RILASCIA.......,TI ACCAREZZA....... MA POI TI BASTONA,........TI AMMAZZA,TI STENDE.......MA POI TI PERDONA, ........TI CONFESSA, TI ASSOLVE........MA POI TI MALEDICE!.....IL TENNIS E' IL BUIO, .....MA ANCHE LA LUCE,.....IL TENNIS TI PRENDE L'ANIMA E VUOLE LA TUA VITA E QUANDO GLIELA HAI DATA TI VOMITA E POI TI AFFATICA,........MA RICORDA:IN QUESTO SPORT SARAI SOLO, ED OGNI VOLTA CHE PENSERAI: "VOGLIO FARLA FINITA"...... CI SARA' UNA VOCE DENTRO DI TE CHE TI RIPETERA': "DAMMI 1 ALTRO GAME, DAMMI 1 ALTRA PARTITA!"
]]>
Fri, 3 Feb 2012 23:23:52 UTC
<![CDATA[ CLASSIFICHE OLTRE 4/6. QUALE E' IL SENSO? ]]> Sinceramente cio' mi lascia assolutamente interdetto e, sinceramente, non sono in grado di esprimere un commento ne' positivo, ne' negativo.
Forse lo scopo e' quello di riconocere un premio anche a colui o colei soltanto intenzionato ad acquistare una racchetta da tennis? Poi, ad acquisto perfezionatosi, la classifica migliorera' automaticamente.
A prescindere dalla battuta scherzosa non credo assolutamente che sia questa la strada per migliorare la condizione del tennis italiano.

]]>
Fri, 3 Feb 2012 11:12:25 UTC
<![CDATA[ VISITE MEDICHE ]]> Grazie
]]>
Wed, 1 Feb 2012 13:01:48 UTC
<![CDATA[ CONDIZIONI METEO NEL REGOLAMENTO TORNEI UNDER ]]> Wed, 1 Feb 2012 12:16:52 UTC <![CDATA[ UN PRESENTIMENTO... ]]> Mastico tennis da ormai 30 anni, sono istruttore di tennis e collaboro con il Comitato provinciale della mia città da qualche anno, ed ho potuto farmi un idea di come funziona il sistema tennis sopratutto a livello provinciale e regionale. Tra l'altro la regione in cui mi trovo è una delle trainanti per quanto riguarda organizzazione e attività. Tutto questo però sta in piedi grazie a persone che hanno una passione immensa e che spendono molto tempo gratuitamente per il sistema. Il problema è che da parte della FIT spesso non ci sono risposte chiare e regole precise, ma una grande burocrazia, risorse limitate, e questo non facilita il lavoro di queste persone, anzi lo complica, con il rischio che queste mollino tutto! A volte sembra ci sia un distacco dalla realtà.
Sappiamo bene che sia la vita del circolo che quella del movimento va "curata", bisogna organizzare sempre qualcosa per tenere i tennisti impegnati, altrimenti l'attività si spegne inesorabilmente. E il grosso dell'attività la fanno i circoli piccoli!!! Questi hanno sempre bisogno di aiuto, di persone presenti e pronte a dare risposte! La FIT sta anche promuovendo l'apertura di nuovi circoli, questo porterà un numero ancor maggiore di neofiti nel sistema tennis. Dai post che vedo qui, negli ultimi anni ne sono arrivati tantissimi, perchè il movimento si è allargato, e questo è un bene, ma non possiamo lasciarli allo sbaraglio.
Visto la decisione (spero non definitiva), a mio parere sbagliata, del Coni di chiudere i comitati provinciali, spero che anche la FIT non abbia questa idea, ci rimetterebbe tutto il movimento. La presenza sul territorio è fondamentale, e i risultati qui si vedono, spero non venga tutto azzerato da qualche decisione dall'alto. Vorrei che ci fosse più contatto con le realtà locali. Spero sempre che qualcuno venga a chiederci qualcosa...
Togliamo pure le pratiche burocratiche di affiliazione, tesseramento ecc., come stiamo facendo, ai Comitati provinciali, ma usiamoli per far propaganda, cosa che i circoli farebbero solo per se, e per l'organizzazione dell'attività provinciale, che fa crescere i numeri!!!
Il comitato della mia città penso sia uno dei più attivi. Organizza un Master provinciale con circa 80 tornei, organizza giornate promozionali, feste del tennis, negli ultimi anni ha portato i circoli ad una collaborazione che prima era impensabile, fornisce consulenza ai circoli, che in alcuni casi non hanno neanche un computer. Tutto questo gratuitamente e facendo fronte alle spese trovando sponsor, visto che le risorse fornite forse basterebero ad organizzare un torneo!
Spero che il mio presentimento sia sbagliato!!!
Saluti!
]]>
Mon, 30 Jan 2012 13:13:04 UTC
<![CDATA[ MASSIMALI TORNEI FIT ]]> grazie! ]]> Sun, 29 Jan 2012 15:32:08 UTC <![CDATA[ TORNEI: MIGLIORIAMOLI! ]]> dei tornei :
A) ormai la nostra attività agonistica si è trasformata in tante sfide “uno contro uno”.Infatti proprio il criterio che è in uso nell’assegnazione dei punti nelle classifiche di questi anni , ossia quello che pone con CHI giochi al centro del mondo, fa sì che il torneo sia un insieme di “esibizioni” e non un corpo unico.Cosa mi interessa di arrivare in semifinale se al primo turno faccio 150 punti battendo un giocatore di due gradini meglio piazzato?Le regole attuali conferiscono bonus solamente a chi vince un torneo.
La mia proposta quindi è dare minor punteggio all’avversario battuto ed assegnare un punteggio al turno giocato.
B) gestire nel migliore dei modi la tecnologia.Mi spiego: vorrei conferme on-line di iscrizione avvenuta, vorrei classifica operativa aggiornata ogni due mesi consultabile con un pin personale.
C) costo dell’iscrizione ai tornei: Le quote sono diventate altissime, perché almeno non differenziare le quote di iscrizione a seconda della classifica d’ingresso? Avrete sicuramente notato che i tabelloni ormai prevalenti sono ad entrata sfalsata, perché in un torneo di 3° cat. un 3.5 deve pagare la stessa cifra di un 3.2 quando è palese che i due giocatori hanno possibilità di giocare nettamente sperequate a vantaggio del peggior classificato?
Buon tennis a tutti!
]]>
Thu, 26 Jan 2012 16:34:39 UTC
<![CDATA[ NUOVO METODO PER LE CLASSIFICHE FEDERALI ]]> Wed, 25 Jan 2012 10:48:49 UTC <![CDATA[ CIRCUITO NAZIONALE FIT ]]> Se non ricordo male, tra le criticità quella maggiormente avvertita dai partecipanti è stata il ritardo nelle comunicazioni da parte dei circoli organizzatori.
Tale ritardo ha causato notevoli disagi nell'organizzazione logistica delle trasferte dei partecipanti.
Dai vari post erano emersi alcuni suggerimenti:

1) chiusura delle iscrizioni almeno 6 giorni prima dell'inizio del torneo
2)tabelloni pubblicati 4 giorni prima dell'inizio del torneo, con indicato il giorno d'inizio fissato per ogni turno
3)un sito certo per la pubblicazione di tab e orari.

Non è difficile, lo fanno al Torneo di natale a Bari al Lemon e in tanti tornei minori, basta averne la volontà.

Non scordiamo che sono tornei di macroarea, con distanze tipo Foggia-Palermo (800km), non si può pensare che un barese debba sapere oggi di dover giocare domattina a Palermo.

Speriamo che l'ufficio organizzativo dia indicazioni ai circoli affinché non si ripropongano i disagi dello scorso anno.

Buon divertimento a tutti.


]]>
Tue, 24 Jan 2012 21:44:19 UTC
<![CDATA[ CLASSIFICA OLTRE IL 4.6 ]]> Penso che l'utilità e l'esigenza di questa novità sia confermata dai numeri.
Dalle classifiche si evince che il numero di nc è sistematicamente superiore a quello di tutte le altre categoria. Ad esempio ci sono circa 200 persone in ciascuna categoria da 4.3 a 4.6 tra gli O45 lombardi ma ben 1.200 NC.
Tra questi NC ci sono scarsoni (come me) e giocatori qualsi seri.
A mio parere sarebbe interesse di tutti scremarli per fare in modo che ciasuno possa giocare con avversari del suo livello
Vostri commenti molto graditi ]]>
Mon, 23 Jan 2012 18:18:13 UTC
<![CDATA[ SUPERTENNIS SUL DIGITALE TERRESTRE A VERONA ]]> sono molto appassionato di tennis ed apprezzo molto la programmazione della televisione di cui al titolo.
Tuttavia devo vederemela quasi sempre al computer in quanto a Verona si vede (quando si vede, spesso infatti risulta "segnale assente") ad intermittenza ... un po' si vede poi sparisce il segnale poi torna ecc...
Da amici tennisti mi viene segnalato lo stesso problema sempre a Verona e nelle immediate vicinanze....
Vi segnalo che ricevo centinaia di canali sul digitale e solo Supertennis ha questo GRAVE inconveniente...
Ho mandato mail .. ho scritto su facebook .. RISULTATI ZERO!!!
Ora provo a postare qui....
La cosa che mi disturba di più è che si vedono PERFETTAMENTE canali di interesse quasi nullo....mentre il canale tematico del tennis non funziona...
Grazie a chiunque vorrà mostrare un qualche interesse per cercare di risolvere questo problema!
SALUTI A TUTTI.
by rb

]]>
Sat, 21 Jan 2012 18:19:31 UTC
<![CDATA[ MY FIT SCORE ]]> volevo sapere quando sarà aggiornato il servizio My Fit Score con le nuove classifiche 2012 (risulta ancora la mia vecchia classifica e non mi permette di calcolare quella dell'anno prossimo).
Grazie...
]]>
Sat, 21 Jan 2012 12:50:40 UTC
<![CDATA[ CLASSIFICHE MINIME EX GIOCATORI SERIE A-B ]]> nell'attribuzione delle classifiche minime degli ex giocatori di serie a e b non si è tenuto conto degli anni 1998 e 1999, infatti tutti gli atleti con classifica di b in questi due anni non hanno avuto il loro riscontro.
le classifiche si fermano all'anno 1997, so che dal 98 in poi avevano tolto il b4 e il c4 e forse sarà per questo?!?!
ringraziando tutti un saluto da alberto ]]>
Sat, 21 Jan 2012 08:59:23 UTC
<![CDATA[ CLASSIFICHE FALSATE, CAUSA PENALIZZAZIONE PER ASSENZA. ]]>
"Art. 3 Trofeo BCC Roma / Memorial Santostasi. Sono ammessi giocatori/trici con classifica limitata a 4.1 ...... I giocatori/trici classificati 4.1 (o terza categoria se Over 55) durante un incontro intersociale potranno disputare una sola
gara mentre tutti gli altri potranno disputare due gare (un singolare ed un doppio oppure due doppi)."

Mi auguro che nelle regole di calcolo della classifica 2013 (peraltro ancora non pubblicate) tale regola sia stata eliminata.

Ciaoooo

Marco
]]>
Mon, 16 Jan 2012 10:12:30 UTC
<![CDATA[ CLASSIFICHE 2013 ]]> Thu, 12 Jan 2012 18:58:19 UTC <![CDATA[ NUMERO DI PRATICANTI ]]> 1) quanti sono i tesserati FIT?
2) Qual'è la loro suddivisione nelle diverse classifiche (cioé quanti sono gli NC, i 4.6, i 4.5, i 4.4,...) dopo la formalizzazione delle graduatorie 2012?

Grazie in anticipo. ]]>
Thu, 12 Jan 2012 17:41:39 UTC
<![CDATA[ REVISIONE CLASSIFICHE ]]> Io ho appurato che un risultato positivo non mi è stato considerato in quanto è stato commesso un errore nella digitazione del mio cognome, da parte della fit. Esiste un recapito telefonico o mail con il quale poter comunicare? ]]> Wed, 11 Jan 2012 23:07:05 UTC <![CDATA[ TRASFERIMENTO CIRCOLO ANNO 2012 ]]> se per l'anno 2012 viene tesserato come u 10 presso un altro circolo, il circolo B, può disputare subito il campionato U 10 a squadre con il circolo B o deve stare fermo 2 anni ?
grazie e saluti ]]>
Wed, 11 Jan 2012 16:21:13 UTC
<![CDATA[ ESITO ISTANZE DI REVISIONE CLASSIFICHE 2012 ]]> ]]> Tue, 10 Jan 2012 21:18:16 UTC <![CDATA[ GARA A SQUADRE ]]> Sat, 7 Jan 2012 16:48:54 UTC <![CDATA[ LEMON BOWL HIT PARADE ]]>
10. Ena Kajevic. Potente croata vincitrice dell'under 16, da qualche tempo seguita dall'ex Davis Man Stefano Pescosolido nell'Accademia di Max Giusti, presso il Circolo Villa Pamphili. Fondamentali potenti e puliti, buona mano, un filo macchinosa negli spostamenti. Pare che possa prendere la cittadinanza italiana. Sarebbe un eccellente acquisto.

9. Riccardo Perin. Napoletano, vincitore dell'under 12, dopo che due anni fa si era aggiudicato anche l'under 10. Tennista tutto sostanza, non molto appariscente, non è uno di quelli che ti fermi a guardare a bocca aperta se passi vicino al suo campo. Però conosce benissimo la misteriosa arte di vincere i match. E se migliora il diritto, può davvero fare strada.

8. Giulia Peoni. Toscanina di Massa, vincitrice dell'under 12. Intelligente mancina dal gioco geometrico e regolare, con un diritto arrotato e pesante e un rovescio bimane piatto e penetrante. La sua specialità sono gli angoli stretti: se le dai il tempo di organizzare le sue trame, ti fa fare i chilometri.

7. Francesco Bessire. Romano, allenato dal Tecnico Izzo presso l'Accademia Tennis di Agnano. Vincitore del'under 18. Lo vedi, e pensi: oh, eccone uno con il fisico da tennista vero. Alto, longilineo, potente e veloce. Un servizio bellissimo, un diritto pesante, buone trame di gioco, insospettabilmente bravo anche in difesa, nonostante la statura. E una classifica nazionale (2.8) che in nessun modo ne riflette il valore. Seguitelo, perché potrebbe essere la sorpresa italiana della stagione fra gli under 18.

6. Lisa Piccinetti da Piancastagnaio (Lucca), semifinalista nell'under 12. Tecnica, velocità e potenza. Ha dato vita ad un furibondo, sentitissimo derby toscano con la massese Peoni, secondo molti una finale anticipata. Gran trasferimento di peso sulla palla, splendida fluidità di esecuzione. Quando va in forcing, con entrambi i fondamentali, sembra una tennista dell'est.

5. Riccardo Balzerani da Rieti, vincitore dell'under 14. Piedi veloci, reattività , timing perfetto, rovescio bimane naturale, telecomandato. Sui campi sintetici dell'Eschilo 2, dove si giocava l'under 14, in omaggio al Progetto Campi Veloci della FIT, questo piccolo Davydenko del Terminillo grazie al suo inesorabile anticipo e al suo pressing forsennato ha lasciato le briciole agli avversari. Mettendo qualche chilo, e aggiungendo qualche segmento di spinta in più sul servizio, potrà giocarsela con tutti, nei Tennis Europe di categoria sul veloce.

4. Lorenzo Musetti da La Spezia, vincitore dell'under 10. Di tutti i 1936 iscritti al torneo, è senza dubbio quello che ha giocato il maggior numero di rovesci in back. Giocatore classico, tecnica cristallina, rovescio magnifico ad una mano (esiste ancora qualcuno che lo insegna, per fortuna). Molto bella la sua vittoria in semifinale contro Flavio Cobolli, talentuoso figlio dell'ex pro Stefano.

3. Marco Furlanetto da Massa, quartofinalista nell'under 12. Unico 2001 in gara, ha destato un'eccellente impressione per completezza tecnica, grinta e innate qualità tattiche. Un autentico computerino con la racchetta, che sceglie sempre la palla giusta, la soluzione giusta, la traiettoria giusta, in tutte le circostanze. E uno spirito guerriero indomito, che se ben canalizzato potrà portarlo lontano.

2. Elisabetta Cocciaretto, da Porto San Giorgio, semifinalista nell'under 12, dopo che lo scorso anno aveva dominato l'under 10. I piedi più veloci del torneo, appoggi perfetti, braccio rapidissimo, mente sveglia e una velocità di palla che ad undici anni si vede raramente. Ha gareggiato alla pari con ragazze di un anno più grandi, e sul piano del gioco nessuna è riuscita a metterla sotto.

1. Gian Marco Moroni, da Roma, vincitore dell'under 16 senza avere ancora compiuto 14 anni. Capelli lisci, a caschetto, al Parioli lo chiamano "Jimbo", data la vaga somiglianza con il grande Connors. Ma lui è destro, è grande e grosso, e quando ha i piedi fermi fa i buchi per terra sia con il diritto che con il rovescio, aiutato da un fisico già massiccio, da torello. Se lavorerà bene sul piano atletico, su rapidità e reattività , questo giovane picchiatore può far impazzire tutta Roma, e non solo.

Infine, qualche considerazione sul senso di queste competizioni giovanili. I risultati, a queste età , vanno presi con le molle. L'attività agonistica è solo uno dei mezzi per crescere e migliorarsi, e deve servire soprattutto per verificare la qualità del lavoro svolto. La vittoria non deve mai diventare il fine a tutti costi, l'obiettivo di breve respiro a cui sacrificare il lavoro da fare in prospettiva.
Le storie dei ragazzi che hanno avuto successo dimostrano che si, da bimbi è importante stare fra i migliori, ma più importante è il lavoro che viene svolto, giorno dopo giorno, per aggiungere, pezzo dopo pezzo, con certosina e faticosa pazienza, quel qualcosa in più al bagaglio tecnico, tattico, fisico e mentale dei giovani. Per poterli portare, un giorno, a vincere quando conterà davvero: nel circuito professionistico.

A tutti questi ragazzi, e ai loro staff, un sentito buon lavoro e un grande in bocca al lupo. ]]>
Sat, 7 Jan 2012 08:51:03 UTC
<![CDATA[ TORNEI ]]> Tue, 3 Jan 2012 20:27:49 UTC <![CDATA[ RIPESCAGGIO ]]> Grazie ]]> Tue, 3 Jan 2012 15:31:26 UTC <![CDATA[ INFORTUNIO E ASSICURAZIONE FIT ]]> Ho attuato la procedura per la richiesta della diaria spettante a seconda dei giorni di fermo.
Qualcuno sa dirmi se la diaria spetta solamente fino a quando non sarò di nuovo inpiedi ma zoppicante con le stampelle oppure fino a quando non potrò mettere piede di nuovo in campo?
Ho letto il contratto di assicurazione ma è poco chiaro al riguardo.
grazie ]]>
Mon, 2 Jan 2012 11:42:27 UTC
<![CDATA[ TORNEI DI FINE ANNO SOLARE ]]> le classifiche dell'anno agonistico precedente. Trovo infatti che ci siano varie incongruenze.
La prima è un "problema sportivo" visto che ad es. in un torneo limitato alla 4° cat. (oppure alla 3° cat.) si può iscrivere un giocatore che nell'anno seguente sarà un 3°cat. (oppure un 2° cat.), quindi decisamente più forte degli altri partecipanti al torneo, rischiando seriamente di vincerlo non essendo più un giocatore di tale categoria.
La seconda incongruenza sempre "sportiva" è che si creano nei vari tabelloni del torneo degli accoppiamenti che non avrebbero ragione di essere con le nuove classifiche, incontri che però possono portare (o non portare) alla conquista dei primi punti della nuova stagione agonistica rischiando di incidere in linea teorica nei punteggi per le promozioni e/o retrocessioni.
La terza incongruenza è di tipo "gestionale", visto che i punteggi ottenuti devono essere "revisionati" alla luce delle nuove classifiche definitive che saranno valide dopo poco tempo: è assai probabile statisticamente che sia molto più alta la quota di giocatori che avranno una classifica differente nel nuovo anno rispetto alla quota di giocatori che muteranno la loro nuova classifica dopo la conclusione delle istanze di revisione: perché quindi fare tanti controlli quando basterebbe usare per tutti le nuove classifiche e "correggere" solo qualche risultato dopo le revisioni?
Infine, sarebbe interessante avere il parere dell'ufficio organizzativo FIT sulla questione.
Un saluto di buon anno a tutti, Giangi ]]>
Sun, 1 Jan 2012 21:00:32 UTC
<![CDATA[ TROFEO POLLA ]]> Sat, 31 Dec 2011 17:24:32 UTC <![CDATA[ MY FIT SCORE ]]> Fri, 30 Dec 2011 20:01:32 UTC <![CDATA[ APPLICAZIONE FIT PER SMARTPHONE ]]> inutile che dilungarsi sulla diffusione degli smartphone/tablet ed il loro utilizzo, sul numero di applicazioni a disposizione degli utenti da parte di societa', banche e finanziarie, social network, servizi di pubblica utilita' etc etc....
mi meraviglio che la FIT non abbia ancora messo a disposizione dei suoi iscritti un'applicazione che consenta l'uso in mobilita' dei servizi presenti sul sito (che devo riconoscere e' in continuo miglioramento da quando l'ho scoperto per la prima volta)
potrebbe essere interessante consultare i tornei, commentare i blog, sbirciare la classifica degli avversari, inserire i match giocati in my fit score e calcolare la classifica senza necessariamente farlo attraverso il pc o attraverso il farraginoso utilizzo della pagina internet su smartphone.
forse e' gia' in programma l'uscita dell'app o forse ci stanno gia' lavorando ma.... se non l'hanno prevista, sarebbe secondo me molto utile. Personalmente mi piacerebbe molto averla a disposizione...
Buon tennis a tutti,
L ]]>
Thu, 29 Dec 2011 14:13:12 UTC
<![CDATA[ INDENNITÀ DI SVINCOLO / INDENNITÀ DI PREPARAZIONE ]]> Se questa premessa fosse corretta (e questo lo chiedo a voi) trovo alquanto scorretto che un circolo chieda l'indennità di preparazione se non ha investito proprio nulla nel ragazzo (bisogna chiedere la prova al circolo visto che deve documentare tutte le spese) mentre tutte le spese (corsi, preparazione atletica, ecc) e il tempo per accompagnare il ragazzo ai tornei e ai campionati a squadre è stato a carico della famiglia.
Qualcuno ha un'idea di come funziona? Siamo alla fine dell'anno e pertanto nel periodo in cui uno manifesta o meno l'intenzione di tesserarsi con il proprio circolo.
Chi ha di questi problemi si deve rivolgere alla Commissione Tesseramenti (e l'ho fatto fiduciosa in una soluzione positiva) ma nell'attesa di una risposta vorrei conoscere l'opinione di chi legge se possibile. ]]>
Wed, 28 Dec 2011 17:04:57 UTC
<![CDATA[ MY FIT SCORE E RICORSI ]]> ]]> Mon, 26 Dec 2011 17:49:46 UTC <![CDATA[ MY FIT SCORE ]]> Grazie in anticipo :) ]]> Mon, 26 Dec 2011 12:23:14 UTC <![CDATA[ RECLAMO CONTRO CLASSIFICA SBAGLIATA: PROCEDURA TROPPO LABORIOSA E COSTOSA ]]> Ho dovuto effettuare un versamento con bonifico bancario di 120€ (somma che verrà restituita solo se il reclamo verrà accolto) + una raccomandata A/R (5€). Tra l'altro nel reclamo ho dovuto inserire tutti i risultati conseguiti nella stagione indicando date, punteggi, avversari, loro classifica, eventuali loro riduzioni di punteggio. Nell'era di internet basterebbe inserire un database consultabile da tutti dove ognuno può visualizzare la sua posizione e i propri risultati. La raccomandata A/R (5 €) potrebbe essere sostituita da una semplice mail. Ho il sospetto molto forte che l'esistenza di una procedura cosi laboriosa e costosa sia motivata solo dall'esigenza di creare un deterrente all'effettuazione del reclamo, in quanto l'organizzazione non ha voglia, tempo, risorse e capacità di gestire una problematica che oggettivamente non mi sembra di difficile soluzione. VINCENZO ]]> Sat, 24 Dec 2011 15:40:56 UTC <![CDATA[ IL TENNIS E I SOCIAL NETWORK ]]> Al giorno d’oggi i giocatori sono perfettamente autosufficienti dal punto di vista comunicativo, fanno tutto “in casa”, sono in grado di aggirare gli ”ostacoli” dei giornalisti e delle interviste per essere in contatto con i propri fans, basta avere un profilo su Facebook o su Twitter
I social network hanno reinventato la trasmissione di informazioni rendendo possibile un legame più diretto con i propri miti dove il supporter è in grado di interagire in prima persona con i giocatori, per incitarli e sostenerli, o, talvolta criticarli.
Credo che questo nuovo orizzonte di comunicazione abbia i suoi difetti ma per quanto riguarda uno sport come il tennis sia molto utile. Con le varie piattaforme sociali ormai si possono seguire in tempo diretto i campioni del calibro di Federer, Nadal, Djokovic e Murray. Il sistema dei social network permette rapidità e semplicità nella condivisione di informazioni, questo ha permesso una diffusione su larga scala: un fenomeno che va ben oltre un singolo sport.
Con i vari Facebook e Twitter gli appassionati sono direttamente coinvolti nel mondo del tennis e nelle attività dei loro favoriti, con fotografie, magari scattate durante gli allenamenti o durante un viaggio, con riflessioni , rassicurazioni o sfoghi, insomma i giocatori hanno un canale sempre aperto con i loro sostenitori.
Oramai il fan può accedere alle stesse informazioni del giornalista, può interpretare in maniera autonoma le notizie che legge, condividerle e riutilizzarle.
Secondo me tutto ciò ha reso possibile anche un avvinamento fra i professionisti e i fans, ossia i campioni non sono più visti come “divinità” inarrivabili, cosa che magari succedeva fino a qualche anno fa, ma come persone non come entità astratte.
L’unico dubbio che mi rimane è se il supporter sia soddisfatto e appagato da un “rapporto” di tipo virtuale, anche se il rischio di invadere la privacy dei giocatori esiste. Sono strumenti che vanno usati in maniera corretta per non danneggiare un dialogo che ci permette di sognare, che ci dà la possibilità di comunicare le nostre sensazioni e il nostro incitamento alle persone che si caricano sulle spalle una piccola parte dei nostri sogni.
]]>
Thu, 22 Dec 2011 10:09:24 UTC
<![CDATA[ SPIEGAZIONE COEFFICIENTE ]]> Nel 2011 ero 4.5 ore con l'aggiornamento di dicembre 2011 4.3 coefficiente 271.E' il punteggio accumulato o un numero di riferimento per il calcolo?
Grazie ]]>
Wed, 21 Dec 2011 10:28:12 UTC
<![CDATA[ FIT SCORE ]]> devo forse cancellare tutto e riscrivere? grazie ]]> Tue, 20 Dec 2011 09:58:10 UTC <![CDATA[ POCA SENSIBILITÀ... ]]> Partendo da Messina e giocando come da tabellone domani 19 c.m.; circa 4gg prima via email e telefonicamente fu chiesta agli organizzatori del torneo di "usare" una semplicissima cortesia..di programmare il suo incontro dalle ore 17 in poi, ebbene nonostante delle rassicurazioni formali, il tabellone con gli orari di gioco indica che l'incontro di mio figlio è stato fissato al primo orario di discesa in campo e cioè alle 15, così mio figlio che viaggia con il Maestro e altri atleti partendo alle 6 di mattina si trova costretto a scendere in campo (se arriva in tempo) solo dopo circa 30' che arriverà al Club...Mi complimento con gli organizzatori e i responsabili di tale impresa....Della seie loro hanno il potere e loro decidono...W lo SPort...di sicuro non andrà mai più a Bari ]]> Sun, 18 Dec 2011 20:19:57 UTC <![CDATA[ CLASSIFICHE VECCHIE O NUOVE??? ]]> Ho letto chiaramente nel regolamento che per il campionato invernale saranno prese in considerazione le classifiche vecchie 2011,pero' ho anche letto proprio qui nel BLOG FIT che se un giocatore incontrato cambia classifica anche dopo l'incontro durante l'anno,ai fini del calcolo della mia classifica sara' presa in considerazione quella nuova dell'avversario.
A questo punto mi chiedo qual'è la verita'?
Anche perche' io ho fatto il contrario,cioe' sono passato da 4.3(2011) a 4.2(2012) quindi la differenza di punti conquistati sarebbe grande,da eventuali 100 a miseri 30....
Qualcuno conosce correttamente le regole?grazie!!! ]]>
Sun, 18 Dec 2011 14:13:52 UTC
<![CDATA[ E' VERAMENTE STRANO! ]]> volevo solamente rendervi partecipi di una cosa alquanto strana...col ricalcolo delle nuove classifiche sono passata 4.2, ma la cosa che mi fa pensare è che per 4.1 mi manca un solo punto, infatti secondo la fit ho un coefficente di 409, mentre per diventare 4.1 avrei dovuto averlo di 410. Un solo punto? E' successo qualcosa di analogo anche a voi? ]]> Sun, 18 Dec 2011 12:48:25 UTC <![CDATA[ SQUADRE D2 ]]> Leggendo nelle carte federali mi é sembrato di capire di si, ma hom incontrato anche pareri discordi.
Grazie. ]]>
Sat, 17 Dec 2011 21:26:34 UTC
<![CDATA[ NADAL STANCO? E COSA DOVREBBE DIRE FEDERER? ]]> Appena ho letto questa intervista mi è venuto subito in mente il trentenne per eccellenza Roger Federer, che più avanza negli anni più trova motivazioni per continuare a vincere.
L’affermazione dello spagnolo ha creato molta agitazione, ha ancora molto da offrire a questo sport, ma qualcosa in lui deve essere cambiato poiché attualmente ha 25 anni ed è nel pieno delle forze e mi sembra strano che pensi già al ritiro. Il Nadal visto durante questa stagione è sembrato un po’ sottotono rispetto alla furia che siamo abituati a vedere, ma una stagione storta può succedere a chiunque.
Che si sia stancato? Effettivamente lo spagnolo ha esordito da professionista nel 2001 e dopo dieci anni di carriera e 46 titoli Atp vinti per lui tutto è diventato un po’ monotono, ripetitivo. Allora Roger Federer che dovrebbe dire? Dopo 13 da professionista e 70 titoli vinti?
Vedere Nadal che incomincia a stancarsi e a meditare un ritiro “anticipato” amplifica la “leggenda” dello svizzero, suo acerrimo rivale in campo, che recentemente ha stabilito l’ennesimo record, sei vittoria nelle Finals, e non sembra essersi ancora stancato.
L’entusiasmo che traspare da Federer quando afferma di voler andare avanti e di non essersi ancora stancato di giocare a tennis è reale, la passione dello svizzero nei confronti di questo bellissimo sport è vera. Mentre Nadal, magari per carattere, ho sempre pensato considerasse il tennis come un lavoro, che non ci mettesse la passione di tanti altri suoi colleghi, come se fosse “costruito” per quello che fa.
La differenza fra i due la fanno sicuramente le motivazioni e la forma fisica, negli scontri diretti lo spagnolo batte ampiamente lo svizzero, ma credo che solo quest’ultimo fra i due possa essere già definito una leggenda del tennis, senza nulla togliere a Nadal. Roger ha sempre avuto una marcia in più, una capacità di rialzarsi e di dimostrare, soprattutto a se stesso ma anche a chi tifa per lui, che può continuare a dare ancora molto. E oltretutto nessuno ha vinto più titoli dello Slam del campionissimo svizzero.
Da appassionato di tennis spero però che il ritiro di Nadal avvenga il più tardi possibile: lo spagnolo si è conquistato un posto di tutto rispetto nella storia del tennis e spero di vederlo entusiasmare gli amanti di questo sport ancora a lungo. ]]>
Fri, 16 Dec 2011 10:20:40 UTC
<![CDATA[ CONFRONTO CLASSIFICHE TRA REGIONI DIVERSE ]]> P.s. io sono un 4.2 lombardo. ]]> Thu, 15 Dec 2011 22:07:18 UTC <![CDATA[ INCREDIBILE STORIA!!!!!!! ]]> Per una casuale coincidenza (un amico) lo trovo iscritto ad un tabellone di un Torneo di quarta categoria in un Circolo in Firenze. Premetto che il bambino NON E' MAI STATO ISCRITTO A QUEL TORNEO!!! Ma non solo risulta iscritto, ma risulta aver disputato l'incontro (ho stampato da Internet il tabellone), risultando sconfitto per 61 60, guarda caso da parte di un Iscritto del Circolo Organizzatore. Preciso che nel tabellone è inserita la tessera FIT del bambino in modo corretto, è sbagliata la classifica (45) ed il circolo di appartenenza, in quanto è stato inserito quello per cui mio figlio giocava tre anni fa.
Faccio un fax di spiegazione al Giudice Arbitro e successiva telefonata dalla quale ricevo spiegazioni molto...nolto nebulose, del tipo: sa abbiamo preso l'iscrizione telefonicamente, il Circolo di appartenenza l'ho trovato io da Internet, etc.
Domanda: ma quando ha scitto il risultato il giocatore avrebbe dovuto vederlo o no? e la tessera e l'iscrizione da chi l'ha presa??
Mi dice che provvederà a mettere che mio figlio non ha disputato l'incontro,..gli dico che anche così con il referto penalizzerà la classifica del prossimo anno di mio figlio.
l'ndomani la cosa si fa più assurda, nel tabellone non c'è più il risultato 61 60, ma l'avanzamento dell'avversario per abbandono di mio figlio.
Ho scritto tutto alla Federazione della mia Regione, perchè pretendo chiarezza da questa vicenda oscura. La federazione è quella Toscana, ha ricevuto tutta la documentazione via e-mail.
Credo che stiamo raggiungendo il culmine del crollo dei "valori" anche nello sport dei bambini.
Se non otterrò risposta andrò avanti.

FUL: ]]>
Wed, 14 Dec 2011 12:02:22 UTC
<![CDATA[ CONTROLLO RISULTATI ]]> Grazie. ]]> Sat, 10 Dec 2011 21:41:11 UTC <![CDATA[ WINTER CUP ]]> considerato che nella winter cup, all'iscrizione del torneo, si tiene conto della classifica 2011, facendo risultati durante la competizione, ai fini della classifica 2012, si tiene conto della classifica dell'avversario del 2011 o del 2012 ?se batto per es. un 2.6(2012), che nel 2011 era 3.3, cosa succede?
thanks! ]]>
Sat, 10 Dec 2011 17:44:35 UTC
<![CDATA[ RETROCESSIONE PER ASSENZE ]]> Porto il mio caso personale e chiudo con alcune considerazioni. Sono un 4/2 54enne siciliano con intensa attività professionale (sono un primario ospedaliero) che, ovviamente, gioca per il puro piacere di riuscire ancora a competere nonostante vari acciacchi che, purtroppo, insistono nell'accumularsi ogni anno di più.
Nel 2011 ho partecipato a 4 campionati a squadre e 25 tornei individuali tra Veterani e 3a o 4a categoria per un totale di 62 partite (27 vittorie e 35 sconfitte) riuscendo (faticosamente...) a "difendere" la classifica accumulando 270 punti. Nell'ambito del periodo di attività agonistica (8 mesi da marzo ad ottobre) ho raggiunto in auto sedi su 6/9 provincie siciliane (Agrigento, Palermo, Messina, Enna, Catania e Siracusa) distanti dalla mia sede di residenza anche 250Km (= 500Km per ogni accesso giornaliero, visto il mio lavoro che giustamente m'impone di tornare ogni giorno in ospedale) con un minimo di 30Km (=60Km A/R) ed una media superiore agli 80Km (=160Km A/R). Di sole iscrizioni per tale attività ho speso circa €500 e, pena divorzio e ritiro patente a vita, non provo neanche a calcolare il gasolio consumato andando quasi sempre ben oltre i limiti autostradali per raggiungere la sede delle varie partite (ma siamo nell'ordine delle migliaia di euro). Ebbene, in tutta la stagione ho perso per assenza 6 incontri di cui 2 (da effettuare nello stesso giorno: 2 tabelloni veterani contemporanei presso lo stesso circolo) per OVVI motivi di precedenza di un paziente di difficile gestione ricoverato presso il mio reparto; alle rimanenti 4 partite ho dovuto rinunciare dopo aver già giocato nel Torneo alcune partite per infortuni accumulati nella giornata precedente al mio ritiro (quasi sempre una fascite plantare che mi impediva perfino di camminare dopo una partita sul duro ma che non mi riusciva a demotivare al punto da non provare a giocare comunque!). Per tali ritiri ho presentato certificato medico o ho fatto constatare al GA il mio problema prima di allontanarmi dalla sede del Torneo. Scopro con sorpresa che le motivazioni del ritiro non sono previste e che al di sopra delle suddette 5 partite il declassamento è automatico comunque si accumulino le assenze. Nell'elenco delle classifiche appena pubblicato sono infatti classificato come 4/3 a fronte dei 270 punti ottenuti. Ritengo tale regola ingiusta per numerosi motivi, tra cui scelgo di commentare i seguenti:
1. tale regola non protegge l'andamento dei tornei perché gli infortunati comunque non potrebbero (dovrebbero!) giocare per loro tutela e per regolarità della sana competizione sportiva;
2. nessuno dovrebbe essere penalizzato perché sta male, specialmente nel contesto di uno sport amatoriale: tale regola è incostituzionale (ad es. nessun lavoratore può essere licenziato perché malato a meno che non abbia perso definitivamente l'idoneità al lavoro) e tra i tennisti professionisti non solo non si penalizza il ritiro per infortunio ma esistono addirittura regole per proteggere le classifiche degli infortunati (attualmente ne usufruiscono la Clijster e Soderling ed in passato Serena Williams e la Henin). La filosofia di base, quindi, è una considerazione favorevole, una protezione della condizione di infortunato, non quella della sua penalizzazione;
3. i soggetti più anziani come i Veterani sono necessariamente più a rischio infortuni, specie se praticano (come me) un'intensa attività sportiva ed è controintuitivo che perdano classifica per evenienze ahimè fisiologiche quando, invece, cercano ancora di competere con i più giovani. Nel mio caso, con 6 ritiri su 62 incontri (<10%) non si può pensare che ci si trovi di fronte ad un atleta poco affidabile, che prende il tennis competitivo (anche se amatoriale) in modo superficiale o che accampi scuse velleitarie per non fare partite scomode;
4. In altri sport come il Tennistavolo, sono stati addirittura fatti competere negli stessi tabelloni atleti paralimpici con atleti normodotati, creando perfino delle regole diverse per consentire loro di confrontarsi pariteticamente (es. la battuta non poteva essere troppo corta ma doveva uscire dal tavolo entro la prosecuzione delle linee laterali per consentire all'atleta con handicap di poter ribattere). Senza arrivare a tale garantismo (che nel contesto accennato aveva creato degli imbarazzi agli atleti meno forti e più giovani), anche il Tennis potrebbe per lo meno non penalizzare chi ha dei problemi fisici comprovati;
5. in uno sport amatoriale in cui le partite sono giocate quasi sempre nel corso della settimana lavorativa, è impensabile che la maggioranza dei giocatori (adulti che debbono sbarcare il lunario o con impegni familiari compositi ed a volte imprevedibili) non abbiano mai delle incombenze più importanti della partita di Torneo (che probabilmente preferirebbero comunque giocare ma non possono). Tale molto ovvia evenienza fa si che molti GA (specie quelli fatti in casa...) attribuiscano comunque un punteggio all'incontro, contribuendo così a falsare le classifiche di fine anno. Nel mio piccolo, ho assistito a classifiche di fine anno improvvisamente esplose in alto per giocatori che non risultava avessero vinto alcunché e mi è capitato di avvertire il fastidio profondo di un organizzatore di Torneo che mi chiedeva di dare comunque un punteggio ad un mio giovane avversario cui avevo dovuto lasciare una partita per infortunio alla mia ingenua risposta che non potevo dare una partita ad uno che non se l'era meritata sul campo;
6. al di fuori della logica penalizzante i singoli gli assenti, tale regola consente ai famosi "falsi 4a categoria", quei bassi 3a che preferiscono mantenersi 4a perché vincono facile con i "veri" 4a (gli ex N.C.!) e godono nel vincere tornei con relativi piccoli premi e mini-fama locale, di avere un facile strumento di evitamento promozione, con ciò falsando lo spirito della 4a categoria che dovrebbe, almeno credo..., favorire l'avviamento allo sport dei giovani e consentire un sano agonismo senza esasperazioni ai vari "scarsi", "ex-giovani", "neofiti dell'ultima ora", etc. cercando di farne "dei veri tennisti" (almeno nel loro immaginario!).

