Internazionali BNL d'italia
Istituto Superiore di Formazione “Roberto Lombardi”
Centri Federali Tennis
FIT Ranking Program
Beach Tennis
Padel
Tennis in Carrozzina
Lab 3.11
Comitato Italiano Paralimpico
SeniorTennis
www.superabile.it
LOGIN
HAI DIMENTICATO LA PASSWORD?

NEWS

INDIETRO

20

giu 19
HALLE: BERRETTINI NON PERDONA
Seppi battuto. Bene anche Federer e Zverev
Matteo Berrettini e Andreas Seppi
INARRESTABILE MATTEO - Si allunga a 7 partite la serie positiva di Berrettini sui prati tedeschi. Il 23enne romano - seguito in questa trasferta oltre che da coach Vincenzo Santopadre anche da Umberto Rianna -, reduce dal terzo titolo in carriera vinto domenica scorsa a Stoccarda, è infatti approdato nei quarti di finale del “Noventi Open”, torneo ATP 500 dotato di un montepremi di 2.081.830 euro in corso sui campi in erba di Halle, in Germania. Berrettini, numero 22 Atp ("best ranking"), si è aggiudicato in rimonta per 46 63 62, in poco meno di un’ora e tre quarti di partita, il derby tricolore contro Andreas Seppi, 35enne di Caldaro numero 69 Atp, promosso dalle qualificazioni, finalista in questo torneo nel 2015 (fermato solo da Federer).

DERBY COMBATTUTO - Un solo precedente tra Seppi e Berrettini, favorevole all'altoatesino che si è imposto in due set al primo turno proprio ad Halle lo scorso anno. La cronaca. Avvio piuttosto equilibrato con i turni di servizio a scandire il punteggio - un po’ laborioso il primo di Seppi che ha avuto bisogno di giocare dieci punti per aggiudicarselo - fino al settimo gioco quando improvvisamente Berrettini si è trovato indietro 0-40: Matteo ha cancellato la prima palla-break con un ace ma poi, dopo sette partite sull’erba immacolate (Davis compresa) e 69 turni di servizio difesi di fila, ha ceduto la battuta. Andreas ha rischiato qualcosa nel game successivo prima di salire 5-3 e di aggiudicarsi poi il parziale al decimo gioco. Quasi un replay la seconda frazione solo che stavolta Berrettini ha evitato il break al settimo gioco con una seconda che più coraggiosa non si può, dimostrando di aver resettato il suo colpo migliore. Nell’ottavo game, complici due gratuiti di diritto, Andreas ha offerto la prima palla-break del match e Matteo non se l’è lasciata sfuggire: giocando un rovescio profondissimo è salito 5-3 e poco dopo ha pareggiato il conto dei set con un ace, aggiudicandosi 11 degli ultimi 13 punti (a partire dalla palla-break). Seppi ha accusato il colpo ed ha perso la battuta anche in avvio di terzo set ed ancora nel terzo game permettendo a Berrettini di volare sul 4-0 e di chiudere poi 6-2 con un servizio vincente (anche stavolta in doppia cifra con gli ace, 12, contro un solo doppio fallo).
Venerdì nei suoi primi quarti in un "500" Matteo ritroverà il russo Karen Khachanov, numero 9 Atp e terza testa di serie, già battuto negli ottavi a Stoccarda la scorsa settimana (e lo scorso febbraio sul veloce indoor di Sofia, sempre negli ottavi). ”I successi sull’erba sono legati non solo ai miglioramenti al servizio ma anche alla risposta” - ha sottolineato Matteo -. ”I quarti con Khachanov? Lui proverà sicuramente a prendersi la rivincita…”.

FEDERER SOFFRE, ZVEREV NO - Ha dovuto lottare per oltre due ore e un quarto prima di riuscire a staccare il pass per i quarti la prima testa di serie del torneo, lo svizzero Roger Federer, numero 3 del ranking mondiale e nove volte vincitore sui prati tedeschi (2003-2006, 2008, 2013-2015 e 2017), dove dodici mesi ha ceduto in finale a Borna Coric. Il 37enne fuoriclasse di Basilea ha sconfitto per 76(5) 46 75 il francese Jo-Wilfried Tsonga, numero 77 Atp, in gara grazie ad una wild card. Per Federer, ora avanti per 12-6 nel bilancio dei confronti diretti con il 34enne di Le Mans, si è trattato del primo successo in cinque anni con il francese.
Qualificazione ai quarti decisamente meno complicata per il beniamino di casa, il tedesco Alexander Zverev, numero 5 del ranking e due del seeding, che si è sbarazzato per 63 75 dello statunitense Steve Johnson, numero 76 Atp, prendendosi la rivincita per la sconfitta rimediata tre anni fa al secondo turno del "1000" di Miami.

RISULTATI GIOVEDI' - secondo turno: Berrettini (ITA) b. (q) Seppi (ITA) 46 63 62, (7) Bautista Agut (ESP) b. Gasquet (FRA) 61 64, (2) A.Zverev (GER) b. Johnson (USA) 63 75, (1) Federer (SUI) b. (wc) Tsonga (FRA) 76(5) 46 75.

"SuperTennis", la tv della Fit, trasmette in diretta ed in esclusiva il torneo ATP 500 di Halle. Questa la programmazione:
venerdì 21 giugno - LIVE
BERRETTINI (ITA) c. Khachanov (RUS)
non prima delle ore 13.30
Goffin (BEL) c. A.Zverev (GER)
a seguire
Coric (CRO) c. Herbert (FRA)
non prima delle ore 17.30
Bautista Agut (ESP) c. Federer (SUI)

sabato 22 giugno - LIVE alle ore 13.30 ed alle ore 15.30 (semifinali)
domenica 23 giugno - LIVE alle ore 13.00 (finale)

---------------------------------

RISULTATI
"Noventi Open"
ATP World Tour 500
Halle, Germania
17 - 23 giugno, 2019
€2.081.830 - erba

SINGOLARE
Primo turno
Matteo Berrettini (ITA) b. (6) Nikoloz Basilashvili (GEO) 64 64
(q) Andreas Seppi (ITA) b. (q) Mats Moraing (GER) 64 76(4)

Secondo turno
Matteo Berrettini (ITA) b. (q) Andreas Seppi (ITA) 46 63 62

Quarti
Matteo Berrettini (ITA) c. (3) Karen Khachanov (RUS)

DOPPIO
Primo turno
Matteo Berrettini/Jean-Julien Rojer (ITA/NED) b. Radu Albot/Karen Khachanov (MDA/RUS) 63 64

Quarti
(3) Nikola Mektic/Franko Skugor (CRO) b. Matteo Berrettini/Jean-Julien Rojer (ITA/NED) 64 76(6)

QUALIFICAZIONI
Primo turno
(1) Joao Sousa (POR) b. (wc) Jannik Sinner (ITA) 67(6) 63 64
(2) Andreas Seppi (ITA) b. Brayden Schnur (CAN) 64 75
Matthias Bachinger (GER) b. (3) Lorenzo Sonego (ITA) 64 62
(6) Denis Kudla (USA) b. Thomas Fabbiano (ITA) 46 60 64

Turno di qualificazione
(2) Andreas Seppi (ITA) b. Mischa Zverev (GER) 63 62



di Tiziana Tricarico

Commenti

di' la tua, scrivi un commento a questo articolo
COMMENTA QUESTO ARTICOLO
www.lexicon.it

Federazione Italiana Tennis - P. IVA 01379601006       DPO  Cookie Policy  Privacy Policy