Internazionali BNL d'italia
Istituto Superiore di Formazione “Roberto Lombardi”
Centri Federali Tennis
FIT Ranking Program
Beach Tennis
Paddle
Tennis in Carrozzina
Comitato Italiano Paralimpico
SeniorTennis
LOGIN
HAI DIMENTICATO LA PASSWORD?
... a proposito di tennis

 

RSS

La parola ai tesserati

Se sei un tesserato FIT puoi iscriverti al Blog e pubblicare un tuo post, se la tessera è di tipo atleta e ti iscrivi alla newsletter riceverai via e-mail la TUA classifica.

CERCA IN TRIBUNA APERTA

CERCA
 
Giovedì, 15 Novembre 2007 alle 21:51

AL MASTERS DI SHANGHAI SI PARLA SPAGNOLO

di Angelo Mancuso
“Terraioli” per definizione, gli spagnoli ora sanno giocare, e pure bene, anche sul sintetico indoor. Due settimane fa a Parigi-Bercy, ultimo Masters series della stagione, sembrava di essere al Roland Garros: tre spagnoli nei quarti, Nadal, Ferrer e Robredo. Al Masters di Shanghai, ancora sintetico indoor ed ecco gli stessi Nadal e Ferrer in semifinale insieme a Roddick, in attesa di Federer. E’ la terza volta in nove anni che gli spagnoli piazzano due semifinalisti al torneo dei “maestri”: era già successo con Moya e Corretja nel 1998 e con Ferrero e ancora Moya nel 2002. Fortissimi sulla terra rossa, addirittura imbattibili se si tratta di Nadal (da tre anni domina a Montecarlo, a Roma e al Roland Garros), competitivi ai massimi livelli sul cemento (sempre Ferrer è stato semifinalista agli ultimi US Open. Nadal ha vinto a Indian Wells), gli spagnoli si sono scoperti anche "erbivori". Dopo Manuel Santana, capace di imporsi sull’erba agli US Open 1965 e a Wimbledon 1966, nessuno spagnolo ha mai vinto su questa superficie. I tempi però cambiano: Nadal è giunto in finale nelle ultime due edizioni dei Championships e quest’anno gli spagnoli avevano quattro rappresentanti al terzo turno (oltre a Rafa, Ferrero, Verdasco e Lopez) e due nei quarti (Nadal e Ferrero). La spiegazione la dà Emilio Sanchez, capitano spagnolo di Coppa Davis: “Nadal per primo, ma anche gli altri, hanno cambiato atteggiamento nei confronti delle superfici diverse dalla terra rossa. Senza rinnegare la nostra scuola e le nostre caratteristiche abbiamo capito che il tennis non è solo quello che ci hanno insegnato sulla terra rossa da ragazzini”.
>
commenti:
( 1 )
+
aggiungi un commento
>
labels:
nadal e ferrer in semifinale, spagnoli non solo terraioli
www.lexicon.it

Federazione Italiana Tennis - P. IVA 01379601006