Concludo il lungo sproloquio con una considerazione: le motivazioni che portano un uomo nella sua sesta decade di vita a farsi battere da tosti tredicenni, forzuti falsi 4a categoria, sfacciati chiamatori-fuori di palle 1m-dentro et similia, spesso sono infantili (come tutti gli sportivi in fondo sono): puntare a mantenere una classifica assolutamente surreale nella sua relatività (sia essa 4/6 o 3/1, per noi che ce la siamo sudata è sempre motivo di orgoglio) forse come modo di sublimare le amarezze ineluttabili che la vita vera ci propone quotidianamente (ed il mio lavoro certo non me ne risparmia su base quotidiana...) o forse solamente sentirsi ancora vivi ed apprezzati per un valore "fisico" quando la nostra fisicità evapora ogni giorno senza ritorno. Pur sapendo che si sopravvive esattamente come prima anche da 4/3, la tentazione di cogliere l'occasione per uscire per sempre dall'agone del rettangolo rosso con una buona scusa sono alte. Spero che qualcuno anche della Commissione Classifiche voglia riflettere su questo mio tema.
Cordialità.
Luigi Grimaldi (CT Brolo) ]]>
Sat, 10 Dec 2011 12:25:14 UTC
<![CDATA[ TRASFERIMENTO ATLETI ]]> Sat, 10 Dec 2011 11:35:44 UTC <![CDATA[ COPPA ABRUZZO 2011 ]]> Vorrei sapere se i risultati degli incontri della recente Coppa d'Abruzzo 2011 sono stati regolarmente inviati al Comitato Regionale e quindi saranno presi in considerazione per il calcolo della classifica 2012!
Grazie! ]]>
Sat, 10 Dec 2011 09:49:34 UTC
<![CDATA[ VISUALIZZA PASSAGGIO INTERMEDIO ]]> nel calcolo coefficiente di "myfit" cosa
significhi "passaaggio intermedio", ai fini della classifica finale vale il numero 1 o 2?
grazie ]]>
Sat, 10 Dec 2011 08:30:11 UTC
<![CDATA[ CLASSIFICHE 2012 ]]> Dall'anno p.v. i punti che mi mancano alla promozione rimangono tali e quali oppure si azzerano? ]]> Fri, 9 Dec 2011 22:17:04 UTC <![CDATA[ MY FIT SCORE ]]>
Grazie mille.

]]>
Fri, 9 Dec 2011 20:29:17 UTC
<![CDATA[ NUOVA SQUADRA ]]> Fri, 9 Dec 2011 14:29:34 UTC <![CDATA[ PROPOSTA MODIFICA REGOLAMENTO SVOLGIMENTO TORNEI ]]> dopo circa 1 anno in cui leggo e frequento questo BLOG vorrei farmi portavoce di un comune malcontento e chiedere una piccola innovazione nel Programma-Regolamento dei Tornei.
Il comune malcontento dei Giocatori è quello che i Circoli Organizzatori dei Tornei non mettano a disposizione giornalmente un numero adeguato di campi per lo svolgimento regolare della competizione; il risultato sarebbe, secondo l'opinione comune dei Giocatori, che in quei giorni, poi, dove il Circolo ha maggiore disponibilità di campi lo svolgimento di partite in orari difficoltosi per dei dilettanti e magari anche di odiosi doppi turni per rientrare nella data di fine torneo.
Per fare un esempio pratico se il Circolo "Pincopallino" il Lunedi, Mercoledì e Venerdì non mette a disposizione i Campi dalle 15 alle 21 causa svolgimento Corsi SAT è ovvio che sarà costretto a far svolgere le partite in tutti gli altri Giorni ed Orari.
La Modifica al Programma Regolamento sarebbe quella di imporre al Circolo, in relazione al numero massimo di Iscritti (da rispettare!) un numero di ore GIORNALIERE (e non medie per giorno) per il Torneo; Il GA (o l'Ufficiale di Gara) dovrebbe al Termine di ogni Partita far firmare un referto ai Partecipanti come Prova del Giorno e Orario delle Partite disputate. Nel caso in cui il Circolo non rispettasse tale disposizione (a meno di cause di forza maggiore certificata dal GA) dovrebbe essere data Facoltà al Giocatore (che a causa di un unadempienza del Circolo dovrebbe disputare un incontro in una data e un orarionon congruo) di ritirarsi dal Torneo senza dover pagare la Quota di iscrizione e la Quota FIT sarebbe a carico del Circolo.

Che ne pensate? ]]>
Fri, 9 Dec 2011 13:08:48 UTC
<![CDATA[ ISTANZA DI REVISIONE. EROORE FORMALE E SOSTANZIALE? ]]> Cari amici, a mio modesto parere, nella compilazione del modulo dell’istanza di revisione esiste un errore formale che, poi, diventa sostanziale in quanto può modificare il calcolo della classifica. Mi spiego: una volta inserite le vittorie base (qui ovviamente si va a vedere ciascuno la propria categoria) mi vado a calcolare il coefficiente di rendimento per la stagione agonistica di riferimento (punti maturati con le vittorie di base +capitale di partenza che non varia anche se a metà anno sono avanzato di uno più gradini). Poi, esiste la formula V-E-2*I- 3*G che mi serve per calcolare le vittorie supplementari da aggiungere alle vittorie di base per vedere se ho maturato un coefficiente di rendimento più alto. Fin qui, tutto chiaro….! Il problema, a mio avviso, si pone nel ricalcolo delle vittorie supplementari nella parte “B” dell’istanza di revisione ove viene riproposta di nuovo la formula di cui sopra. Dov’è l’errore? Secondo me, il calcolo delle vittorie supplementari va effettuato una sola volta perché fa riferimento all’attività complessiva del giocatore svolta nel corso dell’anno. In sintesi, il calcolo delle vittorie supplementari non deve essere fatto due o più volte…..ma solo la prima volta. Ciò che va ricalcolato sempre, ad ogni passaggio di classifica, è il coefficiente di rendimento che, naturalmente, tende ad abbassarsi ad ogni ricalcolo più salgo di classifica. Non vi sembra? Sono curioso di sapere cosa ne pensate. Buon tennis a tutti.

P.S. È gradito, ovviamente, l’autorevole parere dell’Ufficio Organizzativo.




]]>
Fri, 9 Dec 2011 09:59:50 UTC
<![CDATA[ AIUTO PER ISTANZA DI REVISIONE ]]> Secondo Voi è possibile che sia accolto visto che sul modulo viene indicato quale necessario l'inoltro al comitato regionale?
Chiedo questo perchè secondo le disposizioni il referto firmato (il capitano mi ha confermato di averlo firmato) deve essere inoltrato dalla squadre ospitante, pertanto non dalla mia, ed il mio circolo non ha nessuna copia del referto. ]]>
Thu, 8 Dec 2011 16:31:50 UTC
<![CDATA[ PUNTI BONUS E MODULO PER L'ISTANZA DI REVISIONE ]]> Quest'anno, dopo 12 anni, per la prima volta ho un problema con la classifica!
Secondo il mio calcolo, e quello di myfit score, dovrei aver mantenuto la classifica 2.4 ma nella mail che mi e' pervenuta risulto retrocessa.
Al coefficente mancano 15 punti e , avendo fatto solo tornei open e $ 10.000 , presumo siano quelli bonus dati ad ogni vittoria ai Campionati Italiani.
Qualcuno ha il mio stesso problema??
Inoltre vorrei presentare l'istanza di revisione, ma il modulo che ho trovato sul sito presenta 3 esempi e non so come comportarmi, qalcuno mi puo' aiutare?grazie ]]>
Thu, 8 Dec 2011 11:39:59 UTC
<![CDATA[ OSSERVAZIONI DI UN APPASSIONATO ]]> sono molto appassionato di tennis e appena posso mi iscrivo ad un torneo.
credo pero che i doppi turni non siano sportivamente corretti.
mi e' capitato in un torneo open di giocare alle 9 e tornare in campo alle 11 il mio avversario non aveva fatto doppio turno , aveva la mia stessa classifica e guarda caso era del circolo organizzatore,inutile dire che non ho giocato al meglio.ho pagato 30e di iscrizione e mi sono sentito un po preso in giro.questo in dicembre.se il torneo durava una settimana in piu' cosa sarebbe successo?occorrerebbero regolamenti + equi x alimentare la passione non x dissuadere impedendo ai circoli di fare doppio turno e trattare gli appassionati come galline da spennare.
sono frustranti anche le varie decurtazioni.
le concepisco solo in un rodeo o con tie break lungo al terzo,ma se vinco in 2 non si deve applicare come non si deve applicare se vinco da un under o da un over senno e' come dire che le classifiche sono falsate
saluti a tutti e buon tennis da mundo
]]>
Wed, 7 Dec 2011 23:17:08 UTC
<![CDATA[ CLASS 2012 CASO INVERSO ]]> ]]> Wed, 7 Dec 2011 15:08:36 UTC <![CDATA[ TENNIS: PROMOZIONE O DISSUASIONE ? ]]>
forse l'argomento sara' un po' stantio, ma vorrei farVi rifelltere (e con Voi anche la nostra beneamata FIT) sul capitolo Sconfitte x Assenza.
il mio caso specifico credo sia emblematico: ho disputato circa 30 partite di toneo/campionati a squadre, e nonstante avessi conseguito iu punti per restare 4.2 a maggio 2011, mi sono ritrovato retrocesso a fine anno con coefsiciente 230 (ricordo a tutti che per restare 4.2 bastano 206 punti).
ho compreso che la retrocessione e' avvenuta per "punizione" rispetto ad un numero di sconfitte x assenza superiore a 5. e qui casca l'asino (cfr. Toto'): facciamo un esercizio: posto che non sono un professionista del ns.sport, ne sono invero un grosso appassionato, che ho - fortunatamente- un lavoro da onorare, che i tornei vengono svolti nella totale anarchia/satrapia 8nel senso che ognuno fa come gli pare...) puo' capitare che a fronte di un orario non onorabile x ragioni lavorative si dia un "autoscratch".
ora, pur essendo uomini di regole, voglio far notare che punire per assenza giocatori dilettanti (per diletto, non per capacita'.intendo) non si realizza la PROMOZIONE del nostro sport, semmai la DISSUASIONE; prevedo cosa succedera' l'anno prossimo: io e tanti altri invece di giocare 15 tornei (perche' CI PIACE) ne giocheremo solo 5...... e se non potremo andare per qualsiasi problema, con la connivenza del GA, e con la contentezza dell'aversario passeremo il famoso 2-0 rit. che quest'anno ho visto parecchie volte e che falsera' ancor di piu' la classifica.

Ovviamente il mio post e' amaro...

M

ps: non mi firmo per non alimentare ulteriori polemiche; la Fit conosce il mio indirizzo mail ed il mio nominativo. ]]>
Wed, 7 Dec 2011 12:32:17 UTC
<![CDATA[ DJOKOVIC TRA TENNIS E SPETTACOLO ]]> Non è la prima volta che il campione serbo è presente a qualche spettacolo dello show-man catanese e anche in quest’ultima apparizione ha dato il meglio di se stesso.
Battute, regali, frecciatine su un ipotetico matrimonio di Djokovic e anche una pseudo partita di tennis, con tanto di rete e padelle giocata al meglio dei tre punti che ha visto trionfare il presentatore italiano ai danni dell’attuale n°1 del ranking mondiale.
La cosa che mi ha reso più felice, da modesto tifoso di tennis, è vedere finalmente quello che è al momento il maggiore esponente di questo sport in diretta in una trasmissione così seguita, una splendida pubblicità per il tennis, considerato più di nicchia in Casa nostra.
Mi ha altresì colpito la risposta di Djokovic alla domanda “di rito” di Fiorello: “ Chi sono i tuoi principali avversari?”. Nole ha risposto Federer e Nadal, da Fiorello chiamato “Il topo gigante”, tralasciando Andy Murray.
Che il serbo non consideri lo scozzese come un suo rivale?
Si è visto che il fenomeno inglese ha dimostrato di avere qualche difficoltà a vincere con i suoi avversari in gioco ma questo non cancella il suo incredibile talento.
In dieci minuti di apparizione televisiva Djokovic ha fatto di tutto e di più, impressionando per la sua notevole attitudine agli scherzi e alle risate, divertendosi e divertendo la gente che lo seguiva lasciando un po’ di amaro in bocca a chi sostiene il tennis, perché sarebbe bello poter vedere più spesso i beniamini di questo sport entrare nelle nostre case.
]]>
Wed, 7 Dec 2011 10:18:00 UTC
<![CDATA[ COEFFICENTE ]]> Tue, 6 Dec 2011 08:47:08 UTC <![CDATA[ E' TUTTO REGOLARE ? ]]> In pratica sono tre sport diversi, allego la testimonianza di un tennista che ha già giocato sul campo tipo palestra :"mi sembra che il campo n. 3 ( quello nella palestra in linoleum) non sia affatto regolamentare nè come superficie ( che non si sa che rimbalzo dia) nè come dimensioni ( dalla riga di fondo alla parete ci sono sì e no 4 metri, mentre ce ne devono essere almeno 5.5)
c’è qualcuno che la pensa come me?? ".
E' tutto regolare ?
Ultima considerazione...partecipare costa solo 27 euro.

]]>
Mon, 5 Dec 2011 23:17:32 UTC
<![CDATA[ CALCOLO PUNTEGGI CLASSIFICA ]]> Secondo Voi non sarebbe utile visto che le classifiche fit sono oramai inserite in un database elettronico,che fossero disponibili
agli iscritti sia come registrazione degli eventi disputati sia come punteggi per il quale è stata considerata la classifica?
Sarebbe un bel passo in avanti per la Federazione cosa ne' pensate?
Saluti Franco ]]>
Mon, 5 Dec 2011 19:19:18 UTC
<![CDATA[ CLASSIFICHE DI META' ANNO 2011 E CLASSIFICHE 2012 ]]>
Principio generale da tener presente è che, rispetto allo scorso anno, le promozioni di metà anno sono state riconosciute anche a coloro che hanno maturato i punti per salire di un solo gradino.

Sempre rispetto al Metodo per la definizione delle classifiche federali dello scorso anno, nel nuovo Metodo sono stati introdotti dei parametri più ampi, la cui variazione, in base all’attività svolta nella seconda parte dell’anno, può sicuramente andare ad incidere maggiormente sulla classifica e sul coefficiente inizialmente riconosciuti a metà anno.

Più in particolare ed a titolo di esempio:
- è mutata la formula per la determinazione del calcolo delle vittorie supplementari che, nel Metodo 2012, prevede che le sconfitte contro giocatori di due o più gruppi inferiori in classifica (fattore G) vengano calcolate moltiplicandole per 3;
- se si registrano 5 o più sconfitte per assenza il giocatore avrà, nel 2012, una classifica in meno rispetto a quella altrimenti conseguita;
- il bonus per assenza di sconfitte con giocatori di classifica pari o inferiore è stato innalzato a 100 punti per i giocatori di seconda e terza categoria.

L’attività svolta nel periodo giugno-dicembre può pertanto aver inciso negativamente andando a modificare il punteggio precedentemente acquisito in base ai parametri suesposti, ciò che può comportare anche la retrocessione rispetto alla classifica di metà anno. A tal fine si tenga presente che le classifiche 2012 vengono elaborate prendendo in considerazione tutto il periodo temporale intercorrente tra novembre 2010 ed ottobre 2011.

E’ opportuno altresì specificare che la previsione contenuta nel Metodo 2012 in base alla quale … “Ai fini dei calcoli delle classifiche di fine anno, per questi giocatori sarà presa in considerazione la classifica conseguita a metà anno anche relativamente all’attività disputata nella prima parte della stagione, ad eccezione del capitale di partenza, parametro che non varia anche in caso di promozione a metà anno” … si riferisce alla classifica che devono prendere in considerazione, ai fini del calcolo dei punteggi, gli avversari di un giocatore promosso a metà anno, senza che ciò implichi in alcun modo che a quest’ultimo venga riconosciuta la classifica di metà anno come classifica minima 2012.

In via generale si tenga inoltre presente che, sempre rispetto al metodo di calcolo utilizzato lo scorso anno, nel 2012 non sono consentite promozioni di classifica superiori di un gradino rispetto al giocatore di migliore classifica sconfitto e che tale limite è elevato a due gruppi per i giocatori promossi nell’ambito della quarta categoria.
]]>
Mon, 5 Dec 2011 13:31:37 UTC
<![CDATA[ DI NUOVO SUL TRASFERIMENTO U14 ]]> Grazie mille ]]> Sun, 4 Dec 2011 21:38:51 UTC <![CDATA[ CALCOLO CLASSIFICA 2012 ]]> vi vorrei chiedere un informazione. Premetto di essere un 3/2. Il 4 novembre 2010 ho battuto un giocatore di classifica 3/1 ma che poi, con la pubblicazione delle classifiche 2011, è sceso 3/2. Ecco, il mio dubbio è questo: avendolo battuto il 4 novembre 2010, l'ho battuto da 3/1 o da 3/2?
grazie a tutti
Alessandro ]]>
Sun, 4 Dec 2011 21:05:19 UTC
<![CDATA[ TORNEI STAGIONE 2012 ]]> Sapete per caso quando esce il nuovo calendario dei tornei?
Grazie ]]>
Sun, 4 Dec 2011 20:27:46 UTC
<![CDATA[ NUOVE CLASSIFICHE PROBLEMA E-MAIL ]]> Sono passato a metà anno 4.5 e ieri ho guardato in classifiche nazionali e ho visto che sono giustamente passato 4.4 perchè ho battuto un 4.3 nella seconda metà dell'anno. Il problema è che non mi è arrivata nessune e-mail e se guardo in myfitscore nel riquadro "CLASSIFICA ATTUALE" c'è scritto 4.5.
Perchè questo?? ]]>
Sun, 4 Dec 2011 19:37:21 UTC
<![CDATA[ FINALE DI DAVIS IN CAMPO NEUTRO!!! ]]> Non ritengo giusto dare la possibilita' alla squadra ospitante scegliere e "preparare" la superficie di gioco in considerazione delle caratteristiche dei loro giocatori.
Questa volta ne ha fatto le spese l'Argentina e soprattutto il povero Del Potro il quale, nonostante le "martellate" tirate di continuo sia contro Ferrer che contro Nadal vedeva, puntualmente, i suoi missili restituiti nella propria meta' campo, fino ad un'inevitabile sfiancamento. Complice, soprattutto, un campo in terra rossa di una lentezza impressionante. Giocatori dalle caratteristiche di Ferrer e Nadal, su quel campo cosi' lento e pesante, non avrebbero mai potuto perdere. Dare la possibilita' alla squadra spagnola di giocare negli ultimi anni ben tre finali in casa mi sembra avergli voluto offrire la prestigiosa insalatiera si di un "piatto d'argento". ]]>
Sun, 4 Dec 2011 19:06:35 UTC
<![CDATA[ COMUNICAZIONE NUOVA CLASSIFICA ]]> mi è arrivata la mail che mi annuncia che la mia nuova classifica sarà 4.2 per l'anno prossimo.
Premesso che sono stato promosso 4.1 a metà anno e con i calcoli di Myfitscore mi dice che dovrei essere 4.1, ma la cosa più "Singolare" di tutta la mail è la seguente:
nella mail è scritto
con un coefficiente di rendimento di 280 punti.
Per mantenere la stessa classifica del 2011 sarebbero stati necessari 246 punti.
C'è OVVIAMENTE un errore, anche in questo caso dovrei fare riscorso o basta segnalare l'errore del sistema? Mi sembra che abbiano correttamente clacolato i punti da assegnarmi ma poi hanno fatto qualche errore nel sistema.
Chiedo lumi e consigli a chi do dovere.
PS Sono peraltro all'estero e non avrei maniera di fare ricorso comunque.
]]>
Sat, 3 Dec 2011 15:00:11 UTC
<![CDATA[ COME SI VALUTA UNA SCUOLA TENNIS ? ]]> La classificazione avviene attraverso la valutazione di due parametri: i titoli acquisiti dagli istruttori attraverso i corsi federali e la polivalenza del club.
Premettendo che sono due parametri giusti non vi sembrano un pò limitati?
Vengono completamente trascurati :
Il numero degli allievi e quindi dei tesserati;
L'impegno a partecipare ad eventi e competizioni;
I risultati agonistici ottenuti dal club e da quello specifico staff;
La storia della scuola tennis.
Si potrebbe studiare un punteggio per questi parametri da sommare,poi, a quelli già esistenti.
Esempio di valutazione scuola tennis con le direttive esistenti oggi.
Es. n.1 Scuola tennis con:
Quattro maestri nazionali federali ed un allenatore istruttore;
Quattro preparatori atletici ISEF (ma senza corso alla fed.italiana tennis);
Crescita all'interno della scuola di più atleti di interesse nazionale( convocati al centro tecnico di tirrenia n. 5 atleti in meno di cinque anni);
Ai primi posti nella classifica italiana dei tesseramenti e come numero di squadre segnate ai vari campionati.
Questra scuola sarà una club school(ultima della classifica).
Es. n. 2 Scuola tennis con:
Un maestro Tecnico nazionale ed un preparatore ISEF ( con corso presso la FIT);
Un campo coperto;
Inizio Attività tre anni fà;
Nessun giocatore classificato.
Questa scuola sarà una top school ,prima nella classifica e con possibilità di allenare atleti di valore internazionale.
A voi l'ardua sentenza.




]]>
Sat, 3 Dec 2011 13:04:40 UTC
<![CDATA[ NULLA OSTA ]]> ]]> Tue, 29 Nov 2011 22:56:11 UTC <![CDATA[ TROPPA SOGGEZIONE NEI CONFRONTI DI FEDERER? ]]> Sono due frasi che fanno trapelare il rispetto, direi quasi reverenziale, che parecchi tennisti hanno nei confronti di Roger Federer, considerato da molti il tennista più forte di tutti i tempi. Penso che se fossi un giocatore professionista e dovessi affrontare lo svizzero, o solamente palleggiarci, probabilmente non riuscirei nemmeno ad alzare la racchetta. Questa forma di rispetto, in alcuni casi addirittura soggezione, influisce su una partita, soprattutto a livello mentale, o può essere una sorta di espediente per auto-giustificarsi?
Solo Djokovic, Nadal e in parte Murray non sembrano condizionati da una cosa del genere, vuoi per l’esperienza o per il fatto di averlo affrontato tantissime volte. Lo svizzero è in vantaggio nelle sfide con Djokovic, mentre perde con Nadal, in maniera netta, e con Murray. Il resto dei tennisti professionisti, soprattutto i più giovani, sembrano sentire di più questa soggezione nei confronti dello svizzero. Alcuni, però, mi sembra la usino come scusa e alcune volte si lasciano influenzare talmente tanto da pregiudicare la loro prestazione durante il match. Non sto dicendo che Federer abbia i super-poteri, ma sotto l’aspetto psicologico, volente o nolente, mette molto più in soggezione i suoi avversari di qualsiasi altro tennista del circuito Atp.
]]>
Fri, 25 Nov 2011 10:13:42 UTC
<![CDATA[ CLASSIFICHE, SCONFITTE PER ASSENZA ]]> -questa regola sara' valida anche per le class 2013?
-sono considerate tutte le assenze o solo quelle alla prima partita di torneo?
e poi...capisco e trovo giusto penalizzare le assenze ma non pensate che qualche "amante" della quarta categoria non trovi il modo per restarci in eterno?
Grazie a tutti.
Alessandro ]]>
Thu, 24 Nov 2011 15:08:34 UTC
<![CDATA[ CLASSIFICHE ATP DEGLI ITALIANI A FINE ANNO ]]> dopo questa premessa si denota che il nostro è un buon movimento senza però quelle punte che darebbero il necessario lustro al medesimo, quindi dico io non sarebbe meglio avere meno giocatori professionisti che riempiono tutti i vari challenger e puntare maggiormente su quei pochi che possono veramente raggiungere grandi traguardi seguendoli a 365 gradi sin da giovanissimi? ]]> Wed, 23 Nov 2011 10:17:43 UTC <![CDATA[ ART.7 REGOLAMENTO TORNEI W.E. - COMITATO REG. PIEMONTESE ]]>
"Gli eventuali punti ottenuti dai giocatori qualificati nel tabellone finale saranno conteggiati solo nel caso che il giocatore venga
promosso in categoria superiore nel 2012. I punti acquisiti nel corso del 2011 saranno automaticamente dimezzati e trasferiti nel
ranking della nuova categoria."

Ps: ho consultato il regolamento che norma le promozioni, ma non ho trovato riferimenti.

Grazie a tutti e ciao ]]>
Fri, 18 Nov 2011 18:41:42 UTC
<![CDATA[ TRASFERIMENTI UNDER 12, 14, 16 ]]> Ora sulla base della circolare n.6 di Giugno del 2011 sembra invece che le cose siano cambiate e semplificate. L'art 92 della sopracitata circolare così cita "Lo scioglimento del vincolo tra tesserato atleta ed affiliato è concesso, su domanda del tesserato, nel corso dell'anno, nei seguenti casi"
a).....
b) per il minorenne (escluso l’appartenente al settore under 10):
1) se ha ottenuto il nulla-osta dell'affiliato di appartenenza e se, essendo soggetto
all'indennità di svincolo, l’affiliato di destinazione l'ha versata all'affiliato di
appartenenza o questi vi ha rinunciato;
2) per il trasferimento della residenza in comune di altra provincia;
3) quando l'affiliato di appartenenza è sospeso da qualsiasi attività federale;
4) per mancato rilascio della tessera (o mancata richiesta della sua emissione agli organi federali), in presenza dei requisiti.

In pratica sembra che la modifica di questo articolo semplifichi di molto il passaggio da una società all'altra (sempre che vi siano buoni rapporti) e soprattuto permetta ai ragazzi di essere tesserati per le nuove società già a partire dal 1 Gennaio (di di parteciapre ad es al lemon bowl).
Mi chiedo a questo punto come ci si puo comportare se questa nuova procedura non è nota agli organi regionali competenti....
]]>
Wed, 16 Nov 2011 14:56:44 UTC
<![CDATA[ MASTER A PAGAMENTO? ]]> Nel caso specifico mi riferisco al Master Finale del Circuito Veterani 2011 della Campania (al quale purtroppo causa infortunio non potrò prendere parte) in cui avendo maturato la qualificazione tramite la classifica a punti è comunque richiesta l'iscrizione. Faccio peraltro presente che l'iscrizione di € 22 è per un Master di 8 persone in cui saranno disputati 7 incontri.
Dato che molti Circoli si lamentano dei costi dei Tornei faccio presente che il costo di ognuna di queste partite sarà di circa € 25. Mi sembra una gabella piuttosto salata per un Master che dovrebbe essere, secondo me, gratutito anche considerato il fatto che per accedervi nel regolamento era specificato che bisognava partecipare ad almeno 4 Tappe. Voi che ne pensate? ]]>
Wed, 16 Nov 2011 13:24:44 UTC
<![CDATA[ NUOVE CLASSIFICHE ]]> Si ha idea di quando potrebbero uscire le nuove classifiche ?
Si prevedono cmabi regolamentari per il calcolo della classifica per il 2013 ?
Grazie ]]>
Wed, 16 Nov 2011 09:32:54 UTC
<![CDATA[ PROGETTO CAMPI VELOCI ... VABBE' CREDIAMOCI .. MA QUALI ? ]]> Fatta tale premessa potrei anche condividere l'esigenza di inserire/aumentare i campi veloci ma solo alle seguenti condizioni:

1. si definiscano i parametri qualitativi e le caratteristiche dinamiche che devono avere e poi si usino quelle UGUALI PER TUTTI senno' il campo non e' regolare. E' un assurdo che nei circoli oggi siano presenti non meno di 5-7 tipi di superfici dure diverse, con diverse caratteristiche di assorbimento e rimbalzo. Chi ci gioca spesso ha un netto vantaggio rispetto a chi gioca spesso su superfici differenti. Queste differenze con la terra non ci sono (sebbene sia una superficie irregolare per natura)

2. che un campo debba essere "in bolla" in ogni suo punto e omogenero nel rimbalzo in ogni suo punto (sono artificiali, perche' farli male) per essere omologati e il giocatori puo' rifiutarsi di giocare se non rispetta tali condizioni) Oggi si gioca su "schiene d'asino", campi con bolle vuote sotto il manto che rendono casuale il rimbalzo e pericolosa la corsa.

3. gia' il fatto che nella lista FIT ci siano GreenSet e Play-it superfici "opposte" per rendimento da l'idea della casualita' del processo. Con il "mateco" ancora presente, le stese di cemento, i tornei giocati sui campi polifunzionali .... siamo al ridicolo nella pratica su campi duri.

Negli altri sport le differenze di superficie non sono cosi' tremende, e il tipo di campo in genere impatta molto meno.

Poi forse considerero' il fatto che giocare sul veloce puo' essere utile. Finche' e' un far west casuale viva la terra.
Peraltro il professionisti terraioli da sempre si adattano al duro molto meglio di quelli nati sul duro alla terra (da cui la supremazia della terra).
Un saluto e buon gioco

]]>
Sun, 13 Nov 2011 16:34:26 UTC
<![CDATA[ GIOCATORE ITALIANO CON IL MIGLIOR SERVIZIO... ]]> ]]> Fri, 11 Nov 2011 15:30:33 UTC <![CDATA[ NUOVA CLASSIFICA 4.6.... ]]> Wed, 9 Nov 2011 21:28:02 UTC <![CDATA[ 2011 / 2012 ]]> grazie / saluti

aldo marletta ]]>
Wed, 9 Nov 2011 09:41:05 UTC
<![CDATA[ SOFTWARE GESTIONE CIRCOLO ]]> Viste le maggiori difficoltà nella gestione dei campi, cercavo un piccolo programma, possibilmente gratuito e leggero per la gestione. Chiedo anche alla FIT perchè non viene offerto un programma, a tutti i circoli della federazione per la gestione dei TC?
Ringrazio tutti coloro che ci permetteranno di continuare a autogestire il nostro TC. ]]>
Tue, 8 Nov 2011 15:31:56 UTC
<![CDATA[ DIFFERENZE TRA RANKING E BREAKDOWN ATP ]]> Da circa 15 giorni noto differenze tra il ranking settimanale ATP e il breakdown ATP dello stesso giocatore alla stessa data .
Per esempio al 7/11 VOLANDRI è 68 nel ranking ATP con 676 punti, ma è 70 con 696 punti nel breakdown .
E così tanti altri ......
Qualcuno mi sa dire qualcosa in merito ? Grazie .
]]>
Tue, 8 Nov 2011 10:13:28 UTC
<![CDATA[ COSTO ISCRIZIONE A TORNEI DI 4A ]]> Mon, 7 Nov 2011 17:46:39 UTC <![CDATA[ RELATORI CORSI FIT ]]>
Innanzitutto mi preme precisare che questo commento ha un carattere assolutamente positivo per cui sarà difficile troviate all'interno del documento critiche rivolte alla federazione, nel caso particolare ai suoi delegati.
Infatti trovo che troppo spesso è troppo facile parlar male…
Quindi quando è il caso di parlare bene di qualcosa o qualcuno, credo non sia il caso di astenersi dal farlo.
Vado al caso concreto; nei giorni scorsi ho avuto modo di partecipare ad un corso per istruttori di primo grado in cui i relatori erano Massimiliano Brocchi e Gennaro Voltura.
Devo dire che sono stato rimasto sbigottito dalla preparazione tecnica e dalla professionalità di queste due persone.
Inoltre i due amici e colleghi sono riusciti a rendere interessante qualsiasi cosa e sono riusciti a non annoiarmi mai, supponendo che anche il gruppo di colleghi che partecipava come me al corso abbia avuto la stessa piacevole sensazione.
Mi preme anche sottolineare la grande capacità manageriale e lo sviluppo di attività di relazione interpersonale che Massimiliano e Gennaro sono stati in grado di dimostrare e ci hanno in parte trasmesso.
Io sinceramente li ringrazio per gli input e le informazioni che sono stati in grado di trasmettermi e faccio i miei complimenti alla federazione per la scelta delle due persone alle quali è stata affidata la gestione del corso.
Grazie
Alessandro Baruffi
]]>
Mon, 7 Nov 2011 11:17:01 UTC
<![CDATA[ IL PIU' FORTE DI SEMPRE!! ]]> I suoi detrattori dovranno convincersi nel riconoscere che siamo di fronte al PIU' GRANDE GIOCATORE DEL PIANETA TERRA!!!! ]]> Mon, 7 Nov 2011 10:44:50 UTC <![CDATA[ PALLE MID PER UNDER 10 ]]> Aggiornato con atti ufficiali n.7 di Luglio 2011

Art.9 - Limitazioni e condizioni per l'attivita' giovanile
1 I giocatori del settore Under 10 possono disputare esclusivamente competizioni riservate al settore Under 10, che si svolgono con le seguenti caratteristiche:
a) campo di gioco normale
b) palle di tipo mid
c) racchetta di tipo "junior"

Un circolo che organizza un torneo Under 10 riconosciuto dalla FIT puo' a suo piacimento usare palle normali al posto delle palle Mid ?
Chiedo questo perche' avendo iscritto mia figlia ad un torneo Under 10 ed avendo chiesto chiarimenti sulla cosa mi è stato risposto "qui' si gioca con queste palle , puo' eventualmente poi fare reclamo alla FIT"

Cordiali Saluti

L.G.
]]>
Tue, 1 Nov 2011 16:55:02 UTC
<![CDATA[ SVINCOLO UNDER ]]> sono un atleta u12 che passa u14 il prossimo anno, vorrei sapere dove posso trovare il regolamento fit per sapere cosa bisogna fare per svincolarsi dal vecchio circolo e affiliarsi a un nuovo circolo, (tempi e modi) o se qualcuno lo sà, se può aiutarmi
grazie saluty
Speedy99 ]]>
Mon, 31 Oct 2011 05:51:02 UTC
<![CDATA[ COPPA COMITATO F.I.T ]]> Fri, 28 Oct 2011 17:20:19 UTC <![CDATA[ IL MIO CIRCOLO CAMBIA GESTIONE E IO SONO BLOCCATO ]]> Il problema è questo:
Il circolo cambia gestione, il vecchio gestore non cede la sua iscrizione e nè la disdice.
Il nuovo gestore ha detto che la sua iscrizione, se non viene rinnovata, dura fino a marzo. Pertanto tutti gli affiliati al vecchio circolo non possono affiliarsi ad un altro che nel nostro caso sarebbe lo stesso circolo ma con diversa gestione.
Io vorrei capire cosa devo fare per poter partecipare ai tornei fit prima di marzo.
Devo rinnovare la tessera con il circolo fantasma?
E poi dopo marzo cosa succede?
Oppure
Aspetto marzo senza iscrivermi?
Ma in questo caso non posso giocare prima di marzo?
Grazie per l'attenzione. ]]>
Fri, 28 Oct 2011 07:02:15 UTC
<![CDATA[ COMPLETA DISORGANIZZAZIONE TORNEO ]]> Scrivo questo post solo x far notare la disorganizzazione di un torneo di quarta categoria al quale ho partecipato purtroppo ritirandomi causa crampi.
Premesso che l'iscrizione gia' di 22 euro mi sembra alquanto esagerata (torneo di quarta categoria, mi ricordo una volta quando le iscrizioni costavano 15 milalire.....) , non è possibile che un circolo organizzi un torneo con 180 iscritti (per tirar su più soldi) , lo faccia durare due settimane invece che una anche causa pioggia (come da calendario FIT cmq la pioggia ha influito due giorni ......) , chiami l'atleta (ovvero il sottoscritto) il lunedì alle 14 avvisandolo che alle 17 sarebbe stato in tabellone il giorno stesso ( quando la domenica mi avevano detto che lunedì non ero in programma), mi richiamano martedì alle 15.00 (lunedi' sera gli orari x il martedi' non erano ancora pronti .....) x dirmi che la sera stessa sono in tabellone alle 19.30 .
Gioco la sera alle 20 invece che alle 19.30 , dopo avermi fatto due ore di viaggio ( ma una volta nei tornei non si agevolava come orario chi arrivava da lontano?????????????)
mi fanno giocare di fuori con una temperatura esterna di 5 gradi e illuminazione quasi nulla ( due pali con 3 luci x palo da una sola parte del terreno di gioco ). Vinco domando gli orari del mercoledì (non erano pronti ci sentiamo domani mattina ''così mi dicono'') chiamo mercoledì mattina
e mi dicono che deco giocare ancora la sera alle 19.30.
Mi rifaccio due ore di viaggio , entro in campo con i soliti 5 gradi , ma questa volta entro in campo alle 20.15 x poi ritirarmi alle 23 ormai con i muscoli '' ibernati '' e crampi lancinanti alle gambe dovuti alle 5 e passa ore giocate nei due giorni con temperatura di 5-6 gradi.
Adesso io non vorrei fare polemica ma in un circolo a fine ottobre sapendo che si organizza un torneo e la temperatura è bassa , o metti su i palloni ( visto che i campi che c'erano in terra sono predisposti x la copertura ) oppure fai giocare prima le ultime partite la sera e non metti in programma partite all'agghiaccio alle 20.15 con 5 gradi .... che poi gli under 16 e 18 li mandi in campo alle 16 e i trentenni li mandi in campo la sera tardi??????
Un organizzazione così proprio farebbe passare la voglia di iscriversi ai tornei a CHIUNQUE!!!!!!!!!!!!!
]]>
Thu, 27 Oct 2011 18:38:28 UTC
<![CDATA[ TORNEO FINE OTTOBRE ]]> Wed, 26 Oct 2011 06:48:56 UTC <![CDATA[ MURRAY: SARA' VERA GLORIA? ]]> Indubbiamente Murray è un giocatore che merita di stare dove sta per le sue indubbie qualità, ma se ci fossero stati Federer , Djokovic e Nadal a contendersi i titoli non credo avrebbe vinto, soprattutto il Masters 1000 di Shangai. L’assenza di tre quarti del miglior quartetto del tennis mondiale ha levato il sorriso a molti tifosi e lo ha trasferito sul volto dello scozzese. Andy ha trovato la continuità che cercava, i risultati e soprattutto fiducia in se stesso. Mi chiedo, però, se durerà?
Il mio dubbio è: “Murray riuscirà a mantenere una costanza di risultati anche con il rientro degli avversari?” Penso ad esempio al Masters di Londra, dove oltretutto Murray giocherà in casa, anche se con meno pressione rispetto a Wimbledon. Lì ci saranno il super Djokovic di quest’anno, Nadal (anche se Rafa sembra in calo in questo fine stagione) e Federer, sempre in grado di mettere a segno la zampata vincente. Rivedremo il solito Murray ad un passo dal salto di qualità, oppure il britannico a 24 anni ha finalmente fatto il miglioramento che lui stesso cercava?
]]>
Tue, 25 Oct 2011 09:20:08 UTC
<![CDATA[ INFO CRITERIO CALCOLO PUNTI 2013 ]]>
se non sbaglio, dal 1-1-2011 i punti fatti nei tornei serviranno per la classifica 2013.

