Internazionali BNL d'italia
Istituto Superiore di Formazione “Roberto Lombardi”
Centri Federali Tennis
FIT Ranking Program
Beach Tennis
Paddle
Tennis in Carrozzina
Comitato Italiano Paralimpico
www.aicstennis.it
SeniorTennis
ASI - Associazioni Sportive e Sociali Italiane
CSAIn - Centri Sportivi Aziendali e Industriali
LOGIN
HAI DIMENTICATO LA PASSWORD?
... a proposito di tennis

 

RSS

La parola ai tesserati

Se sei un tesserato FIT puoi iscriverti al Blog e pubblicare un tuo post, se la tessera è di tipo atleta e ti iscrivi alla newsletter riceverai via e-mail la TUA classifica.

CERCA IN TRIBUNA APERTA

CERCA
 
Giovedì, 7 Giugno 2012 alle 23:15

PERCHE' NADAL E' IL PIU' GRANDE DI SEMPRE SULLA TERRA ROSSA

di Manlio Rizzo
Scrivo questo post mentre Nadal non ha ancora concluso l'opera (problemi di stomaco, distorsioni, mattonelle in testa a parte), ovvero tritare gli ultimi due avversari prima di vincere il 7mo Roland
Garros. La mia opinione è che, mentre per gli altri giocatori o anche sport non si possono paragonare epoche diverse, in questo caso ci sono i numeri per farlo; solo il mitico Borg infatti può vantare un palmarès avvicinabile allo spagnolo ma non c'è nulla da fare:

1) la percentuale di vittorie/partite sulla terra è favorevole a Nadal anche sulla strepitosa media di Borg (vado a memoria)

2) Borg è nato in un periodo in cui i grandi campioni avevano un gioco classico, lui era il nuovo, gioco liftato e rovescio liftato e bimane, angoli impossibili, per cui nei primi anni fu a mio parere avvantaggiato da questo "nuovo tennis" unito ad un "fisico" ed una "mente" superiore.
Quando è arrivata la nuova generazione ovvero Lendl, Wilander...si è ritirato...ma sicuramente avrebbe vinto molto meno (Lendl era regolare e tirava più forte).

3)Nadal invece non ha portato un "nuovo gioco" ma ha estremizzato tutto quello che poteva ovvero un diritto mancino con rotazioni esagerate e recuperi di palle impossibili per chiunque ma non per lui; tutto ciò unito ad una concentrazione pazzesca...anno dopo anno, sempre la stessa.

4)Lo scorso anno Djokovic lo aveva raggiunto come "fisico" e "tenuta mentale"...e con un rovescio superiore. Quest'anno non è riuscito a mantenere quei livelli pazzeschi...mentre Nadal è sempre lì,
imbattibile, quasi. :-)
>
commenti:
( 30 )
+
aggiungi un commento
>
labels:
SEMIFINALE DAVIS 2014 - SVIZZERA-ITALIA - GINEVRA - 12-14 SETTEMBRE 2014 - COMPRA IL TUO BIGLIETTO!
www.lexicon.it

Federazione Italiana Tennis - P. IVA 01379601006