Internazionali BNL d'italia
Istituto Superiore di Formazione “Roberto Lombardi”
Centri Federali Tennis
FIT Ranking Program
Beach Tennis
Paddle
Tennis in Carrozzina
Comitato Italiano Paralimpico
SeniorTennis
LOGIN
HAI DIMENTICATO LA PASSWORD?
... a proposito di tennis

 

RSS

La parola ai tesserati

Se sei un tesserato FIT puoi iscriverti al Blog e pubblicare un tuo post, se la tessera è di tipo atleta e ti iscrivi alla newsletter riceverai via e-mail la TUA classifica.

CERCA IN TRIBUNA APERTA

CERCA
 
Lunedì, 30 Aprile 2012 alle 19:28

BRUTTA ESPERIENZA

di Leonardo Bruschi
oggi 30/04/2012 ho accompagnato mio figlio alla sua prima gara ufficiale,
E' stata un'esperienza decisamente negativa in quanto non mi sarei mai aspettata che l' avversario di Leonardo un ragazzino di 12 anni fosse così maleducato da BESTEMMIARE in campo. HO sempre immaginato il tennis uno sport praticato da gentiluomini, ma l' esperienza di oggi e l'assenza di un responsabile del circolo che intervanisse per impedire questo scempio mi sta facendo ricredere! Mi auguro un futuro migliore per mio figlio e per il TENNIS!
>
labels:

commenti

14

  Le do ragione non è per niente corretto bestemmiare durante 1 incontro sportivo ed è stato davvero 1 peccato che li nn ci fosse stato nessuno del circolo perchè a qst inconvenienti si sarebbe data partita vinta all'avversario ,cioè suo figlio.
PS:Spero che suo figlio abbia vinto l'incontro

di Isabella M. (Giovedì, 21 Giugno 2012 21:38)

13

  l'ideale con questi tipi è batterli inesorabilmente, facendoli arrabbiare ancora di più. io spero che tuo figlio abbia vinto l'incontro.
purtroppo chiamare l'arbitro per lamentarsi sembra solo una scusa perchè magari si sta perdendo. l'ideale è che sclerino proprio quando c'è nei paraggi l'arbitro.
ripeto certi ragazzi che non sanno gestire la tensione devono solo perdere un po' di partite di fila e poi o smettono o imparano a controllarsi.

di mario66 (Domenica, 6 Maggio 2012 17:46)

12

  Sul fatto che sia una cosa poco simpatica ed edificante hai più che ragione.. ma come hanno già scritto altri "colleghi" non ci rimanere troppo male.. La bestemmia in se non mi preoccupa..anche se non proprio segno di educazione.. Speriamo che con il passare degli anni il "bimbo" migliori..
In campo, nel tennis soprattutto, si possono perdere le staffe, a qualunque età purtroppo.. l'importante che non sia una cosa che si ripete ogni singola partita!

di Nicola Gallerani (Domenica, 6 Maggio 2012 16:54)

11

  Vorrei invitare cortesemente il Sig. Challenger (Giudice Arbitro) a modificare il suo nickname o quantomeno ad aggiungere GA dal momento che io ho cominciato a scrivere sul blog prima di lui con lo stesso nickname. Vorrei evitare di essere confuso con lui. Anche nel suo interesse dal momento che io sto antipatico a molti, soprattutto a quelli che fanno domande sul calcolo delle classifiche prima di fare la fatica di leggersi il METODO DI CALCOLO DELLA CLASSIFICA, cosa che non sopporto. Grazie.

di challenger (Venerdì, 4 Maggio 2012 00:39)

10

  VI SEGNALO QUESTO LINK, TESTO MOLTO CHIARO E SEMPLICE CHE ESPONGO A FIANCO AI TABELLONI NEI TORNEI UNDER PER CONOSCENZA: TUTTI CHIEDONO E VI ASSICURO CHE IL COMPORTAMNETO , NON MOLTO, MA CAMBIA.
PROVARE PER CREDERE, COME DICEVA QUALCUNO http://www.dsrsicilia.org/public/modulistica/Norme_di_condotta_manifestazioni_giovanili_94960332.pdf

di CHALLENGER (Martedì, 1 Maggio 2012 20:25)

