<![CDATA[ News della Federazione Italiana Tennis ]]> Sun, 1 Mar 2015 19:17:32 UTC <![CDATA[ ATP BUENOS AIRES SU SUPERTENNIS - Finale Nadal-Monaco in diretta ]]> KAZAKI D’IMPORTAZIONE
Tarpischev, quando gli venne avanzata la proposta, non seppe resistere: le casse moscovite avevano bisogno di ossigeno. Pose tuttavia una condizione: i giocatori non dovevano essere compresi tra i primi 50 della classifica mondiale. Nel 2008 “arrivarono” Mikhail Kukushkin e Andrey Golubev, che gravitavano intorno alla 200esima posizione. Ora il primo è vicino ai top 50, il secondo ai top 100 e per qualche anno si è allenato in Italia a Bra. Ma anche Evgeny Korolev e Yuri Schukin: tutti russi pronti a cambiare nazionalità in nome del dio denaro. Difficile rifiutare se, si sussurra, ti offrono 120mila dollari all’anno più bonus. Motivazioni sufficienti per creare lo spirito di gruppo nel nome di un paese straniero. Nel 2010 hanno conquistato il World Group battendo per 5-0 la Svizzera e non ne sono più usciti. Da allora hanno centrato i quarti per 3 volte, battuto la Repubblica Ceca e messo paura a Federer e Wawrinka. Mentre il Kazakistan affronterà l’Italia, la Russia giocherà contro la Danimarca nella serie B della Davis, con Tarpischev accusato di aver svenduto giocatori che potevano essere utili alla causa.
PORTAFOGLI SEMPRE APERTO
Appena il quartetto kazako delle meraviglie si è dimezzato per i ritiri di Korolev e Shukin il portafogli di Utemuratov si è riaperto: il prescelto è stato Aleksandr Nedovyesov (anche lui vicino ai top 100), 28 anni come Kukushkin e Golubev, ma ucraino nato in Crimea. I suoi ex connazionali non l’hanno presa bene: lui ha fatto spallucce e cambiato bandiera.
Un conto, però, è collezionare giocatori come figurine, un altro creare una base sulla quale lavorare. Stanno costruendo centri e strutture, ma nonostante gli investimenti il tennis non ha ancora sfondato. Su una popolazione di 17 milioni, i tesserati della KTF non sono più di mille. Avevano puntato su Denis Yevseyev, oggi 22enne, che si è smarrito: non è tra i primi 700 Atp. Ora la speranza è il 18enne Dmitry Popko, quarto uomo della squadra che sfiderà gli azzurri. Utemuratov non demorde: “Tra qualche anno avremo il nostro top ten kazako al 100%”.
Angelo Mancuso ]]>
Sun, 1 Mar 2015 18:03:43 UTC
<![CDATA[ INTERNAZIONALI BNL D'ITALIA - Pre-quali: dopo Firenze si gioca a Torino e Bari ]]> Per gareggiare basta avere la tessera FIT e possono iscriversi anche i non classificati.

A differenza della passata stagione le date dei tornei sono diversificate nelle varie zone d’Italia e gli appuntamenti sono più numerosi. Si sono conclusi domenica primo marzo i tornei maschile e femminile al Match Ball di Firenze (gli iscritti sono stati in totale 689, 473 uomini e 216 donne): hanno vinto aniele Capecchi ed Elora Dabija. In corso c’è il torneo maschile al Monviso Sporting Club di Torino (terminerà il 15 marzo e gli iscritti sono 309). Dal 4 marzo appuntamento maschile e femminile al CT Bari.

TABELLONI MATCH BALL FIRENZE

TABELLONI MONVISO SPORTING CLUB TORINO

CALENDARIO TORNEI OPEN BNL 2015 E NUMERO ISCRITTI

Il vincitore e la vincitrice di ogni torneo verranno invitati a partecipare al torneo di pre-qualificazioni degli Internazionali BNL d’Italia che si terrà a Roma dal 5 al 7 maggio 2015.

E’ possibile partecipare anche a più tornei e per ogni partita vinta i giocatori avranno un bonus ai fini delle classifiche nazionali di 15 punti (fino ad un massimo di 45).