Volevo però capire, siccome sino a Gennaio 2012, non si avrà ufficialità della propria classifica, come ci si comporta nel periodo che va appunto da novembre a fine gennaio.

devo considerare gli eventuali punti da me fatti come da classifica 2011 o 2012, e quelli dell'avversario??

Attendo chiarimenti, se potete.

Grazie!! ]]>
Mon, 24 Oct 2011 15:45:41 UTC
<![CDATA[ COMMISSIONE CAMPIONATI E CLASSIFICHE ]]> ai fini dei calcoli del presente regolamento come se la stessa fosse sempre stata attribuita al giocatore." Qualcuno sa darmi delucidazioni in merito? Sopraggiunta la classifica di tre o più gradini superiore a quella già ufficialmente acquisita, è il tesserato, come un'istanza di revisione, che chiede l'attribuzione della nuova classifica alla Commissione? Come si fa ad ottenere tale revisione senza attendere le promozioni di metà anno o la pubblicazione delle nuove classifiche 2012? Ringrazio fin da ora chi vorrà darmi risposte certe, possibilmente basate su casistiche effettivamente avvenute, anche in prima persona. ]]> Mon, 24 Oct 2011 13:18:33 UTC <![CDATA[ LA RESPONSABILITÀ DEI CIRCOLI TENNIS PER I TORNEI ]]> Infatti, gli enti sportivi sono tenuti a tutelare la salute degli atleti anche attraverso la prevenzione di eventi pregiudizievoli per la loro integrità psicofisica, essendo peraltro responsabili, in base all'art. 2049 c.c. e art. 32 Cost., dell'operato dei propri medici.
Nel caso sottoposto al sindacato della Suprema Corte, è stata dichiarata la responsabilità dell'ente sportivo per la morte di un atleta, colto da malore, mentre partecipava ad un torneo dilettantistico di calcio, in quanto l'Ente organizzatore non aveva imposto specificamente l'obbligo di visita medica o quantomeno chiesto idonea ed adeguata certificazione medica ai fini della partecipazione a detto torneo.
In ambito tennistico, la FIT impone, per il rilascio della tessera cd. "agonistica" (necessaria per la partecipazione anche ai tornei NC e di 4a cat.), che gli atleti si sottopongano a visita medica, ad esame completo delle urine, ad elettrocardiogramma a riposo e sotto sforzo nonché a spirografia, come da DM 18/02/1982 in tema di "tutela sanitaria dell'attività sportiva agonistica".
Ne consegue che il rilascio della tessera agonistica al tennista che non abbia dato dimostrazione del superamento dei predetti accertamenti medici, ovvero l'accettazione ai tornei di soggetti che non siano in possesso della predetta tessera (che presuppone l'idoneità sanitaria), comporta la responsabilità dell'Ente o anche del circolo inadempiente.
Ma come deve comportarsi il Circolo tennis in caso di organizzazione di un torneo cd. "sociale" (intra-circolo)? Deve pretendere anche qui l'idoneità sanitaria?
In un passaggio della predetta sentenza, la Corte ha statuito che "Non può infatti non ritenersi agonistico un torneo sportivo fondato sulla gara e sulla competizione tra i partecipanti (...), tale da implicare un maggior impegno psicofisico ai fini del "prevalere" di una squadra su un'altra.".
Tale definizione giurisprudenziale appare potersi adattare anche ai cd. tornei sociali (intra-circolo), ancorché gli stessi circoli (auto)definiscano espressamente i medesimi quali tornei non-agonistici.
Ad ogni modo, atteso peraltro che la prova dell'eventuale carattere non-agonistico del torneo sociale incombe sul circolo organizzatore, a fini precauzionali, appare consigliabile, per i CT organizzatori, pretendere anche dai tennisti che intendano partecipare ai tornei sociali gli accertamenti sanitari di cui al DM 18/02/1982.
Avv. Mario Riccio *
* Cassazionista, socio CT Albinea (RE) ]]>
Sun, 23 Oct 2011 09:03:40 UTC
<![CDATA[ VORREI FARE IL COACH DELLE TENNISTE ]]> Sembra che gli allenatori delle donne non esistano; non riesco a spiegarmi infatti la povertà attuale del tennis mondiale; innanzitutto non si chiama più tennis ma "tiro al piccione", infatti dal primo scambio sono sul campo solo a tirare pallate; non c'è un minimo di nulla, un cambio di ritmo, una che sappia fare un rovescio back, una volee, un pallonetto;ma è possibile? Capisco che stare dietro ad una donna sia un'impresa da marziani, essendo le donne un mondo a parte, possibile però che non si sappia insegnare nulla che tirare forte? Ogni tanto tirano fuori una pallacorta che spesso è un pallonetto.La strategia e la tattica sono sconosciute(forse pensano siano parolacce). Le uniche fuori da questa piattezza assoluta sono la Schiavone e la Vinci.
Entrambe senza un winner e la Vinci senza saper tirare un rovescio che non sia back, sono riuscite a raggiungere risultati che parevano impossibili ( a dir la verità anche grazie alla concomitante assenza di grandi giocatrici). Capisco un ragazzina di 15 anni che sappia giocare solo in um modo, a causa della giovane età; ma a 21-22 anni è inconcepibile. Se c'è qualche tennista che voglia migliorare il proprio ranking di 100 posizioni , sono qui. :-) ]]>
Thu, 20 Oct 2011 21:13:28 UTC
<![CDATA[ INFORTUNI ALL'ANCA ]]> vorrei anche saperela causa di questi infortuni, vale a dire se è una cosa del tutto casuele, se è genetica (predisposizione), se dipende da 1 o più fattori specifici, a seconda dei singoli casi, ecc.
grato a chi vorrà e potrà darmi informazioni
saluti



]]>
Thu, 20 Oct 2011 09:34:28 UTC
<![CDATA[ PAGAMENTO ISCRIZIONE TORNEO ]]> P.s. Per puro caso ho ritrovato la ricevuta nella borsa e gliela ho inviata per fax ]]> Thu, 20 Oct 2011 08:33:51 UTC <![CDATA[ GIOVEDÌ ]]> ]]> Thu, 20 Oct 2011 06:56:05 UTC <![CDATA[ PRIMA SI GIOCAVA MEGLIO!! ]]> Penso che l'unico motivo per il quale un giocatore Over 40 o addirittura Over 45 riesca ancora ad essere competitivo e battere giocatori con piu' di venti anni di differenza sia uno solo : PRIMA SI GIOCAVA MEGLIO!!!!.
La mia non vuole essere una provocazione, ma una obiettiva considerazione.
I giocatori cresciuti negli anni 80 e 90 sono completi da un punto di vista tecnico, diversamente da quelli di oggi che, invece, hanno molte lacune tecniche.
Se vogliamo lo stesso Federer (giocatore dal tennis stellare e da una difficolta' estrema) e' un giocatore di stampo "classico" che sarebbe potuto crescere tranquillamente negli anni '80 o '90 e trovare come suoi antagonisti gente come Becker, Edberg, Sampras, Korda, Stich, Henman, Kraijec etc....... e chi sa se l'avrebbe spuntata.
Qualcuno mi potra' dire che oggi, pero', il ritmo e la velocita' sono maggiori.
Questo, credo, che sia un fattore legato esclusivamente all'attrezzatura.
I materiali con cui vengono concepiti i nuovi telai e soprattutto la rivoluzione avvenuta nel mondo delle corde ha contribuito in maniera determinante in tal senso.
I giocatori da me citati, utilizzando le nuove attrezzature e con l'evoluzione dell'aspetto atletico, sarebbero praticamente "imbattibili" per i vari Nadal, Djoicovic & Company.
Bisognerebbe, quindi, evitare di insegnare tennis in maniera "seriale" e valorizzare, invece, le caratteristiche di ogni singolo giocatore.



]]>
Tue, 18 Oct 2011 15:22:30 UTC
<![CDATA[ TORNEI WEEKEND ]]> Mon, 17 Oct 2011 18:54:19 UTC <![CDATA[ QUOTA FIT... O QUOTA D' ISCRIZIONE? ]]> Sun, 16 Oct 2011 12:30:30 UTC <![CDATA[ MALUS TORNEO WEEK-END ]]> Sat, 15 Oct 2011 22:04:55 UTC <![CDATA[ A QUALE CLASSIFICA VECCHIA (ES. C1 , C2) CORRISPONDE LA CLASSIFICA 3.3? ]]> Sat, 15 Oct 2011 15:50:06 UTC <![CDATA[ TORNEO DI 4A CON ANOMALIE REGOLAMENTARI ]]> Fri, 14 Oct 2011 10:08:48 UTC <![CDATA[ CALCOLO CAPITALE DI PARTENZA CLASSIFICA FIT ]]> Aspetto lumi. ]]> Fri, 14 Oct 2011 06:37:36 UTC <![CDATA[ MA PERCHE' NON METTIAMO UN ARBITRO SUL SEGGIOLONE? ]]> Tue, 11 Oct 2011 09:26:18 UTC <![CDATA[ QUOTA ISCRIZIONE TORNEO OPEN ]]> Sun, 9 Oct 2011 17:16:17 UTC <![CDATA[ CALCOLO CLASSIFICA FIT ]]> Gentilmente non ho capito bene il sistema di calcolo delle classifiche FIT 2012.
Sono diventato 4.6 con gli ultimi aggiornamenti di metà anno 2011. Da 4.6 ho vinto con un 4.6 under 14, un 4NC, e un 4.4 under 18 ed ho perso 3 partire con un 4.3, 4.5 ed un 4NC.
Qualcuno mi sa dire che classifica ho ragiunto ad oggi con questi risultati????
Grazie mille e saluti a tutti......... ]]>
Sun, 9 Oct 2011 15:16:30 UTC
<![CDATA[ VALIDITÀ DI UN TORNEO ]]> Quindi se un torneo pur avendo il tie-break al terzo e cose varie, puo valere per i punti?
E anche se la durata è di 14 giorni? e non 7 come normalmente è?
Un grazie a chi risponda ]]>
Sun, 9 Oct 2011 11:38:20 UTC
<![CDATA[ FINALE CAMPIONATO A SQUADRE OVER 60. TESTE DI SERIE ]]> Thu, 6 Oct 2011 20:51:03 UTC <![CDATA[ TORNEO QUARTA CATEGORIA: MI HANNO CHIESTO DI PAGARE SENZA PARTECIPARE!! ]]> Thu, 6 Oct 2011 15:59:25 UTC <![CDATA[ RIPRISTINIAMO LE VECCHIE CLASSIFICHE!! ]]> Non credo che questa sia la strada giusta per far crescere qualitativamente il movimento tennistico nazionale. Questo sistema non ha fatto altro che creare nei giocatori una sorta di "psicosi" del punteggio, spingendo gli stessi a ricercare i tornei (anche quelli nelle localita' piu' lontane e frequentati da giocatori con un livello di gioco piu scadente) pur di racimolare quei punti necessari per salire di classifica. Cio', sicuramente a discapito del livello di gioco. Cioe', praticamente, la classifica puo' migliorare ma il livello di gioco rimane sostanzialmente inalterato o, addirittura, peggiora.
L'attuale criterio penalizza eccessivamente quelli che, invece, non hanno la possibilita' di partecipare a tanti tornei ed hanno, comunque, qualita' maggiori.
Cio' porta, necessariamente, ad uno sfalzamento dei valori ( giocatori di classifica piu' bassa piu' forti di giocatori con classifica piu' alta) che si ripercuote anche nello svolgimento dei tornei.
Non a caso assistiamo a giocatori con classifica 4/1 o anche piu' bassa (con vecchie classifiche di C/1 o C/2), vincere in maniera anche netta con giocatori di classifica 3/2-3.3 etc.
A prescindere dal ripristino del sistema delle vecchie classifiche che, comunque, credo fossero abbastanza affidabili relativamente al valore assoluto dei giocatori, ritengo che debba essere apportata anche una valutazione di carattere personale e che tenga conto del valore del giocatore a prescindere dai punti acquisiti nei tornei.
Cio' al fine di riequilibrare il livello tra i giocatori evitando, in questo modo, quel crollo di autostima ( che molte volte porta addirittura ad abbandonare la pratica di questo sport) che colpisce i giovani giocatori dopo aver subito una bruciante sconfitta contro avversari piu' anziani, ma piu' esperti.

]]>
Thu, 6 Oct 2011 15:01:36 UTC
<![CDATA[ FINALI NAZIONALI OVER 45 LIM D/3 ]]> La scorsa settimana si è svolta ad Andora (Sv) la fase finale del campionato over 45 lim D/3. La struttura era costituita da quattro campi attaccati disposti a batteria. le divisioni interne erano quasi inesistenti, quindi le palline spesso scorrazzavano da un campo al'altro disturbando ed interrompendo, inevitabilmente, il giuoco. L'unico campo visibile al pubblico ed ai giocatori era il n°1, gli altri erano praticamente interclusi. Lo spogliatoio era al piano interrato, molto, molto, piccolo, privo anche degli appendiabiti.
Addirittura ci hanno fatto pagare il campo per l'allenamento e le palline!!!!!!!
Una competizione che inizia a febbraio e che dura per tutti questi mesi merita sicuramente un altro palcoscenico. Erano presenti squadre di Palermo, Bergamo Prato, Padova, Napoli, Roma, Brescia e Livorno.
Invito quindi la FIT ad una maggior attenzione quando affida competizioni del genere!!!!!!!
]]>
Wed, 5 Oct 2011 13:54:53 UTC
<![CDATA[ CAMPIONATO A SQUADRE SUI CAMPI DI UN ALTRO CIRCOLO ]]> Sono tesserato per un circolo che per la particolare locazione geografica (s itrova in montagna) rimane aperto solo nei mesi da Giungo ad Agosto e per il resto dell'anno è chiuso. Non essendo inoltre dotatp di copertura, il circolo non è proprio utilizzabile per 9 mesi all'anno. Questo preclude la partecipazione a qualsiasi competizione a squadre della federazione. Volevo sapere se il regolamento prevede la possibilità di partecipare a tali competizioni in campi presi "in prestito" ad altri circoli e se questi circoli devono essere necessariamente affilitati o possono essere anche autonomi.
Grazie mille ]]>
Wed, 5 Oct 2011 10:31:18 UTC
<![CDATA[ MI FANNO PAGARE PER LA COPPA COMITATO ! ]]> Preferisco non fare il Nome del Circolo, perchè mi sembra tutto molto squallido.... ]]> Wed, 5 Oct 2011 07:39:39 UTC <![CDATA[ VIAGGIO AL MASTER WTA DI ISTANBUL ]]> Sat, 1 Oct 2011 07:45:57 UTC <![CDATA[ QUESITO PROMOZIONE ]]> Esistono dei bonus particolari ? Ci sono altri parametri ? Per darvi dei dati reali , ho battuto un 4.6 , due 4.4 e un 4-3 .
Vi ringrazio .
Alex ]]>
Mon, 26 Sep 2011 19:17:35 UTC
<![CDATA[ BONUS INCONTRI DI CAMPIONATO ]]> il regolamento dice: Per ogni incontro vinto nei campionati individuali di II e III categoria ed in quelli del settore veterani viene accreditato un bonus di 15 punti con un limite
massimo di 75 punti per le fasi nazionali e 45 punti per le fasi regionali.
grazie ]]>
Mon, 26 Sep 2011 11:48:44 UTC
<![CDATA[ CAMPIONATI A SQUADRE ]]> Sun, 25 Sep 2011 19:58:09 UTC <![CDATA[ TORNEI A SQUADRE ]]> Sat, 24 Sep 2011 19:48:56 UTC <![CDATA[ SCONFITTA PER ASSENZA NEI TABELLONI INTERMEDI ]]> Mi sono qualificato nel tabellone principale ma il giudice di gara mi ha detto se volevo continuare anche il torneo di qualificazione.
Io ho rifiutato perchè non potevo e quindi ho dato partita vinta al mio avversario e ho dovuto firmare un foglio.
Volevo solo sapere se le sconfitte per assenza nel tabellone di qualificazione,una volta qualificati nel tabellone principale, influenzano il coefficiente di rendimento.
fatemi sapere
grazie ]]>
Thu, 22 Sep 2011 16:30:52 UTC
<![CDATA[ METODO CALCOLO CLASSIFICHE 2° SEMESTRE ]]> Thu, 22 Sep 2011 07:06:32 UTC <![CDATA[ PUÒ IL GA INTERVENIRE SU UNA PALLA CHIAMATA OUT? ]]> Personalmente ho sempre saputo che il GA non può intervenire da fuori ma può esclusivamente giudicare, se interpellato dai giocatori sul segno, se quel segno indicato sia in o out. A meno che il regolamento non sia cambiato ritengo che il GA sia andato oltre i suoi poteri.
Sarebbe utile una delucidazione ufficiale da parte della FIT così da sapere cosa fare nel caso la situazione si ripetesse.
Grazie ]]>
Tue, 20 Sep 2011 22:20:35 UTC
<![CDATA[ FINALI NAZIONALI TTK TOUR: UN MIRAGGIO ]]> Il malumore tra i ragazzi e i genitori era evidente.
Se questo è il modo di trattare giocatori e genitori, andiamo bene.
tutti i ragazzi della penisola che si son qualificati alle finali sono nella medesima situazione?
Prima di scrivere questo post ho atteso risposte ufficiali da parte TTK per 10 giorni (al responsabile italiano della TTK warrior tour e all'ufficio responsabile).
]]>
Tue, 20 Sep 2011 08:29:50 UTC
<![CDATA[ BONUS CAMPIONATI INDIVIDUALI ]]> sul regolamento è scritto solo per la seconda e terza categoria ed anche i veterani, ma con il software che calcola la classifica sul sito ti dice che hai questi bonus.
chi credere? il regolamento 2012 o il software?
grazie ]]>
Tue, 20 Sep 2011 07:29:33 UTC
<![CDATA[ ERRORE ANAGRAFICO ]]> Io tranquillamente ho fattto 3 tornei con ottimi risultati ma al 4 iscrivendomi mi veniva detto che il n° della mia tessera non era uguale a quello da loro trovato sul sito della fit.
Cosa devo fare per recuperare i punti che ho fatto dalla tessera sbagliata???
Grazie ha chi mi rispondera' ]]>
Mon, 19 Sep 2011 08:38:33 UTC
<![CDATA[ DALLA CRISI ALLA A ]]> Il Corriere della Sera ]]> Mon, 19 Sep 2011 06:05:23 UTC <![CDATA[ ESCLUSIONE DAL TORNEO ]]>
Premetto che per fare questo torneo Open ho rinunciato a un torneo della scorsa settimana nella mia regione (per evitare che mi si accavallassero) e a un altro torneo di questa settimana, a cui tenevo particolarmente, in Umbria.

Il torneo in questione è l'Open da 1700€ organizzato dal C.T. Porto San Giorgio, circolo a cui sono molto affezionato essendo proprio qui che ho svolto il tirocinio per istruttore di 1° grado.

Le iscrizione chiudono il Venerdì alle 14, io mi iscrivo Mercoledì pomeriggio, quindi due giorni prima della scadenza.

Il Venerdì sera vado sul sito del circolo, dove hanno pubblicato la lista degli iscritti al torneo e il mio nominativo compare regolarmente.

Telefono per sapere quando devo giocare e mi dicono di chiamare il giorno successivo perché per il momento non tocca a me, stessa storia per 3 sere, fino alla Domenica.

La Domenica sera, quando finalmente viene pubblicato sul sito il tabellone della mia sezione intermedia (prima erano stati pubblicati soltanto i tabelloni delle sezioni precedenti), scopro che non sono in tabellone, così contatto il Direttore del torneo, N. V., e gli chiedo spiegazioni.

Mi dice che nel tabellone provvisorio il mio nome era stato inserito, mentre in quello definitivo c'era stata una dimenticanza e che avrebbe provveduto al più presto.

Il giorno seguente alle 19 il Direttore del torneo mi fa sapere che ha parlato col Giudice Arbitro, F. P., e che la sostituzione di un giocatore con un altro a torneo in corso è possibile purché essi siano di pari classifica, così il Direttore del torneo, un mio pari classifica, mi comunica che mi ha ceduto il suo posto in tabellone (gesto che ho apprezzato molto!) e che il mio incontro è previsto per Martedì alle 17.

Tre ore più tardi, Lunedì sera alle 22, mi ritelefona il Direttore del torneo dicendomi che non può più farmi giocare perché il qualificato, M. M., che doveva giocare contro di me ha contestato la sostituzione nel tabellone, infatti aveva scattato una foto al tabellone il giorno precedente e sapeva di dover affrontare il Direttore del torneo, che egli riteneva facilmente battibile, e quindi si rifiuta di giocare contro di me.

Inoltre, in un momento di assenza del Giudice Arbitro, il Direttore del torneo, che mi aveva lasciato il posto, si inserisce nuovamente in tabellone al posto di un giocatore che nel frattempo si era ritirato, F. M., presentando regolare certificato medico.

Al suo ritorno il Giudice Arbitro si rifiuta di firmare il nuovo tabellone poiché il Direttore del torneo si era reinserito al posto del giocatore ritirato avente classifica inferiore alla sua, quindi questa volta la sostituzione non si sarebbe potuta fare.

Stando così i fatti e per evitare polemiche il Giudice Arbitro espone di nuovo il tabellone originale, lasciando fuori il mio nominativo.

Non dandomi per vinto il Martedì mattina chiamo al cellulare il Presidente della Commissione regolamenti, C. C., e gli descrivo la situazione: mi conferma che è un mio diritto giocare e inoltre mi dice che il Direttore del torneo non è autorizzato a partecipare al torneo che dirige, così telefona di persona al Giudice Arbitro e gli suggerisce la cosa più logica e semplice da fare...togliere dal tabellone il Direttore del torneo (mio pari classifica e a cui è vietato partecipare) e inserire il mio nome al suo posto.

Non ricevendo alcuna telefonata né dal circolo, né dal Giudice Arbitro, né tanto meno dal Direttore del torneo, il pomeriggio mi reco al circolo per parlare di persona col Giudice Arbitro, cortesemente mi spiega la sua posizione e mi dice di non aver potuto fare niente per farmi giocare perché si trova con "le mani legate".

Così assisto impotente alla partita disputata fra il Direttore del torneo e il qualificato (vinta dal qualificato col punteggio di 6/1 6/1) e scambio qualche chiacchiera con un altro giocatore, A. G., al quale hanno spostato la partita senza alcun preavviso alle 20:30, quando invece lui sapeva di dover giocare il suo incontro alle 17:30...3 ore di attesa anche per lui!

Il mio invito è che non andiate a vedere questo torneo organizzato malissimo, mi auguro che nessuno di voi si rechi al circolo per assistere alla finale, così che si disputi quasi senza spettatori e voglio sperare che certi fatti accadano sempre meno per il bene di questo sport e di chi lo pratica, grazie mille!!! ]]>
Tue, 13 Sep 2011 21:49:00 UTC
<![CDATA[ TABELLONI PER NC ]]> Sun, 11 Sep 2011 17:08:54 UTC <![CDATA[ PROVINCIALI ]]> ]]> Sun, 11 Sep 2011 13:01:56 UTC <![CDATA[ AMOR DI PATRIA - AI CENTRI ESTIVI ]]>

]]>
AD di Vodafone ]]> Thu, 8 Sep 2011 05:15:55 UTC
<![CDATA[ REGOLA 26: DISCREZIONALITÀ ]]> Mi riferisco alla (scorretta, secondo me) pratica, messa in atto da un giocatore a rete, di battere con forza i piedi a terra nel momento in cui l'avversario sta per colpire la palla.
Secondo me ciò è una palese violazione della regola 26 (disturbo) nonché una scorrettezza avente il fine solo di far deconcentrare l'avversario. Che ne pensate? La discrezionalità alla fine affosserà anche questa fattispecie? ]]>
Wed, 7 Sep 2011 07:25:08 UTC
<![CDATA[ ESPOSIZIONE TABELLONI ]]> ho notato qua in Veneto, che nei tornei di quarta categoria qualche G., A. di abitudine, non espone subito tutti i tabelloni, ma si limita a esporli man mano che il torneo prosegue, abbinando i giocatori che si qualificano alle fasi successive nel corso del torneo.
Non mi sembra corretto, ed inoltre questo comportamento da addito a pensare che potrebbero esserci favoritismi.
Che ne pensate? ]]>
Tue, 6 Sep 2011 07:47:05 UTC
<![CDATA[ CLASSIFICA ERRATA ]]> invece quando ho digitato il suo nome qui sul sito federtennis .it ho scoperto che è 4.4.
Come è possibile secondo voi? cosa devo fare? grazie ]]>
Fri, 2 Sep 2011 12:12:53 UTC
<![CDATA[ US OPEN: CAMPI TROPPO VELOCI PER GLI ITALIANI ]]> Se da un lato, sulla terra rossa si producono giocatori a livello di tornei "challenger" o con qualche sporadico risultato in tornei del circuito maggiore dall'altro, sulle superfici veloci, non credo che ci siano risultati confortanti neppure a livello di tornei minori.
Alla base di tutto credo che ci voglia tanta umilta' e spirito di sacrificio da parte di tutti. Incominciando dai maestri e dai genitori dei ragazzi, per finire con gli stessi ragazzi, che altro non sono che la parte terminale di un sistema ormai "viziato".
Bisogna capire che vincere tanto a livello under non serve praticamente a nulla. Serve soltanto a "strizzare" i ragazzi fino all'ossesso, dando loro delle aspettative sbagliate.
Mi ha colpito la storia di Richard Williams, padre delle sorelle Williams il quale, senza avere alcuna conoscenza del pianeta tennis (avendo avuto esperienze in altri sport) ha tirato su e da solo due autentici fenomeni che vincono da piu' di 10 anni.
Questo e' un evidente esempio in cui passione, umilta', spirito di sacrificio ed abnegazione sono alla base dei risultati.

]]>
Fri, 2 Sep 2011 07:28:57 UTC
<![CDATA[ TABELLONE CHIUSURA TORNEO ]]> Credo che la soluzione forse più gradita sarebbe quella di avere SEMPRE un TABELLONE FINALE DI ESTRAZIONE con partenza in linea non inferiore ai 16 partecipanti .
Il tabellone potrebbe essere dicrezionalmente a sorteggio integrale o meno e con teste di serie non inferiori ad 1/4 del tabellone .
Mi sembra che una scelta siffatta potrebbe avere il gradimento generale realizzando pari condizioni per tutti coloro che arrivano a disputrsi il MONTEPRI in concreto .
Tutto questo lasciando libertà di compilazione in tutti i Tabelloni INTERMEDI .
A voi il commento . ]]>
Thu, 1 Sep 2011 16:27:06 UTC
<![CDATA[ CAMP. ITALIANI SECONDA CATEGORIA DONNE ]]> Thu, 1 Sep 2011 12:01:23 UTC <![CDATA[ TORNEI DI DOPPIO ]]> Tue, 30 Aug 2011 19:27:37 UTC <![CDATA[ RETROCESSIONE DI UNA CATEGORIA DOPO 5 INCONTRI N.D. ]]> Ebbene, non capisco chi si voglia punire con una regola del genere. Personalmente lavoro fuori Roma (a Bologna) due giorni su cinque e quest'anno mi è capitato che il mio cliente mi mettesse delle riunioni importanti proprio durante le partite di torneo (sono già al quarto incontro ND per i quali ho dovuto mandare certificato medico e pagare regolarmente l'iscrizione nel caso di primo turno).

Sono 4.3 e dovrei avere i punti per 3.5, ma con questa assurda regola rischio di restare 4.1.

Gli unici che possono trarre vantaggio da questa regola sono quelli che vogliono restare una categoria indietro per motivi di comodo, non certo quelli che cercano di avere la giusta classifica per evitare di farsi 3 o 4 turni con giocatori a volte di livello molto inferiore al proprio.

Bravi, proprio una bella regola!!!!
A voi i commenti.

Marco ]]>
Tue, 30 Aug 2011 17:45:53 UTC
<![CDATA[ CASO PARTICOLARE E .... IRRIPETIBILE ]]> partita di doppio, risponde un avversario e la pallina spiove alla mia destra (parte esterna del campo) appena al di qua della rete nel mio campo e con un effetto strano dovuto alla risposta rocambolesca tocca terra all'interno del corridoio schizzando nuovamente all'indietro nel campo avversario, ma fuori dal loro corridoio. Io ero sulla palla, ma quando questa è schizzata all'indietro, vedendo che avrei invaso il campo avversario mi sono fermato. Abbiamo dato il punto ai nostri avversari, ma ho voluto chiedere ugualmente se secondo loro (più esperti tennisti del sottoscritto) potevo aggirare esternamente la rete e colpire la pallina per rimandarla nel loro campo oppure ho fatto bene a fermarmi. Chi può rispondermi anche se credo non mi capiterà mai più un caso analogo ? Ci vorrebbe un disegno per comprendere meglio l'azione, ma spero di aver reso l'idea.
Grazie.
]]>
Tue, 30 Aug 2011 11:28:17 UTC
<![CDATA[ TABELLONE A SELEZIONE ]]> Fri, 26 Aug 2011 16:52:22 UTC <![CDATA[ PUNTI QUALIFICAZIONI ]]> Wed, 24 Aug 2011 16:25:49 UTC <![CDATA[ PUNTO DISTURBATO ]]> Lui appena la palla ha rimbalzato per la seconda volta, ha avuto la prontezza di riflessi di chiamare il punto disturbato.
Nel regolamento il punto disturbato è prensete nelle regola 26, ma negli esempi non c'è questa ipotesi.Secondo voi il punto si doveva ripetere?
Io ho acconsentito a farlo, e di certo non ho perso la partita per quel punto, però mi è rimasto il dubbio.
Grazie. ]]>
Mon, 22 Aug 2011 09:49:33 UTC
<![CDATA[ COMPORTAMENTO ATLETI IN CAMPO ]]> Al tempo di Ivan Lendl, Connors, e dei campioni di quel periodo c’erano come oggi i polsini e le partite non duravano tutto quel tempo che oggi ci si impiega. Le 3 ore di gioco sono il frutto anche di queste continue pause che i giocatori dopo uno scambio anche di un minuto fanno per asciugarsi.
Per non parlare di qualche giocatore che adotta riti prima della battuta, vedi Nadal o anche Djokovic che fa rimbalzare la palla per 20 volte quando a Federer ne bastano 5.
Sono che c’è un tempo limite per prepararsi alla battuta ma questo diciamo che “fa un po’ male allo spettacolo”.
Mi piaceva esporre la critica e sapere dall’organo Fit cosa ne pensava e se si può a livello di regolamento evitare certi comportamenti, soprattutto quello dell’asciugamano che personalmente detesto. ]]>
Sun, 21 Aug 2011 16:27:36 UTC
<![CDATA[ COS'È IL BONUS TORNEO? ]]> Sat, 20 Aug 2011 12:18:54 UTC <![CDATA[ PUNTI UNDER 10 ]]> Tue, 16 Aug 2011 12:59:10 UTC <![CDATA[ QUANDO INIZIA UNA PARTITA? ]]> Grazie per le risposte. ]]> Tue, 16 Aug 2011 09:19:01 UTC <![CDATA[ CORSO GRATUITO PER ORGANIZZARE UN TORNEO DI TENNIS AMATORIALE ]]>
Skills richiesti: licenza elementare e buon senso.

Lezioni previste :

1) fissare data inizio e fine del torneo (ovvero quando realmente si inizia a giocare e il giorno previsto della finale)

2) conoscere la disponibilità dei campi concessi dal circolo .

3) con una semplice operazione matematica ricavare il numero di giocatori MAX ammessi al torneo.

4)comprendere che chi si iscrive a tornei del genere, abitualmente LAVORA e la disponibilità deve essere RECIPROCA.

5) non raccontare BALLE a gente che da anni partecipa a tornei di tennis.

6)evitare DOPPI turni quando si intuisce che si è incapaci ad organizzare un torneo (anche se il regolamento prevede fino ad un massimo di 3 incontri, i regolamenti non sono fatti da GENII)

7) il ritardo in un torneo è previsto solo per CAUSE di forza maggiore( il bel tempo ed il cielo sereno non fanno parte di queste cause).

P.S.
Analogie con il torneo di Orbetello 2011 (4a categoria) sono assolutamente casuali.




]]>
Sun, 14 Aug 2011 16:22:19 UTC
<![CDATA[ IL PRIMO TURNO DI UN TORNEO DI 4° CAT. ]]> vorrei sapere la vostra opinione sul fatto di compilare i tabelloni facendo giocare il primo turno a due giocatori di diversa classifica, che non attendono quindi un giocatore proveniente dalle qualificazioni NC.

Mi spiego meglio: io sono 4.5 e sono stato sorteggiato al primo turno con un 4.4
Ci sono state altre partite simili, tutte di primo turno, almeno 6, con dei giocatori 4.5 accoppiati con dei giocatori 4.4
Ora mi chiedo: se c'erano almeno 6 partite cosi', ma non era piu' giusto far giocare i 4.5 con i 4.5 e i 4.4 con i 4.4? Perchè si opta per questa scelta? Perchè il 4.5 deve essere svantaggiato a incontrare subito uno sulla carta piu' forte?
Non riesco a capire cosa ci sia dietro questa scelta a me incomprensibile.
Saluti e ad maiora! ]]>
Tue, 9 Aug 2011 19:30:34 UTC
<![CDATA[ FERRARI VS FIAT500 ]]> Tue, 9 Aug 2011 09:19:34 UTC <![CDATA[ PRIZE MONEY ITF ]]> Sun, 7 Aug 2011 18:17:13 UTC <![CDATA[ PUNTEGGIO U16 E U18 ]]> le vittorie nei tornei u16 vengono considerate a punteggio pieno oppure viene tolta una percentuale come quelli giovanili u14, u12,...
Volevo inoltre sapere se esistono classifiche u16...

Ho glli stessi dubbi sui (rari) tornei u18, in quelli viene dato punteggio pieno?E la classifica?

Grazie ]]>
Fri, 5 Aug 2011 21:04:07 UTC
<![CDATA[ ANCORA UNA QUESTIONE DI PUNTI ]]> Thu, 4 Aug 2011 14:52:41 UTC <![CDATA[ DUE PARTITE IL VENERDÌ PER PROSEGUIRE IL LUNEDI ]]> Grazie

PS Ma poi non sarebbe stato più "normale" disputare gli ottavi il venerdì, quarti il lunedi, semifinali il martedì e finale al mercoledì? Se non si voleva giocare il sabato e la domenica il torneo (posso anche comprenderlo) perchè dover finire per forza il torneo di martedì?? ]]>
Thu, 28 Jul 2011 19:07:43 UTC
<![CDATA[ QUESTIONE PUNTI ]]> sono solo un umile 4/3 che avrebbe piacere a passare 4/2, anche se non mi conviene per niente, è solo ambizione personale.
nella prima parte dell'anno ho perso con 1 4/3 e un 4/4 che sono passati 4/2 a metà anno, vorrei sapere se contano come sconfitte con giocatori di classifica uguale o inferiore. Contemporaneamente ho vinto con dei 4/4 che sono passati 4/2 a metà stagione, quindi io vinto con dei 4/4 oppure con dei 4/2, che punteggio mi devo calcolare?
grazie e buon divertimento a tutti. ]]>
Tue, 26 Jul 2011 15:14:27 UTC
<![CDATA[ PUNTEGGIO PER LE GARE DI COPPA ITALIA ]]> vorrei sapere se le partite di singolo effettuate in coppa italia vengono considerate nei punteggi individuali nella classifica FIT di un giocatore. Se vengono conteggiate, quando vengono conteggiate?
Personalmente ho ottenuto due vittorie in coppa Italia come NC contro un 4.2 e un 4.4 ma nella classifica di metà anno non hanno maturato punteggio nella mia classifica FIT.

