<![CDATA[ News della Federazione Italiana Tennis ]]> Wed, 4 May 2016 23:01:23 UTC <![CDATA[ WILLIAMS SISTERS AL FORO ITALICO - Serena sul Centrale, Campo 3 per Venus ]]> Sempre sul Centrale ma stamane alle 10 seconda sessione di allenamenti romani per Ana Ivanovic, semifinalista nel 2010 e nel 2014. Alle 11.30 tocca invece a Paolo Lorenzi, che ha ricevuto una wild card per il tabellone principale.
Sul Campo 5 alle 15 sessione di allenamento per Francesca Schiavone, la "leonessa" che giocherà gli Internazionali per il 19esimo anno di fila. Sul Campo 6, alle 17, si allenano insieme Andreas Seppi e Marco Cecchinato.

durante la giornata seguirà l'aggiornamento live degli orari di allenamento di giocatori e giocatrici ]]>
Wed, 4 May 2016 22:10:52 UTC
<![CDATA[ INTERNAZIONALI BNL D'ITALIA - Venerdì il sorteggio in Piazza del Popolo ]]>
Sempre a Piazza del Popolo è stato allestito un campo da tennis: durante il torneo si terranno attività di avviamento al tennis per bambini e ragazzi delle scuole che saranno seguiti da maestri federali e attività varie, sempre con maestri federali, aperte a tutto il pubblico. Inoltre è prevista la presenza di giocatori e giocatrici degli Internazionali BNL d’Italia.
]]>
Wed, 4 May 2016 19:06:27 UTC
<![CDATA[ PRE-QUALI INTERNAZIONALI BNL - Assegnate due wc per il MD. SuperTennis live ]]> i due siciliani (clicca qui per leggere l'articolo) hanno centrato l'obiettivo vincendo le rispettive semifinali del torneo maschile di pre-qualificazioni degli Internazionali BNL d’Italia in corso sui campi del Foro Italico di Roma, "antipasto" del combined in programma da sabato 7 a domenica 15 maggio.
La terza ed ultima wild card per il tabellone principale se la giocheranno giovedì i due sconfitti delle semifinali, Andrea Arnaboldi e Lorenzo Sonego (un problema muscolare alla coscia sinistra il motivo del ritiro di quest'ultimo contro Caruso).
Sempre in campo maschile assegnale anche le prime due wild card per le qualificazioni: se le sono aggiudicate Lorenzo Giustino e Thomas Fabbiano. La terza sarà assegnata giovedì al perdente della sfida tra Arnaboldi e Sonego (il vincente avrà quella per il main draw) mentre la quarta se la giocheranno - sempre giovedì - Andrea Vavassori ed Omar Giacalone.

Per quanto riguarda le ragazze, invece, l'unica wild card per il tabellone principale se la giocheranno giovedì Nastassja Burnett e Claudia Giovine, finaliste del torneo femminile delle pre-qualificazioni (alla giocatrice sconfitta andrà la wild card per le qualificazioni).
Altre due wild card per le qualificazioni sono state assegnate ad Alberta Brianti e Martina Di Giuseppe, sconfitte nelle semifinali.
La quarta ed ultima wild card per le qualificazioni se la giocheranno giovedì Martina Colmegna e Martina Caregaro.

Passando al doppio, la wild card per il tabellone principale maschile se la giocheranno giovedì Arnaboldi/Giannessi e Fabbiano/Gaio, quella per il tabellone femminile Caregaro/Matteucci e Giovine/Moratelli.

RISULTATI PRE-QUALIFICAZIONI

mercoledì 4 maggio - day 5

SINGOLARE MASCHILE
Marco Cecchinato b. Andrea Arnaboldi 62 63 - wild card main draw
Salvatore Caruso b. Lorenzo Sonego 64 rit. - wild card main draw

Lorenzo Giustino b. Andrea Vavassori 61 63 - wild card qualificazioni
Thomas Fabbiano b. Omar Giacalone 62 64 - wild card qualificazioni

SINGOLARE FEMMINILE
Nastassja Burnett b. Alberta Brianti 63 64 - wild card qualificazioni
Claudia Giovine b. Martina Di Giuseppe 64 76(6) - wild card qualificazioni

Martina Colmegna b. Jasmine Paolini 62 63
Martina Caregaro b. Federica Di Sarra 36 63 62

DOPPIO MASCHILE
Arnaboldi/Giannessi b. Trusendi/Volante 64 64
Fabbiano/Gaio b. Caruso Vanni 64 76(5)

DOPPIO FEMMINILE
Caregaro/Matteucci b. Chieppa/Zmau 64 60
Giovine/Moratelli b. Marchetti/Masini 61 60

Di seguito l'ordine di gioco di giovedì ed i tabelloni maschili e femminili:

