Internazionali BNL d'italia
Istituto Superiore di Formazione “Roberto Lombardi”
Centri Federali Tennis
FIT Ranking Program
Beach Tennis
Padel
Tennis in Carrozzina
Lab 3.11
Comitato Italiano Paralimpico
SeniorTennis
www.superabile.it
LOGIN
HAI DIMENTICATO LA PASSWORD?

NEWS

INDIETRO

18

dic 18
I PLURIVINCITORI DELLA STAGIONE
Il pokerissimo di Nadal e il tris di Fognini
Novak Djokovic (foto Tonelli)
Tra le statistiche “end-year” non poteva mancare quella dei plurivincitori di questo 2018, guidata dal Rafael Nadal. La stagione del 32enne mancino di Manacor, a causa degli infortuni - anca, ginocchio destro, addominali - è stata estremamente breve: lo spagnolo ha giocato in tutto 9 tornei (ma tutti gli Slam) vincendone però ben 5. Il maiorchino ha firmato ben tre “undecime” sulla terra - Montecarlo, Barcellona e Roland Garros - è tornato a sedersi sul trono di Roma, ancora sul “rosso”, per l’ottava volta e ha vinto il Masters 1000 sul cemento di Toronto. Alle spalle di Rafa nella classifica dei plurivincitori un terzetto formato dal numero uno del mondo Novak Djokovic, da Roger Federer e da Alexander Zverev, tutti con 4 titoli. Il 31enne serbo ha giocato una seconda parte di stagione eccezionale, che gli ha permesso di ritornare in vetta al ranking e nella quale ha concentrato tutti i suoi successi: ben due trofei Slam, Wimbledon e gli Us Open, e due Masters 1000, Cincinnati e Shanghai. Il 37 fuoriclasse di Basilea ha iniziato la stagione alla grandissima conquistando a Melbourne il suo 20esimo titolo Slam (record) ai quali ha poi affiancato i “500” di Rotterdam (quando si è ripreso lo scettro mondiale) e Basilea, entrambi sul veloce indoor, oltre al “250” sull’erba di Stoccarda. Il 21enne Next Gen di Amburgo ha invece trionfato sulla terra rossa del “250” di Monaco di Baviera e del “1000” di Madrid, sul cemento del “500” di Washington ed infine sul veloce indoor delle Atp World Tour Finals di Londra.
Quattro i tennisti con tre titoli: l’austriaco Dominic Thiem (Buenos Aires, Lione e San Pietroburgo), il russo Karen Khachanov (Marsiglia, Mosca e Parigi-Bercy), l’azzurro Fabio Fognini (San Paolo, Bastad e Los Cabos) e l’altro russo Daniil Medvedev (Sydney, Wiston-Salem, Tokyo). Tra i plurivincitori anche un altro azzurro, Marco Cecchinato (Budapest e Umago).
Di seguito tutti i 16 plurivincitori del 2018:

Nadal 5

Djokovic 4
Federer 4
A.Zverev 4

Thiem 3
Khachanov 3
FOGNINI 3
Medvedev 3

Del Potro 2
Anderson 2
Isner 2
CECCHINATO 2
Basilashvili 2
Simon 2
Johnson 2
Bautista Agut

In una stagione che ha visto disputarsi 67 tornei del circuito maggiore sono stati 38 i tennisti che ne hanno vinto almeno uno. Sei i titoli azzurri (due perfino nella stessa settimana, la terza di luglio): li hanno firmati Marco Cecchinato, che a Umago ha vinto il suo secondo titolo stagionale (e in carriera), e Fabio Fognini, a segno a Bastad. Da segnalare il successo del 22enne Matteo Berrettini, che a Gstaad ha vinto il suo primo torneo in carriera nel circuito maggiore.
Il vincitore più “anziano” è stato Roger Feder a segno nella sua Basilea a 37 anni, 2 mesi e 20 giorni: quello più giovane è lo statunitense Frances Tiafoe che aveva 20 anni, un mese e 5 giorni quando ha vinto il suo primo titolo Atp a Delray Beach (leggermente meglio del greco Stefanos Tsitsipas che quando ha firmato Stoccolma aveva 20 anni, 2 mesi e 9 giorni).
Si conferma comunque un circuito decisamente per “anziani” quello maschile visto che quest’anno sono andati a segno - in 26 tornei (ben più di un terzo del computo totale) - 11 giocatori che avevano già compiuto i trent'anni, eccoli: Nadal (5), Federer (4), Djokovic (4), Fognini (3), Anderson (2), Isner (2), Simon (2), Gasquet, Monfils, M.Zverev ed Andujar.



di Tiziana Tricarico

Commenti

di' la tua, scrivi un commento a questo articolo
COMMENTA QUESTO ARTICOLO
ITF Pro Circuit
www.lexicon.it

Federazione Italiana Tennis - P. IVA 01379601006       Cookie Policy