Grazie ]]>
Tue, 26 Jul 2011 13:05:58 UTC
<![CDATA[ PREPOTENZA E MENEFREGHISMO DEI DIRETTORI DI GARA INCAPACI ]]> Una quindicina di giorni fa mi sono iscritto al torneo di quarta categoria che si sta tenendo al TC Drop Shot di Traversetolo (premetto che in fase di iscrizione avevo parlato direttamente con il giudice arbitro e gli avevo chiesto se era possibile farmi giocare dopo le 20:30 almeno il primo turno siccome abito ad oltre 100 km dal circolo e non mi sarebbe stato possibile arrivare prima di quell'ora e se la superficie di gioco era la terra rossa, altrimenti avrei evitato di iscrivermi senza nessun problema, richiesta accettata).
Svolgimento del torneo: essendo testa di serie vengo fatto giocare a metà settimana e vengo messo alle 20, accetto senza dire nulla, faccio i salti mortali per essere al circolo ed arrivo verso le 19.45, pago ed effettuo la registrazione e dopo venti minuti mi viene detto che il mio incontro è stato messo in programma alle 22 (io avevo chiamato per l'orario la sera prima alle 21 e mi era stato confermato l'orario delle 20), non batto ciglio ed aspetto, arriva il mio avversario e ci mandano in campo su un campo in cementaccio male illuminato e con palline a dir poco oscene, sempre senza battere ciglio gioco, vinco e me ne vado.
Secondo turno sempre durante la settimana mi mettono alle 19, prendo un permesso dal lavoro e vado a giocare sempre senza dire nulla anche se avrebbero potuto mettere altri incontri prima del mio, gioco vinco.
Terzo turno vengo mi mettono alle 15 di sabato gioco, vinco veloce e me ne vado.
Quarto turno (semifinale) mi mettono alle 19 di domenica, arrivo alle 18.15, controllo il programma affisso e vedo che sono stato messo come unica partita alle 19, mentre aspetto che si liberi uno dei due campi in terra arriva il mio avversario verso le 18.40, senza che mi venga detto nulla vedo che vengono mandati in campo altri 4 giocatori arrivati dopo di noi e non inseriti negli orari esposti (che si apprestavano a giocare il primo turno di un torneo OVER)...........non dico ed aspetto...........ad un certo punto arriva un essere abbietto e maleducato (direttore di gara del torneo) che mi dice che si è liberato il campo coperto e che dobbiamo iniziare, io gli faccio presente quello che c'è scritto sul regolamento del torneo e sugli orari affissi in bacheca e lui mi dice che non è cosi (si vede che l'italiano è un optional per certa gente......), gentilmente allora gli chiedo di aspettare daccordo con il mio avversario che finisca una delle due partite sui campi in terra per poi entrare successivamente a disputare la semifinale cosi come da programma.
Mi viene risposto "io vado sempre a casa tardi", allora io gli ho fatto presente di non organizzare più tornei se poi non li vuoi seguire come si deve visto che i soldi li prendi però........da li nasce una discussione e gli chiedo allora di dirimere la questione chiamando il giudice arbitro per vedere chi aveva la ragione, lui finge di chiamarlo e poi mi dice che se non mi va bene cosi devo chiamarlo io direttamente, lo faccio subito ma stranamente il telefono è spento (questo la dice lunga sulla faccia da ..... del tipo).
E' vero che il giudice arbitro non deve sempre presenziare durante tutto il torneo ma mi sembra perlomeno che possa essere reperibile per quando succedono questi spiacevoli inconvenienti dovuti a dei direttori di gara che si comportano in questo modo da oratorio, senza offendere gli oratori che organizzano tornei non federali sicuramente in modo migliore.
Comunque non riuscendo a contattare il giudice dopo svariati tentativi mi accordo con il mio avversariodi giocare lo stesso la partita controvoglia sul campaccio in cemento, entriamo in campo e ci danno delle palline già usate per non so quante ore e sgonfie (apice della presa per il culo) allora richiedo gentilmente delle palline nuove e mi viene detto "ma si te ne diamo uno scatolone intero di palline", non facciamo nemmeno in tempo ad iniziare che il personaggio squallido sparisce dal circolo e lascia tutte le partite che si tanno disputando senza nessun controllo (ditemi voi se succedeva qualcosa tra i giocatori come andava a finire e ditemi voi cosa gli cambiava se noi entravamo in campo dopo che finiva una delle due partite sui campi in terra dove eravamo inizialmente in programma visto che poi lui se ne è andato due minuti dopo senza più tornare)........
L'unico fatto positivo è che durante il torneo ho trovato avversari semplicemente squisiti e correttissimi come non trovavo da tempo, peccato che quando ci sono persone cosi corrette ed appassionate i tornei vengano rovinati da questi fac-simili di persone che prima fanno i piacioni e ti sorridono per farti iscrivere al torneo e appena possono poi te lo m ettono in quel posto perchè ormai l'iscrizione l'hanno presa................
Ah la semi poi l'ho persa perchè mi sono ritirato per infortunio all'inizio del terzo set (dovuto al fatto di giocare sul campaccio duro dove non dovevo giocare secondo programma....), ma questo è poco male perchè sia io che il mio avversario ce la siamo giocata e ci siamo divertiti vista la reciproca correttezza.
Scusate lo sfogo ma volevo avere qualche vostro parere su quanto è successo e se vi è mai capitata una cosa simile (qualche anno fa io gestivo il settore tennis di un circolo ed ho organizzato svariati tornei federali ma non mi è mai passato per l'anticamera del cervello di avere certi atteggiamenti verso uno qualsiasi dei partecipanti).
Sempre viva il tennis ed abbasso questa gente che fa di tutto per far passare la voglia di giocare a noi amatori. ]]>
Mon, 25 Jul 2011 12:06:47 UTC
<![CDATA[ COEFFICENTE DI RENDIMENTO ]]> In quarta categoria(probabilmente è la categoria che sostiene direttamente o indirettamente il tennis italiano) il coefficente non viene pubblicato. Ora si vedono in giro tabelloni con teste di serie pescate a caso oppure per favoritismi e occasionalmente per sorteggio. Tutto ciò porta alle inevitabili critiche dei partecipanti, a volte con ragione altre volte a torto,comunque rimane sempre il dubbio del classico favoritismo.Pubblicando accanto alla classifica il coefficente di rendimento(lasciandolo pubblicato tutto l'anno) e obbligando i giudici arbitri a stilare i tabelloni tenendo conto che a parità di classifica si prende in considerazione il coefficente finirebbero critiche e dubbi. Giusto o sbagliato che sia sarebbe comunque una regola uguale per tutti.
Sarebbe bene tutelare la quarta categoria, perchè è vero che è composta da amatori, ma è anche vero che questi amatori con le loro quote e iscrizioni ai tornei sostengono in maniera significativa tutto il movimento. Alberto Gradara ]]>
Fri, 22 Jul 2011 10:06:38 UTC
<![CDATA[ BONUS PER INCONTRI VINTI IN CAMPIONATO VETERANI ]]> Tue, 19 Jul 2011 20:28:42 UTC <![CDATA[ BONUS TORNEO SEZIONE INTERMEDIA ]]> Sun, 17 Jul 2011 13:20:34 UTC <![CDATA[ CALCOLO VITTORIE AGGIUNTIVE ]]> La mia domanda è questa: se io perdo con un giocatore A di classifica NC nel periodo GEN-MAG e poi tale giocatore A viene promosso a Giugno 4.3 come devo giudicare la sconfitta ? con la sua nuova classifica o con la vecchia ?
E ugualmente in caso di vittoria il punteggio a me attribuito alla fine dell'anno è con la classifica aggiornata o con quella al momento in cui ci ho giocato ?
Sportivamente credo sia più corretto con la classifica aggiornata perchè riflette il vero valore dell'avversario ma in termine di regolamento cosa accade ?
BUON TENNIS A TUTTI ]]>
Fri, 15 Jul 2011 08:27:19 UTC
<![CDATA[ TORNEI A SEZIONI: MA I RITIRI? ]]> come la magior parte dei lettori di questo blog conosce da alcuni anni sono stati introdotti i tabelloni a sezioni con il posizionamento dei giocatori progressivamente in base alla loro classifica. A differenza di quanto avveniva prima i giocatori con la classifica migliore sono posizionati più avanti (in alcuni casi direttamente in semifinale!) nel tabellone.
Purtroppo però molto più frequentemente (e ancora di più nei tabelloni dei Tornei Over) si assiste al fenomeno degli incontri ND (non disputati) che caratterizzano i tabelloni con il risultato che alcuni giocatori arrivano addirittura in finale ssenza aver disputato alcun incontro.
Per fare un esempio al recente Torneo Over40 al TC Petrarca di Napoli il giocatore A di classifica 4.3 nei quarti ha dato forfait e il giocatore B 4.2 si è trovato in semifinale; lo stesso giocatore B in S/F ha dato partita vinta al giocatore C 3.5, che partiva direttamente in S/F, il quale si è trovato a disputare la finale (peraltro persa col giocatore D 3.3) senza aver vinto neanche un match.
Oltre al fatto che rimangono spesso misteriosi i motivi di questi numerosi ritiri, resta peraltro il fatto che esistendo un Circuito con un Master Finale alcuni giocatori guadagnano punti senza neppure aver vinto un incontro.
E' vero che la FIT ha introdotto la regola che dopo un certo numero di ritiri si perde un livello di classifica, ma non sarebe invece meglio inibire la partecipazione per un certo numero di mesi (senza multa pecuniaria) a chi si ritira troppe volte? Capisco che in alcuni casi i Circoli non aiutano a trovare il giusto giorno ed orario, ma se un giocatore già sà che nel weekend vuole andare al mare con la famiglia perchè si iscrive, sarebbe più corretto lasciare giocare chi è libero da impegni piuttosto che vincere la prima o la seconda partita e poi ritirarsi. ]]>
Sun, 10 Jul 2011 09:44:52 UTC
<![CDATA[ MODIFICA IMPROVVISA DELLA SUPERFICIE ]]> Sat, 9 Jul 2011 15:22:53 UTC <![CDATA[ COME RICEVERE IL COEFFICENTE DELLA TUA CLASSIFICA TRAMITE LA NEWSLETTER ]]> Sat, 9 Jul 2011 12:14:25 UTC <![CDATA[ RINUNCIA PER INFORTUNIO ]]> Thu, 7 Jul 2011 19:04:29 UTC <![CDATA[ SE QUESTA È CORRETTEZZA.. ]]> Thu, 7 Jul 2011 17:54:39 UTC <![CDATA[ FREE HOSPITALITY NEI CAMPIONATI ITALIANI ]]> Essendo dei campionati italiani credo che sia una cosa giusta e utile mettere tutti nelle migliori condizioni di poter partecipare. ]]> Thu, 7 Jul 2011 09:40:49 UTC <![CDATA[ GIUDICE ARBITRO ]]> fulvio locci ]]> Thu, 7 Jul 2011 08:44:36 UTC <![CDATA[ TORNEI ETA IN ITALIA ]]> per il calcolo delle classifiche viene considerata l'attività svolta in Italia e all'estero.
Andando in giro molti dicono, anche maestri, che i risultai ottenuti nei tornei ETA Under12 non sono validi ai fini del calcolo delle classifiche anche giocando con avversari italiani.
Leggendo il documento non sembra vero e non si capisce perché però magari c'è qualche voce che mi sfugge ed è cosi.
Qualcuno sa dire qualcosa? ]]>
Wed, 6 Jul 2011 10:36:42 UTC
<![CDATA[ ISCRIZIONE AI TORNEI ]]> Tue, 5 Jul 2011 11:38:46 UTC <![CDATA[ RICHIESTA CONTRIBUTI CIRCUITO FIT GIOVANILE, COME FARE? ]]> Ho visto che il modulo sul sito della Federazione parla di Circolo....ma vorrei essere sicura prima di fare domanda ed indicare l'IBAN.
Grazie ]]>
Mon, 4 Jul 2011 14:55:10 UTC
<![CDATA[ LASCIATECI LA TERRA ROSSA ]]> ]]> Sat, 2 Jul 2011 14:27:33 UTC <![CDATA[ ADDIO BEL TENNIS!! ]]> La finale che si svolgera' domani a Wimbledon tra Rafa e Nole decreta, praticamente, la fine di un'epoca.
Mi viene spontaneo immaginare come sara' il tennis tra 20 anni. Forse ci saranno giocatori solo bimani o chi sa cos'altro.
Da appassionato credo che assistero' alla finale ma, se diventa noiosa, optero' con un bel film di Toto' ]]>
Sat, 2 Jul 2011 11:21:33 UTC
<![CDATA[ ROGER: RITIRATI OPPURE CAMBIA!!! ]]> Questo e' il momento giusto. Prolungare l'attivita' significherebbe scalfire quell'immagine di tennista perfetto che in questi anni ci ha regalato.
Lui dichiara, pero', di divertirsi ancora tanto a competere e di voler continuare ancora per 3-4 anni.
Non si rende, pero', conto che in questi anni il tennis, come tutte le altre discipline, si e' molto evoluto. Gli attrezzi di nuova generazione sono potentissimi e le corde consentono di sprigionare delle rotazioni in modo che la pallina trovi angoli impossibili.
Non mi rendo, quindi, conto come possa pensare ancora di competere utilizzando un attrezzo che oramai e' obsoleto e non gli consente di gareggiare alla pari con i tennisti di vertici, oltre ad una condiziione fisica che anno dopo anno non gli garantisce certe prestazioni.
Sono sicuro che utilizzando un attrezzo piu' giocabile potrebbe ancora dire la sua.
]]>
Thu, 30 Jun 2011 14:53:01 UTC
<![CDATA[ CRITERI DI ASSEGNAZIONE CLASSIFICA ]]> A giugno sono passato di classifica e non me ne sono neanche accorto e sinceramente non riesco a capire che calcoli abbiano fatto, oppure forse sì, visto che due miei amici/avversari che ho avuto la fortuna di battere sono passati di classifica, quindi credo che abbiano ricalcolati i punti di quelle vittorie.
Comunque quello che trovo sbagliato nell' assegnazione della classifica e che oltre ad avere i punti necessari per passare al gradino superiore, si dovrebbe aver battuto almeno una volta un giocatore di classifica superiore (che l'aveva superiore al momento e non che l'ha acquisita nel corso dell'anno).
Non credo sia giusto che un giocatore, mettiamo 3.4, passi 3.3 senza averne mai avuto battuto uno.
Credo che a livello di 3° e 2° questa cosa non possa accadere, ma a livello di 4° (4.6 - 4.5 - 4.4 - 4.3) può succedere.
Ciao a tutti !
]]>
Thu, 30 Jun 2011 09:31:46 UTC
<![CDATA[ AUMENTARE IL BLOCCO DELLE CLASSIFICHE ]]> Credo, pero, innanzitutto che un ex Serie B, da un punto di vista di valore assoluto, non possa corrispondere ad un semplice 3/5, 4/1 o 4/2.
La classifica che gli spetta e' certamente di livello superiore e sara' poi' lui a decidere in relazione al suo stato di forme se fare competizioni agonistiche o meno.
Ritengo, poi, che il blocco delle classifiche debba essere operato anche a favore dei giocatori e giocatrici che hanno raggiunto la classifica di C1 riconoscendo loro una classifica di almeno 3/5.

]]>
Wed, 29 Jun 2011 05:34:08 UTC
<![CDATA[ QUOTE PARTECIPAZIONE TORNEI ]]> Leggo che i massimali di competenza dell'affiliato sono di 15 euro sia per i tornei riservati ai veterani che per quelli di quarta categoria.
Quindi in questi due tipi di tornei non dovrebbero chiedere più di 22 euro (7 per la Fit) per l'iscrizone.
Se ti chiedono una cifra superiore si può pretendere di disputare il torneo pagando solo il dovuto? In che modo? Rivolgendosi al giudice arbitro? Grazie per le risposte. ]]>
Wed, 29 Jun 2011 02:44:08 UTC
<![CDATA[ RITIRI NEI TORNEI ]]> IL RITIRO DURANTE L'INCONTRO .
Nei tabelloni dei tornei , sopratutto in quelli di 4° , si vedono sempre piu' spesso ritiri in momenti della partita un po strani , 62 50 rit.
36 75 51 rit. ......... a me sembra impossibile che tutta questa gente si procuri infortuni cosi' gravi da impedire di giocare un game per completare la partita. Il livello dei tornei che giochiamo , 3 o 4 che siano sono talmente bassi che la gente dovrebbe iscriversi per il gusto di giocare e divertirsi, vincere e' importante e fa piacere a tutti , ma a quanto pare per molti e' molto piu' facile vincere che perdere !!!!!!! ]]>
Tue, 28 Jun 2011 11:24:15 UTC
<![CDATA[ CLASSIFICHE DI METÀ ANNO ]]> rispondere solo se si è certi della risposta. Grazie ]]> Mon, 27 Jun 2011 17:25:49 UTC <![CDATA[ NON CI RESTA CHE ATTENDERE!! ]]> Sia chiaro: le mie non sono parole di critica gratuite tirate fuori di getto, anche perche' e' facile criticare quando le cose non vanno per il verso giusto. Sono invece parole di uin appassionato e tifoso di tennis che aspetta oramai da 32 anni di vedere un tennista italiano in grado di accedere almeno ai quarti di finale nel tempio del tennis.
L'ultimo, infatti, e' stato il solito A. Panatta che nel 1979 ha avuto la sua grande possibilita' contro il discreto Pat Dupre. Ricordo di aver assistito a quell'incontro all'eta' di 15 anni da un televisore in bianco e nero, con la speranza di un giovane tifoso.
Certo, rimane la bella prova di Bolelli ma, purtroppo, neanche lui sapra' quello che poteva diventare se lo avessero lasciato in pace durante il suo momento migliore.
Ma cio' che mi lascia esterefatto (da appassionato e da giocatore avendo in passato raggiunto una dignitosa classifica di c1) e la errata considerazione che in italia si ha dei giocatori sin da quando gli stessi sono in tenera eta'. Sembra, infatti, che se un giovane tennista ha la capacita' di esprimersi meglio sui terreni veloci (green set, cemento, gomma, erba sintetica) non viene considerato dagli addetti ai lavori che non sono in grado di intravedere le sue reali capacita' e potenzialita, quasi come se praticasse uno sport diverso da quello che i tecnici sanno insegnare. Mi rendo conto che non tutti i tennisti sono dotati di una buona sensibilita' ma e' possibilie mai che i giovani tennisti ignorano assolutamente cosa sia un colpo al volo, un back-spin corretto, per non parlare di palle corte e mi fermo qui per non entrare in un discorso prettamente tecnicistico. Mi si puo' rispondere dicendo che tutto verra risolto attraverso il progetto "campi veloci". Anche sul punto ho delle perplessita' in quanto per quello che conosco non mi risulta che questo progetto stia trovavndo grosso riscontro. Credo che l'unica medicina sia quella di un maggiore impegno e di una maggiore specializzazione. Sicuramente la formazione dei tecnici deve essere piu' selettiva e non cosi' improvvisata, lasciando praticamente a tutti la possibilita' di accedere ai corsi di istruttore regionale con una semplice prova di gioco. Soltanto un tecnico altamente preparato e specializzato ha la possibilita' di valorizzare il materiale umano a sua disposizione. Se, diversamente, si ritiene che la "strada tennistica" sia da considerare come una opportunita' di lavoro, allora credo proprio che di giocatori di altissimo livello non ne vedro' proprio piu'. Per il resto non mi rimane che dire: "NON CI RESTA CHE ATTENDERE". ]]>
Sun, 26 Jun 2011 13:59:38 UTC
<![CDATA[ SCUSA , MA NON SEI STATO INSERITO.... ]]> dopo 3 giorni mi arriva una mail che mi dice che il GA si è dimenticato di inserirmi nel tabellone.... e non possono tornare indietro . che posso fare? ]]> Fri, 24 Jun 2011 12:11:33 UTC <![CDATA[ IL CELLULARE ]]> Fri, 24 Jun 2011 09:11:27 UTC <![CDATA[ SIMONE, TU ADESSO SEI UN ALTRO ]]> Quante partite, quanti pensieri negativi, quanti brutti ricordi, quanti fantasmi Simone, tutti racchiusi in un piccolo istante? Ma tu adesso sei un altro. Hai percorso tutte le stazioni della via crucis, hai costeggiato il precipizio, lambito le fiamme dell'inferno. Ma non sei stato crocifisso, non sei caduto nel dirupo, non ti sei dannato per l'eternità,dissipando il tuo talento. Tu adesso sei un altro.
Là, a due punti dal match. Hai fatto un bel respiro profondo, hai alzato la testa, e cercato la prima vincente. Fuori di poco. Sospiro. Seconda in kick da sinistra, sul maledetto, sontuoso rovescio dell'odioso svizzero.
La risposta è una rasoiata in cross, a cercare il tuo angolo sinistro, da sempre il più vulnerabile. Ma tu adesso sei un altro. I piedi sono diventati più veloci, e riesci lo stesso a girare intorno alla palla. Trovi in un attimo la coordinazione, e spari un magnifico lungolinea di diritto, di quelli che i tecnici chiamano inside-in. Vuoi essere tu a spingere, tenere tu il pallino. Lo svizzero maledetto sprinta, arriva in corsa sul suo diritto, e gioca un cross profondo, difensivo. Ecco, anche questa ha preso. Ma tu adesso sei un altro. Cerchi bene la palla con i piedi, vai giù con le ginocchia, e gli tiri un tracciante lungolinea. Ma tanto quello, trincerato laggiù, fra i teloni, prenderà anche questa, e ti toccherà tentare un'altra accelerazione, prendere un altro rischio, con la tensione che sale a mille. Ma tu adesso sei un altro. E dietro quel magnifico diritto lungolinea, ecco che finalmente ti scatta dentro qualcosa, ecco che finalmente fai la cosa giusta, finalmente applichi lo schema tante volte provato in allenamento, con l'operoso Renzo, e mai rischiato in partita. Fai tre passi avanti e segui a rete, se Dio vuole coi tempi giusti, e chiudi l'angolo alla tua destra. Lo svizzero maledetto arriva come può, vede con terrore che stavolta sei venuto avanti, e tenta un passante di rovescio impossibile, un lungolinea disperato. E' il suo colpo migliore, ma nemmeno lui può fare miracoli, è a un centimetro dal telone di fondo campo. Ed ecco, magicamente la tua racchetta calamita la palla, la accarezza, la trasforma in una magnifica volèe smorzata di diritto, che illumina il campo avverso, rimasto vuoto. Che illumina il nostro entusiasmo, e ci dà nuove certezze. Manca ancora un punto. Stavolta metti la prima, è una fucilata al centro da destra, piatta e precisa come un laser. L'altro, il maledetto, con un balzo felino la tocca per miracolo e la butta di qua, e ne esce una specie di palla corta casuale e involontaria, una traiettoria insidiosa, di quelle che in genere ti fanno impazzire, di quelle che non hai mai saputo gestire. Ma tu adesso sei un altro. Arrivi sulla palla, leggero, e la accarezzi ancora, con un tocco vellutato. Ne esce un perfetto drop shot, cortissimo. Il maledetto scatta e ci arriva ancora, la tocca, incredibilmente, ma non può far altro che appoggiartela sulla racchetta. Mentre la metti di là, sereno, con il sorriso di chi già sa che stavolta non tornerà indietro, ecco che il maledetto, con un ultimo sussulto, lancia in aria la racchetta, vanamente.
E' la sua resa. E' la tua apoteosi. Perché tu, adesso, sei un altro. Ed oggi su quello stesso campo 18 di Church Road, dove 3 anni fa toccasti il tuo zenit, con quel gran match contro Fernando Gonzalez, inizia la tua seconda carriera. Che sia lunga e fruttuosa, Simone.
]]>
Thu, 23 Jun 2011 00:11:07 UTC
<![CDATA[ QUALIFICAZIONI CAMPIONATI ITALIANI ]]> Tue, 21 Jun 2011 11:45:09 UTC <![CDATA[ CALCOLO CLASSIFICA E COEFFICIENTE VITTORIE ]]> Mon, 20 Jun 2011 08:55:55 UTC <![CDATA[ CAMPIONATO AFFILIATI ]]> Se una società affiliata è di Milano può far giocare in un incontro intersociale giocatori tesserati per provincie differenti da quella di Milano? ]]> Sun, 19 Jun 2011 14:56:02 UTC <![CDATA[ CIRCUITO GIOVANILE NAZIONALE MACRO AREA NORD EST ]]> REGIONE DI SVOLGIMENTO DEL TORNEO STESSO - Questo è quello che c'è scritto nel regolamento del torneo Giovanile Nazionale Macro Area e come mai è stato pubblicato ieri che il torneo è stato spostato da Rovereto a Tonezza (Vi) dal 25.06 al 06.07, quando nel Veneto nello stesso periodo ci sono i Campionati a squadre under? Come fanno i ragazzi a partecipare? ]]> Thu, 16 Jun 2011 13:30:26 UTC <![CDATA[ THE ITALIAN WAY... TO THE WTA ]]> E’ il primo pomeriggio.Iniziano ad arrivare le cronache da Roehampton, dove è in palio un ingresso per la mitica Church Road: si giocano le qualificazioni di Wimbledon, il più immortale dei tornei. 4 azzurre impegnate: la sarda Floris, veterana all’anagrafe, ma dal tennis giovane e potente, fa secca la n. 10 del tabellone di quali, la francese Bremond. L’altra veterana, Maria Elena Camerin, piedi veloci e timing impeccabile, dispone agevolmente della promessa serba Krunic. L’ultima arrivata, la giovanissima Camila Giorgi da Macerata, classe 1991, all’esordio assoluto sull’erba, disintegra in meno di un’ora una wild card inglese. L’unica che stona è Corinna Dentoni, non al meglio fisicamente, che cede alla spagnola Cabeza Candela.
Ma ecco, l’attenzione degli appassionati, in un tam tam frenetico, torna in Olanda, sul centrale di Hertogenbosch. In campo, una ragazzona fiamminga, una di quelle parti, insomma, con un passato glorioso, qualche acciacco ma tanto orgoglio: Kim Clijsters. Dall’altra parte della rete, una ragazza italo-svizzera che ha già vissuto 3 o 4 vite: la grande promessa, quella che vince l’Orange Bowl under 14; il portiere di calcio, l’incosciente che per gioco si sfracella un ginocchio e una spalla; la lungodegente, sempre in lotta coi carboidrati e con la linea; la grande sorpresa, quella che arriva a un dito dalla semifinale al Foro Italico, a 20 anni; l’animatrice turistica a Sharm-el-Sheik, dopo che il braccio destro sembrava aver fatto crac, per sempre; e infine, negli ultimi due anni, la Lazzaro degli ITF, la Fenice dei tornei minori,per riguadagnarsi, con gran fatica un posto al sole. Tutte queste cose, e molte altre, è la magnifica Romina Oprandi, che oggi pomeriggio ha letteralmente scherzato, per quasi due ore, la numero due del mondo. Smorzata e pallonetto, rasoiata in back e accelerazione di diritto, angolo stretto e attacco in contropiede. Uno spettacolo, una gioia per gli occhi.
Sono armi antiche, come vedete. In fondo, non troppo diverse da quelle che usano altre azzurre, come la Schiavone, la Vinci, la Brianti, la nuova Pennetta d’attacco di questo 2011 (prima che arrivasse l’infortunio alla spalla), o la piccola Sara Errani, che a forza di doppi con la sua amica Robertina sta finalmente imparando a liberare il suo talento, e ne ha, ve lo assicuro, dalle scorie arrotine che rischiavano di soffocarlo.
In un circuito femminile sempre più dominato dai muscoli, con scambi fatti solo da grandi botte sulle diagonali, creatività zero e noia mortale, le nostre vincono a modo loro: il back, la palla corta, il pallonetto, la volèe.
E’ una storia di successo, un marchio che ci contraddistingue. It is the Italian way... to the WTA.
Quando andiamo a costruire le nostre giovani promesse, cerchiamo di tenerlo a mente. Non mettiamoci anche noi a clonare robot sparapalle, fabbricate in serie, alla catena di montaggio. Insegnamo loro a giocare a tennis. Sarà più lungo e faticoso, ci metteranno forse più tempo ad arrivare. Ma arriveranno. E ci faranno divertire.
]]>
Tue, 14 Jun 2011 21:20:44 UTC
<![CDATA[ TRIPLO CHIARIMENTO SUL PASSAGGIO A METÀ ANNO ]]> 1) Le partite giocate il 29 maggio, giorno di chiusura della prima metà di stagione, valgono ai fini della classifica di metà anno o no?
2) Le partite che vengono giocate nel periodo dal 30 maggio fino all'uscita delle classifiche di metà anno fanno fede alle vecchie classifiche per quanto riguarda la compilazione dei tabelloni, ma se in questo periodo x batte y (4.4) che a metà anno passa 4.2, a x verrà conteggiata una vittoria su un 4.4 o su un 4.2?
3) Per il calcolo delle classifiche di metà anno si tengono in considerazione i punti di partenza, i punti ottenuti in base al tot. di vittorie da considerare e vengono considerate anche le vittorie supplementari? Il mio dubbio su questo punto nasce dal fatto che le vittorie supplementari vengono attribuite in base a un calcolo che a fine anno potrebbe essere differente rispetto a quello attuale.
Spero che possiate chiarire i miei dubbi... Grazie in anticipo. ]]>
Tue, 14 Jun 2011 19:42:05 UTC
<![CDATA[ SCORRETTEZZA OPPURE NO? ]]> Sun, 12 Jun 2011 16:44:07 UTC <![CDATA[ URLA IN CAMPO ]]> sono un giocatore 4NC di 51 anni di Guidonia. Gioco per il SSD Sergio De Gregorio (Roma) e faccio anche all'occorrenza il GAC1. Conosco le regole. So quindi che in campo bisogna cercare di non essere sleali e soprattutto non disturbare il gioco.
Stasera giocavo un quarto di finale 4NC e avevo a fianco un altro incontro. Premetto che quando vado in campo mi trasformo, tranquillo e misurato fuori, scomposto e sguaiato dentro. Però mai scorretto, mai sleale.
Insomma, ero quasi al match-point per me 6-2 5-4 quando all'improvviso dopo qualche richiamo da lontano già sentito dal GA per le mie urla durante il colpo sento a voce alta mentre sto tirando il diritto ("Ma per favore"). Il diritto ovviamente va a rete.
Continuo. Il mio avversario rimane stupito più di me. Sul 30-30 il GA a passi svelti mentre scambiamo si dirige verso il campo passando dall'interno del campo, il mio avversario lo vede arrivare e dirigersi verso di lui: ovviamnete si distrae e sbaglia. Chiede spiegazioni e la risposta è: "Ve l'ho già detto, le urla nn si possono accettare. Ora basta".
Rimaniamo basiti. Anche i giocatori a fianco ogni tanto urlavano e commentavano con urla dopo il punto eventuali errori commessi. Ma a loro nulla.
Vado sul match-point. Il mio avversario, distratto ed infastidito, sbaglia la risposta ed io vinco.
MORALE: è giusto riprendere chi urla mentre colpisce la palla? E quale è il max decibel ammesso?
Insomma c'è una scala MERCALLI dell'urlo? O dipende dal buon senso e dal singolo GA?
Grazie x vostro commento.
vitto ]]>
Fri, 10 Jun 2011 23:56:27 UTC
<![CDATA[ BONUS TORNEI SEZIONI INTERMEDIE.....UN CHIARIMENTO ]]> Grazie a tutti. ]]> Fri, 10 Jun 2011 08:06:39 UTC <![CDATA[ CAMPIONATI OVER 45 ]]> Fri, 10 Jun 2011 08:06:06 UTC <![CDATA[ ERAVAMO PIU' FORTI? ]]> Wed, 8 Jun 2011 14:36:04 UTC <![CDATA[ GRANDE BJORN BORG. ]]> Un vero innovatore, come Jimi Hendrix per la chitarra elettrica nel rock, oppure Miles Davis per la tromba nella musica jazz.
L'uso delle rotazioni, la fisicita', l'applicazione mentale si deve assolutamente a lui in grado di poter esprimere un tennis rivoluzionario utilizzando un attrezzo di circa 450 gr. peraltro, anche modificato, per sopportare la tensione delle corde ad oltre 30 Kg.
Un atleta a 360 gradi, dalle doti atletiche e mentali superiori.









]]>
Tue, 7 Jun 2011 16:14:28 UTC
<![CDATA[ BONUS TORNEO VINTO ]]> Tue, 7 Jun 2011 12:43:49 UTC <![CDATA[ IL NOIOSO RIMBALZISMO DI DJOKOVIC. ]]> Durante l'incontro di semifinale tra Federer e Djokovic al Roland Garros, l'Arbitro francese Dumusois oltrepassati i 25 secondi per l'eccessivo rimbalzismo fatto prima di servire, ha applicato a Djokovic la prima penalità del Codice (Warning).
Djokovic ha anche protestato senza motivo.
Se non sbaglio la stessa penalità era stata inflitta anche a Nadal.
Sarebbe ora che l'ATP intervenga contro questa noiosa e fastidiosa abitudine perchè, se il ricevitore deve adeguarsi al ragionevole ritmo del battitore, il tempo dedicato dal battitore per fare 12/18 rimbalzi prima di servire non sarebbe più ragionevole e potrebbe essere inteso come causa di disturbo provocato. ]]>
Tue, 7 Jun 2011 12:23:39 UTC
<![CDATA[ BONUS VINCITA TORNEO ]]> Nel caso in cui il suddetto giocatore non si presenti al torneo e sia l'unico ad avere quella classifica bisogna sempre indicare la sua classifica o no?
]]>
Tue, 7 Jun 2011 08:50:14 UTC
<![CDATA[ TABELLONI...SU MISURA. UN'ALTRA VERGOGNA DEL NOSTRO TENNIS. ]]>
In un caso di mia conoscenza dove alcuni tornei organizzati recentemente da un certo club sono stati contrassegnati da tabelloni compilati con questo sistema, è successo che il padre di un giocatore che si voleva favorire abbia affermato candidamente "siamo a casa nostra... è normale... quando andiamo fuori, altri club fanno altrettanto...".

Che tristezza... Regole calpestate e connivenze tra direttori di torneo e soci "... almeno un bel tabellone, considerati tutti i soldi per corsi e lezioni che spendiamo in questo circolo..."

Compimenti a questi giudici arbitri e direttori di torneo ! Coloro i quali dovrebbero essere i garanti di questo... meraviglioso sport.

ENZO FOTI

]]>
Sun, 5 Jun 2011 19:51:07 UTC
<![CDATA[ CAMBIO TABELLONE ]]> Sun, 5 Jun 2011 16:22:55 UTC <![CDATA[ ROGER TERAPIA ]]> Sat, 4 Jun 2011 05:37:30 UTC <![CDATA[ RITIRO.. NON RITIRO???? ]]> Tutto questo davanti i suoi genitori( in quanto minorenne) ma non in presenza del GU.
Chiamo il G.u spiegandoli cosa è successo.. va a parlare con la bimba.. che non gli dice di volersi ritirare ma di voler andare in bagno...
Torna, riprende a giocare .. il primo set finisce a mio favore... poi incredibilmente, come se non avesse avuto nulla.... inizia a giocare benissimo!!!!
La partita si conclude a suo favore al terzo set!
Io mi chiedo.... ma quando l'avversario si ritira e ti da la mano.... la partita non dovrebbe finire??? Il G.u... non dovrebbe osservare quello che succede sui campi ( num: 2!) dove si svolge il torneo??? ed in quel caso dichiarare la partita conclusa.. invece di tranquillizzare la bimba e farla tornare in campo???? ]]>
Fri, 3 Jun 2011 15:54:27 UTC
<![CDATA[ SCHIAVONE IN FINALE!!! CHISSÀ SE LA RAI...... ]]> Thu, 2 Jun 2011 15:55:05 UTC <![CDATA[ MODIFICA AVVERSARIO IN TORNEO DI 4° ]]> vorrei raccontare quanto mi è successo la settimana scorsa.
Mi sono iscritto a un torneo di 4° categoria e sorteggiato per il primo turno con un certo avversario X. Il giorno della partita, recandomi al Circolo per disputare la partita, scopro che sul tabellone (originale stampato a computer) il mio avversario X previsto era stato depennato e sempre a penna era stato riportato il nome di un'altro giocatore Y che avrebbe dovuto giocare lo stesso giorno con un'altra persona.
Ho chiesto spiegazioni al GA il quale mi ha riferito che sia il mio avversario previsto all'inizio X sia quello del mio "nuovo" avversario Y non erano disponibili quel giorno per cui si era proceduto ad accoppiare i "due giocatori rimasti disponibili"!
Io un po' le regole del tennis me le sono lette e ho tentato di dire al GA che quando un avversario non è disponibile il giorno e l'ora prevista per la partita, la regola dice che il giocatore presente vince per assenza (giustificata o non giustificata), e il tabellone non si "rimescola". Il GA mi ha risposto che questa regola non gli risultava, e che invece il rimescolamento (scusatemi il termine poco edificante) si puo' fare. Siccome è la seconda volta che mi succede, vorrei sapere chi ha ragione, onde evitare una prossima volta di innervosirmi (e giocare e poi perdere la partita). Grazie.
]]>
Tue, 31 May 2011 09:40:03 UTC
<![CDATA[ CAMPIONATO D3-4 ]]> Sun, 29 May 2011 18:27:09 UTC <![CDATA[ PIU' EQUILIBRIO NEI CAMPIONATI A SQUADRE ]]> Ciao a tutti. ]]> Sat, 28 May 2011 13:31:17 UTC <![CDATA[ ISCRIZIONE TORNEI DOPO IL 1° GIUGNO ]]> volevo chiedere maggiori delucidazioni a chiunque fosse meglio informato riguardo le iscrizioni ai tornei a partire dal primo giorno del mese di giugno. Ovviamente da quella data vengono pubblicate le nuove classifiche di metà anno, detto ciò: ai tornei che vengono disputati successivamente, ci si iscrive con la classifica nuova? Anche se non possediamo materialmente la tessera con la classifica aggiornata?? Oppure bisogna aspettare la tessera fisica della fit e poi utilizzare la nuova classifica nelle iscrizioni? Altrimenti i circoli come possono saperlo??

Grazie a tutti quelli che vorranno chiarire i miei dubbi ! ]]>
Thu, 26 May 2011 12:21:54 UTC
<![CDATA[ PUNTI DEI CAMPIONATI A SQUADRE ]]> GRAZIE! ]]> Thu, 26 May 2011 06:21:21 UTC <![CDATA[ URGE LIMITE CLASSIFICA NEI CAMPIONATI A SQUADRE ]]>
Ahimè il tennins e' uno sport in cui la differeza tra livelli di gioco diversi e' quanto mai evidente sul campo. Cio' mi suscita 2 pensieri: un regolamento FIT troppo superficiale che genera tabelloni con gente talmente disomogenea da sgretolare la credibilita' della stessa competizione. (Come se nel campionato 500Abarth potessero isciversi Porche o Ferrari!). Dall'altro lato penso a un circolo che ne approfitta e iscrive nella D2 giocatori di tale livello, ma in questo caso i commenti li tengo per me!

