Internazionali BNL d'italia
Istituto Superiore di Formazione “Roberto Lombardi”
Centri Federali Tennis
FIT Ranking Program
Beach Tennis
Padel
Tennis in Carrozzina
Lab 3.11
Comitato Italiano Paralimpico
SeniorTennis
www.superabile.it
LOGIN
HAI DIMENTICATO LA PASSWORD?

NEWS

INDIETRO

03

gen 18
LEMON BOWL 2018
Ottavi: Alexandrescu e Loioli vincono
e convincono. Teresa Cambria maratoneta
Teresa Cambria (foto Milano)
Il Lemon Bowl 2018 inizia ad entrare nel vivo. Giornata fredda e ventosa, che però non ha impedito ai ragazzi ancora rimasti in gara di disputare i loro incontri validi per gli ottavi di finale. Presente, come sempre, il pubblico delle grande occasioni.

CLAUDIO PANATTA: “I RISULTATI ARRIVANO CON LA GIUSTA ATTITUDINE” - Presente sui campi del New Penta 2000 anche l’ex top-50 Claudio Panatta, che ha espresso alcune considerazioni sui piccoli campioni del futuro: “Anche oggi ho avuto modo di vedere qualcosa di interessante. Alcuni ragazzi sono molto piccoli ed è difficile fare particolari valutazioni. La mentalità è tutto in questo sport e ritengo sia su questo aspetto che vada fatta la maggior parte del lavoro”. Tecnica e non solo per formare i ragazzi del futuro. “Gli allenatori italiani non hanno bisogno di grandi consigli. Ciò che ripeto sempre ai miei allievi è di divertirsi, essere corretti in campo e dare sempre e comunque il massimo”, il suggerimento di Claudio Panatta.

UNDER 10, ALEXANDRESCU SPIETATO - Senza storia l’incontro valido per la categoria under 10 maschile fra il romeno Yannik Alexandrescu e l’azzurro Lorenzo Mascetti, della Capanno Tennis Academy. 6-0 6-0 il risultato finale, con il piccolo Yannik che ha dimostrato ancora una volta di avere i numeri giusti per aggiudicarsi il titolo. Stesso punteggio con il quale Tyra Grant, allieva di Riccardo Piatti, ha regolato Martina Cerbo

UNDER 12, BENE DE MARCHI E CAMBRIA - Andrea De Marchi vince e convince. Il giovane atleta dell’ASD Junior Palocco, allievo di coach Alessandro Galli, ha avuto la meglio del bulgaro Roben Gavani per 6-2 6-3. “Ho dovuto affrontare un avversario difficile" - le sue parole - "con un dritto mancino molto insidioso. Sono stato bravo a giocargli spesso sul rovescio e alla fine è andata bene”. L’incontro del giorno è andato in scena sul campo numero 4, dove dopo quasi tre ore di gioco la siciliana Teresa Cambria (nella foto) è riuscita a superare la pur brava Greta Petrillo con il punteggio di 6-4 4-6 6-4. Emozionata a fine gara la piccola Teresa: “E’ stata una partita difficile ma mi sono divertita molto. Sono contenta per me e per coach Visalli del Circolo del Tennis e della Vela di Messina che mi segue sempre”.

UNDER 14, AVANZANO LOIOLI E TAMMARO - Ottima prestazione della laziale Claudia Loioli, seguita dal papà e dal tecnico nazionale Silvano Papi, che ha sconfitto 6-2 6-4 la toscana Margherita Calvani. “E’ stata una sfida complicata. C’è stato un momento particolare in cui ho capito che avrei potuto vincere la partita, recuperando un game in cui ero sotto 0-40. Sono molto soddisfatta”, commenta Loioli. Tennis di alto livello anche quello mostrato da Mariano Tammaro, che ha lasciato appena 5 game a Sergio Bedini.

Tutte le informazioni, le foto e i commenti delle passate edizioni del torneo sono disponibili sul sito web ufficiale: www.lemonbowl.it

Commenti

di' la tua, scrivi un commento a questo articolo
COMMENTA QUESTO ARTICOLO
ITF Pro Circuit
www.lexicon.it

Federazione Italiana Tennis - P. IVA 01379601006       Cookie Policy