ORDINE DI GIOCO E TABELLONI

Alle pre-qualificazioni del Foro partecipano i vincitori dei tornei open BNL giocati nei mesi scorsi in tutte le regioni d’Italia, tornei ai quali per gareggiare bastava avere la tessera FIT (potevano iscriversi anche i non classificati) e che hanno riscosso un enorme successo: superata quota 9.000 iscritti (9.019 per la precisione, nel 2015 erano stati 5.849). Inoltre sono stati invitati dal Settore Tecnico Nazionale 12 giocatori e 12 giocatrici per i tabelloni di singolare e 4 coppie maschili e 4 femminili per i tabelloni di doppio. I tabelloni di singolare sono a 48, quelli di doppio a 16.

Ai due finalisti del torneo maschile di singolare vanno altrettante wild card per il tabellone principale degli Internazionali BNL d’Italia. Un altro invito (quello che era stato assegnato a Simone Bolelli, che ha rinunciato perché infortunato) andrà al vincente della sfida tra i due giocatori battuti in semifinale. La quarta wild card a disposizione andrà a Paolo Lorenzi. Le pre-qualificazioni assegneranno altre quattro wild card per le qualificazioni in calendario sabato 7 e domenica 8 maggio: una andrà a chi ha perso lo spareggio tra gli sconfitti in semifinale, altre due saranno assegnate ai vincenti delle due sfide tra i quattro giocatori sconfitti nei quarti. I due perdenti si giocheranno in un ulteriore spareggio l’ultimo invito.

La vincitrice del torneo femminile di pre-qualificazione entrerà direttamente nel tabellone principale, mentre la altre due wild card per il main draw saranno assegnate a Karin Knapp e Francesca Schiavone. Il torneo femminile assegnerà quattro wild card per le qualificazioni: una alla giocatrice battuta in finale, due alle giocatrici sconfitte in semifinale. L’ultima se la giocheranno le quattro giocatrice eliminate nei quarti.

Per quanto riguarda il doppio alla coppia vincitori del tabellone maschile e a quella vincitrice del tabellone femminile saranno assegnate le wild card per il main draw degli Internazionali BNL d'Italia.

Da sabato 30 aprile a martedì 3 maggio l’ingresso al Foro Italico sarà libero, mentre mercoledì 4 e giovedì 5 maggio, per le due giornate conclusive delle pre-qualificazioni, il biglietto d’ingresso costerà 3 euro.

SuperTennis quest’anno trasmetterà non soltanto il torneo femminile vero e proprio, quello che inizierà lunedì 9 maggio, ma anche tutta la fase introduttiva, dai match dei tornei di pre-qualificazione maschile e femminile alle qualificazioni femminili, anticipando al 30 aprile l’inizio delle dirette. Uno sforzo senza precedenti voluto dalla FIT per dare il giusto risalto a quello che, con oltre 9.000 iscritti, è diventato il torneo più grande del mondo: le prequalifiche degli Internazionali BNL d’Italia.
Di seguito la programmazione:
martedì 3 maggio - LIVE alle ore 10.00 e dalle ore 18.00
mercoledì 4 maggio - LIVE alle ore 10.00
giovedì 5 maggio - LIVE alle ore 10.00 e dalle ore 18.00