A tutti i partecipanti verrà regalato un biglietto per gli Internazionali BNL d’Italia, come negli anni precedenti per le giornate di sabato 9, domenica 10 o lunedì 11 maggio.

L’iniziativa, adottata anche dall’USTA (la federtennis statunitense), che ogni anno lancia tra aprile e giugno dei tornei di pre-qualificazione allo Slam americano aperti a tutti i tesserati senza vincolo di livello o classifica, ha riscosso negli anni un grandissimo successo con un numero di iscrizioni sempre in crescendo: nel 2014 sono stati oltre 3.000 i partecipanti ai tornei open BNL di pre-qualificazioni per gli Internazionali BNL d’Italia.

Tutti i tabelloni sono consultabili nel Portale Unico delle competizioni del sito: basta cercare in “tornei in corso” e scrivere BNL nella descrizione del nome della manifestazione. ]]>
Sun, 1 Mar 2015 15:18:35 UTC
<![CDATA[ A DUBAI ROGER SUONA LA SETTIMA - Nella sfida n. 37 Djokovic si arrende in due set ]]> Roger ha così conquistato l'84esimo titolo in carriera (su 126 finali disputate), il secondo in questa stagione dopo quello vinto a gennaio a Brisbane. Ed il settimo trofeo negli Emirati Arabi Uniti: nel 2003, 2004, 2005, 2007, 2012 e 2014 i precedenti.

Match giocato a livelli altissimi la finale, 37esimo capitolo di una delle rivalità più emozionanti del tennis moderno. Primo set deciso da un break messo a segno da Federer all'ottavo gioco sulla prima opportunità concessa da Djokovic. Nella seconda frazione la percentuale al servizio di Roger cala quel tanto da permettere a Nole di rendersi pericoloso: lo svizzero però oggi è implacabile sulle palle-break salvate (alla fine saranno 7 su 7). Comprese tre che sono altrettanti set-point: i primi due consecutivi nel decimo gioco (volée di diritto che accarezza la riga ed ace), il terzo nel dodicesimo gioco con uno smash che il serbo non riesce a rimandare dall'altra parte. Altrettanto chirurgico l'elvetico nelle palle-break a suo favore: detto di quella nel primo set, nella seconda frazione Federer con un diritto vincente strappa la battuta nell'undicesimo gioco ad un Nole che pure era in vantaggio per 40-0. Per Djokovic, vincitore a Dubai nel 2009, 2010, 2011 (proprio su Federer) e 2013, si tratta della prima sconfitta in finale. Nel bilancio dei confronti diretti ora Roger conduce per 20 a 17 su Nole.

Grazie ai 12 ace messi a segno contro Djokovic a Dubai, Federer è diventato il quarto giocatore, dal 1991, a scagliare oltre 9mila ace (per la precisione sono 9.007): l'ace "numero 9mila" Roger lo ha tirato all'inizio del sesto game del secondo set. Per quanto riguarda Nole, invece, il 27enne di Belgrado deve rimandare l'appuntamento con il 50esimo titolo Atp in carriera. Almeno per il momento. ]]>
Sat, 28 Feb 2015 16:38:40 UTC
<![CDATA[ WTA MONTERREY SU SUPERTENNIS - Errani, Knapp e Schiavone in tabellone ]]> La favorita numero uno è la serba Ana Ivanovic.

”SuperTennis”, la tv della Fit, trasmetterà in diretta ed esclusiva il torneo a partire dai quarti. Questa la programmazione:
sabato 7 marzo – LIVE dalle ore 00.00 quarti; LIVE dalle ore 23 semifinali: REPLICA dalle ore 12.30
lunedì 9 marzo – LIVE dalle ore 01.00 finale

_________________


RISULTATI
"Abierto Monterrey Afirme"
WTA International
Monterrey, Messico
28 febbraio – 8 marzo, 2015
$500.000 – cemento

