Internazionali BNL d'italia
Istituto Superiore di Formazione “Roberto Lombardi”
Centri Federali Tennis
FIT Ranking Program
Beach Tennis
Padel
Tennis in Carrozzina
Lab 3.11
Comitato Italiano Paralimpico
SeniorTennis
www.superabile.it
LOGIN
HAI DIMENTICATO LA PASSWORD?

NEWS

INDIETRO

23

apr 19
FRANCAVILLA CHALLENGER
Musetti e Moroni agli ottavi, al 2°T Zeppieri
e Pellegrino. Quinzi out, interrotto Bonadio
Lorenzo Musetti (foto Magni)
Erano 12 i giocatori italiani impegnati oggi, fra primo e secondo turno, agli “Internazionali di tennis d’Abruzzo-Goldbet Tennis Cup”, torneo challenger ATP da 46.600 euro di montepremi in corso sulla terra rossa del Circolo Tennis Francavilla al Mare Sporting Club.
Nel derby tricolore che apriva il programma Andrea Pellegrino (n. 365 Atp) si è imposto in rimonta, per 36 61 62, su Andrea Vavassori (n. 405 Atp), proveniente dalle qualificazioni, "regalandosi" il testa a testa con Stefano Travaglia (n. 154 Atp), quinta testa di serie.
Esordio positivo anche per Giulio Zeppieri (n. 623 Atp), in gara con una wild card, che ha sconfitto 61 63 lo spagnolo Javier Barranco Cosano (n. 390 Atp). Diritti profondi e pressione costante da parte del diciassettenne azzurro, soddisfatto al termine del match: <>“Ho fatto un’ottima prestazione in una partita combattuta, nonostante quel che dice il punteggio. Molti game sono andati ai vantaggi, il secondo set è stato una battaglia. Sono molto contento. Il sostegno del pubblico? Fa sempre piacere giocare in Italia, ci si sente a casa, soprattutto quando gli spalti sono così gremiti”. Prossimo avversario per Zeppieri il tedesco Dominik Koepfer (n. 183 Atp), 11esimo favorito del seeding.
Eliminato invece Andrea Basso (n. 442 Atp), che ha ceduto per 75 46 63 al dominicano Jose Hernandez-Fernandez (n. 280 Atp) nella prosecuzione del match sospeso ieri sera sulla situazione di un set pari.

Per il secondo turno Gian Marco Moroni (n. 257 Atp) ha liquidato 61 62 il lucky loser Andrea Del Federico (senza ranking): prossimo avversario per il 21enne romano il tedesco Rudolf Moelleker (n. 168 Atp), settima testa di serie, che ha piegato per 64 36 64 Julian Ocleppo (n. 452 Atp), in tabellone con una wild card.
Ha staccato il pass per gli ottavi di finale anche Lorenzo Musetti (numero 486 Atp - nella foto), che nel clou serale sul 64 in suo favore ha avuto via libera per il ritiro di Matteo Donati (n. 204 Atp), quindicesima testa di serie. Il 17enne di Carrara, al terzo match vinto a livello challenger, si giocherà un posto nei quarti giovedì con ul bosniaco Tomislav Brkic (n. 297 Atp), che ha eliminato per 63 60 Gianluigi Quinzi (n. 142 Atp), secondo favorito del seeding.

Fuori anche Matteo Viola (n. 230 Atp), sconfitto per 61 62 dallo svedese Mikael Ymer (n. 176 Atp), ottava testa d serie.
Interrotto per oscurità invece sul 4-4 al terzo il match tra Riccardo Bonadio (n. 422 Atp) e il belga Kimmer Coppejans (n. 182 Atp), decimo favorito del seeding, dopo che il friulano aveva vinto 64 il primo e ceduto 76(4) il secondo.

Al secondo turno sono anche Federico Gaio (n. 211 Atp) e Salvatore Caruso (n. 148 Atp), quarta testa di serie, che mercoledì daranno vita a un altro derby tutto italiano.

ORDINE DI GIOCO

SINGOLARE

DOPPIO

QUALIFICAZIONI

Commenti

di' la tua, scrivi un commento a questo articolo
COMMENTA QUESTO ARTICOLO

2

quinzi come ogni italiano darà il suo meglio dopo i 26-27 anni.....

di cucciolo (Mercoledì, 24 Aprile 2019 07:52)

1

Quinzi non vince una partita neanche a livello challenger, mi chiedo come faccia a essere n. 140 del mondo. Penso sia uno dei giocatori più sopravvalutati del tennis italiano

di Lanalba (Martedì, 23 Aprile 2019 22:53)

di' la tua, scrivi un commento a questo articolo
www.lexicon.it

Federazione Italiana Tennis - P. IVA 01379601006       DPO  Cookie Policy  Privacy Policy