Buon Tennis a tutti
Robbik
]]>
Mon, 23 May 2011 11:43:09 UTC
<![CDATA[ QUALI DIFFICOLTÀ PER AGGIORNARE I RISULTATI ? ]]> Grazie
Gianluca
]]>
Mon, 23 May 2011 08:02:54 UTC
<![CDATA[ PUNTEGGIO FIT ]]> ma giocando un torneo di 4 categoria ed incontando un "finto" 4.5 come capita spesso e quindi perdendo perderebbe i bonus ? oppure i bonus valgono solo per la sua categoria specifica under 14.
Spero di essere stato chiaro e ringrazio della rispsosta.
]]>
Sat, 21 May 2011 13:22:43 UTC
<![CDATA[ ADRIATIC CHAMPIONSHIPS 2011 MILANO MARITTIMA ]]> Un numero di scratch enorme, magari persone venute appositamente dall'estero o da lontano con albergo prenotato e ferie prese.
Mi piacerebbe sapere se tutte queste persone saranno rimborsate almeno della quota versata di € 60, e poi mi piacerebbe sapere se in futuro si potrà contare ancora sullo svolgimento di un torneo in una località e in un albergo così belli.
Spero che l'organizzazione riporti ad alto livello questo torneo e non facciano passare la voglia a 600 iscritti tutti gli anni di partecipare a questa competizione
]]>
Fri, 20 May 2011 09:28:40 UTC
<![CDATA[ U. 18 ITF SENZA TIE BREAK AL 3° SET ]]> 1. Il livello anche delle qualifiche è molto alto e, spesso, tutti e 3 i turni sono molto impegantivi visto che ci sono giocatrici che non hanno classifica ITF ma sono molto forti;
2. Il doppio turno, già di per se discutibile, diventa massacrante se si prosegue ad oltranza (frallaltro il tennis professionistico sembra andare in altra direzione).
Ho assistito a partite sul 10 pari al terzo che ormai non avevano più alcun senso tecnico: pallonetti continui ed errori madornali. Certamente in questo modo non sempre vince il migliore e si offre uno spettacolo che certo non fa bene al tennis anche perchè induce i giocatori a soluzioni di gioco che, specie se giovani, farebbero meglio ad evitare. Queste maratone, inoltre, possono finire anche per condizionare il proseguo del percorso nel MD, se non favorire addirittura infortuni.
Siccome penso sempre che le cose non vengano fatte a caso ma con motivazioni auspicabilmente positive, sono a chiedere se qualcuno può illuminarmi. Grazie ]]>
Thu, 19 May 2011 12:57:07 UTC
<![CDATA[ TOC TOC C'È QUALCUNO DELLA FEDERTENNIS ? ]]> Nello specifico.....che senso ha avere una miriade di gruppi in 4a categoria.....quando è palese che NON C'E' alcuna differenza tra un 4.6, 4.5, 4.4......è forse un incentivo al tennis tornare a casa e dire alla moglie"oggi ho battuto un 4.5"?
Per quale motivo un nc o 4.4...può iscriversi ad un torneo di 3a cat, intasando il regolare svolgimento del torneo e con i vari tabelloni ormai tutti si iscrivono ai tornei di 3a (così poi si fanno i doppi turni alle semifinali del tab. finale).
Che senso ha permettere a giocatori semiprofessionisti di partecipare a gare quali D3 ? Si diverte qualcuno ? Non credo perchè il 2.6 che gioca col 4.1 se gioca serio vince in 30 minuti, se scherza allora è meglio una lezione privata col maestro.
In ultimo....è vero che da quest'anno un ex 2a cat non può avere classifica inferiore a 3a categoria? Grazie.
]]>
Wed, 18 May 2011 22:26:33 UTC
<![CDATA[ COPPA A SQUADRE U14 ]]> Scusate, e chi va a scuola fino alle 14:10?? ... e magari deve disputare gli uncontri a più di 100km di distanza??? ... e magari per più settimane consecutivamente????
Non sarebbe meglio, più attuale e più conveniente per tutti sfruttare il fine settimana?? ]]>
Wed, 18 May 2011 11:50:12 UTC
<![CDATA[ COMMENTARE,GIUDICARE E CRITICARE SE STESSI ]]> Ma per quanto riguarda i lamenti e il continuo parlare negativo con se stessi a voce alta!? Sempre piu spesso i giocatori piccoli o grandi che siano hanno questo spiacevole modo di fare. Convivere con una voce interna non amichevole è una tortura e sottrae energie.
Di chi è la voce che ci critica in un modo cosi sgarbato che non useremmo con nessuno al di fuori di noi stessi?
Bisogna chiederci come mai ci alleiamo con un giudizio cosi negativo,invece di prender le nostre difese??
Credo sia un ottimo argomento di riflessione sia per me come maestra, sia da parte di giocatori e genitori. ]]>
Wed, 18 May 2011 10:46:22 UTC
<![CDATA[ PUNTI PALESEMENTE RUBATI ]]> Vi racconto cosa mi ha fatto una mia amica con la quale ho condiviso la bellissima esperienza della gara nazionale a squadre U12-13 "Coppa Belardinelli" a Castellammare di Stabia.
Finale 3/4 posto ai campionati individuali regionali liguri U13F. Le prime 3 classificate acquisiscono il diritto a partecipare ai campionati nazionali.
Nel primo set mi ha chiamato fuori 4 palle/game palesemente buone in 4 game differenti. Molti lo hanno confermato a fine match (pubblico, tecnici ecc). Risultato: ho perso il set 6/3 che senza quelle chiamate "chirurgiche" avrei vinto io. Il secondo set l'ho vinto 6/3 ed il terzo l'ho perso 6/3 per troppi miei errori...Tuttavia se ci fosse stato un arbitro, al terzo set non ci saremmo arrivate !
Quella dei punti rubati è una vergogna che la Federazione non è ancora stata in grado di risolvere. Eppure il sistema ci sarebbe: obbligo di un giudice di sedia messo a disposizione dal club che organizza il torneo. Perchè ?
Per tutelare gli atleti puri ed impedire che crescano atleti antisportivi. Vi pare possibile che già a 12 - 13 anni debbano esistere atleti già marci dentro ?
]]>
Sat, 14 May 2011 09:30:16 UTC
<![CDATA[ SCONFITTA PER RINUNCIA (MOTIVI DI LAVORO) ]]> sono un 4.1 e mi sono trovato nella situazione di essere costretto a dovere per forza presentare un certificato medico anche quando l' assenza era dovuta esclusivamente a motivi straordinari di lavoro, col rischio, in mancanza di certificato medico, di incombere in squalifica in quanto testa di serie del torneo! non basterebbe una dichiarazione del sottoscritto anche documentata (es. biglietto aereo)?? in 4a categoria siamo dilettanti mica professionisti (magari!). Anzi bisogna lavorare per pagarsi le palline, le ore, le corde ed i tornei; aggiungo che ho dovuto anche portare fisicamente la tessera al giudice arbitro ed il torneo non era sotto casa. ]]> Thu, 12 May 2011 15:11:31 UTC <![CDATA[ CONTEGGIO SCONFITTE ]]> "........................E al numero di sconfitte con pari classifica (comprese
quelle per ritiro ad incontro iniziato ed quella PER ASSENZA A PARTIRE DALLA SECONDA, ......................e G al numero di sconfitte con giocatori di classifica di due o più gradini inferiori, più le sconfitte PER ASSENZA, A PARTIRE DALLA SECONDA, contro giocatori di qualsiasi classifica."
La mia domanda è : la seconda sconfitta per assenza vale 1 o 3 ?

Scusate ma non ho capito.

Chi sa già tutto è pregato di evitare i soliti e sgradevoli rimproveri.

Chi mi ripsonde, invece, mi fa una cortesia.

RobertoM ]]>
Thu, 12 May 2011 10:41:36 UTC
<![CDATA[ PROMOZIONE DI META' ANNO ]]> Grazie ]]> Wed, 11 May 2011 21:05:23 UTC <![CDATA[ METODO PER LA COMPILAZIONE DELLE CLASSIFICHE A FINE ANNO ]]> FRA LE ALTRE LA CIRCOLARE DICE ANCHE QUANTO SEGUE
Se si incontrano giocatori che abbiano aumentato la propria classifica a metà anno, ai fini del calcolo dei punti, saranno considerati come aventi
la classifica maggiore anche al momento in cui è stato disputato l’incontro.
Quindi se uno incontra e batte un giocatore che ha già i punti per passare di livello a metà anno ( es da 44 a 43) quanti punti fa' se è un 44, 50 o 100?
Come fanno i compilatori delle classifiche a sapere che alla data il perdente aveva già i punti per passare?
Tutti quelli che lo hanno incontrato giocavano a tutti gli effetti con uno di livello superiore?
In questi casi come si fa a sapere se il giocatore che stai incontrando ha già fatto i punti per passare?
Nella determinazione del coefficiente per passare es. da 44 a 43 si devono portare le migliori 5 prestazioni, ma contano anche le sconfitte con 45 o inferiori a penalizzare il punteggio? grazie e scusate ancora se per alcuni queste sono cavolate ma per chi non ha tempo di entrare nei meandri dei regolamneti puo' servire.
saluti ennio ]]>
Wed, 11 May 2011 11:08:44 UTC
<![CDATA[ MERCHANDISING FIT ]]> Ciao! ]]> Sun, 8 May 2011 19:50:23 UTC <![CDATA[ MANCANO GLI ARBITRI? ]]> NO COMMENT ]]> Wed, 4 May 2011 19:29:05 UTC <![CDATA[ DISPONIBILITÀ PER TORNEI E ASSENZE ]]>
vorrei avere un parere su un episodio che è accaduto, anche per capire come comportarmi in seguito.

Lombardia, torneo IV.4... Dopo un paio di turni giocati, il venerdì (forse per eccesso di zelo) informo il giudice arbitro che il martedì successivo sarei stato fuori Milano tutto il giorno, e gli chiedo quindi, se possibile, di non programmare mie partite in quel giorno nel caso in cui il mio torneo fosse proseguito. Risposta evasiva del tipo "pensa a giocare le prossime partite"... Gioco e vinco il sabato (ricordando il problema), riposo la domenica e rigioco e rivinco il lunedì... Comunico il risultato e mi viene comunicato che la partita successiva (un 1/16 di finale) è fissata per il martedì... Un po' perplesso ricordo per la terza volta il mio problema ma non c'è nessun segno di apertura... esco quindi dal torneo a tavolino.

Come considerare questo episodio? Applicazione del regolamento o mancanza di elasticità del g.a.? Capisco che ognuno abbia le proprie esigenze e non si possa accontentare tutti, ma mi è sembrato che non ci fosse neanche il tentativo di venirmi incontro... Chiedo perché faccio un lavoro che mi porta abbastanza spesso in giro, ma finora comunicando con una settimana di anticipo le mie esigenze non avevo mai avuto problemi... Almeno così capisco se iscrivermi o meno ai tornei nei periodi in cui lavoro :-)... Buon tennis a tutti! ]]>
Tue, 3 May 2011 21:40:07 UTC
<![CDATA[ QUALIFICAZIONE AI CAMPIONATI ITALIANI ]]> Ho iscritto mio figlio al torneo di QUALIFICAZIONE AI CAMPIONATI NAZIONALI In Sicilia in calendario per questa settimana e dopo innumerevoli tentativi telefonici finalmente questa mi ha risposto qualcuno che mi ha comunicato che la partita di mio figlio verrà fissata per la mattinata di domani; di fronte alle mie garbate proteste sul fatto che i ragazzi in questo periodo devono andare a scuola, mi veniva testualmente risposto in maniera alquanto fredda :”NOI COMUNICHIAMO GLI ORARI POI SARA' LEI A FARLO PERTACIPARE O MENO” .-
Di fronte a questa affermazione io comunico a questo Comitato Regionale che mio figlio certamente non parteciperà ad incontri fissati in orari antimeridiani in quanto il sottoscritto non ha la benchè minima intenzione di fargli perdere nemmeno un giorno di scuola, particolarmente considerando che quest'anno dovrà sostenere gli esami.-
Forse per la Federazione non sarà un fatto importante ma a noi genitori corre l'obbligo di ricordare che i nostri ragazzi devono andare a scuola come cosa più importante delle altre, non sono certo professionisti!!!!
Pertanto è decisione definitiva non farlo partecipare al torneo in oggetto, come non parteciperà ad alcun altra manifestazione U14 in programma in Sicilia da adesso alla fine della stagione, né mi preoccuperò di trovare alcun giustificativo medico per questa mancata partecipazione.-
Vi invito comunque a riflettere su queste modalità di organizzazione dei tornei che creano gravissimi disagi alle famiglie che seppur disponibili agli enormi sacrifici di accompagnare i propri ragazzi in giro ma questi sacrifici devono essere compresi da Voi tutti, nostri interlocutori, a pretendiamo le giuste gratificazioni da parte Vostra quanto meno in termini di gentilezza e di comprensione proprio per i sacrifici che andiamo via via facendo.- ]]>
Tue, 3 May 2011 14:20:25 UTC
<![CDATA[ RICERCA GIOCATORI ED INSEGNANTI DI TENNIS ]]> è da parecchie settimane che non riesco più ad effettuare alcuna ricerca dei giocatori e relativa classifica suo sito web della federazione né dei Maestri ed Istruttori sul sito web dell'istituto Roberto Lombardi. Qualunque tentativo di immissione di nomi e cognomi, da me perfettamente conosciuti , sfocia in una ricerca nulla!
Capita anche ad altri? A quale ufficio è possibile segnalare il problema?
Grazie fin da ora per le attenzioni che mi verrano dedicate da tutti gli appassionati.

Tiziano ]]>
Mon, 2 May 2011 14:53:57 UTC
<![CDATA[ COSTO TORNEI ]]>
partendo dal presupposto che conosco bene cosa sta dietro ad un torneo di tennis (4a categoria), in termini di tempi e di costi, quello che non mi è ben chiaro, è se esiste un tetto imposto dalla federazione per il costo di un torneo.

Che io sappia, si ma chiedo a Voi indicazioni.

è assurdo che vengano chieste cifre che vanno dai 27 ai 35 euro per partecipare a tornei dove, con i nuovi regolamenti, ad andare bene si fanno 3 o 4 partite (80% dei casi 1).
a queste cifre, giocare una partita, presso il proprio circolo di ore ne fann 5 o 6.

Grazie!

]]>
Sun, 1 May 2011 07:22:11 UTC
<![CDATA[ CAMPIONATI A SQUADRE D3 INFORMAZIONI ]]>
Vorrei capire come funziona per poter partecipare alle competizioni di Circolo Squadra D3.

Possibile che siano sempre e solo alcuni privilegiati del Circolo che possano giocare questa competizione ?

Sarebbe bello poter iscrivere delle squadre anche a un gruppo di ragazzi .

E poi dove posso trovare dei regoalmenti, per esempio io penso che la D3 sia il minimo il piu basso livello o possono partecipare anche 3 categoria .

Inoltre è possibile partecipare alla D3 presso un altro circolo pur non essendo tesserato per quel circolo ???

Credo per tutti servano piu informazioni
Grazie ]]>
Fri, 29 Apr 2011 12:18:23 UTC
<![CDATA[ SORTEGGIO O "COMPOSIZIONE" TABELLONE? ]]> Casualmente il o i giocatori di casa hanno sempre una "autostrada" aperta per i primi turni.
Questo anche grazie ad una assegnazione delle teste di serie molto "particolare"...
A tale proposito esiste una regola per stabilire le teste di serie a parità di classifica?
Se ci sono 8 4.1 chi compila il tabellone può attribuire a piacimento le teste di serie da 1 a 8?
E il sorteggio lo pratica ancora qualcuno?
Secondo me come minimo per il tabellone finale (4.2 - 4.1) dovrebbe essere obbligatorio. ]]>
Wed, 27 Apr 2011 13:39:53 UTC
<![CDATA[ TENNIS EUROPE ]]> se si come si fa ad iscriversi?



grazie in anticipo!!

SALUTI TENNISTICI ]]>
Wed, 27 Apr 2011 11:29:36 UTC
<![CDATA[ CLASSIFICHE AVVERSARI META' ANNO ]]> qualcuno di voi utilizza il link my FIT score?
Se sì, chiedo: come ci si comporta per i match registrati con avversari che cambiano classifica a metà anno?
La loro nuova classifica verrà aggiornata automaticamente o devo ricercarli uno ad uno?
La mia classifica, invece, immagino venga aggiornata automaticamente, e ne avrò conferma quando, inserendo il numero di tessera, comparirà la nuova classifica.
E' corretto quanto sopra descritto?
vi ringrazio e saluto. ]]>
Wed, 27 Apr 2011 10:08:46 UTC
<![CDATA[ COME CONSIDERARE LE PROMOZIONI A METÀ ANNO? ]]> Mi spiego, come dobbiamo considerare glia vevrsari che nel 2011 salirannno a metà anno?
Esempio:
Oggi 27 aprile io 3.4 gioco e vinco con un 3.4.
Mi spettano 50 punti. A metà anno vedo che questo 3.4 è salito 3.2.
La mi avittoria mi varrà cmq 50 punti o devo ricalcolare tutti i punti in base alle classifiche aggiornate e nell'esempio sopra prenderei 150 punti?
Per facilità vi inserisco anche la frase incriminata spiegata sul regolamento. A me sembra chiara :

"Se si incontrano giocatori che abbiano aumentato la propria classifica a metà anno, ai fini del calcolo dei punti, saranno considerati come aventi
la classifica maggiore anche al momento in cui è stato disputato l’incontro."
Grazie ]]>
Wed, 27 Apr 2011 06:35:50 UTC
<![CDATA[ DOPPIO TURNO ]]> Sun, 24 Apr 2011 09:14:13 UTC <![CDATA[ ASSENZA AD UNA PARTITA ]]> Fri, 22 Apr 2011 13:30:57 UTC <![CDATA[ PER "SMASCHERARE" I FURBI. ]]> penso che un po' tutti noi facciamo questo sport per puro divertimento e come alternativa al "divano" dove prima o poi bisognerà trascorrere purtroppo molto del nostro tempo. A questo proposito credo di interpretare un pensiero comune quando dico che incontrare nei tornei quei giocatori che "rubacchiano" qua e la su alcune (o più) chiamate di palline dubbie non è davvero simpatico. Come fare?
Che ne direste di aprire un sito dove poter inserire ognuno le proprie esperienze con i giocatori che incontra, un po' come su "E BAY" quando siamo chiamati ad inserire un "feedback". In questo modo, sia le esperienze positive che quelle negative con ogni giocatore si potrebbero "lasciare ai posteri", cioè chi ci deve giocare successivamente.
Chiaramente non si potrebbero lasciare commenti su come poter mettere in difficoltà questo o quel giocatore, cosa che non riterrei ortodossa.
Che ne pensate? ]]>
Thu, 21 Apr 2011 08:01:44 UTC
<![CDATA[ CONVERSIONE TESSERA FIT AGONISTICA ]]> Wed, 20 Apr 2011 14:49:08 UTC <![CDATA[ TORNEI ETA UNDER 12 IN ITALIA ]]> Mi chiedevo se conta la classifica italiana o no!!
Grazie ]]>
Tue, 19 Apr 2011 21:07:23 UTC
<![CDATA[ GRANDE MUSTER ]]> ALE' THOMAS, COMBATTI ANCORA. ]]> Tue, 19 Apr 2011 18:28:29 UTC <![CDATA[ COME E QUANDO VALGONO I PUNTI.. ]]> Tue, 19 Apr 2011 16:15:41 UTC <![CDATA[ RICONOSCENZA ]]> si gioca una importante competizione per squadre nazionali e si rifiuta la convocazione per preparare al meglio la partecipazione al prossimo ricco torneo.
possibili scenari: la nazionale può essere eliminata dalla competizione, il giocatore non convocato per sua scelta, vince il torneo..........la FIT lo premia con qualche centinaio di migliaiua di euro ??????????????
SBAGLIO?
marco ]]>
Sun, 17 Apr 2011 11:42:43 UTC
<![CDATA[ TORNEI RODEO DEL VENETO ]]> Sat, 16 Apr 2011 16:36:53 UTC <![CDATA[ UN DEBITORE PER AMICO ]]> Sat, 16 Apr 2011 07:44:18 UTC <![CDATA[ ISCRIZIONE TORNEO DOPPIO FIT ...SENZA 1 TESSERA..?? ]]> Premetto che Sono tesserato Fit (4.2) in regola con l'anno in corso(2011) .
Volevo iscrivermi ad un torneo Fit assieme ad 1 mio amico che però quest'anno non si è iscritto causa ritardo ...
Premetto che era iscritto negli anni precedenti(2010 compreso) sempre in 4 categoria (4.4)

le 3 domande sono queste:
1-se ci iscriviamo , quale la penale?
2-rischiamo ENTRAMBI qualche richiamo dalla federazione....????
3-nel caso LUI si voglia iscrivere nuovamente dal prossimo anno, DOVRA' PAGARE ALTRE PENALI...al momento del RINNOVO???

PS. dove trovo QUESTO ARGOMENTO nel REGOLAMENTO FIT...?? C'è UN LINK DISPONIBILE?

PREGO inserire solamente risposte attinenti alla mia domanda,

Grazie a tutti per la collaborazione!
]]>
Fri, 15 Apr 2011 11:01:34 UTC
<![CDATA[ PROMOZIONE DI META' ANNO ]]>
mi rivolgo a chi più ne sa per alcuni dubbi che ho sulla promozione di metà anno per le classifiche, che avviene alla fine di maggio. Ho letto sul regolamento quel poco che c'è scritto ma mi rimangono dei dubbi. Prima cosa: una volta avvenuto il cambio di classifica, ai fini della classifica finale che si andrà ad avere nel 2012, verrà calcolata solo l'attività da inizio giugno?? Cioè dal momento in cui la FIT ti da la promozione al nuovo gradino di classifica?? Seconda cosa: mi sembra evidente che ai tornei ci si iscriverà con la nuova classifica di metà anno, è corretto? Ma i circoli devono loro stessi controllare su internet oppure dal comitato viene inviata una nuova tessera FIT a metà anno con stampata la nuova classifica?

Potete darmi maggiori dettagli o indirizzarmi dove posso saperne di più?

Grazie a tutti in anticipo ]]>
Fri, 15 Apr 2011 10:33:41 UTC
<![CDATA[ ...MA I NEGATIVI? ]]> Fri, 15 Apr 2011 10:13:55 UTC <![CDATA[ ERRORE?? ]]> Volevo chiedervi una semplice curiosità.
Rovistando nei punteggi italiani dell'ATP ho notato che alcuni giocatori qualificatisi nei tornei Master 1000, abbiano ricevuto 16 punti + quelli del tabellone invece di 25 + quelli del tabellone(es. Lorenzi a Miami).
I 16 punti si danno in caso di sconfitta al secondo turno di qualificazione e si sommano al tabellone principale in caso il giocatore perdente venisse ripescato(Lucky loser) ma non è questo il caso; si dovrebbero dare 25 punti + quelli eventuali del tabellone(es. Lorenzi a Miami 25 + 25= 50 e invece risulta 41 cioè 16 + 25).
Ho controllato anche altri giocatori(Rochus, Cipolla) ma non ci sono differenze.
Questa cosa mi è sembrata veramente molto strana. Qualcuno sa darmi una risposta??
]]>
Thu, 14 Apr 2011 20:09:02 UTC
<![CDATA[ TENNIS GIOVANILE .... CHE VERGOGNA ! ]]> E quando , e qui mi rivolgo in maniera ancora più accorata alla federazione, si notano atteggiamenti antisportivi in campo, come quando si attua sistematicamente la tecnica del punto rubato (che tristezza i bambini che rubano, se lo vedessi fare ai miei figli li caccerei io stesso a calci in cuolo fuori dal campo !) evitare di convocare questi atleti ai vari raduni e competzioni a squadre in rappresentanza della federazione stessa a livello locale, provinciale, regionale o addirittura nazionale. Fin quando andremo avanti solo con le regole scritte e mai applicate o, peggio, con i soliti sermoni in cui si predica correttezza e lealtà sportiva sentiti mille volte prima, durante e dopo ogni raduno tecnico giovanile , non risolveremo un BEL NULLA ! Spero con questa mia di sensibilazzare chi di competenza (federazione !) affichè abbia il coraggio di intraprendere le azioni su auspicate per il bene di questo meraviglioso sport e dei nostri figli che lo praticano. Cordialmente. Cristian Trione ]]> Fri, 8 Apr 2011 19:34:57 UTC <![CDATA[ COME ROVINARE IL TENNIS AMATORIALE/PARTE SECONDA ]]> Faccio nomi e cognomi, chiedo a chi legge se questo è giusto o no.
Torneo di Quarta cat, circolo Racchetta99, Firenze.
Il torneo dura da due settimane, non piove da dieci giorni, fortunatamente nessun terremoto,eppure il programma prevede: VENERDI' SERA, ore 21.30 quarto di finale, SABATO MATTINA semifinale e A SEGUIRE finale.
Mi sorpende che un giudice arbitro serio, Manetti, si sia prestato a questo gioco.

Se la Federazione Tennis ESISTE, allora intervenga perchè non si continui con questa moda, alla faccia di chi si iscrive ai tornei per pura passione.

Mi risulta che lo stesso circolo, Racchetta99, abbia in programma altri 2 tornei nei prossimi mesi.



]]>
Thu, 7 Apr 2011 21:35:17 UTC
<![CDATA[ CRITERI ACCEPTANCE LIST TORNEI ITF U18 ]]> Chiedo questo perchè guardando la lista degli alternatives del torneo ITF U18 di Firenze trovo delle incongruenze.
Ringrazio anticipatamente tutti coloro che vorranno dedicarmi due minuti del loro tempo. Se poi volesse rispondere l'Ufficio Organizzativo della FIT sarebbe l'ideale.

Grazie.

Daniele A.

]]>
Thu, 7 Apr 2011 12:04:30 UTC
<![CDATA[ PUNTI TORNEI A SQUADRE ]]> quest'anno per la prima volta parteciperò ad un campionato a squadre (D3). Volevo sapere se le vittorie ottenute nei campionati a squadre danno punti anche per le classifiche individuali.
Grazie e buon tennis a tutti.
Marco ]]>
Thu, 7 Apr 2011 09:58:19 UTC
<![CDATA[ VITTORIE IN DOPPIO ]]> Thu, 7 Apr 2011 05:56:02 UTC <![CDATA[ GARE A SQUADRE CON ARBITRI FEDERALI!!!! ]]> Non si puo' piu' assolutamente pensare che gli arbitraggi debbano essere effettuati dai giocatori delle squadre contendenti, con la semplice presenza di un giudice arbitro che, altro non e', che un semplice controllore di decisioni oramai gia' prese.
Sarebbe, certamente, meglio (anche e soprattutto per i giocatori in campo) che gli arbitraggi venissero eseguiti da giudici di sedia direttamente incaricati dai singoli comitati regionali.
Cio' rappresenterebbe da un lato, una preziosa esperienza per tanti giovani appassionati intenzionati ad intraprendere la carriera di giudice di sedia e dall'altro, una "garanzia" per i giocatori che sarebbero messi nella condizione di poter disputare la gara in piena tranquillita'.
(MENIX 64) ]]>
Tue, 5 Apr 2011 10:56:47 UTC
<![CDATA[ FAIR PLAY E PALLE IN MEZZO AL CAMPO ]]> Alla mia risposta e di tutto il pubblico (dopo è arrivato il GA confermando quanto da regolamento) che il punto era valido e mio, si è arrabbiato dicendo che non era un torneo internazionale e che se questo era il FAIR PLAY tanto decantato era una buffonata.
Non chiedo pareri sul regolamento, perchè questo è chiaro (preciso che non c'erano incertezze su quale fosse la palla a terra e quale quella da me rinviata), ma sul parere di quale debba essere il cosiddetto FAIR PLAY. ]]>
Tue, 5 Apr 2011 10:43:13 UTC
<![CDATA[ BONUS PER VITTORIA TABELLONE INTERMEDIO ]]> Ciao a tutti ]]> Sat, 2 Apr 2011 17:00:28 UTC <![CDATA[ PUNTI NECESSARI PER LA PROMOZIONE ]]> Mi chiedo quale sia la soglia da raggiungere ed inoltre quale sarebbe il limite di tempo per raggiungerla.Qualcuno mi ha detto che devo raggiungere la quota di 320 entro il 31/12/2011. Sara' vero? E' per passare 4.2? che quota dovro' raggiungere? Grazie mille per le risposte
Buon tennis a tutti ]]>
Sat, 2 Apr 2011 16:07:42 UTC
<![CDATA[ UN CALDO INVITO AL BUON SENSO ]]> Ora, tutti sappiamo che la regola e' giusta contro i "no show" : quelli che si iscrivono a 10 tornei e poi non si presentano. Giusto e legittimo. Ma che nel conteggio entrino anche i "ritiri in campo" o i "ritiri per infortunio documentato" (se ho il gesso non posso oggettivamente giocare), mi sembra privo di buon senso, illegittimo, e forse anche illegale. Potrebbe infatti spingere a comportamenti autolesivi pur di non incorrere nelle penalizzaioni (se sto male o mi faccio male a meta' partita non mi ritiro e aggravio la situazione). Se poi si considera che le sconfitte contano come tali sul "ritirato" ma non producono punti sul vincitore ... il gioco non e' a somma zero, il che' e' un po' un paradosso. Ripeto parlo di "infortuti documentati". Anzi si puo' anche fare che se uno gioca durante la prognosi viene squalificato per pari periodo. La rettifica e' introducibile in qualsiasi momento visto che bonus e penalita' si conteggiano a consuntivo.
Non so : mi pare solo buon senso per il quale non vale aspettare un anno. ]]>
Thu, 31 Mar 2011 13:23:06 UTC
<![CDATA[ CAMPIONATO A SQUADRE SERIE C ]]> Ho assistito ad un incontro in cui i 4 gioca-tori, dato ke il circolo è nato 6 anni fa, e una SAT di allievi dagli 8 ai 14 anni, hanno dovuto giocare singolo e doppio: un mas-sacro.
Un curiosità: chi controlla che i giocatori delle squadre siano in regola coi nuovi rego-lamenti?, si va a fiducia? Dato che siamo un paese di "furbi" ho paura che a qualcuno venga qualche tentazione strana.
Gaspe53 ]]>
Thu, 31 Mar 2011 09:09:08 UTC
<![CDATA[ PUNTEGGI NEI TORNEI A SQUADRE 4.6 - N.C ]]> Grazie infinite. VALE ]]> Wed, 30 Mar 2011 18:50:24 UTC <![CDATA[ CLASSIFICA D'UFFICIO ]]> Tue, 29 Mar 2011 13:17:46 UTC <![CDATA[ NET ]]> In una partita senza arbitro ognuno arbitra sul proprio campo ma il net chi lo decide?
]]>
Tue, 29 Mar 2011 13:02:16 UTC
<![CDATA[ CHIARIMENTO ASSENZE ]]> Scrivo questo post per chiedere a tutti voi maggiori delucidazioni e chiarimenti riguardo alla ormai "famosa" nuova regola delle cinque assenze durante l'anno ai tornei FIT, pena la declassificazione di un gradino al termine dell'anno. Ho provato a cercare all'interno del regolamento ma, sinceramente, non ho trovato nulla. Potete dirmi dove trovare la parte che parla di questo argomento? E se non c'è, chi possiede maggiori dettagli? (Del tipo: le cinque assenze riguardano soltanto il primo turno, cioè l'inizio di torneo, o vale anche l'assenza a torneo già in corso? Ecc Ecc Ecc)

Grazie ]]>
Mon, 28 Mar 2011 14:19:06 UTC
<![CDATA[ LA CLASSIFICA IN SINGOLO DEI GEMELLI BRYAN ]]> Mon, 28 Mar 2011 11:09:12 UTC <![CDATA[ CURIOSITÀ SUL REGOLAMENTO ]]> Esiste una regola che si riferisca a situazioni simili, o in ogni caso la decisione se il punto vada ripetuto o no spetta alla discrezione del giudice arbitro? ]]> Sun, 27 Mar 2011 13:08:33 UTC <![CDATA[ GIRONI B ]]> Sfido chiunque a trovare in A2 un girone più difficile rispetto al girone 1 di serie B !!!!!!
Non riesco veramente a capire con quale criterio si possano partorire certe differenze di trattamento !!!!! In tale girone ci sono almeno tre formazioni che potrebbero tranquillamente vincere i gironi di categoria superiore !!!! Di certo non pubblicherete questo post come già avetre fatto con altri ........ ]]>
Fri, 25 Mar 2011 08:06:19 UTC
<![CDATA[ MARKETPALCE ]]>
saluti tennistici ]]>
Wed, 23 Mar 2011 10:29:48 UTC
<![CDATA[ CORSO PF1 CORREGGIO ]]> Tue, 22 Mar 2011 23:14:24 UTC <![CDATA[ CLASSIFICA 4.6 ]]> Mia figlia, U12, sabato ha giocato con una pari età iscritta con classifica 4.6, ma sul sito fit la trovo come 4NC e mi sorge il dubbio sopra esposto.
Grazie. ]]>
Mon, 21 Mar 2011 16:42:03 UTC
<![CDATA[ CALCOLO BONUS ]]> Dunque;se io che sono un 4/3 batto oggi 20 marzo( nella finale di un torneo attenzione) un 4/2 che però a giugno passa con le classifiche di metà anno 3/5, i punti che mi verranno attribuiti a fine anno quando verranno stilate le classifiche verranno calcolati sulla base di una vittoria contro un 3/5 anche se,quando io l'ho battuto,era un 4/2.E fin qui,tutto chiaro.
Ma per quanto riguarda il bonus per la vittoria del torneo?Se il 4/2 che ho battuto era quello con la miglior classifica presente in tabellone e a giugno passa come abbiamo dtto 3/5,anche il bonus verrà rivalutato?Ringrazio in anticipo chi vorrà rispondermi ed anche l'ufficio organizzazione se vorrà soddisfare questa curiosità che non credo sia soltanto la mia.Grazie. ]]>
Sun, 20 Mar 2011 12:26:47 UTC
<![CDATA[ RISPRISTINATO MY FIT STORE ]]> Chiedo se i risultati inseriti dello scorso anno agonistico, sono da eliminare dato che sono rimasti in elenco ? ]]> Sat, 19 Mar 2011 18:25:53 UTC <![CDATA[ TORNEI DI FINE ANNO 2010 ]]> Come si calcolano, allora, gli incontri disputati nel mese di ottobre 2010 nell'ambito di tornei svoltisi a cavallo tra ottobre e novembre 2010? Dubito, infatti, che il G.A. invii in Federazione i risultati degli incontri disputati entro il 31 ottobre ed invii, successivamente, i risultati degli incontri disputatisi nel mese di novembre.
Grazie per i vostri commenti.
Buon tennis a tutti! ]]>
Wed, 16 Mar 2011 09:50:50 UTC
<![CDATA[ DOPPI TURNI? NO, GRAZIE! ]]> Wed, 16 Mar 2011 08:46:59 UTC <![CDATA[ ASSENZA O RITIRO? DIFFERENZE ]]> 1) se chiamo per telefono e mi ritiro, questa pr la federazione è un RITIRO o un'ASSENZA? lo chiedo perchè sapete che incide sul calcolo del bonus
2) se ad un torneo a cui sono già iscritto e pagato quota iscrizione, chiamo prima perchè non posso presentarmi per problemi di lavoro è ASSENZA o RITIRO?
3) nel momento in cui non mi presento x prob di lavoro sempre chiamando prima, sempre avendo pagato quot iscrizione, devo mandare qualche fax alla federazione per dimostrare che ero via x lavoro? ma io lavoro per me stesso (lib profess) , non credo di dovermi fare un 'autocertificazione...o si? ]]>
Tue, 15 Mar 2011 06:49:25 UTC
<![CDATA[ QUOTA ISCRIZIONE SI, MONTEPREMI NO!!! ]]> L'ISCRIZIONE PERO' MI E' COSTATA 30 EURO COME UN TORNEO OPEN QUALUNQUE E NON ENTRO NEL MERITO DELLA QUALITA' DELL'IMPIANTO OSPITANTE!E' GIUSTO CHE IL MONTEPREMI RISPETTO ALL'INCASSO SIA COSI' BASSO E SOPRATTUTTO CHE NON SIA ESPOSTO E RESO NOTO? VI RINGRAZIO ANTICIPATAMENTE DELLA VOSTRA RISPOSTA!!
MATTEO BRUNO ]]>
Sun, 13 Mar 2011 18:27:21 UTC
<![CDATA[ CAMBIO TURNO DI SERVIZIO DURANTE TIEBREAK ]]>
All'inizio del tie-break, dopo il primo servizio ( toccato al mio compagno) si apprestava a servire la coppia avversaria ma non seguendo la sequenza seguita durante il set.
In pratica doveva servire un avversario e invece ha servito l'altro.

L'ho fatto notare ma mi hanno risposto che nel tie-break si può fare.

A mio parere, leggendo anche gli articoli, del regolamento non è una cosa ammessa in quanto il tie-break fa comunque parte del set.

Eventuali cambiamenti (turni di battuta e/o posizione in campo) possono essere fatti all'inizio di un nuovo set.

Siete d'accordo?

]]>
Sat, 12 Mar 2011 18:41:30 UTC
<![CDATA[ PRECISAZIONI ART 17 REGOLAMENTO TECNICI ]]> un Istruttore di 1° grado può essere autorizzato all'insegnamento primario anche se nel circolo affiliato manca un Maestro o Tecnico Nazionale?
Che cosa significa esattamente insegnamento "primario"?
Tale autorizzazione può essere utilizzata anche per insegnare ad agonisti o aspiranti tali , tramite lezioni individuali e/o di gruppo?

Alla luce di quanto previsto dagli articoli seguenti in tema di scuole tennis, mi sono fatto un'idea mia ma non voglio svelarla, prima di conoscere l'opinione di persone sicuramente più competenti in materia di me.

Infine, chiedo se un Istruttore può, nei campi affilati, non rispettare i limiti posti alla propria attività federale sostenendo che, nel caso specifico, è intervenuto con quel singolo "cliente" un accordo in deroga.

Grazie, confido in un proficuo confronto., specie in relazione ad una vicenda accadutami sugli impianti di un circolo polisportivo della città di Torino.

Tiziano Guaschino ]]>
Sat, 12 Mar 2011 17:35:02 UTC
<![CDATA[ DOMANDA INSEGNAMENTO DEL TENNIS ]]>
Confido che entrambi i mie post siano pubblicati, grazie in anticipo per le attenzioni che mi verranno dedicate.

Tiziano Guaschino ]]>
Sat, 12 Mar 2011 10:48:23 UTC
<![CDATA[ TORNEO DI DOPPIO STELLARE A INDIAN WELLS ]]> Thu, 10 Mar 2011 17:30:22 UTC <![CDATA[ PANATTA SCONFITTO IN CORTE D'APPELLO ]]> Wed, 9 Mar 2011 12:40:57 UTC <![CDATA[ RANKING ETA UNDER 14 ]]> non riesco a risolvere un problema. Secondo le norme federali, quando un ragazzino partecipa ad un torneo ETA deve comunicate alla FIT la tipologia del torneo i risultati conseguiti, inviare i tabelloni attestanti i turni disputati e il ranking nzionale del giocatore straniero incontrato. Tutto questo perchè le partite, se comunicate dall'interessato, valgono anche ai fini del calcolo della classifica nazionale italiana. Il problema è: come si fa a conoscere la classifica nazionale dei singoli giocatori stranieri incontrati? Qualcuno conosce un sito o sa come trovare la soluzione?
Buon tennis a tutti.
P.S. Mi farebbe paiacere se l'Ufficio Organizzativo si pronunciasse sulla questione?
Grazie a tutti ]]>
Wed, 9 Mar 2011 06:50:54 UTC
<![CDATA[ BONUS VINCITA TORNEO ]]> vi pongo il seguente quesito:
nel caso di finale vinta per rinuncia giustificata (prg) dell'avversario, di un torneo di 4a cat. con più di 16 partecipanti, è da considerarsi valido il bonus di 50 punti, per vincita torneo, ai fini della classifica fit?

Grazie. ]]>
Mon, 7 Mar 2011 10:09:47 UTC
<![CDATA[ QUANDO I RIMBORSI DELLE TASSE REVISIONE CLASSIFICHE? ]]> Fri, 4 Mar 2011 23:28:59 UTC <![CDATA[ CALENDARI CAMPIONATI DEGLI AFFILIATI ]]> Grazie a tutti quello che sapranno darmi una risposta. ]]> Fri, 4 Mar 2011 08:50:52 UTC <![CDATA[ DOPPI TURNI ]]>
Grazie ]]>
Thu, 3 Mar 2011 15:53:25 UTC
<![CDATA[ MY FIT SCORE ]]> come mai ciò...è un problema di questa applicazione o sono io che sbaglio in qualcosa? ]]> Wed, 2 Mar 2011 21:37:52 UTC <![CDATA[ COMPENSO AL CIRCOLO PER TRASFERIMENTO ATLETI ]]> Wed, 2 Mar 2011 19:56:22 UTC <![CDATA[ PUNTI DEL DOPPIO NEL CIRCUITO GIOVANILE ]]> Grazie per l'interessamento. ]]> Wed, 2 Mar 2011 17:51:29 UTC <![CDATA[ RISPOSTA DELL’EMPIRE AL BLOG DI CARESSA ]]> Premetto e ricordo le seguenti cose :
-dirigo i Tornei Open all' EMPIRE da 10 anni circa
-nei 10 anni di organizzazione abbiamo avuto record su record di iscrizioni
-tutti i nostri Tornei Open sono sempre stati senza montepremi ma i giocatori di 3° cat e di 2° cat hanno sempre aderito in massa tanto da avere nel nostro albo d'oro tanti giocatori di classifica 2.1 2.2 2.3 etc
I segreti dei tanti iscritti sono :
disponibilita' con tutti i giocatori,tante fasce di orario di gioco,bella struttura,grande organizzazione dalla reception al G.A ,al Direttore del Torneo e soprattutto pochissimi sctrech.
I doppi turni che noi facciamo nostro malgrado sono fatti quando necesitano come da regolamento F.I.T per tutelare :
-la data di fine torneo venga rispettata (al 99%)
-che il nostro torneo non si sovrapponga con quelli successivi alla nostra data
-che gli atleti di 3° e 2° categoria possano rispettare il loro programma di Tornei Open .

