Internazionali BNL d'italia
Istituto Superiore di Formazione “Roberto Lombardi”
Centri Federali Tennis
FIT Ranking Program
Beach Tennis
Padel
Tennis in Carrozzina
Lab 3.11
Comitato Italiano Paralimpico
SeniorTennis
www.superabile.it
LOGIN
HAI DIMENTICATO LA PASSWORD?

NEWS

INDIETRO

14

apr 19
BERRETTINI CEDE A DIMITROV
Montecarlo: Seppi-Sonego, al via Ceck e Fognini
Lorenzo Sonego (foto Getty Images)
Matteo Berrettini è uscito di scena all’esordio nel "Rolex Monte-Carlo Masters", terzo Masters 1000 stagionale, dotato di un montepremi di 5.207.405 euro, in corso sulla terra rossa del Country Club di Montecarlo, nel Principato di Monaco. Il 23enne romano, numero 54 del ranking mondiale, sul prestigioso palcoscenico del Centrale intitolato a Ranieri III, ha ceduto con il punteggio di 75 64, in un’ora e 54 minuti di gioco, al bulgaro Grigor Dimitrov, numero 29 Atp, semifinalista dodici mesi fa.
La cronaca. Il primo testa a testa tra i due si è aperto con un break in favore del tennista romano, riagganciato però sul 2-2 dal bulgaro. Berrettini ha saputo fronteggiare quattro opportunità di break nell’ottavo gioco prima di cogliere il 4-4, poi, dopo averne a sua volta mancata una nel game successivo, sul 4-5 ha anche annullato un set point. Altri tre, consecutivi, Berrettini li ha annullati nel 12esimo, procurandosi anche una chance per il 6-6, prima di perdere la frazione con un sanguinoso doppio fallo dopo un’ora e 5 minuti. Anche in avvio di seconda partita Matteo ha strappato la battuta a Dimitrov, incassando però l’immediato contro-break. L’azzurro ha cancellato quattro palle break prima di ottenere il 2-2, poi sul 4-4 è stato il 27enne di Haskovo a salvare una pericolosa occasione per il capitolino di andare a servire sul 5-4. E nel game seguente è arrivato il break che ha aperto al bulgaro le porte del secondo turno.

Oltre a Berrettini nel main draw ci sono altri 4 azzurri. Marco Cecchinato, numero 16 del ranking mondiale e 11esima testa di serie, dovrà vedersela con il bosniaco Damir Dzumhur, numero 53 Atp (ottavi nel 2016), con il quale è in vantaggio per 4-2 nei confronti diretti e si è imposto proprio negli ultimi quattro, compreso il successo lo scorso anno al primo turno proprio a Montecarlo. Fabio Fognini, numero 18 del ranking mondiale e 13esimo favorito del seeding, che nel Principato vanta una splendida semifinale nel 2013 quando fu fermato solo da Djokovic, affronterà il russo Andrey Rublev, numero 92 Atp, proveniente dalle qualificazioni: il 31enne di Arma di Taggia è in vantaggio per 3-1 nei precedenti, l’ultimo dei quali vinto lo scorso anno negli ottavi a Pechino. Sarà invece derby tricolore fra Andreas Seppi, numero 47 del ranking mondiale, due volte negli ottavi in questo torneo (nel 2014 e lo scorso anno, quando partì dalle qualificazioni), e Lorenzo Sonego, numero 103 del ranking mondiale, passato attraverso le qualificazioni, reduce dai quarti (i secondi a livello Atp) a Marrakech: si tratta del primo confronto diretto fra il 35enne di Caldaro e il 23enne torinese.

Niente da fare invece per gli altri due tennisti italiani impegnati nel turno decisivo delle qualificazioni. Julian Ocleppo, 21enne piemontese in gara grazie ad una wild card (al momento è senza ranking), dopo l’exploit dell’esordio, dove ha sconfitto per 76(2) 76(4) il tedesco Mischa Zverev (fratello del top-player Alexander), numero 72 Atp e sesta testa di serie delle “quali”, ha ceduto per 63 61 all'argentino Guido Andreozzi, numero 90 Atp.
Thomas Fabbiano, numero 94 del ranking mondiale, dopo il successo in rimonta per 36 64 62 sullo spagnolo Feliciano Lopez, numero 88 Atp e 13esima testa di serie delle “quali”, nel match che valeva un posto nel main draw è stato battuto 64 61 dall'argentino Juan Ignacio Londero, numero 66 Atp e quarta testa di serie delle "quali", che a febbraio sulla terra di Cordoba ha vinto il suo primo titolo Atp.

Al via ci sono 6 top-ten: gli assenti sono Federer, Anderson, Del Potro ed Isner, con gli ultimi tre costretti al forfait per infortunio. A guidare il seeding è il numero uno del mondo Novak Djokovic, vincitore nel 2013 2 nel 2015, davanti a Rafael Nadal (n.2 Atp), recordman con 11 successi (2005-2012 e 2016-2018), Alexander Zverev (n.3 Atp), Dominic Thiem (n.5 Atp), Kei Nishikori (n.6 Atp - finalista dodici mesi fa), Stefanos Tsitsipas (n. 8 Atp), Marin Cilic (n.11 Atp) e Karen Khachanov (n.12 Atp): le prime otto teste di serie entreranno in gara direttamente al secondo turno.
Tra i “past champion” anche lo svizzero Stan Wawrinka, a segno nel 2014, che ha esordito superando per 75 63 il francese Lucas Pouille.

RISULTATI DOMENICA – Primo turno: (9) Coric (CRO) b. Hurkacz (POL) 64 57 75, Pella (ARG) b. Djere (SRB) 67(2) 62 64, Wawrinka (SUI) b. Pouille (FRA) 75 63, Dimitrov (BUL) b. Berrettini (ITA) 75 64
-----------------

RISULTATI
"Rolex Monte-Carlo Masters"
ATP World Tour Masters 1000
Monte-Carlo, Principato di Monaco
14 - 21 aprile, 2019
€5.207.405 - terra rossa

SINGOLARE
Primo turno
Andreas Seppi (ITA) c. (q) Lorenzo Sonego (ITA)
(13) Fabio Fognini (ITA) c. (q) Andrey Rublev (RUS)
(11) Marco Cecchinato (ITA) c. Damir Dzumhur (BIH)
Grigor Dimitrov (BUL) b. Matteo Berrettini (ITA) 75 64

DOPPIO
Primo turno
Matteo Berrettini/Fabio Fognini (ITA) c. Marton Fucsovics/Guido Pella (HUN/ARG)
Maximo Gonzalez/Horacio Zeballos (ARG) b. Marco Cecchinato/Andreas Seppi (ITA) 63 64

QUALIFICAZIONI
Primo turno
Lorenzo Sonego (ITA) b. (3) Yoshihito Nishioka (JPN) 62 46 60
Thomas Fabbiano (ITA) b. (13) Feliciano Lpez (ESP) 36 64 62
(wc) Julian Ocleppo (ITA) b. (6) Mischa Zverev (GER) 76(2) 76(4)

Turno di qualificazione
Lorenzo Sonego (ITA) b. Marco Trungelliti (ARG) rit.
(4) Juan Ignacio Londero (ARG) b. Thomas Fabbiano (ITA) 64 61
Guido Andreozzi (ARG) b. (wc) Julian Ocleppo (ITA) 63 61

SINGOLARE MASCHILE

Commenti

di' la tua, scrivi un commento a questo articolo
COMMENTA QUESTO ARTICOLO
www.lexicon.it

Federazione Italiana Tennis - P. IVA 01379601006       DPO  Cookie Policy  Privacy Policy