Internazionali BNL d'italia
Istituto Superiore di Formazione “Roberto Lombardi”
Centri Federali Tennis
FIT Ranking Program
Beach Tennis
Padel
Tennis in Carrozzina
Lab 3.11
Comitato Italiano Paralimpico
SeniorTennis
www.superabile.it
LOGIN
HAI DIMENTICATO LA PASSWORD?

NEWS

INDIETRO

10

feb 19
GARBIN GUARDA AVANTI
"Non smetteremo di lavorare e costruire"
Fed Cup - il capitano dell'Italia Tathiana Garbin
BIEL - Un week end da dimenticare quello di Biel: martedì sapremo l'avversaria contro la quale ad aprile l'Italia di Fed Cup si giocherà la permanenza nel Gruppo II. Tathiana Garbin è già proiettata a quella sfida: "Di una cosa sono certa, le mie ragazze non molleranno mai". L'amarezza per la sconfitta in Svizzera è tanta, cos' come i rimpianti: "Dovevamo vincere ieri l'incontro della Giorgi contro la Golubic - racconta il capitano azzurro - con quel punti saremmo rimaste pienamente in corsa. Purtroppo Camila ha pagato a caro prezzo la tensione, ci teneva tanto a vincere e di occasioni ne ha avute. Il 4-1 del primo set, la rimonta nel terzo. Peccato non averle sfruttate. Oggi contro la Bencic ha giocato un po' meglio, soprattutto nel secondo set ha avuto qualche chance per rientrare in partita, ma l'avversaria, dobbiamo ammetterlo, è stata più forte di lei".

L'unica nota positiva è il punto del doppio conquistato, seppur a punteggio ormai acquisito da parte delle svizzere, dalla coppia formata da Sara Errani e Martina Trevisan: "E' stato molto importante vincerlo perché mi da molti spunti in vista della sfida di aprile - sottolinea la Garbin - abbiamo perso l'incontro, è vero, ma, questa è una squadra in costruzione e non smetteremo di lavorare e lottare per migliorare".

Un mix di gioventù ed esperienza, una costruzione che non può prescindere dalla ritrovata Errani, rientrata dopo diversi mesi di stop. "Ci conosciamo da sempre, la presenza di Sara è fondamentale per la squadra - aggiunge Tathiana - perché dà una grande mano a me e alle ragazze più giovani, che hanno in lei un punto di riferimento, un modello da seguire. Sara si confronta sempre con loro e può aiutarle a crescere. Sono felice che sia rientrata".

Commenti

di' la tua, scrivi un commento a questo articolo
COMMENTA QUESTO ARTICOLO
www.lexicon.it

Federazione Italiana Tennis - P. IVA 01379601006       DPO  Cookie Policy  Privacy Policy