Internazionali BNL d'italia
Istituto Superiore di Formazione “Roberto Lombardi”
Centri Federali Tennis
FIT Ranking Program
Beach Tennis
Padel
Tennis in Carrozzina
Lab 3.11
Comitato Italiano Paralimpico
SeniorTennis
www.superabile.it
LOGIN
HAI DIMENTICATO LA PASSWORD?

NEWS

INDIETRO

15

mar 19
RAONIC RITROVA LA SEMIFINALE
Forfait Monfils, passa Thiem. Oggi Rafa e Roger
Dominic Thiem (foto Getty Images)
Ha scelto i due semifinalisti della parte alta del tabellone il "BNP Paribas Open", primo Atp Masters 1000 del 2019, dotato di un montepremi di $8.359.455 dollari, in corso sui campi in cemento di Indian Wells. Una sezione di draw che, dopo l’uscita di scena di Novak Djokovic, numero uno del mondo, e del tedesco Alexander Zverev, numero 3 Atp, vede numerosi pretendenti intenzionati ad approfittare del corridoio venutosi a creare. Fra questi, in particolare, il canadese Milos Raonic, numero 14 del ranking mondiale e 13esima testa di serie, per la quarta volta al penultimo atto nelle sue ultime cinque partecipazioni nel deserto californiano (2015, 2016, quando giunse in finale cedendo a Djokovic, e lo scorso anno, mentre nel 2017 aveva rinunciato per infortunio): il 28enne nato a Podgorica ha posto fine alla corsa del Next Gen serbo Miomir Kecmanovic, numero 130 Atp, il primo lucky loser ad issarsi sino ai quarti di finale in questo torneo da quando è un “1000” , imponendosi per 63 64 in un'ora e 12 minuti (13 gli ace messi a segno da Raonic, che ha concesso tre sole palle break, tutte annullate, due delle quali nell'ottavo game del secondo set), così da confermare il successo colto a inizio stagione a Brisbane, negli ottavi. Il 19enne di Belgrado, che prima di Indian Wells aveva vinto appena un incontro nel circuito maggiore, grazie a questo risultato entrerà per la prima volta in Top 100.




Nella notte italiana invece è arrivata la notizia del forfait del francese Gael Monfils, numero 19 Atp e 18esima testa di serie, tornato alla ribalta con un inizio di stagione davvero brillante (titolo a Rotterdam e semifinale a Dubai). Il 32enne di Parigi è stato costretto al ritiro per un infortunio al tendine d'Achille sinistro. In semifinale dunque, senza giocare nemmeno un "quindici", l’austriaco Dominic Thiem, numero 8 dell ranking mondiale e settimo favorito del torneo.
Raonic si è aggiudicato entrambi i precedenti con il 25enne di Wiener Neustadt ma i due non si affrontano da due anni e mezzo.



I quarti di finale della parte inferiore del tabellone, in programma venerdì, vedranno impegnati i due protagonisti più attesi rimasti in lizza, vale a dire Rafael Nadal e Roger Federer. Lo spagnolo, numero 2 del ranking mondiale e del tabellone, tre volte vincitore a Indian Wells (2007, 2009 e 2013), affronterà il russo Karen Khachanov, numero 13 Atp e 12esima testa di serie: il maiorchino si è aggiudicato tutte le cinque sfide precedenti con il 22enne di Mosca, l’ultima delle quali lo scorso anno al terzo turno degli US Open.
Dal canto suo, il 37enne fuoriclasse di Basilea, tornato al numero 4 Atp dopo la vittoria a Dubai e quarto favorito del seeding, che ha trionfato cinque volte in questo torneo (2004-2006, 2012, 2017) proprio come Djokovic, avrà come prossimo avversario il polacco Hubert Hurkacz, numero 67 Atp. Si tratta della prima sfida fra "King Roger" e il 22enne di Wroclaw, per la prima volta nei quarti di un “1000” grazie alle affermazioni ottenute sul giapponese Kei Nishikori, numero 7 del ranking e sesta testa di serie, e sul Next Gen canadese Denis Shapovalov, numero 25 Atp e 24 del seeding.

RISULTATI GIOVEDI' - Quarti: (13) Raonic (CAN) b. (LL) Kecmanovic (SRB) 63 64, (7) Thiem (AUT) b. (18) Monfils (FRA) rit.

SINGOLARE MASCHILE

Commenti

di' la tua, scrivi un commento a questo articolo
COMMENTA QUESTO ARTICOLO
www.lexicon.it

Federazione Italiana Tennis - P. IVA 01379601006       DPO  Cookie Policy  Privacy Policy