Sintetizzo per chiarezza di tutti i lettori quello che e' successo domenica 27-2 .
L'orario di gioco tra il Sig Caressa( TC Pavona ) e il Sig Trinchi ( EMPIRE ) era da programma alle h 16,30.Purtroppo nel primo pomeriggio i campi dopo la pioggia si sono bagnati tanto che il G.A ha sospeso gli incontri dicendo a tutti gli atleti e alla reception che ci sarebbe stato un aggiornamento sull' orario alle h 17 .
Alle 17.10 il G.A. non vedendo arrivare il Sig Trinchi (come abitualmente facciamo all' EMPIRE telefoniamo all' atleta per avere notizie)gli telefona; il Sig Trinchi molto sinceramente dichiara di essersi dimenticato di visionare l'orario di gioco ma...qualora l'avversario fosse disponibile vista la vicinanza dal Circolo in 15/20 min sarebbe arrivato all' EMPIRE per giocare il Torneo...il Sig Caressa con molta sportivita' e disponibilita' accetta il ritardo del Sig Trinchi e lo aspetta per giocare. Il G.A. chiede in Reception se in via eccezionale l' incontro si potesse giocare all' interno del campo coperto ...l' EMPIRE come di consuetudine tende sempre ad accontetare tutto e tutti e si rende disponibile ad ospitare in via eccezionale la partita all' interno del campo coperto (destinato all' affitto dei soci ed eventuali ospiti ). La partita ha inizio alle 17,40 circa e finisce con la vittoria del Sig Trinchi 63 62.Il Sig Caressa ha ringraziato il G.A. particolarmente soddisfatto dicedogli che era contento perche' il figlio e la moglie avrebbero potuto assistere alla sua partita senza prendere freddo .
Il Sig Caressa, che aveva accettato di giocare molto sportivamente e gentilmente, dopo la sconfitta con il Sig Trinchi innesca una diatriba con il G.a. per poi scrivere tutto quel "romanzo" sul sito della F.i.T.
Per terminare ricordo che tutti i tennisti sono benvenuti all' EMPIRE e li accoglieremo come al solito con la massima gentilezza e disponibilita' .
Per qualsiasi chiarimento rimango a disposizione.
SANDRO DI TRENTO ( Direttore settore Tennis EMPIRE ROMA )
]]>
Wed, 2 Mar 2011 15:23:55 UTC
<![CDATA[ CHIAMATA PALLA FUORI DOPO UNO SCAMBIO. ]]> Wed, 2 Mar 2011 11:44:05 UTC <![CDATA[ DISCREZIONALITÀ DEL GIUDICE ARBITRO NELL'ATTENDERE UN GIOCATORE ]]> descrivo la mia situazione di ieri in un torneo Open presso il circolo Empire di Roma, per sapere se quanto mi è stato detto dal giudice arbitro, che non mi ha convinto, sia fondato o meno. Mi scuso in anticipo per la prolissità, ma la valutazione necessita di una descrizione completa.

Sono nel tabellone 4.3, che ha 4 teste di serie un turno avanti (di cui 2, per “coincidenza”, del circolo ospitante) e che per la domenica di ieri (27/02) prevede il doppio turno. Io sono programmato con un incontro alle 12:00 ed eventualmente, vincendo, alle 16:30 con uno dei 2 suddetti giocatori di casa avanti di un turno. Vinco il mio incontro delle 12:00 in poco più di 2 ore. Siccome minaccia pioggia, mi accordo col giudice arbitro per andare a mangiare, chiamando intorno alle 16:00 per sapere la situazione.

Nel frattempo si mette a piovere. Chiamo alle 16:10, il giudice mi dice che la pioggia è cessata, che c’è stata un’interruzione di 1 ora e che alle 17:00 si riprende. Dunque torno al circolo alle 16:30 e intanto dò la presenza per il mio incontro, come da regolamento. Le partite in precedenza interrotte riprendono alle 16:45, la mia è la prima in lista di attesa appena si liberi un campo, ma l’avversario non si vede. Le partite in corso proseguono e il giudice arbitro, da me sollecitato, mi dice “beh, caso mai il tuo avversario lo chiamiamo, tanto ora non ci sono campi disponibili”. La cosa già mi piace poco, perché se c’è un programma con un orario intanto si deve essere lì a dare la presenza, poi si vede.

Intanto minaccia nuovamente pioggia ma il circolo ha un bel campo coperto e disponibile fin dalle 16:30. Insisto col giudice arbitro almeno per sapere qualcosa dell’avversario, se viene o meno, anche perché è tutto il giorno che sto in giro a fare avanti e indietro dal circolo (abito a 40km di distanza). Finalmente il giudice arbitro chiama il mio avversario alle 17:20 (50 minuti dopo l’orario previsto da programma per il nostro match) e costui, candidamente, cade dalle nuvole dicendo che aveva controllato l’ultima volta il sito web venerdì e quindi ignorava di dover giocare la domenica. Per me a questo punto avrei vinto la partita. Ci sono situazioni in cui ho atteso anche un’ora l’avversario bloccato nel traffico o sul lavoro, si trattava però di giocatori che si erano preoccupati di sapere quando dovevano giocare ed avevano correttamente avvertito che stavano tardando. Se uno non si informa sul programma di gioco, non si presenta all’orario stabilito e nemmeno avverte in nessun modo, slittamenti per pioggia o meno, per me dovrebbe essere fuori dal torneo.

Il giudice arbitro invece gli chiede al telefono se può venire a giocare e mi dice “tranquillo, che questo abita qua vicino e ci mette al massimo un quarto d’ora…”. La cosa mi secca e lo dico, ma il giudice arbitro comincia ad invocare questioni di “giocare tutte le partite che è possibile giocare per mandare avanti il tabellone”, di “siamo qui per giocare, non per vincere per scratch” e la chicca finale: “il gioco è stato interrotto per un’ora, quindi il vostro incontro slitta automaticamente dalle 16:30 alle 17:30”. E chi l’ha detto? Il gioco riprende appena possibile, gli incontri precedenti possono finire anzitempo e se il campo si rende disponibile, poniamo, alle 17:00 cosa facciamo, aspettiamo fino alle 17:30 perché c’è stata interruzione di un’ora?

Morale. Finisce che ieri sono l’unico a disputare 2 partite (negli altri casi la pioggia e le assenze dell’ultima ora lo impediscono). Il mio avversario arriva bel bello alle 17:45 e veniamo mandati a giocare al…campo coperto, che era disponibile già dalle 16:30. La partita che inizia con 1 ora e 20 minuti di ritardo sull’orario previsto, non già per indisponibilità del campo ma dell’avversario, guarda caso socio del circolo ospitante. Con 2 ore di partita già nelle gambe da mezzogiorno perdo, ma non accampo scuse su questo. Il mio avversario, almeno in campo, è corretto e bravo.

Prima di andar via vado a salutare il giudice arbitro e gli dico senza mezzi termini che mi sento penalizzato, non per la partita in sé, che magari avrei perso comunque, ma per essere stato preso in giro. Io, che vengo da 40km, sono l’unico a giocare 2 partite, mi presento puntuale, chiamo per sapere se piove, se e quando riprenda il gioco, etc. etc. L’altro invece si passa la domenica a casa, si fa la pennichella, si disinteressa al programma di gioco, viene premurosamente chiamato a casa e viene atteso che con comodo si presenti. Gli dico anche che a parti invertite, con un giocatore che non fosse del circolo, non sarebbe mai stato atteso con tanta premura. Il giudice si inalbera dicendo che allora io sono in malafede e che non esiste regola né dei 5 né dei 15 minuti, affermando di avere la “discrezionalità” di spostare un incontro per esigenze del torneo o di attendere un giocatore, se ravvisi la causa di forza maggiore, per 1, 2 ore o di rimandare addirittura al giorno dopo.

Non conosco il regolamento abbastanza e non controbatto sul momento, ma non mi convince. A parte che la “causa di forza maggiore” non penso includa l'attesa di uno che nemmeno si preoccupa di controllare il tabellone da casa e manco spende una telefonata. Chiedo però il conforto di chi tra voi ne sa qualcosa in più, più che altro per sapere come convenga agire in futuro.

Grazie in anticipo a tutti a scusate ancora per il “romanzo”.

Marco Caressa ]]>
Mon, 28 Feb 2011 10:08:08 UTC
<![CDATA[ TRASFERIMENTI ANNI 2000 ]]> chiedo il vostro parere in merito al traferimento di bambini nati nell'anno 2000.
se nel 2010 erano tesserati presso un circolo con una tessera non agonistica, possono nell'anno 2011 giocare presso altro circolo senza avere chiesto il nulla osta?
]]>
Sun, 27 Feb 2011 19:20:36 UTC
<![CDATA[ OSSERVAZIONI AL (PERALTRO OTTIMO) CIRCUITO GIOVANILE ]]>
con riferimento al neonato circuito giovanile della Fit, mi permetto 2 osservazioni. La prima è che forse sarebbe stato meglio diluire le tappe anche nella primavera, almeno una a maggio, perchè davvero l'inverno è eccessivamente affollato con 4 tornei giocati fra l'ultima settimana di gennaio e la prima di aprile. I ragazzi sono impegnati a scuola in questo periodo e davvero l'impegno nei tornei è cospicuo.
La seconda è che non trovo giusta la differenza di punteggio acquisito nelle tappe osservate e quelle cd "normali". Il vincitore in un osservato raccoglie 250 punti mentre in un torneo normale solo 80. Dall'esperienza sul campo nella macroarea nord est, non c'è gran differenza fra il primo torneo osservato e il secondo che si sta giocando a Padova, non in tutte le categorie e non così tanta da giustificare una differenza così consistente. Secondo me sarebbe stato più giusto premiare gli osservati con 200 punti e quelli normali con 100 (e ovviamente tutto il resto dei piazzati a cascata).
]]>
Fri, 25 Feb 2011 09:05:30 UTC
<![CDATA[ AUTORIZZAZIONE TORNEI 2011 ]]>
volevo chiedere maggiori informazioni riguardo all'autorizzazione che i circoli devono emettere nel periodo di tempo in cui (tra un anno e l'altro) le tessere per partecipare ai tornei FIT non sono "materialmente" nelle mani dei giocatori. Mi spiego meglio, mi sono iscritto ad un paio di tornei di febbraio 2011, non avendo ancora la tessera 2011.. ma quella dello scorso anno. Il rinnovo è ovviamente stato fatto, ma le tessere tardano. Nel circolo del torneo mi hanno detto che non c'è nessun problema, basta che il mio circolo mi faccia l'autorizzazione adeguata da portare con me, altrimenti incorro in una penale. Detto ciò, questa autorizzazione deve essere fatta in modo particolare? C'è un modulo prestampato che si può utilizzare? Ci sono tratti chiave che non devono essere tralasciati?

GRAZIE MILLE a tutti in anticipo! ]]>
Thu, 24 Feb 2011 17:58:52 UTC
<![CDATA[ CAMPIONATO, IL NUOVO ART.18 ]]> Non ha nè atleti dal "vivaio" nè atleti che hanno militato per almeno otto anni da aggiungere alla lista di ogni singolo incontro.
Fermo il numero massimo di quattro citato nell'articolo, può schierare i due 3.4 e altri due 3.5 DIVERSI da quelli segnalati all'atto dell'iscrizione o deve OBBLIGATORIAMENTE disputare l'intero campionato (se ci riesce...) SOLO CON I QUATTRO GIOCATORI DICHIARATI ALL'ISCRIZIONE?
Grazie e saluti ]]>
Wed, 23 Feb 2011 16:37:49 UTC
<![CDATA[ REGOLE DI TENNIS: TELI LATERALI BIANCHI? ]]>
Ciò rende spesso difficile la visione della palla, nelle carte federali trovo questa descrizione che lascia intendere che i materiali posti dietro e lateralmente al campo NON POSSONO contenere il bianco :

Carte federali
Appendice III
".PUBBICITA.."4 - Nonostante quanto indicato nei precedenti commi 1, 2 e 3, la pubblicità, i marchi o il materiale posti sulla rete o dietro e lateralmente al campo o sulla superficie dello stesso al di fuori delle linee non possono contenere il bianco
e il giallo o qualsiasi altro colore vivace che possa interferire con la visione dei giocatori o le condizioni di gioco."....

Ma se questa mia interpretazione fosse corretta chi dovrebbe controllare e come i giocatori o gli utenti si potrebbero tutelare da questo fastidioso inconveniente.. ? ..grazie per ogni eventuale e gradito chiarimento e/o suggerimento ... ]]>
Sun, 20 Feb 2011 21:29:30 UTC
<![CDATA[ FLAVIA E FRANCESCA: L'ALTALENA E LA FIACCOLA ]]> Flavia Pennetta e Francesca Schiavone. Francesca Schiavone e Flavia Pennetta. L’una perde? No problem, vince l’altra, e il nostro tennis rosa resta sugli scudi, e continua a mietere allori come nessuno, nemmeno il più ottimista dei tifosi, fino ad un paio di anni fa, si sarebbe aspettato.
In effetti, le vicende tecniche di Francesca e Flavia ci spiegano molto bene per quali motivi il nostro tennis per 30 anni non ha ottenuto risultati di livello assoluto.
Si diceva che non avevamo "la tradizione vincente", l’abitudine ad arrivare ai vertici. Ed era proprio così.
Certo, abbiamo avuto una serie di buoni giocatori e giocatrici, buoni professionisti. Per limitarci alle ragazze: Golarsa, Reggi, Cecchini, Ferrando, Bonsignori, Garrone, eccetera...
Poi è arrivata Silvia Farina che, insieme a suo marito Francesco, ha insegnato a tutte, in primis alle coetanee Rita Grande e Tatiana Garbin, cosa significa esattamente fare il professionista a 360 gradi nel tennis del 2000, curando ogni particolare, in modo certosino e maniacale, 365 giorni all’anno.
Francesca e Flavia le sono andate dietro, ne hanno seguito l'esempio e l'approccio al lavoro. Tutte e tre sono entrate nelle prime 20, tutte e tre fermandosi sulla soglia del Paradiso.
Perché diciamoci la verità: ad un certo punto, diciamo ad inizio 2008, sembrava che anche Flavia e Francesca avessero esplorato i loro limiti.
Francesca, dopo essere andata a un pelo dalle Prime Dieci, sembrava appagata della sua carriera: aveva pur sempre battuto un mare di top 10 e vinto una Fed Cup. Flavia, dal canto suo, pensava già a diventare la signora Moya, e pianificava una vita da moglie e da mamma, a Barcellona.
Poi, ecco che succede qualcosa. Uno di quegli eventi, apparentemente insignificanti, che cambiano la storia.
Succede che Carlos Moya incontra una certa Carolina Cerezuela, starlette della tv iberica, e perde letteralmente la testa, mollando Flavia con un sms.
La pugliese pare affondare nella depressione, ma è una tosta, e si riprende. Decide che il tennis è la sua cura, torna a darci dentro come una matta, ed ecco, nell'estate del 2009 accade una cosa che a noi pareva proibita, impossibile: cade un tabù.
Flavia Pennetta, con una esaltante serie di risultati nella caldissima estate americana, entra, prima italiana nella storia, fra le prime 10 tenniste del mondo. Non ci accadeva da 31 anni, l'ultimo essendo stato Corrado Barazzutti, nel lontanissimo 1978.
Per il nostro tennis è come passare le Colonne d'Ercole, per avventurarsi nell’ignoto, nel periglioso Mare Oceano, come le tre caravelle di Cristoforo Colombo nel 1492.
Ed ecco, arriva la grandine. Tutti i giornali e i media si accorgono del tennis, e di Flavia Pennetta, bellezza mediterranea dolce e rassicurante, che finisce su tutte le copertine, va in tv, concede interviste, diventa un personaggio.
Siamo tutti contenti.
Ma c'è qualcuno, nell'ombra, che osserva con aria torva quel che accade alla sua amica. E' una piccola, razzente milanese dai capelli ribelli. La rabbia le cova dentro, le infonde motivazione.
Decide di fare come Rocky prima del match contro Ivan Drago.
Fa di Tirrenia la sua dacia siberiana, di Barazzutti e di Furlan i suoi Apollo Creed, si allena come una pazza, con una determinazione mostruosa, decisa a far vedere alla sua amica, e a tutti, di cosa è capace. Decisa a chiudere le sua carriera, quando sarà il momento, senza alcun tipo di rimpianto.
E succedono cose strabilianti, culminate in quel magico momento di maggio in cui, sul Philippe Chartrier, sale un tricolore sul pennone più alto, e 15.000 francesi si ritrovano ad ascoltare l'inno di Mameli dopo 34 anni.
Succede che si va al Master di fine anno, e bum! cade un altro tabù.
Nel frattempo, l'altra, la pugliese, dopo alcuni match girati storti in singolare (clamoroso quello di Parigi con la Woszniacki) si dà al doppio, e fa le cose per bene: diventa n. 1 di specialità, vince addirittura il Master, e poi l’Australian Open. Anche qua, cose mai viste, dalle nostre parti.
Ma nonostante questo, tutti, inevitabilmente, parlano di Francesca, della Leonessa indomabile, che unisce atletismo e tecnica, fantasia e grinta, volèè al bacio e passanti in corsa, smorzate millimetriche e topponi roteanti, riscattando il circuito femminile dalla noia degli armadi sparapalle.
"Ah si? E allora adesso tocca a me!"
Flavia chiama il suo coach Urpi: "Gaby, vieni qua, dobbiamo imparare a variare il gioco. Insegnami l'attacco in controtempo, voglio finire i punti a rete, non posso fare sempre 100 chilometri a partita. E insegnami a variare le traiettorie, che ormai sono maturata, ho capito che non posso fare sempre e solo a pallate con queste dannate slave 10 centimetri più alte e 15 chili più pesanti di me. Guarda, se ci riusciamo, voglio anche imparare il rovescio in back... e usare di più la smorzata, e il rotolone di diritto. Gli faccio vedere io a questi qua: se lei ha vinto uno Slam, beh, a costo di schiattare sul campo, ma ce la posso fare anch'io..."
E in un mese e mezzo la Pennetta ha già risalito undici posizioni nel ranking, superando 3 top 10.
In bocca al lupo ragazze. Chi verrà dopo di voi, seguirà le vostre orme. Perché per la prima volta, dopo tanto tempo nel nostro tennis, la strada è tracciata.
Confidiamo che tra qualche anno voi due, magari assieme a Tatiana e a Rita, sarete là, con i nostri giovani, a tracciare uno schema, a correggere un'apertura. O in giro per il mondo, sedute all'angolo del coach, seguendo quelle a cui avrete passato il testimone, per guidarle, la torcia stretta nella mano, sulle vostre stesse orme.
Perché la fiaccola, che voi avete acceso, non si spenga più sul nostro tennis, e sconfigga definitivamente le tenebre, che ci hanno avvolto per 30 anni. Onore a voi.
]]>
Sat, 19 Feb 2011 07:00:38 UTC
<![CDATA[ VITTORIA SU UN 4.NC DURANTE 2011 ]]>
In caso di vittoria in LUGLIO 2011 dello stesso giocatore 4.5 su un giocatore che in MAGGIO è stato intanto promosso da 4.NC a 4.6, quanti punti gli spettano al 4.5? e come si fa a saperlo se il 4.NC è intanto diventato 4.6 ?

Grazie
Massimo ]]>
Sat, 19 Feb 2011 06:21:44 UTC
<![CDATA[ CORSO ISTRUTTORE DI 2 GRADO ]]> Thu, 17 Feb 2011 20:28:17 UTC <![CDATA[ PARTECIPAZIONI AI TORNEI GIOVANILI NAZIONALI ]]> dell emilia Romagna posso partecipare ad un
della macroarea della Puglia?
Grazie dell attenzione.

]]>
Wed, 16 Feb 2011 13:52:40 UTC
<![CDATA[ PREMIO SITO ]]> In quest'ottica vorrei spendere alcune parole di plauso nei confronti del sito della FIT dell'Emilia Romagna e premetto che io non sono di quella Regione. E' un sito che viene aggiornato quotidianamente, ha tutte le informazioni necessarie, tutti i moduli che servono ai giudici arbitro e ai circoli ed ora ha anche la possibilità di gestire i tornei della Regione on-line.
Se c'è da prendere esempio eccone uno da seguire!!!
Come idea lancerei quelle di un riconoscimento da parte delle FIT nei suoi contributi alle Regioni che gestiscono al meglio i loro siti perché rendono un servizio veramente utile ai tesserati.
]]>
Wed, 16 Feb 2011 11:36:46 UTC
<![CDATA[ SI PAGA LA COPPA ITALIA A SQUADRE D3? ]]> mi hanno chiesto di partecipare al torneo a squadre 2011 di categoria d3. Io ho accettato e tutto, ma mi viene una domanda essendo la prima volta che partecipo:
si paga l'iscrizione e la devo pagare io o è a carico dell'associazione?
di solito come funziona?

Grazie ]]>
Wed, 16 Feb 2011 11:36:01 UTC
<![CDATA[ QUOTA TASSA FEDERALE TESSERA FIT ]]> Wed, 16 Feb 2011 11:15:34 UTC <![CDATA[ TESSERA FIT 2011 ]]> Ho chiamato in federazione qua a Milano e mi è stato detto che se non voglio pagare la tassa di trasferimento devo aspettare fino a marzo,termine ultimo per i circoli per rinnovare l'affiliazione.Dopodomani andrò a parlare di persona in federazione ma nn penso che servirà a nulla. Il 19 di questo mese inizia un torneo e io probabilmente non potrò parteciparvi, mi sembra profondamente ingiusto e grottesco che tali situazioni, sperando nella buona fede, non siano state previste da Chi di dovere.
Attendo Vostre opinioni.
Marco ]]>
Mon, 14 Feb 2011 15:52:21 UTC
<![CDATA[ RIMBORSO QUOTA ISTANZA CLASSIFICA 2011 ]]> Sat, 12 Feb 2011 09:46:31 UTC <![CDATA[ SBAGLIO TESSERA FIT ]]> nel 2010 ho giocato tornei
come N.C. e raccolto punti per passare 4.5
nel rinnovare la tessera 2011 il mio circolo
mi dice che c'è stato uno sbaglio nel 2010
e avevo solamente la tessera da atleta non agonista, quindi non ho nessun
punto e nel 2011 sono ancora N.C.
è possibile? io mi sono iscritto ai tornei
con in mano una stampa dal sito che diceva chiaramente 4.N.C/NOR, i tornei a cui ho partecipato sarebbero da annullare?
quelli che hanno vinto con me, li prendono i punti? riesco a riprendere i miei punti?
qualcuno ha avuto esperienze simili?
Grazie ]]>
Fri, 11 Feb 2011 17:42:26 UTC
<![CDATA[ CENTRO ESTIVO DI NOTTINGHAM ]]> Fri, 11 Feb 2011 12:24:38 UTC <![CDATA[ GRUPPO 4.6 DI QUARTA CATEGORIA ]]> Chiedo all'UO: deve comunque il GA tenerle in debita considerazione già fin d'ora nella elaborazione di tabelloni o deve aspettare la pubblicazione della modifica alla norma sopra citata? ]]> Thu, 10 Feb 2011 13:38:13 UTC <![CDATA[ CALENDARIO 2011 ]]> Tue, 8 Feb 2011 11:00:37 UTC <![CDATA[ SECONDO TORNEO DI MACROAREA ]]> Sul sito del Tc Foggia sono state pubblicate le informazioni relative al 2° torneo di Macroarea Sud:
chiusura iscrizioni 17/02 con inizio torneo 19/02, quasi sicuramente gli orari di gioco del 19 saranno resi noti il 18 sera, chi parte da Palermo, 930 km, e deve giocare sabato dovrebbe saperlo non più tardi del 17 sera, a meno che non abbia l'elicottero personale.
Sorge poi il dubbio sulla comunicazione tra la Fit ed i circoli organizzatori: a Foggia si giocherà con palle Babolat Team, almeno così c'è scritto, e le Artengo??????, ma questa è l'ultimo dei problemi.
Una buona giornata a tutti i lettori. ]]>
Mon, 7 Feb 2011 09:08:12 UTC
<![CDATA[ CLASSIFICHE 2012 ]]> Ho letto nel regolamento nuove classifiche 2012 che in caso di promozione a metà anno anche di un solo gradino, ai fini delle classifiche di fine anno, verrà considerata la classifica di metà stagione anche per le partite giocate precedentemente.
Per chiarire il mio dubbio faccio un esempio: gioco a febbraio con un 4.4 e vinco (io sono 4.3). A metà anno il mio avversario, che ho sconfitto a febbraio, è 4.3. A fine anno quella partita vinta a febbraio mi ha dato 30 o 50 punti?
Secondo esempio: perdo a febbraio con un 4.4 che a metà anno è 4.3. Ai fini del calcolo delle partite supplementari secondo la formula V-E-2I-3G questa partita persa è da conteggiare come se avessi perso con un giocatore di un gradino inferiore o di pari classifica?
Grazie per l'attenzione e per la cortesia di chi vorrà rispondermi.
Buon tennis a tutti. ]]>
Sun, 6 Feb 2011 22:56:01 UTC
<![CDATA[ CLASSIFICA CON SEGNALAZIONE DEL GIUDICE ARBITRO ]]> Sun, 6 Feb 2011 16:52:21 UTC <![CDATA[ CIRCUITO DI RODEO ]]> Grazie Gaby76 ]]> Fri, 4 Feb 2011 14:23:29 UTC <![CDATA[ MASSIMALE QUOTE TORNEO 2011 ]]> Ho sentito voci che parlano del ripristino delle quote come quelle del 2009 (15 € per tornei di 4° categoria) ma non riesco a trovare nulla di ufficiale.
Qualcuno di voi ha informazioni in merito?
Grazie ]]>
Fri, 4 Feb 2011 13:21:22 UTC
<![CDATA[ PUNTI NEGLI OVER 55 ]]> Wed, 2 Feb 2011 19:54:41 UTC <![CDATA[ TESSERA FIT ]]> Tue, 1 Feb 2011 10:55:22 UTC <![CDATA[ MY FIT SCORE E "TORNEI A CAVALLO DI STAGIONE" ]]> My FIT score deve essere ancora "aggiornato" perche' non prende ancora le nuove classifiche e riporta ancora i risultati della stagione passata ? Quando verra' aggiornato si "sbianchera' automaticamente" o bisognera' cancellare manualmente i risultati della stagione passata ?
Un Torneo iniziato ufficilamente ai primi di novembre e finito a dicembre, e quindi giocato con la classifica 2010 e' l'ultimo torneo del 2010 o il primo del 2011 ? ]]>
Mon, 31 Jan 2011 09:36:49 UTC
<![CDATA[ CRITERI PER LE TESTE DI SERIE ]]> Premessa n.2 : se sei forte essere testa di serie n.4 o 14 non fa differenza.

Vorrei sapere da qualcuno di voi qual'è il criterio di assegnazione delle teste di serie, nei tornei a livello amatoriale (ovvero 4a cat o 3a cat); prendo ad esempio il tabellone di qualificazione dei Campionati Toscani di 3 cat, in corso di svolgimento; sarei curioso di sapere per esempio perchè un ragazzino di class. 4.1 (scorso anno 4.3) sia testa di serie n.1 mentre
un giocatore di eguale classifica (ma 3.5 lo scorso anno) sia "solamente" testa di serie n.16.
A mio parere...se ci fosse un CRITERIO LOGICO, essendo il primo torneo dell'anno, l'assegnazione doveva essere esattamente al contrario; aspetto delucidazioni in merito. Grazie.

P.S. è solo perchè essere eliminati al 1° turno fa male se si pagano 37 euro di iscrizione. :-)
]]>
Sun, 30 Jan 2011 16:45:08 UTC
<![CDATA[ UN PO' DI CHIAREZZA ]]> I giocatori per la serie C 2011 devono essere 4 ma quello che non mi è chiaro è se possono o meno essere integrati da qualcuno di classifica minore in caso di indisponibilita' o infortunio.
Non avendo noi vivaio in quanto il nostro circolo non fa' attivita' di insegnamento saremmo costretti ad affrontare le partite in 3 se ne manca uno? ho bisogno di questa informazione per sapere se iscrivere o meno la squadra in quanto se cosi' fosse non potremmo permetterci di fare la serie C. grazie ]]>
Sat, 29 Jan 2011 11:18:31 UTC
<![CDATA[ CAMPIONATO INDOOR ]]> QUALCUNO MI PUO' DELUCIDARE IN MERITO ]]> Wed, 26 Jan 2011 17:12:08 UTC <![CDATA[ FASCE ANTIDOLORE ]]> vanno bena per i bambini???
sono medicinali???
per che tipo di dolori si utilizzano??
dove si possono trovare??
GRAZIE
SALUTI TENNISTICI ]]>
Tue, 25 Jan 2011 19:10:23 UTC
<![CDATA[ CAMPIONATI UNDER A SQUADRE ]]> Che senso ha!!??

Grazie per le risposte. ]]>
Tue, 25 Jan 2011 16:52:47 UTC
<![CDATA[ TENNIS E SCUOLA ]]> Tutti coloro che scelgono di impegnarsi seriamente in questo sport al 99% sono costretti a frequentare scuole private che con i lori costi caricano ancora di più le famiglie già impegnate con allenamenti, maestri e tornei e con il rischio di ritrovarsi figli analfabeti!
Ad esempio nelle Regione in cui mi trovo gli studenti sono 214.540 (dati del 2009) se a questo grandissimo numero si individuassero 20 o 30 (un'inezia) segnalati dal settore tecnico Nazionale e da quello Regionale a cui dare dei piccoli privilegi nella scuola pubblica già sarebbe un bel passo avanti.
I privilegi potrebbero essere un maggior numero di ore di assenze giustificate, la possibilità di poter avere una o due insufficienze non gravi senza dover essere bocciati (ognuno può dire la sua).
Insomma qualcosa bisogna fare e interessare il Ministero dell'Istruzione e il CONI. ]]>
Tue, 25 Jan 2011 09:47:53 UTC
<![CDATA[ TORNEO DI DOPPIO QUARTA CATEGORIA ]]> So che questa è la formula ammessa per i doppi ITF ma per un FIT?
Grazie ]]>
Mon, 24 Jan 2011 19:59:27 UTC
<![CDATA[ VOGLIAMO O NO CHE I GIOVANI GIOCHINO A TENNIS? ]]> Mon, 24 Jan 2011 17:28:11 UTC <![CDATA[ COPPA INVERNO ]]> Sun, 23 Jan 2011 18:52:01 UTC <![CDATA[ PERPLESSITÀ SULLA CONDOTTA DI UN GIUDICE ARBITRO ]]> Proprio ieri ho effettuato il mio primo turno come 4.5 in uno dei più rinomati circoli della Lombardia in un torneo over 35.
Ho giocato con un 4nc che arrivava dal tabellone di ingresso.
Ho perso 36 16.
Dopo essere rientrato a casa, ho verificato la classifica del mio avversario scoprendo purtroppo che non era un 4nc ma un 4.4.
Interpellando alcuni giudici arbitri conoscenti, ho scoperto che chiaramente la condotta non è secondo regolamento (Vorrei ricordare che il torneo si svolge seguendo le regole Fit) e che ogni decisione per porre eventuale rimedio spetta alla discrezione del giudice arbitro.
Dopo aver appreso quanto sopra ho cercato in tutti i modi di parlare appunto con il giudice arbitro.
Irreperibile in ogni senso, in quanto su richiesta non mi è stato fornito il numero di telefono per poterlo contattare e presentatomi di persona, con torneo in pieno svolgimento, mi è stato detto che non era presente e che lo avrei potuto trovare solo oggi pomeriggio.
Vi pare normale?
Non discuto l'eventuale svista, può capitare considerato il notevole numero di iscritti.
Ma per 30€ mi aspetto almeno il diritto di poter segnalare una cosa non regolare in primis, ma soprattutto la possibilità di parlarne con chi è responsabile di tutto.
I ricorsi costano uno sproposito, ditemi voi cosa pensate e come bisognerebbe comportarsi.
E' possibile scrivere alla federazione per fare almeno presente dell'accaduto dando i riferimenti delle persone?
Un saluto ]]>
Sun, 23 Jan 2011 11:16:03 UTC
<![CDATA[ PROVA DI GIOCO ISTRUTTORE 1° GRADO ]]> Sat, 22 Jan 2011 21:43:30 UTC <![CDATA[ TESSERA FIT CHIUSURA CIRCOLO ]]> sono stato tesserato FIT nel 2010 con un circolo che ha cessato l'attività. al suo posto è stata creata una associazione sportiva con nuova ragione sociale, nuovi soci e nome nuovo.
non ho intenzione di associarmi a questa e non intendo tesserarmi FIT con questa per il 2011:
devo richiedere comunque il nulla osta per iscrivermi con un terzo circolo?
dove posso travare i riferimenti normativi?
grazie moltissimo
roberto ]]>
Sat, 22 Jan 2011 11:54:57 UTC
<![CDATA[ CAMPIONATO SERIE C ]]> ho provato a leggere attentamente il nuovo regolamento per la composizione delle squadre in serie C maschile. ho capito che dei 4 almeno uno deve essere un prodotto del vivaio o una "bandiera" ma non mi é molto chiaro quanti giocatori si possono segnare al momento dell'iscrizione, quanti se ne possono realmente utilizzare nel corso del campionato e quanti nel corso del singolo incontro a squadre
grazie a chi saprà togliermi questi dubbi ]]>
Fri, 21 Jan 2011 08:50:36 UTC
<![CDATA[ RINNOVO TESSERA FIT ]]> Ma la mia domanda è la seguente: dato che gia a febbraio iniziano alcuni tornei ai quali vorrei partecipare, e ha rinnovare la tessera tra aspettare il certificato medico e l'arrivo della nuova tessera non potrei averla prima dell'inizio del torneo. Volevo sapere se si può effetuare l'iscrizione con la tessera del 2010 ???? in attesa della tessera 2011. ]]> Wed, 19 Jan 2011 14:04:28 UTC <![CDATA[ REGOLAMENTO MASTER ]]> Mon, 17 Jan 2011 13:41:31 UTC <![CDATA[ TESSERAMENTO BIMBI U8 ]]> In occasione della riaffiliazione "ON-LINE" ci siamo accorti che per il 2011 non é possibile effettuare il tesseramento "NON Agonistico" (importo pari ad 8,00€) per i bimbi under 8; per loro é possibile SOLAMENTE sottoscrivere la tessera "SOCIO" di importo pari a 10,00€.
Nel 2010 non era così!
Al di là del valore assoluto degli importi delle tessere 2011 (per il quale non si entra nel merito!), mi chiedo se non sia strano e discutibile il fatto che un bimbetto i 7 anni, che sul campo svolge solamente (mi auguro) attività ludica e psicomotricità, debba acquisire una tessera dal costo superiore di quella di ragazzi di 11, 13 e 15 anni ... ]]>
Fri, 14 Jan 2011 10:12:34 UTC
<![CDATA[ NO ADVANTAGE-KILLER POINT-VANTAGGIO SECCO ]]> ciao a tutti i tennisti veri,appassionati,onesti. ]]> Tue, 11 Jan 2011 19:17:11 UTC <![CDATA[ NUOVA CATEGORIA 4.6 ]]> ho visto che dal prossimo anno verrà introdotta la nuova categoria 4.6. Come verranno conteggiati i punteggi quest'anno ? Se per esempio un 4.5 nel corso del 2010 batte un NC avrà diritto a 30 o 20 punti ? ]]> Tue, 11 Jan 2011 16:01:56 UTC <![CDATA[ TORNEI LOMBARDIA ]]> Mon, 10 Jan 2011 17:49:45 UTC <![CDATA[ CERTIFICATO MEDICO "NON AGONISTICO" ]]>
]]>
Mon, 10 Jan 2011 15:11:00 UTC
<![CDATA[ MY FIT SCORE ]]> Qualcuno sa quando ricomincerà a funzionare "my fit score" per l'anno 2011 (simulazione 2012)...?
Grazie, buon tennis a tutti. ]]>
Mon, 10 Jan 2011 13:49:26 UTC
<![CDATA[ TEMPERATURA ]]> Sat, 8 Jan 2011 20:54:45 UTC <![CDATA[ COME ROVINARE ANCHE IL TENNIS AMATORIALE ]]> Fri, 7 Jan 2011 23:00:14 UTC <![CDATA[ GLI OSCAR DEL LEMON BOWL ]]>
Il Servizio: l’Oscar per il servizio meglio costruito visto all’opera va alla mancina serba Olga Danilovic, figlia dell’ex cestista serbo Sacha, finalista nell’under 10. Un gesto fluido, armonioso, e tecnicamente impeccabile. Rarissimo per l’età.

Il Diritto del torneo: è del ligure Lorenzo Baglietto, finalista nell’under 12 maschile. Presa eastern, apertura contenuta, strepitosa accelerazione di braccio e polso, gran trasferimento di peso sulla palla. Ha macinato tutti gli avversari, fino ad infrangersi sulla solida grinta di Nicholas Merzetti, che lo ha disinnescato chiudendolo nell’angolo sinistro per tutto il match. Ma ha tutto per rifarsi.

Il rovescio (bimane) del torneo. Appartiene ad Andrea Pellegrino, pugliese di Bisceglie, finalista nell’under 14. Un adolescente timido, ma serio e determinato, che da quel lato quando impatta davanti al corpo ricorda Thomas Berdych.

Il rovescio (a una mano) del torneo. Gesto sempre più raro in questo tennis robotizzato. Ma vedere un scricciolo di 9 anni, come Matteo Ledda da Quartu Sant’Elena, eseguire un rovescio piatto ad una mano di pura perfezione estetica, nonostante il fisico fatalmente esile, fa davvero bene al cuore.

Il forcing: E’ quello, asfissiante, che sa praticare Sacha “Bum Bum” Merzetti, vincitore dell’under 14. Un metodico picchiatore, magari un pò monocorde negli schemi, ma molto continuo, dotato di buon senso geometrico e terribilmente efficace.

