<![CDATA[ News della Federazione Italiana Tennis ]]> Wed, 1 Oct 2014 08:10:13 UTC <![CDATA[ WTA PECHINO SU SUPERTENNIS - Ottavi: giovedì la Vinci affronta la Makarova ]]> Al secondo turno la 31enne tarantina, numero 45 del ranking Wta, ha colto un successo di prestigio eliminando con un doppio 64 la polacca Agnieszka Radwanska, numero 6 del ranking. In otto precedenti, l’azzurra aveva sempre perso contro la 25nne di Cracovia, con l’unica memorabile eccezione degli ottavi degli US Open di due anni fa.

In gara ci sono tutte le più forti a cominciare da Serena Williams e Simona Halep a caccia di rivincite dopo la deludente partecipazione al Wta di Wuhan.


SuperTennis, la tv della FIT, trasmette in diretta ed esclusiva fino a domenica 5 ottobre. Questa la programmazione:
mercoledì 1: live dalle 10.00 e dalle 13.30
giovedì 2: live dalle 10.00 e dalle 13.30
venerdì 3: live dalle 8.30 e dalle 12.30 - quarti
sabato 4: live dalle 8.30 - semifinali
domenica 5: live ore 10.00 - finale

----------------------

RISULTATI
"China Open"
WTA Premier
Pechino, Cina
29 settembre - 5 ottobre, 2014
$5.427.105 - cemento

SINGOLARE
Primo turno
(13) Lucie Safarova (CZE) b. Camila Giorgi (ITA) 76(3) 64
Samantha Stosur (AUS) b. (wc) Francesca Schiavone (ITA) 64 62
Roberta Vinci (ITA) b. Yaroslava Shvedova (KAZ) 62 26 61
Kurumi Nara (JPN) b. (11) Sara Errani (ITA) 36 63 64
(14) Flavia Pennetta (ITA) b. Christina McHale (USA) 76 (3) 64

Secondo turno
Roberta Vinci (ITA) b. (5) Agnieszka Radwanska (POL) 64 64
Carla Suarez Navarro (ESP) b. (14) Flavia Pennetta (ITA) 61 36 62

Ottavi di finale
Roberta Vinci (ITA) c. (12) Ekaterina Makarova (RUS)

DOPPIO
Primo turno
(1) Sara Errani/Roberta Vinci (ITA) bye
Flavia Pennetta/Martina Hingis (ITA/SUI) b. Allison Riske/Heather Watson (USA/GBR) 61 63

Secondo turno
(1) Sara Errani/Roberta Vinci (ITA) c. (wc) Xinyun Han/Kai-Lin Zhang (CHN)
Flavia Pennetta/Martina Hingis (ITA/SUI) c. Kristina Mladenovic/Anastasia Pavlyuchenkova (FRA/RUS) ]]>
Wed, 1 Oct 2014 07:44:04 UTC
<![CDATA[ ATP PECHINO SU SUPERTENNIS - Seppi rimontato, Fognini ko. Nadal facile ]]>
E' uscito al debutto anche Fabio Fognini. Il ligure, numero 18 Atp, ha ceduto per 63 64 al lettone Ernests Gulbis (numero 13 Atp). Il numero 1 italiano ha pagato caro lo scotto di una prestazione negativa al servizio: sette doppi falli e nessun ace in una partita decisa da due break, uno per set. Fabio ha perso il servizio sul 4-3 del primo set e nel settimo gioco del secondo, mentre il lettone - settimo favorito del seeding - non ha mai concesso una palla break al suo avversario.

Martedì ha visto anche il rientro in campo di Rafael Nadal, fermo dalla storica sconfitta a Wimbledon per mano di Nick Kyrgios. Il numero 2 del mondo non ha mostrato alcuna difficoltà negli ottanta minuti scarsi che gli sono serviti per dominare il francese Richard Gasquet – davvero troppo falloso – col punteggio di 64 60. Rafa ha saltato tutta la stagione nordamericana a causa di un infortunio al polso destro.