9

  non ti preoccupare più di tanto e non infatizzare con tuo figlio ... il tennis non è tutto bestemmia e maleducazione ...troverai sempre giocatori "particolari" sia in under che in qualsiasi altra categoria ... però troverai molti ma molti giocatori esemplari e solo a quelli dovrai prestare attenzione ... non puoi estirpare tutte le erbacce ma puoi coltivare quelle giuste ... anche questo serve a formare il carattere di tuo figlio ... perchè non scambi qualche opinione con chi a tennis gioca da decenni !!!! non farla tanto lunga però !!!! guarda e passa !!!!!

di edberg60 (Martedì, 1 Maggio 2012 19:53)

8

  io,dopo vari avvertimenti ufficiosi e ufficiali,ho cacciato un ragazzino,reo di + di una bestemmia in campo... Per i genitori di lui, il maleducato ero io"è un ragazzino,è un bambino, ma non è che sia proprio una bestemmia,bla bla bla"

di angelo (Martedì, 1 Maggio 2012 17:49)

7

  E' solo uno spiacevole episodio, non fa statistica; se si esce a fare una passeggiata e il primo che si incontra è un ubriaco non vuol dire che tutta la città sia popolata da alcolizzati. :-)
Ciao.

di mriz27 (Martedì, 1 Maggio 2012 13:30)

6

  capita sempre più spesso ormai.......sarebbero da prendere a calci nel sedere i genitori che li portano a giocare e che non gli dicono nulla.........

di mister (Martedì, 1 Maggio 2012 11:21)

5

  ciao grazie per il commento, no accanto al maleducato non c'era nessuno, la madre è arrivata quando il gioco era già finito. Il nome e cognome del ragazzo l'ho fatto presente ai responsabili del circolo i quali mi hanno risposto che il ragazzino <è un tipo adrenalico> ma che il suo comportamento è comunque deplorevole, ciò non toglie che come prima esperienza è stata davvero deludente!

di Leonardo Bruschi (Martedì, 1 Maggio 2012 10:49)

4

  Purtroppo succede spesso......il problema è che arbitri e GAT poche volte applicano i regolamenti. Il mio consiglio (ove dovesse ricapitare quanto da lei raccontato) è di rvolgersi al GAT e pretendere l'applicazione dei regolamenti (punteggio penalizzato, etc....)

di silvano (Martedì, 1 Maggio 2012 09:23)

3

  Esiste un regolamento che i G.A. devono far rispettare, con penalità da applicare per comportamento antisportivo. Io personalmente come G.A. ho richiamato spesso soprattutto nei tornei Under e Over, e in qualche caso ho anche allontanati i genitori. Lo sport deve essere prima di tutto correttezza e insegnare una certa disciplina e comportamento. Purtroppo a volte dietro ai ragazzini che" bestemmiano" e si comportano male in campo con altri atteggiamenti, ci sono genitori che fanno altrettanto. Facend riapettare il regolamento tanti atteggiamenti si possono far cambiare

di challenger (Martedì, 1 Maggio 2012 08:37)

2

  Benvenuta in Italia, paese (con la p minuscola) totalmente privo di cultura sportiva (vedi stadi di calcio, livello motorio dei nostri bambini, unico paese europeo a non prevedere lo sport nella scuola primaria, etc.). Nonostante questo il tennis, a confronto con altre discipline, è ancora un'isola felice! Nella maggior parte delle situazioni i giocatori sono corretti e tengono un comportamento ben educato. In caso contrario, la prossima volta chiedi l'intervento del G.A. che sanzionerà l'avversario di tuo figlio per violazione del codice di comportamento

di eddy (Martedì, 1 Maggio 2012 02:32)

1

  cara mamma di Leonardo purtroppo ti sei imbattuta in un maleducato indipendentemente dallo sport praticato .Non c'era un genitore accanto al maleducato?sicuramente sarete piu' fortunati alla prossima esperienza e comunque puoi sempre dire nome e cognome del tipo.saluti.

di angelann (Lunedì, 30 Aprile 2012 21:03)

* inserisci il tuo commento
* nickname
e-mail
* codice di controllo (contro lo spam)
Inserisci il codice di controllo visualizzato sopra.
(caratteri sensibili alle maiuscole/minuscole)
CAPTCHA Image
* campi obbligatori
INVIA
SEMIFINALE DAVIS 2014 - SVIZZERA-ITALIA - GINEVRA - 12-14 SETTEMBRE 2014 - COMPRA IL TUO BIGLIETTO!
www.lexicon.it

Federazione Italiana Tennis - P. IVA 01379601006