SINGLARE
Primo turno
Karin Knapp (ITA) c. (3) Caroline Garcia (FRA)
(wc) Francesca Schiavone (ITA) c. (q)
(2) Sara Errani (ITA) c. Lauren Davis (FRA) ]]>
Sun, 1 Mar 2015 09:22:14 UTC
<![CDATA[ DAVIS WG SU SUPERTENNIS - Convocati 1°T: Kazakistan-Italia e GBR-USA live ]]>
”SuperTennis”, la tv della Fit, trasmetterò in diretta ed esclusiva Kazakistan-Italia e Gran Bretagna-Usa. Previsto anche uno studio con commenti e servizi sul week end di Davis. Questa la programmazione:
venerdì 6 marzo: LIVE dalle ore 7 Kazakistan-Italia (singolari); LIVE dalle ore 14 Gran Bretagna-Usa (singolari)
sabato 7 marzo: LIVE dalle ore 9 Kazakistan-Italia (doppio); LIVE dalle ore 14 Gran Bretagna-Usa (doppio)
domeica 8 marzo: LIVE dalle ore 9 Kazakistan-Italia (singolari); LIVE dalle ore 14 Gran Bretagna-Usa (singolari)


************************

Queste le convocazioni:

GERMANIA c. FRANCIA
Fraport Arena, Francoforte (cemento indoor)

Germania
Philipp Kohlschreiber
Benjamin Becker
Jan-Lennard Struff
Andre Begemann
Capitano: Michael Kohlmann

Francia
Gilles Simon
Gael Monfils
Richard Gasquet
Nicolas Mahut
Capitano: Arnaud Clement


GRAN BRETAGNA c. USA
Emirates Arena, Glasgow (cemento indoor)

Gran Bretagna
Andy Murray
James Ward
Dominic Inglot
Jamie Murray
Capitano: Leon Smith

USA
John Isner
Donald Young
Mike Bryan
Bob Bryan
Capitano: Jim Courier


REPUBBLICA CECA c. AUSTRALIA
Cez Arena, Ostrava (cemento indoor)

Repubblica Ceca
Lukas Rosol
Jiri Vesely
Jan Mertl
Adam Pavlasek
Capitano: Jaroslav Navratil

Australia
Nick Kyrgios
Bernard Tomic
Samuel Groth
Lleyton Hewitt
Capitano: Wally Masur


KAZAKISTAN c. ITALIA
National Tennis Centre, Astana (cemento indoor)

Kazakistan
Mikhail Kukushkin
Andrey Golubev
Aleksandr Nedovyesov
Dmitry Popko
Capitano: Dias Doskarayev

Italia
Fabio Fognini
Andreas Seppi
Simone Bolelli
Paolo Lorenzi
* aggregato come quinto uomo Luca Vanni
Capitano: Corrado Barazzutti


ARGENTINA c. BRASILE
Tecnopolis, Buenos Aires (terra rossa outdoor)

Argentina
Leonardo Mayer
Federico Delbonis
Diego Schwartzmann
Carlos Berlocq
Capitano: Daniel Orsanic

Brasile
Thomaz Bellucci
Joao Souza
Marcelo Melo
Bruno Soares
Capitano: Joao Zwetsch


SERBIA c. CROAZIA
Kraljevo Sports Centre, Kraljevo (cemento – indoor)

Serbia
Novak Djokovic
Viktor Troicki
Filip Krajinovic
Nenad Zimonjic
Capitano: Bogdan Obradovic

Croazia
Marin Cilic
Borna Coric
Mate Delic
Marin Draganja
Capitano: Zeljko Krajan


CANADA c. GIAPPONE
Doug Mitchell Thunderbird Sports Centre, Vancouver (cemento indoor)

Canada
Milos Raonic
Vasek Pospisil
Frank Dancevic
Daniel Nestor
Capitano: Martin Laurendeau

Giappone
Kei Nishikori
Go Soeda
Tatsuma Ito
Yasutaka Uchiyama
Capitano: Minoru Ueda


BELGIO c. SVIZZERA
Country Hall du Sart Tilman, Liege (cemento indoor)

Belgio
David Goffin
Steve Darcis
Ruben Bemelmans
Niels Desein
Capitano: Johan van Herck

Svizzera
Yann Marti
Adrien Bossel
Henri Laaksonen
Michael Lammer
Capitano: Severin Luthi ]]>
Sun, 1 Mar 2015 09:35:09 UTC