Il primo giocatore del seeding è il serbo Novak Djokovic, numero uno del mondo: per Nole esordio sul velluto contro lo spagnolo Guillermo Garcia-Lopez, dominato per 61 62.
Nel torneo di doppio Fognini, in coppia con l'argentino Leonardo Mayer, ha battuto all'esordio il canadese Daniel Nestor e il serbo Nenad Zimonjic, la coppia numero uno del seeding.


SuperTennis, la tv della FIT, trasmette in diretta ed esclusiva il torneo da lunedì 29 settembre a domenica 5 ottobre. Questa la programmazione:
martedì 30: live dalle 06.30, dalle 12.30 e dalle 15.00
mercoledì 1: live dalle 06.30, dalle 12.30 e dalle 15.00
giovedì 2: live dalle 06.30 e dalle 12.30
venerdì 3: live dalle 06.30, dalle 12.30 e dalle 15.00 (differita) - quarti
sabato 4: live dalle 06.30, dalle 13.30 - semifinali
domenica 5: live ore 13.30 – finale


----------------------

RISULTATI
"China Open"
ATP World Tour 500
Pechino, Cina
27 settembre - 5 ottobre, 2014
$2.500.470 - cemento

SINGOLARE
Primo turno
Tommy Robredo (ESP) b. Andreas Seppi (ITA) 36 76(4) 62
(7) Ernests Gulbis (LAT) b. Fabio Fognini (ITA) 63 64

DOPPIO
Primo turno
Fabio Fognini/Leonardo Mayer (ITA/ARG) b. (1) Daniel Nestor/Nenad Zimonjic (CAN/SRB) 36 63 10-6

Secondo turno
Fabio Fognini/Leonardo Mayer (ITA/ARG) c. vincenti Ernests Gulbis/Marcin Matkowski (LAT/POL) – (wc) Novak Djokovic/Filip Krajinovic (SRB)

QUALIFICAZIONI
Primo turno
Simone Bolelli (ITA) b. Tsung-Hua Yang (TPE) 62 64

Turno di qualificazione
Peter Gojowczyk (GER) b. Simone Bolelli (ITA) 63 64
]]>
Tue, 30 Sep 2014 15:05:35 UTC
<![CDATA[ ECCO "LA GRANDE SFIDA" - Mercoledì la presentazione a Milano ]]>
CI SARA’ ANCHE SUPERTENNIS TV
La tv della FIT offrirà agli appassionato in diretta e in esclusiva la tappa di Milano con le finali di sabato 18 ottobre. Un pomeriggio con Chang, Ivanisevic, Lendl, McEnroe al Forum di Assago per assistere ad una vera e propria festa del tennis. Per raccontare i vari momenti de “La Grande Sfida” sarà anche allestito uno studio di continuità nel cuore del palazzetto milanese. ]]>
Tue, 30 Sep 2014 18:56:00 UTC
<![CDATA[ ATP TOKYO SU SUPERTENNIS - Subito ko il n. 1 Wawrinka. Torneo live ]]> Per la gioia del pubblico di casa, il 26enne Ito ha battuto il campione degli Australian Open e numero 4 del ranking mondiale col punteggio di 75 62.
Dopo il primo turno sono uscite dunque entrambe le teste di serie: lunedì è andato ko anche lo spagnolo David Ferrer, già reduce dalla brutta sconfitta di Shenzhen.
In gara rimangono il canadese Milos Raonic e l’idolo di casa, il giapponese Kei Nishikori, finalista agli ultimi Us Open. Completano il lotto delle teste di serie il francese Jo-Wilfried Tsonga, lo spagnolo Roberto Bautista Agut, il sudafricano Kevin Anderson e l’ucraino Alexander Dolgopolov.
Al via del torneo nipponico non ci sono tennisti italiani in singolare: nel doppio c'è Daniele Bracciali in gara con il francese Edouard Roger-Vasselin.