I piedi più rapidi: sono i piedi strepitosi di Elisabetta Cocciaretto, spavalda marchigianina di Porto San Giorgio, vincitrice dell’under 10. Una ragazzina che ha due molle d’acciaio nelle scarpe, grinta da vendere dietro il sorriso luminoso e un rovescio lungolinea fulmineo e letale come il morso di un cobra. Seguitela, ne vale la pena.

Il tocco di palla. La manina benedetta del torneo è quella di Marco Mosciatti, semifinalista nell’under 14 maschile e interprete, contro l’inesorabile Sacha Merzetti, di una partita memorabile. Le specialità di Marco sono i gesti antichi: palle corte, voleè smorzate, angoli stretti, lob millimetrici. Una festa per gli occhi.

L’esplosività. il titolo va a Martina Zerulo da Manfredonia, la città dei discendenti di Federico II. Una moretta calma e determinata che ha gli occhi grigi dei suoi antenati Svevi e che ha dominato l’under 14 femminile. Una bomba di energia pronta ad esplodere. Non lo dicono solo i test di Pino Carnovale. Basta vederla all’opera per rendersene conto. Quando serve, si alza da terra di almeno 20 centimetri, a 12 anni e mezzo.

La completezza. Il bagaglio tecnico più completo è quello di Marco Furlanetto, toscanino di Massa, vincitore dell’under 10 maschile. Servizio, diritto, rovescio e volèe. Tutto impeccabile. E un fisico agile e longilineo che fa ben sperare, davvero.

Il coraggio: è una dote che spesso si accompagna ad un pizzico di follia, e Nicholas Merzetti, campione dell’under 12, è ben provvisto di entrambi. Per avere la meglio sul bravissimo Baglietto, nei momenti più caldi di un complicato secondo set ha sparato alcuni rovesci lungolinea di sublime incoscienza.

La sorpresa: Il piccolo marchigiano Erik De Santis, in grado di arrivare ai quarti di finale dell’under 12 partendo dalle prequalificazioni. I suoi “strettini” hanno fatto impazzire tutti gli avversari e deliziato il pubblico.

La Difesa. Provate a fare un punto a Eleonora Palumbo, determinatissima mancina di Santa Marinella e semifinalista nell’under 14. Potreste perdere ben presto la pazienza, cozzando contro un piccolo muretto biondo. Una capacità di soffrire in difesa, di andare a prendere tutto, davvero d’altri tempi.

L’asso pigliatutto. Il mitico Silvano Papi, Tecnico Nazionale e maestro dei fratelli Merzetti, che prima ha parlato per quasi un’ora alla conferenza sulla programmazione dei giovani e poi ha dimostrato di non padroneggiare solo la teoria (anzi...) mettendo insieme ben due titoli.

Il Leader. Il maestro Paolo Verna, patron della manifestazione. Un autentico capo carismatico, in grado di far funzionare a meraviglia la complicatissima macchina organizzativa del torneo. Uno schiavista che sa farsi amare da chi lavora con lui. Capitano, mio Capitano.

l’Illuminato. Il maestro Alessandro Galli, dell’Eschilo 2. Il gestore di un pezzo di Florida nei pressi di Roma. Un Circolo dotato di campi veloci, di campi coperti, di una scuola di qualità, in cui si cerca davvero di coniugare le esigenze dei soci con quelle dei giovani agonisti. Solo da lì poteva partire il “Progetto Campi Veloci”. Fateci un salto, potreste scoprire che la vostra Bradenton è proprio dietro casa.

Il lampo d’orgoglio. Quello che ha attraversato, fulmineo, lo sguardo di Michelangelo dell’Edera all’ennesimo diritto vincente della sua “creatura” Martina Zerulo.

Il miglior papà: non ce ne vogliano tutti gli altri, ma il genitore che più ci ha colpito è il maestro Mimmo Pellegrino da Bisceglie, papà di Andrea e Tecnico Nazionale. Grande umanità e serenità d’animo, poche parole e sempre quelle giuste, sussurrate a mezza voce, grande cultura sportiva e non solo. Un grande.

Per chiudere, una raccomandazione finale, doverosa quando si parla di tennis giovanile. E’ bene rammentare che i risultati, a queste età, contano ben poco. Vincere fa piacere, porta visibilità e fiducia, ma non deve mai essere l’obiettivo unico dell’attività. La competizione deve essere vista solo come uno strumento di verifica del lavoro fatto in allenamento, e non come un fine in se. Per avere speranze di arrivare davvero, occorrono umiltà, spirito di sacrificio, applicazione. E soprattutto, occorre un piano di sviluppo tecnico, fisico e tattico da svolgere in un orizzonte di lungo termine, per preparare i ragazzi a vincere domani, quando conterà davvero, sul circuito pro.
Buon lavoro a tutti. ]]>
Fri, 7 Jan 2011 12:18:34 UTC
<![CDATA[ ESCLUSIONE PROBABILMENTE INGIUSTA ]]> alla compilazione del torneo limitato 3.4 in programma in data 8/01/2011, nel circolo di cui io oltretutto faccio parte, il Tennis Club Lombardo di Milano, è accaduta una cosa alquanto singolare: essendoci stata un gran richiesta di partecipazioni, l'organizzatore o molto più probabilmente il giudice arbitro, ha deciso (secondo me ingiustamente) di escludere i prendenti parte con classifica N.C. e 4.5. A questo gruppo di "sfortunati" appartengo anch'io, essendo classificato 4.5. Tengo a precisare che la mia iscrizione è stata effettuata con grande anticipo e mi era stato riferito di NON fare parte delle riserve.
Poiché questo è l'unico torneo del mio club accessibile a me, sto cercando di fare di tutto affinché io non venga escluso. Inoltre ho sempre saputo che chi prima si iscrive ha diritto a un posto assicurato all'interno del tabellone, mentre chi capita tra le riserve accede al torneo solo se qualcuno si ritira. Però non sapendo se anche in questo caso valga lo stesso discorso, dato che la limitazione della classifica è abbastanza alta (3.4).
Mi appello a voi quindi per sapere se ciò che è accaduto è plausibile.
Ringraziandovi in anticipo, vi auguro un buon proseguimento.
]]>
Wed, 5 Jan 2011 23:32:31 UTC
<![CDATA[ MA IL CALCOLO DEI PUNTI FUNZIONA? ]]> abbiamo tesserati che retrocedono per 5 punti ed altri come un mio amico matteo melchiorre che ha raggiunto per 10 punti la salvezza come 3.1 ed inaspettatamente si è ritrovato ad essere 2.8 con coefficiente 860 quindi ad un passo da 2.7..
Qualcosa non funziona credetemi. ]]>
Tue, 4 Jan 2011 18:30:26 UTC
<![CDATA[ WORLD TEAM CUP ]]> Bella la formula dei due singolari e poi il doppio; invece che due giorni da quattro e poi la finale, forse meglio invece quattro gironi da tre, semifinali e finale, per poter far partecipare 12 squadre invece che 8.
Poi grazie a supetennis tutto in diretta! ]]>
Sun, 2 Jan 2011 17:03:23 UTC
<![CDATA[ ISTANZA REVISIONE CLASSIFICA ]]> Fri, 31 Dec 2010 12:17:08 UTC <![CDATA[ MY FIT SCORE ]]> Quest'anno ho riniziato i tornei con il LemonBowl adesso a dicembre.
Andando a scrivere i miei punteggi nel MyFitScore mi compare ancora la classifica dell'altr'anno e non solo la mia, ma quella di tutti i miei avversari.
Inoltre non mi aggiorna nel calcolo classifica la vittoria e mi fa ancora il calcolo classifica dell'altr'anno.....
Qualcuno sa quando verrà aggiornato?? ]]>
Mon, 27 Dec 2010 19:46:39 UTC
<![CDATA[ TORNEI WEEK-END ]]> ...buon natale a tutti... ]]> Tue, 21 Dec 2010 10:16:51 UTC <![CDATA[ VITTORIA PER SCRATCH... ]]> Sun, 19 Dec 2010 19:37:28 UTC <![CDATA[ REGOLAMENTI TORNEO UNDER ]]> Wed, 15 Dec 2010 17:35:26 UTC <![CDATA[ ISCRIZIONE TENNIS 2011 ]]> Mon, 13 Dec 2010 21:24:46 UTC <![CDATA[ GARE A SQUADRE ]]> Se una squadra, nella fase iniziale a tabellone, dichiara di voler giocare in trasferta tutti gli incontri, può una volta superata questa fase ed entrando nel tabellone finale, fare dietro front pretendendo di giocare in casa quando previsto dal tabellone stesso? ]]> Mon, 13 Dec 2010 12:49:37 UTC <![CDATA[ NON " STRIZZIAMO " QUESTI UNDER ]]> Credo che in italia ci siano dei giovani giocatori con buone capacita' che dovrebbero prima ricevere dai maestri una corretta impostazione ed esecuzione tecnica, ma che l'attivita' under sia talmente stressante da non favorire una corretta crescita degli allievi.
Bisogna dedicare maggior tempo alla assimilazione delle nozioni tecniche, anche perche' superati i 15 anni sara' molto difficile apportare i dovuti correttivi.
]]>
Sun, 12 Dec 2010 15:52:04 UTC
<![CDATA[ REGOLE DEL DOPPIO ]]> Sun, 12 Dec 2010 11:49:18 UTC <![CDATA[ NUMERO DI CAMPI TORNEO ]]>
grazie ]]>
Sat, 11 Dec 2010 23:13:55 UTC
<![CDATA[ MYFIT SCORE ]]> volevo sapere quando il servizio "my fit score" sarà utilizzabile per inserire gli incontri valevoli per la stagione 2010-2011. Grazie ]]> Tue, 7 Dec 2010 09:31:05 UTC <![CDATA[ SIGNIFICATO COEFFICENTE ]]> Thu, 2 Dec 2010 21:59:15 UTC <![CDATA[ BASTA CON QUESTA TERRA ROSSA ]]> MENIX 64 ]]> Tue, 30 Nov 2010 18:40:56 UTC <![CDATA[ VERA GLORIA ]]> Joe Fernandez, altro che Barazza. Quelli che quando c’era lui anche i treni arrivavano in orario. Quelli che lo avevano detto che la Oudin non poteva stare fuori. Quelli che la Fed Cup non vale uno Slam. Quelli che Monsieur de Lapalisse era un dilettante al confronto. Quelli che la Fed Cup non ha il fascino dell’Insalatiera. Quelli che gli è andata di traverso anche l’insalata. Quelli che se non ci sono le Williams allora non si divertono”.
Ci hanno provato in tutti modi, i professionisti del “tafazzismo” nostrano a minimizzare, a priori e a posteriori, l’impresa compiuta dalle nostre eroine, in quel di San Diego. Questa tendenza tipicamente italica ad “auto-denigrarsi”, a non riconoscere i giusti meriti alla costanza e compattezza di un gruppo straordinariamente affiatato, ha vissuto il suo acme nel weekend che ha regalato all’Italia il terzo alloro in cinque anni, in una competizione, è d’uopo ricordarlo, che fino al 2006 non ci aveva quasi mai visto protagonisti. D’altronde alla quarta finale in cinque anni, il rischio è che subentri un po’ di noia e che l’ennesima impresa delle nostre ragazze diventi consuetudine radicata nella quotidianità, non meritevole della giusta considerazione. Sta qui la grandezza dell’impresa di Francesca, Flavia, Roberta e Sara. Aver creato in un popolo non certo avvezzo ai successi in serie, quel senso di pienezza e appagamento, peculiari di altre discipline (vedi la scherma), storicamente più generose con lo sport azzurro, rispetto al tennis. E così con la pancia piena di successi e trionfi, per qualcuno è stato più importante rimarcare che la Fed Cup contasse meno rispetto ad altre competizioni, che non attribuire i giusti meriti a un team candidato al ruolo di miglior squadra italiana femminile di tutti i tempi. E non parliamo solo di tennis…
… L’Italia vince con merito perché rispetto agli altri team, quella azzurra è la squadra più omogenea, più compatta, con due giocatrici che, grazie ai successi ottenuti in questi anni in Fed Cup, hanno maturato quella consapevolezza dei propri mezzi che le ha portate poi a cogliere risultati straordinari a livello individuale. Non bisogna dimenticare, infatti, come questo successo di squadra, cui hanno dato il loro contributo anche Roberta Vinci e Sara Errani, giunga al termine di una stagione a dir poco straordinaria per il nostro tennis rosa, già sufficientemente corroborato dai successi al Roland Garros di Francesca (che chiude il 2010 al numero 7 del mondo) e al Masters (di doppio) di Flavia. Proprio per l’età non più verde delle nostre due più forti giocatrici è giusto godere del momento di grande spessore del nostro tennis femminile. Mai come oggi abbiamo
potuto contare su un gruppo di atlete così altamente competitivo. aradossale è che chi da sempre si batte affinché il nostro sport conquisti un’audience maggiore, stigmatizzi oggi l’eccessiva pubblicità e lo spazio sui media dedicato all’avvenimento. Ribadire come un disco rotto che il Roland Garros conta ben di più della Fed Cup è talmente lapalissiano da risultare stucchevole, e, in ogni caso, nel nostro vecchio pazzo mondo, c’era comunque chi aveva da ridire anche su quella vittoria. ]]>
Tue, 30 Nov 2010 11:20:34 UTC
<![CDATA[ TENNIS E.............BEACH ]]> Tue, 30 Nov 2010 09:33:30 UTC <![CDATA[ COPPA INVERNALE ]]> Mon, 29 Nov 2010 17:17:21 UTC <![CDATA[ ALTRO CHE ANNI '70! ]]> Schizzare del fango addosso ai mitici protagonisti di quell'impresa e poi di altre sfortunate finali per far rifulgere di maggior luce propria i grandi successi di oggi è cosa che giudico misera, e dubito che le nostre splendide ed eccezzionali ragazze la condividano...., come personalmente non sento il bisogno di articoli che - più che "istituzionali" come magari ci si potrebbe pensare trattandosi del giornale di tutti noi tesserati della Fit, sembrano usciti pari pari dalla penna di un polemista di partito!
]]>
Mon, 29 Nov 2010 15:20:59 UTC
<![CDATA[ IL RE E' TORNATO. ]]> QUELLI CHE LO CONSIDERAVANO FINITO DOVRANNO, DEFINITIVAMENTE, RICREDERSI ED INCHINARSI DAVANTI A COSI' TANTA GRANDEZZA.
IL MERITO E' ANCHE DEL GRANDE P. ANNACONE CHE, RIUSCENDO A MOTIVARLO, E' STATO ANCHE IN GRADO DI MODIFICARNE ALCUNI ASPETTI TATTICI, FACENDOGLI ESPRIMERE UN GIOCO MOLTO MENO ATTENDISTA E' PIU' OFFENSIVO.
SE LA CONDIZIONE FISICA LO ASSISTERA' POTRA' ANCORA VINCERE MOLTO E PER MOLTO TEMPO ANCORA.
(MENIX 64) ]]>
Mon, 29 Nov 2010 11:19:59 UTC
<![CDATA[ INVASIONE SOTTO RETE ]]> QUAL E' LA INTERPRETAZIONE CORRETTA?
GRAZIE.
MAURA FOLTRAN
]]>
Thu, 25 Nov 2010 11:42:07 UTC
<![CDATA[ SE LA PALLA È SICURAMENTE FUORI... ]]> Questo significa che devo chiamare una palla fuori sono se solo sicuro che lo sia realmente.
A questo punto, se ne sono talmente sicuro da non tenere d'occhio il segno, come spesso succede, ho anche l'obbligo di mostrare comunque all'avversario il segno in questione, qualora egli lo richieda?
Nel caso non dovessi trovarlo, come deve comportarsi il GA eventualmente chiamato in causa e che non era presente all'incontro? ]]>
Sun, 21 Nov 2010 21:58:39 UTC
<![CDATA[ CAMBIO DI CATEGORIA ]]> Secondo me siccome il torneo inizia nel 2010 posso iscrivermi ancora da under 12.
Voi cosa ne dite? ]]>
Thu, 18 Nov 2010 11:41:19 UTC
<![CDATA[ RISULTATI TORNEI ONLINE ]]> I benefici sono multipli : Gli organizzatori potrebbero disporre di un database sul proprio pc con tutti i dati di tutti i giocatori tesserati (numero tessera, classifica, ...) da dove si ricavano facilmente tutti i dati che servono per il torneo. Si potrebbero creare ed aggiornare con facilità i tabelloni, stamparli, aggiornarli online, ecc..
I partecipanti potrebbero vedere online i risultati, ecc..
Esiste un software ufficiale / buono che fa queste cose ? Non è il caso che la federazione fa un passo in avanti, dando disposizione agli organizzatori l'obbligo della messa online dei risultati e la sincronizzazione con un database nazionale dove vengono registrati tutti i risultati ?
Credo che la spedizione via fax di un tabellone scritto a mano, con dati dubbi per motivo di nomi o numeri incorretti, appertiene ad un periodo ormai superato.
]]>
Mon, 15 Nov 2010 20:15:38 UTC
<![CDATA[ SVINCOLO ]]> Grazie a chi mi risponderà.
Roberto ]]>
Thu, 11 Nov 2010 12:09:32 UTC
<![CDATA[ TRASFERIMENTI IN SERIE C ]]>
Desidero avere maggiori chiarimenti da chi è più informato di me in materia di campionati a squadre e precisamente la serie C.
La domanda è la seguente:
è possibile avere in formazione 2 trasferiti di cui uno straniero più altri 2 trasferiti ma con la X su Settore Giovanile?

Se possibile averli in formazione è possibile che tra i giocatori dichiarati in singolare ce ne siano uno straniero trasferito più un trasferito "giovanile"?

A me non pare corretta come formazione in quanto è possibile avere un solo trasferito e un solo straniero.

In tal caso come ci si deve comportare per redigere un foglio formazioni corretto?

Un ringraziamento a tutti coloro possano darmi delucidazioni in merito. ]]>
Wed, 10 Nov 2010 21:31:34 UTC
<![CDATA[ TEMPERATURA PALLONE PRESSOSTATICO ]]> Secondo me all'interno dovrebbero esserci circa 17/18 gradi per permettere un'attività fisica in condizioni normali.
Mi sapreste dire per cortesia quale temperatura sia consigliata? Grazie ]]>
Wed, 10 Nov 2010 13:45:24 UTC
<![CDATA[ CAMBIO CAMPO DOPO TIEBREAK ]]> Capisco che non essendo scritto nulla in proposito nel regolamento, a rigore si dovrebbe cambiare campo a fine tiebreak a prescindere dal punteggio, ma vorrei evidenziare che se la somma dei punti finali del tiebreak è inferiore ad un multiplo pari di 6, avviene che due tiebreak successivi, saranno iniziati dallo stesso lato del campo per un giocatore alternandosi solo il servitore ma appunto non il lato del campo, creando così disparità di diritti tra i due giocatori.

Questa disomogeneità del regolamento è evidente nei tornei con formula di tiebreak decisivo sul punteggio di una set pari, quando si è giocato un tiebreak per decidere il risultato della seconda partita.
Ma analogamente, anche su due set consecutivi che arrivano al tiebreak, il lato del campo di inizio del tiebreak di un giocatore non varia nei due tiebreak, ma varia solo chi serve per primo.
Saluti, Piero.
]]>
Wed, 10 Nov 2010 09:01:09 UTC
<![CDATA[ TORNEI SVOLTI TRA OTTOBRE E NOVEMBRE ]]> Non conosco che cosa dicesse il regolamento dell'anno precedente, ma se si mantesse lo stesso criterio per il 2012 i tornei iniziati prima del 1° novembre 2010 e conclusi dopo il 31 Ottobre 2010 non sarebbero validi per le classifiche né per il 2011 (scaduto?), né per il 2012 (appena avviato).
La qual cosa mi pare palesemente iniqua.
Intendete modificare il regolamento o escludere i tornei a cavallo tra Ottobre e Novembre?
Trovandomi proprio in un caso simile, con un torneo in corso di svolgimento (TC TOIRANO - LIGURIA limitato 3.3 dal 23 ottobre 2010 a 7 novembre 2010) come verranno considerati i miei risultati?
Attendo vostro riscontro e porgo vive cordialità ]]>
Thu, 4 Nov 2010 07:39:31 UTC
<![CDATA[ SI TERRÀ CONTO DELLA PIOGGIA? ]]> Il regolamento non dice nulla in proposito, vorrei sapere, in particolare dall'Ufficio Organizzativo della FIT, se di questo fattore si terrà conto nel computo delle nuove classifiche.
Altra domanda: il regolamento dice che, per la compilazione delle classifiche 2011, sono conteggiati solo i tornei iniziati dopo il 1° novembre 2009 e quelli conclusi entro il 31 ottobre 2010. E di quelli iniziati entro il 31 ottobre 2009 ma terminati a novembre non si tiene conto per nulla? Se non erano validi per le classifiche 2010, non lo sono nemmeno per quelle del 2011, dal momento che non sono iniziati entro il 1° novembre? ]]>
Mon, 1 Nov 2010 21:58:46 UTC
<![CDATA[ INCONTRI A SQUADRE ]]> Sat, 30 Oct 2010 23:13:27 UTC <![CDATA[ MIGLIORAMENTO DEL GIOCO ]]> Alzando ed giocando più profondo ho visto che si migliora il rendimento ma non è forse necessario anche migliorare la velocità negli spostamenti e la velocità di esecuzione dei colpi? E per giocare più agressivi tirando più forte a cosa bisogna fare più attenzione? Occorre arrivare meglio sulla palla ed essere più precisi nell'esecuzione? grazie per i suggerimenti che credo possano interessare tanti altri giocatori oltre a me.
P.S. il mio livello di gioco è 4.2 ]]>
Fri, 29 Oct 2010 21:47:04 UTC
<![CDATA[ EPICONDILITE QUESTA MALEDETTA !! ]]> Sono passato dalle Roddick alle ProKennex.
La situazione è sicuramente migliorata ma il problema non è scomparso.

Ho provato varie cure, senza grossi risultati, se non una parentesi positiva di sei mesi con un "one shot" di cortisone che come soluzione a lungo termine non credo sia applicabile.

Mi manca da provare solo la Tecar e le onde d'urto.
La mia domanda è se e come qualcuno di voi è riuscito a guarire da questa infiammazione e se conoscete la cura con il gel piastrinico ?

]]>
Wed, 27 Oct 2010 14:24:19 UTC
<![CDATA[ CAMPIONATI INDIVIDUALI 3° CAT. ]]> Wed, 27 Oct 2010 13:47:03 UTC <![CDATA[ ROBERTA VINCI: LA MACCHINA DEL TEMPO ]]>
Roma, 2 maggio 1999 - Al Foro Italico si gioca il secondo turno delle qualificazioni del torneo femminile. C’è un pubblico variegato, anche se non troppo numeroso, in cui si mescolano veri appassionati a semplici curiosi, che girano fra i campi interessati più alle fattezze delle giocatrici che all’aspetto agonistico. A poco a poco, però, tutti quanti si ritrovano a guardare lo stesso match. “Aho, venite qua, c’è
una che serve e va a rete…”. Sul campo n. 1 va in scena un affascinante contrasto di stili, fra due ragazze giovanissime. Da una parte, una diciottenne slava, splendida atleta, fisico da sprinter, piedi che sembrano volare sul campo, due fondamentali fluidi, potentissimi, ma anche un servizio tremebondo, funestato da un lancio di palla spesso sciagurato. La sua avversaria italiana è una ragazza piccolina, di soli 16 anni, dall’aspetto decisamente mediterraneo: forme generose, piuttosto sfornita di muscoli, non troppo potente, né troppo veloce. Ma dotata di un braccio fatato. Nettamente inferiore nello scambio di forza da fondo campo, la sedicenne mette in mostra un armamentario tecnico di rara bellezza, che illumina il pomeriggio. Un back di rovescio tagliente e sicuro, con cui anestetizza la potenza della rivale, serve & volley impeccabili, palle corte imprevedibili, improvvise accelerazioni di diritto, uso sapiente degli angoli stretti, pallonetti millimetrici. Uno spettacolo. La ragazza slava si guarda intorno, smarrita. Non ha mai affrontato una che gioca così. Piega più che può le sue magnifiche gambe, ma fa una fatica enorme ad imprimere potenza alle bassissime rasoiate di rovescio con cui la sua avversaria la sta torturando. Tra l’entusiasmo del pubblico, la piccolina si aggiudica il primo set con un netto 62, e a suon di colpi vincenti si procura un break di vantaggio nel secondo. Ma la russa non molla. Inizia a trovare il ritmo, cerca di spostare la rivale, di stancarla, di tenerla lontana dalla rete. Il match si fa più duro ed equilibrato. Fa caldo. La piccolina è al servizio, avanti 43, 40-30. Cerca una traiettoria esterna, e la segue a rete. La slava risponde con un rabbioso lungolinea di rovescio. La piccola italiana arriva in equilibrio precario sulla volèe bassa di diritto, ma trova un ottimo impatto, e manda di là una profonda traiettoria incrociata, che atterra nei pressi della riga. Le magnifiche gambe della ragazza slava sprintano, e la portano a un gran passante lungolinea. La piccolina, intelligente, ha chiuso l’angolo alla sua sinistra, ma la palla è molto bassa e violenta. Ne esce una bella volèe incrociata di rovescio, che pare definitiva. Pare. La slava riparte a mille, arriva sul rovescio di gran corsa. L’italiana, di puro istinto, si appiccica a rete, per chiudere l’angolo. E viene scavalcata da un magnifico lob liftato, che atterra ben dentro al campo, fra gli oooohhh! di meraviglia del pubblico. E’ la resa. Il fiato della nostra si fa sempre più corto, l’altra prende fiducia. L’atletismo slavo prevale sulla fantasia mediterranea, e il match si chiude con un netto 26 64 62. Il pubblico sfolla, un po’ deluso, ma soddisfatto per lo
spettacolo. “Certo però che gioca bene questa russa… Come hai detto che si chiama?” “Aspetta… Dementieva, Elena Dementieva. Pare sia una grande promessa.” Peccato per la nostra però… Bellissima da vedere, fa i miracoli, ma se non hai il fisico, oggigiorno…”.

Quel match, che la talentuosa Roberta Vinci, giocò sedicenne, da n. 650 Wta, contro una tennista che sarebbe diventata ben presto una delle protagoniste del tennis mondiale, racchiude un po’ tutta la sua vicenda sportiva. La vicenda di una tennista d’altri tempi, dotata di un talento notevole e di un gioco altamente spettacolare, che ha avuto forse un solo torto. Quello di nascere con un paio di decenni di ritardo.

Roberta Vinci da Taranto, classe 1983, si fa notare ben presto per la sensibilità del
tocco e per la pulizia dei suoi gesti. A livello juniores, gioca spesso con la sua quasi coetanea e corregionale Flavia Pennetta, più anziana di un anno, sotto la guida tecnica di Michelangelo Dell’Edera. Le due pugliesi in quel 1999 si aggiudicano il titolo di doppio al Roland Garros juniores.

Poi, con l’ingresso nel professionismo, le due ragazze prendono strade diverse. La determinata brindisina si accasa a Milano, con Barbara Rossi, mentre la nostra tarantina si sistema a Roma, al Parioli, alla corte di Vittorio Magnelli. E lì per lì, non
sembra credere troppo alla possibilità di emergere in singolare, in un circuito dominato da possenti valchirie. Le sue prime affermazioni Roberta le coglie in doppio, dove affianca la “francese de Roma” Sandrine Testud, moglie di Magnelli. Il sodalizio ha successo. L’azzurra arriva, diciottenne, al n. 12 delle graduatorie mondiali di specialità, e le due ragazze nel 2001 si qualificano per il master finale Wta.

Poi piano piano, iniziano ad arrivare soddisfazioni anche in singolare, per lo più sulle superfici veloci. Nel 2002, una semifinale sul cemento di Tashkent, dove la palla rimbalza bassissima.

Per l’exploit vero e proprio, tuttavia, bisogna aspettare il 2005, e la stagione sull’erba. La tarantina, ancora fuori dalle prime 100 del mondo, si iscrive alle qualificazioni del torneo di Eastbourne, prestigioso prologo di Wimbledon. Le passa di slancio, e si ferma solo in semifinale, mettendo in fila, per strada, gente come Zvonareva e Myskina, con il suo impeccabile tennis d’attacco. Sul sito della Wta nelle news del torneo inglese, scrivono: Anastasia Myskina of Russia defeated by Italian serve-and-volleyer Roberta Vinci… A leggere l’asciutta prosa anglosassone, c’è da inorgoglirsi.

Pochi giorni dopo, ai Championships di Church Road, la nostra arriva al terzo turno, dove ha l’onore di sfidare, sul centrale, nientemeno che Kim “Kong” Clijsters, in diretta tv su Sky. In termini di chili e di centimetri, è un match impari, ma Roberta, pur sconfitta, ne esce bene, ricevendo una valanga di complimenti da un ammiratissimo Gianni Clerici. Rino Tommasi, dal canto suo, non tradisce la sua estrazione statistica: “Epperò… 3 aces di fila. A mia memoria, non ricordo una tennista italiana capace di mettere a segno tre aces consecutivi”. Insomma, un
figurone. Il segreto di questa nuova Roberta Vinci è in realtà uno solo: l’amore. Il rapporto con il tecnico siciliano Francesco Palpacelli, avviato in quel periodo, le conferisce stabilità psicologica, le infonde fiducia e convinzione nei propri mezzi. E la porta da Roma a Palermo, dove, seguita da Francesco Cinà, trova finalmente l’habitat ideale per affermarsi nel circuito professionistico.

L’anno successivo l’azzurra raggiunge il suo best ranking (37 Wta), ma poi a causa di una lunga serie di guai fisici, esce nuovamente dalle prime 100, per rientrarci fragorosamente nel 2007, con la vittoria sulla terra in altura di Bogotà, la sua prima
affermazione in un torneo del circuito maggiore. Poi, ancora infortuni su infortuni: il ginocchio, la spalla, la schiena. Un calvario.

E finalmente ecco l’ultima resurrezione, targata 2009. Una gran battaglia contro la Ivanovic a Brisbane, i quarti a Marbella mettendo paura alla Jankovic, fino alla cavalcata trionfale di Barcellona. Nell’ultimo anno, l’azzurra si conferma a buoni livelli: raggiunge ancora una finale a Barcellona (persa da una Schiavone intenta a scaldare i motori per il Roland Garros) e poi ritrova la miglior condizione in questo ultimo scampolo di stagione, dove tra tournee asiatica e indoor europei si permette di battere gente come Petrova, Pironkova, Kuznetsova e Bondarenko. A Linz la ferma solo una Ivanovic mostruosa, ma poi a Lussemburgo trova la settimana perfetta, dominando in finale la potente ma acerba pin-up tedesca Goerges.

Le interviste ci parlano una Roberta Vinci ancora diversa, più matura e sicura di sè. La sua storia con Francesco Palpacelli è finita ormai da tempo, ma Roberta sembra non risentirne, e pare anzi aver ancora migliorato il suo repertorio tecnico. Vediamolo nel dettaglio.

Un colpo molto importante per l’azzurra è il bellissimo servizio. Un gesto di grande fluidità e coordinazione, con una azione della spalla e del braccio armoniosa e continua, splendidamente sincronizzata con la spinta delle gambe e culminante in un mulinello rapidissimo. Roberta conosce benissimo ogni traiettoria e ogni variazione di effetto. E nonostante la statura contenuta, i muscoli non certo da wonder woman, grazie alla sua tecnica di esecuzione strepitosa è in grado di sparare prime palle a oltre 170 km/h, di eseguire slice esterni di grande precisione e servire robusti kick avvelenati. Un servizio, insomma che se lo avesse Karin Knapp, con le sue spalle da canottiere, farebbe le buche per terra.
Altra caratteristica vincente del gioco di Roberta è la perniciosa (per le avversarie) disomogeneità dei fondamentali, dai quali scaturiscono due tipi di palla profondamente diversi, su cui trovare ritmo è impresa davvero improba.

Il rovescio è giocato sistematicamente in back, si giova di un gran controllo della profondità del colpo (micidiali e ben fintate le palle corte) e consente a Roberta di mettere in gran difficoltà le atletiche colpitrici del tennis attuale, non abituate a
fronteggiare queste rotazioni. Con il diritto invece l’azzurra, grazie ad una classica impugnatura eastern e ad una azione estremamente fluida del polso, è in grado di alternare parabole alte e morbide, cariche di top spin, ad improvvise accelerazioni perfettamente piatte, colpite con grande anticipo, che spesso le procurano il punto diretto o le propiziano la via della rete. A causa dell’apertura un po’ troppo ampia, questo colpo è il termometro del gioco dell’azzurra: quando funziona a dovere, vuol dire che Roberta è on fire.

Il gioco al volo è un grande punto di forza per la tarantina, e in genere vale da solo il
prezzo del biglietto per i suoi match. I gesti sono eleganti e sicuri (la voleè di rovescio in particolare coniuga splendidamente bellezza ed efficacia) e anche lo smash è impeccabile. Purtroppo, come è ovvio, la struttura fisica tutt’altro che imponente impedisce a Roberta di coprire sufficientemente la rete, e la costringe a centellinare le sue discese. Un gran peccato, perché la tecnica di esecuzione delle volèe è forse la migliore di tutto il circuito femminile.

Contro un simile modo di giocare, quando è sorretto, come in queste settimane, da una adeguata condizione atletica e da una sufficiente mobilità, molte delle tenniste contemporanee vanno in grandissima difficoltà. Parafrasando certe trame di fantascienza, il gioco di Robertina è come un virus estinto, appartenente ad una lontana era geologica, rimasto congelato per migliaia di anni, che improvvisamente si risveglia e va ad attaccare organismi che non hanno sviluppato i necessari anticorpi, con esiti devastanti.

Se ne è avuta la riprova anche nella finale di ieri. Julia Goerges, nettamente superiore per muscoli e centimetri, non è quasi mai riuscita a trovare continuità e ritmo, contro le incessanti variazioni della nostra. Variazioni che le hanno consentito, in carriera, di raccogliere un palmares già invidiabile: 3 titoli WTA (su quattro finali) in singolo e 5 in doppio, due Fed Cup (per ora) e quasi 2 milioni di dollari di prize-money… Tra i maschi sarebbe l’indiscussa n. 1 d’Italia.

Insomma, la nostra Robertina mette d’accordo davvero tutti: esteti e tifosi nazionalisti. Se riuscirà a mantenere questa condizione atletica (suo storico tallone d’achille) la ragazza tarantina può diventare un magnifico testimonial per il nostro
movimento. Un’ultima provocazione. A veder giocare la Vinci viene spontaneo chiedersi: ma perché i tecnici moderni non insegnano più questo tipo di tennis? Possibile che al mondo non nasce più una ragazzina dotata di sensibilità di tocco?
Non sarà forse che costruire in serie delle giocatrici basate sulla sola potenza è più semplice e rapido e quindi i ritorni economici arrivano prima? ]]>
Mon, 25 Oct 2010 10:25:54 UTC
<![CDATA[ CONSIGLIO RACCHETTA ]]> Attualmente gioco con la dunlop m-fill 300 che pesa 292gr senza le corde, schema 16x19, hs 98" ed utilizzo le corde dunlop dynamite 24kg.Ho un gioco molto classifico, pochissimo top ed uso spesso il beck.Battuta "piatta".Diciamo la vecchia scuola anche se ho 28 anni,.Livello 4.1 (lo sarò nel 2011).Mi indirizzai su questo telaio perchè avendo sofferto del caro amico gomito del tennista (epicondilite) mi dissero che questo telaio mi permetteva di poter aver un giusto compromesso, ed infetti non mi posso lamentare.Ora dopo quasi 4 anni, credo che sia giunto il momento di cambiarlo.
Sono orientato per l'acquisto di una nuova dunlop perchè reputo che abbiano un ottimo rapporo qualità/prezzo ma sono indeciso se prendere la 4d300 (290gr, 16x19, 98"hs) quindi la nuova versione di quella che già ho, oppure prendere la versione tour (305gr, 18x20, 98").Mi rendo conto che sono due telai molto diversi sia per il peso che per lo schema delle corde, ma vorrei qualcosa che mi permettesse di tirare un pò in più anche perchè devo per forza rinnovare parte dei miei colpi perchè, specialmente sulla terra, il mio gioco pulito mi limita molto.Secondo voi la tour è troppo pesante?Mi dicono che entrambe siano un pò più rigide della mia.Voi cosa mi consigliate?Magari anche un compromesso con una corda diversa.
Ringrazio anticipatamente a chi risponderà... ]]>
Fri, 22 Oct 2010 10:25:07 UTC
<![CDATA[ IL DOPPIO E' PARTE DEL TENNIS ]]> Fri, 22 Oct 2010 08:15:35 UTC <![CDATA[ MA PERCHÈ TANTO SPAZIO SE SI HA GIÀ LA RISPOSTA? ]]> Detto questo, lungi da me richiedere censure di qualunque tipo, ma una volta ottenuta una risposta soddisfacente e inopinabile, a quale pro tenere ancora aperto il post col solo rischio di suscitare reazioni di insofferenza?
Ad esempio, al quesito "Primi punti 2011/2012", il commento numero 1 già rispondeva esaurientemente alla questione in oggetto.
A questo punto perchè non chiudere il post per lasciar spazio ad altri che suscitino maggior interesse? ]]>
Wed, 20 Oct 2010 19:53:49 UTC
<![CDATA[ IL DOPPIO ]]> Grazie a tutti. ]]> Wed, 20 Oct 2010 16:42:06 UTC <![CDATA[ PRIMI PUNTI 2011/2012 ]]> Vi chiedevo se dal 01 ott 2010 partecipare agli ultimi tornei Fit di quest'anno si acquisiscono gia' i punti per la classifica 2011/2012 ?
MY Fit score viene azzerato in automatico o inserendo i nuovi dati li considera gia' 2011/2012 ?
Grazie ad esperti ed addetti del settore! ]]>
Wed, 20 Oct 2010 06:49:16 UTC
<![CDATA[ CHI HA VINTO? ]]> il giocatore A, durante uno scambio, arriva a fatica su un recupero procurandosi uno stiramento. Colpisce comunque la pallina che scavalca appena la rete. L'avversario B, nel tentativo di raggiungerla, punta male il piede con conseguente distorsione alla caviglia.
Entrambi non sono in grado di continuare la partita, ed entrambi sportivamente lo ammettono, ritirandosi contemporaneamente. Colmo dei colmi: il punteggio era 4 pari 15 pari, quindi in perfetta parità.
Io sono poi andato via e non so come sia andata a finire, però mi piacerebbe sapere chi, di diritto, avrebbe vinto l'incontro.
Ok che al turno seguente nessuno dei due si sarebbe potuto presentare, ma poniamo il caso che si fosse trattato di una finale. Nel tennis il pareggio non esiste.
O forse sì? ]]>
Mon, 18 Oct 2010 18:00:53 UTC
<![CDATA[ NON CHIAMATELE SECONDE LINEE ]]>
Ebbene, niente di tutto questo, in Errani-Vinci. Loro non hanno i bicipiti luccicanti, non tirano fulminanti cannonate. Ma in compenso, sanno giocare a tennis. Dietro ogni colpo un'idea di gioco, dietro ogni scelta una strategia, una tela da tessere, uno schema da impostare.