ISCRITTI PREQUALIFICAZIONI SINGOLARE MASCHILE E FEMMINILE

ISCRITTI PREQUALIFICAZIONI DOPPIO MASCHILE E FEMMINILE


]]>
Wed, 4 May 2016 10:36:36 UTC
<![CDATA[ KYRGIOS E’ IL N. 1 GIOVANE - Soffocati Wawrinka e... quella storia ]]>
Kyrgios, che prova, solo a parole, di togliersi di dosso l’etichetta di “Bad Boy”, ma in campo ha sempre un atteggiamento un po’ sprezzante e molto altero, contro Wawrinka, ha accettato dal primo pugno - pardon, colpo - il batti e ribatti nel derby dei picchiatori, domando il campione di Melbourne 2014 e Roland 2015 con due tie-break, malgrado lo svizzero non abbia mai ceduto il servizio. Per riuscirci, a 21 anni appena compiuti, non basta la potenza, ci vuole coraggio e ci vuole freddezza. Anzi, ci vuole anche di più, da numero 21 del mondo, contro un avversario fatto e finito come “Stanimal", che è 4 della classifica, di anni ne ha 31, ed era 2-1 nei precedenti, l’ultimo a gennaio a Dubai con un ritiro sullo 0-3 del secondo set che ricordava molto quello di Wawrinka due anni fa in Canada sullo 0-4 del terzo set. Già, perché, al di là delle gran spallate che si sono scambiati sin dal gong, in quel loro gioco di strappi violenti di servizio e sbracciate da fondocampo, fra i due resterà per sempre la ruggine della rissa innescata dall’australiano a un cambio campo di quel tesissimo match di Montreal, col pepatissimo: “Kok è stato con la tua ragazza, scusa se te lo dico, amico”. Alludendo a un incontro ravvicinato fra il connazionale Kokkinakis e la fidanzata di Wawrinka, Donna Vekic. Una scorrettezza che è costata all’australiano 28 giorni di sospensione, 25mila dollari di multa e una pessima immagine. Ma la sua reazione di quest’anno, con la conquista del primo titolo Atp, a Marsiglia e ora questo successo così importante, sono significativi segnali di maturità. Con una griffe d’autore: è il terzo successo stagionale contro i “top ten” e ora il suo bilancio contro i big è 8 vittorie e 13 sconfitte. Una griffe che, dodici mesi fa, sempre a Madrid, Kyrgios aveva messo anche contro Svizzera I, Roger Federer.
]]>
Wed, 4 May 2016 17:10:29 UTC
<![CDATA[ A MADRID E' GIA' SUPER NOLE - Ok Berdych e Nishikori, fuori Wawrinka ]]>
POVERO CORIC - Le ha provate tutte il 19enne di Zagabria, uno al quale non fa di certo difetto il carattere. A provarlo anche il mega tatuaggio sul braccio che recita: "Non c'è nulla di peggio nella vita che essere ordinari". Ma non c'è stato nulla da fare. Djokovic non ha nemmeno dovuto sudare più di tanto per imporsi 62 64, in poco più di un'ora ed un quarto di partita, sul giovane croato, che è pur sempre il numero 40 del ranking mondiale. Un debutto più che convincente per il serbo, quasi a voler dimostrare che la sconfitta nel Principato contro Vesely è stata soltanto un incidente di percorso. Prossimo avversario per Nole lo spagnolo Roberto Bautista Agut, 15esima testa di serie, che ha sconfitto per la prima volta in carriera il connazionale Feliciano Lopez.

BYE BYE STAN - Il match tra Wawrinka e Kyrgios prometteva scintille, dopo i fatti di Montreal della scorsa estate (con il giovane Aussie decisamente sopra le righe) e la successiva riappacificazione. Anche questa volta i due se le sono date di santa ragione, ma solo a suon di colpi potenti. L'ha spuntata Kyrgios con un doppio tie-break dimostrando di gradire parecchio la terra di Madrid (lo scorso anno eliminò Roger Federer al termine di un match/maratona).

GIORNATA DI RIPOSO PER RAFA ED ANDY - Martedì è stato' il primo a qualificarsi per gli ottavi Rafa Nadal: lo spagnolo, numero 5 del seeding, reduce dai trionfi back-to-back di Monte-Carlo e Barcellona, ha sconfitto con un doppio 63, in poco più di un'ora ed un quarto di gioco, il russo Andrey Kuznetsov. Il maiorchino, finalista a Madrid dodici mesi fa, è partito subito forte, poi si è limitato a controllare prima di piazzare la zampata finale con quattro giochi di fila. Prossimo ostacolo lo statunitense Sam Querrey.
Murray, campione in carica e seconda testa di serie del torneo, ha avuto parecchi problemi a sbarazzarsi del veterano ceco Radek Stepanek, passato attraverso le qualificazioni. Il 36enne di Karvina, numero 148 del ranking mondiale, ha tenuto testa allo scozzese per quasi due ore: poi ha finito la benzina e nel terzo set Murray è volato 5-0 ed ha poi chiuso per 61, dopo oltre due ore ed un quarto di battaglia. Prossimo ostacolo per lui il francese Gillres Simon (n. 16).

RISULTATI - 2° turno: Pablo Cuevas (URU) b. (13) Gael Monfils (FRA) 67(5) 63 76(4), (1) Novak Djokovic (SRB) b. Borna Coric (CRO) 62 64, (15) Roberto Bautista Agut (ESP) b. Feliciano Lopez (ESP) 63 57 75, Nick Kyrgios (AUS) b. (4) Stan Wawrinka (SUI) 76(7) 76(2), (6) Kei Nishikori (JPN) b. Fabio Fognini 62 36 75, Sam Querrey (USA) b. (q) Lucas Pouille (FRA) 67(5) 63 64, Joao Sousa (POR) b. (LL) Marcel Granollers (ESP) 643 63, (8) Tomas Berdych (CZE) b. (q) Denis Istomin UZB) 63 63, (16) Gilles Simon (FRA) b. (wc) Pablo Carreno Busta (ESP) 26 63 64, (9) David Ferrer (ESP) b. (q) Denis Kudla (USA) 64 46 64.

TABELLONE SINGOLARE ]]>
Wed, 4 May 2016 16:10:56 UTC