SuperTennis, la tv della FIT, trasmette in diretta ed esclusiva il torneo da lunedì 29 settembre a domenica 5 ottobre. Questa la programmazione:
martedì 30: live dalle 04.00 (differita dalle 17.00)
mercoledì 1: live dalle 04.00 (differita dalle 17.00)
giovedì 2: live dalle 04.00 (differita dalle 17.00)
venerdì 3: live dalle 04.00 (differita dalle 17.00) - quarti
sabato 4: live alle 05.00 - prima semifinale (differita dalle 15.00 - seconda semifinale)
domenica 5: live ore 7.00 - finale

----------------------

RISULTATI
"Rakuten Japan Open"
ATP World Tour 500
Tokyo, Giappone
29 settembre - 5 ottobre, 2014
$1.228.825 - cemento

DOPPIO
Primo turno
Daniele Bracciali/Edouard Roger-Vasselin (ITA/FRA) c. (2) Ivad Dodig/Marcelo Melo (CRO/BRA) ]]>
Tue, 30 Sep 2014 08:30:46 UTC
<![CDATA[ SI TORNA A SOGNARE LONDRA - Arriva l'autunno: si accende la corsa alle Finals ]]>
E' singolare che nell'annata che finalmente ha portato un po' d'aria fresca nel tennis maschile di vertice, con i trionfi di Stanislas Wawrinka a Melbourne e Marin Cilic a New York, all'inizio del decimo mese dell'anno siano ancora quei tre i nomi più in alto di tutti.
Vedere il nome di Stan the Man tra quelli dei qualificati alle Finals è tuttavia solo questione di tempo, avendo un margine di oltre 1300 punti tra sé e il nono posto.
La gara per gli ultimi quattro biglietti si annuncia però incerta e, si spera, entusiasmante.

Tra Marin Cilic, quinto giocatore della classifica Race, e Grigor Dimitrov, undicesimo, ci sono appena 600 punti. Con due Masters 1000 ancora da giocare e oltre 2500 punti ancora assegnabili, è ovviamente impossibile fare proiezioni. Il ritorno di Andy Murray alla vittoria, 15 mesi dopo lo storico Wimbledon rimasto fino a domenica il suo ultimo titolo, ha sicuramente aggiunto pepe alla competizione. Lo scozzese dovrà rincorrere per non vedersi escluso – per la prima volta dopo sei qualificazioni consecutive – da una delle tre occasioni di giocare di fronte ai suoi connazionali. Con queste motivazioni lui, che dopo l'appoggio all'indipendenza scozzese ha di nuovo rimpinguato le schiere di detrattori, potrebbe diventare il protagonista principale dell'ultimo filo narrativo della stagione.

Murray, con il suo impegno nella sensibilizzazione e nella beneficenza contro il cancro, sarebbe peraltro l'ospite perfetto della kermesse che quest'anno aprirà il torneo. A sostegno dell'associazione benefica One for the Boys, guidata dal leggendario Samuel L. Jackson, star del tennis e non solo daranno vita ad un'esibizione che lancerà il torneo. Un buon modo per deviare (piccola) parte del fiume di denaro che circonda il grande evento londinese.


Di seguito la classifica Race, che conta solo i risultati del 2014, aggiornata al 29 settembre.

1. Djokovic, Novak (SRB) 8,150
2. Federer, Roger (SUI) 7,020
3. Nadal, Rafael (ESP) 6,645

4. Wawrinka, Stan (SUI) 4,795
5. Cilic, Marin (CRO) 3,935
6. Nishikori, Kei (JPN) 3,845
7. Ferrer, David (ESP) 3,535
8. Berdych, Tomas (CZE) 3,510

9. Raonic, Milos (CAN) 3,440
10. Murray, Andy (GBR) 3,405
11. Dimitrov, Grigor (BUL) 3,335
12. Tsonga, Jo-Wilfried (FRA) 2,650
13. Gulbis, Ernests (LAT) 2,445
14. Bautista Agut, Roberto (ESP) 1,800
15. Fognini, Fabio (ITA) 1,770
16. Anderson, Kevin (RSA) 1,750 ]]>
Mon, 29 Sep 2014 17:38:25 UTC