Prendete Sara. Per anni le hanno dato della pallettara senza talento, scambiando corsa e agonismo per scarsa qualità di braccio. E invece Sara Errani è una giocatrice completa, temibile per tutte le avversarie e su tutte le superfici: certo corre, si difende, lotta, ti fa giocare tante palle, allunga gli scambi. Ma sa anche alternare le rotazioni, sa staccare benissimo la mano dal rovescio bimane, sa eseguire palle corte millimetriche, trovare angoli stretti e toccare di fino nei pressi della rete.Tutte soluzioni che non solo portano punti, ma che fanno anche spettacolo, e restano poco familiari alle tante clavatrici slave di cui rigurgita il circuito.

E che dire di Roberta Vinci, il panda della Wta? Come non entusiasmarsi di fronte ad una giocatrice così minuta, ma in possesso di un bagaglio tecnico tanto antico quanto esaltante? Diritto praticamente piatto eseguito con presa eastern, rasoiate di rovescio in slice a scavare il terreno, colpi al volo che sembrano usciti dai filmati d'epoca del torneo di Wimbledon, un gesto di servizio di una fluidità impressionante, tecnicamente strepitoso, che le consente, a lei che nemmeno arriva a 1,65, di sparare prime palle a oltre 170 orari. Un armamentario che, quando è assistito, come in queste settimane, da condizione atletica e convinzione, produce un tennis bellissimo ed efficace.

In questi mesi, in casa nostra si è parlato tantissimo delle nostre due punte: Francesca la vincitrice di Slam e Flavia, la prima top10 azzurra di sempre, e nuova numero 1 in doppio. Ma un grande movimento, come è il nostro tennis in rosa, non è fatto solo di punte: dispone anche di un corposo gruppo di rincalzi. 4 atlete fra le prime 50, 7 fra le prime 100, 15 nelle prime 300, e tante ragazzine emergenti (le varie Giorgi, Caregaro, Burnett, Mayr, Remondina, e altre ancora) che, sia pure in lieve ritardo sulle migliori pari età straniere, hanno dimostrato di avere le carte in regola per diventare ottime giocatrici.

E' solo che, a guardare Robertina e Sara, e il tennis che sanno esprimere, la definizione di "seconde linee" appare davvero ingenerosa e riduttiva.
]]>
Fri, 15 Oct 2010 19:10:42 UTC
<![CDATA[ PROGETTO CAMPI VELOCI ]]> ? siamo proprio sicuri che se si gioca di più sui campi veloci si vincono più tornei, si hanno giocatori più forti ecc. ??
scudate, ma Nadal su quale superficie è cresciuto ? la Schiavone su quale superficie ha giocato di più ? non per bestemmiare, ma Federer da giovanissimo non giocava prevalentemente su terra rossa ? non è che forse conta poco la superficie sulla quale ci si allena e conta invece molto di più la tecnica individuale, ovviamente, ma, quando questa è quasi pari, come avviene sempre più spesso nel tennis moderno, anche l'atteggiamento, la testa, la motivazione, ecc..
queste cose contano infinitamente più della superficie. possono essere allenate e migliorate, anche se, in grande parte, sono innate, come lo è il talento tecnico, la prestazione fisico atletica e la struttura del singolo atleta.
Nadal, ma forse è una eccezione, ha creato un nuovo diritto per vincere Wimbledon ed un nuovo servizio per vincere gli us open, ed era già il n. 1.
l'allenamento di Federer dura 4 ore, i nostri si allenano 1 ora in partitella. poi fa il colpo sotto le gambe, ma il problema non è fare il colpo sotto le gambe, basta un po, forse tanta coordinazione, ma il problema è avere il fisico e la testa per andare a prendere quella pallina in pallonetto, la voglia di impegnarsi fisico e testa in qualcosa che i più non farebbero.
saranno americanate, ma guardiamoci il discorso del coach nel film "Ogni maledetta domenica" oppure le relazioni di Julio Velasco (occhi di tigre ed occhi di bue) ...
]]>
Wed, 13 Oct 2010 08:43:07 UTC
<![CDATA[ TRASFERIMENTO UNDER 10 ]]> Wed, 13 Oct 2010 06:50:46 UTC <![CDATA[ VOGLIA DI CAMBIARE ]]> Mon, 11 Oct 2010 20:07:53 UTC <![CDATA[ UN PO' DI ELASTICITA'... ]]> Mon, 11 Oct 2010 17:32:55 UTC <![CDATA[ ISTRUTTORI BEACH TENNIS ]]> Mon, 11 Oct 2010 07:39:44 UTC <![CDATA[ NON TROVO AVVERSARIO NELLA RICERCA CLASSIFICA ]]> spero possiate aiutarmi a capire, grazie anticipatamente...... ]]> Sat, 9 Oct 2010 12:54:04 UTC <![CDATA[ ATTIVITA' GIOVANILE ]]> Saluti ]]> Thu, 7 Oct 2010 06:48:37 UTC <![CDATA[ PRIMA PARTITA PER I 4.1 ]]> vorrei segnalare l'impossibilità per i 4.1 che si iscrivono ai tornei di sapere dopo quanti giorni dovranno giocare e organizzarsi di conseguenza. Vi faccio l'esempio degli ultimi tre tornei:
Torneo A) Al momento dell'iscrizione mi hanno detto chiama lunedì sera, il lunedì di chiamare il martedì, il martedì di chiamare il mercoledì ed infine il giovedì mi hanno comunicato di dover giocare il venerdì. Quando ho chiamato il lunedì avevo chiesto se mi sapevano dire quando avrei giocato e mi hanno risposto è IMPOSSIBILE saperlo prima
Torneo B) Al momento dell'iscrizione mi hanno detto chiama direttamente giovedì sera, il giovedì siamo in ritardo chiama sabato, alla fine mi hanno fatto giocare il martedì successivo. Il bello è che il
Torneo C) che è iniziato una settimana dopo mi hanno detto chiama marted' ed effettivamente mi hano fatto giocare il mercoledì. Se non avessi perso al Torneo B avrei dovuto giocare 2 partite il giorno dopo.
Detto questo è assolutamente ASSURDO non poter sapere quando si giocherà, secondo gli organizzatori io come faccio ad organizzarmi la settimana con impegni di lavoro o allenamenti? Devo stare alla loro mercé? Poi quando vai al circolo non viene mai esposto un programma-regolamento con la data di chiusura del Torneo. E' questa l'organizzazione per la quale dobbiamo pagare 20 e più euro e Torneo (senza parlare dello stato dei campi e delle palline)?
Sarebbe auspicabile un intervento dell'Ufficio Organizzatore FIT per sapere le loro osservazioni.
Grazie ]]>
Wed, 6 Oct 2010 21:44:15 UTC
<![CDATA[ TRASFERIMENTI ]]> Es. Mario e Carlo sono i due trasferiti.
Entrambi vengono inseriti nell'elenco della squadra da consegnare al comitato regionale.Se nella prima giornata si decide di far giocare il singolo a Mario, Carlo potrà fare solo il doppio.Poi nella seconda giornata magari accadrà il contrario.
Funziona realmente cosi oppure ho un'informazione sbagliata? ]]>
Wed, 6 Oct 2010 08:49:14 UTC
<![CDATA[ TESTE DI SERIE ]]> Tue, 5 Oct 2010 14:17:11 UTC <![CDATA[ INCORDATURA IBRIDA ]]> L’incordatura ibrida attuale consiste in una applicazione di corda in verticale di un tipo e quella in orizzontale di un altro usando, se si vuole, anche tensioni differenti. Abbinamenti di corde di materiale diverso modificano ulteriormente la sensibilità dell’incordatura e quindi anche alcune caratteristiche di prestazioni di gioco come l’assorbimento del colpo e la velocità della palla: difficilmente corde di materiale diverso potranno sincronizzarsi e rispondere contemporaneamente alla stesso modo. L’utilizzo di materiali diversi stuzzicava però la mia curiosità e, poiché l’incordatura “ibrida” è usata da molti, volevo capire come eliminare il difetto, secondo la mia opinione, dato dalla diversa azione che due materiali diversi esercitavano sulla palla limitando l’un l’altro le proprie caratteristiche migliori.
Come riuscire a far reagire un budello solo con le sue caratteristiche quando era intersecato da corde in sintetico?

Il sistema, che propongo è sì una incordatura ibrida fatta con corde di materiale diverso, ma la loro collocazione e’ tale da non compromettere o modificare le caratteristiche fondamentali della corda collocata al centro dell’incordatura.
Da esperimenti fatti si è poi fatta una piacevole quanto casuale scoperta che consiste nel potere personalizzare ulteriormente la vostra racchetta avendo la possibilità di modificare lo sweet-spot del vostro telaio!
Il nuovo metodo di incordatura consiste nel differenziare le corde non più da “verticale/orizzontale” ma a “zone del piatto corde” individuandone due.

Lo Sweet-spot.
Ed eccoci a parlare dello “sweet-spot”.
Lo sweet-spot è, in massima parte, il risultato della forma e delle dimensioni del telaio della racchetta e quindi il discorso, per ciò che riguarda la tecnica dell’incordatura, parrebbe finito.
Invece…. questo nuovo modo di incordare l’ibrido consente, ad esempio, di ridurre lo sweet spot di una racchetta “Over” a quello di una racchetta “Mid” oppure, con molta più cautela nell’affermazione, da una racchetta “Mid” ottenere lo sweet-spot di una racchetta “Over”.
Potendo modificare lo sweet-spot dell’incordatura possiamo anche spostarlo verso l’alto o verso il basso del piatto corde a seconda di come eseguiamo l’incordatura.
L’utilizzo della incordatura ibrida “a zone”, grazie alla particolare collocazione delle corde di due materiali diversi, permette al giocatore di impattare la palla sulle corde che egli preferisce e di sfruttarne appieno le caratteristiche di qualunque tipo esse siano (budello, sintetico multifilo o monofilo) perché non sono influenzate dalle corde di tipo diverso.
Quindi, per la felicità di incordatori e giocatori, alle varianti già conosciute (tipo di corde, tensioni) si aggiunge ora questa novità.

Risparmio e qualità.
Questa nuova soluzione di ibrido consente anche un risparmio sulla spesa dell’incordatura (aspetto interessante per giocatori di buon livello che rompono spesso le corde). Supposto che un giocatore incordi la sua racchetta interamente con corde in budello, in caso di rottura, butta circa 12 metri del prezioso materiale. Se viene montata l’incordatura ibrida “a zone”, potrebbe utilizzare mt. 6 di budello e mt. 6 di sintetico, che sono le misure sufficienti per una incordatura completa, con ovvio e sensibile risparmio di costi. E’ vero che questo si sarebbe ottenuto anche con l’incordatura ibrida tradizionale, ma non avrebbe mai avuto il centro della racchetta con tutte corde in budello come era abituato ad avere!!
Prima di scrivere queste note ho riflettuto a lungo e mi sono fatto aiutare da alcuni maestri di tennis che hanno testato sul campo le varie incordature riportandomi le loro impressioni ed i consigli che mi hanno permesso di giungere a questa nuova soluzione.
Quanto detto fino ad ora ha espresso concettualmente la novità sull’ibrido e se può essere sufficiente per i giocatori, sicuramente non lo è per gli incordatori che avrebbero bisogno di ulteriori informazioni tecniche sull’incordatura e che rimando ad un prossimo approfondimento.
]]>
Tue, 5 Oct 2010 10:48:22 UTC
<![CDATA[ COEFFICIENTE ]]> come si fa a sapere il propio coefficiente ? ]]> Sat, 2 Oct 2010 17:01:07 UTC <![CDATA[ PUNTI TORNEO ]]> Sat, 2 Oct 2010 12:58:20 UTC <![CDATA[ REGOLE DI GIOCO/COMPORTAMENTO ]]>
Grazie a chiunque.

Saluti. ]]>
Sun, 26 Sep 2010 12:08:38 UTC
<![CDATA[ NUOVI TABELLONI ]]> Sebbene siano incentivanti per i giocatori di bassa classifica che non si trovano subito a giocare con le teste di serie, trovo però che proprio per le teste di serie trovarsi subito in semifinale o finale non sia divertente: nei 4 tornei che ho fatto è sempre stato così, e mentre io partivo dalle retrovie e facevo partite, le teste di serie erano già in semi. Penso che chi si iscrive ad un torneo gradisca giocare e fare un percorso di partite fino a giocare la finale: non trovarsi già lì, con l'impossibilità di "scaldarsi" un po'.
Mi sono iscritta ad un torneo di terza, per ritrovare dopo tanti anni una palla decisa, e il risultato è stato che perdendo in semifinale delle qualificazioni, non ho trovato nemmeno una terza perché si qualificavano solo le finaliste. Le teste di serie del terza erano già in semifinale: ma che gusto c'è???
Parlando con giocatori e maestri sono TUTTI della mia opinione: forse dovremmo farla sentire ]]>
Sat, 25 Sep 2010 19:29:03 UTC
<![CDATA[ FANCOBOLLO 100 FIT ]]> Peccato che la donna raffigurata..non ha propriamente un'impugnatura tipicamente tennistica!!! Ma chi ha approvato questo francobollo?? Se ci fosse stata una commissione od un consulto tra il disegnatore del bozzetto e qualche giocatore di tennis ..avrebbe certamente corretto quell'obrobrio!!!Almeno il disegno dell'uomo è in una posizione corretta!!!
Forse qualcuno vuol far diventare questo francobollo come il famoso "gronchi rosa"???
]]>
Fri, 24 Sep 2010 07:58:08 UTC
<![CDATA[ CIRCOLI DISONESTI ]]> Thu, 23 Sep 2010 13:46:34 UTC <![CDATA[ BONUS TORNEO ]]> sono di classifica di partenza 43, ho attualmente i punti da 41, in caso di vittoria di un torneo di 4^ categoria con presenti numerosi 41, il bonus per detta vittoria mi vale 150 punti? oppure mi calcolano il punteggio di detto bonus sulla mia futura nuova classifica!!!!
Grazie a tutti e buon tennis
]]>
Thu, 23 Sep 2010 09:41:50 UTC
<![CDATA[ MULTA...O NO ]]> Sono uscito al secondo turno e li mi hanno fatto firmare un foglio per proseguire il tabellone 4NC, io l'ho firmato e mi hanno detto che si giocava intorno al 27/09/2010. Oggi ho ricevuto una telefonata da un altro circolo che mi ha detto di iscrivermi ad un torneo di 4 cat. che inizierà il 25/09/2010. se mi iscrivo mi multeranno? perchè ho sentito che chi gioca due tornei contemporeanamente viene multato? è vero?
grazie ]]>
Wed, 22 Sep 2010 17:50:14 UTC
<![CDATA[ SERIE D1 LIGURE ]]> Il buon A. M. lamentava (giustamente) il fatto che la sua squadra se qualche anno fa poteva puntare alla promozione, quest'anno si sarebbe dovuta accontentare e sperare in una salvezza in quanto molte squadre iscritte avevano dei seconda categoria;
Si è discusso molto, e le opinioni furono variegate, infatti se per alcuni andava bene la formula attuale (ti prendi una lezione gratis), per altri, con una formula più resrittiva verso i seconda ed i terza ci si sarebbe divertiti di più tutti!!!
Oggi, finalmente a distanza di mesi, abbiamo qualche elemento in più per valutare quanto scritto nel post di maggio.
trovate tutto all'indirizzo:

www.fitliguria.it/public/sections/03_Campionati_a_squadre/ 02_Serie_D/d1m.pdf

si può vedere che la squadra che ha vinto meritatamente la serie D1 con 8 partite disputate, 7 vinte 4 a 0 ed 1 vinta 5 a 1 la formazione era composta da due 2.5, un 2.7, ed un 3.5.
quello che chiedo è: Ha un senso per un quarta categoria fare una competizione del genere .....
un saluto

]]>
Wed, 22 Sep 2010 08:56:19 UTC
<![CDATA[ I BUOI DICONO CORNUTO ALL’ASINO ]]> Panatta di sicuro paure non ne ha, e, a leggere questa incredibile dichiarazione, neppure senso del pudore. Infatti egli non è soltanto l’uomo che la FIT ha dovuto allontanare dalla direzione degli Internazionali per gravissime irregolarità nella gestione delle sponsorizzazioni, ma anche colui che per oltre quindici anni ha piegato il tennis italiano ai suoi voleri, guidandone, direttamente o per interposta persona, pure il Settore Tecnico. Il grande buco che la nuova FIT sta finalmente colmando l’ha scavato in buona parte lui, e a dimostrarlo basta d’altronde la semplice lettura della penosa analisi che ha affidato alla penna di Vincenzo Martucci.
A Panatta ha fatto il controcanto, naturalmente, l’antico sodale ed ex capitano di Davis Paolo Bertolucci, cioè l’artefice primo della retrocessione azzurra nel limbo della Serie B. Per la serie “senza vergogna”, i buoi hanno dunque approfittato dei due passanti-promozione sbagliati da Bolelli nel doppio di Svezia-Italia per tornare a dare del cornuto all’asino.

PS – I giornalisti non attaccano a dovere la Federtennis? Forse Panatta legge solo gli articoli di quelli che non lavorano per lui, oppure non considera giornalisti i suoi numerosi portavoce e portaborse.
]]>
Tue, 21 Sep 2010 09:01:53 UTC
<![CDATA[ SEZIONE INTERMEDIA ]]> Sat, 18 Sep 2010 17:05:27 UTC <![CDATA[ NUMERO DI TESSERA ERRATO ]]> Sono un atleta under iscritto a due circoli e ho ricevuto la tessera di socio "rigida" identica a quella di "atleta", ma ovviamente con numeri diversi.
E' successo che in alcuni tornei mi sono recato con la tessera sbagliata da socio e nessuno si è accorto.
Qualcuno sa se il punteggio viene ugualmente recepito o devo fare richiesta alla federazione di verifica?
Non ho omonimi nella classifica nazionale!
grazie
ciao a tutti
jaco ]]>
Fri, 17 Sep 2010 14:05:43 UTC
<![CDATA[ TESSERA FIT ]]> Grazie ]]> Thu, 16 Sep 2010 15:58:17 UTC <![CDATA[ USIAMO L'INFORMATICA... ]]> Per evitare tutte queste polemiche sarebbe il caso di cominciare ad usare strumenti informatici. Un esempio funzionante ci viene dato da tenniseurope in cui le registrazioni ai vari tornei si effettuano solo on line con un IPIN personale. La stessa cosa potrebbe essere studiata e avviata dalla FIT in cui il rinnovo della tessera equivale all'abilitazione dell'IPIN e in ogni comitato regionale la lista dei tornei con la possibilità di iscriversi online. Una volta accettati gli iscritti (non ci saranno più errori di classifiche etc etc) un programma dovrà stilare in modo automatico il tabellone.
]]>
Thu, 16 Sep 2010 12:58:31 UTC
<![CDATA[ PROMOZIONI DI CLASSIFICA ]]> è vero questo? grazie ]]> Mon, 13 Sep 2010 21:15:34 UTC <![CDATA[ STRANI ... "SORTEGGI" ]]> Non solo avevo visualizzato nel sito "fitarezzo.it", ma ero personalmente andato a leggere il tabellone presso il circolo suddetto (di cui non faccio parte) il giorno precedente.
immaginate la sorpresa quando il mattino dell'incontro scopro che il mio nome era stato "bianchettato" per far posto ad un giocatore (iscrittosi fuori termine), mentre il mio avversario ... durante la notte ... era cresciuto di classifica e di qualità.
Ho accettato la sconfitta col sorriso (come sempre), ma non mi è sembrato che il comportamento degli organizzatori sia stato ...esemplare, anzi, devo aggiungere che in tanti anni ne avevo viste di stranezze, ma come questa, francamente, mai.
Voi che ne pensate?
stefanoarrighi ]]>
Mon, 13 Sep 2010 08:06:52 UTC
<![CDATA[ NUOVE CLASSIFICHE 2010 2011 ]]>
Ripeto solo curiosità..anche perchè il calcolo lo ho gia fatto ma ne volevo essere piu sicuro.. ]]>
Fri, 10 Sep 2010 23:28:13 UTC
<![CDATA[ COEFFICENTE METÀ ANNO ]]> grazie ]]> Thu, 9 Sep 2010 17:49:52 UTC <![CDATA[ ATTIVITÀ GIOVANILE ]]> chiedo informazioni riguardo la nuova regola per il trasferimento degli under.
se voglio cambiare circolo cosa devo fare?
grazie del disturbo per chi risponde. ]]>
Wed, 8 Sep 2010 17:18:58 UTC
<![CDATA[ CAMBIO DATI ]]> Wed, 8 Sep 2010 14:15:35 UTC <![CDATA[ VITTORIE E SCONFITTE SU U 10 ]]> Wed, 8 Sep 2010 12:57:37 UTC <![CDATA[ INFORMAZIONE SU TORNEI ]]> grazie a chi vuole aiutarmi. ]]> Wed, 8 Sep 2010 10:02:03 UTC <![CDATA[ TORNEI ]]> CIAO CHI E' CHE MI INDIRIZZA SUL DOVE POSSO TROVARE IL CODICE DI ARBITRAGGIO SENZA ARBITRO???

GRAZIE

CIAO A TUTTI E BUON TENNIS

Marco ]]>
Wed, 8 Sep 2010 09:35:48 UTC
<![CDATA[ FIN QUANDO POSSO......... ]]> volevo chiedervi qual è il limite che la FIT impone per migliorare la mia classifica: 31 dicembre o 1 novembre?
Ringrazio in anticipo chi vorrà rispondere ed aiutarmi ]]>
Tue, 7 Sep 2010 07:32:36 UTC
<![CDATA[ DOPPIA ISCRIZIONE ]]> I miei ragazzi hanno avuto la fortuna e la bravura di superare le qualificazioni
( metodo introdotto giustamente secondo me da quest'anno) ma una volta entrati nel tabellone principale hanno dovuto ripagare la quota di 10€ peraltro già versata per partecipare alle qualificazioni.
Su mie richieste di spiegazioni, il G.A mi dice che sono in pratica 2 tornei differenti e che quindi occorre ripagare l'iscrizione e fare di nuovo il sign in?????? mah resto perplesso...non mi era mai successo, qualcuno sa dirmi qulcosa in merito? grazie e saluti.
]]>
Mon, 6 Sep 2010 22:30:36 UTC
<![CDATA[ SECONDA CATEGORIA IN D3 ]]> EVITATE COMMENTI VOI DI QUARTA SCARSI ETCETERA CHE SENZA DI NOI LA FIT AVREBBE UN BEL PROBLEMA ECONOMICO...
PEROLARI MIRKO ]]>
Mon, 6 Sep 2010 12:51:35 UTC
<![CDATA[ SCADENZA TESSERA FIT ]]> Grazie
luca ]]>
Mon, 6 Sep 2010 08:32:14 UTC
<![CDATA[ MYFIT SCORE ]]> Dunque , il programmino mi dice che la mia classifica di arrivo per il 2011 sarà 4.2, mi calcola un coefficiente di 190 punti e mi dice anche che i punti necessari per non retrocedere (vado a memoria) sono 205.
Quindi deduco che con 190 punti sarei retrocesso 4.3. Ma secondo voi, inizierò il 2011 con la classifica 4.2 o, visto che non ho maturato punti sufficienti per permanere nella classifica stimata, con la classifica 4.3? ]]>
Mon, 6 Sep 2010 06:44:37 UTC
<![CDATA[ COEFFICIENTE CLASSIFICHE FIT ]]> Un saluto a tutti!!! ]]> Sun, 5 Sep 2010 16:24:52 UTC <![CDATA[ CLASSIFICHE 2008 ]]> grazie e ciao a tutti. ]]> Sun, 5 Sep 2010 02:03:44 UTC <![CDATA[ INFORMAZIONE SU PUNTEGGI ]]> Se a luglio vinco con un 4.5 che ha già i punti per passare 4.3 ai fini del punteggio come lo devo considerare?vale la classifica di inizio anno (in questo caso 4.5) o di fine anno(almeno 4.3)?Ho letto il metodo classifiche 2011 ma non ho trovato niente.Grazie per la risposta ]]> Sat, 4 Sep 2010 21:22:04 UTC <![CDATA[ ASSEGNAZIONE PUNTI TORNEO ]]>

]]>
Fri, 3 Sep 2010 11:36:16 UTC
<![CDATA[ RITARDO TESSERA 2010 ]]> La mia società aveva chiesto il mio tesseramento a inizio aprile e verso metà giugno mi è arrivata, ma era sbagliata la classifica che inspiegabilmente era 4 NC. Ho anche guardato la mia classifica 2010 su questo sito e la stessa federazione mi ha dimostrato che ero un 4.5. Quando ho chiamato il comitato regionale della lombardia mi hanno detto che dovevo andare nella mia società a fargli inviare un fax con su scritta la mia classifica corretta e la richiesta di tesseramento, cosa che ho fatto il giorno dopo.
Risultato della faccenda?
Proprio ieri la federazione ha mandato alla mia società un attestato, che aspettavo tutta estate che conferma la mia classifica di 4.5, ma della mia tessera nessuna traccia.
A questo punto spero che l'anno prossimo mi arrivi la tessera nei tempi adeguati.
La mia preoccupazione è che ho i punti per essere 4.4, ma dato che ho dovuto fare tutto il tempo tornei con un "pass" che mi ha dato temporaneamente la mia società,anche se con il numero di tessera giusto e tutti i dati corretti non mi facciano passare di classifica.
Voi cosa ne pensate?
Un saluto a tutti ]]>
Thu, 2 Sep 2010 12:24:25 UTC
<![CDATA[ TORNEO SENZA G. A. ]]> Thu, 2 Sep 2010 10:24:34 UTC <![CDATA[ TORNEI DOPPIO FIT ]]> Gianluca da Cremona ]]> Wed, 1 Sep 2010 21:15:24 UTC <![CDATA[ OSPITALITÀ SERRAMAZZONI ]]> In questo post invece voglio segnalare la perfetta ospitalità che c'è stata a Serramazzoni in occasione dei campionati italiani U11.
Il prezzo per il soggiorno in pensione completa veramente economico, persone gentili e mangiare ottimo.
Complimenti all'organizzazione!!! ]]>
Mon, 30 Aug 2010 13:13:29 UTC
<![CDATA[ EDUCARE A DISPUTARE IL DOPPIO ]]> si stanno disputanto i campionati italiani di diverse categorie fra le quali gli under 13 e i terza categoria

per curiosità ho guardato i tabelloni di doppio e come temevo nella maggior parte dei casi le gare non vengono disputate o non si raggiungono neanche le 16 coppie iscritte alla gara ufficiale

io credo che le gare di doppio dovrebbero costituire il fondamento del percorso formativo di un giovane tennista
il primo luogo perchè essendo un gioco di squadra consente di costruire un vissuto e un sentire legati alla collaborazione , rispetto , solidarietà, complicità , ecc ecc

sul piano metodologico e didattico , il doppio costringe a servire bene e rispondere meglio , colpi indispensabile ad un giocatore di vertice
costringe a giocare a rete , ad anticipare gli schemi di gioco , ad agire e reagire in tempi brevissimi .........................

potrei andare avanti a lungo descrivendo
le ragioni per le quali si dovrebbe obbligare i giovani tennisti a giocare il doppio

non ultimo la carrira da doppista è decisamente più facile di quella del singolarista

faccio una proposta :
cosa ne pensate se venissero costituiti dei tornei e dei circuiti di solo doppio che assegnano punti come per le gare di singolo ?
aspetto i vostri commenti e le vostre considerazioni grazie per la cortese attenzione ]]>
Thu, 26 Aug 2010 10:35:51 UTC
<![CDATA[ PIA CUP, QUESTA SCONOSCIUTA ]]> Thu, 26 Aug 2010 08:31:39 UTC <![CDATA[ VECCHIE E NUUOVE CLASSIFICHE ]]> Tue, 24 Aug 2010 20:36:52 UTC <![CDATA[ TENNIS DI ALTRI TEMPI !!! ]]> MA COME FACEVANO A GIOCARE E MENTRE GIOCAVANO TENEVANO LA PALLA IN MANO PER TUTTO LO SCAMBIO, dalla battuta alla voleè finale, ...incredibile !!
rigiro a voi il quesito....
]]>
Tue, 24 Aug 2010 18:36:02 UTC
<![CDATA[ RIFLESSIONI SUL SISTEMA CLASSIFICHE ]]> Sappiamo benissimo che in ogni tabellone si può trovare qualche giocatore che vale molto più della propria classifica, così come è possibile incontrare giocatori i quali, avendo speso migliaia di euro di iscrizione negli anni precedenti, hanno potuto godere di parecchi sorteggi "fortunati" fino a raggiungere classifiche non consone al proprio reale valore.
Detto questo, non trovo assolutamente giusto che i punti vengano attribuiti in base alla classifica corrente dei giocatori, ma sarebbe almeno più equo distribuire i punti in base alla classifica raggiunta nel corso dell'anno.
Facciamo un esempio: un giocatore di classifica 4.5 (magari lontano dai tornei da tempo), ad un certo punto dell'anno ha battuto 5 giocatori di classifica 4.1. In quel momento lui stesso ha già matematicamente raggiunto la stessa classifica e quindi vale almeno 4.1 se non di più. Per chi però dovesse essere così bravo da batterlo, quel giocatore vale esattamente quanto un vero 4.5 di valore nettamente inferiore.
Così come chi incontra un 4.1 che l'anno seguente verrà retrocesso, otterrà punti per aver battuto un 4.1 quando in realtà quel giocatore vale 4.2 se non di meno.
Mi pare che in tutto questo qualcosa quadri poco e una bella sistematina ci starebbe proprio bene. ]]>
Sat, 21 Aug 2010 19:49:29 UTC
<![CDATA[ VITTORIE SU GIOCATORI OVER 55 ]]> leggo dal regolamento delle classifiche 2011 che i punteggi conseguiti nei tornei RISERVATI ai veterani over 55 maschili sono decurtati del 40%.
Ma se un giocatore over 55 partecipa ad un torneo di quarta categoria aperto a tutti (per età) e perde con un altro giocatore, questo ultimo prende i punti che gli spettano con o senza decurtazione? Grazie a tutti per la risposta. ]]>
Fri, 20 Aug 2010 05:10:59 UTC
<![CDATA[ VITTORIA SEZIONI INTERMEDIE ]]> Wed, 18 Aug 2010 21:03:44 UTC <![CDATA[ DOMANDA SUL DOPPIO ]]> grazie anticipatamente. ]]> Wed, 18 Aug 2010 18:20:40 UTC <![CDATA[ VERO O FALSO? ]]> Wed, 18 Aug 2010 16:31:21 UTC <![CDATA[ QUOTE TORNEI ]]> Grazie! ]]> Tue, 17 Aug 2010 11:51:18 UTC <![CDATA[ VITTORIA SU UN UNDER ]]> volevo portare l'attenzione sulla regola che prevede la decurtazione dei punti in caso di vittoria su un under 14 o 16;
questa regola, efficace nel 95% dei casi non dovrebbe, a mio parere essere applicata se l'Under ha una classifica superiore a quella di chi l'ha battuto.
esempio: Giocatore 1: l'under 14 class. 4.1
Giocatore 2 norm 4.2

cosa ne pensate? ]]>
Tue, 17 Aug 2010 07:19:08 UTC
<![CDATA[ VITTORIE SUPPLEMENTARI ]]> Ho i punti per passare l'anno prossimo 4.4,
perdo da un 4.4 under 14, ai fini del calcolo per le vittorie supplementari questa sconfitta mi vale come una sconfitta con un pari classifica o come una sconfitta con un giocatore di classifica inferiore (dal momento che in caso di vittoria avrei ottenuto 30 punti, come se avessi battuto un 4.5?). grazie a tutti ]]>
Tue, 17 Aug 2010 02:30:27 UTC
<![CDATA[ "NESSUN GIOCATORE TROVATO" ]]> Sono tesserato FIT, in possesso di regolare tessera in corso di validità, secondo la quale al momento del rilascio (febbraio 2010) risulto 3.3 della classifica NOR (quella del Beach Tennis).
Volendo controllare la mia posizione attuale ho inserito il mio nome e numero tessera nell'apposito strumento di ricerca, ma il responso è "Nessun Giocatore Trovato".
Ammesso che per me parlare di giocatore sia un po' eccessivo, come faccio a risolvere il problema? Qualcuno può aiutarmi? ]]>
Mon, 16 Aug 2010 10:09:57 UTC
<![CDATA[ BUON TENNIS A TUTTI ]]>
Un saluto a tutti da Gianni!!!!!!!! ]]>
Sun, 15 Aug 2010 10:08:15 UTC
<![CDATA[ DOMANDA SU CLASSIFICA FIT ]]> comunque io sono un 4nc U16, quest'anno ho giocato alcuni tornei della mia categoria e ho vinto con 2 nc e 1 4.5. quale dovrebbe essere la mia classifica? l'ho calcolata con my fit score e mi dice 4.5, è giusta???
vi prego aiutatemi rispondetemi.
grazie anticipatamente. ]]>
Sat, 14 Aug 2010 18:26:24 UTC
<![CDATA[ "URGENTE"!!!!!! RETROCESSIONE ]]> Comunque dopo essermi preparato da gennaio fino a giugno, ora gioco un tennis spettacolare e ho battuto un 4.3 che deve passare 4.2 con lo score di 6-3 3-1. Spero che nei tornei ora riesca meglio.
Grazie a tutti e scusate ]]>
Sat, 14 Aug 2010 17:00:46 UTC
<![CDATA[ RICHIESTA INFORMAZIONI ]]> premetto che quest'anno (2010) ho conseguito due vittorie battendo 2 4nc.
come posso sapere dove attingere informazioni inerenti i corsi di istruttore di I livello ?
grazie a tutti anticipatamente ! ]]>
Fri, 13 Aug 2010 10:35:32 UTC
<![CDATA[ IL NET SI VEDE....NON SI SENTE!!! ]]> Wed, 11 Aug 2010 09:46:03 UTC <![CDATA[ TROFEO TOPOLINO 2010 ]]> GeGa ]]> Wed, 11 Aug 2010 06:22:50 UTC <![CDATA[ TORNEO CON 8 PARTECIPANTI ]]> Mon, 9 Aug 2010 10:47:47 UTC <![CDATA[ BONUS TORNEO UNDER ]]> Sun, 8 Aug 2010 18:33:56 UTC <![CDATA[ CLASSIFICHE ]]> Sperando di essere stato chiaro, un caldo saluto a tutti ]]> Sat, 7 Aug 2010 15:14:44 UTC <![CDATA[ BONUS 30 PUNTI ]]> Thu, 5 Aug 2010 11:10:01 UTC <![CDATA[ FINTO 4NC....... ]]> Ho incontrato in 2 tornei dicersi al primo turno la stessa persona
Prima volta vinto Seconda volta perso
Adesso scopro dalle classifiche che NON è UN 4NC ma sia nel 2009 che nel 2010 è un 4.5.
Come mi comporto?...la Federazione se ne deve accorgere ai fini delle classifiche o spetta a me segnalare la cosa?
Grazie ]]>
Thu, 29 Jul 2010 12:35:30 UTC
<![CDATA[ SEGNALAZIONE ANOMALIA ]]> Sono classificato 4.1 e a marzo ho battuto un mio pari classifica, che poi a metà anno è stato promosso 3.5; ritengo che per quel successo mi spettino 50 punti, in quanto in quel momento il mio avversario era 4.1, ma l'applicazione mi attribuisce 100 punti, come se avessi battuto un 3.5.
Per me si tratta di un errore, ma vorrei sentire qualche parere in proposito. ]]>
Wed, 28 Jul 2010 21:13:43 UTC
<![CDATA[ INSENSIBILITÀ ]]> Scusate la lunghezza e lo sfogo
Mario Zanetti ]]>
Tue, 27 Jul 2010 12:52:56 UTC
<![CDATA[ CON TE SARÀ DIVERSO… ]]>
La vittoria di Gianluigi Quinzi su Filippo Baldi nella finale dei campionati europei under 14, manifestazione dominata dalla squadra azzurra (i due hanno anche fatto finale nel doppio), ha destato parecchia attenzione sui media: non solo i siti specializzati, ma anche la stampa scritta, hanno riservato all’evento un risalto inconsueto per le manifestazioni giovanili. Immediatamente, tra gli appassionati si è scatenato il dibattito: da un lato gli ottimisti, tra cui qualcuno che si spinge a parlare dei due azzurrini come di sicuri top 10, dall’altro lato quanti invece mettono in guardia sulla presunta poca importanza delle vittorie nei campionati giovanili, che non sempre si traducono in splendenti carriere nel difficilissimo circuito professionistico.

In passato, altri azzurrini erano riusciti a centrare vittorie molto prestigiose nelle competizioni under. I campionati europei under 14 li vinse nel 1994 il povero Federico Luzzi, mentre a livello under 16 si registrano i successi di Pietro Ansaldo nel 2000 e di Fabio Fognini nel 2003.

Altre affermazioni di grande prestigio i nostri giocatori le hanno ottenute, in tempi più remoti, fra gli under 18. Nel 1985 Claudio Pistolesi vinse l’Orange Bowl e fu proclamato campione del mondo junior. Nel 1987 Diego Nargiso si aggiudicò il torneo juniores di Wimbledon, mentre Andrea Gaudenzi, nel 1990, fece ancora meglio: si affermò al Roland Garros e agli Us Open juniores a soli 17 anni (al primo anno under 18) e fu anche lui proclamato campione del mondo juniores.

Come sappiamo, non sempre le grandi speranze suscitate da queste vittorie si sono tradotte in carriere all’altezza delle aspettative, ma è opportuno effettuare dei distinguo. Per quanto riguarda le vittorie fra gli under 18 ottenute negli anni ’80, va detto che in quel periodo il livello tecnico del circuito juniores era poco significativo, dal momento che gran parte degli junior più forti erano già molto competitivi nel circuito maggiore. Ad esempio, alla vittoria di Pistolesi all’Orange Bowl, faceva da contraltare l’affermazione del suo coetaneo Boris Becker a Wimbledon. Gaudenzi è una parziale eccezione: il faentino, con il suo best rank di n. 18 del mondo, ha avuto una carriera pro di tutto rispetto, anche se inferiore, ad esempio, a quella dello svedese Enqvist, da lui sconfitto nella finale di Parigi juniores.

In anni più recenti si situano le vittorie di Luzzi, Ansaldo e Fognini nei campionati europei. Anche qui, tre storie profondamente diverse. Il compianto Federico, classe 1980, a 14 anni batteva tutti i più forti suoi coetanei, incluso Marat Safin. L’azzurrino, dotato di buona tecnica e di ottimo tocco, era agonista precocissimo ed era tatticamente molto smaliziato. Quel che mancò, nella sua costruzione, fu soprattutto il necessario lavoro di potenziamento atletico e muscolare, che lo rese troppo “leggero” per il power tennis degli anni 2000, e ciò gli impedì (assieme con un carattere un po’ particolare e alcuni sciagurati infortuni) di andare oltre la 92° posizione del ranking. Storia tutta diversa quella di Pietro Ansaldo, un ragazzo ligure che pareva avere tutte le carte in regola per diventare un giocatore coi fiocchi, ma che poi fece una scelta di vita, e preferì una sicura carriera da manager nell’azienda di famiglia. Arriviamo infine a Fognini, anch’egli precocissim